PDA

Visualizza versione completa : Scusate la crudezza....



Morfeo81
19-04-2004, 12.48.39
....ma secondo me Diego Armando Maradona a 50 anni non arriva.
Una crisi cardiaca a 40 anni, un altra adesso. Sintomi di un uomo logorato nel fisico, oltre che nel cervello. Sarà già tanto riuscire a superare quest' ultima crisi che lo tiene in terapia intensiva.

Non mi giudicate un freddo del cazzo, ma a me pare inevitabile.

Sentient
19-04-2004, 13.21.46
Si è rovinato in una maniera assurda... la debolezza di un grande campione

Tetsuro.torna
19-04-2004, 13.23.52
Ma non era ricoverato per intossicazione?

boygio
19-04-2004, 13.46.08
Originally posted by Tetsuro.torna
Ma non era ricoverato per intossicazione?

no, è stata smentita qst ipotesi. Si tratta, pare, di crisi cardiaca

Tetsuro.torna
19-04-2004, 13.49.40
Beh, speriamo si ripigli... c'è gente che è andata avanti fino a 70 anni con continue crisi cardiache.. gliene auguro altrettanti.

0utlander999
19-04-2004, 15.44.27
beh, morirà giovane ma si è goduto la vita....

soldi, droga, belle donne, fama immortale....

praticamente una Rockstar vecchio stile.

Fuku 3-A Spec
19-04-2004, 19.52.27
Qualke settimana fa ho visto Santa Maradona; nei titoli di testa erano montate diverse azioni-spettacolo di Maradona nei tempi d'oro...:eek2:
Sia io che mio fratello, che al calcio siamo del tutto indifferenti abbiamo commentato con un : "Sti CAZZI!!!!!!"

Non ho mai visto uno sportivo bruciare così una carriera che poteva esser leggendaria...qui non si tratta di cadute, errori...qui si parla di un uomo che è uscito completamente di strada, tanto da divenire l'ombra di se stesso...
E continua pagarne le conseguenze a distanza di anni...a prezzi altissimi...

"Non c'è cosa peggiore nella vita che il talento sprecato..." Robert De Niro - Bronx-


:birra:

Soothe
19-04-2004, 19.55.20
Originally posted by boygio
no, è stata smentita qst ipotesi. Si tratta, pare, di crisi cardiaca

Per fortuna che il suo "grande amico" ieri sera alla domenica sportiva parlava di broncopolmonite e che era andato in ospedale per un controllo addirittura con le sue gambe.

Il mondo è pieno di "grandi amici".... :rolleyes:

Ramsete_II_
19-04-2004, 20.46.39
Originally posted by 0utlander999
beh, morirà giovane ma si è goduto la vita....

soldi, droga, belle donne, fama immortale....

praticamente una Rockstar vecchio stile.

Ho l'impressione che siano diversi anni che la vita non se la gode di certo.

Morfeo81
19-04-2004, 21.13.37
Originally posted by Fuku 3-A Spec
Non ho mai visto uno sportivo bruciare così una carriera che poteva esser leggendaria...

Frena.

La carriera di Maradona E' stata leggendaria, nonostante tutto. Poteva fare ancora di meglio e soprattutto concluderla meglio.

Il che ti lascia immaginare dove poteva arrivare se avesse avuto il cervello, oltre ai piedi.

gentus
19-04-2004, 21.22.57
Originally posted by Fuku 3-A Spec
Non ho mai visto uno sportivo bruciare così una carriera che poteva esser leggendaria...


cosa gli manca per una carriera leggendaria?
è stato giudicato il miglior giocatore del 900...
Maradona è il giocatore che ho amato di più... mi faceva impallidire...
ricordo ancora la punizione che tiro' alla juve nell'86 sotto l'ncrocio del primo palo da posizione decentrata... un capolavoro... impensabile..

ps. per radio oggi ho sentito che ieri notte hanno tentato di dargli l'estrema unzione in quanto la cosa si stava, e si sta aggravando irrimediabilmente...

FORZA DIEGO!

Sentient
19-04-2004, 21.54.53
Sta avendo anche problemi respiratori :/

Speriamo si ripigli e che riesca ad uscire da questo brutto tunnel

Fuku 3-A Spec
19-04-2004, 21.55.06
Originally posted by gentus
cosa gli manca per una carriera leggendaria?



Una carriera sportiva leggendaria è quella di Michael Jordan...una classe superba, un carattere formidabile dentro e FUORI dal campo,una macchina da competizione, che è lo stesso uomo che piange la morte del padre ucciso brutalmente o la vittoria impossibile, che si ritira...che ritorna contro ogni pronostico più forte di prima...che vince,SEMPRE...
E che a 40 anni suonati ritorna per la seconda volta e compete ai massimi livelli con ragazzi di 23, 22 anni...

