PDA

Visualizza versione completa : ciampi non firma...era ora



ricchi
16-12-2003, 14.13.36
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2003/12_Dicembre/15/gasparri.shtml

http://www.lastampa.it/redazione/Interni/ngciampi.asp

Il berlusca dixit:

«Ove ci fosse rinvio ci sarà la rivistazione della legge da parte del Parlamento, che deciderà se introdurre le
modifiche cui accennasse il Capo dello Stato o se non introdurle. Dopodichè Ciampi firmerà comunque la legge».


ma è fuori del tutto !!!!

ma secondo voi lo fanno entro natale un decreto (che definire "ad personam" mi sembrerebbe limitante) salva rete4 ?!
e chi lo firmerà...ci sarà da ridere....

speriamo che ora la sinistra non strumentalizzi pure il presidente....

Thor
16-12-2003, 14.24.58
Che dire, non c'è limite al delirio di quel nano malefico.

Meno male che Ciampi non l'ha firmata, almeno ha dato un segnale.

Anche se servirà a poco.

The El-Dox
16-12-2003, 14.27.46
NO!
Per devozione (preventivo lavaggio cerebrale) mi sono fatto tattuare il logo di Rete 4 sul glandone...



Ora kome faccio, nn voglio ritatuare la kapokkia!!!
FA MALEEEE!!!!

KASSOOOHH!!!

lasere
16-12-2003, 14.34.03
Originally posted by ricchi


Il berlusca dixit:

«Ove ci fosse rinvio ci sarà la rivistazione della legge da parte del Parlamento, che deciderà se introdurre le
modifiche cui accennasse il Capo dello Stato o se non introdurle. Dopodichè Ciampi firmerà comunque la legge».



Ma perchè si comporta sempre come se fosse casa sua? :doubt:

Thor
16-12-2003, 14.38.08
Originally posted by lasere
Ma perchè si comporta sempre come se fosse casa sua? :doubt:


Perchè nei suoi deliri di onnipotenza, Lui è a casa sua.

In più si è fatto le leggi su misura per poterlo fare.

Il resto viene da sè.

lasere
16-12-2003, 14.46.16
Originally posted by Thor67
Perchè nei suoi deliri di onnipotenza, Lui è a casa sua.

In più si è fatto le leggi su misura per poterlo fare.

Il resto viene da sè.


Lo so, la mia era più una domanda retorica :D
E del resto quando si commenta Berlusconi, non si può che girare intorno al fatto fondamentale che caratterizza ogni sua azione, ovvero il suo prepotente paternalismo.

BESTIA_kPk
16-12-2003, 14.52.39
Mmmm io stò pensando alla pubblicità del decoder digitale in questione... bha.

Thor
16-12-2003, 15.05.44
Originally posted by BESTIA_kPk
Mmmm io stò pensando alla pubblicità del decoder digitale in questione... bha.



Troppo avanti quest'uomo. :D

E' già oltre la polemica, focalizzato sull'obiettivo. :asd: :D




:birra:

Ray McCoy
16-12-2003, 15.21.42
Originally posted by ricchi
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2003/12_Dicembre/15/gasparri.shtml

http://www.lastampa.it/redazione/Interni/ngciampi.asp


Direi bene, non fosse che mi sta sorgendo un dubbio... Che il soprammobile della Repubblica sia pure analfabeta e non sappia firmare?

elfebo
16-12-2003, 15.59.07
se rete 4 va sul satellite...ecco che mi vedo una bel decreto legge sull'obbligatorieta' di possedere decoder per poter accendere la tv...:asd:

Fanto64
16-12-2003, 16.10.19
Originally posted by BESTIA_kPk
Mmmm io stò pensando alla pubblicità del decoder digitale in questione... bha. gia provato in esclusiva è naturalmente una fig@t@, che la spostino pure R4 tanto fra poco la tv sarà tutta digitale..... questo è solo fumo tante polemiche per nulla, che togliessero il canone rai piuttosto, che di pagare per mantenere rai 3 mi sono proprio strarotto!
tv libere per tutti !!!! anche per : fini bossi rauti......

Fanto64
16-12-2003, 16.15.37
un'ultima cosa per tutti l'informati del forum.... mi sembra che qualche anno fa fu fatto un referendum sulla questione, vinto naturalmente dalla rete mediaset, che fine ha fatto? LA VOLONTA' DELLA MAGGIORANZA DEI VOTANTI,(CHE HA RAGGIUNTO IL QUORUM) ops scusate il caps...non conta nulla oppure me lo sono sognato il referendum?

BESTIA_kPk
16-12-2003, 16.20.37
Originally posted by Fanto64
gia provato in esclusiva è naturalmente una fig@t@, che la spostino pure R4 tanto fra poco la tv sarà tutta digitale..... questo è solo fumo tante polemiche per nulla, che togliessero il canone rai piuttosto, che di pagare per mantenere rai 3 mi sono proprio strarotto!
tv libere per tutti !!!! anche per : fini bossi rauti......

Mha... il fumo nasconde la storiella di rete 4, non puoi negarlo

Che poi possa risultarti utile ok

Fanto64
16-12-2003, 16.27.07
Originally posted by BESTIA_kPk
Mha... il fumo nasconde la storiella di rete 4, non puoi negarlo

Che poi possa risultarti utile ok

assolutamente no, ma tralasciando il modo in cui l'ha "comprata", chiunque ai tempi avesse avuto i soldi e l'intuizione di crearsi un impero televisifo non commetteva nessun reato ed era libero di farlo, 1-3-5 reti non c'erano limitazioni adesso si vorrebbe che Lui svendesse una rete, oppure la oscuri, ma se davvero Lui volesse potrebbe sempre "fingere di venderla ad un prestanome, e continuare a manovrare il tutto, o no?...(sempre che manovri qualcosa):D

Disarm
16-12-2003, 16.35.02
La mancata firma del presidente è poco più che un pro forma... se infatti le camere riapprovassero il decreto uguale identico a quello che non ha firmato lui sarebbe costretto a firmarlo e quindi ad approvarlo... sempre che mi ricordo bene, l'esame di diritto l'ho dato un mese fa... :rolleyes:

samgamgee
16-12-2003, 16.41.25
Originally posted by Fanto64
tv libere per tutti !!!! anche per(...)rauti......

l'apologia del fascismo è reato. punto.

Kondur dei CGG
16-12-2003, 16.42.08
No, c'hai azzeccato

Fanto64
16-12-2003, 17.21.28
Originally posted by samgamgee
l'apologia del fascismo è reato. punto.


e quindi? punto.

io sto parlando di una persona che è tuttora presidente nazionale di un partito legalmente riconosciuto,i nomi che ho citato era solo per far capire che il diritto ad avere un canale strumentalizzato ED OLTRETUTTO pagato anche da chi ha idee completamente divergenti deve valere per tutti.... oppure per nessuno, io opterei per la seconda ipotesi cancellando rai3 e dedicando il suddetto canalea ad uso documentaristico/musicale.

Ray McCoy
16-12-2003, 17.39.50
Originally posted by Fanto64
un'ultima cosa per tutti l'informati del forum.... mi sembra che qualche anno fa fu fatto un referendum sulla questione, vinto naturalmente dalla rete mediaset, che fine ha fatto? LA VOLONTA' DELLA MAGGIORANZA DEI VOTANTI,(CHE HA RAGGIUNTO IL QUORUM) ops scusate il caps...non conta nulla oppure me lo sono sognato il referendum?

Ma da quando in qua i referendum sono una guerra tra due parti? A maggior ragione tra due parti che nulla hanno a che vedere con lo Stato (Rai e Mediaset)? Ho idea che te lo sia bellamente sognato.

Cocitu
16-12-2003, 17.56.46
Se riaprovano la legge tale e quale quella rinviata, Ciampi è costretto a firmarla, visto che se non lo facesse rischierebbe l'impeachement per attentato alla costituzione

samgamgee
16-12-2003, 18.23.41
Originally posted by Fanto64
e quindi? punto.

io sto parlando di una persona che è tuttora presidente nazionale di un partito legalmente riconosciuto,

io sto parlando di una persona che più volte ha espresso le sue preferenze e simpatie verso un certo movimento politico...oh..ma forse non è la stessa...oh...

