PDA

Visualizza versione completa : curiosità astronomica



Mach 1
21-04-2004, 22.56.21
Dal mio balcone vedo una astro molto luminoso e molto grande rispetto alle altre stelle. ora sono circa le 23. Non ci avevo mai fatto caso e dunque mi domandavo se qualcuno di voi sapesse se in questo periodo è possibile vedere qualche fenomeno particolare ( qualcosa tipo pianeti molto visibili, oppure allineati o cose del genere.... ) E' in direzione Ovest - Nord ovest e non è molto alto rispetto all'orizzonte. Sapete dirmi che cos'è??

_Kv5_
21-04-2004, 22.57.53
Io l'ho notato ieri sera, ma l'avevo visto anche un mese fa...

Mi hanno detto che si tratta di un pianeta, non di una stella!:)

shottolo
21-04-2004, 22.58.27
così ad occhio e croce no, ma è di sicuro un pianeta
un mesetto fa c'è stata un'allineamento spettacolare, se non ricordo male ben 5 pianeti più la luna
però non ci metterei la mano sul fuoco

shottolo
21-04-2004, 23.03.21
leggi qui, ci sono le congiunzioni del mese e le descrizione dei pianeti nel mese di parile 2004
http://scis.uai.it/cielomese/cm_200404.htm

hackboyz
21-04-2004, 23.03.57
Nord-nord ovest hai detto ? Lo vedo anch'io e dovrebbe essere Giove, ma non ci metto la mano sul fuoco ;)

Elenina
21-04-2004, 23.05.44
bello! speriamo non sia un Ufo... :asd:

Squizzo
21-04-2004, 23.08.22
non vorrei sparare una cazzata ma credo sia Sirio... -.-

Albycocco
21-04-2004, 23.12.55
Credo sia Venere...Solitamente fra tutti i pianeti del sistema solare è quello più visibile a occhio nudo.
Sempre felice di sbagliarmi comunque.:D

hackboyz
21-04-2004, 23.16.02
Ok io allora aggiungo che potrebbe essere Proxima Centauri ...

... Mach, ora non puoi dire che non ti siamo stati di aiuto !! :asd:

Mach 1
21-04-2004, 23.16.13
wow, pensavo che non lo cagasse nessuno questo topic e invece vedo che è pieno di astrofili.

shottolo
21-04-2004, 23.16.54
albycocco ebbravo
infatti se guardate la tabella media dei magnitudo (diciamo luminosità tanto per capirci)

Tabella delle magnitudini di riferimento:
-13 Luna piena
0,5 Procione
2 gamma Gem
-10 Quarto di Luna
1 Aldebaran
2 gamma Leo
-4,5 Venere (media)
1 Polluce
2,5 delta Leo
-2,5 Giove (media)
1 Spica
2,5 gamma UMa
-1,5 Sirio
1,5 Regolo
3 gamma UMi
0 Capella
2 Polare
3 epsilon Gem
0 Arturo
2 beta UMi
3,5 epsilon Tau
0 Vega
2 alfa UMa
3,5 beta Boote

scusate se non sono in ordine... comunque più basso è il valore e più si vede un pianeta (generalizzo, in realtà si parla di entità non di pianeti)... se ricordo bene i miei pochi studi astronomici :)
spero di non cappellare clamorosamente

shottolo
21-04-2004, 23.19.20
albycocco perché hai editato? avevi detto una cosa giusta... paura di cappellare eh? heheeh

hackboyz
21-04-2004, 23.20.26
Scusa Head, ma la tua tabella si riferisce alla magnitudine relativa o assoluta ? Presumo relativa ...

Albycocco
21-04-2004, 23.22.23
:lol:
Faccio sempre così.Posto una cosa e poi passo almeno altri 10 minuti a farci un casino di edit sopra, peraltro spesso inutili.:D

shottolo
21-04-2004, 23.23.39
assoluta
EDIT: aiuto...mi sto incasinando!!!!
però vi copio qualcosa che ho trovato su internet che spiega bene la magnitudo

Gli astronomi definiscono «magnitudo assoluta» di una stella la sua luminosità apparente alla distanza di 10 parsec. Per avere una misura del reale splendore di una stella gli scienziati hanno quindi convenuto di immaginare tutte le stelle sistemate alla stessa distanza e di considerare la luminosità apparente, a quella distanza, come espressione della loro luminosità intrinseca. Questa distanza standard, come abbiamo detto, è stata fissata a 10 parsec, cioè a 32,6 anni luce.

E' stata studiata quindi una relazione molto semplice che lega fra loro la magnitudo assoluta M, quella apparente m e la distanza d espressa in parsec. La relazione è la seguente:

M = m + 5 - 5 log d

Impiegando questa formula è possibile determinare il valore della magnitudo assoluta di una stella conoscendo quella apparente e la sua distanza. Oppure, come vedremo in seguito, valutare la distanza di una stella conoscendo la sua luminosità assoluta e quella apparente.

Ad esempio, nel caso di Sirio, che è una stella con magnitudo apparente -1,46 e dista da noi 2,65 parsec, si ha:

M = -1,46 + 5 - 5 × 0,424 = +1,42

in cui 0,424 è il logaritmo decimale di 2,65. Sirio, quindi, alla distanza di 10 parsec (cioè più lontano di quanto non sia realmente) diminuisce di quasi tre punti il suo splendore passando da magnitudo -1,46 a magnitudo +1,42.