Una carriera sportiva ha un inizio, un apice e una conclusione...
Maradona non ha saputo uscire di scena con dignità, senza togliere nulla ai suoi anni d'oro e alle sue migliori giocate, ma le varie cazzate che ha fatto ( leggi DROGA ) ne svelano la sua vera identità...
Tanti piedi, e poco cervello...

IMHO

Sentient
19-04-2004, 22.12.43
Originally posted by Fuku 3-A Spec
E che a 40 anni suonati ritorna per la seconda volta e compete ai massimi livelli con ragazzi di 23, 22 anni...

Terza volta ;)

Fuku 3-A Spec
19-04-2004, 22.14.59
Originally posted by vampire00
Terza volta ;)
Già!:birra:

gentus
19-04-2004, 23.34.04
jordan è stato sempre un fighetto con le sue air fatte da bambini vietnamiti bagati un dollaro al giorno...
maradona faceva veramente cose che nessuno aveva mai visto e che nessuno vedrà per un bel po'... a 9 anni con le arance.. a 15 nella serie a argentina...
vinceva campionati italiani e mondiali da solo...
è stato el pibe!

poi, se se faceva qualche mastella de coca, se si trombava 10 donne a notte... cazzi suoi...

maradona è nato nella merda...
jordan in america...

e poi jordan m'è stato sempre sul cazzo visto che tifavo lakers!

.Kit.
20-04-2004, 10.41.18
Originally posted by Fuku 3-A Spec
Jordan...
carattere formidabile dentro e FUORI dal campo,




Per quanto riguarda il campo niente da dire , ma fuori anche lui aveva le proprie magagne.

Doc Zeius
20-04-2004, 11.00.24
Maradona è classe allo stato puro, un poeta dello sport.

Jordan è una bieca operazione commerciale, pompato all'inverosimile dai media e dagli sponsor per ricavarne il massimo profitto.

E' un paragone che proprio non regge.

.Kit.
20-04-2004, 11.25.49
Originally posted by Doc Zeius

Jordan è una bieca operazione commerciale, pompato all'inverosimile dai media e dagli sponsor per ricavarne il massimo profitto.




Di basket non ci capisci una sega, senza offesa.

Chrean
20-04-2004, 13.07.09
Originally posted by Doc Zeius

Jordan è una bieca operazione commerciale, pompato all'inverosimile dai media e dagli sponsor per ricavarne il massimo profitto.


Sei il solito provocatore fancazzista, doc. :nono:

Non ti infamo solo in ricordo di cio' che e' stato fra noi. :toh:

gentus
20-04-2004, 13.21.45
jordan, nulla da dire, senza dubbio un campione...

maradona è maradona però... poche cazzate...
quello che faceva lui con quel piedino signori...


ps. sta meglio! :D

forza diego!!!! :birra:

Chrean
20-04-2004, 13.50.47
Originally posted by gentus
jordan, nulla da dire, senza dubbio un campione...

maradona è maradona però... poche cazzate...
quello che faceva lui con quel piedino signori...


Sono sport differenti, tutto qui.
Gli italiani mangiano pane e calcio al 99%, e il basket manco sanno cosa sia. Ecco la differenza. :teach:

P.S. Btw, Jordan era l'unico giocatore NBA che poteva decidere di vincere le partite (e vincerle)...

TanZeN
20-04-2004, 13.54.17
Originally posted by gentus
jordan, nulla da dire, senza dubbio un campione...

maradona è maradona però... poche cazzate...
quello che faceva lui con quel piedino signori...


ps. sta meglio! :D

forza diego!!!! :birra:

:birra:

Pur essendo abbastanza piccolo, sono andato 5 anni a vederlo ogni domenica allo stadio, ero presente a Stoccarda con mio padre alla finale di Coppa Uefa, posseggo decine e decine di videocassette che lo ritraggono in campo e fuori dal campo...

Era qualcosa di incredibile, non solo per le sue giocate ma anche per il suo immenso carisma, per come guidava i compagni, per come smuoveva le masse e le portava allo stadio...sono tifoso di una squadra sfigata e piena di problemi, ma grazie a Maradona abbiamo passato i 7 anni più intensi della storia calcistica, fatti di eccessi in ogni aspetto della vita, sportivo e non.

Forza Diego :)

Fuku 3-A Spec
20-04-2004, 14.19.01
Originally posted by Doc Zeius

Jordan è una bieca operazione commerciale, pompato all'inverosimile dai media e dagli sponsor per ricavarne il massimo profitto.

E' un paragone che proprio non regge.

