PDA

Visualizza versione completa : Pirati alla microsoft...



Cocitu
13-02-2004, 12.04.22
Anche Microsoft preda degli hackers


Seattle, 13 febbraio 2004


La Microsoft ha annunciato oggi che alcune parti del codice sorgente dell'iper-blindato programma Windows sono state diffuse su Internet, rendendolo in questo modo facile preda dei pirati informatici. Nel suo sito la compagnia di Seattle ha detto che copie di parti del codice sorgente - la proprietà intellettuale che rappresenta la linfa vitale di ogni compagnia di software - dei sistemi operativi Windows Nt4.0 e Windows 2000 sono state "illegalmente rese disponibili su Internet".

Il portavoce di Microsoft, Tom Pilla, ha precisato che la compagnia non sa quanta parte del codice sorgente sia stata fatta confluire sulla rete, o quante persone possano averne avuto accesso. L'accesso al codice sorgente può consentire ai pirati di appropriarsi del sistema operativo sfruttandolo per attaccare i computer sui quali 'gira' Windows.

È il secondo annuncio di violazione da parte di Microsoft in una settimana: mercoledì il gigante informatico aveva avvertito che nel suo sistema operativo Windows si erano create delle falle, circostanza che lo avrebbe reso piu' vulnerabile agli attacchi degli hacker.

Xenah-TcA
13-02-2004, 12.17.24
Originally posted by cocitu
.......aveva avvertito che nel suo sistema operativo Windows si erano create delle falle, circostanza che lo avrebbe reso piu' vulnerabile agli attacchi degli hacker.

beh da quando in qua windows è stato sicuro:evil:

Ðark..@ngel
13-02-2004, 13.24.04
evitiamo di parlare di hacker come delinquenti?!!

Hex
13-02-2004, 13.43.37
Bellissimo. :D
Tanto con fastweb non possono farmi un caxxo!!!!!!! :Prrr: :Prrr: :Prrr:

aciddeath
13-02-2004, 17.11.25
Originally posted by Ðark..@ngel
evitiamo di parlare di hacker come delinquenti?!!
Make your choice... take your time ...and Free your life
K. Mitnick

Gen.Web
13-02-2004, 17.18.30
Originally posted by aciddeath
Make your choice... take your time ...and Free your life
K. Mitnick


Finchè la barca va, lasciala andare

ivanisevic
13-02-2004, 18.28.09
Ragazzi ma perchè gli hacker ad alcuni stanno simpatici e i warez stanno antipatici a tutti?:(

.Imrahil
13-02-2004, 18.54.18
perchè l'hacker è una persona curiosa, che hackera solo per arricchire la propria mente, e non il proprio portafoglio... i cracker sono tutt'altra cosa invece.

ivanisevic
13-02-2004, 19.34.16
Ma il warez non vuole arricchire il proprio portafoglio...vuole evitare che si svuoti!:D

follettomalefico
14-02-2004, 00.41.56
Chi fa i warez, li distribuisce anche. Quindi fa un danno.

Gli hacker non distribuiscono nulla se non conoscenza.




Domanda: quale è la fonte di quel testo?

TrustNoOne
14-02-2004, 04.45.51
la filosofia hacker e' una cosa seria.
Tutti i restanti giochi con termini e denominazioni varie son fuffa.

Ma cos'e' sta storia? Anche io voglio sapere la fonte.

ivanisevic
14-02-2004, 09.22.58
Scusa...e se un warez non diffodne e si tiene tutto per se cosa è??

Debug
14-02-2004, 09.45.26
Originally posted by Ðark..@ngel
evitiamo di parlare di hacker come delinquenti?!!

Perchè? Il 99,9 % lo sono...:birra:

AmeR
14-02-2004, 09.54.04
Originally posted by ivanisevic
Ragazzi ma perchè gli hacker ad alcuni stanno simpatici e i warez stanno antipatici a tutti?:(
No, io li adoro. :)

.Imrahil
14-02-2004, 11.21.59
Calma, dire che il 99,9% degli hacker è un delinquente non è del tutto giusto.
Se mi dici invece "Il 99,9% di quelli che dicono di essere hacker è un delinquente" è un altro discorso, e ti posso dar ragione.
Ma la filosofia hacker è lontana dal crimine :)
Pure a me i warez stanno simpatici :)

Debug
14-02-2004, 11.43.01
Originally posted by Pantera666
Calma, dire che il 99,9% degli hacker è un delinquente non è del tutto giusto.
Se mi dici invece "Il 99,9% di quelli che dicono di essere hacker è un delinquente" è un altro discorso, e ti posso dar ragione.
Ma la filosofia hacker è lontana dal crimine :)
Pure a me i warez stanno simpatici :)

