PDA

Visualizza versione completa : sticazzi la mia vita cambia



shottolo
09-04-2004, 11.34.45
premessa1: ma che titoli del cazzo uso per i miei threads? mah...
premessa2: preferirei questa discussione non fosse spostata nella music zone

guardandovi alle spalle (mica che c'è dietro mVm infoiato) c'è un gruppo musicale che vi fa dire: sticazzi, se non li avessi conosciuti (musicalmente ovviamente) non sarei così ora
onde evitare la solita gente che elenca 400mila X 10^345435 gruppi, ditene uno solo
sono curioso di vedere cosa salta fuori alla fine :)
io risponderò più avanti

Ef.Di.Gi
09-04-2004, 11.38.54
Queen, praticamente sono stati il primo gruppo che faceva musica seria che ho ascoltato. Avevo 12-13 anni.

Cocitu
09-04-2004, 11.40.32
Eagles
Non ricordo che età avessi, ma mi pare che fosse nei primi anni '80, mi pare l'81.

Da allora, continua a piacermi quel genere di musica e ascolto tutta roba di quel filone.

Sicuramente, ha contribuito a rendermi quella persona riflessiva che sono

shottolo
09-04-2004, 11.40.58
ah
dimenticavo: se volete mettere 2 righe dove spiegate il perché fatelo pure
sarebbe interessante anche mettere l'età che si aveva quando si è scoperto il gruppo
assie

Mach 1
09-04-2004, 11.42.34
beh, i due gruppi fondamentali nella mia formazione musicale sono stati i Queen ( edit: avevo 12 anni ) in quanto primo gruppo "serio" che ho iniziato ad ascoltare quando ero adolescente e poi, in età più adulta, i "pink floyd" ( avevo 19-20 anni ) che mi hanno aperto le porte ad una musica più profonda e matura.

dopodiché ci sono stati una marea di cantanti e gruppi che hanno arricchito le mie conoscienze facendomi approfondire questo o quel genere, e tutto questo ad essere sincero grazie ad internet, al defunto napster e ai suoi figlioli, ma i due gruppi di riferimento rimangono quelli citati.

Pentolina
09-04-2004, 11.49.27
Elio e le Storie Tese.
15 anni.

palka
09-04-2004, 12.00.23
i Metallica senza dubbio. il primo album metal che io abbia mai posseduto è stato "master of puppets", in cassetta, e l'ho consumato a furia di ascolti. ovunque: in auto, in casa, fuori con il walkman, sempre.

quanti ricordi.
certo ci sono stati diversi gruppi importanti. ad esempio i Dream Theater (che hanno segnato la mia svolta prog), gli Yes, i Cure. però quelli che ricordo con più piacere, e nostalgia (anche guardando cosa sono diventati ultimamente), sono i Metallica.

dexx.
09-04-2004, 12.06.45
Kill 'em All dei MetallicA... ascoltato per la prima volta nel '95, e anche The Extremist di Satriani nel 96.
Il cambiamento più radicale è arrivato poco tempo fa... con gli Opeth.

SirDevil
09-04-2004, 12.08.46
I queen a 13 anni che mi hanno fatto capire la differenza fra musica seria e non.

New_Alumir
09-04-2004, 12.09.00
Ozzy osbourne:metal:

Deep purple:metal:

Megadeth:metal:

Led Zeppelin:metal:

e poi dopo i Guns n' Roses:metal:

Se non li avessi conosciuti ero ancora ad ascoltare "Bailando bailando, amigo adios, adios, el silenzio rotto....":|:sisi:

:p

shottolo
09-04-2004, 12.12.25
Originally posted by New_Alumir
Ozzy osbourne
Deep purple
Megadeth
Led Zeppelin
e poi dopo i Guns n' Roses


visto cosa intendevo dire con "onde evitare la solita gente che elenca 400mila X 10^345435 gruppi, ditene uno solo" ?

