PDA

Visualizza versione completa : Francese o Spagnolo?



.Orfeo.
19-06-2004, 22.54.23
Stavo ponderando ultimamente di iscrivermi a settembre a un corso di lingua straniera.Le opzioni attualmente sono francese o spagnolo.
Premetto di non aver mai studiato nessuna delle due e ( cosa più importante) premetto, ahimè, di poterne studiare al massimo una, dal momento che ho già i pomeriggi incasinatissimi con lo studio scolastico e con altri due corsi pomeridiani.
Mi attirano a dir la verità entrambe, ma visto che sono "costretto" in qualche modo a fare una scelta, voi cosa mi consigliate, sia a livello grammaticale, personale, ecc. ?

Giovix89
19-06-2004, 23.00.41
Spagnolo :dentone:

..picci..
19-06-2004, 23.01.16
Non c'è nemmeno da pensarci...spagnolo :metal: !!!

Grammaticalmente non è facile nessuna delle due lingue, ma lo spagnolo è troppo più bello!! :D

Sentient
19-06-2004, 23.02.32
Lo spagnolo non serve ad un cazzo e te lo dice uno che fa il linguistico e che l'ha studiato :)

Buttati sul francese, parlato in tantissimi paesi al mondo, anche in ambito lavorativo è una lingua che "pesa" parecchio... :)

Alceo
19-06-2004, 23.10.14
Vuoi imparare una lingua in più per piacere o per la sua utilità?

Quali altre lingue conosci già o stai già studiando a scuola?

nageki
19-06-2004, 23.18.35
Beh Alby, io ho fatto il linguistico e detto sinceramente lo spagnolo non mi è mai servito.

Il più delle volte (oltre all'inglese, ovviamente) viene richiesta la conoscenza di una seconda lingua straniera, in particolare il tedesco ed il francese. Personalmente mi sento quindi di consigliarti il francese, a meno che tu non voglia studiare una lingua per piacere ... in quel caso puoi buttarti tranquillamente sullo spagnolo.

.Orfeo.
19-06-2004, 23.19.13
Vuoi imparare una lingua in più per piacere o per la sua utilità?


Quali altre lingue conosci già o stai già studiando a scuola?
Frequento un liceo classico e studio solamente inglese.
Per quanto riguarda la prima domanda, beh, credo che sapere una lingua in più sia sempre utile, e inoltre allarga indubbiamente anche il tuo bagaglio culturale, quindi direi per entrambe le cose.:p

nageki
19-06-2004, 23.26.01
Potresti iscriverti ad un corso di francese, impararlo bene ed allo stesso tempo studiare lo spagnolo da autodidatta. Io mi sto studiando il giapponese da autodidatta, quindi penso che tu ce la possa fare tranquillamente con una lingua semplice come lo spagnolo (dico semplice perchè essendo molto simile all'italiano non dovresti incontrare grosse difficoltà).

PS: ho scritto francese come lingua per il corso perchè lo reputo più utile rispetto allo spagnolo ma potresti tranquillamente fare il contrario ovviamente

.Orfeo.
19-06-2004, 23.37.36
Originally posted by nageki
Potresti iscriverti ad un corso di francese, impararlo bene ed allo stesso tempo studiare lo spagnolo da autodidatta. Io mi sto studiando il giapponese da autodidatta, quindi penso che tu ce la possa fare tranquillamente con una lingua semplice come lo spagnolo (dico semplice perchè essendo molto simile all'italiano non dovresti incontrare grosse difficoltà).

PS: ho scritto francese come lingua per il corso perchè lo reputo più utile rispetto allo spagnolo ma potresti tranquillamente fare il contrario ovviamente
Già, è vero; è' un'opzione che non avevo considerato.L'unico contro in effetti può essere davvero il tempo.Casomai, inizio con una delle due e se riesco a gestire poi tutto il cucuzzaro tra greco, latino, recitazione, chitarra ecc. inizio anche l'altra da autodidatta.:D

Sentient
19-06-2004, 23.42.26
Francese rulez, fidati...