Ray McCoy
16-12-2003, 19.35.00
Originally posted by cocitu
Se riaprovano la legge tale e quale quella rinviata, Ciampi è costretto a firmarla, visto che se non lo facesse rischierebbe l'impeachement per attentato alla costituzione

Verissimo, ma se la legge passasse a Camera e Senato con gli stessi voti e nelle stesse modalità darebbe un messaggio forte: "Ce ne sbattiamo di quel che pensa il Capo dello Stato". E questo varrebbe con qualsiasi maggioranza.

Inoltre Ciampi può inviare dei "suggerimenti" ai Presidenti delle Camere, quando rinvia una legge.

dgraz
16-12-2003, 19.41.14
Originally posted by ricchi
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2003/12_Dicembre/15/gasparri.shtml

http://www.lastampa.it/redazione/Interni/ngciampi.asp

Il berlusca dixit:

«Ove ci fosse rinvio ci sarà la rivistazione della legge da parte del Parlamento, che deciderà se introdurre le
modifiche cui accennasse il Capo dello Stato o se non introdurle. Dopodichè Ciampi firmerà comunque la legge».


ma è fuori del tutto !!!!

ma secondo voi lo fanno entro natale un decreto (che definire "ad personam" mi sembrerebbe limitante) salva rete4 ?!
e chi lo firmerà...ci sarà da ridere....

speriamo che ora la sinistra non strumentalizzi pure il presidente....

E' un gesto che ci si doveva aspettare da un presidente per bene come lo è Ciampi. Ora se varrà a qualcosa è presto per dirlo, vedremo.

ciao

Fanto64
16-12-2003, 19.46.42
comunque .... tanti bei discorsi poi se davvero dovesse chiudere i lavoratori e le loro famiglie che vivono grazie al TG4 con chi se la prenderebbero? con berlusca? con i sindacati( ma esistono e servono ancora?) con il presidente delle repubblica? verrebbero assorbiti da mediaset? oppure va be ma chi se ne frega tanto e tutta gente serva del Silvio.....che morissoro di fame!:birra:

TheDarkAlcatraz
16-12-2003, 19.59.37
Originally posted by Disarm
La mancata firma del presidente è poco più che un pro forma... se infatti le camere riapprovassero il decreto uguale identico a quello che non ha firmato lui sarebbe costretto a firmarlo e quindi ad approvarlo... sempre che mi ricordo bene, l'esame di diritto l'ho dato un mese fa... :rolleyes:

Sisi dici benissimo, ed è inoltre quello che ha specificato, in parole molto più povere, Berlusconi stesso... che schifo...:toh:

Fanto64
16-12-2003, 20.05.14
NO non mi ricordavo male il referendum c'è stato e la STRGRANDE maggioranza aveva dato il loro parere favorevole alle 3 reti mediaset, ma in Italia a volte la volontà di molti non conta ...... W l'Italia:birra:

ps. sono solo 1000 i lavoratori che perderanno il loro posto di lavoro del tg4... RI W l'Italia:birra:

Disarm
16-12-2003, 20.15.11
Originally posted by TheDarkAlcatraz
Sisi dici benissimo, ed è inoltre quello che ha specificato, in parole molto più povere, Berlusconi stesso... che schifo...:toh:

Paghiamo il prezzo di un sistema napoleonico, se ci fosse stato invece un sistema di tipo anglosassone tutto questo non sarebbe successo...
by Lamiaprofdidiritto

Cmq sembra sempre più che le leggi vengano fatte per essere aggirate scovando i cavilli e le imperfezioni della costituzione :azz:

Ef.Di.Gi
16-12-2003, 20.33.11
Originally posted by Fanto64
assolutamente no, ma tralasciando il modo in cui l'ha "comprata", chiunque ai tempi avesse avuto i soldi e l'intuizione di crearsi un impero televisifo non commetteva nessun reato ed era libero di farlo, 1-3-5 reti non c'erano limitazioni adesso si vorrebbe che Lui svendesse una rete, oppure la oscuri, ma se davvero Lui volesse potrebbe sempre "fingere di venderla ad un prestanome, e continuare a manovrare il tutto, o no?...(sempre che manovri qualcosa):D

certo che usare la L maiuscola..mah

il_falchetto_pellegrino
16-12-2003, 20.45.56
Hanno avuto anni per pensare a come sistemare la questione Rete4 e Raitre, invece hanno preferito pensare a come fregare la legge.
Non ci saranno licenziamentei perchè alla fine troveranno il modo di aggiustare la cosa, ma non si può salvare una legge incostituzionale e prepotente, che costringe lo stato a investire in una tecnologia che il mercato ignora e vuole far pagare a tutti 150 o + euro per salvare una rete mediaset. Quei soldi chi ce li ridarebbe? Berlusconi?

Liga10
16-12-2003, 20.58.08
Originally posted by ricchi

...«Ove ci fosse rinvio ci sarà la rivistazione della legge da parte del Parlamento, che deciderà se introdurre le
modifiche cui accennasse il Capo dello Stato o se non introdurle. Dopodichè Ciampi firmerà comunque la legge».
ma è fuori del tutto !!!!
...


No ha studiato legge come Disarm...



Originally posted by Disarm
La mancata firma del presidente è poco più che un pro forma... se infatti le camere riapprovassero il decreto uguale identico a quello che non ha firmato lui sarebbe costretto a firmarlo e quindi ad approvarlo... sempre che mi ricordo bene, l'esame di diritto l'ho dato un mese fa... :rolleyes:


A parte la battuta...è la legge che impone questo iter ai decreti.
Il parlamento è SOVRANO ed un veto del presidente della Repubblica (di un uomo solo) ad un decreto legge promulgato dal parlamento sarebbe contro le norme della NOSTRA (e così evito questioni sul fatto che le democrazie non sono tutte uguali :p) democrazia!

Fanto64
16-12-2003, 21.05.09
Originally posted by Ef.Di.Gi
certo che usare la L maiuscola..mah

mah...che?????

Ray McCoy
16-12-2003, 21.18.45
Originally posted by Fanto64
NO non mi ricordavo male il referendum c'è stato e la STRGRANDE maggioranza aveva dato il loro parere favorevole alle 3 reti mediaset, ma in Italia a volte la volontà di molti non conta ...... W l'Italia:birra:

Potresti postarne anche il testo, dato che mi puzza un referendum che chiede "Preferite Rai o Mediaset?". Visto che da come ne parli sembra che il testo fosse così.


Originally posted by Fanto64
ps. sono solo 1000 i lavoratori che perderanno il loro posto di lavoro del tg4... RI W l'Italia:birra:

Apprezziamo tutti questa tua riscoperta fede sindacalista.
E apprezzeremo quando ce ne sarà nuovamente bisogno, e tu continuerai a difendere i lavoratori, anche quelli che non lavorano sotto Fede.

BESTIA_kPk
16-12-2003, 23.23.46
Originally posted by Fanto64
...

ps. sono solo 1000 i lavoratori che perderanno il loro posto di lavoro del tg4... RI W l'Italia:birra:


Mi pare che NESSUNO abbia festeggiato, nel caso dovessero perdere il posto degli onesti lavoratori.

Disarm
16-12-2003, 23.30.55
Originally posted by BESTIA_kPk
perdere il posto degli onesti lavoratori.

Ma sono del TG4 :asd: :D :rolleyes:

A parte tutto se Rete4 andasse sul satellite finirebbe per non essere vista quasi da nessuno... già ora sono in pochi a guardarla a causa di una programmazione pessima :eek2: se poi la mandassero sul satellite chi la guarderebbe più? Chi ha il satellite può scegliere fra moltissimi ottimi canali, perchè scegliere uno orribile?

