PDA

Visualizza versione completa : Un'amica asfissiante



Edwige
10-05-2004, 22.03.03
Forse questo è solo uno sfogo e non penso davvero la maggior parte di quello che sto scrivendo. Ma al momento sono davvero stanca, non so per quanto riuscirò a sopportare una situazione simile.
Stanotte (ore 4 circa) questa mia amica mi telefona sul cellulare svegliandomi: ha appena litigato con il suo ragazzo per l’ennesimo futilissimo motivo.
Se fosse stata una cosa importante avrei potuto capire, ma chiamarmi nel cuore della notte per una cavolata, facendomi prendere un mezzo infarto, quando sa benissimo che devo svegliarmi presto per andare a lavoro…restiamo al telefono per circa un’ora, poi finalmente riesco a farla ragionare e a rimandare il resto della conversazione possibilmente ad un’ora più decente.
Questa mattina intorno alle 8:00 mi manda il suo primo sms. Rispondo. Ore 8:20 nuovo sms. Sono in ufficio, lo ignoro. Nel corso della mattinata mi arrivano altri 5 sms e altrettanti squilli. Oggi pomeriggio mi chiama nuovamente, il discorso è sempre lo stesso lei è troppo gelosa e lui non ne può più.
Abbiamo parlato per un paio d‘ore, e per il momento l’ho convinta. Il problema è che la situazione non cambierà. Lei cercherà di controllarsi per qualche giorno , ma poi tornerà tutto come prima. (ogni 2-3 giorni litigano sempre per gli stessi motivi). Però io inizio a non poterne più. Le sue troppe telefonate mi stanno soffocando, non capisco perché continui a fare andare avanti una situazione che se lei non cambia non ha via d’uscita. Vorrei farle capire che il suo comportamento è un tantino esagerato,ma non so proprio come fare non vorrei ferirla, è una brava ragazza e le voglio bene, ma è molto fragile, vorrei che imparasse ad essere più forte anche per lei. Lei dice sempre che ha bisogno di me e che sono la sua unica vera amica e io mi sento una carogna perché la trovo asfissiante. Ma devo chiarire la situazione in qualche modo o prima o poi esploderò…

samgamgee
10-05-2004, 22.06.57
Beh, è normale. Dico, trovare asfissiante un'amica così. Il mio suggerimento è cercare di parlarne con lei...non in termini aggressivi o che altro, ma con pacatezza. Insomma, siete persone adulte, se lei è abbastanza intelligente capirà :) Chiaritevi :)

follettomalefico
10-05-2004, 22.07.09
Dipende, a volte dire in modo chiaro e tondo le cose in modo anche duro le fa capire meglio. Probabilmente, se dopo n spiegazioni fa ancora così, sceglierei a questo punto una via più diretta, anche se magari le darà un po' fastidio.


Odio le persone appiccicose.


[EDIT]
Figo come il discorso fatto in modo indipendente sembri legarsi magicamente a quello di sam :asd:

Brus
10-05-2004, 22.13.34
Originally posted by follettomalefico
Dipende, a volte dire in modo chiaro e tondo le cose in modo anche duro le fa capire meglio.



Non sempre e a volte può essere dannoso.
Essendo fragile, può darsi che, dopo le spiegazioni, abbia paura a chiedere ancora consigli, tenendosi tutto dentro.

E' vero, il suo problema (di edwige) lo risolve, però c'è questa controindicazione

Edwige
10-05-2004, 22.20.13
Originally posted by Brus
Non sempre e a volte può essere dannoso.
Essendo fragile, può darsi che, dopo le spiegazioni, abbia paura a chiedere ancora consigli, tenendosi tutto dentro.

E' vero, il suo problema (di edwige) lo risolve, però c'è questa controindicazione

Il problema è proprio questo. Già non si confida più con sua madre e sua sorella, sono davvero l'unica persona con cui ha confidenza e di cui si fida. Dato che in passato questa ragazza ha avuto seri problemi, non vorrei peggiorare le cose. Perchè mi rendo conto che non è abbastanza forte da accettare un discorso del genere in maniera logica e temo le sue eventuali reazioni.

