PDA

Visualizza versione completa : Consiglio



*Svevy*
30-04-2004, 14.03.56
Allora, a scuola abbiamo qualche problema con la prof di disegno...Infatti, spiega poco e male, praticamente legge dal libro e ogni tanto fa il disegno. Peccato che all'inizio dell'anno abbia cambiato il libro adottato dal corso, e così ne abbiamo comprato un altro...solo che, non avendo specificato l'edizione, in classe ne abbiamo 3 o 4 diverse, e ovviamente non coincidono le pagine, ma soprattutto alcuni esercizi mancano del tutto in alcune versioni! Quindi la prof, fregandosene del fatto che abbiamo libri diversi, spesso ci lascia esercizi presenti solo in un libro, mettendoci in difficoltà con fotocopie e cose varie...
Corregge i compiti solo di rado, così chi fa errori può tranquillamente continuare a farli senza che nessuno glielo faccia notare.
Si rivolge agli alunni, anche se in modo scherzoso, con epiteti decisamente poco carini come testaccia di cavolo e altro; a volte -e non proprio per scherzo - se ne esce con frasi del tipo "ma allora sei proprio cretino!"

Considerato che i rappresentanti di classe non fanno niente, e che parlare non serve loro, ho scritto una lettera chiedendo di intervenire sia x il libro, sia x la prof, allegando firme di più di metà della classe (avrebbero firmato altri, ma era tardi e dovevano andare). Allora, se i rappresentanti non agiranno, avevamo pensato di rivolgerci come classe alla coordinatrice o al preside.

Mia madre mi sconsiglia di intraprendere operazioni del genere perchè teme che possa alienarmi la simpatia dei professori e sostiene che non serva a nulla.

Visto che non abbiamo la minima speranza di levarcela dai piedi considerato che è il suo primo anno di insegnamento, che mi consigliate?

dexx.
30-04-2004, 14.07.47
Purtroppo le cose vanno per le lunghe... potreste mettervi tutti d'accordo (alunni di tutte le classi in cui insegna e rispettivi genitori) e lamentarvi col preside.
Lui può chiamare l'ispettore e quindi, se si trova qualche cosa negativa, sospenderlo dall'incarico.
Purtroppo bene che vada se iniziate adesso, l'ispettore arriverà a fine anno.

Anche io ero capitato in una situazione simile... la soluzione è stata di organizzare corsi pomeridiani per recuperare il tempo perduto la mattina.

Khorne
30-04-2004, 14.07.56
A meno che la tua non sia una scuola d'arte, sbattitene altamente di disegno e tira avanti così. Effettivamente, imho, un'azione del genere risulterebbe deleteria soprattutto in una materia dove le note vengono date in base a criteri soggettivi: se stai antipatica ad una docente di matematica ma i calcoli li fai giusti non può dirti niente, ma con un disegno si può sempre dire "questo non va, quello non va"...
Quanti anni di scuola ti toccherebbero ancora con costei?



P.s.: cmq anche noi avevamo delle maestre che ci chiamavano cretini eT similia; la migliore fu però l'insulto "tubo di gomma" detta al massimo dell'ira :roll3:

shottolo
30-04-2004, 14.09.12
Originally posted by svevy90


Si rivolge agli alunni, anche se in modo scherzoso, con epiteti decisamente poco carini come testaccia di cavolo e altro; a volte -e non proprio per scherzo - se ne esce con frasi del tipo "ma allora sei proprio cretino!"

la mia di inglese delle superiori in quinta mi chiamava 'asinello gudurioso' LOL
un paio di volte mi ha pure detto 'certo che te e l'inglese non avete proprio un cazzo in comune'
ahahah UN MITO! ho imparato più inglese con lei che con gli altri professori e umanamente è una di quelle a cui mi sono più affezionato
2 anni fa sono andato a scuola a trovarla, busso, entro e mi fa, davanti a 20 suoi alunni 'che brutto che sei, ma quanto sei ingrassato?' alla faccia della sincerità LOL
scusate l'OT