BESTIA_kPk
16-12-2003, 23.33.52
Originally posted by Disarm
Ma sono del TG4 :asd: :D :rolleyes:

A parte tutto se Rete4 andasse sul satellite finirebbe per non essere vista quasi da nessuno... già ora sono in pochi a guardarla a causa di una programmazione pessima :eek2: se poi la mandassero sul satellite chi la guarderebbe più? Chi ha il satellite può scegliere fra moltissimi ottimi canali, perchè scegliere uno orribile?

Ma io ho detto "onesti lavoratori", non ho fatto nomi :sagace: asd

Non so da te, ma io di gente che rete4 la segue assiduamente, ne conosco... soap opera OWNAGE...

Disarm
16-12-2003, 23.37.33
Originally posted by BESTIA_kPk
Non so da te, ma io di gente che rete4 la segue assiduamente, ne conosco... soap opera OWNAGE...

Ah già anziani rulezz :old: ... comunque credo che abbia ascolti più o meno ai livelli di La7 non paragonabili alle altre "grandi" o no?

ricchi
17-12-2003, 09.27.41
Originally posted by Fanto64
...CUT....

Scusa ma parti da un presupposto errato....
da quello che so io (!) Rete4 sta occupando ILLEGALMENTE delle frequenze televisive che non gli spettano ! e lo sta facendo da anni ! Hai letto forse di qualcuno che si sia indignato per i lavoratori LEGITTIMI di Europa 7 !!!!

leggiti quello che segue è un po' che gira è old, ma vedo che ancora non è arrivato ovunque ...non ho voglia di fare dei riassunti, ma è in ballo MOLTO di più ....

Il signore che rubo' una televisione, anzi due

Quel che succede e' che c'e' un signore che ha diritto a un bene e un altro signore che lo detiene e che riesce a non consegnarglielo e che lo fa grazie a una legge scritta apposta per lui.
C'e' una decisione ufficiale dello stato, una sentenza del Consiglio di Stato, una sentenza della Corte Costituzionale che danno ragione al legittimo concessionario di questo bene conteso ma non c'e' niente da fare.
E guardate che una sentenza della Corte Costituzionale non e' un giochino tanto per ridere, e' la cosa piu' seria che ti puo' succedere. In un pianeta di media moralita' quando la Corte Costituzionale dice una cosa parte la polizia a metterla in pratica, e se ci sono problemi intervengono istantaneamente l'Aviazione e la cavalleria pesante. Cioe', la Costituzione e' la base del nostro ordinamento democratico, mica ciccioli.
Ma il fatto ancor piu' incredibile e' che da un'inchiesta che noi abbiamo realizzato su di un campione di 100 italiani con licenza media superiore solo uno (UNO!!!) era a conoscenza di questa storia.
E, in effetti, tutti i mezzi di informazione hanno brillato per aver totalmente censurato qualunque notizia sul caso oppure le hanno riportate in modo stitico affinche' passassero il piu' possibile inosservate.
E, ancora una volta, la sinistra ci fa la sua bella figura.

Ma per capire bene questa vergogna nazionale nascosta dobbiamo fare un passo indietro e partire dall'inizio. Berlusconi nel 1985 aveva solo una rete di televisioni locali che trasmettevano non contemporaneamente gli stessi programmi, era una furbata che permetteva di violare la legge, visto che al tempo era vietato a soggetti privati di possedere televisioni nazionali. Ma Berlusconi si mette d'accordo con Craxi che gli fa un decreto legge apposta. Cosi' Berlusconi ha finalmente tre televisioni nazionali vere. Ma molti storcono il naso perche', essendo possibili solo 11 reti nazionali, e' un po' anomalo che un solo imprenditore se ne prenda tre; le frequenze televisive sono un bene dello stato e lo stato dovrebbe assegnarle permettendo ai cittadini di concorrere in modo paritario. Non siamo nel Far West che il primo che arriva si prende tutto. Inoltre, possedere tre reti contemporaneamente sembrava un po' esagerato...
Cosi' nel 1994 la Corte Costituzionale con la sentenza 420, stabiliva in difesa del pluralismo, che un unico soggetto privato non potesse detenere tre reti nazionali concedendo un periodo di transizione e rimettendo il problema al legislatore per una sollecita soluzione definitiva entro e non oltre l'agosto 1996.
A questo punto la classe politica si trova in un bel pasticcio. Come si fa a dirlo a Berlusconi?
La sinistra non poteva agire perche', come ha ricordato l'on. Luciano Violante a Montecitorio, il 2 marzo 2002, parlando di quel periodo: "A Berlusconi nel '94 offrimmo delle garanzie sulle sue televisioni: non sarebbero state toccate. Lo sa Berlusconi e lo sa anche Letta".
Cosi' arriva il 1996, scade nell'indifferenza generale la decisione della Corte Costituzionale e Berlusconi continua ad avere tre tv.
Nel 1997 la legge Maccanico, pur con un anno di ritardo rispetto alle raccomandazioni della Corte Costituzionale, stabiliva che un soggetto non potesse detenere piu' di due reti, e che, finche' non ci fosse stato un "congruo sviluppo" via satellite e cavo (oggi superiore al 1000% rispetto a quella data), Rete4 avrebbe potuto continuare a trasmettere via etere, quest'ultima decisione in palese contrasto con le decisioni della Corte Costituzionale che aveva deciso per un termine definitivo entro l'agosto 1996.

Poi D'Alema, una volta diventato capo del governo, decide di risolvere la questione e indice una gara per l'assegnazione delle concessioni delle reti nazionali.
La commissione nominata dal Ministero, e' presieduta da un avvocato di Mediaset. Berlusconi si aspetta che finalmente possa detenere legittimamente, con un regolare mandato dello Stato, e non perche' se le e' prese e basta, le sue tre reti e relative frequenze.
Nel luglio 1999 si svolge questa gara d'appalto, per partecipare si richiedono requisiti spaventosi e sembra chiaro che nessuno riuscira' a scombinare i giochi.
Invece, colpo di scena, arriva un tipo con uno scatolone enorme pieno di documenti e dice: "Buon giorno sono Francesco Di Stefano di Europa 7, vorrei due RAI nazionali, grazie."
Panico! E chi e' questo? E' pazzo?
No, non e' pazzo, e' il loro peggior incubo.
Un signor Nessuno, spuntato dal nulla, che ha tutte le carte in regola. Cavolo non ci avevano pensato! E adesso cosa facciamo?
Iniziano a mettergli i bastoni tra le ruote: "Le manca il certificato 3457!"
"No e' qui!"
"Il modulo 13 bis compilato in 8 lingue?"
"Ne ho due, bastano?"
Ma poi trovano la furbata: "Il bando di gara richiede di avere 12 miliardi di capitale interamente versato lei ne ha solo 12 puo' chiedere una sola tv."
"Balle!" Risponde il signor Di Stefano, "dodici miliardi sono per concorrere non per ognuna delle due frequenze". Ricorre al Tar e poi al Consiglio di Stato e vince.
Insomma alla fine gli devono dare UNA concessione per una rete nazionale e presto anche una seconda perche' ne ha diritto e a Berlusconi ne tolgono una, non che la debba chiudere, deve traslocarla sul satellite che ormai e' ricevuto da 18 milioni di italiani.
Ma a questo Di Stefano non gli vogliono dare proprio niente.
Evidentemente lui deve essere uno che da piccolo lo allenavano ad abbattere i muri con la cerbottana perche' avvia una serie di procedimenti giudiziari spaventosa. Ingiunzioni, diffide, cause penali, civili, regionali, Commissione Europea. E vince tutti i ricorsi, tutti gli appelli, tutte le perizie. E alla fine arriva alla Corte Costituzionale che nel novembre 2002, sentenza numero 466-2002, ha stabilito inequivocabilmente che Retequattro, dal 1 Gennaio 2004 dovra' emigrare sul satellite, e ha stabilito che le frequenze resesi disponibili, dovranno essere assegnate al legittimo possessore nella persona di Di Stefano!
L'avete sentito dire al telegiornale?
Abbiamo chiesto a Di Stefano come si sentisse in questa storia e ci ha risposto in modo lapidario ma con un lieve sorriso:
"Nonostante siano trascorsi ben nove anni dalla decisione della Corte Costituzionale e quattro anni dal mancato rilascio della Concessione, Retequattro continua a trasmettere, mentre Europa 7, pur avendo ottenuto la Concessione, non e' stata messa in condizione di trasmettere perche' non le sono state assegnate le frequenze di cui aveva e ha diritto.
Attualmente Mediaset continua a detenere e utilizzare appieno tre reti nazionali su un totale di sette concessioni assegnate sulle undici assegnabili (comprese quelle Rai).