LOL

Squizzo
09-04-2004, 12.26.07
Da adolescente il mio gruppo preferito erano i Guns...ma se c'è un'artista che mi ha fatto cambiare questa è stata Tori Amos. Quando uscì il suo primo cd la snobbai perchè mi pareva una delle solite "lagnose" (in quel periodo ascoltavo praticamente rock o metal e non vedevo altro genere di musica... :azz: )...poi quando uscì il singolo di Cornflake Girl mi scattò qualcosa e ne rimasi affascinato (ancora non sapevo che fosse lei a cantare quella canzone). Poi, una sera al maurissiocostansosciò fu invitata come ospite, suonò una cover di una canzone dei rolling stones, e la suonò in modo talmente emozionante che rimasi imbambolato a piangere dalla commozione. Da lì è cambiato tutto.

PS: :hail: Tori :hail:

Abigail
09-04-2004, 12.29.47
premessa 1: Head, non è per criticare te, ma questo è già il quinto/sesto topic di argomento musicale che vedo pubblicato qui sul blah blah, e non nego che la cosa comincia a darmi un po' fastidio... Mi rendo conto che qui ci sono più utenti e le discussioni sono potenzialmente più interessanti, ma d'altronde non si può lasciar morire un forum perché tutti vogliono postare dove ci sono più persone a rispondere.

Detto questo, la mia risposta al topic può sembrare scontata: Bruce Springsteen, che ho scoperto nel '96 e che, un po' alla volta, ha radicalmente cambiato il mio modo di vedere la musica. Attraverso di lui ho prima scoperto l'amore per i testi scritti bene, poi per la musica "energica", infine per tutto ciò che sta dietro di lui, e quindi i suoi maestri (Dylan, Guthrie, Seeger e compagnia), i suoi simili e i generi che a lui sono collegati, come tutto quel rock e quel country che prima non ascoltavo quasi per nulla e che adesso costituiscono la spina dorsale della mia cultura musicale.

Umilmente...
:D :D :D

shottolo
09-04-2004, 12.35.44
effettivamente ero molto indeciso se postarlo qui o nel music zone (che comunque frequento, anche se spesso solo per lurkare)
il fatto è che, secondo me, questa è più una discussione da blah blah che non da music zone, non chiedo consigli o pareri, è più un sondaggio sociale :)
il mio scopo era un farsi un'idea di quando (in base alle date fornite nei reply) la 'coscienza' musicale di una persona si forma
peccato in pochi abbiano risposto indicando l'età

Wiz
09-04-2004, 12.35.52
Con buona pace di Sciotti mi e' difficile dire un gruppo che mi ha segnata, perche' cosi' come per i libri e il cinema, io sono onnivora, mi affeziono ai testi e non a chi li scrive.
Quindi, smessi i panni dell'ascoltatrice di Bimbo mix e di canzoni truzze, sui 13 anni e' iniziata la mia passione per altri generi musicali.
Senza un battito di ciglia passavo dai Queen (di cui ho adorato In my defence e Mother love) ai Metallica (concordo in pieno con quanto scritto da Andrea e le mie preferite restano indubbiamente Fuel e The Unforgiven :) ).
Nello stesso periodo ho imparato ad apprezzare i Depeche mode (impazzendo per il loro Personal Jesus) che a loro volta mi hanno fatto conoscere i Kraftwerk e i loro ritmi sintetici.
Menzione speciale ai Guns, conosciuti per caso con Don't cry (che so ascoltare e ascoltare a ripetizione centinaia di volte di fila) e amati in ogni singola canzone. Ma questa e' un'altra storia :)

Poi ce ne sarebbero molti altri, tra gli italiani edvo citare assolutamente i CCCP, De Gregori, Battiato...sono troppi, lo so, ma in un modo o nell'altro fanno parte di me, magari una parte piccolissima, ma qualcosa di loro mi e' restato, quindi mi pare riduttivo poterne citare solo uno.
Scusa Sciotti :kiss:

shottolo
09-04-2004, 12.37.31
Originally posted by Wiz

Scusa Sciotti :kiss:
non mi compri con un misero bacio virtuale! (tra l'altro pure casto!)

