PDA

Visualizza versione completa : Urbani non Passa...



Cocitu
22-04-2004, 13.24.52
DECRETO URBANI, GOVERNO BATTUTO ALLA CAMERA PER SETTE VOTI
ROMA - Governo battuto per sette voti alla Camera su un emendamento al decreto Urbani presentato dal verde Mauro Bulgarelli e dal diessino Pietro Folena.

La modifica al testo, su cui governo e commissione avevano reso parere contrario, e' stata infatti approvata con 179 si' e 172 no.
Dopo il voto, la seduta e' stata brevemente sospesa e riprendera' con nuove votazioni.

L'emendamento approvato dall'Assemblea sopprime l'intero comma 7 dell'articolo 1 del decreto Urbani sul rifinanziamento del cinema e sul contrasto della pirateria audiovisiva e su Internet. In particolare, il comma cassato prevede l'obbligo per ''i prestatori di servizi della societa' dell'informazione che siano venuti a conoscenza della presenza di contenuti idonei ad integrare le violazioni commesse per via telematica'', a ''informarne con immediatezza il Dipartimento della Pubblica sicurezza del ministero dell'Interno o l'autorita' giudiziaria''.

Su richiesta della commissione Cultura di Montecitorio Ferdinando Adornato, la seduta e' stata sospesa ed e' stato riunito il comitato dei Nove.
22/04/2004 10:49

X3N0M
22-04-2004, 13.29.23
EVVAIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! :D

grandissimo :hail:

azanoth
22-04-2004, 13.30.04
se non passa,non calo più la pasta...peccato,sarà per la prossima occasione.
spengo il fuoco e mi rimetto al lavoro....
:D

Ray McCoy
22-04-2004, 13.30.57
:)

Edwige
22-04-2004, 13.31.29
Ottima notizia.:D

Strasbuli
22-04-2004, 13.33.25
Che bellllo. :D

zio_lucas
22-04-2004, 13.33.55
qualcosa di buono si sente...spero rimanga tale...

X3N0M
22-04-2004, 13.34.20
ah, posta LA fonte... :D

Cocitu
22-04-2004, 13.35.19
scusa te...

"Fonte ANSA"

www.ansa.it

X3N0M
22-04-2004, 13.37.41
Originally posted by cocitu
scusa te...

"Fonte ANSA"

www.ansa.it

tnx :birra: :D

mimmo81
22-04-2004, 13.51.21
OLè!!!!

http://www.kstatecollegian.com/issues/v101/fa/n006/pix/stadium.jpg

follettomalefico
22-04-2004, 14.06.41
Scusate, io lo vedo come un successo, ma limitato.
E' solo un comma. Importante per l'AIIP e gli utenti, ma assolutamente non l'unico punto idiota di una legge che esprime l'inettitudine dei politici italiani.

Tanto per dire, è notizia di OGGI:
http://punto-informatico.it/p.asp?i=47892

La BSA, uno degli organismi più importanti per la sicurezza, che ha fatto tra l'altro parecchi passi "esagerati" nel passato (quali una pubblicità che tacciava l'open source di illegalità) ha criticato aspramente il DL Urbani, in parecchi suoi punti.



Ma non so quanti di voi abbiano seguito tutte le altre modifiche al decreto Urbani... una la sapete. Ve ne cito qualcun'altra (riportata dall'articolo sopra linkato e qui (http://punto-informatico.it/p.asp?i=47874)).

(1) nuova tassa sui supporti di scrittura digitale del 3% (CD-RW, DVD+-R etc)
(2) l'uso personale sanzionabile da 150 a 1.032 euro.
(3) confisca dei materiali (!)
(4) una "nota informativa" per i files legalmente scaricabili (non dovrebbe essere il contrario?)

Quindi, piccolo compendio:

La (1) si aggiungerebbe alle tasse SIAE sull'hardware esistenti, alla tassa sui supporti (CD, DVD...) e alla tassa sui prodotti originali. Questo non significa che, con tutto quello che pago in tasse, è legale scaricare? E se io non scarico, perchè devo pagare tasse SIAE?

Il punto (2) è futile. L'uso personale è sempre stato consentito, anche da normative europee.