Brus
10-05-2004, 22.27.53
Originally posted by Edwige
Il problema è proprio questo. Già non si confida più con sua madre e sua sorella, sono davvero l'unica persona con cui ha confidenza e di cui si fida. Dato che in passato questa ragazza ha avuto seri problemi, non vorrei peggiorare le cose. Perchè mi rendo conto che non è abbastanza forte da accettare un discorso del genere in maniera logica e temo le sue eventuali reazioni.

Cmq, semplice accorgimento: SPEGNI IL CELL DI NOTTE! Cosa te ne fai?? :D
Almeno dormi tranquilla..al max ti becchi la sfilza di sms al mattino.

Non saprei cosa consigliare :|
reggi finchè puoi...al max un giorno o l'altro gli esplodi in faccia e le dici tutto...:|

Edwige
10-05-2004, 22.33.27
Quando ho spento il cellulare ha chiamato a casa e ho dovuto pure litigare con mio padre che non ha gradito molto un'altra sua chiamata notturna...

Brus
10-05-2004, 22.34.36
Originally posted by Edwige
Quando ho spento il cellulare ha chiamato a casa e ho dovuto pure litigare con mio padre che non ha gradito molto un'altra sua chiamata notturna...

...tieni acceso il cell...:sisi:

samgamgee
10-05-2004, 22.38.03
Originally posted by Brus

reggi finchè puoi...al max un giorno o l'altro gli esplodi in faccia e le dici tutto...:|

mah...secondo me questo non è un gran rimedio. Esplodere tardi e gridarle in faccia porta molti più danni che fare qualcosa di intelligente come toccare il discorso per tempo :)

Brus
10-05-2004, 22.45.07
Originally posted by samgamgee
mah...secondo me questo non è un gran rimedio. Esplodere tardi e gridarle in faccia porta molti più danni che fare qualcosa di intelligente come toccare il discorso per tempo :)

Infatti non è un rimedio :D
E' un tentativo per non rischiare di "ferire" l'amica. Il fatto è che edwige non risolve il suo problema :|

nageki
10-05-2004, 22.45.41
Hmm prima di tutto se fossi in te le darei una buona dose di "educazione in pillole", facendole capire che esistono momenti più o meno opportuni per una telefonata.
Capisco se fosse un problema grave, ma svegliare qualcuno più di una volta nel cuore della notte mi semba una cosa decisamente inconcepibile (almeno secondo il mio punto di vista).

Chiarito questo allora procederei a farle capire con calma che è inutile continuare a parlare di questo problema quando l'unica che può risolverlo è solamente lei stessa (e parla una persona che è gelosa da fare SCHIFO). Immagino che sia gelosa perchè lo ama ... falle presente che se ha paura di perdere il suo ragazzo allora è sulla giusta strada perchè facendo così dubito durerà ancora a lungo

e dalla via che ci sono prendo appunti da quello che ho appena scritto, così li ripasserò nei momenti bui :sisi: :asd:

Edwige
10-05-2004, 22.51.09
Originally posted by samgamgee
mah...secondo me questo non è un gran rimedio. Esplodere tardi e gridarle in faccia porta molti più danni che fare qualcosa di intelligente come toccare il discorso per tempo :)

Normalmente avrei affrontato il discorso per tempo, parlandone in modo razionale, ma con lei la situazione è molto delicata e non so come reagirebbe. O meglio ho paura di come reagirebbe.

follettomalefico
10-05-2004, 22.52.28
Brus, quanto detto inizialmente era preceduto da un "Dipende, a volte..." ovvio che "altre volte faccia peggio", che discorsi :D



Originally posted by samgamgee
mah...secondo me questo non è un gran rimedio. Esplodere tardi e gridarle in faccia porta molti più danni che fare qualcosa di intelligente come toccare il discorso per tempo :)

Questa hai perfettamente ragione, è la cosa più sbagliata cmq che si possa fare. Perchè una cosa è quello che intendevo prima, essere duro ma con chiarezza e in amicizia, una cosa è sbottare in modo irato.




Comunque, come già detto, inizia con lo spegnere il cellulare, inutile mentre dormi. :)

In secondo luogo, diventa anche inutile se tu stai continuando a ripetere le stesse cose, due giorni e poi d'accapo.