Joe_Miller
30-04-2004, 14.09.52
Prima parlatene con la prof, dopo nel caso non cambiasse nulla parlane col preside

dexx.
30-04-2004, 14.09.59
Originally posted by Khorne
P.s.: cmq anche noi avevamo delle maestre che ci chiamavano cretini eT similia; la migliore fu però l'insulto "tubo di gomma" detta al massimo dell'ira :roll3:

Ragazzi... questa è da standing ovation:

Professore di elettronica in 4 superiore.
Un mio compagno ride rumorosamente.
Risposta del prof: voglio vedere se continui a ridere se vengo li e ti scoreggio in faccia.


MA LOL!!!

Kiara
30-04-2004, 14.11.53
coordinatrice o preside rulez.che altro vuoi fare?un sit in di massa e un sequestro di compassi?

hai fatto quello che dovevi fare.nella lettera magari punta molto sulla difficoltà che hanno gli studenti con le differenti edizioni dei libri e magari sui programmi di studio che avete fatto negli anni precedenti.nel senso:"colpevolizza" magari più voi che lei.questo ti pone in una posizione più diplomatica in caso la situazione rimanga invariata.

pìesse:cambiate rappresentanti di classe.:|

Strasbuli
30-04-2004, 14.19.49
Originally posted by Gandalf1981
Ragazzi... questa è da standing ovation:

Professore di elettronica in 4 superiore.
Un mio compagno ride rumorosamente.
Risposta del prof: voglio vedere se continui a ridere se vengo li e ti scoreggio in faccia.


MA LOL!!!

Un mio amico invece rideva e faceva casino e non gli erano bastati i vari richiami della prof per smettere. Lei ad un certo punto notò il suo panino nel banco. Lo prese e disse:-" Bene, ogni volta che farai confusione i tuoi compagni mangeranno il tuo panino!"


Ne mangiammo altri 4 nell lezioni seccessive, poi capì che gli conveniva stare zitto! :roll3:

Ef.Di.Gi
30-04-2004, 14.20.28
Mah, secondo me andare a lamentarsi è sempre male.

dexx.
30-04-2004, 14.21.20
Originally posted by Ef.Di.Gi
Mah, secondo me andare a lamentarsi è sempre male.

Anche subire...

maurin
30-04-2004, 14.21.37
Originally posted by Kiara
...un sit in di massa...

giusto! scioperi,sabotaggi e manifestazioni!

fate scoppiare la bomba proletaria e illuminate l'aria con la fiaccola dell'anarchia!

follettomalefico
30-04-2004, 14.24.18
Una sola cosa: le firme devi averle TUTTE, per forza. Se no rischi grosso...



In secondo luogo, una volta avuto il documento firmato, i rappresentanti di classe in quanto tali solo TENUTI a presentarlo al preside o al coordinatore.



Comunque sia, non commettere l'errore di agire in modo indipendente o parziale (solo alcune firme), è molto rischioso, soprattutto per la tua carriera.









Aneddoti?

Professore di Matematica, piuttosto bravo ma irascibilissimo (soprattutto quando andavamo male nei compiti e nelle interrogazioni). :asd:

Il suo appellativo principale era "cheretino" (leggasi tale, ovviamente il significato era "cretino").

Un giorno, al massimo dell'ira, dopo una sequela di "deficienti", "inetti", "massa di sfaticati" prende un foglio, si avvicina al muro e urla:

:grr: "Perchè voi cheretini studiate solo il giorno prima! Sapete cosa significa studiare il giorno prima? Che le cose rimangono attaccate alla vostra testa con lo sputo!"
Al che prende il foglio, ci sputa sopra e tira una botta al muro.
Il foglio si attacca.
Silenzio. :.:
Il professore attende che il foglio cada.
I secondi trascorrono.
Silenzio. :.:
Il foglio non cade.
In fondo alla classe si ode: "Prof, che ha al posto dello sputo? La super attack?"
Al che il prof irato straccia il foglio e fa:
"Ecco? Visto è caduto!" :grr: :grr:

Me-mo-ra-bi-le
:roll3:

Ef.Di.Gi
30-04-2004, 14.29.30
Originally posted by Gandalf1981
Anche subire...