Il (3) è poi ridicolo. Cosa mi confiscano? Come possono sapere cosa c'è da confiscare? Mi fottono magari 4.000 euro di pc per 30 euro di HDD con su materiale pirata? Geniale :|
Piccola nota: per potermelo sequestrare serve un Mandato di Perquisizione, che a quanto pare deve essere rilasciato e firmato dal Pretore (o figura simile) e per di più solo in casi Penali. Eppure qui viene citato anche per sanzioni amministrative...

Quello che fa spanciare è il (4). Ovvero "inventate qualcosa per marchiare quello liberamente distribuibile". Ah, certo. :.:





Leggete le critiche BSA. La legislazione già esiste in materia a livello europeo. E l'Italia sta lavorando su misure incostituzionali e che vanno in disaccordo con altre leggi già esistenti.

Cocitu
22-04-2004, 14.18.47
Originally posted by follettomalefico


Il (3) è poi ridicolo. Cosa mi confiscano? Come possono sapere cosa c'è da confiscare? Mi fottono magari 4.000 euro di pc per 30 euro di HDD con su materiale pirata? Geniale :|
Piccola nota: per potermelo sequestrare serve un Mandato di Perquisizione, che a quanto pare deve essere rilasciato e firmato dal Pretore (o figura simile) e per di più solo in casi Penali. Eppure qui viene citato anche per sanzioni amministrative...


sbagliato...

Il mandato è sempre obbligatorio per perquisire un'abitazione ma per il sequestro è differente in quanto non si può prevedere a priori cosa possono trovare di illecito, se trovano materiale sequestrano il sequestrabile. (per materiale si intende ciò che a prima analisi pare illegale, come per esempio droga, armi o qualsiasi altra cosa illeccita)
naturalmente, il sequestro, deve essere successivamente convalidato dal GIP, così come il fermo o ogni altro provvedimento restrittivo.

la sanzione amminisrativa di cui tu parli, è una sanzione conseguente ad un decreto penale di condanna che viene emmanato in caso di violazione di norma particolari che prevedono l'irrogazione di tale misura sanzionatoria.
Per certi versi, è più conveniente per lo stato, perchè non prevvede alcun procedimento inteso in senso stretto e normalmente non è apellabile

zio_lucas
22-04-2004, 14.27.35
Originally posted by cocitu


sbagliato...

Se hanno un mandato, e se ti vengono a casa stai tranquillo che lo hanno, se trovano materiale sequestrano il sequestrabile.
naturalmente, il sequestro, deve essere successivamente convalidato dal GIP, così come il fermo o ogni altro provvedimento restrittivo.



sono ridicoli...si vede quanto questo governo pensa solo a muoversi x questioni così futili e nello stesso tempo salvaguardando palesemente solo i potenti ricchi...

cmq vorrei anche sottolineare un altro punto ridicolo e vergognoso di questo decreto...la privacy, che senso ha pubbblicare il cognome e nome di persone che scaricano qualche mp3 o divx???
:vomit:

friskio
22-04-2004, 14.40.45
Originally posted by zio_lucas
sono ridicoli...si vede quanto questo governo pensa solo a muoversi x questioni così futili e nello stesso tempo salvaguardando palesemente solo i potenti ricchi...

sono pienamente d'accordo!



cmq vorrei anche sottolineare un altro punto ridicolo e vergognoso di questo decreto...la privacy, che senso ha pubbblicare il cognome e nome di persone che scaricano qualche mp3 o divx???
:vomit:

penso che se fai ricorso questa la puoi evitare....ma nn ne sono sicurissimo....
anche perché gli assassini e i pluriomicidi solitamente vengono scritti sui giornali con lettere iniziali di nome e cognome o a volte addirittura con nomi inventati..........questa sarebbe giustizia?
Uno che scarica una canzone di Mino Reitano deve fare il mea culpa scrivendo nome e cognome - a proprie spese tra le altre cose - ???
a me me pare 'na strunzata!

mah.......

zio_lucas
22-04-2004, 14.44.31
Originally posted by friskio



Uno che scarica una canzone di Mino Reitano deve fare il mea culpa scrivendo nome e cognome - a proprie spese tra le altre cose - ???
a me me pare 'na strunzata!

mah.......



non ho parlato di ricorsi...
cmq è esattamente quello che volevo dire, è ridicolo ed è un complimento, rendere noto nome e cognome...questo è indice di demenza allo stato puro

azanoth
22-04-2004, 14.45.42
Originally posted by friskio
sono pienamente d'accordo!