Il fatto che un soggetto, a cui e' stata data una concessione (in concessione si da' un bene pubblico, in questo caso le frequenze), non riceva poi materialmente il bene e' un avvenimento che non ha precedenti al mondo.
Nel luglio 1999 Centro Europa 7 aveva fatto richiesta di due concessioni, una (Europa 7) l'ha ottenuta, per l'altra (7 Plus) c'e' stato un diniego, in quanto non ritenuta idonea per la mancanza del requisito del capitale sociale.
Una sentenza del Consiglio di Stato ha riconosciuto esistente il requisito del capitale sociale, per cui siamo in attesa di una seconda concessione, anche se il Ministro Gasparri prende tempo.

Nel frattempo Centro Europa 7 per iniziare le trasmissioni, si e' dotata di una struttura di oltre 20.000 mq, di otto grandi studi di registrazione per le proprie eventuali produzioni, di una library di oltre 3000 ore di programmi e di tutto cio' che e' necessario per esercire una rete televisiva nazionale che prevede circa 700 dipendenti.
Questa preparazione e' stata necessaria poiche' la legge stabilisce che, entro sei mesi dall'ottenimento della concessione, la neo-emittente ha l'obbligo di iniziare le trasmissioni.
Attualmente Centro Europa 7, e' una societa' praticamente ferma, non ha alcun introito, poiche' non e' stata messa in condizione di operare, ma ha avuto, e continua ad avere, pesanti oneri per la gestione della struttura, l'adeguamento della library, l'adeguamento tecnologico, le ingenti spese legali, i costi dei dipendenti, ecc, pur avendo nel frattempo chiuso gli uffici di Milano ed altre infrastrutture per cercare di ridurre i costi.
Centro Europa 7 si trova in questa situazione a causa di gravi inadempienze e omissioni da parte del Ministero per le Comunicazioni e soprattutto da parte dell'Autorita' per le Comunicazioni nei confronti dei quali sono stati sviluppati numerosi ricorsi e numerose diffide."
Ma ora (diciottesimo colpo di scena!) la situazione diventa esplosiva perche' Gasparri si sta muovendo per salvare Rete 4 dalla retrocessione.

ricchi
17-12-2003, 09.28.32
....continua

Il D.D.L. Gasparri, art. 20 comma 5 e art. 23 comma 1, realizza in pratica un condono, riconoscendo il diritto di trasmettere a "soggetti privi di titolo" che occupano frequenze in virtu' di provvedimenti temporanei, come le sentenze sospensive dei TAR, discriminando cosi' le imprese come Europa 7 che hanno legittima concessione, il tutto sempre al fine di salvaguardare Retequattro.
Infatti, quest'ultima potra' continuare a trasmettere, in barba alla sentenza del '94 e del 2002 della Corte Costituzionale e della legge 249/97, pur non avendo ormai da quasi quattro anni la concessione, mentre Europa 7 non potra' mai trasmettere, dimenticando che nel luglio 1999 c'e' stata una regolare gara dello Stato per assegnare le concessioni, gara persa da Retequattro e vinta da Europa 7.
Si realizza quindi un ennesimo gravissimo stravolgimento del diritto. In pratica, chi ha perso la gara (Retequattro) puo' continuare tranquillamente a trasmettere, e chi l'ha vinta (Europa 7), perde definitivamente tale diritto.
Non vi sembra straordinario?
Ma qui viene il bello: la cosa e' talmente sporca che fa vomitare, ma la sinistra non reputa sia il caso di incatenarsi ai banchi e darsi fuoco davanti al Palazzo. E allora tocca ai deputati del Polo fare una cosa sensata!!! Travolti da un miracoloso afflato civico bocciano alla Camera dei Deputati il decreto Gasparri proprio laddove vuol tagliare la gola a Europa 7.
E a questo punto vien da pensare che Dio esiste.
Certo bisogna vedere come va al Senato.
E' chiaro che le urla di Berlusconi di questi giorni sono per ricompattare i suoi, che se lo mollano adesso... Che lui in fondo potrebbe vivere anche solo con due televisioni, che un cristiano normale si deve accontentare di due palle... Ma e' l'idea che una sua frequenza finisca a Di Stefano che lo fa impazzire. Che oltretutto Di Stefano e' piu' bello di Cacciari...
Comunque, non tutto e' perduto. Bisogna vedere cosa fa il Senato... E poi la legge deve tornare alla Camera... E poi bisogna vedere se Ciampi la firma una legge del genere. Sarebbe proprio abnorme. Si tratta di una questione sostanziale per la legalita' e il pluralismo dell'informazione nel nostro paese, gia' piu' volte schiaffeggiata. Ma qui saremmo all'oltraggio definitivo del concetto stesso di stato di diritto.
Gravita' nella gravita', un conto e' fare una legge per non finire in galera, un conto e' fare una legge per prendersi qualche cosa che appartiene a un altro. Si comincia cosi' e poi si pretende il Jus Primae Noctis.
Quindi, cara cittadina, caro cittadino, sappi che in questo momento si sta giocando una partita incredibile. Se questa legge passa quel che e' tuo e' suo.
E medita pure, se vuoi, su questa sinistra bolsa che non vede neppure il Re quando appare nudo fino in fondo e non lo attacca mai veramente dove gli da' fastidio.
E, visto che i leader della sinistra non sembrano interessati a occuparsi dei fatti della vita (sono troppo impegnati a fare a gara a chi ce l'ha piu' lungo), sara' il caso di guardarci in faccia e dirci la verita'.
Il signor Di Stefano, qui, chi lo difende?
Ci scrivete due righe che cosi' va a letto piu' contento la sera?
Cioe', sarebbe utile mandare due righe al presidente. Al tuo presidente. Sai il presidente di quella cosa che si chiama Repubblica democratica fondata sul lavoro... e' una cosa che tra averla e non averla e' meglio sempre averla, cosi' per scaramanzia, casomai ti servisse.
Vedi un po' tu ma a noi sembra giusto firmarla una letterina al tuo presidente della Repubblica e magari anche a Pera e Casini.
E vedi tu se riesci a far girare questa mail. Che secondo me anche solo se si sa in internet un po' li rende nervosi... Che poi casomai gli viene di fare un altro passo falso... Che internet non conta niente in borsa ma siamo comunque una decina di milioni...

A sua Eccellenza il Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi
A sua Eccellenza il Presidente della Camera Pier Ferdinando Casini
A sua Eccellenza il Presidente del Senato Marcello Pera

Noi sottoscritti cittadini italiani ci rivolgiamo a Voi e alle Vostre cariche istituzionali perche' siamo scandalizzati e profondamente offesi in quanto una decisione dello Stato Italiano non viene applicata e si tenta di legiferare in modo tale che chi possiede un bene per diritto non ne possa usufruire.
Esattamente quanto e' accaduto all'azienda Centro Europa 7 Spa, che e' legittimamente in diritto di utilizzare due frequenze televisive nazionali assegnatele tramite una gara ufficiale dello Stato Italiano ma che, al momento, a piu' di tre anni di distanza, non ha nessuna frequenza sulla quale trasmettere.
Al contrario, Rete 4 non ha nessun diritto di trasmettere ma continua a occupare abusivamente una frequenza che e' stata assegnata a Centro Europa 7.
Non capiamo proprio come sia possibile tollerare un simile stravolgimento del diritto all'interno di una democrazia costituzionale.