KappaGiBi
09-04-2004, 12.37.48
Pink Floyd. 15 anni, con le loro canzoni colme di melanconia e di "quite desperation" che si incarnavano nel mio umore. Poi, vabbè, forse Iron ( primo e, credo, unico gruppo metal che ascolto ), Dire Straits, Jethro Tull, e poca altra roba.

blamecanada
09-04-2004, 12.39.58
risponderò tra qualche anno :niente!:

billygoat
09-04-2004, 12.53.10
elio e le storie tese a 12 anni...
da lì ho capito che nella muscia c'era spazio per qulcos'altro che non fosse l'unz-unz o la solita sbobba cuore/amore... da lì ho scoperto il rock!

da allora i miei gusti si sono evoluti negli anni, gruppi che ho conosciuto, che ho abbandonato, che ho idolatrato, ma gli elio sono rimasti una costante! :metal:

_Kv5_
09-04-2004, 12.58.06
E te lo devo purè dire?:asd:

E' ovvio!
Sono "La Banda del Liscio"! Rinomata nelle cantine della Romagna...


Comunque sapete già che sono i Limp Bizkit.
Sono stato il rpimo gruppo che seguo seriamente da quest'estate e che mi hanno portato alla passione per la musica.
Alcune loro canzoni (e qui via agli :ASD: :rolleyes: ) mi hanno fatto riflettere...
Ho iniziato ad ascoltarli ad un campo estivo, ques'anno, in montagna, con Faith...

Grintosa.

Ef.Di.Gi
09-04-2004, 13.00.55
Originally posted by _Kv5_

Alcune loro canzoni (e qui via agli :ASD: :rolleyes: ) mi hanno fatto riflettere...


No no, che asd, qui ci vogliono solo :roll3::roll3::roll3::roll3:


:asd:

Peter Pan
09-04-2004, 13.02.38
Alla faccia di Wizzina e di tutti i Metallici...


http://images.amazon.com/images/P/B000002UUX.01.LZZZZZZZ.jpg


Fu la prima volta che mi accostai al metal... e ne sono uscito fuori solo qualche anno fa...

_Kv5_
09-04-2004, 13.04.41
Originally posted by Ef.Di.Gi
No no, che asd, qui ci vogliono solo :roll3::roll3::roll3::roll3:


:asd:

Datti fuoco..:|


:|

E niente uovo Kinder per bambini pacioccosi...

Ef.Di.Gi
09-04-2004, 13.07.10
Originally posted by Peter Pan
Alla faccia di Wizzina e di tutti i Metallici...


http://images.amazon.com/images/P/B000002UUX.01.LZZZZZZZ.jpg


Fu la prima volta che mi accostai al metal... e ne sono uscito fuori solo qualche anno fa...

:hail: :hail: Mustaine :hail: Friedman :hail:

New_Alumir
09-04-2004, 13.08.01
Originally posted by Peter Pan
Alla faccia di Wizzina e di tutti i Metallici...


http://images.amazon.com/images/P/B000002UUX.01.LZZZZZZZ.jpg


Fu la prima volta che mi accostai al metal... e ne sono uscito fuori solo qualche anno fa...


uoooooorgggggggggggggggggghhhhhhh:metal::metal:

Il metal fatto album:hail:
Grande Peter, e grandissimi megadeth (ave marty friedman:hail: )

ElCarruba
09-04-2004, 13.08.45
Queen, a 14 anni, e mi hanno rivoltato come un calzino i gusti musicali! (allora ascoltavo musica dance e schifezze simili..:vomit: )

lady_winc
09-04-2004, 13.10.04
Originally posted by New_Alumir
Se non li avessi conosciuti ero ancora ad ascoltare "Bailando bailando, amigo adios, adios, el silenzio rotto....":|:sisi:

:p

:roll3: :roll3: :roll3:

Cmq dico anch'io Queen, purtroppo conosciuti veramente solo dopo la scomparsa di Freddie.