[B]

a me me pare 'na strunzata!

mah.......

puoi anche togliere il "me pare"...

:D

forse i forzisti,ora come ora,possono contare solo sull'appoggio elettorale di coloro che ne sono stati economicamente favoriti...
la gente si è rotta.
:birra:

Cocitu
22-04-2004, 15.19.01
O_o...

Scusate, ma in che pianeta avete vissuto sino ad oggi?

Non è mica questo governo che ha varato il codice penale e quello di procedura penale...

Le perquisizioni e i sequestri mi pare siano stati codificati già da qualche annetto, il codice penale risale agli anni '30 e quello di procedura al 1989...

Per quanto riguarda la pubblicazione dei nomi dei "pirati", si fa già da un bel pezzo, e di certo la norma non è stata varata da questo governo.

a qualcuno, non passa mai per la testa che norme balorde possano essere state poste in essere anche da governi diversi da quello odierno?

zio_lucas
22-04-2004, 15.22.18
Originally posted by cocitu


Scusate, ma in che pianeta avete vissuto sino ad oggi?

Non è mica questo governo che ha varato il codice penale e quello di procedura penale...

Le perquisizioni e i sequestri mi pare siano stati codificati già da qualche annetto, il codice penale risale agli anni '30 e quello di procedura al 1989...

Per quanto riguarda la pubblicazione dei nomi dei "pirati", si fa già da un bel pezzo, e di certo la norma non è stata varata da questo governo.



non per cose così futili di poco conto...
stiamo attraversando un periodo di crisi e difficoltà immensa, gente che non sa come pagare l'affitto e mangiare, e cosa fa il governo??? pensa ai dvx e mp3

azanoth
22-04-2004, 15.24.21
Originally posted by zio_lucas
non per cose così futili di poco conto...
stiamo attraversando un periodo di crisi e difficoltà immensa, gente che non sa come pagare l'affitto e mangiare, e cosa fa il governo??? pensa ai dvx e mp3

c'è poco da ridere,ma a prima vista...
:asd:

:birra:

Cocitu
22-04-2004, 15.26.55
oddio, tanto futile il problema non mi pare.

Cmq. se ogni tanto qualcuno si leggesse giornali come Tv sorrisi e canzoni, invece di fermarsi alle figure:D , noterebbe che c'è sempre una pagina o 2 dedicate agli annunci legali dedicati alla pubblicazione dei nomi di quanti sono stati pizzicati a vendere Cd, dvd, e ammenità varie del genere.
Naturalmente i nomi sono al 70% di extracomunitari e il restante 30%di Campani.

zio_lucas
22-04-2004, 15.33.15
Originally posted by cocitu



Cmq. se ogni tanto qualcuno si leggesse giornali come Tv sorrisi e canzoni, invece di fermarsi alle figure:D



beh, leggendo quel tipo di "giornale" trovo più utile fermarsi alle figure :D :D :D oltre che consultare i programmi tv...
cmq si vede che nel governo fanno parte anche gente di spettacolo :asd: :asd: :asd:

follettomalefico
22-04-2004, 17.04.57
Originally posted by cocitu
Le perquisizioni e i sequestri mi pare siano stati codificati già da qualche annetto, il codice penale risale agli anni '30 e quello di procedura al 1989...

Quoto questo e poi passo cmq in connessione anche all'altra risposta.




Credo tu non sappia, allora, che è da parecchio tempo che le forze dell'ordine, completamente IGNORANTI in materia -è un dato di fatto- procedono al sequestro di TUTTO il sequestrabile.

Ci sono stati numerosi casi eclatanti negli anni, penso che basti un minimo di ricerca per trovare informazioni in rete. Anche in italia, certamente.

I sequestri venivano -e nulla mi vieta di supporre che sia ancora così- fatti a caso, ovvero: "è un hacker, possiede i dati privati che ha prelevato in tale banca". Hanno il mandato? Vero. Hanno tutto il diritto di entrare in casa e sequestrare? Si.
Cosa sequestrano? Tutto ciò che è connesso con "pc": monitor, desk, portatili, mouse e tastiera (!), etc.
E queste persone non hanno più rivisto il materiale in vita loro. Anche se completamente pulito (eh si, in un monitor, certo!).