Asterix_75
17-12-2003, 11.45.13
Originally posted by ricchi

...cut...



oltre alla mail che hai pubblicato, che è sempre la stessa che gira, esistono altre fonti su chi detiene i diritti di quelle frequenze?

Magari qualche link sul sito della corte costituzionale o altro di ufficiale?

BESTIA_kPk
17-12-2003, 11.54.05
http://www.google.it/search?q=possesso+diritti+frequenze&ie=UTF-8&oe=UTF-8&hl=it&btnG=Cerca+con+Google&lr=lang_it

Ce nè da leggere, serve solo il tempo per farlo.

Fanto64
17-12-2003, 12.10.32
Originally posted by Ray McCoy
Potresti postarne anche il testo, dato che mi puzza un referendum che chiede "Preferite Rai o Mediaset?". Visto che da come ne parli sembra che il testo fosse così.

come dice s il buon BESTIA_kpk:

http://www.google.it/search?q=posse...ogle&lr=lang_it

Ce nè da leggere, serve solo il tempo per farlo.


Apprezziamo tutti questa tua riscoperta fede sindacalista.
E apprezzeremo quando ce ne sarà nuovamente bisogno, e tu continuerai a difendere i lavoratori, anche quelli che non lavorano sotto Fede.

non è assulutamente una riscoperta di una insensata (IMHO ) fede sindacalista, è solo perchè mi sembrava di aver capito che pensavate che togliendo R4 al berlusca lo si mandasse in rovina, sia lui che Fede, ma tutto sommato per i due su citati, cambierà poco o nulla chi ne risenturà di piu' soranno quei lavoratori che MAGARI perderanno il posto di lavoro. a me di dove vedro',se la vedro', RETE 4 non mi frega una mazza :birra:

ricchi
17-12-2003, 12.21.36
Originally posted by Fanto64
non è assulutamente una riscoperta di una insensata (IMHO ) fede sindacalista, è solo perchè mi sembrava di aver capito che pensavate che togliendo R4 al berlusca lo si mandasse in rovina, sia lui che Fede, ma tutto sommato per i due su citati, cambierà poco o nulla chi ne risenturà di piu' soranno quei lavoratori che MAGARI perderanno il posto di lavoro. a me di dove vedro',se la vedro', RETE 4 non mi frega una mazza :birra:

continuo a non capire :azz:




ps
...e dei lavoratori di Europa 7 !?!?

Asterix_75
17-12-2003, 12.25.15
Originally posted by BESTIA_kPk
http://www.google.it/search?q=possesso+diritti+frequenze&ie=UTF-8&oe=UTF-8&hl=it&btnG=Cerca+con+Google&lr=lang_it

Ce nè da leggere, serve solo il tempo per farlo.

grazie, poi stasera leggo, ma io mi riferivo all'elenco UFFICIALE, scritto su un sito ufficiale (magari delle poste-e-telecomunicazioni, poi guardo) dei detentori dei diritti sulle frequenze. Non ho tempo di cercare ora, volevo sapere se qualcuno aveva già cercato.

grazie :)

BESTIA_kPk
17-12-2003, 12.36.15
Originally posted by Asterix_75
grazie, poi stasera leggo, ma io mi riferivo all'elenco UFFICIALE, scritto su un sito ufficiale (magari delle poste-e-telecomunicazioni, poi guardo) dei detentori dei diritti sulle frequenze. Non ho tempo di cercare ora, volevo sapere se qualcuno aveva già cercato.

grazie :)

Ad aver tempo ti troverei un link preciso, ma c'è da scartabellare e nada tempo sorry

Ray McCoy
17-12-2003, 14.28.46
Originally posted by Fanto64
non è assulutamente una riscoperta di una insensata (IMHO ) fede sindacalista, è solo perchè mi sembrava di aver capito che pensavate che togliendo R4 al berlusca lo si mandasse in rovina, sia lui che Fede, ma tutto sommato per i due su citati, cambierà poco o nulla chi ne risenturà di piu' soranno quei lavoratori che MAGARI perderanno il posto di lavoro. a me di dove vedro',se la vedro', RETE 4 non mi frega una mazza :birra:

Per presupporre una cosa servono delle basi. Mi pare che tu vai oltre quello che leggi da noi inventandoti già quello che pensiamo.

E cmq sto ancora aspettando il testo di questo Fanto(64 :asd: )matico referendum.

Thor
17-12-2003, 14.38.46
Originally posted by ricchi
Ma per capire bene questa vergogna nazionale nascosta dobbiamo fare un passo indietro e partire dall'inizio. Berlusconi nel 1985 aveva solo una rete di televisioni locali che trasmettevano non contemporaneamente gli stessi programmi,


Sono queste le cose che mi fanno sentire vecchio Ricchi.

E pensare che un sacco di frequentatori di questo forum non erano nemmeno nati nell'85. :old:


Chi lo avrebbe mai detto allora dove sarebbe arrivato il sig. Silvio Berlusconi?

Incredibile, siamo stati testimoni dell'ascesa di un nuovo messia. :asd:

ricchi
17-12-2003, 15.00.35
Originally posted by Thor67
Sono queste le cose che mi fanno sentire vecchio Ricchi.

E pensare che un sacco di frequentatori di questo forum non erano nemmeno nati nell'85. :old:
.......

è magari vero....noi siamo i vecchietti del forum....

cmq vecchio io non mi sento di sicuro....anzi mi sento nell'età dell'oro ...il fisico regge alla grande (ginocchia a parte causa anni di sport), la mente non è più disturbata da tempeste ormonali cause di sbandate paurose e la visione delle cose assume aspetti più "pieni"....


Originally posted by Thor67
......Chi lo avrebbe mai detto allora dove sarebbe arrivato il sig. Silvio Berlusconi?

Incredibile, siamo stati testimoni dell'ascesa di un nuovo messia. :asd:

e non abbiamo fatto nulla x evitare che ciò accadesse....!?!?!
:azz: azzolina un po' mi sento in colpa....

Thor
17-12-2003, 15.03.17
Originally posted by ricchi
e non abbiamo fatto nulla x evitare che ciò accadesse....!?!?!
:azz: azzolina un po' mi sento in colpa....




Come non essere d'accordo?



:birra:

SuperLan
17-12-2003, 17.02.20
Originally posted by The El-DoX
NO!
Per devozione (preventivo lavaggio cerebrale) mi sono fatto tattuare il logo di Rete 4 sul glandone...



Ora kome faccio, nn voglio ritatuare la kapokkia!!!
FA MALEEEE!!!!

KASSOOOHH!!!
:D :roll3:
cmq, x ki non lo avesse già intuito dalle parole del nano di arcore: quand'ha detto d'esser tranquillo, e che non ha letto neppure, le giustificazioni degli esperti che han detto a Ciampi di non firmare la zozza-gasparri, moooolto probabilmente si riferiva, in modo implicito, alla possibilità di fare un decreto legge, così i tempi x salvare rete 4 s'allungano....pure annunziata, parlando non solo di rete 4 ma pure di rai tre, ha detto che non succederà nulla di grave...xò 'atz, Ciampi lo ha scritto a caratteri tondi tondi: risolvete il PROBLEMA di rete 4 entro il 31 c.m.
+ chiaro di così...