Per giustizia devo però dire che anche l'album Nevermind dei Nirvana ha dato il suo contributo alla formazione di una mia coscienza musicale :metal:

Mach 1
09-04-2004, 13.28.29
Originally posted by lady_winc
Cmq dico anch'io Queen, purtroppo conosciuti veramente solo dopo la scomparsa di Freddie.


ora che mi ricordo i Queen avevo iniziato ad ascoltarli a 12 anni. io infatti sono del 1979 e ho scoperto i Queen nell'estate del 1991, complice il fatto che mio fratello maggiore aveva diverse loro cassette. Conoscevo le loro canzoni ma non avevo bene idea di chi fossero le persone che stavano dietro a quelle canzoni e non ero dunue a conoscienza dello stato di salute di Mercury. La doccia fredda arrivò proprio nel novembre del '91, pochi giorni prima del mio compleanno, quando venne data la notizia della morte di Freddie. Mi ero veramente appassionato a quel gruppo, con l'entusiasmo che può avere un ragazzo di quell'età che scopre un mondo nuovo, e la notizia della morte di freddie mi lasciò di sasso.

angelheart
09-04-2004, 13.29.31
non è facile dirne uno solo, head, non sarei in un certo modo se a 13 anni non avessi conosciuto gli u2, ma non sarei in un altro certo modo se a 15 non avessi iniziato a sentire guccini, al liceo, e non sarei in un altro modo (qui però aggiungerei un "ed era meglio") se qualcuno non mi avesse fatto conoscere i placebo un 3 annetti fa.


essere in un modo non è mai merito o colpa di un fattore solo.

MaGiKLauDe
09-04-2004, 13.37.21
Vasco, in culo a tutti quelli che posteranno faccine sboccanti!!:notooth:

shottolo
09-04-2004, 13.40.09
postate l'età in cui li avete conosciuti per favore

dexx.
09-04-2004, 13.45.09
Ho conoscuto i MetallicA nel '95... quindi 14 anni.

Solo un piccolo appunto: prima del '95 ascoltavo esclusivamente musica classica, anche perchè era l'unico mondo che conoscevo essendo mia madre una insegante di pianoforte; di quel periodo mi rimane l'odio per qualsiasi cosa non sia musica "vera".

MaGiKLauDe
09-04-2004, 13.49.45
La malattia del vasco mi è venuta intorno ai quindici anni, grazie a olderrime cassettine del fratello trentenno del mio socio...

Mach 1
09-04-2004, 13.56.26
spero che headshot non se la prenda se mi allargo un poco nel suo thread ma penso sarebbe interessante sapere anche come siete venuti a conoscienza dei gruppi che citate. se è stato sentendoli per caso alla radio, se ne avete sentito fare il nome e vi siete incuriositi, se qualcuno vi ha prestato una cassetta o cose del genere.

dexx.
09-04-2004, 14.00.29
Riassunto totale:

Gruppo: MetallicA
Anno: '95
Età: 14
Fonte: CD di un amico, periodo ribelle adolescenziale.

Gruppo: Satriani
Anno: '96
Età: 15
Fonte: mio interesse personale per il Blues, perido colto.

Gruppo: Opeth
Anno: 2001
Età: 20
Fonte: Scoperto su TrueMetal.it, inizio del periodo "deprimente".

Mach 1
09-04-2004, 14.02.51
io personalmente mi sono imbattuto nei Queen rovistando nel cassetto dove mio fratello teneva tutte le sue musicassette. Ce ne erano tante, il nome dei Queen lo avevo sentito fare senza però conoscerne la musica e la curiosità ha dunque avuto il sopravvento. I primi loro album che ho sentito furono il primo greatest hits, The Miracle, the works, a kind of magic. Me ne innamorai.

per quanto riguarda i pink floyd anche quelli erano un gruppo di cui mio fratello possedeva dei dischi ( il vinile di "The Wall" e di "The dark side of the moon" ). provai ad ascoltarli qualche volta quando avevo 15-16 anni ma non mi ispirarono mai.
poi attorno ai 20 anni a casa di un mio amico vedo sopra al televisore il doppio cd di "the wall". non so come mai ma gli ho chiesto se me lo prestava. lo porto a casa, lo ascolto, leggendone contemporaneamente i testi trovati su internet ( sul libretto erano scritti troppo piccoli ed in corsivo :D ) , e fu veramente un colpo di fulmine. mi si aprì all'istante un mondo nuovo.