Più che subire, di solito me ne frego.
Comunque probabilmente il mio atteggiamento è poco condivisibile, i know.

*Svevy*
30-04-2004, 14.36.11
Mi avete fatto altamente lollare :roll3:

E mi avete dato tutti delle ottime idee...proverò a parlare con la professoressa in modo carino e gentile, ma onestamente dubito che funzioni, visto che ci abbiamo già tentato e che cmq risponde sempre "non ora adesso devo spiegare" :rolleyes:

Cmq, mi toccherebbero altri 4 anni escludendo questo, e frequento lo scientifico...

Albycocco
30-04-2004, 14.42.02
Tempo fa aprìi un topic simile con protagonista la mia prof di mate e fisica, accusata di sbagliare puntualmente i compiti in classe, andare lentissima col programma e spesso sclerare senza motivo.
Tutta la nostra sezione alla fine di comune accordo era andata a lamentarsi col preside, il quale comunque, dopo una serie sconfinata di false promesse, se ne era fottuto altamente.
Dopo circa tre mesi, la prof lo venne a sapere indirettamente, andò da noi e disse di essersi sentita tradita perchè avrebbe preferito saperlo subito dai diretti interessati, poi, nonostante il tutto, ci chiese di farci un elenco dei vari problemi attinenti alle sue discipline, scusandosi pubblicamente.

Ora le cose vanno fortuntamente meglio...

Il mio consiglio è quello di provare prima a parlarne con lei, altrimenti, se le cose non dovessero migliorare, rivolgetevi al preside, anche se potrebbe risultare molto rischioso, in particolar modo se ti esponi in prima persona.Inoltre cerca di capire che tipo è la prof.Nel mio caso l'insegnante si è presa la responsabilità delle proprie azioni, riconoscendo anche di aver trascorso un brutto periodo dopo la morte del marito,ma purtroppo altri docenti potrebbero prenderla diversamente, sentendosi offesi e consequenzialmente inacidendosi ancora di più.
Prova anche a vedere se altre classi che hanno la medesima professoressa si trovano in situazioni analoghe, e allora in quel caso agite.
EDIT: Non frequenti nemmeno l'artistico, quindi pondera prima di prendere decisioni affrettate e cerca di vedere veramente se il gioco vale candela...

Triggio.Dark.Elf
30-04-2004, 15.11.37
Sicuramente è meglio sapere come se la cavano con la stessa prof. gli studenti di sezioni differenti e di anni diversi dal tuo.
Dovete indubbiamente cambiare rappresentanti di classe, visto che dovrebbero essere loro a parlare del problema ai consigli di classe.
Per ultimo, non sperate di risolvere il problema per quest'anno. Raccogliere le firme comunque potrebbe servirvi per non averla l'anno prossimo, come è successo nella mia scuola, anche se ciò potrebbe significare passare dalla padella alla brace.

Nel mio caso si tratta del prof. di chimica, biologia e astronomia.

Per farti capire il suo livello ecco un esempio: "La stella polare indica il Sud"

No Comment!