SuperLan
17-12-2003, 17.15.42
mischa, guarda che cmq non sono 1000 i dipendenti a rischio, x mediaset: se da 13 unità d'investimenti(kiedo scusa, ma non ricordo se fossero mila miliardi di lire o altro)) si passer(ebbe?)à a 9, credo che dovrebbero 'sparire' solo 200-250 enti lavorativo-umani...ecco xkè non è tanto importante, x i vertici se proprio devon spedire fido l'emilio vicino il nostro satellite naturale....semmai, è a quest'ultimo, che tocca spiegare che non serve la tuta d'astronauta, x tutto ciò...:D (xò bisogna anche dire un BRAVI fessi a quelli che stanno lottando, in parlamento, vs la zozza-gasparri pensando SOLO alle proprietà del berlusca...di rai 3, dopo RaiOt, nessuno se ne frega altamente...:azz: )

Fanto64
17-12-2003, 18.07.40
[QUOTE]Ma per capire bene questa vergogna nazionale nascosta dobbiamo fare un passo indietro e partire dall'inizio. Berlusconi nel 1985 aveva solo una rete di televisioni locali che trasmettevano non contemporaneamente gli stessi programmi, QUOTE]


e meno male che è arrivato lui, se no adesso eravamo ancora con il tv a valvolele comiche alle 12h del sabato carosello ecc.ecc.

Ray McCoy
17-12-2003, 18.15.44
Il Carosello è finito 8 anni prima del 1985.

il_falchetto_pellegrino
18-12-2003, 20.48.40
Originally posted by Fanto64
[QUOTE]
e meno male che è arrivato lui, se no adesso eravamo ancora con il tv a valvolele comiche alle 12h del sabato carosello ecc.ecc.

Peccato ci sia arrivato illegalmente, ma in fondo uno non è che può stare a guardare tutto...

Dall'Economist, noto quotidiano comunista:

http://www.repubblica.it/2003/l/sezioni/politica/gasparri4/economist/economist.html

Altro appunto: se Berlusconi non vuole licenziare i dipendenti di Rete4, perchè non la vende? Il problema non è Rete4 in sè, è il monopolio.

Ricordo come Berlusca l'anno scorso, di fronte al precipitare della crisi Fiat dicesse che era improbabile un intervento dello stato, nonstante siano a rischio decine di migliaia di posti di lavoro. Non aveva tutti i torti, perchè le aziende non possono fare troppo affidamento sullo stato, che ha già le sue spese. E' curioso comunque notare come quando le aziende a rischio di perdere posti di lavoro sono le sue, l'intervento dello stato lo auspica, anzi, cerca di autoprodurselo.

Fanto64
18-12-2003, 21.52.18
Originally posted by il_falchetto_pellegrino
Peccato ci sia arrivato illegalmente, ma in fondo uno non è che può stare a guardare tutto...

Dall'Economist, noto quotidiano comunista:

http://www.repubblica.it/2003/l/sezioni/politica/gasparri4/economist/economist.html

Altro appunto: se Berlusconi non vuole licenziare i dipendenti di Rete4, perchè non la vende? Il problema non è Rete4 in sè, è il monopolio.

Ricordo come Berlusca l'anno scorso, di fronte al precipitare della crisi Fiat dicesse che era improbabile un intervento dello stato, nonstante siano a rischio decine di migliaia di posti di lavoro. Non aveva tutti i torti, perchè le aziende non possono fare troppo affidamento sullo stato, che ha già le sue spese. E' curioso comunque notare come quando le aziende a rischio di perdere posti di lavoro sono le sue, l'intervento dello stato lo auspica, anzi, cerca di autoprodurselo.

be ma non era la stessa cosa, qui allo stato non si chide di BUTTARE denaro pubblico, ma fra le altre cose anche quelle di far fronte alla volonta dei cittadini che andarono a votare un referendum dando Naturalmente ragione alla Mediaset.

non la vende perchè non è poi cosi' semplice vendere un'azienda di tale proporzioni, ci vuole tempo, le trattative ci furono poi si arenarono, ma si puo' chiderGli di regalarla,

monopolio poi mi sembra una parola troppo grossa per una rete che a quanto dite non guarda nessuno, di alternative ce ne sono parecchie sia gratuite che a pagamento, non si è mica obbligati a stare su R 4, non ti piace non la guardi, ripeto è GRATIS.

il_falchetto_pellegrino
18-12-2003, 22.28.35
Mi spiace, ma il fatto che Rete4 e le latre reti mediaset siano gratuite non è corretto. A causa del monopolio pubblicitario la pubblicità in Italia è la più cara del resto d'Europa, e quando vai a far la spesa, paghi anche la pubblicità. E' solo un modo diverso di pagare.

Non mi ricordo più precisamente il testo del referendum su mediaset, ma non mi pare fosse così esplicito. Oltretutto, se la gente vuole continuare a vedere Rete4 può prendersi una parabola, è sempre meglio di buttare soldi nel digitale terrestre e imporre a chiunque voglia rientrare in quella che dovrebbe essere la legalità,sancita dalla stessa legge Gasparri, 150 euro o più di spesa per il decodificatore.

Il monopolio inoltre non è dettato dalle dimensioni dlla rete, ma dal fatto che occupa frequenze che non dovrebbero spettarle, riservate ad altri. Un conto è se un editore ha tre reti e il suo rivale una. Diverso se entrambi ne hanno due epuò esserci sul serio concorrenza. Inoltre tieni conto se avesse voluto sul serio vendere Rete4, avrebbe avuto diversi anni per farlo, il fatto è che ha sempre cercato di aggirare la legge per tenersela.

Ray McCoy
18-12-2003, 23.57.46
Originally posted by Fanto64
be ma non era la stessa cosa, qui allo stato non si chide di BUTTARE denaro pubblico, ma fra le altre cose anche quelle di far fronte alla volonta dei cittadini che andarono a votare un referendum dando Naturalmente ragione alla Mediaset.

VUOI
PER CORTESIA
TROVARMI
IL TESTO
DI QUESTO
REFERENDUM
VISTO CHE
E' LA TERZA VOLTA
CHE LO CHIEDO?

Fanto64
19-12-2003, 12.11.06
Originally posted by Ray McCoy
VUOI
PER CORTESIA
TROVARMI
IL TESTO
DI QUESTO
REFERENDUM
VISTO CHE
E' LA TERZA VOLTA
CHE LO CHIEDO?

non ho tempo da buttare a cercare cose che tanto non vengono prese in considerazione, se ti interessa davvero so google dovresti trovarlo, oppure prova a cercare nei numeri arretrati di repubblica sempre che l'abbiano pubblicato.:birra:


ps. non mi ricordo neppure in che hanno fu fatto ,solo che c'era un gaverno di sinistra(un governo sinistrato....) se ti puo' aiutare...... auguri

buon Natale.

Thor
19-12-2003, 16.45.46
Originally posted by Fanto64
CUT

buon Natale.


:climbmir: :climbmir: :climbmir:




:D




Buon Natale anche a te.

BESTIA_kPk
19-12-2003, 17.13.30
Vaccaboiatomica, ieri ho visto Raiot.

OH LOL :roll3:

Gasparri :roll3:

La annunziata :roll3:

GOLLUM :roll3:

Certo che anche se in chiave comica... c'è un velo di tristezza mica da ridere, ma meglio ridere che piangere :red: (comboidiomanumerouno ridere-piangere)

Ray McCoy
19-12-2003, 20.25.28
Originally posted by Fanto64
non ho tempo da buttare a cercare cose che tanto non vengono prese in considerazione, se ti interessa davvero so google dovresti trovarlo, oppure prova a cercare nei numeri arretrati di repubblica sempre che l'abbiano pubblicato.:birra:


ps. non mi ricordo neppure in che hanno fu fatto ,solo che c'era un gaverno di sinistra(un governo sinistrato....) se ti puo' aiutare...... auguri

buon Natale.

Allora la prossima volta puoi anche fare a meno di citare un qualcosa che poi non puoi dimostrare. O ti sei semplicemente accorto che stavi andando oltre la realtà coi tuoi discorsi?

Inoltre, non è così difficile ricordare un anno con un governo di sinistra, visto che ce ne sono stati solo cinque (1996-2001). Anche se probabilmente anche per te come per molti altri, la sinistra governa in Italia da quarant'anni... :rolleyes:

Auguri a te, cmq. ;)

destino
19-12-2003, 20.52.26
nn so se lo avete letto ma su Sette n 51, supplemento del Corriere della sera di questa settimana Mauro Crippa di mediaset dice ke Rete4 ha comprato le frequenze ma nn ha la concessione ministeriale, mentre Europa7 ha la concessione ma nn vuole scucire i soldi per le frequenze...

se trovo 10 min di tempo copio l'articolo o vedo di trovarlo online ciao;)

Fanto64
19-12-2003, 20.59.25
Originally posted by Ray McCoy
Allora la prossima volta puoi anche fare a meno di citare un qualcosa che poi non puoi dimostrare. O ti sei semplicemente accorto che stavi andando oltre la realtà coi tuoi discorsi?

