PDA

Visualizza versione completa : 2 ruote VS 4 ruote



BESTIA_kPk
22-04-2004, 23.14.55
Dai su scaldiamo gli animi :asd:

4 wheels for the body, 2 wheels for the soul...

In una frase, un bel riassunto.

Ci sono schieramenti? qualcuno odia una categoria di veicoli?

Io semplicemente prediligo la moto per ogni situazione in cui non serva trasportare dei carichi pesanti, non si debba dormire in auto :.: o portare altre persone.

Unico dubbio, è sulla stanchezza. A parte il fatto che mettersi alla guida stanchi è pericoloso per se e per gli altri, in auto imho si può quasi dormire al volante, mentre in sella... sò cazzi, ci vogliono più energie.

Berek
22-04-2004, 23.40.19
Ehm... non posso rispondere ADESSO... sarei tremendamente di parte :D

samgamgee
23-04-2004, 13.14.18
Guarda, io non ho mai guidato una moto (nemmeno un motorino) e in due ruote ci sono sempre andato in bicicletta (prima che me le rubassero entrambe :red: ).

Sono convinto che andare in moto sia estremamente più esaltante rispetto al guidare un'auto. Quando passano dei motociclisti che mi superano se posso li saluto, e se si affiancano al semaforo gli faccio http://www.multiplayer.it/forumpics/forums/www/gif/icon14.gif se mi guardano :)

Deve essere stupendo andare in moto.

Ma avrei una paura fottuta :| Ho l'idea che se cadi di lì ai 150 all'ora (e di più) ti fai male, e parecchio :| Magari in auto ti salvi pure, boh, ma in moto ci lasci la pelle :|

uffa :|

Berek
23-04-2004, 15.17.25
Originally posted by samgamgee
Ma avrei una paura fottuta :| Ho l'idea che se cadi di lì ai 150 all'ora (e di più) ti fai male, e parecchio :| Magari in auto ti salvi pure, boh, ma in moto ci lasci la pelle :|

Basta molto meno dei 150...

Io ho iniziato a girare su un due ruote quasi 12 anni fa. Ho cominciato con un motorello stile Ciao che avevano regalato ai miei, andando a fare qualche giretto nei giardini dell'ippodromo vicino a casa mia. Quando, dopo aver scassato i maroni per due anni, i miei sono stati costretti a comprarmi lo scooter (perchè me l'avevano promesso come incentivo per studiare e quell'anno li folgorai con una pagella stratosferica :D ) ho cominciato a girarci con i miei amici il sabato sera e ad andarci a scuola e più tardi anche al lavoro, e comunque, in generale, ci andavo ovunque. Mi regalarono il mitico Booster, ma durò poco perchè dopo 4 mesi me lo rubarono sotto casa mia, non prima comunque che io ci cadessi una volta (me lo avevano manomesso) sgrattugiandomi per terra mani, braccia e ginocchia. Venne il turno del mio mitico Aprilia Amico, che a breve rottamerò, ma che in tutti questi anni mi ha servito fedelmente nonostante ne abbia passate di tutti i colori: ci sono andato in giro con gli acquazzoni, con la neve, si è bucata la gomma dietro, si è rotto il cerchione posteriore, mi hanno tagliato la sella e rotto I parabrezza, si è scaricata la batteria un paio di volte. Tutto finchè due anni fa, tornando in ufficio dal pranzo non è capitato quell'incidente: banalmente ho superato da sinistra un motorino che all'ultimo ha deciso di svoltare nella stessa direzione. Inchiodata, ma non è servito a nulla, gli sono andato addosso. Lui non si è fatto nulla, è pure rimasto in piedi, io invece sono volato qualche metro più avanti. Grazie alle mie reminescenze del Judo sono riuscito a cadere tutto sommato bene, battendo però la spalla destra sui sampietrini del centro. Sono andato al pronto soccorso perchè non riuscivo più a muovere il braccio. Lastre ok, semplicemente una forte contusione, ma il risultato è che sono dovuto stare per due settimane col braccio al collo e quando mi hanno tolto l'"impalcatura" c'è voluto un po' di tempo prima di riprendere a muovere il braccio come una volta e ancora, quando cambia il tempo, sento qualche dolorino provenire dalla spalla.
Molte persone dopo una esperienza del genere, tutto sommato comunque non grave, avrebbero lasciato stare le due ruote (in effetti il mio motorino poi non l'ho più usato, s'era rovinato troppo per spenderci ancora soldi). Eppure un mesetto fa, dopo anni che covavo il desiderio, mi sono comprato una moto (usata) e ho deciso di tornare a girare su due ruote. Era troppo forte il desiderio.
So che ancora più di prima dovrò stare attento, che basta poco per farsi del male, e per limitare un po' il rischio cerco di proteggermi come posso (oltre che a guidare tenendo gli occhi aperti in tutte le direzioni). Non dimentico mai che ogni volta che salgo sulla moto potrei non tornare a casa tutto intero o anche peggio, però cerco di adoperarmi sempre per evitare che possa finire male.
Quindi, a tutti voi che vi apprestate a salire su un mezzo a due ruote (o già lo avete) dico: siate sempre prudenti, e in base alla potenza del vostro mezzo indossate SEMPRE quanti più mezzi di protezione possibili. Il casco è probabilmente il più importante, non lesinate mai su questo elemento, un casco di buona qualità fa la differenza tra una testa intera ed una aperta in due come un melone. Se non fosse stato per il mio casco due anni fa mi sarei fatto male anche alla testa (ok, probabilmente non me la sarei spaccata, ma mi sarei potuto fare MOLTO male).
Inoltre non avvicinatevi mai con troppa paura ad un mezzo a due ruote. Ce ne sono sicuramente di cattivissimi in giro, ma ricordatevi che siete voi a controllarli, se vi accostate alla guida con sicurezza e rilassati, affiancati da qualcuno che può darvi qualche consiglio, non vi succederà mai nulla.
E soprattutto mettete da parte la voglia di protagonismo, di bulli che impennano, sgassano e derapano ne sono piene le strade (in tutti i sensi)...