:roll3:

onigate
30-04-2004, 15.15.22
Originally posted by Albycocco
....Il mio consiglio è quello di provare prima a parlarne con lei...
questo è tendenzialmente vero tranne che per il sottoscritto, che nel lontano 1988 a nome di tutta la classe, prese l'iniziativa di spiattellare in faccia alla Prof di italiano tutto quello che non funzionava di lei e del suo insegnamento, con conseguente ola da parte dei compagni e standing ovation del pubblico pagante.
Risultato ? Non ho mai preso più di 4 ai compiti in classe, non mi ha mai interrogato per 2 anni, e mi ha ammesso con 2 (dico DUE) all'esame di stato :clap: :nice:

Morale: fa parlare i tuoi rappresentanti e se proprio sono di tech, parla a nome di TUTTI e non solo di alcuni :sisi:

Ef.Di.Gi
30-04-2004, 15.17.31
si vede che non sapevi l'italiano, isi

Edwige
30-04-2004, 16.36.49
Anche a me è capitata una cosa simile con la prof di italiano che avevamo al biennio. Spiegava poco e male, spesso interrogava su argomenti non ancora spiegati. Il massimo lo ragginugammo quando ci assegnò un compito di letteratura su un autore mai spiegato(Unico titolo proposto). Io e l'altro rappresentante ci siamo lamentati del fatto e solo dopo le nostre insistenze ci diede un altro titolo. Dato che la situazione non migliorava abbiamo parlato con i rappresentanti di un'altra classe che aveva la prof. in questione, abbiamo raccolto le firme e siamo andati dal preside. Non ci ha ascoltato. Dopo numerosi altri spiacevoli episodi il preside si è deciso ad ascoltarci (anche grazie al supporto di altri docenti) e l'anno successivo abbiamo avuto un nuovo professore.
Ti consiglio di non esporti in prima persona, i rappresentanti di classe servono a questo, e cerca di avere ilo sostegno di tutta la classe e se possibile anche quello di altre sezioni.,

LordilFerrero
30-04-2004, 19.24.08
Mi trovo anch'io nella stessa situazione, con la Prof. di francese.
Spiega poco e male, gli esercizi sono corretti sommariamente e passa la maggior parte del tempo a prendere provvedimenti disciplinari (wow, che linguaggio burocratico) che a spiegare meno rozzamente. Inoltre inserisce sempre nei compiti in classe argomenti non studiati.
Parlare con il preside? Forse, non si sa, dipende dal tipo. Per esempio, noi abbiamo il modello "Re Sole", ma forse il vostro è più democratico.
Suggerisco una soluzione disperata: dato che sei in 3^ media, forse potresti cercare di dare il meglio di te (se lo fai già, spremiti ancora di più; ostacoli di tipo materiale richiedono molto impegno) e tentare di andare avanti fino all'esame. Non manca molto.

:teach:

*Svevy*
30-04-2004, 19.48.29
Originally posted by LordilFerrero
Mi trovo anch'io nella stessa situazione, con la Prof. di francese.
Spiega poco e male, gli esercizi sono corretti sommariamente e passa la maggior parte del tempo a prendere provvedimenti disciplinari (wow, che linguaggio burocratico) che a spiegare meno rozzamente. Inoltre inserisce sempre nei compiti in classe argomenti non studiati.
Parlare con il preside? Forse, non si sa, dipende dal tipo. Per esempio, noi abbiamo il modello "Re Sole", ma forse il vostro è più democratico.
Suggerisco una soluzione disperata: dato che sei in 3^ media, forse potresti cercare di dare il meglio di te (se lo fai già, spremiti ancora di più; ostacoli di tipo materiale richiedono molto impegno) e tentare di andare avanti fino all'esame. Non manca molto.

:teach:

Peccato che frequenti il primo liceo scientifico, e che mi debba sorbire l'amata prof per altri 4 anni :)

destino
30-04-2004, 20.07.43
io direi di parlarne semplicemente alla prof...;)

angelheart
30-04-2004, 22.24.51
Originally posted by Ef.Di.Gi
si vede che non sapevi l'italiano, isi

in ogni caso poteva accertarsene interrogandolo :rolleyes:

..Omega.Rav..
30-04-2004, 22.41.06
organizzate un sabbath in classe e ballate nudi intorno ai libri di testo che bruciano.