shottolo
09-04-2004, 14.02.53
Originally posted by Mach 1
spero che headshot non se la prenda
no problem, io ho già avuto una serie di risposte e un'idea generale me la sono fatta ;)

evileva83
09-04-2004, 14.05.42
io sono musica, ogni cambiamento della mia vita è scandito da una canzone diversa, ogni sensazione passata e presente accompagnata da una melodia.

i depeche mode a 14 anni hanno segnato una svolta importante, dall'ingenuità all'esistenzialismo...

i queen mi riportano ai sogni dell'infanzia e dell'adolescenza...

e i beatles... costante presenza musicale nella mia vita, alternati a musica di ogni genere, ma sempre lì sul loro piedistallo e nel mio cuore.

billygoat
09-04-2004, 14.32.36
io gli elio e le storie tese li ho conosciuti quando hanno fatto la terra dei cachi a san remo (alla fine san remo si è rivelato utile per qualcosa)!

subito dopo io e dei miei amici abbiamo partecipato ad un concorso musicale cantando quella canzone e rendendoci ridicoli! però arrivammo secondi...
io corsi a comprare
http://www.arpnet.it/interf/rivista/interf13/imri1302.jpg

Peter Pan
09-04-2004, 14.51.45
Originally posted by ElCarruba
Queen, a 14 anni, e mi hanno rivoltato come un calzino i gusti musicali! (allora ascoltavo musica dance e schifezze simili..:vomit: )

Ho sempre pensato che ascoltare unz unz non sia un gusto musicale, ma l'assenza di un gudso musicale!!! :evil: :notooth:

Cocitu
09-04-2004, 14.58.37
avevo circa 11 anni quando ho conosciuto gli eagles

samgamgee
09-04-2004, 15.08.32
Dunque, ci sono varie tappe...vediamo:
da piccolo, Don Raffaè di Fabrizio de Andrè (dall'album "Nuvole"). La ascoltavo in macchina con mio padre e avevo voglia di riascoltarla millemila altre volte.
Poi hum, probabilmente i Blind Guardian a 14 anni. Avevo appena finito di leggere ISDA e Silmarillon e annessi e connessi e un mio amico mi fece conoscere "Nightfall in Middle Earth"...stupendo, assolutamente.
Il mio periodo da metallaro è "finito" (fra virgolette perchè ogni tanto qualcosina ascolto ancora) circa 3 anni fa se non sbaglio, quando in quarta liceo a 17 anni ho iniziato ad ascoltare Jazz ("A Love Supreme" di John Coltrane) e musica elettronica (se non ricordo male il primo album è stato "Homework" dei Daft Punk).

:metal:

Quindi se vogliamo gli album sono "Nuvole", "Nightfall in Middle Earth", "A Love Supreme" e "Homework".

danyD
09-04-2004, 15.35.04
avendo 2 fratelli maggiori molto più grandi di me sono stata instradata rapidamente su un certo tipo di musica nn ricordo che età avessi forse 11 quando presi coscienza di cosa ascoltassi con più piacere ma soprattutto quando ho potuto dilettarmi nella libera scelta nel momento in cui mi hanno regalato uno stereo,mi sono incantata al suono dei Genesis come dei Pink Floyd o dei Queen (e sono rimasti nel mio cuore)i Prefab Sprout,i Cure gli Ultravox i Police…Andreas Vollenweider…di italiani ricordo che imparai a memoria i testi delle Orme ed anche la PFM (“Se fosso cosa”la più bella dedica d’amore che io abbia mai sentito!)come De Andrè…..solo che questa “cultura” mi ha allontanato nn poco da i miei coetanei per parecchio tempo!