BESTIA_kPk
23-04-2004, 21.42.43
Originally posted by samgamgee
...
Sono convinto che andare in moto sia estremamente più esaltante rispetto al guidare un'auto. Quando passano dei motociclisti che mi superano se posso li saluto, e se si affiancano al semaforo gli faccio http://www.multiplayer.it/forumpics/forums/www/gif/icon14.gif se mi guardano :)

Deve essere stupendo andare in moto.

Ma avrei una paura fottuta :| Ho l'idea che se cadi di lì ai 150 all'ora (e di più) ti fai male, e parecchio :| Magari in auto ti salvi pure, boh, ma in moto ci lasci la pelle :|

uffa :|

Ho usato lo scooter bo un 4-5 anni fa.
Poi solo auto.
L'anno scorso m'è venuta sete e fame di moto, non sapevo neppure che la leva sx è frizione e che il freno era una leva vicino al piede destro...

Imho...
Si, andare in moto è + esaltante che in auto.
Bello il saluto. Magnifico salutarsi tra motociclisti che mai si son visti.
E' stupendo andare in moto, quasi sempre.
Potersi godere il paesaggio senza esser nascosti dal parabrezza e da una scatola di metallo... potersi godere i profumi (e a volte sorbirsi cattivi odori)... avere una maggiore libertà in sella... sentire un motore sotto le gambe che è vivo e pronto a cantare... assaporare l'adrenalina in piega o in manovre ben riuscite... tutto è amplificato.
C'è anche la variante di prendersi l'acqua e il freddo ecc... ma discorso lungo... taglio breve.

Paura? si supera :)
Se cadi a 150 hai buone probabilità di restarci secco, ma bè come detto da Berek, se vuoi andare su di velocità, vai su anche di corazza :)
Casco, tuta completa, paraschiena, guanti rinforzati, stivali e molto cervello = migliore protezione possibile.
C'è chi non riesce cmq a salvarsi, ma c'è anche chi viene investito, vola nei campi, cade in qualche tornante ecc ecc ma ce la fa.

Senza dimenticare una cosa importante: se vai in pista, GODI con una paura di farti male veramente minima (hai vie di fuga, medici a bordo pista ecc ecc).

Dopo queste righe ribadisco il concetto che l'auto mi piace ormai solo per questioni di comodità... prendi molto meno freddo, acqua, ecc ecc

EDIT: oltre ad appoggiare la parole di Berek hehe sottolineo un altro concetto, su due ruote (di quelle che vanno...) si sale sapendo a cosa si può andare in contro. Se uno non vuole rischiare nulla, meglio lasciar stare :niente!:. Le due ruote perdonano molto meno di 4.

Juichi.W
23-04-2004, 21.58.54
Credo che le due ruote regalino un' esperienza differente dalle quattro. Sono sensazioni diverse, ma entrambi stupende.

Comunque, tra le 2 e le 4 ruote, io preferisco le 4!;)

BESTIA_kPk
23-04-2004, 22.06.46
Originally posted by Juichi.W
Credo che le due ruote regalino un' esperienza differente dalle quattro. Sono sensazioni diverse, ma entrambi stupende.

Comunque, tra le 2 e le 4 ruote, io preferisco le 4!;)

Eh non puoi cavartela così... motiva la risposta asd.

Almeno fai il paragone del perchè preferisci stare su 4 ruote piuttosto che su 2.

Juichi.W
23-04-2004, 22.33.42
Originally posted by BESTIA_kPk
Eh non puoi cavartela così... motiva la risposta asd.

Almeno fai il paragone del perchè preferisci stare su 4 ruote piuttosto che su 2.