A questo punto cambi modo, ponendole un aut aut. Non ci sono molte altre vie. Questo non significa chiuderle la porta in faccia.




Dato che io suppongo, ed è solo una supposizione, che tu abbia già spiegato gentilmente in varie forme delicate, credo tu debba quantomeno provare una via più "dura" e concreta.

E' fragile? Di sicuro non le fa bene non capire dove sbaglia. Ponile delle scelte, che dovrà fare lei. Io spesso ho condotto in questo modo certi discorsi delicati che con le parole gentili non son arrivati da nessuna parte e sinora non ho potuto avere nessun riscontro negativo.

Perchè in fondo la scelta la fa lei, di fronte a un dilemma che tu le poni su lei stessa.

Edwige
10-05-2004, 23.09.04
Originally posted by follettomalefico
In secondo luogo, diventa anche inutile se tu stai continuando a ripetere le stesse cose, due giorni e poi d'accapo.

A questo punto cambi modo, ponendole un aut aut. Non ci sono molte altre vie. Questo non significa chiuderle la porta in faccia.

Dato che io suppongo, ed è solo una supposizione, che tu abbia già spiegato gentilmente in varie forme delicate, credo tu debba quantomeno provare una via più "dura" e concreta.

E' fragile? Di sicuro non le fa bene non capire dove sbaglia. Ponile delle scelte, che dovrà fare lei. Io spesso ho condotto in questo modo certi discorsi delicati che con le parole gentili non son arrivati da nessuna parte e sinora non ho potuto avere nessun riscontro negativo.

Perchè in fondo la scelta la fa lei, di fronte a un dilemma che tu le poni su lei stessa.

Ho cercato di farle capire in maniera indiretta dove sbaglia, da vari mesi, in fondo il problema principale è che lei si attacca in un modo assurdo alle persone (sia le amiche che il ragazzo) perchè è troppo insicura e non è in grado di andare avanti da sola.
Anche il suo ragazzo ha cercato di farle capire in tutti i modi che sbaglia ed è troppo opprimente, ma cambia comportamento per qualche giorno e poi torna tutto al punto di partenza.
So che razionalmente la cosa più giusta sarebbe porla di fronte a delle scelte ben definite, però poi se reagisse nel modo che temo non me lo perdonerei mai.
Spero solo di non arrivare al punto di esplodere e dirle in faccia tutto, perchè in quel caso non sarebbe solo una lite tra amiche, ma qualcosa di non facilmente recuperabile.

follettomalefico
10-05-2004, 23.14.50
Ok, appunto per evitare inutili esplosioni che rimangon poche scelte... o vai avanti così, sapendo di poterlo fare...

E continui a darle retta su tutte queste cose, o l'aiuti a crescere e a prendere sicurezza in sé, ove poi avrebbe vantaggi in qualunque campo della sua vita.

Se realmente sei una delle sue poche amiche, dirle chiaramente tutto potrebbe magari in un primo momento procurare uno "strappo", ma non è detto che poi sia un male... perchè più probabilmente lo capirà.

Credo che in certe situazioni, non so la tua ma mi è capitato, uno "strappo" è servito. Purtroppo fa male, ma non ci sono molte altre vie in questi casi.
Naturalmente ti auguro non sia necessario, ma basti una buona spinta per lei :)

Cocitu
11-05-2004, 00.05.57
chiedi al tuo gestore di telefonia mobile quali opzioni hanno per l'autoricarica:D

The El-Dox
11-05-2004, 00.13.33
Originally posted by Edwige

Stanotte (ore 4 circa) questa mia amica mi telefona sul cellulare svegliandomi: ha appena litigato con il suo ragazzo per l’ennesimo futilissimo motivo.


D'akkordo, ma perkè nn hai spento il cellulare? A ke serve tenerlo acceso di notte mentre dormi?


Originally posted by Edwige

Questa mattina intorno alle 8:00 mi manda il suo primo sms. Rispondo. Ore 8:20 nuovo sms. Sono in ufficio, lo ignoro. Nel corso della mattinata mi arrivano altri 5 sms e altrettanti squilli. Oggi pomeriggio mi chiama nuovamente, il discorso è sempre lo stesso lei è troppo gelosa e lui non ne può più.