Invece, se avessero un minimo di conoscenza, saprebbero cosa va sequestrato e come. E naturalmente il discorso "si ma mica possono aprirti il computer" non vale: ci sono sequestri effettuati che ho visto presso provider di dialer o robe simili che hanno proceduto unicamente all'asporto dei supporti specifici e non di tutto.



Il paragone è come se ti trovassero con una bustina di coca addosso e invece di sequestrassero tutti i vestiti e gli zaini, lasciandoti completamente nudo. Ha senso? No.





Per il resto, guarda che i quattro punti non erano assolutamente da interdere in toto, ovviamente. Esprimevano il ventaglio di possibilità, non l'affermazione che venivano applicati tutti simultaneamente in caso di reato.

hackboyz
22-04-2004, 17.21.38
Come prevedibile. Il decreto era destinato a fallire in partenza. Forse i 3 milioni e più di abbonati a banda larga e gli interessi di Tiscali, Telecom, Fastweb & co. hanno prevalso, come prevedibile, su i signori del cinema che dovrebbero capire che la gente i film belli li va a vedere lo stesso al cinema, con o senza WinMX ...

Curioso il fatto che questo decreto "salva cinema" è stato creato dal governo di un certo signore proprietario della Medusa :asd:

follettomalefico
22-04-2004, 17.23.18
Ehm hack, il decreto non è fallito ancora, han cassato solamente un comma che era stato fortemente contestato dalla AIIP... ed è meglio pure per gli utenti... ma è solo un comma...




[EDIT]
Noto invece ora, curiosamente, come il titolo della news ansa sia MOLTO tendenzioso e SOPRATTUTTO a carattere politico, invece che dire solo ed unicamente ciò di cui parla: la modifica di un comma del decreto.

Cocitu
22-04-2004, 17.32.31
Originally posted by follettomalefico
Ehm hack, il decreto non è fallito ancora, han cassato solamente un comma che era stato fortemente contestato dalla AIIP... ed è meglio pure per gli utenti... ma è solo un comma...




[EDIT]
Noto invece ora, curiosamente, come il titolo della news ansa sia MOLTO tendenzioso e SOPRATTUTTO a carattere politico, invece che dire solo ed unicamente ciò di cui parla: la modifica di un comma del decreto.

beh, se ti leggi il comma in questione capirai che è come se avessero affossato tutta la legge...

Per quanto riguarda la questione relativa ai sequestri, le norme parlano di sequestrare tutto il materiale relativo alla comissione del reato.
In teoria e in pratica, se un reato viene comesso a mezzo di Computer, tutto ciò che a esso è collegato è sequestrabile, e se viene confermata l'accusa con una condanna, si procede alla confisca.
per quanto riguarda invece il caso da te prospettato, se il sequestro avviene presso un peratore del settore, si procede al sequestro dei soli supporti, per garantire la possibilità all'operatore di poter continuare la parte lecita del lavoro.

Non dovete fermarvi a guardare solo "la legge", ma dovete anche avere cognizione di tutto ciò che la circonda, ovvero, la giurisprudenza e tutte le norme ad essa collegate.

Quando ho riportato la notizia, non lo ho fatto certo con intenti politici, infatti, se noti bene si tratta di una notizia ANSA, che è notoriamente apartitica in quanto fornitrice di notizie nude e crude.
I commenti politici li lascio al Tgcom e ad altri che non stò neanche a nominare visto che non li leggo.

Mach 1
22-04-2004, 17.37.34
Originally posted by follettomalefico
Invece, se avessero un minimo di conoscenza, saprebbero cosa va sequestrato e come. E naturalmente il discorso "si ma mica possono aprirti il computer" non vale: ci sono sequestri effettuati che ho visto presso provider di dialer o robe simili che hanno proceduto unicamente all'asporto dei supporti specifici e non di tutto.


tanto per dire: un mio amico ha fatto il servizio di leva nei carabinieri e mi ha raccontato un po' come funzionavano le cose: premesso che non è un cazzaro che racconta storie solamente per farsi bello, in pratica mi diceva che metà delle cose che sequestravano se le spartivano tra di loro. Ovvero, se sequestravano delle videocassette o cd o dvd di film da qualcuno che li vendeva poi metà di quelle sparivano nelle loro tasche.
lo stesso dicasi per esempio per marijuana e fumo. E cosi per tutto il materiale che a posteriori del sequestro andrebbe incenerito e distrutto.
non mi sorprenderebbe quindi vedere qualcuno di questi pc sequestrati fare bella mostra di se a casa di qualche finanziere oppure direttamente nei loro uffici. Ora capisci perchè anziché sequestrarti un hard disk si portano via monitor, stampante tastiera e mouse.