Io mi sono pentito amaremente di non aver scelto tedesco e di aver fatto spagnolo :azz:

Ef.Di.Gi
19-06-2004, 23.45.31
Francese.


Vampire guarda che di tedesco non dovresti pentirti, te ne parlo da conoscitore della materia.

nageki
19-06-2004, 23.52.54
Originally posted by .Orfeo.
Già, è vero; è' un'opzione che non avevo considerato.L'unico contro in effetti può essere davvero il tempo.Casomai, inizio con una delle due e se riesco a gestire poi tutto il cucuzzaro tra greco, latino, recitazione, chitarra ecc. inizio anche l'altra da autodidatta.:D

Si più che altro il problema è quello ed a quanto pare di impegni ne hai abbastanza. Comunque se lo studio di una lingua lo prendi come hobby (io faccio così) dovresti riuscire anche a ritagliarti un angolino nel quale dedicargli un pò di tempo ;)

PS: qualsiasi sia la tua scelta, ti consiglio di fornirti di libri in lungua originale non troppo difficili (nelle librerie ne vendono di quelli suddivisi a livelli - principiante; intermedio ed avanzato). per la pronuncia invece sono ottimi i dvd con le tracce in francese e/o spagnolo, nonchè la musica ... io l'inglese l'ho imparato in questo modo, è facile e soprattutto divertente. Se poi riesci a trovarti anche qualche madrelingua con cui chattare di tanto in tanto è ancora meglio :D

Elrond.
19-06-2004, 23.57.43
In sostanza sono daccordo con le idee già espresse dagli altri utenti: io preferisco la musicalità dello spagnolo, ma il francese è più facilmente spendibile in ambito lavorativo, oltre ad essere parlato in Paesi mediamente più ricchi.
Considera anche la possibilità di leggere opere francesi o spagnole nella lingua genuina: quale tra queste due letterature prediligi ?

kyjorkx
20-06-2004, 00.09.53
Francese :rulez:

Sentient
20-06-2004, 00.18.19
Originally posted by Ef.Di.Gi
Francese.


Vampire guarda che di tedesco non dovresti pentirti, te ne parlo da conoscitore della materia.

Me ne pento perchè il tedesco apre più porte dello spagnolo

.Orfeo.
20-06-2004, 00.21.42
Originally posted by Elrond.

Considera anche la possibilità di leggere opere francesi o spagnole nella lingua genuina: quale tra queste due letterature prediligi ?
Ehm...:look:

Sono ignorante in materia sinceramente :red:.Ho letto alcuni libri di autori francesi, ma non posso permettermi di fare adesso un confronto.;)
Anzi, pensandoci, potrei rivolgere la domanda proprio a coloro che l'hanno studiata.:D


Ovviamente è un parere del tutto personale, non mi sognerei mai di domandarvi quale consideriate fra le due quella più o meno importante.;)

Sentient
20-06-2004, 00.35.05
Vorrei smentire quelli che pensano che lo spagnolo sia semplice da un punto di vista sintattico e grammaticale, è una lingua rognosa e fastidiosa sotto questo punto di vista

Anche come letteratura francese batte spagnolo... molto più interessante e varia per le tematiche

Khorne
20-06-2004, 05.36.55
Francese.
Più bello, più utile, migliore.
Spagnolo sux :D

Ef.Di.Gi
20-06-2004, 09.04.49
Originally posted by vampire00
Me ne pento perchè il tedesco apre più porte dello spagnolo

Nah, le spagnole sono più fighe.



















:asd:

LordilFerrero
20-06-2004, 09.29.07
Francese.

Hob Gadling
20-06-2004, 11.08.22
Francese per vari motivi.