Lui lo kapisko, deve essere una bella rompikazzo, una donna kosì mi provokerebbe fastidio kome una skarpata sui maroni.
In ogni kaso ha esagerato, nn si può abusare della pazienza altrui (ovvero la tua)


Originally posted by Edwige

Lei dice sempre che ha bisogno di me e che sono la sua unica vera amica e io mi sento una carogna perché la trovo asfissiante.

Io diko ke è ora di KRESCERE ed evitare di stracciare le palle (le ovaie nel tuo kaso) per una kuestione futilissima ke può solo risolvere da sola.
Kome ha detto la Nag nn è certo kuesto il modo per tenerselo stretto stò povero martire.
kuindi o si sviluppa o ahimè si skazza (mandala un pò a far in kul).
AUGH!

nageki
11-05-2004, 00.31.17
Originally posted by cocitu
chiedi al tuo gestore di telefonia mobile quali opzioni hanno per l'autoricarica:D

apperò questo si che è un consiglio SAGGIO :D

TrustNoOne
11-05-2004, 01.41.14
l'unico modo per farmi cambiare dei miei comportamenti e' stato dirmi le cose faccia. Il bello e' che il 90% delle volte non mi comporto in un certo modo perche' penso che poi avrebbe delle conseguenze negative... Ma vorrei farlo comunque.

Quasi impossibile far cambiare le persone. Insegnale ad esser falsa.

fppiccolo
11-05-2004, 09.59.38
prima di tutto spegni il cell la notte!
secondo...è fragile? benissimo, con queste persone, per indururle e farle diventare forti, bisogna farle soffrire!
ovvero parla in modo diretto e dille di lasciarlo perdere...a volte sono proprio le delusioni e le ferite che fanno diventare dura e forte una persona (e ti parlo per exp. diretta)
io ho fatto + o - così in una situazione analoga e ho ottenuto dei risultati
se nonostante tutto dovesse ancora continuare allora è una bambina che non ha voglia e non vuole crescere
e per cotali persone esiste un unico destino...la solitudine e l'abbandono

Kiara
11-05-2004, 10.45.00
quando la silvia mi assilla sull'Uomo Tondo la interrompo e le dico:
hai cagato il cazzo.
lei piagnucola e poi ricomincia.

non arriva a chiamarmi alle cinque di mattina però son otto mesi che le dico le stesse cose , che è lunatica e cambia umore a seconda della notizia che riceve da lui o cose del genere.io di conseguenza so tutti gli intrallazzi e i mazzi della loro vita.

io con la silvia sono amica da sette anni quindi sopporto.magari nel mentre che parla faccio altro e butto lì lì parole come "sì hai ragione" "sì è uno stronzo" "sì è egoista" e via così.di consigli ne ho sempre dati molti ma nessuno mi ha mai ascoltata,nonostante poi alla fine il tempo desse ragione a me.nel complesso però le faccio capire che è una rompiballe da antologia.lei accusa e poi ricomincia.

se proprio devi fare qualcosa,portatela fuori.un'uscita.un pub.qualsiasi cosa.distrazione pura.

secondo me ci si ossessiona così sulle cose perchè non si hanno alternativa di vita a cui pensare.

Hob Gadling
11-05-2004, 10.54.41
Originally posted by nageki
Hmm prima di tutto se fossi in te le darei una buona dose di "educazione in pillole", facendole capire che esistono momenti più o meno opportuni per una telefonata.
Capisco se fosse un problema grave, ma svegliare qualcuno più di una volta nel cuore della notte mi semba una cosa decisamente inconcepibile (almeno secondo il mio punto di vista).Concordo.

Un conto è essere fragili e avere bisogno di un supporto morale, ben altro conto è essere delle piattole e non avere il minimo rispetto per il prossimo.

Zaorunner
11-05-2004, 10.58.21
Parlaci e dille quello che hai scritto qua.

