PDA

Visualizza versione completa : Ma cos'è il "Dolore"?



Inter.SoS
24-02-2004, 12.07.43
Cos'è il dolore?
Una sensazione...Spiacevole, irritante, di allarme?
Ma a cosa serve? E' temporanea, fisicamente, si intende. Ma mentalmente, è tutta un'altra cosa?

E' fuggevole. Ma basta pensare a questo per liberarsi dal pensiero?

A voi...

:)

J&B
24-02-2004, 12.18.01
http://forum.ngi.it/smiles/cannabis.gif




:asd:





Cmq, a livello fisico non credo ci sia niente da dire.
Tutti sappiamo cos'è il dolore.
Mi chiedo, se per quanto riguarda il dolore in senso astratto, non sia più giusto parlare di sofferenza.
Del resto, a volte particolari stati d'animo procurano un dolore a livello fisico.....

Boh....

Non ci stò più capendo una beata cippa.....

Mi faccio un altro ghighello, và..... http://forum.ngi.it/smiles/cannabis.gif

follettomalefico
24-02-2004, 12.25.10
E' un impulso elettrochimico che si "scatena" in risposta a certi recettori o a sostanze rilasciate a causa di un "disagio" cellulare.

L'impulso viaggia fino al cervello e fa recepire il dolore, in modo che si possano prender provvedimenti :)

Inter.SoS
24-02-2004, 12.45.40
Ma perchè è necessario ed obbligatorio avvertire questa "sensazione negativa"?
Perchè l'organismo deve far percepire al corpo questa sensazione?
Non ci sarebbe, ipoteticamente, un'altra soluzione?

perladiluna
24-02-2004, 12.46.22
dolore

Sillabazione/Fonetica: [do-ló-re]

Etimologia: Lat. dolo¯re(m), deriv. di dolìre 'sentir dolore'

Definizione: s. m.

1 sensazione di sofferenza fisica: dolore lieve, forte, acuto, lancinante, atroce; dolore di testa, di denti; dolore a una gamba, in un fianco; dolori reumatici, addominali; provare, sentire dolore; calmare il dolore; essere pieno di dolori | i dolori (del parto), le doglie. DIM. dolorino, doloretto, doloruccio, doloruzzo PEGG. doloraccio

2 sofferenza morale, spirituale; afflizione, pena: dolore straziante, inconsolabile; essere sconvolto dal dolore; morire di dolore | i sette dolori, nella devozione popolare, quelli sofferti dalla Madonna a causa della passione e morte di Gesù | atto di dolore, la preghiera con cui si manifesta il pentimento per i peccati commessi

3 (estens.) cosa o persona che causa dolore: quel figlio è sempre stato il suo dolore.

perladiluna
24-02-2004, 12.47.10
Lemma: sofferenza

Sillabazione/Fonetica: [sof-fe-rèn-za]

Etimologia: Dal lat. tardo sufferenti°a(m) 'pazienza, rassegnazione', deriv. di suffe°rre 'sopportare'


Definizione: ant. soffrenza, sofrenza, s. f.
1 il soffrire; dolore fisico o morale: morire fra atroci sofferenze; una vita piena di sofferenze

2 (ant.) sopportazione, pazienza: parendo tempo a Gualtieri di fare l'ultima pruova della sofferenza di costei (BOCCACCIO Dec. X, 10)

3 in sofferenza, si dice di credito non riscosso alla scadenza, per il cui recupero è stata iniziata l'azione giudiziale, ma che si presenta comunque difficilmente riscotibile: cambiale in sofferenza | sofferenze, i crediti in sofferenza.

Matt
24-02-2004, 12.57.45
Originally posted by follettomalefico
E' un impulso elettrochimico che si "scatena" in risposta a certi recettori o a sostanze rilasciate a causa di un "disagio" cellulare.

L'impulso viaggia fino al cervello e fa recepire il dolore, in modo che si possano prender provvedimenti :)

Quoto ;)

Senza il dolore non potremmo sopravivvere per molto tempo :)

Poi permettetemi di citare Epicuro :D

Non dobbiamo avere paura del dolore, perchè quando è breve scompare, mentre se il dolore è persistente porta prima o poi alla morte, e quindi sti gran cavoli, visto che la morte è solo una disgregazione di atomi :rulez:

zio_lucas
24-02-2004, 13.00.30
Originally posted by follettomalefico
E' un impulso elettrochimico che si "scatena" in risposta a certi recettori o a sostanze rilasciate a causa di un "disagio" cellulare.