1-Imho, è più bello dello spagnolo.
2-Maggiormente utile, come già detto, in ambito lavorativo (probabilmente se abitassi a Miami non sarebbe così, ma siamo in Italia)
3-Lo spagnolo, sempre imho, si presta di più ad un eventuale studio successivo da autodidatta. Io a Barcellona in 5 giorni e con un vocabolarietto in mano già me la cavavo non male a parlare con gli spagnoli.
4-Nell'eventualità di una successiva vacanza-studio per approfondire la lingua, sappi che le ragazze francesi ULTRAOWNANO quelle spagnole. Inoltre, già solo sentire una ragazza parlare in francese (o anche italiano con accento francese) per me è irresistibile.


Io ho studiato francese come prima lingua, e non me ne pento affatto. :)

Vanessina
20-06-2004, 11.32.54
A dirti la verità a me il francese non é mai piaciuto molto e ho sempre voluto imparare lo spagnolo.
Bisogna anche tener conto però che complessivamente il francese é maggiormente utile.
Quindi opta per il francese.

X.xDaRkGiDaNx.X
20-06-2004, 12.01.45
Spagnolo.
Francia Sux :rolleyes:

billygoat
20-06-2004, 12.11.59
anche se non sopporto la lingua francese perchè mi sembra troppo sdolcinata, per il resto di pienamente ragione ad hob!

Alceo
20-06-2004, 12.12.25
Il francese nel mondo è meno parlato dello spagnolo e se ti piacciono paesi come l'America latina e il centro America ti converrebbe imparare lo spagnolo.
Il francese è più utile per viaggiare e conoscere l'Africa e (ma oramai molto poco) una parte dell'indocina.

Vi è e vi è stata un grande produzione culturale in francese, ma questa è in gran parte tradotta in italiano.
Certo se ti piace leggere o se sei appassionato di cinema nulla è come godersi un'opera in lingua originale, ma leggere è relativamente più facile dello scrivere o parlare una lingua.

naky
20-06-2004, 12.40.33
Sono entrambe difficili, io le ho studiate (anche se preferivo fare tedesco al posto di spagnolo).

Lo spagnolo è una lingua neolatina, ed io il latino non l'ho mai sopportato, quindi ha un sacco di verbi cazZuti.

Non saprei.. forse è meglio cominciare con il francese poi tedesco ed in fine lo spagnolo.



La lingua tedesca mi piace troppo!

Ef.Di.Gi
20-06-2004, 12.50.10
Originally posted by naky

Lo spagnolo è una lingua neolatina, ed io il latino non l'ho mai sopportato, quindi ha un sacco di verbi cazZuti.

La lingua tedesca mi piace troppo!

Uhm, mi sembra che anche il francese sia una lingua neolatina, a quanto ne so.


Per la seconda frase, la sento dire da tanta gente che non l'ha mai dovuta studiare!:D

Wiz
20-06-2004, 12.52.02
Se si dovesse fare un discorso di utilita' (al fine lavorativo, per esempio) ti direi senz'ombra di dubbio il tedesco.
Francese e spagnolo sono poco richiesti.

Ma se ti dovessi dare un consiglio col cuore, la scelta ricadrebbe sicuramente sul francese.
E, imparandolo bene, avresti modo di apprezzare Baudelaire, Prevert, Proust, Verlaine... da gustare tutti rigorosamente in lingua originale.
Deux petites vagues pour me noyer...

Alceo
20-06-2004, 12.59.08
Originally posted by Wiz

...
E, imparandolo bene, avresti modo di apprezzare Baudelaire, Prevert, Proust, Verlaine... da gustare tutti rigorosamente in lingua originale.
Deux petites vagues pour me noyer...




Démons et merveilles
Vents et marées
Au loin déjà la mer s’est retirée
Et toi
Comme une algue doucement caressée par le vent
Dans les sables du lit tu remue en rêvant
Démons et merveilles
Vents et marées
Au loin déjà la mer s’est retirée
Mais dans tes yeux entrouverts
Deux petites vagues sont restées
Démons et merveilles
Vents et marées
Deux petites vagues pour me noyer.

