PDA

Visualizza versione completa : L'uomo contro la macchina. Un eroe contemporaneo.



Dedal83
18-04-2004, 17.15.59
Oggi che la macchina ha inglobato tutto, compresi i valori sportivi.
Volevano affermare nuovamente, ancora una volta, che la macchina è più forte dell'uomo.
Che il marchio registrato è più forte del cognome comune.
Un Dr.Rossi qualsiasi contro una Honda sola, quella con la H maiuscola. Almeno fino a ieri.
Oggi c'è un altra lettera, la Y. Anzi la R.
Pensavano dai loro palazzi di vetro che il marchio vale più del cognome, e ora perderanno.
Perderanno milioni di dollari, perchè in molti da domani sceglieranno di comprare un nuovo marchio.
La macchina almeno per una volta, almeno oggi, si pentirà di aver sfidato l'uomo.
Il prototipo dell'eroe contemporaneo, quello che lotta perchè ha scelto di lottare. Perchè non voleva inginocchiarsi di fronte alla macchina.
In grado alla fine di stringere la mano anche al suo peggior nemico. Perchè quella era una sfida fra due uomini, non fra due macchine.
E le macchina non conoscono i valori a differenza degli uomini, anche se spesso li dimenticano. Non qui, non ora.
Oggi è l'uomo che ha trafitto la macchina.

Oggi sono felice.
Perchè un barlume di speranza ogni tanto riesce a trafiggere ancora il buio.
Quando pensavi che lo sport ormai era solo una macchina, che non poteva più dare emozioni o trasmettere valori, ormai da troppo tempo, sei feice di essere smentito.

Oggi è un grande giorno non solo per lo sport ma per tutta la cultura contemporanea, perchè un uomo ha sconfitto una macchina.

C'è ancora speranza, forse.
C'è ancora un sorriso, sicuramente.

Akubo
18-04-2004, 17.21.47
Clap clap clap.

W il Dottore!

AndreaEG6
18-04-2004, 17.27.14
:hail:

Daniel_san
18-04-2004, 17.38.17
Bel thread un pò fatalista, ma bello!

endi
18-04-2004, 20.18.01
speravo si parlasse di luddismo. :|

0utlander999
18-04-2004, 20.53.15
comunque anche BiaGGi alla Yamaha fece ottime cose :)

_n3o_
18-04-2004, 21.08.39
Originally posted by endi
speravo si parlasse di luddismo. :|

:birra:

cmq, quest'anno la yamaha ha lavorato molto di più x dare una "vera" moto a valentino

e si è notato il miglioramento

thebes
19-04-2004, 15.25.12
Originally posted by 0utlander999
comunque anche BiaGGi alla Yamaha fece ottime cose :)

Si ma come sempre piangeva troppo!...e chi piange...rompe!...;)

Doc Zeius
20-04-2004, 10.49.37
La seconda yamaha è arrivata ottava a 40" da rossi, dietro a tutte le honda e alla ducati di capirossi.

Rossi è stato sublime, c'è ben poco da dire.