PDA

Visualizza versione completa : l'annoso problema del cappello di paglia



shottolo
01-05-2004, 21.41.44
http://www.sfap.it/New_web/pag2/Cappello%20Paglia.JPG

http://www.ostemeraviglioso.it/images/items/cappello_p.jpg

preso da una grave forma di 'contadinite' ho deciso di prendermi un cappello di paglia (cappelli normali non ne uso mai, ergo visto che ne devo prendere uno da mettere in giardino/orto/bosco quando lavoro, ne volevo uno rustico)
dove cazzo si comprano? ho cercato in un pò di negozi (consorzio agrario, vivaio, negozio di manufatti in legno/vimini) ma non ho trovato niente
voi che dite?

bejita
01-05-2004, 21.46.22
cazzo ma che contadino sei? trova un po' di paglia e fallo artigianalmente :asd:

cmq google mi ha sparato fuori sta roba

http://www.italcaps.com/categorie/index.cfm?idgm=48&idsg=17

shottolo
01-05-2004, 21.49.45
che goduria quel sito
io ho cercato prima con google ma non ho trovato un chezz
ora vedo come fare a comprarlo :)
assie ;)

EDIT:
http://www.italcaps.com/catalogo/arimgbig/PA102842.jpg
guardate se non è bellissimo! :)

hackboyz
01-05-2004, 21.55.54
Si ma devi metterti anche una spiga di grano in bocca e andare in giro a piedi scalzi :metal:

shottolo
01-05-2004, 21.55.55
poco meno di 6 euris per il cappello e 9 di spedizione... devo trovare un'altra soluzione

EDIT: van bene gli zoccoli? a piedi nudi mi taglio ehheeh
per la spiga va bene, basta ciularla nel campo vicino a casa mia :)

hackboyz
01-05-2004, 21.59.17
Originally posted by HeadShot
van bene gli zoccoli?
Ok. Quelli giapponesi però, alla Sampei insomma :D

Che poi sarebbero sandali ma vanno bene lo stesso :asd:

Zeus
01-05-2004, 22.00.46
Fa molto ghei, un po' nonno e un po' europeo in vacanza sessuale in qualche paese del sud-est asiatico.

Wiz
01-05-2004, 22.03.43
Originally posted by Zeus_M
Fa molto ghei, un po' nonno e un po' europeo in vacanza sessuale in qualche paese del sud-est asiatico.

Sciotti e' tutto questo e molto di piu' :asd:

shottolo
01-05-2004, 22.04.01
Originally posted by Zeus_M
Fa molto ghei, un po' nonno e un po' europeo in vacanza sessuale in qualche paese del sud-est asiatico.
sgamato
ma lol!
mi aspettano molti pomeriggio sotto il sole estivo cocente bergamasco
dovrò pur ripararmi il capoccione! e poi scusa, sono nell'orto con gli zoccoli e la zappa, mica posso mettere un cappello di lana peruviana!
almeno i turisti che passano restano colpiti da questo giovane contadino che si sputa sulle mani per non farsi venire i calli
ma quante ne so? LOL

Zeus
01-05-2004, 22.04.30
Originally posted by Wiz
Sciotti e' tutto questo e molto di piu' :asd:

:asd:

hackboyz
01-05-2004, 22.04.36
Originally posted by Zeus_M
Fa molto ghei, un po' nonno e un po' europeo in vacanza sessuale in qualche paese del sud-est asiatico.
Beh, allora per CumShot è perfetto :asd:

shottolo
01-05-2004, 22.05.12
'stardi
-_-''