Edwige
22-04-2004, 17.49.47
Originally posted by Mach 1
tanto per dire: un mio amico ha fatto il servizio di leva nei carabinieri e mi ha raccontato un po' come funzionavano le cose: premesso che non è un cazzaro che racconta storie solamente per farsi bello, in pratica mi diceva che metà delle cose che sequestravano se le spartivano tra di loro. Ovvero, se sequestravano delle videocassette o cd o dvd di film da qualcuno che li vendeva poi metà di quelle sparivano nelle loro tasche.
lo stesso dicasi per esempio per marijuana e fumo. E cosi per tutto il materiale che a posteriori del sequestro andrebbe incenerito e distrutto.
non mi sorprenderebbe quindi vedere qualcuno di questi pc sequestrati fare bella mostra di se a casa di qualche finanziere oppure direttamente nei loro uffici. Ora capisci perchè anziché sequestrarti un hard disk si portano via monitor, stampante tastiera e mouse.

Spero solo non sia vero, sarebbe un fatto molto grave.

Cocitu
22-04-2004, 17.54.38
Originally posted by Mach 1
tanto per dire: un mio amico ha fatto il servizio di leva nei carabinieri e mi ha raccontato un po' come funzionavano le cose: premesso che non è un cazzaro che racconta storie solamente per farsi bello, in pratica mi diceva che metà delle cose che sequestravano se le spartivano tra di loro. Ovvero, se sequestravano delle videocassette o cd o dvd di film da qualcuno che li vendeva poi metà di quelle sparivano nelle loro tasche.
lo stesso dicasi per esempio per marijuana e fumo. E cosi per tutto il materiale che a posteriori del sequestro andrebbe incenerito e distrutto.
non mi sorprenderebbe quindi vedere qualcuno di questi pc sequestrati fare bella mostra di se a casa di qualche finanziere oppure direttamente nei loro uffici. Ora capisci perchè anziché sequestrarti un hard disk si portano via monitor, stampante tastiera e mouse.
anche io conoscevo un capitano dei carabinieri che aveva il vizietto di far sparire la droga che sequestrava...

Adesso stà scontando 5 anni di reclusione:ihih:

hackboyz
22-04-2004, 17.56.32
Originally posted by Edwige
Spero solo non sia vero, sarebbe un fatto molto grave.
Purtroppo è vero. Anche mio cugino mi ha raccontato episodi simili.

follettomalefico
22-04-2004, 18.04.15
Originally posted by cocitu
beh, se ti leggi il comma in questione capirai che è come se avessero affossato tutta la legge... Mica troppo. Qullo è un comma, quello che riguardava la responsabilità dei provider, il resto non viene citato. E' un passo avanti, ma non è ancora storia.



Originally posted by cocitu
Per quanto riguarda la questione relativa ai sequestri, le norme parlano di sequestrare tutto il materiale relativo alla comissione del reato.
In teoria e in pratica, se un reato viene comesso a mezzo di Computer, tutto ciò che a esso è collegato è sequestrabile, e se viene confermata l'accusa con una condanna, si procede alla confisca.
per quanto riguarda invece il caso da te prospettato, se il sequestro avviene presso un peratore del settore, si procede al sequestro dei soli supporti, per garantire la possibilità all'operatore di poter continuare la parte lecita del lavoro. Il materiale relativo al reato? Bene, al più dunque IL pc da cui è stato commesso il reato. Non tutto quello che c'è in casa.
Mach cmq successivamente ha messo un buon punto a questo...