Pentolina
09-04-2004, 16.22.28
Sentii un amico cantare "e se fossi stato cieco... avrei lanciato il film cieco..."
-cosa stai cantando?
-una canzone di un gruppo nuovo, Elio e le Storie Tese.
-ah, che nome assurdo.
-ce n'è una che fa "le sostanze dal corpo secrete oggigiorno non sono più segrete" e via così.
-belline.

Passarono i mesi.

Sentii un amico cantare "senti come grida il peperone, inequivocabile segnal..."
-cosa stai cantando?
-una canzone di Elio e le Storie Tese.
-ah, bellina.

Dopo qualche giorno avevo la mia cassettina e oggi, a distanza di anni, sono una tra le maggiori estimatrici di questo gruppo.

TrustNoOne
09-04-2004, 16.32.10
0) Soundgarden

Uno dei pochissimi gruppi che ascoltavo prima di iniziare a suonare che stimo ancora moltissimo

1) led zeppelin, 14-15 anni.

Quando ho iniziato a suonare la chitarra mi sono contemporaneamente reso conto di cosa significasse fare musica. Infatti ho sempre sostenuto che chi ha almeno toccato uno strumento in vita sua (non dico essere dei virtuosi eh, basta sapere un minimo come funziona) riesce a comprendere MOLTO meglio la musica.

2) Dream Theater, 17 anni

A quel tempo ero fissato totalmente... ed ero maniaco di john petrucci.
Inserisco qui anche Vai, Satriani etc...

3) Opeth, 18 anni

La loro musica mi rappresenta al 98%, poco altro da dire.

Ora ho 21 anni, nessuna altra scompenta sensazionale all'orizzonte. Anche se ultimamente mi sto spostando sempre di piu' verso il jazz.. Ed e' li' che spero di arrivare, e' musica superiore.

Edwige
09-04-2004, 16.33.50
LITFIBA li ho conosciuti quando avevo circa 12-13 anni, quanti ricordi...le loro canzonimi hanno dato la carica per uscire da un periodo difficile.

mVm
09-04-2004, 17.23.04
Premessa: mentre postavate ero, infoiato, alle vostre spalle. Mi sono trattenuto :asd:

Confesso di non aver mai avuto gusti musicali ben definiti o, soprattutto, assoluti. un pò come con le donne: bionde, more, rosse o calve... lol.
Posso dire di ricordare il gruppo che ha segnato il passaggio, mio, dall'incoscienza infantile all'incoscienza adolescenziale. Allora si cresceva più lentamente: avrò avuto 16/17 anni. Li ascoltavo sul jukebox nell'unico bar del paese che ne avesse uno. Ed erano i Police con Message in a bottle, inizialmente, eppoi il resto.

Però, cedendo ai ricordi e alla sincerità, non posso far altro che confessare la mia atavica assenza di gudso musicale. :asd:
Si. Io sono stato segnato dalla DANCE... Youuuuuuu make me feel.
I Pink Floyd li ho scoperti l'altro giorno: prima o poi tocca crescere :sisi: ;)

blamecanada
09-04-2004, 17.32.54
Originally posted by Peter Pan
Ho sempre pensato che ascoltare unz unz non sia un gusto musicale, ma l'assenza di un gudso musicale!!! :evil: :notooth:

infatti

shottolo
09-04-2004, 17.34.13
non è questo il luogo e il thread per cominciare la solita flammata su cosa è musica cosa non lo è
non me ne fotte niente, altrimenti aprivo un thread chiamato "la unz unz è musica secondo voi?"
restate IT per favore

debbbole
09-04-2004, 18.11.28
Originally posted by Ef.Di.Gi
Queen, praticamente sono stati il primo gruppo che faceva musica seria che ho ascoltato. Avevo 12-13 anni.

idem, anche l'età... :D

TheDarkAlcatraz
09-04-2004, 18.38.21
I Rage, senza dubbio. Sono stati e sono tuttora la mia band preferita e in assoluto quelli che mi hanno + formato come metaller! :metal:

RoodRedBear
09-04-2004, 19.16.27
Marylin Manson.