Pantera, lo so. E hai ragionissimo, ma in ogni caso stai sottilizzando. :)

Personalmente mi sono davvero rotto di dover perdere il mio tempo tutte le volte, perchè qualcuno ha deciso che quel giorno ha voglia di divertirsi un pò.
E anche quelli seri cosa vogliono dimostrare? Che la tecnologia di cui disponiamo ha delle falle mostruose? Bella scoperta. :rolleyes:

ivanisevic
14-02-2004, 11.54.39
Ma infatti io quelli non li sopporto...
gente che entra per esempio nel sito di radeonitalian (per citarne uno) e loblocca per settimane, non ha fatto altro che creare disagio ad utenti che un sito magari non sanno nemmeno come si costruisce!
Da qualsiasi punto di vista guardi la cosa, mi sembra un idiozia.
Almeno il warez è una specie di "robin hood"...
Ma chi va a scassare siti "innocenti" di cosa può vantarsi??

follettomalefico
14-02-2004, 13.14.22
Originally posted by ivanisevic
Scusa...e se un warez non diffodne e si tiene tutto per se cosa è?? Io l'ho fatto una volta. Per "hobby" presi SoftICE, un programma per il quale non riuscivo a trovare il crack (e naturalmente ai tempi non avevo una lira per comprarlo, sebbene costasse poco) e mi sono messo a cercare di capire...

In un modo un po' "niubbo" riuscii ad eludere la protezione ed avere il programma full.

Ma non l'ho distribuito. Effettivamente mi son divertito di più a cercare di crakkare il programma che poi l'uso che ne feci dello stesso :D



Debug, ma che dici? Quelli "seri" (Hackers? Si, in parte) scoprono le falle e le pubblicano come Security Alert sui vari siti competenti oppure agli sviluppatori.

Gli "altri" non son naturalmente né professionisti né hackers. Il termine corretto di quelli che "smontano i siti" è defacers. O, again cracker... o ancora malicious hackers (quasi letteralmente "colpire per profitto"). I primi cambiano solo la prima pagina del sito... gli altri vanno un po' più pesante e possono arrivare anche a prelevare dati personali sui database, cancellare tutto o altro ancora.


Come vedi, anche qui, c'è solo confusione nei termini che è stata portata dai media. Un hacker che trova un sito vulnerabile -il sito non lo tocca- lo comunica al proprietario.
Un defacer ne cambierebbe la prima pagina. Un cracker magari cancellerebbe tutto e un malicious hacker probabilmente prenderebbe tutti i dati "utili" che trovasse nel sito.

Chi, di questi, causa disagio?
Di certo non un hacker.

Hex
14-02-2004, 13.19.13
Cioè un hacker non fa niente di male in fondo.... entra, dà un occhiatina e ha fatto!

Debug
14-02-2004, 14.02.06
Originally posted by follettomalefico
Debug, ma che dici? Quelli "seri" (Hackers? Si, in parte) scoprono le falle e le pubblicano come Security Alert sui vari siti competenti oppure agli sviluppatori.

Gli "altri" non son naturalmente né professionisti né hackers. Il termine corretto di quelli che "smontano i siti" è defacers. O, again cracker... o ancora malicious hackers (quasi letteralmente "colpire per profitto"). I primi cambiano solo la prima pagina del sito... gli altri vanno un po' più pesante e possono arrivare anche a prelevare dati personali sui database, cancellare tutto o altro ancora.


Come vedi, anche qui, c'è solo confusione nei termini che è stata portata dai media. Un hacker che trova un sito vulnerabile -il sito non lo tocca- lo comunica al proprietario.
Un defacer ne cambierebbe la prima pagina. Un cracker magari cancellerebbe tutto e un malicious hacker probabilmente prenderebbe tutti i dati "utili" che trovasse nel sito.

Chi, di questi, causa disagio?
Di certo non un hacker.

Grazie delle delucidazioni, effettivamente ammetto di non intendermene poi molto e imparare qualcosa di nuovo non può farmi che bene. ;)

In ogni caso, comunque li vuoi chiamare francamente ormai c'è in giro troppa, troppa gente che fa ste lamerate (asd) e la fuga di informazioni è inevitabile, così chi non dovrebbe ne viene in possesso e le sfrutta per rompere le palle (termine decisamente eufemistico).
E di questo francamente sono stufo. :|

Indipercui sarebbe meglio che tutti (hacker, defacer, cracker e via dicendo) si dessero una calmata perchè allo stato attuale è anarchia purissima e, com'è visibile a tutti, non fa altro che danni. :birra:

thedarkmind
14-02-2004, 18.30.05
Originally posted by cocitu
Anche Microsoft preda degli hackers