Inoltre, non è così difficile ricordare un anno con un governo di sinistra, visto che ce ne sono stati solo cinque (1996-2001). Anche se probabilmente anche per te come per molti altri, la sinistra governa in Italia da quarant'anni... :rolleyes:

Auguri a te, cmq. ;)

vorresti forse dire che non sapevi di QUEL
referendum, e quindi pensi che me lo sia inventato????? non ci posso credere, ma allora posti su un argomento di cui non sai una parte così importante????

il testo io non l'ho cercato, ripeto se non davvero ti interessa trovalo tu, ma se non sapevi dell'esito, o peggio dell'esistenza di QUEL referendum...

Alceo
19-12-2003, 21.06.48
Il referendum di cui si parla è del 1995 (giugno o luglio, credo). L'ultima tornata referendaria che ha raggiunto il quorum se non sbaglio.

Il referendum chiedeva l'abrogazione della legge Mammì che aveva permesso la creazione dell'impero televisivo del Berluscao.
In questo refrendum vinsero i No e non vi fu alcuna conseguenza in seguito al voto (che tra l'altro in Italia non avviene comunque quasi mai, basta pensare agli altri referendum della stessa tornata).

Fanto64
19-12-2003, 22.02.28
non ho assolutamente voglia di sorbirmi tutta sta' roba, appena lo trovo SE lo trovo te lo posto, di sicuro non lo troverai negli annuali di repubblica.MI sembra, ripeto MI SEMBRA che volessero fare chiudere le reti mediaset dandogli un tetto massimo alla pubblicita', o qualcosa di simile di sicuro chi propose tael referendum lo prese in quel posto.

comunque vada, pensi davvero che il presidnte del consiglio non firmi una deroga a favore di un grande imprenditore ???

che poi è sempre LUI? fa ben bene.


ps. io sono + fancazzista di Te' te lo assicuro, ma di menarmela in giro per la rete non ne ho la minima voglia, tanto meno per una cosadi cui me ne frega meno di zero, spostano R4 tu sei contento? a me frega nulla.

ciao

:birra:

KaioH
19-12-2003, 22.13.13
Originally posted by Mischa
[...]

Gran bel lavoro. Di più non si può chiedere.

Zaorunner
20-12-2003, 00.22.37
Fanto sei un grande! :birra:

destino
20-12-2003, 00.28.52
Fanto ci ha pensato Mischa a trovare il referendum ma mi sa ke tu nn te ne sei accorto :doubt:

Fanto64
20-12-2003, 12.28.31
Originally posted by destino
Fanto ci ha pensato Mischa a trovare il referendum ma mi sa ke tu nn te ne sei accorto :doubt:

certo avevo gia postato......:angel2:

domandina.... sapete chi propose, e qual'era lo scopo di quel referendum?????

aiutino ( visto che anche il/la buon/buona Mischa) ama dare aiutini....

non era mediolanum, manco mediaset, e neppure Forza Italia....

lo scopo, forse adesso ci arriverete anche da soli...... era quello di obbligare a svendere parte o meglio ancora tutta la mediaset come????
semplicemente i promotori di quel referendum bufala, credevano che gli Italiani noto popolo di beoti votassero SI, in modo da poter modificare le quote percentuali (vedi post di Mischa) obbligando l'attuale presidente del consiglio a svendere/cedere parte dell'azienda, ma.....

gli Italiani votarono NO, tutto resto' come doveva essere e LUI non cedette nulla.
poi ci riprovarono tentando di tagliare la pubblicita, ma questa è un'altra storia. (adesso sta capitando a RAI 3 ma a me frega nulla tanto + che mi tocca pagarla la chiudessero farebbero prima)


ma credavate davvere che i promotori di quel referendum lo avessero fatto per fare un piacere a SILVIO???

saranno state miglioni di casalghe, (come dissero ai tempi i sinistrati) a votare NO per non perdersi le soap opera ma tante' che non poterono cambiare nulla, cosa che succedera' anche adesso. male che vada ci rimetteranno il posto 4 operiucci ma tanto ai sinistrati che frega, l'importante è che R4 vada sul sat.


FORZA ITALIA...ops.... viva l'ITALIA


ps se ancora avete dei dubbi sull'esisistenza o sull'esito di quel referendum, andate al LINK, lo so che magari aqualcuno farà schifo eè il sito del giornalaccio di sx " il manifesto", che vi potrà illuminare. quando si posta qualcosa bisogna almeno sapere quello che si posta ....... oppure accertatevi che le info non siano "trattate" da pseudo politicantelli.ecco il LINK (http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/17-Dicembre-2003/art14.html) se volete leggetevelo sono sicuro che MISCHA lo farà da buon fancazzista. ciao io mi vado a vedere R4:D :birra:

ri FORZA ITALIA.... ri ops.... ri VIVA L'ITALIA

il_falchetto_pellegrino
20-12-2003, 14.23.39
Guarda che già ora paghi Rete4, solo che la paghi quando fai la spesa, mentre Rai3 la paghi con una tassa diretta.

Inoltre, se passasse la Gasparri, tutti gli italiani sarebbero costretti a pagare un obolo di 150 o più euro per il decoder, se volessero rientrare in quella che la Gasparri stessa definisce informazione pluralista.

Quindi sarebbe meglio che pagassero solo quelli che vogliono Rete4, dato che comunque il satellite è visibile già da circa 20 milioni di italiani.

Quanto al problema occupazione è molto relativo, perchè le frequenze di Rete4 sarebbero occupate da Europa 7, che si è giòà detta disponibile ad assumere almeno 700 impiegati eventualmente da Rete4 o Rai 3.
Discorso diverso per Rai 3, che non dovrebbe avere più pubblicità. Ma in questo caso la colpa è dell'azienda, che ha avuto sei anni per predisporre un piano editoriale compatibile con l'assenza di pubblicità ed è stata ferma. Ribadisco comunque che il problema per la perdita occupazionale sarebbe minimo e molto probabilmente basterebbe una proroga su Rai 3 per il reassorbimento di ogni impiegato.

destino
20-12-2003, 14.36.21
prendiamola a ridere va:D

Il governo ci dara il ricevitore per il digitale terrestre come restituzione per la Tassa per l'Europa voluta dal governo Prodi:asd:

per falchetto: hai letto quello ke ho scritto prima sulle parole di un dirigente mediaset?
mi interesserebbe sapere cosa ne pensi:rolleyes:

Zaorunner
20-12-2003, 14.45.06
Originally posted by destino
Il governo ci dara il ricevitore per il digitale terrestre come restituzione per la Tassa per l'Europa voluta dal governo Prodi:asd:


Ma guarda che va pagato il rivevitore, mica ce lo spedisce Berluscazzo "aggratis" come con gli euroconvertitori o la sua inestimabile biografia.

il_falchetto_pellegrino
20-12-2003, 14.46.45
Ho letto quello che hai postato, ma non ho letto l'articolo perchè non compro il Corriere.

E' sicuramente interessante, se riesci a postarlo mi fai un piacere.