Abbandonato pochi mesi dopo, ma comunque ha segnato una svolta MOLTO importante.

JEDI
09-04-2004, 19.41.08
Corrado :|
"Carletto l'ha fatta nel letto".
Prima di allora non avevo mai accarezzato l'idea del suicidio. Non so se il suicidio può essere considerato un cambiamento di vita :|.

djnat
09-04-2004, 19.49.20
Originally posted by Pentolina
Elio e le Storie Tese. *

Conosciuti quando avevo 11 anni (Servi della Gleba :metal: ).

krafen
09-04-2004, 21.24.14
cranberries, il perke' non so

EmaWw
09-04-2004, 21.46.27
Emerson, Lake & Palmer, in particolare avevo una cassetta di Trilogy e me ne innamorai. Avevo 10/11 anni.

Mach 1
09-04-2004, 21.51.23
Originally posted by EmaWw
Emerson, Lake & Palmer, in particolare avevo una cassetta di Trilogy e me ne innamorai. Avevo 10/11 anni.

gli Emerson Lake & Palmer a 11 anni? wow

gefri
09-04-2004, 21.59.06
litfiba, scoperti a 15 anni xchè volevo sentire il ruttone all'inizio di el diablo che da piccolino mi faceva ridere.
il cd era proprio el diablo in + c'erano su anche tex e il vento.

Ef.Di.Gi
09-04-2004, 22.02.53
Originally posted by EmaWw
Emerson, Lake & Palmer, in particolare avevo una cassetta di Trilogy e me ne innamorai. Avevo 10/11 anni.

Apperò, gli ELP a 11 anni :eek2:

aciddeath
09-04-2004, 22.19.54
15-16 anni
Linkin Park - In the end :)

ultimamente m sono dato alla techno a causa delle compagnie che frequento..

.Imrahil
10-04-2004, 00.46.16
16 anni: Pantera - Cowboys From Hell
è stata la loro prima song che ho ascoltato... purtroppo non li ho conosciuti prima (Cowboys è del 1990)... ma da quel giorno ho cambiato radicalmente genere... all'inizio ascoltavo della fott### dance, dopo mi sono dato al punk/american rock, ora mi oriento sempre più verso il power/thrash ma anche epic...

blamecanada
10-04-2004, 02.08.09
Originally posted by aciddeath
15-16 anni
Linkin Park - In the end :)

ultimamente m sono dato alla techno a causa delle compagnie che frequento..

scrivi più piccolo, ti potrebbero sentire :asd:

mimmo81
10-04-2004, 04.58.13
Queen e Elioelestorietese...

incominciati ad ascoltare verso gli 11-12 anni, i primi hanno formato il mio gusto musicale...i secondi il mio modo di essere

Peter Pan
10-04-2004, 05.32.07
Originally posted by Pentolina

Dopo qualche giorno avevo la mia cassettina e oggi, a distanza di anni, sono una tra le maggiori estimatrici di questo gruppo.


Non so quanti siamo in Italia ad averla, sarà stato il 1988 o il 1989 quando mio fratello riuscii a procurarsi a Pisa una cassetta con il concerto di un gruppo demenziale tenutosi a Bologna.
"Elio" sarebbe uscito solo 2-3 anni dopo... quel bootleg ce l'ho ancora conservato.

E la cosa strana è che nel pubblico ridevano in pochi. C'erano già canzoni come "Cara Ti Amo", "Alfieri" e "John Holmes", ma quando il pubblico non rideva Elio tutto sconfortato li mandava anche a cagare!!!
Poi ovviamente un gruppo di successo spinge la gente a standardizzarsi.
Con l'ultimo album credo che dli EelST debbano ormai chiudere con la comicità forzata. Sono un ottimo gruppo prog, se evitassero di cercare di far ridere a tutti i costi sarebbero meno ridicoli...

