PDA

Visualizza versione completa : Attesa



*Svevy*
25-02-2004, 21.29.18
Ma i giocatori di Diablo, da quando è uscita la 1.10, che fanno? Cioè, non era + bello, per loro, attendere, desiderare?

Ok, esempio stupido però calza a pennello :D

Secondo voi per l'essere umano non è naturale che sia + piacevole attendere, aspettare? O meglio, non più piacevole ma...diciamo...ti tiene impegnato, ecco. E una volta che la cosa desiderata arriva, ci sembra deludente...
Che ne pensate?

La donzelletta vien dalla campagna,
in sul calar del sole,
col suo fascio dell'erba; e reca in mano
un mazzolin di rose e di viole,
onde, siccome suole,
ornare ella si appresta
dimani, al dì di festa, il petto e il crine.
Siede con le vicine
su la scala a filar la vecchierella,
incontro là dove si perde il giorno;
e novellando vien del suo buon tempo,
quando ai dì della festa ella si ornava,
ed ancor sana e snella
solea danzar la sera intra di quei
ch'ebbe compagni dell'età più bella.
Già tutta l'aria imbruna,
torna azzurro il sereno, e tornan l'ombre
giù da' colli e da' tetti,
al biancheggiar della recente luna.
Or la squilla dà segno
della festa che viene;
ed a quel suon diresti
che il cor si riconforta.
I fanciulli gridando
su la piazzuola in frotta,
e qua e là saltando,
fanno un lieto romore;
e intanto riede alla sua parca mensa,
fischiando, il zappatore,
e seco pensa al dì del suo riposo.

Poi quando intorno è spenta ogni altra face,
e tutto l'altro tace,
odi il martel picchiare, odi la sega
del legnaiuol,che veglia
nella chiusa bottega alla lucerna,
e s'affretta, e s'adopra
di fornir l'opra anzi il chiarir dell'alba.

Questo di sette è il più gradito giorno,
pien di speme e di gioia:
diman tristezza e noia
recheran l'ore, ed al travaglio usato
ciascuno in suo pensier farà ritorno.

Garzoncello scherzoso,
cotesta età fiorita
è come un giorno d'allegrezza pieno,
giorno chiaro, sereno,
che precorre alla festa di tua vita.
Godi, fanciullo mio; stato soave,
stagion lieta è cotesta.
Altro dirti non vo'; ma la tua festa
ch'anco tardi a venir non ti sia grave.

.NeMe.
25-02-2004, 21.33.02
Attendere ?


Quando gli altri arrivano in ritardo di 20 minuti e io sono stato li ad attendere mi rode un pò sai com'è . .

Se attendo qualkosa divento ansioso e nn passa più.

Cmq l'attesa nn riempie un bel niente :| è solo una bella paranoia, qualkosa da fare passare, xo nn ci riesco xche x me attendere = essere in ansia :|

*Svevy*
25-02-2004, 21.34.27
Originally posted by .NeMe.
Attendere ?


Quando gli altri arrivano in ritardo di 20 minuti e io sono stato li ad attendere mi rode un pò sai com'è . .

Se attendo qualkosa divento ansioso e nn passa più.

Cmq l'attesa nn riempie un bel niente :| è solo una bella paranoia, qualkosa da fare passare, xo nn ci riesco xche x me attendere = essere in ansia :|

ma non è tanto l'attesa...
se tu aspetti una ragazza, mentre l'aspetti ti fai 1k seghe mentali su come sarà etc
se aspetti un videogioco, il risultato di un compito in classe...

e dopo che l'hai avuto? cosa cambia, come ti senti?

.NeMe.
25-02-2004, 21.38.02
Preferisco viverli i momenti, nn aspettarli.

Il prob è che mentre aspetto una ragazza, mentalmente sbraito xche nn scende.

Poi se è carina 1k di seghe me le faccio a casa :D :birra:

Dalmo
25-02-2004, 21.39.37
Originally posted by svevy90
CUT
[/i]
Sve, apprezzo che le tue prof cerchino di spiegarti il tipico pensiero di Leopardi, non so te, ma io sono stufo di essere preso per il culo con quelle cagate che si sognava quel tizio :|

*Svevy*
25-02-2004, 21.41.14
Originally posted by Dalmo
Sve, apprezzo che le tue prof cerchino di spiegarti il tipico pensiero di Leopardi, non so te, ma io sono stufo di essere preso per il culo con quelle cagate che si sognava quel tizio :|
Dalmo, non ti passa per la mente che io possa interessarmi a quel che diceva Leopardi in ambiente extrascolastico, vero? :|

BESTIA_kPk
25-02-2004, 21.43.10
Originally posted by svevy90
ma non è tanto l'attesa...
se tu aspetti una ragazza, mentre l'aspetti ti fai 1k seghe mentali su come sarà etc
se aspetti un videogioco, il risultato di un compito in classe...

e dopo che l'hai avuto? cosa cambia, come ti senti?

