PDA

Visualizza versione completa : Aaah! Allora..Scusa!



_Kv5_
06-05-2004, 19.14.14
A chi non è mai capitato di parlare male di una persona?
E di parlarne inconsapevolmente proprio al migliore amico/fratello/sorella/ragazza/o..?

:|

E allora ci si trova costretti a chiedere scusa, a dispiacersi, a doversi "auto-fustigare" per rimediare al torto fatto, alle considerazioni negative, o comunque poco gradevoli, nei confronti dell'amico/ochicapperosia, al vostro interlocutore...

Mi è successo qualche giorno fa di sorbirmi il discorso di un mio conoscente circa un mio amico..
Peccato non sapesse, appunto, che quella persona a cui si riferiva così era un mio particolare amico...

E allora mi sono chiesto: ma che cavolo conta parlare di una persona negativamente, poi far sapere che quella persona è nostro amico, per poi sentirci dire: "Oh! Scusa! Non sapevo fosse tuo amico!" "Ops, mi dispiace..." "Ah, beh..Allora...", come se dopo la rivelazione la persona tanto disprezzata diventa improvvisamente migliore, improvvisamente al di fuori dei commenti negativi e di tutte le cose dette precedentemente sul suo conto...

Click...Si torna indietro..Si fa finta di cambiare opinione...:rolleyes:

E' mio amico, tu me ne stai parlando male, a seguito sai che è mio amico (a fine discussione o durante), chiedi scusa o ti rifugi in un: "Beh..allora..cambia.." http://forum.ngi.it/smiles/disapproved.gif


Non so come ben inquadrare questo comportamente da parte della gente...

Chiedere scusa di quanto detto solo perchè quella persona è un nostro conoscente/amico/familiare..? Perchè chiedere scusa in questo caso? Che senso ha?! Danno fatto..Risolvi ben poco!http://forum.ngi.it/smiles/scratch.gif

E perchè le scuse se no non se le meriterebbe?http://forum.ngi.it/smiles/ka.gif

E se quella persona non la conoscessi oppure non avessi con lei un rapporto particolare è permesso spalarci quintali di m3rd4 sopra..?

Ef.Di.Gi
06-05-2004, 19.16.21
Mah, per educazione.

.Dexx.
06-05-2004, 19.18.05
Originally posted by _Kv5_

Click...Si torna indietro..Si fa finta di cambiare opinione...:rolleyes:


No grazie... se una persona mi sta sulle balle lo dico anche davanti al padre eterno. Ma vale anche il contrario: se mi trovo bene con una persona non cambierò di certo la mia opinione perchè qualcuno ne parla male.

Certo... comportandomi così avrò più nemici, o meglio... starò sulle balle a più persone; ma almeno chi mi apprezza sa che non svendo le persone che mi sono vicine.

New_Alumir
06-05-2004, 19.32.47
quando mi faccio un ' opinione di una persona è quella, anche se fosse il babbo del mio amico + caro (x es.), e non ho alcun problema a dirla in faccia al diretto interessato. Ma succede tante volte che la gente "finga" di essere educata xchè si va a toccare persone a noi care. Ergo, fregatene e lasciali parlare:birra:

Bargain
06-05-2004, 21.15.16
Originally posted by .Dexx.
No grazie... se una persona mi sta sulle balle lo dico anche davanti al padre eterno. Ma vale anche il contrario: se mi trovo bene con una persona non cambierò di certo la mia opinione perchè qualcuno ne parla male.


Anche per me è lo stesso

Scusarsi è ridicolo in questi casi... perché uno dovrebbe?