Edwige
11-05-2004, 11.36.07
Proverò a parlarle nuovamente, speriamo possa servire, sono quasi sicura che si tratterrebbe per qualche giorno per poi tornare alle sue abitudini. In fondo si comporta nello stesso modo con il suo ragazzo, ogni volta promette di cambiare e poi invece torna tutto come prima. Speriamo che questa volta vada meglio.

kakikoio
11-05-2004, 12.01.05
Trombati il suo tipo, terapia d'urto. Garantita al limone.:dentone:

.NeMe.
11-05-2004, 14.38.16
Originally posted by Edwige
Forse questo è solo uno sfogo e non penso davvero la maggior parte di quello che sto scrivendo. Ma al momento sono davvero stanca, non so per quanto riuscirò a sopportare una situazione simile.
Stanotte (ore 4 circa) questa mia amica mi telefona sul cellulare svegliandomi: ha appena litigato con il suo ragazzo per l’ennesimo futilissimo motivo.
Se fosse stata una cosa importante avrei potuto capire, ma chiamarmi nel cuore della notte per una cavolata, facendomi prendere un mezzo infarto, quando sa benissimo che devo svegliarmi presto per andare a lavoro…restiamo al telefono per circa un’ora, poi finalmente riesco a farla ragionare e a rimandare il resto della conversazione possibilmente ad un’ora più decente.
Questa mattina intorno alle 8:00 mi manda il suo primo sms. Rispondo. Ore 8:20 nuovo sms. Sono in ufficio, lo ignoro. Nel corso della mattinata mi arrivano altri 5 sms e altrettanti squilli. Oggi pomeriggio mi chiama nuovamente, il discorso è sempre lo stesso lei è troppo gelosa e lui non ne può più.
Abbiamo parlato per un paio d‘ore, e per il momento l’ho convinta. Il problema è che la situazione non cambierà. Lei cercherà di controllarsi per qualche giorno , ma poi tornerà tutto come prima. (ogni 2-3 giorni litigano sempre per gli stessi motivi). Però io inizio a non poterne più. Le sue troppe telefonate mi stanno soffocando, non capisco perché continui a fare andare avanti una situazione che se lei non cambia non ha via d’uscita. Vorrei farle capire che il suo comportamento è un tantino esagerato,ma non so proprio come fare non vorrei ferirla, è una brava ragazza e le voglio bene, ma è molto fragile, vorrei che imparasse ad essere più forte anche per lei. Lei dice sempre che ha bisogno di me e che sono la sua unica vera amica e io mi sento una carogna perché la trovo asfissiante. Ma devo chiarire la situazione in qualche modo o prima o poi esploderò…

Dammi il numero che glielo spiego io xchè è cosi gelosa.

Strasbuli
11-05-2004, 15.12.19
Originally posted by kakikoio
Trombati il suo tipo, terapia d'urto. Garantita al limone.:dentone: Esagerato :asd:

Devi farglicapire che stà esagerando. Non puiò svegliarti alle 4 la notte. Io la ucciderei per esempio. E penso anche mio padre. :asd:


Concordo con Kiara: portala a svagare, in doscoteca. in un pub! Dove vuoi, prova a fargli pensare ad altro! :)



Se poi non cambia c'è sempre l'opzione di kakikoio... :evil:

:D

kakikoio
11-05-2004, 16.11.40
Opzione? LA MIA NN ERA UN'OPZIONEEEEEEE...:|
Si sa già perchè è gelosa sta tipa asciugona qui...Dunque aaahhmmm ehhmmmm... :book: citaz "DAL GRANDE LIBRO DELLA FIDANZATA SPACCA MARONI"

Dicesi fidanzata gelosa:
Donna (cmq nn necessariamente) che avendo turbe di vario genere, solitamente associate a malesseri da ricercarsi in anni precedenti al rapporto, che le hanno procurato traumi piuttosto profondi. Causano nella spacca maroni (attuale) uno scompenso di tipo psicologico che la porta ad un'insicurezza nel rapporto.
Indipercui la risposta a tale funesta insicurezza viene meticolosamente manifestata in una cronica e disintegrante masscrapalle che non vuole che il suo lui/lei vada in giro troppo "ALTRIMENTI TU SEI PIRLA E LE ALTRE/ALTRI TI TROMBANO E IO CI STO MALE" (citazione dell'omima pro.ff. T'accitua Sem 'incornì!...)