La Microsoft ha annunciato oggi che alcune parti del codice sorgente dell'iper-blindato programma Windows sono state diffuse su Internet, A quando la diffusione della ricetta della coca cola? :D Ormai sembra l'unica cosa inviolata rimasta...
Cmq il fatto sembra preoccupante, a meno che chi lo ha preso non lo abbia fatto unicamente per migliorarlo (tipo i prog open source) cosa che sarebbe possibile solo nel mondo delle favole...
Ma si sa quanto codice (in percentuale) è stato violato? e che farà lo zio bill per pararsi il c..o?

follettomalefico
14-02-2004, 22.01.06
Sui P2P gira uno zip da circa 200Mb...


Comunque, gli hacker è un bene che ci siano e che siano il maggiore numero possibile. E' grazie a persone come loro che il mondo digitale si evolve :)



Per le politiche di distribuzione dei bollettini di sicurezza, ti assicuro che vi sono numerosissimi e accesi dibattiti in merito... soprattutto sulle due politiche fondamentali: full disclosure e security by obscurity. :)

Debug
14-02-2004, 22.28.47
Originally posted by follettomalefico
full disclosure e security by obscurity. :)

Eh? :niente!:

Cosa vorrebbe dire?

"Piena diffusione" (credo di informazioni) oppure "Sicurezza derivante dall'oscurare le informazioni"?

.Imrahil
14-02-2004, 22.29.15
bravo Foll :)
Sicuramente qualche volenteroso hacker cercherà falle nel codice rubato, e magari ci informerà sui pericoli che corriamo usando Windows :)

follettomalefico
15-02-2004, 12.17.06
Esatto Debug. In pratica la prima segue una linea di opinione secondo la quale quando si scopre una falla va immediatamente sia pubblicata che comunicata agli autori.

La seconda invece implica la comunicazione solo agli autori, senza dire mai nulla fino a quando la falla non viene corretta (se viene corretta).


La prima, consente a tutti di poter provare a difendersi in qualche modo, anche solo essendo a conoscenza del tutto. La seconda permette la correzione del bug prima che si conosca. Il problema della seconda è che se un cracker o qualcuno ne viene a conoscenza prima, nessuno conosce la falla e quindi ne potrà approfittare in modo eccessivo...







Pantera heheheh si, speriamo! :D

Hex
15-02-2004, 15.15.41
Io spero che questi hacker siano bravi e ci comunichino tutte le falle di win :)

ivanisevic
17-02-2004, 11.39.53
Ragazzi fatemi capire una cosa...
Se uno privatamente e senza voler scoprire falle o cose simili, ma solo per violare la privacy, "entra" (si può dire così???) nel pc di un altra persona..cosa è?
Hacker, crakcer....che altro???

thedarkmind
17-02-2004, 21.30.16
Originally posted by ivanisevic
Ragazzi fatemi capire una cosa...
Se uno privatamente e senza voler scoprire falle o cose simili, ma solo per violare la privacy, "entra" (si può dire così???) nel pc di un altra persona..cosa è?
Hacker, crakcer....che altro??? Spione o curiosone forse? :D :dentone:

Hex
18-02-2004, 12.59.49
Originally posted by thedarkmind
Spione o curiosone forse? :D :dentone:

Non è Hacker quello?

debbbole
19-02-2004, 04.16.55
Originally posted by follettomalefico
Un hacker che trova un sito vulnerabile -il sito non lo tocca- lo comunica al proprietario.

ricordo che una volta mi hackerarono il sito (in realtà la cosa era un po' più "seria" in quanto in realtà hackerarono il server su cui il mio sito risiedeva), e l'unica traccia che scoprii a riguardo era una cosa sottilissima che a dir poco mi affascinò: l'hacker aveva inserito come traccia del suo passaggio un record in un database, in cui mi diceva di controllare le impostazioni di sicurezza, etc... etc... e non me ne accorsi finchè non feci un backup del DB... :)

follettomalefico
19-02-2004, 10.02.33
Originally posted by ivanisevic
Ragazzi fatemi capire una cosa...
Se uno privatamente e senza voler scoprire falle o cose simili, ma solo per violare la privacy, "entra" (si può dire così???) nel pc di un altra persona..cosa è?
Hacker, crakcer....che altro??? Che azzo vuol dire "solo per violare la privacy"? Se viola la privacy, vuol dire che si è interessato di roba tua... il che non è molto "pulito" :)

Non credo ci sia un termine specifico per questa domanda generica... sebbene di sicuro non è hacker, visto che non vi è sfida in questo :)