L'impulso viaggia fino al cervello e fa recepire il dolore, in modo che si possano prender provvedimenti :)



direi più che ottima spiegazione scientifica

zio_lucas
24-02-2004, 13.01.22
Originally posted by Inter.SoS
Cos'è il dolore?
Una sensazione...Spiacevole, irritante, di allarme?
Ma a cosa serve? E' temporanea, fisicamente, si intende. Ma mentalmente, è tutta un'altra cosa?

E' fuggevole. Ma basta pensare a questo per liberarsi dal pensiero?

A voi...

:)



hai preso spunto dalla macchina antidolore?? :D :D :D

Brus
24-02-2004, 13.27.00
Immagina di prendere a calci una palla da 30kg. Non senti dolore e continui a giocarci finche non ti si spezza qualche osso.

Certo, a volte sarebbe comodo avere il pulsantino "disattiva dolore" :asd:

BlackLinX
24-02-2004, 13.29.24
Originally posted by Inter.SoS
Ma perchè è necessario ed obbligatorio avvertire questa "sensazione negativa"?
Perchè l'organismo deve far percepire al corpo questa sensazione?
Non ci sarebbe, ipoteticamente, un'altra soluzione?

per "difesa" per esempio.

Se mi brucio sul fuoco, avverto dolore e tolgo la mano. Se non avessi dolore, perderei la mano! Echecazz... :D

Stessa cosa per un mal di testa cervicale, come il mio: io ho i nervi fuori posto e ciò mi provoca dolore, a volte mal di testa. In quel caso le mie articolazioni mi dicono di svegliarmi a prendere un Moment se voglio dormire :D :D :D

Inter.SoS
24-02-2004, 13.30.02
Originally posted by Matt
Quoto ;)

Senza il dolore non potremmo sopravivvere per molto tempo :)

Poi permettetemi di citare Epicuro :D

Non dobbiamo avere paura del dolore, perchè quando è breve scompare, mentre se il dolore è persistente porta prima o poi alla morte, e quindi sti gran cavoli, visto che la morte è solo una disgregazione di atomi :rulez:


Originally posted by BlackLinX
per "difesa" per esempio.

Se mi brucio sul fuoco, avverto dolore e tolgo la mano. Se non avessi dolore, perderei la mano! Echecazz... :D

Stessa cosa per un mal di testa cervicale, come il mio: io ho i nervi fuori posto e ciò mi provoca dolore, a volte mal di testa. In quel caso le mie articolazioni mi dicono di svegliarmi a prendere un Moment se voglio dormire :D :D :D

Si, appunto.
Ma non sarebbe molto emglio se l'organismo, invece che provoca questa sensazione, inviasse, che ne so, un messaggio, un segno, comunque esplicito, ma non "doloroso"?
E' un discorso, magari banale, ed intricato..
Un alternatica al dolore, no?

Sì, ho preso spunto da lì, Lucas!;)

BlackLinX
24-02-2004, 13.30.42
Originally posted by Brus
[cut...]
Certo, a volte sarebbe comodo avere il pulsantino "disattiva dolore" :asd:

I Vulcaniani escludono il dolore :)

E non è escluso che, nella verità, in una realtà futura non lo possa fare l'uomo. :)

zio_lucas
24-02-2004, 13.33.15
Originally posted by Inter.SoS



Sì, ho preso spunto da lì, Lucas!;)



ottimo...


per quanto riguarda il segnale, vorresti un messaggio tipo pc che ti compare sullo schermo?? :D :D :D

Brus
24-02-2004, 13.35.13
Originally posted by Inter.SoS
Si, appunto.
Ma non sarebbe molto emglio se l'organismo, invece che provoca questa sensazione, inviasse, che ne so, un messaggio, un segno, comunque esplicito, ma non "doloroso"?
E' un discorso, magari banale, ed intricato..
Un alternatica al dolore, no?



No, se no uno non ci fa caso più di tanto. Oppure dice "si si, tra poco ho finito e tolgo la mano dalla pressa" :asd:
Purtroppo siamo scemi e dobbiamo sentire male :asd:

Inter.SoS
24-02-2004, 13.35.54
Originally posted by zio_lucas



per quanto riguarda il segnale, vorresti un messaggio tipo pc che ti compare sullo schermo?? :D :D :D

Sì. Sembra banale..Ma non sarebbe la stessa cosa?
Forse migliore!;)

Matt
24-02-2004, 13.37.36
Originally posted by Inter.SoS
Si, appunto.
Ma non sarebbe molto emglio se l'organismo, invece che provoca questa sensazione, inviasse, che ne so, un messaggio, un segno, comunque esplicito, ma non "doloroso"?
E' un discorso, magari banale, ed intricato..
Un alternatica al dolore, no?