Io non paragonerei mai l'attesa, all'obbiettivo.
Han pregi e difetti piuttosto differenti. Sono, differenti.

Piuttosto che aspettare, preferisco agire.
Invece di un chilogrammo di seghe mentali, posso farmi una semplice sega e magari anche altre.

PS: aspettare la 1.10 non era per un cazzo bello. Aveva quel leggero gusto di "pres per al cù".

PSS: ho un leggero sentore di... come dire... sembra un topic di inter.

Dalmo
25-02-2004, 21.43.35
Originally posted by svevy90
Dalmo, non ti passa per la mente che io possa interessarmi a quel che diceva Leopardi in ambiente extrascolastico, vero? :|
Non lo sapevo, scusa :|
Però tutte quelle sfighe che ha ricevuto durante la vita l'hanno fatto diventare un povero infelice e insoddisfatto :|
Ah, ti devo fare i primi complimenti perchè sei la prima che conosco che si interessa a il pensiero di Leopardi senza prenderlo per il culo (non che a me piacia :p)

destino
25-02-2004, 21.43.40
l'attesa mi snerva e basta...

preferisco vivere l'attimo e nn pensare a quello ke verrà in futuro...

;)

SuperLan
25-02-2004, 21.45.48
almo, almeno abbi la decenza di restare nello spazio che ti sei preso x sparar cavolate, se proprio nn ti riesce di PENSARE, prima di scrivere...Svevy ha dato il là ad una discussione interessante, e nn dovrebbe esserci il tempo nè lo spazio x lammate come la tua.
Se proprio devi postare, scrivi qualcosa di intelligente.

SuperLan
25-02-2004, 21.48.17
sve', l'attesa è...meravigliosa.
crea suspance, quell'attimo irripetibile che ti fa gustare ancor di più l'esperienza che stai x affrontare...e questa cosa sta alla base dell'apprezzamento che si può fare riguardo ad un game, come pure ad una nuova amicizia/appuntamento romantico/lavoro/etc.etc.

TheDarkAlcatraz
25-02-2004, 21.50.45
Originally posted by svevy90
Dalmo, non ti passa per la mente che io possa interessarmi a quel che diceva Leopardi in ambiente extrascolastico, vero? :|

Leopardi c' aveva la gobba
Leopardi era cieco
Leopardi era una asociale
Leopardi era un cornuto
Leopardi era un pessimista del cazzo
Leopardi era un secchione di merda

tutte ottime ragioni per ripudiarlo:D :D :D :angel2:

*Svevy*
25-02-2004, 21.51.44
fantastico, vedo che avete deciso di relegare tutti gli under18 nell'universo dei lamers :| beh fatelo pure, onestamente non me ne importa più di tanto...:|

TheDarkAlcatraz
25-02-2004, 21.55.25
Sve qui si scherza dai ( io personalmente scherzavo ), non facciamo di tutta un erba un fascio che non ha senso...

*Svevy*
25-02-2004, 21.58.47
Originally posted by TheDarkAlcatraz
Sve qui si scherza dai ( io personalmente scherzavo ), non facciamo di tutta un erba un fascio che non ha senso...


alca mi riferisco a diversi atteggiamenti che ho notato anche in chat :|
tornerò a fare topic sulla biancheria intima degli utenti, che almeno non creano polemica :sisi:

TheDarkAlcatraz
25-02-2004, 22.02.24
sti ragionamenti mi fanno incazzare, non c'è motivo alcuno di mutare il proprio atteggiamento a causa di pochi.:toh:

Kiara
25-02-2004, 22.09.11
se parliamo di "attesa sentimentale" preferisco quella , perchè a risultato raggiunto mi sembra tutto più banale.più stupido.ed è deludente.

TheDarkAlcatraz
25-02-2004, 22.13.20
Beh l' attesa è sempre fastidiosa, però se mi fa attendere una bella donna attendo + volentieri....:D

Ef.Di.Gi
25-02-2004, 22.16.02
Originally posted by Kiara
se parliamo di "attesa sentimentale" preferisco quella , perchè a risultato raggiunto mi sembra tutto più banale.più stupido.ed è deludente.

Qvoto

Squizzo
25-02-2004, 22.56.12
Originally posted by Kiara
se parliamo di "attesa sentimentale" preferisco quella , perchè a risultato raggiunto mi sembra tutto più banale.più stupido.ed è deludente.

forse perchè hai atteso la persona sbagliata?


cmq...l'attesa crea uno stato d'animo particolare, è vero...però credo che se una cosa (o una persona ovviamente) alla fine arriva, ed è "speciale", beh...secondo me non c'è confronto, e per quanto nell'attesa si potesse immaginare, fantasticare o altro, non sarebbe mai piacevole, bella, come ciò che si è ottenuto.