In effetti, me la sono cavata con poco...:D
Fondamentalmente, al di là del puro aspetto fisico-estetico dei mezzi, che mostrano evidenti differenze, preferisco le auto x la tenuta in curva, per il modello di guida (pedali, frizione), per la possibilità di derapare ( sicuramente maggiore e con meno rischi che in moto) e, non meno importante, per la sicurezza.
Certo, pensando in positivo, non dovrei correre pericolo, ma come qualcuno ha già fatto notare, una caduta in moto ai 70 km/h è disastrosa, mentre un incidente in auto lascia sicuramente un margine di sicurezza + ampio...

Se si portasse il discorso in pista, allora non saprei dire, perchè lì sarei di fronte a qualcosa che difficilmente si può immaginare se non lo si prova.
Fare i 350 km/h in moto, o decelerare da 370 a 80 in 2 secondi e rotti su una monoposto sono qualcosa di inimmaginabile.
Sceglierei comunque le auto, proprio per la passione smisurata che nutro per le 4 ruote...:)

BESTIA_kPk
24-04-2004, 01.06.15
Originally posted by Juichi.W
...preferisco le auto x la tenuta in curva, per il modello di guida (pedali, frizione), per la possibilità di derapare ( sicuramente maggiore e con meno rischi che in moto) e, non meno importante, per la sicurezza.
Certo, pensando in positivo, non dovrei correre pericolo, ma come qualcuno ha già fatto notare, una caduta in moto ai 70 km/h è disastrosa, mentre un incidente in auto lascia sicuramente un margine di sicurezza + ampio...

Se si portasse il discorso in pista, allora non saprei dire, perchè lì sarei di fronte a qualcosa che difficilmente si può immaginare se non lo si prova.
Fare i 350 km/h in moto, o decelerare da 370 a 80 in 2 secondi e rotti su una monoposto sono qualcosa di inimmaginabile.
Sceglierei comunque le auto, proprio per la passione smisurata che nutro per le 4 ruote...:)

La tenuta in curva? Mmmm mi pare che in moto ho molta più tenuta in curva che in auto.... per il discorso del derapare non commento, in moto non cerco le derapate, non ho una supermotard (che cmq proverei volentieri eh).

Direi che di inimmaginabile c'è soprattutto la piega. Ben distante da qualsiasi cosa si possa fare (anche su una monoposto).

daltaddo
26-04-2004, 11.06.51
bello sto thread....

allora...io sono per le 2 ruote...anche se mi piace correre in macchina.
La sensazione di controllo è assoluta...il senso di unione tra pilota e mezzo è qualcosa di esaltante...la moto diventa un'estensione del corpo, un tutt'uno...e te ne accorgi bene quanto, iad esempio in piega, inizi a sentire il ginocchio che tocca l'asfalto che in quel preciso momento diventa un pezzo della moto che ti permettere di percorrere la curva in velocità e di uscirne al meglio...
anche la macchina di può dare sensazioni simili...ma non uguali...con la sola differenza che per provarle devi davvero arrivare vicino al limite... ho provato la pista con automobili (alfa 156 challenge) ed è davvero esltante...ma manca sempre un qualcosa che invece ritrovo in moto...

relativamente all'utilizzo diciamo "normale",di tutti i giorni, moto batte auto 10 a 0 !!!! la moto si vive,l'auto si subisce.

Juichi.W
26-04-2004, 15.19.38
Originally posted by BESTIA_kPk
Direi che di inimmaginabile c'è soprattutto la piega. Ben distante da qualsiasi cosa si possa fare (anche su una monoposto).

Questo sì, la piega, come la sensazione del vento sul corpo a velocità folli sono cose davvero stupende;)

Joe_Miller
30-04-2004, 00.06.13
Secondo me il discorso sicurezza varia in base alla velocità:

A 150 all'ora in macchina hai poche possibilità di salvarti, rimani nelle lamiere accartocciate e le gambe vanno in pappa..
A 150 all'ora in moto cadi, sei libero, certo, prendi una bella botta, ma se sai cadere scivoli sull'asfalto. Se non ti vai ad impastare contro un muro oppure se non ti tirano sotto te la cavi meglio che in macchina.

In città nel traffico a 70 all'ora rischi molto di più sulle due ruote, perchè appena cadi ti stirano, oppure picchi contro un marciapiede o un palo dell'enel o checcazzonesò e sei nei cazzi,
in macchina nel traffico a 70 km / h non ti succede nulla, se hai su le cinture l'air bag non ti ammazza. Se non hai le cinture l'air bag diventa un pericolo...

dexx.
30-04-2004, 12.55.39
Io sono per le quattro ruote, devo ammetterlo... sono di parte, visto che ho una caga micidiale ad andare in moto.
Mi piace la comodità, poter ascoltare la musica, ma soprattutto... andare in giro con gli amici.

Certo, con la moto ti senti molto più libero... ma almeno cerco di sopperire a questa mancanza con un bel spiderino. :)