Sables mouvants
Jacques Prévert

:kiss:

Ma lo sai che quando leggo Prevert ad alta voce mi vengono i brividi. :red:

Wiz
20-06-2004, 13.10.15
Sapevo che non ero la sola ad avere i brividi per queste cose.
E sapevo che avresti subito colto. :kiss:


Per convincerti che il francese sia la scelta migliore, ecco a te Baudelaire in tutta la sua bellezza.

L'Albatros
Souvent, pour s'amuser, les hommes d'équipage
Prennent des albatros, vastes oiseaux des mers,
Qui suivent, indolents compagnons de voyage,
Le navire glissant sur les gouffres amers.
A peine les ont-ils déposés sur les planches,
Que ces rois de l'azur, maladroits et honteux,
Laissent piteusement leurs grandes ailes blanches
Comme des avirons traîner à coté d'eux.
Ce voyageur ailé, comme il est gauche et veule!
Lui, naguère si beau, qu'il est comique et laid!
L'un agace son bec avec un brûle-gueule,
L'autre mime, en boitant, l'infirme qui volait!
Le Poête est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher.

Charles Baudelaire (Les fleurs du mal)

naky
20-06-2004, 13.10.29
Originally posted by Ef.Di.Gi
Per la seconda frase, la sento dire da tanta gente che non l'ha mai dovuta studiare!:D

Lo so che è difficilissima come lingua, ma vorrei tanto imparare a parlarla.
Però delle volte con l'aiuto del dizionario riesco a comporre frasi correte (a detta di un detesco, ovviamente)



hai studiato il tedesco?

Ef.Di.Gi
20-06-2004, 13.28.07
Sì, e lo studio tuttora, visto che ho appena finito la quarta.

Il problema arriva quando ti trovi la prof di madrelingua, che ti fa studiare goethe e schiller + commenti in lingua originale :rolleyes:

Ah, ed anche il fatto che circa l'1% dei vocaboli è simile all'inglese/italiano. Il resto, tutto a memoria.

Dalmo
20-06-2004, 14.06.41
allora, secondo me le lingue da imparare sarebbero:
Inglese, Spagnolo e Tedesco.
Inglese perchè è parlato in UK, USA, India, Australia e altri stati, poi lo spagnolo è parlato in America latina e ti aiuta ad imparare il portoghese in caso volessi andare in Brasile e il tedesco per farti qualche ragazza o per andare in Germania e altri paesi nordici :).
:birra:

Alceo
20-06-2004, 14.18.48
Originally posted by Dalmo
allora, secondo me le lingue da imparare sarebbero:
Inglese, Spagnolo e Tedesco.
Inglese perchè è parlato in UK, USA, India, Australia e altri stati, poi lo spagnolo è parlato in America latina e ti aiuta ad imparare il portoghese in caso volessi andare in Brasile e il tedesco per farti qualche ragazza o per andare in Germania e altri paesi nordici :).
:birra:


Dalmo hai dimenticato il cinese. ;)

Con mezzo miliardo di cinesine sai quante proabilitè hai di ingroppare.

Ef.Di.Gi
20-06-2004, 14.19.56
:roll3:

hackboyz
20-06-2004, 14.20.34
Originally posted by Alceo
Dalmo hai dimenticato il cinese. ;)

Con mezzo miliardo di cinesine sai quante proabilitè hai di ingroppare.
Dalmo che si sposa una ragazza cinese non sarebbe male :asd:

Paura eh!? :D

Andrax.
20-06-2004, 14.29.38
La spagnolo è bello ma non lo trovo molto utile. meglio il francese anche se non lo sopporto :sisi:

Khorne
20-06-2004, 14.47.51
Originally posted by naky

hai studiato il tedesco?