Originally posted by cocitu
Non dovete fermarvi a guardare solo "la legge", ma dovete anche avere cognizione di tutto ciò che la circonda, ovvero, la giurisprudenza e tutte le norme ad essa collegate. Infatti, motivo per cui ho quotato. Mi hai spiegato alcune cose, ma della legge non è che cambi molto ai fini pratici ;)


Originally posted by cocitu
Quando ho riportato la notizia, non lo ho fatto certo con intenti politici, infatti, se noti bene si tratta di una notizia ANSA, che è notoriamente apartitica in quanto fornitrice di notizie nude e crude.
I commenti politici li lascio al Tgcom e ad altri che non stò neanche a nominare visto che non li leggo. Beh ma io non ho detto che era il tuo intento. Mi è venuto semplicemente un piccolo senso di schifo nel momento in cui ho riletto il titolo e ho collegato a ANSA... e mi son detto "ma non dovrebbe essere un fornitore di notizie senza fronzoli e senza politica?"




Originally posted by Edwige
Spero solo non sia vero, sarebbe un fatto molto grave. Già, anche io so storie simili. Vero purtroppo.




[EDIT]
Anche perchè, pardon, ma io ho 4 pc in casa.
Se mi accusano di sharing illegale e blahblah, io impiego 1 minuto netto ad aprire il case e piantagli in mano gli hdd contenenti il materiale e rimanere con gli hdd con su linux e i miei dati.
Dato che io ci lavoro, sono nettamente equiparabile a un provider che deve mantenere l'attività anche dopo il sequestro.

Cocitu
22-04-2004, 18.09.48
Continuo a non capire cosa ci trovi di politico nel titolo della notizia ansa?

Che ci dovevano mettere per essere apolitico?

è logico che se non passa un articolo grazie ad un emendamento dell'oposizione il governo viene battuto.
Se riesci a trovare un eufemismo che lo renda apolitico ti offro una :birra:

:D

[edit se ti piombano in casa, ti sequestrano tutti gli hard disk, e poi, eventualmente, se non trovano nulla di illegale puoi fare istanza di dissequestro. ma se ttrovano qualche cosa di illegale digkli pure ciao, anche solo fosse un Mp3 o un programma piratato]

follettomalefico
22-04-2004, 18.15.12
Originally posted by cocitu
Continuo a non capire cosa ci trovi di politico nel titolo della notizia ansa?

Che ci dovevano mettere per essere apolitico?

è logico che se non passa un articolo grazie ad un emendamento dell'oposizione il governo viene battuto.
Se riesci a trovare un eufemismo che lo renda apolitico ti offro una :birra:

:D

Un eufemismo?

Cocitu, se mi dici queste cose sei l'esempio che questo tipo di manipolazione dei media è perfettamente funzionante!!! :D

Rileggi l'articolo e domandati:
(1) qual è l'argomento centrale?
(2) quanto testo è dedicato ai vari argomenti?
(3) il titolo esprime bene l'argomento centrale?

---

Dopo che hai fatto, ecco le risposte:

(1) L'argomento centrale è "un comma del DL Urbani"
(2) l'80% del testo circa è dedicato a tale tema
(3) no

Il titolo più corretto, poteva ad esempio essere:
"Cassato comma del DL Urbani 'salvacinema'."

Questo sarebbe stato un titolo neutro, perchè non è importante CHI abbia porposto COSA, ma il tema trattato, ovvero LA LEGGE!

Se qualcuno ti spara e nel momento in cui il proiettile è in viaggio avessi la possibilità di disintegrare o la persona che ha sparato o il proiettile, cosa colpiresti? Cosa è importante fermare?






[EDIT]
E quindi mi stai dando perfettamente ragione! :)

Io sto dicendo che è perfettamente legittimo che sequestrino gli HDD, ma che è assolutamente illegittimo che mi sequestrino tutto il pc, monitor, etc! :)

Io non nego la correttezza del sequestro in caso di illegalità, contesto COSA ti sequestrano. E nell'ambito informatico hanno sempre sequestrato tutto. Spero che cambino. Ad esempio poteva apparire nella legge che "viene sequestrato ogni supporto digitale e non contenente materiale protetto da copyright". Sarebbe stata una dicitura corretta, applicabile e assolutamente valida! :)

Cocitu
22-04-2004, 18.23.53
scusa un attimo...

La parte centrale del decreto Urbani era proprio il finanziamento al Cinema e l'obbligo per i provider di fornire i dati degli utenti che scambiavano grande mole di dati.