Zio Fella
10-04-2004, 05.43.11
Eric Clapton senza ombra di dubbio

Drakos_Myst
10-04-2004, 18.04.39
Devo citare perforza 2 gruppi.
Il primo sono stati i Nirvana a 14 anni che mi hanno aperto molte porte.
Il secondo gruppo sono stati i Led zeppelin (18 anni)che mi hanno aperto TUTTE le altre porte della musica.
Ora a 20 anni ascolto tutto e se dico tutto intendo TUTTO ! :)

Quelli comunque sono stati i 2 gruppi che mi hanno segnato di più .

Strasbuli
10-04-2004, 19.04.13
Sono cresciuto a dire straits e pink floyd

Poi sono passa to ai nirvana dai 14 ai 16 anni

Adesso ascolto Heavy metal!

*toccio*
10-04-2004, 20.51.31
estate 99, avevo 13 anni e mezzo: esce californication dei red hot chili peppers :metal:
ora, a 18 anni, ascolto led zeppelin e dream theater :birra:

Triggio.Dark.Elf
10-04-2004, 21.11.43
Chumbawamba con Tubthumping quando avevo 12 anni: la colonna sonora del mio primo videogioco per PC, World Cup '98. Da allora sono appassionato di colonne sonore di film, videogiochi, spot pubblicitari televisivi e radiofonici.

Eminem con Without Me quando avevo 17 anni: il primo brano che ricordo di aver ascoltato di Eminem. Anche se conoscevo già il Rap, grazie a Puff Daddy, da allora ne sono innamorato.

Zaorunner
10-04-2004, 21.57.05
Pink Floyd quando avevo 13 anni.

Quaro.
11-04-2004, 09.51.12
Il mio periodo di radicale cambiamento musicale è avvenuto a 15 anni, prima di quel periodo ascoltavo solo dance e commerciale e mi compravo anche le deejay parade o le hit mania dance.

Poi un giorno un mio compagno di classe mi ha fatto sentire una canzone che mi è piaciuta al primo colpo (into the storm dei blind guardian) e da li è cominciato l'amore x quel gruppo. Nell' ultimo periodo però ho scoperto i pink floyd e potrebbe essere un'ennesimo cambiamento:)

Hex
11-04-2004, 22.15.14
Originally posted by Ef.Di.Gi
Apperò, gli ELP a 11 anni :eek2:

[OT] Che cè di strano? Che tipo di gruppo è?

vampiro
12-04-2004, 01.52.45
Scorpions all'eta di 15 anni,gruppo che continuo ad ascoltare dopo altrettanto tempo;

Gary Moore scoperto nel lontano 1990,e da allora lo ascolto assiduamente.

follettomalefico
12-04-2004, 02.56.06
http://www.musicweb.uk.net/film/nov99/vangelis.jpg

Vangelis (http://www.sonyclassical.com/artists/vangelis/bio.html)

Scoperto... non so a che età. So solamente che vi erano in casa alcune cassette di vari autori e tra queste anche Vangelis. Quando notai che trovavo molto belle proprio su certe canzoni di queste cassette e che tali canzoni eran sue... ho iniziato a interessarmene un po' di più.
Sarà stato a 12 anni che scoprii erano sue... ma le ascoltavo da un po' grazie anche al fatto che quelle cassette eran ascoltate ogni tanto in casa.

Poi scoprii che fece la colonna sonora di Blade Runner. E che una buona parte di quei ritmi che si trovano in "certe" scene dei film sono sue. Per questo motivo è un autore che tutti conoscono ma di cui nessuno sa il nome. ;)

E quindi i primi CD suoi. :)
Purtroppo non ho trovato online la copertina del primo cd suo che comprai... ma solo di una collection successiva. Va beh :)

Sparpa
12-04-2004, 03.20.30
a 18 anni mi fu regalato il cd dei Roxette, Crash Boom Bang.
A parte il mio personale apprezzamento per il disco(opinabilissimo), quello fu il punto di partenza di una evoluzione dei gusti musicali veramente sorprendente. Per quanto mi riguarda si intende.
Quello fu il punto di partenza di una specie di esplorazione del panorama musicale, quasi a 360°....
Beh, almeno scoprii che non esisteva solo quello che oggi prendo molto alla leggera... ;)