Se... immagina la scena...allora :asd:

Mentre dormo cado dal letto e mi spacco i denti :asd: mi arriva il messaggio che mi dice "Lei si è spakkato 52 denti" :asd: allora conoscendomi, sai che succederebbe...tornerei a letto a dormire :asd:

BlackLinX
24-02-2004, 13.38.42
Originally posted by Inter.SoS
Sì. Sembra banale..Ma non sarebbe la stessa cosa?
Forse migliore!;)

forse con l'avvento della tecnologia sarà possibile. Qualcosa tipo "cyberwere" impiantato nei centri del dolore, delle sentinelle che intercettando il dolore cambiano il "messaggio" in segnali mentali che, a loro volta, permettono la fulmineità nello spostamento di arti in pericolo o altro... Ma è fantascienza pura.

Se invece NON volessi il dolore, bhe ... chiedi a Dio :D

In alternativa si può diventare MASOCHISTI e farselo piacere :asd:

zio_lucas
24-02-2004, 13.38.59
Originally posted by Inter.SoS
Sì. Sembra banale..Ma non sarebbe la stessa cosa?
Forse migliore!;)



è un messaggio che non provoca dolore, ti avverte...clicchi su ok e il gioco è fatto :D :D :D

perladiluna
24-02-2004, 13.39.30
Originally posted by Brus


Certo, a volte sarebbe comodo avere il pulsantino "disattiva dolore" :asd:

...quando trovate quel pulsantino fatemelo sapere.....:dentone:
anzi cercatelo....voglio saperlo il prima possibile....

Inter.SoS
24-02-2004, 13.41.23
Matt, black e Luca ci avete preso in pieno!:D
Ma non sarebbe meglio?
Invece che la sensazione dolorifica ti viene inviato, dai centri nervosi, un messaggio..
Non senti il dolore, ma l'effetto è lo stesso..

Allora perchè esiste il dolore?!

BlackLinX
24-02-2004, 13.45.20
Originally posted by Inter.SoS
Matt, black e Luca ci avete preso in pieno!:D
Ma non sarebbe meglio?
Invece che la sensazione dolorifica ti viene inviato, dai centri nervosi, un messaggio..
Non senti il dolore, ma l'effetto è lo stesso..

Allora perchè esiste il dolore?!

Certo che sarebbe meglio! Ma è un sistema scientifico non naturale! Così come è meglio vestirsi piuttosto che rimanere nudi :D

In pratica il corpo è una "macchina" funzionante, noi pian piano aggiugiamo features, ma in principio ciò che ti permette di gestire il dolore non è gestibile altrimenti, quindi il dolore stesso esiste perchè è in NATURA, oppure per compatibilità con i sistemi precedenti :D E' abbastanza chiaro o no?! :)

zio_lucas
24-02-2004, 13.48.13
Originally posted by Inter.SoS


Allora perchè esiste il dolore?!



la vita ha voluto renderci la vita più difficile

Alumir
24-02-2004, 14.06.10
Originally posted by Inter.SoS
Cos'è il dolore?
Una sensazione...Spiacevole, irritante, di allarme?
Ma a cosa serve? E' temporanea, fisicamente, si intende. Ma mentalmente, è tutta un'altra cosa?

E' fuggevole. Ma basta pensare a questo per liberarsi dal pensiero?

A voi...

:)

quando ti si incastra il membro principale che ci distingue dalle signore nella cerniera, queli si che è dolore:brr:

:ihih:

.NeMe.
24-02-2004, 14.12.30
Il dolore :

Farsi cadere una goccia di HCl concentrato sul dito.

Farsi cadere una provetta di NaOH 1M sulla mano.

Prendere un calcio nelle palle.

Alumir
24-02-2004, 14.22.23
Originally posted by .NeMe.


Farsi cadere una provetta di NaOH 1M sulla mano.