Il fatto che sia caduto il comma che riportava il provvedimento relativo all'obbligo per i provider, rende la legge praticamente priva di contenuto in quella parte, visto che senza quell'obbligo i provider non sono tenui a notificare all'autorità alcunchè se non dietro presentazione di richiesta specifica di volta in volta e per singoli utenti da parte dell'AG.

Il fatto che il governo sia andato sotto su questo provvedimento, è un dato di fatto.

l'articolo riporta dei fatti e questi e solo questi sono stati riportati.
Non ci vedo commenti di sorta.
Se poi, tu sei un sinistrofobo che vede i mangiabambini ad ogni angolo, io non ci posso fare nulla.

[EDIT... quello degli hard disk, ancora la corrente giurisprudenza non si è consolidata in materia, cmq, ad un provider non possono sequestrare tutto il materiale ma solo quello in cui sono contenute le prove.
un privato invece, non può dimostrare che si seve del computer per lavoro]

Azz, la pianti di editare i tuoi post e costringermi a editare così anche i miei?

follettomalefico
22-04-2004, 18.30.04
Infatti, non ho mica contestato questo. Ho solamente detto che ne stanno ancora discutendo e quindi bisogna ancora aspettare. Mi ripeto: è un passo avanti, ma aspetto a "gioire".




L'articolo riporta i fatti. Neppure questo l'ho mai contestato (anzi, confermato, ho detto che l'80% dell'articolo è inerente). Ho semplicemente notato come il titolo sia tendenzioso e politico, cosa che non è molto corretta da chi si definisce decontestualizzato e apolitico come l'agenzia ANSA.





Se poi, tu sei un sinistrofobo che vede i mangiabambini ad ogni angolo, io non ci posso fare nulla.

Oltre che non avere la minima idea di quale sia la mia posizione politica (e non importerebbe), oltre a non capire quello di cui sto parlando estendendolo ad altri argomenti che non ho toccato (e non importerebbe), fai pure illazioni inutili, completamente vacue e che non hanno nulla a che vedere con la discussione.

Dopo questo però, ho sinceramente perso ogni voglia di discutere.

Buona serata.

Cocitu
22-04-2004, 18.48.03
guarda che la mia affermazione sulle tue simpatie politiche non voleva essere un'offesa.
Io sono di Dx, e sinceramente non ci trovo nulla di politico in quell'articolo.

Nella mia affermazione in cui ti devinisco sinistrofobo, ho dimenticato di metterci le faccine e se ti sei sentito offeso me ne dispiaccio.

Cmq, la legge è passatta e chi vivrà vedrà

follettomalefico
22-04-2004, 18.59.07
Riporto solo il link, in quanto è sicuramente più competente di me in materia, su una delle belle novità:
http://punto-informatico.it/p.asp?i=47897&p=2


...speriamo nel Senato...

Cocitu
22-04-2004, 19.27.03
hai ragione nel dire che non ha intaccato la legge in generale, ma se guardi bene, è sparito dalla legge, l'obbligo per i fornitori di servizio, i provider, di denunciare di loro iniziativa coloro che hannoun grosso traffico di dati.

Sparito quell'obbligo, le autorità, interverranno come hanno fatto sino ad oggi.
ovvero, rchiedendo le autorizzazioni all'AG per ogni singolo utente su cui intendono indagare e successivamente, inviare la richiesta al provider di fornire i tabulati relativi al movimento dati.

Le vecchie norme, per quanto vi possa sembrare strano, forniscono già questi mezzi e prevedono già delle sanzioni di tipo penale.
semplicemente, le autoritàò scelgono di non perseguire determinate tipologie di utenti, in quanto il perseguirli, sarebbe troppo dispendioso per le autorità stesse.

Il pomo della discordia in questo caso, era prioprio l'obbligo di delazione per i provider, e infatti quell'obbligo è venuto meno

follettomalefico
22-04-2004, 19.52.51
Forse per te il pomo della discordia era quello. ;)
Ma la questione era un tantino più ampia, ed era quella da me esposta sia inizialmente sia nel link ultimo sopra riportato, proprio per chiarire a tutti che quello è solamente uno dei tanti punti problematici della questione.
Non sto però naturalmente a ripetermi. :)





Per il resto, perfettamente d'accordo. Non ho detto nulla in contrario. E non mi sembra strano: lo so benissimo. :)

Mach 1
22-04-2004, 20.23.16
Originally posted by Edwige
Spero solo non sia vero, sarebbe un fatto molto grave.

e se fosse tutto vero cosa fai? li denunci ai carabinieri? :rolleyes:

Berek
22-04-2004, 23.09.07
Originally posted by follettomalefico
Credo tu non sappia, allora, che è da parecchio tempo che le forze dell'ordine, completamente IGNORANTI in materia -è un dato di fatto- procedono al sequestro di TUTTO il sequestrabile.