Inter.SoS
25-02-2004, 22.58.28
"Attendere una telefonata.
Un messaggio.
Una risposta ad una qualsiasi richiesta per noi stramaledettamente importante e vitale..
Può spingerci a vivere momenti in cui il tempo pare fermarsi, rallentare, o velocizzarsi di colpo...Provi un senso di disagio, di inattività.
Ed è come se solo quella risposta, negativa o positiva che sia, possa darti pace, perchè l'importante è riceverla, avere la certezza materiale."

Questa è la mia interpretazione.
:)

KaioH
25-02-2004, 23.39.22
L'attesa è tutto.
E' l'infinità del pensiero, è tutto quello che la limitatezza del reale non potrà mai essere, ciò che aspettiamo è ciò che vogliamo e il più delle volte non viviamo. E non vuol dire vivere di illusioni o non avere un briciolo di pragmatismo, che poi è buffo l'uomo pragmatico, quello che fieramente vive il presente; crede di far meglio? Di essere più uomo? Probabilmente sminuire il pensiero e definirlo al pari di una "sega mentale" significa non saper vedere altro che quello di cui ci circondiamo.


Ah, comunque bei post.

Più conosco gli uomini, più amo il mio cane.

follettomalefico
25-02-2004, 23.45.36
Beh. Io credo che il punto non stia tutto nel considerare l'attesa come "fermo". Cioè il significato della parola.

L'attesa intesa nel significato di "lasso di tempo prima di" è effettivamente cosparsa della poesia che ha espresso KaioH.


Si tratta di viverla. Se l'attesa viene vissuta, pensata, giocata. Se si tende al momento che qualcosa avvenga, attivamente. Allora, l'attesa non è più tale ma va a riempirsi. :)

Non è pausa ma ancora movimento. Una danza prima che accada qualcosa. Che sarà l'inizio di una nuova danza :)




Cmq mi avete fatto arrabbiare Sve. Punitevi da soli per questo. :)

sheena
26-02-2004, 00.05.44
come foll e kaioh. d'altra parte e' il significato e' insito nello stesso vocabolo: attendere = tendere verso. e' dinamico, nn statico.

come vivo l'attesa personalmente pero' e' ben altra cosa, ma dipende da come sono e come penso. nn mi aspetto nulla e l'unica cosa verso cui posso tendere e' il nulla. in genere, ecco perche' preferisco "aspettare" ad "attendere". io siedo e aspetto. prima o poi qcs accadra'. io e l'attesa siamo indifferenti l'una all'altra, il piu' delle volte.

Pendragon
26-02-2004, 22.40.02
Originally posted by svevy90


fantastico, vedo che avete deciso di relegare tutti gli under18 nell'universo dei lamers :| beh fatelo pure, onestamente non me ne importa più di tanto...:|



Bhe purtroppo non tutti gli argomenti sono alla portata di tutti, badare che non parlo di capacità per arrivarci eh, si parla di voglia di discutere di cose che magari paiono stupide o scontate a taluni, non devi prendertela ;)
Comunque son piacevolmente sorpreso di vedere che alla tua età inizi già a pensare a qualcosa di così profondo, benchè molti potranno dire o pensare che alla tua età conta solo cazzeggiare-divertirsi, bhe opinioni ovvio.
Comunque io ho un unico appunto da fare, più che attendere per qualcosa che quando arriva ci delude, direi che si tratta di attendere qualcosa che delude quando finisce, insomma l'attesa spasmodica di qualcosa ingigantisce quello che credevamo sarebbe stato magari il momento più bello della nostra vita, ma quello a cui non pensiamo inizialmente è che non sarà eterno, quindi appena passato subito pensiamo che forse non sia valsa la pena aspettarlo. L'attesa comunque può essere bella perchè ti consente di arrivare preparato a quel che sarà, indubbiamente però non dà certezze... aspetti ma non sai sè quel che ti aspettavi si realizzerà, o soprattutto se si realizzerà come speravi... l'attesa è ingenua ed al tempo stesso severa, è buffo addirittura pensare a come a volte capiti di attendere che l'attesa finisca...

X.xDaRkGiDaNx.X
26-02-2004, 22.46.50
Io preferisco l'attesa...
Anke perke appena uscita la 1.10 ho mollta D2:sisi:

AmeR
26-02-2004, 23.40.02
Originally posted by svevy90


fantastico, vedo che avete deciso di relegare tutti gli under18 nell'universo dei lamers :| beh fatelo pure, onestamente non me ne importa più di tanto...:|


Non è vero Svevy, io alla tua età mica ragionavo così tanto. :|
Anzi, diciamo che non ragiono tanto nemmeno adesso :D


Comunque attendere non mi dispiace. Sarà che ci sono abbastanza abituato, ma più che altro sono d' accordo col foll sull' attesa come "lasso di tempo prima di"... in fondo se non c'è un "poi" per cui si attende, non è attesa, è inerzia.