NaOH?:doubt:

Mica è doloroso, è una base, mica è dolorosa:doubt:

Sapessi quanta me n'è cascata al laboratoria di chimica alle superiori:asd:



Prendere un calcio nelle palle.

già...:brr:

.NeMe.
24-02-2004, 14.41.11
Non lo so, oggi avevo fretta a titolare , ho praticamente rovesciato mezzo matraccio da un Litro su tutta la buretta e sulla mia mano.

Mi ero solo asciugato tranquillo, dopo un po mi bruciava pure.


P.S

Guarda che la soda è corrosiva

Peter Pan
24-02-2004, 17.17.34
Originally posted by Inter.SoS
Cos'è il dolore?

Ti faccio un esempio...

hai presente quelle pnze che si usano per snocciolare le olive? Bene... provala su un testicolo e poi risponditi da solo. :rolleyes:

mVm
24-02-2004, 17.24.32
Siete delle fighette :asd:

Dolore è farsi trapanare un dente, senza anestesia. :|

Hex
24-02-2004, 18.10.05
Originally posted by mVm
Siete delle fighette :asd:

Dolore è farsi trapanare un dente, senza anestesia. :|

NOOOOOOOO!!!!!! :nono: :eek2:

Sarebbe talmente comodo non sentire il dolore.... così anche se mi prendono a pugni o mi fanno finire i coglioni sullo spigolo sul banco non devo rotolare per terra come un cretino!!!! CHE MALE!!!!

Peter Pan
24-02-2004, 18.39.47
Originally posted by mVm
Siete delle fighette :asd:

Dolore è farsi trapanare un dente, senza anestesia. :|

Uhm... già provato.


Era un'estrazione e ci siamo accorti tutti (troppo tardi) che l'anestesia non aveva attecchito... Alché... gli ho detto di andare avanti ma che poi mi avrebbe dovuto raccattare da terra... Uhm... non è stato poi così grave...

Una considerazione: preferisco il dolore fisico a quello mentale... almeno il dolore fisico puoi controllarlo! :p

follettomalefico
24-02-2004, 18.45.37
Originally posted by Peter Pan
Una considerazione: preferisco il dolore fisico a quello mentale... almeno il dolore fisico puoi controllarlo! :p Già.

E sai anche che in un qualche modo avrà un termine :D

Inter.SoS
24-02-2004, 19.55.31
Originally posted by follettomalefico
Già.

E sai anche che in un qualche modo avrà un termine :D

E soprattutto non devi inerpicarti in ragionamenti logici e illogici, supposizioni e congetture...

Peter Pan
24-02-2004, 20.36.10
Cosa ci trovi la gente intelligente nell'inerpicarsi in ragionamenti logici e illogici, supposizioni e congetture non l'ho ancora capito... Sarà il postulato che sbagliato...

AVALANCHE
24-02-2004, 21.26.31
Originally posted by perladiluna
dolore

Sillabazione/Fonetica: [do-ló-re]

Etimologia: Lat. dolo¯re(m), deriv. di dolìre 'sentir dolore'

Definizione: s. m.

1 sensazione di sofferenza fisica: dolore lieve, forte, acuto, lancinante, atroce; dolore di testa, di denti; dolore a una gamba, in un fianco; dolori reumatici, addominali; provare, sentire dolore; calmare il dolore; essere pieno di dolori | i dolori (del parto), le doglie. DIM. dolorino, doloretto, doloruccio, doloruzzo PEGG. doloraccio

Hai dimenticato "dolore al deretano causato da ...:D "...

AVALANCHE
24-02-2004, 21.33.32
Originally posted by Inter.SoS
Ma perchè è necessario ed obbligatorio avvertire questa "sensazione negativa"?
Perchè l'organismo deve far percepire al corpo questa sensazione?
Non ci sarebbe, ipoteticamente, un'altra soluzione?
Se provassi piacere nn credo che smetteresti o che ci faresti tanta attenzione... è x renderti conto della situazione: se ti arriva un calcio nel
culo non sentirai tanto dolore quanto una fucilata in pieno petto (sempre se nn muori sul colpo...), xké così ti potrai render conto meglio della gravità della situazione e regolarti così di conseguenza. Pensa se non sentissimo dolore o altro: uno ti spara alle spalle con un fucile a pompa, la botta ti fa cadere a terra e magari sei rimasto paralizzato senza neanke sapere cosa è successo...

zio_lucas
25-02-2004, 08.40.39
Originally posted by follettomalefico
Già.

E sai anche che in un qualche modo avrà un termine :D



parole giuste che si legano alla tua precedente affermazione scientifica sul dolore fisico...