Ahahahaha!!!!!!
Scusa, ma tu di basket non capisci proprio un cazzo...:rolleyes:
Non amo provocare, ma di fronte a sfondoni del genere...;)

:birra:

Akumajo
20-04-2004, 14.19.20
Originally posted by Morfeo81
La carriera di Maradona E' stata leggendaria

gentus
20-04-2004, 14.33.31
Originally posted by Chr34n
Sono sport differenti, tutto qui.
Gli italiani mangiano pane e calcio al 99%, e il basket manco sanno cosa sia. Ecco la differenza. :teach:

P.S. Btw, Jordan era l'unico giocatore NBA che poteva decidere di vincere le partite (e vincerle)...

maradona HA vinto i campionati mondiali da solo...

se ci pensiamo bene quell'argentina era davvero penosa se togliamo valdano.. to' ruggeri... ma ci fermiamo li...

Doc Zeius
20-04-2004, 14.51.08
Io non metto in discussione la classe di jordan, in primis, perché come avete detto voi, non so un cazzo di basket.

Però il paragone jordan maradona è assolutamente ridicolo, jordan è un ipervitaminizzato come tutti i giocatori dell'nba (e chi nega questo mi fa solo sorridere, non ci sono neanche i controlli antidoping in usa), è stato esaltato all'inverosimile per vendere qualche paio di scarpe in più, cucite da bambini del sudest asiatico (come giustamente fatto notare da gentus).

Jordan è un fuoriclasse, maradona è un campione, maradona faceva innamorare del calcio anche la gente che se ne fregava dello sport più bello del mondo.

Ci sono personaggi che fanno grande uno sport a prescindere dalle vittorie, Il campionissimo è e sarà sempre Coppi, questo nonostante merckx abbia vinto 10 volte più di lui, stesso discorso se paragoniamo senna e clark a schumacher.

Maradona è nell'olimpo dello sport e ci resterà sempre.

Jordan forse paga il fatto di essere cresciuto in un periodo assimilabile a quello che sta vivendo il calcio di oggi, si basa solo all'immagine, carattere e classe passano in secondo piano.

0utlander999
20-04-2004, 15.04.57
secondo me è una polemica stupida! NON si possono paragonare un cestista e un calciatore!

Avete tutti torto
:dentone:

Doc Zeius
20-04-2004, 17.36.07
Originally posted by 0utlander999
secondo me è una polemica stupida! NON si possono paragonare un cestista e un calciatore!

Avete tutti torto
:dentone:


Mi prostro a cotanta saggezza

:hail:

.Kit.
20-04-2004, 19.50.13
Originally posted by Doc Zeius

Però il paragone jordan maradona è assolutamente ridicolo,



E' ridicolo perche trattasi di sport diversi , ma jordan è il punto di riferimento per il basket come Maradona lo è nel calcio. Capisco che Maradona con le diverse disavventure avute fuori dal campo assuma una valenza da eroe romantico ma questo non c'entra nulla.


è stato esaltato all'inverosimile per vendere qualche paio di scarpe in più, cucite da bambini del sudest asiatico


Jordan è stato esaltato perche ' è il gocatore piu forte di tutti i tempi. Hai ammesso di non masticare basket , ti pregherei di evitare questo qualunquismo, è una frase che non sta ne in cielo ne in terra.


maradona faceva innamorare del calcio anche la gente che se ne fregava dello sport più bello del mondo


Jordan nel suo sport no? Maaaaaaa ddaaaaaaiii


Maradona è nell'olimpo dello sport e ci resterà sempre.

Pure Jordan.




Jordan forse paga il fatto di essere cresciuto in un periodo assimilabile a quello che sta vivendo il calcio di oggi, si basa solo all'immagine, carattere e classe passano in secondo piano.

Jordan non paga nulla , sei te che hai una percezione sbagliata. Se non hai mai visto una partita e ti ricordi solo gli spot della Nike non vuol mica dire che il carattere e la classe di jordan sono passati in segondo piano , vuol dire semplicemente che tu non sei un appassionato di basket. Non c'è niente di male , ma evita di scrivere ste boiate.

Corganiello
20-04-2004, 21.43.08
Originally posted by TanZeN
:birra:

Pur essendo abbastanza piccolo, sono andato 5 anni a vederlo ogni domenica allo stadio, ero presente a Stoccarda con mio padre alla finale di Coppa Uefa, posseggo decine e decine di videocassette che lo ritraggono in campo e fuori dal campo...

Era qualcosa di incredibile, non solo per le sue giocate ma anche per il suo immenso carisma, per come guidava i compagni, per come smuoveva le masse e le portava allo stadio...sono tifoso di una squadra sfigata e piena di problemi, ma grazie a Maradona abbiamo passato i 7 anni più intensi della storia calcistica, fatti di eccessi in ogni aspetto della vita, sportivo e non.

Forza Diego :)

Accidenti come ti quoto!
Vai Diego!