In alternativa è lesbica ti vuole fare e nn sa come ficcarti la lingua in bocca e ogni scusa è buona per "lei" per sentire la tua voce calda e sensuale (sopratutto alle 4 di notte quando è bella roca) :yumm:

Kiara
11-05-2004, 16.13.40
Originally posted by kakikoio
Opzione? LA MIA NN ERA UN'OPZIONEEEEEEE...:|
Si sa già perchè è gelosa sta tipa asciugona qui...Dunque aaahhmmm ehhmmmm... :book: citaz "DAL GRANDE LIBRO DELLA FIDANZATA SPACCA MARONI"

Dicesi fidanzata gelosa:
Donna (cmq nn necessariamente) che avendo turbe di vario genere, solitamente associate a amlesseri da ricercarsi in anni precedenti al rapporto le hannoprocurato traumi piuttosto profondi. Causano nella spacca maroni (attuale) uno scompenso di tipo psicologico che la porta ad un'insicurezza nel rapporto.
Indipercui la risposta a tale funesta insicurezza viene meticolosamente manifestata in una cronica e disintegrante masscrapalle che non vuole che il suo lui/lei vada in giro troppo "ALTRIMENTI TU SEI PIRLA E LE ALTRE/ALTRI TI TROMBANO E IO CI STO MALE" (citazione dell'omima pro.ff. T'accitua Sem 'incornì!...


ma non è vero.guarda me.
io son sempre stata pisciata eppure continuo ad essere la persona meno gelosa del mondo.:|

kakikoio
11-05-2004, 16.20.31
Originally posted by Kiara
ma non è vero.guarda me.
io son sempre stata pisciata eppure continuo ad essere la persona meno gelosa del mondo.:|

:cool:...Spaice nn ti vedo sono della bosnia...Ach ma dovè la mia mina guida?...tap...tap...tap...
Senti k, da quello che scrivi solitamente gli uomini sono pupazzetti carini, quindi mi sembra normale che non te ne freghi niente se ti pisciano (feticista del pissing eh?)...quindi spiacente tale risposta non E' RILEVANTE VOSTRO ONORE!:dentone:

Kiara
11-05-2004, 16.25.00
Originally posted by kakikoio
:cool:...Spaice nn ti vedo sono della bosnia...Ach ma dovè la mia mina guida?...tap...tap...tap...
Senti k, da quello che scrivi solitamente gli uomini sono pupazzetti carini, quindi mi sembra normale che non te ne freghi niente se ti pisciano (feticista del pissing eh?)...quindi spiacente tale risposta non E' RILEVANTE VOSTRO ONORE!:dentone:
ma che pupazzi carini!se permetti, se mi metto con qualcuno è perchè voglio un rapporto sentimentale con questa persona.se mi pisciano me ne frega abbastanza anzichenò.poi se io qui (o altrove)ci ironizzo su non vuol dire che li consideri alla stregua di pupazzetti carini.echecazzo.

kakikoio
11-05-2004, 16.28.55
Originally posted by Kiara
ma che pupazzi carini!se permetti, se mi metto con qualcuno è perchè voglio un rapporto sentimentale con questa persona.se mi pisciano me ne frega abbastanza anzichenò.poi se io qui (o altrove)ci ironizzo su non vuol dire che li consideri alla stregua di pupazzetti carini.echecazzo.

yappa yappa...okok...tacci tua...retrocedo strsciando nel mio buco...e richiedo l'ammnistia...e visto che nn sonoin vene di procreare discorsi seri (oogi meno del meno solito) nn controbbato...anche perchè essendo tardi me la batto a casa.
Goooooooooooooood night.......

New_Alumir
11-05-2004, 18.02.44
Originally posted by follettomalefico

Odio le persone appiccicose.

*

straquotissimo:birra:

Hex
11-05-2004, 21.32.08
Originally posted by Edwige
Quando ho spento il cellulare ha chiamato a casa e ho dovuto pure litigare con mio padre che non ha gradito molto un'altra sua chiamata notturna...

Stacca anche quello!!! E lo riattacchi quando ti svegli.... :D