Zeus
01-05-2004, 22.08.31
Originally posted by HeadShot
sgamato
ma lol!
mi aspettano molti pomeriggio sotto il sole estivo cocente bergamasco
dovrò pur ripararmi il capoccione! e poi scusa, sono nell'orto con gli zoccoli e la zappa, mica posso mettere un cappello di lana peruviana!
almeno i turisti che passano restano colpiti da questo giovane contadino che si sputa sulle mani per non farsi venire i calli
ma quante ne so? LOL

http://digilander.libero.it/danielem1981/immagini/headcampagna.jpg

shottolo
01-05-2004, 22.12.34
mittico!
ora cerco qualche info sul mio paesello così capite che campagnolo sono

shottolo
01-05-2004, 22.24.20
MARNE

cenni storici
Situato nel comune di Filago (BG), in posizione un tempo strategica, al confine tra la terra bergamasca, dominata dalla Serenissima Repubblica di Venezia, e il Ducato di Milano, Marne era considerato di importanza strategica. Il luogo, fortificato e di facile difesa grazie alla vicinanza dei due fiumi, Brembo e Adda pare avesse indotto già i romani a sceglierlo per erigervi una roccaforte sullo sperone di roccia di puddinga.
Il castello, di foggia tardo medievale fu dimora anche di Bartolomeo Colleoni si dice fosse collegato tramite un tunnel sotterraneo col castello di Malpaga residenza principale del Colleoni.

http://www.isoladibergamo.net/marne_castello.jpg



La ricerca del romanico seguendo il fiume Brembo ci conduce a Marne.Accanto al castello che fu degli Avogadri, sorto su uno sperone roccioso delimitato dal torrente Dordo e dal Brembo, la parrocchiale di San Bartolomeo mostra la superstite abside romanica. Un tempo i viandanti vi passavano accanto per superare il fiume al ponte Corvo, di cui restano gli avanzi del pilone centrale incardinato su un banco di puddinga. Per di qui transitava la strada romana tra Bergamo e Milano. Non molto distante, tra superstiti campi coltivati a frumento soprattutto a mais, spicca la poderosa torre innalzata sul tiburio della chiesa di San Fermo. Questo tempio romanico subì pure le conseguenze di un lungo abbandono, tanto che gli venne addossata una porcilaia. Un restauro concluso nel 1978 (venne costituito un comitato per raccogliere fondi e per restituire dignità alla chiesa) ha contribuito a tutelare l'edificio e le immediate vicinanze da ulteriori guasti.

http://www.apt.bergamo.it/CASTELLI/Marne.jpg

http://www.nhs2004.polimi.it/images/marne.jpg


http://www.comune.brembate.bg.it/immagini/fermo.jpg

come si può notare non c'è un cazzo tranne il castello -_-''
la frazione dove abito io fa 350 abitanti (forse 400 con gli ultimi arrivi eheheh)

hackboyz
01-05-2004, 22.26.32
Il castello è stupendo !! :birra:

shottolo
01-05-2004, 22.28.28
Originally posted by hackboyz
Il castello è stupendo !! :birra:
ci mancherebbe solo che facesse anche cagare visto che c'è solo quello!
poi un giorno, quando sarò ubriaco e in vena di racconti personali, vi racconterò di quando mia madre naque appunto nel castello (tranquilli, non sono un ereditiero pieno di soldi, anzi!)

Strasbuli
01-05-2004, 22.55.29
Adesso lo racconti.....

:Pop:

shottolo
01-05-2004, 23.10.08
dopo, prima faccio crescere un pò la suspans (come si dice qui nel mio paesello eheheh)

hackboyz
01-05-2004, 23.20.42
Parla bastardo! :D

shottolo
01-05-2004, 23.30.32
ok bon, mi son rotto il cazzo della suspans
mio nonno faceva il custode del castello e viveva, con la famiglia, dentro il castello (se guardate la foto della fontana, la casa resta oltre la sinistra, non si vede, ma poco più in là c'è una scalinata che sale al secondo piano e lì abitavano i miei nonni)
praticamente nel '47 l'ospedale era difficilmente raggiungibile, figuratevi poi di notte e in questo paesino sperduto
sta di fatto che mia mamma nasce dentro il castello
mi emoziona sempre un pò questa storia, anche se a voi fregherà poco un cazzo
:birra: ;)