Brutta lingua. Non è difficile, ma ha degli schemi di costruzione delle frasi completamente diversi dall'italiano non essendo una lingua neolatina.
Cmq è un'accozzaglia di H e K, ha la musicalità di una sega a motore :asd:

LordilFerrero
20-06-2004, 16.04.31
Originally posted by Khorne
Brutta lingua. Non è difficile, ma ha degli schemi di costruzione delle frasi completamente diversi dall'italiano non essendo una lingua neolatina.
Cmq è un'accozzaglia di H e K, ha la musicalità di una sega a motore :asd:

Per chi ha l'italiano come lingua madra.
E poi non è così difficile abituarsi ai nuovi schemi.

Il problema più serio resta sempre l'insegnante. Per esempio, con quella di francese, è come se lo studiassi d'autodidatta.

samgamgee
20-06-2004, 17.09.46
Originally posted by Hob Gadling
4-Nell'eventualità di una successiva vacanza-studio per approfondire la lingua, sappi che le ragazze francesi ULTRAOWNANO quelle spagnole. Inoltre, già solo sentire una ragazza parlare in francese (o anche italiano con accento francese) per me è irresistibile.


:hail: volevo scriverlo io, ma ci hai già pensato tu :hail: la penso esattamente alla stessa maniera

Mach 1
20-06-2004, 17.28.02
Originally posted by Wiz
Sapevo che non ero la sola ad avere i brividi per queste cose.
E sapevo che avresti subito colto. :kiss:


Per convincerti che il francese sia la scelta migliore, ecco a te Baudelaire in tutta la sua bellezza.

L'Albatros
Souvent, pour s'amuser, les hommes d'équipage
Prennent des albatros, vastes oiseaux des mers,
Qui suivent, indolents compagnons de voyage,
Le navire glissant sur les gouffres amers.
A peine les ont-ils déposés sur les planches,
Que ces rois de l'azur, maladroits et honteux,
Laissent piteusement leurs grandes ailes blanches
Comme des avirons traîner à coté d'eux.
Ce voyageur ailé, comme il est gauche et veule!
Lui, naguère si beau, qu'il est comique et laid!
L'un agace son bec avec un brûle-gueule,
L'autre mime, en boitant, l'infirme qui volait!
Le Poête est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher.

Charles Baudelaire (Les fleurs du mal)

bastava dare un occhiata alla mia firma per capire che non eri l'unica :sagace:

Mach 1
20-06-2004, 17.30.48
comunque per quanto riguarda lo spagnolo, io sono stato un estate in spagna e quando è capitato di dovere parlare con gli spagnoli noi si parlava in italiano, loro in spagnolo e bastava venirsi un attimo incontro per capirsi abbastanza bene.

ergo se studi spagnolo finisce che fai tanta fatica e ottieni poco risultato.

Sentient
20-06-2004, 18.22.42
Originally posted by Wiz
Sapevo che non ero la sola ad avere i brividi per queste cose.
E sapevo che avresti subito colto. :kiss:


Per convincerti che il francese sia la scelta migliore, ecco a te Baudelaire in tutta la sua bellezza.

L'Albatros
Souvent, pour s'amuser, les hommes d'équipage
Prennent des albatros, vastes oiseaux des mers,
Qui suivent, indolents compagnons de voyage,
Le navire glissant sur les gouffres amers.
A peine les ont-ils déposés sur les planches,
Que ces rois de l'azur, maladroits et honteux,
Laissent piteusement leurs grandes ailes blanches
Comme des avirons traîner à coté d'eux.
Ce voyageur ailé, comme il est gauche et veule!
Lui, naguère si beau, qu'il est comique et laid!
L'un agace son bec avec un brûle-gueule,
L'autre mime, en boitant, l'infirme qui volait!
Le Poête est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher.

Charles Baudelaire (Les fleurs du mal)

La porto all'esame questa poesia... semplicemente stupenda :)