Ora, se prendiamo ad esempio la Stella Polare, essa appare meno luminosa di Sirio solo perché è molto più lontana di questa. Se la Stella Polare venisse posta alla stessa distanza di Sirio essa apparirebbe molto più luminosa. Ciò dipende dal fatto che la luminosità intrinseca della Stella Polare è molto maggiore di quella di Sirio e se le due stelle venissero poste entrambe alla distanza di 10 parsec la cosa sarebbe subito evidente. Viceversa, il nostro Sole, che è luminosissimo, tanto da rischiarare, con la sua presenza, il cielo intero (magnitudo apparente -26,7), alla distanza di 10 parsec, apparirebbe solo di magnitudo 4,8, quindi una stellina a mala pena visibile ad occhio nudo.

preso da http://www.cosediscienza.it/spazio/04_distanze.htm

shottolo
21-04-2004, 23.26.53
scusate, mentre editavo il mio ultimo reply siamo passati in seconda pagina, tornate indietro a leggere

hackboyz
21-04-2004, 23.28.15
Originally posted by HeadShot
assoluta
dici?

mi sembra strano, però ... la luna è -13 solo perchè è molto vicina a noi, illumina per riflessione a parità di distanza gli altri corpi dovrebbero essere più luminosi, no !? :doubt:

oh vabbeh me ne vado a dormire va :asd:

EDIT: ah ok letto, come non detto :niente!:

shottolo
21-04-2004, 23.29.49
no no infatti mi sa che ho canato in pieno
non è assoluta (nella spiegazione che ho postato editando si capisce bene la differenza)

EDIT: ci stiamo rincorrendo a colpi di edit eheheh

Albycocco
21-04-2004, 23.31.32
Quindi ho cannato pure io?:|

Squizzo
21-04-2004, 23.32.14
non vorrei sparare un'altra cazzata ma credo che venere sia visibile molto più luminoso delle stelle solo la sera (perchè è il primo che si vede) e la mattina... :look:

hackboyz
21-04-2004, 23.33.41
Originally posted by Albycocco
Quindi ho cannato pure io?:|
No, no, il mio dubbio su magnitudine assoluta / relativa non voleva mettere in discussione la tua "vittoria", stai tranquillo :Palka:

shottolo
21-04-2004, 23.34.48
oltre la magnitudo relativa (vuol dire in relazione alla distanza dall'osservatore) media bisogna tenere conto di come si muove e muovendosi si allontana e avvicina allo spettatore... ergo non ne ho la più pallida idea
imho o è giove o è venere

hackboyz
21-04-2004, 23.42.01
l'intervallo di osservabilità più lungo: circa 4 ore intercorrono tra il tramonto del Sole e il tramonto di Venere

Sono quasi le 00:00 ... io lo vedo che sta quasi per tramontare ... non so però a che ora è tramontanto il sole ... quindi volendo dovrebbe e potrebbe essere Venere ...


Poco dopo il tramonto del Sole lo troviamo culminante a Sud, molto alto nel cielo; con il passare delle ore si abbassa verso occidente, dove tramonta poco prima dell'alba.

Giove, quindi, lo eslcuderei :D

Dalmo
21-04-2004, 23.42.27
io non ci capisco un cazzo di astri, anche perchè raramente riesco a vedere un cielo stellato qua a verona :|

Albycocco
21-04-2004, 23.47.06
Vittoria?E' dov'è il trofeo allora?:p

Ho semplicemente pensato che fosse determinato dalla vicinanza di Venere con la terra e con il sole.Poi di magnitudo relativa o assoluta non me ne intendo.Astronomia ancora la devo studiare:notooth:.

shottolo
21-04-2004, 23.49.37
ti è andata di lusso :)
òa magnitudo relativa dipende dall'entità celeste (pianeta, stella ecc ecc), dalla sua dimensione e dalla distanza dall'osservatore
per quello la luna ha magnitudo così alta nonostante non emetta luce propria ma sia solo un riflesso della luce solare

Cocitu
22-04-2004, 08.20.58
scusate, ma le mie reminescenze di fantascienza, mi suggeriscono che la quantità di luce riflesa da un pianeta si definisce ALBEDO, mentre la magnitudo si riferisca solo alle stelle in quanto hanno luce propria

shottolo
22-04-2004, 09.55.06
credo che quando si mettono in relazione luminosità di entità differenti (quindi pianeti e stelle ad esempio) si utilizzi la magnitudo... però boh, non leggo più niente a riguardo da almeno 8 anni

New_Alumir
22-04-2004, 10.01.48
è venere:birra:

andate in pace:asd:

fppiccolo
22-04-2004, 15.57.35
x quanto ricordo io Venere si vede solo al tramonto e all'alba
cmq stasera controllerò

New_Alumir
22-04-2004, 16.43.41
Originally posted by fppiccolo
al tramonto e all'alba

come il film?:asd:

Cocitu
22-04-2004, 16.59.18
Originally posted by New_Alumir
come il film?:asd:
'gnurant....:D

quello è:
"dal tramonto all'alba"


:dentone:

fppiccolo
23-04-2004, 21.46.14
dunque se l'occhio non mi inganna e le posizioni nemmeno quello è marte che, come sempre, orbita nei pressi della costallazione del toro

Cocitu
23-04-2004, 21.59.31
Originally posted by fppiccolo
dunque se l'occhio non mi inganna e le posizioni nemmeno quello è marte che, come sempre, orbita nei pressi della costallazione del toro
marte se non ricordo male, stà più basso sull'orizzonte

fppiccolo
24-04-2004, 00.07.32
Originally posted by cocitu
marte se non ricordo male, stà più basso sull'orizzonte

infatti...alle 23 era basso
segue sempre il movimento del toro
a dicembre con il toro bello alto lui era lì
poi segue l'intero corso discendente
il colore rosso non dà segni di dubbio