Kiara
06-05-2004, 21.20.03
una volta a casa di un'amica eravamo un bel po' di gente,senonchè nel discorso salta fuori che frequentiamo un locale dove vanno pure quei balenghi di sarannofamosi,pardon amici.nella logica dello spalamerda addosso a 'sti reality show perchè noi invece siamo persone di cultura(anzi no,kultura) la mia discodonna(sili) comincia a bullarsi con una ragazza del fatto che io avessi rimorchiato un tipo(erano due in realtà.precisiamo.che donna di mondo che sono,cazzarola.) della trasmissione ,ancora sconosciuto perchè all'inizio della sua pantomima televisiva.

un tale Simone.allorchè intervengo dicendo che era secco da far schifo , aveva una faccia da idiota ma è stato abbastanza gentiluomo da non essere troppo appiccicoso nel ballo strusciolento.
questa mi guarda.tossisce.e poi mi dice:
"simone.simone è il ragazzo di Cristina(nome d'invenzione),la mia migliore amica"

a quel punto mi sono allungata per finire l'ultimo quarto di vino del matteo.

per gli interessati fino alla fine: simone si lasciò con cristina(sempre nome d'invenzione) e si mise con una del programma.

Pentolina
06-05-2004, 21.23.57
Originally posted by _Kv5_
Perchè chiedere scusa in questo caso? Che senso ha?! Danno fatto..Risolvi ben poco!
Se ne ho parlato male ero consapevole di voler danneggiare quell'individuo; niente richieste di scuse dunque.
Il fatto che il mio interlocutore sia parente o amico suo non fa altro che metterlo in una posizione di svantaggio.

_Kv5_
06-05-2004, 21.28.35
Originally posted by Ef.Di.Gi
Mah, per educazione.


Infatti è facile sviare così...

Mi scuso per educazione?

Invece penso che ci si scusi perchè viene a mancare la complicità del destinatario nel discorso contro l'"altro", dato che sicuramente chi ascolta avrebbe come reazione la difesa dell'amico offeso.

L'educazione vale in nessun caso.

Se sei una persona coerente che serve scusarti? Le tue idee sono quelle e non cambiano: scusarti a che serve? L'offesa permane o comunque la tua critica resta così com'è.

Se invece critichi negativamente solo perchè fai comunella con l'altro, ti scusi solo per il semplice fatto che ti viene a mancare il sostegno e la possibilità di spalare m3rd4 gratuitamente.

lady_winc
06-05-2004, 21.29.11
Non so come ben inquadrare questo comportamente da parte della gente...

Ipocrisia....e paura nel sostenere le proprie opinioni.

Premettendo che non è mia abitudine parlare gratuitamente male della gente (e alle spalle), se non ho una particolare simpatia per una persona non lo nascondo, e il fatto che un mio conoscente sia molto amico del mio nemico, non rende il mio nemico un altro mio amico.
Non cambio idea....al massimo mi ammorbidisco nel giudizio confrontandomi con l'altro....d'altra parte non è neanche giusto restare fissi su un'idea che magari può essere sbagliata....

hackboyz
06-05-2004, 21.32.44
Originally posted by Kiara
avessi rimorchiato un tipo(erano due in realtà.precisiamo.che donna di mondo che sono,cazzarola.) della trasmissione ,ancora sconosciuto perchè all'inizio della sua pantomima televisiva.

un tale Simone
Ma il Simone che penso io di Saranno Famosi? QUEL Simone :|

Hai perso un punto stima. E per favore, se becchi azanoth, vatti a confessare. Di corsa. :|


:D :D :D

Ef.Di.Gi
06-05-2004, 21.33.39
Originally posted by _Kv5_
Infatti è facile sviare così...

Mi scuso per educazione?

Invece penso che ci si scusi perchè viene a mancare la complicità del destinatario nel discorso contro l'"altro", dato che sicuramente chi ascolta avrebbe come reazione la difesa dell'amico offeso.

L'educazione vale in nessun caso.

Se sei una persona coerente che serve scusarti? Le tue idee sono quelle e non cambiano: scusarti a che serve? L'offesa permane o comunque la tua critica resta così com'è.

Se invece critichi negativamente solo perchè fai comunella con l'altro, ti scusi solo per il semplice fatto che ti viene a mancare il sostegno e la possibilità di spalare m3rd4 gratuitamente.

No, è che spesso il confine tra ipocrisia ed educazione è nebuloso.