Italian Crackdown. 1995. Situazione assurda che ho conosciuto da vicino perchè alcuni miei amici erano Sysop e solo perchè i numeri delle loro BBS (peraltro noti pubblicamente) erano presenti sull'agenda di un pirata piuttosto conosciuto, si sono visti requisire tutti i loro materiali informatici perchè sospettati di far parte di un circuito di pirateria nazionale che invece con loro non aveva nulla a che spartire... Furono sequestrate pure le stampanti... :azz:

zio_lucas
23-04-2004, 08.30.21
Originally posted by Edwige


Spero solo non sia vero, sarebbe un fatto molto grave.



verissimo purtroppo e non è la prima volta che lo sento...che vuoi, siamo in italia

Edwige
23-04-2004, 08.44.51
Originally posted by Mach 1
e se fosse tutto vero cosa fai? li denunci ai carabinieri? :rolleyes:

No, ma avevo più fiducia nelle forze dell'ordine...non pensavo che si fossero raggiunti simili livelli.

X3N0M
23-04-2004, 12.46.55
Originally posted by follettomalefico
Scusate, io lo vedo come un successo, ma limitato.
E' solo un comma. Importante per l'AIIP e gli utenti, ma assolutamente non l'unico punto idiota di una legge che esprime l'inettitudine dei politici italiani.

Tanto per dire, è notizia di OGGI:
http://punto-informatico.it/p.asp?i=47892

La BSA, uno degli organismi più importanti per la sicurezza, che ha fatto tra l'altro parecchi passi "esagerati" nel passato (quali una pubblicità che tacciava l'open source di illegalità) ha criticato aspramente il DL Urbani, in parecchi suoi punti.



Ma non so quanti di voi abbiano seguito tutte le altre modifiche al decreto Urbani... una la sapete. Ve ne cito qualcun'altra (riportata dall'articolo sopra linkato e qui (http://punto-informatico.it/p.asp?i=47874)).

(1) nuova tassa sui supporti di scrittura digitale del 3% (CD-RW, DVD+-R etc)
(2) l'uso personale sanzionabile da 150 a 1.032 euro.
(3) confisca dei materiali (!)
(4) una "nota informativa" per i files legalmente scaricabili (non dovrebbe essere il contrario?)

Quindi, piccolo compendio:

La (1) si aggiungerebbe alle tasse SIAE sull'hardware esistenti, alla tassa sui supporti (CD, DVD...) e alla tassa sui prodotti originali. Questo non significa che, con tutto quello che pago in tasse, è legale scaricare? E se io non scarico, perchè devo pagare tasse SIAE?

Il punto (2) è futile. L'uso personale è sempre stato consentito, anche da normative europee.

Il (3) è poi ridicolo. Cosa mi confiscano? Come possono sapere cosa c'è da confiscare? Mi fottono magari 4.000 euro di pc per 30 euro di HDD con su materiale pirata? Geniale :|
Piccola nota: per potermelo sequestrare serve un Mandato di Perquisizione, che a quanto pare deve essere rilasciato e firmato dal Pretore (o figura simile) e per di più solo in casi Penali. Eppure qui viene citato anche per sanzioni amministrative...

Quello che fa spanciare è il (4). Ovvero "inventate qualcosa per marchiare quello liberamente distribuibile". Ah, certo. :.:





Leggete le critiche BSA. La legislazione già esiste in materia a livello europeo. E l'Italia sta lavorando su misure incostituzionali e che vanno in disaccordo con altre leggi già esistenti.


argh!!!

omg! questo non lo sapevo :eek2:

beh se va in porto sta legge mi armo di PSG1 e killo urbani :asd:
tanto nn ho nulla da perdere :asd:

SuperGrem
23-04-2004, 13.07.22
TIE'! :D


http://www.calcio2002.com/misc/knowledge/img/ge03.gif