PDA

Visualizza versione completa : E' morto Gaetano Badalamenti



Risiko
30-04-2004, 21.32.04
Condannato all'ergastolo in Italia, Gaetano Badalamenti stava scontando 45 anni in un carcere di New York (per traffico di droga) quando oggi è morto. Accusato in patria di essere il mandante dell'omicidio del giovane Giuseppe Impastato, aveva circa 80 anni.
Ora, assunto che conosco la vicenda di Peppino Impastato solo attravrso il film di M.T. Giordana, vorrei chiedere a qualcuno più vecchio di me cosa ne pensa di questo personaggio e del fatto storico in generale.

bigbillbroonzy
30-04-2004, 21.35.50
Il peggio possibile.

Non ho visto, nello specifico, il film di Giordana, di cosa tratta?

Risiko
30-04-2004, 21.40.49
I Cento passi

parla semplicemente della storia della famiglia Impastato, in particolare del piccolo Peppino che fin da piccolo viene inserito in un ambiente di "omertà" e "rispetto". Parla dell'influenza del padre, un piccolo boss al servizi di Tano Badalamenti, e di come il figlio si ribelli a tutto questo, aprendo una radio indipendente che si oppone fortemente alla mafia. E' tutta la vita di Giuseppe Impastato, fino al suo tragico epilogo. Film bellissimo imho. :birra: :birra:

bigbillbroonzy
30-04-2004, 21.55.57
Ah, ho capito che film è. Non lo andai a vedere al cinema perché non rientra nel "mio genere" però me ne parlarono bene.
Casomai quando lo passeranno in tv gli darò uno sguardo. :)

azanoth
30-04-2004, 22.07.23
una delle bocche più cucite nella storia della mafia...si mormorava sempre,che la "velata" intenzione di parlare,che ogni tanto il boss si faceva venire,scatenasse l'euforia negli organi investigativi di mezzo mondo...eh,un grande stronzone ci ha lasciato...
si accomodi il prossimo.
:birra:

Boe.
01-05-2004, 11.38.25
per un attimo sentendo la notizia di sfuggita pensavo fosse morto angelo badalamenti :cool:

dexx.
01-05-2004, 11.44.18
Ogni giorno muoiono onesti lavoratori... perchè non se ne parla?

X.xDaRkGiDaNx.X
01-05-2004, 11.47.30
Originally posted by Gandalf1981
Ogni giorno muoiono onesti lavoratori... perchè non se ne parla?

*

azanoth
01-05-2004, 12.17.35
Originally posted by Gandalf1981
Ogni giorno muoiono onesti lavoratori... perchè non se ne parla?

perchè la società è stronza e
nuota nell'ignoranza.

Albycocco
01-05-2004, 12.33.27
Originally posted by Gandalf1981
Ogni giorno muoiono onesti lavoratori... perchè non se ne parla?
E questo ora che c'entra?
Uhm, non mi sembra si stia commemorando nessuno.Si tratta solo di una notizia, punto.Evitiamo di scadere sempre in sterili moralismi.

dexx.
01-05-2004, 12.53.59
Originally posted by Albycocco
E questo ora che c'entra?


Perchè non è un caso isolato. Fosse un episodio non avrei mai detto una cosa simile, ma visto che è diventata la quotidianità.

Moralismo? Ma per favore... parliamo di realismo invece.

azanoth
01-05-2004, 12.57.45
Originally posted by Gandalf1981
parliamo di realismo invece.

che sfocia spesso e volentieri in forme grottesche...
tipo la statua a craxi,ritratto nel momento della sofferenza...
:doubt:
anche mia Zia è morta di cirrosi,ha mandato
avanti più che dignitosamente una casa
e non le hanno scolpito nessuna statua...
è un malcostume dilagante,fare emblemi dei pezzenti.

Albycocco
01-05-2004, 13.17.42
Sì, ok, sono d'accordo.Ma, riferendomi a questo caso specifico, nessuno penso abbia voluto fare di Badalamenti un simbolo o chissà cos'altro(Pensa te, nemmeno i media ci stanno marciando sopra).Se poi vogliamo estendere la questione su più livelli, poi è un altro discorso...

alcoolwarriors
01-05-2004, 13.18.26
Originally posted by azanoth
è un malcostume dilagante,fare emblemi dei pezzenti.

già. fa parte della nuova politica di revisionismo storico varata dagli psudo intelettuali forzisti (vedi Adornato & Ferrara), dediti assiduamente all'ipocrisia del vincente: nel '92 Di Pietro era eroe nazionale, e Craxi bestia da linciare...ora che uno dei più grandi amici di Bettino (e contemporaneamente il peggior nemico della procura milanesa) è al governo, tutti a sputare su manipulite.

Risiko
01-05-2004, 16.26.07
Non era certo mia intenzione revisionare la storia di questo personaggio per rivalutarlo nè tantomeno elevarlo a emblema. Non so da che parrte del mio discorso l'abbiate capito, proprio non lo capisco.


vorrei chiedere a qualcuno più vecchio di me cosa ne pensa di questo personaggio e del fatto storico in generale.

il mio era solo un invito a rievocare certi fatti importanti della nostra storia, fatti che non devono essere dimenticati. Poteva anche essere un'occasione per qualcuno di saperne un pò di più. Plz leggetevi i topic prioma di sendere in sterili critiche.:)

Gorechild
02-05-2004, 16.02.13
Tutti dobbiamo morire, nulla di strano.

Vuoi un parere sul fatto che è morto, o sul genere di persona che era?

Era un bastardo, punto e stop.

A capo.

Se è morto di vecchiaia, ha avuto più fortuna di tutte le vittime innocenti che la mafia ha fatto nell'ultimo secolo.