Se una persona sta male per una mia opinione verso un suo amico, beh, basta che io sappia che quest'ultimo è un coglione.
Le eventuali scuse non implicano un mutamento dell'opinione.

Odio la moda di essere contro il "buonismo".Si sta meglio se non ci si rompe il cazzo a vincenda eccessivamente.

fppiccolo
06-05-2004, 21.47.09
peli sulla lingua non ne ho....e le cose le dico in faccia...come con quella mia collega e la storia del baccalà di qualche forum addietro!

angelheart
06-05-2004, 21.53.47
ci si scusa non di aver pensato male della persona tua amica, ma di averti fatto dispiacere dicendoti certe cose, almeno io farei così.
Ho parlato male della tua ragazza per esempio? Scusami non volevo offendere te dicendoti cose spiacevoli su una persona cui vuoi bene, magari me le sarei tenute per me, le mie idee poco gradevoli, per non urtarti.

Albycocco
06-05-2004, 21.56.58
Originally posted by angelheart
ci si scusa non di aver pensato male della persona tua amica, ma di averti fatto dispiacere dicendoti certe cose, almeno io farei così.
Ho parlato male della tua ragazza per esempio? Scusami non volevo offendere te dicendoti cose spiacevoli su una persona cui vuoi bene, magari me le sarei tenute per me, le mie idee poco gradevoli, per non urtarti.
Quoto in toto.L'educazione prescinde da qualsiasi forma di buonismo e ipocrisia, peccato che il più delle volte questo non viene capito...

Kiara
06-05-2004, 22.33.17
Originally posted by hackboyz
Ma il Simone che penso io di Saranno Famosi? QUEL Simone :|

Hai perso un punto stima. E per favore, se becchi azanoth, vatti a confessare. Di corsa. :|


:D :D :D
mica è colpa mia.mica.io ne ho pure parlato male.uffa.


e comunque sappi che l'altro era un certo Andrea della seconda edizione.uno con un tatuaggio brutto e una voce bella.:dentone:

bounty
06-05-2004, 22.51.02
Originally posted by lady_winc
Ipocrisia....e paura nel sostenere le proprie opinioni.

:sisi:

zio_lucas
07-05-2004, 08.07.10
mah secondo me è un meccanismo che viene spontaneo, qualcuno diceva x educazione forse è per il disagio che in quel momento si prova un po' come aver commesso una gaffe...
cmq questo è anche un brutto vizio di chi non vuole dire mai le cose in faccia...

Edwige
07-05-2004, 08.20.41
In un caso del genere credo sia giusto scusarsi, non perchè hai cambiato la tua opinione, ma solo perchè con le tue parole hai potuto ferire una persona che vuole bene all'individuo in questione. Per quanto mi riguarda solitamente evito di parlare male di qualcuno con altri (soprattutto se non li conosco), ma le persone che non sopporto lo sanno benissimo perchè preferisco dirglielo direttamente.

EyeSky
07-05-2004, 12.54.40
Ma vuoi mettere il gusto di parlare male di qualcuno proprio con una persona che quel qualcuno la conosce bene? ;) ;)
Idillio puro

Le scuse le si fa tanto per fare scena e magari per infilare qualche altra stilettata e, perchè no, guadagnare qualcuno alla propria causa. Eppoi non penserete che scusarsi sia sempre un impeto sincero del cuore, vero? :p

La fidanzata di Gianni è una stronza ed una puttana...ops, ah tu sei Gianni...ehmmm....scusa...ma cazzo va che la tua fidanzata l'è proprio una troia

:p :p :p :p :p :p

Ef.Di.Gi
07-05-2004, 13.46.39
Originally posted by angelheart
ci si scusa non di aver pensato male della persona tua amica, ma di averti fatto dispiacere dicendoti certe cose, almeno io farei così.
Ho parlato male della tua ragazza per esempio? Scusami non volevo offendere te dicendoti cose spiacevoli su una persona cui vuoi bene, magari me le sarei tenute per me, le mie idee poco gradevoli, per non urtarti.

ecco, intendevo questo.