Comunque la tassa per l'Europa a fine legislatura dei governi di centro sinistra era stata restituita per circa l'80%, e il decoder sarà a pagamento.
150€ se Tremonti ci metterà del suo, altrimenti di più.

destino
20-12-2003, 14.55.14
mia mamma ha buttato il giornale:azz:

vedo se riesco a pescare qualcosa in rete:rolleyes:

Fanto64
20-12-2003, 15.44.13
appena 150€ per il decoder pensavo di + megklio così...
comunque quello che da fastidio è l'obligo, rai monnezza 3 sono costretta a pagarla, ed anche in quel caso ci pago la sovrattassa al momento della spesa nel supermarket, R 4 e le altre reti hanno solo quello come introito. l'eurotassa anche quella fui COSTRETTO a pagarla ..... il decoder terrestre se non lo vuoi non lo pigli: mica muori se non vedi piu' l'Emilione nazionale !



il_falchetto_pellegrino
Guarda che già ora paghi Rete4, solo che la paghi quando fai la spesa, mentre Rai3 la paghi con una tassa diretta.

perchè rai 3 non fà pubblicità??? ma da quando?



Quanto al problema occupazione è molto relativo, perchè le frequenze di Rete4 sarebbero occupate da Europa 7, che si è giòà detta disponibile ad assumere almeno 700 impiegati eventualmente da Rete4 o Rai 3.

sai in totale allora se tutto andasse come dici tu sarebbero i lavoratori che dal 1/1/2004 sarebbero a spasso???

per Mischa :
hai visto il link al giornalaccio oppure anche a te come a me fa senso leggerlo?

ciao

Zaorunner
20-12-2003, 16.34.52
Originally posted by Fanto64
appena 150€ per il decoder pensavo di + megklio così...
comunque quello che da fastidio è l'obligo, rai monnezza 3 sono costretta a pagarla, ed anche in quel caso ci pago la sovrattassa al momento della spesa nel supermarket, R 4 e le altre reti hanno solo quello come introito. l'eurotassa anche quella fui COSTRETTO a pagarla ..... il decoder terrestre se non lo vuoi non lo pigli: mica muori se non vedi piu' l'Emilione nazionale !

ciao

Beh, sai, di solito le tasse non sono facoltative.
Ed e' inutile che continui a spostare il discorso sul quell'ometto insignificante e quella rete di cui non frega ne a me ne a te.
Il problema e' di rispettare la legge, le decisioni di tutte le Corti, compresa quella Costituzionale, che hanno dato ragione a europa7.

Sappiamo che sei un fascio, che per te e quelli come te la legge e' la volonta' del capo, del resto anche Hitler considerava il Diritto una disciplina per minorati mentali.

Fanto64
20-12-2003, 16.42.50
Originally posted by Zaorunner
Beh, sai, di solito le tasse non sono facoltative.
Ed e' inutile che continui a spostare il discorso sul quell'ometto insignificante quella rete di cui non frega ne a me ne a te.
Il problema e' di rispettare la legge, le decisioni di tutte le Corti, compresa quella Costituzionale, che hanno dato ragione a europa7.

Sappiamo che sei un fascio, che per te e quelli come te la legge e' la volonta' del capo, del resto anche Hitler considerava il Diritto una disciplina per minorati mentali.

1° le tasse non sono facoltative ed infatti rai 3 la pago,

2°non sposto proprio una mazza, il discorso era : ciampi non firma , quindi il discorso rimane sempre li,

3° fascio ci sarà qualcuno della tua famiglia.

4° la legge è certo che va rispettata da tutti, se è sbagliata va cambiata ANCHE CON I REFERENDUM che guarda caso non vengono tenuti conto quando riguardano una certa persona.

che il diritto sia considerato poi una disciplina per minorati mentali voìallo a dire a quelli che ADESSO vivono a cuba....

ciao camerata!

il_falchetto_pellegrino
20-12-2003, 17.13.55
150€ sono circa 300000 lire, 100000 in più del canone.
Rai 3 ha comunque già adesso molto meno pubblicità delle reti mediaset e certo non è colpa sua se la pubblicità da noi è di fatto un monopolio e la porta ad avere i prezzi più alti d'Europa con ovvie ripercussioni sui prezzi al dettaglio.

Il paradosso della Gasparri è quello: se io non prendo il decoder mi trovo al di fuori di quella che dovrebbe essere la pluralità d'informazione, la situazione di legalità per la quale non sarebbe più necessario mandare Rete4 sul satellite. Mi trovo sempre quindi con Rete4 che non va su satellite, ma non ho altri canali, perchè continua a occupare le frequenze di Europa 7. Se invece decido di comprare il digitale per altre reti (ma a proposito, perchè nessuno domanda alle emittenti se abbiano pronti queste altre centinaia di canali, di redazioni di contenuti....) sborso almeno 150€. Cioè pago l'obolo per salvare una rete privata. Si decide sempre di privatizzare per sgravare le spese dallo stato. Quando però si parla delle aziende del padrone o delle scuole private, guarda te, i soldi allo stato li fottono lo stesso.
Quindi se uno vuole Rete4, si compri la parabola, come prevede la legge.

Se poi si decide di investire lo stesso sul digitale terrestre a me va bene, anche se li considero soldi buttati nel cesso. E non avrei problemi a vedere un ritorno di Rete4 al terrestre quando però queste centinaia di canali in più ci saranno sul serio, cioè tra anni e anni.

Che la Gasparri sia una presa per il culo, adesso, è palese a chiunque si sia degnato di leggerla e informarsi.

Oltre tutto, nel link da te citato al manifesto, viene riportato un discorso indiretto degli esponenti di FI che interpretano a modo loro il risultato del referendum, non il testo, cosa ben diversa.

Fanto64
20-12-2003, 17.52.59
quelle sono le affermazioni riportate dal manifesto dette da esponenti di F I,che commentano il risultato di quel referendum, tale referendum fu vinto dai NO, poi se anche i propositori del quesito che oltre a non asternersi "consigliavano" di votare SI per impedire il proseguo dell'impero berlusconiano furono contenti del risultato, in Italia si sa' non perde mai nessuno...... tant'è che le cose non poterono essere cambiate e mediaset rimase in toto a S. B.

(spero che Tu non pensi davvero che con quel risultato i propositori del referendum siano stati contenti...)


7
poi sia che pigli o non pigli il decoder, le cose non cambieranno, R 4 ci sarà o digitale o terrestre,e per le parabole che ormai spuntano come i funghi, non c'è già un'agevolazione?( mi pare di si ma non sono sicuro)


Se poi si decide di investire lo stesso sul digitale terrestre a me va bene, anche se li considero soldi buttati nel cesso.

be qui anche un FASCISTONE ( come qualcuno mi ha chiamato) non puo' che darti ragione.



Rai 3 ha comunque già adesso molto meno pubblicità delle reti mediaset e certo non è colpa sua se la pubblicità da noi è di fatto un monopolio e la porta ad avere i prezzi più alti d'Europa con ovvie ripercussioni sui prezzi al dettaglio

non so le quote di pubblicità ripartite per i vari canali, ma a parte le 3 reti che hanno gia' un introito, per le altre ( non solo le altre 3 di mediaset) se tagliassero le entrate provenienti da sponsorrizzazioni, come dovrebbero mantenersi?
se si vuole il filmello in esclusiva, oppure la partita chi dovrebbe pagarli questi programmi, le tv via cavo stile usa vi garberebbero che ad ogni avvenimento si dovrebbe sborsare(tipo SKY) una certa cifra? io preferisco la pubblicità, e vedermi il filmello gratis ( poi va be lo pago al market)

il_falchetto_pellegrino
20-12-2003, 18.07.26
Originally posted by Fanto64


poi sia che pigli o non pigli il decoder, le cose non cambieranno, R 4 ci sarà o digitale o terrestre,e per le parabole che ormai spuntano come i funghi, non c'è già un'agevolazione?( mi pare di si ma non sono sicuro)




be qui anche un FASCISTONE ( come qualcuno mi ha chiamato) non puo' che darti ragione.




non so le quote di pubblicità ripartite per i vari canali, ma a parte le 3 reti che hanno gia' un introito, per le altre ( non solo le altre 3 di mediaset) se tagliassero le entrate provenienti da sponsorrizzazioni, come dovrebbero mantenersi?
se si vuole il filmello in esclusiva, oppure la partita chi dovrebbe pagarli questi programmi, le tv via cavo stile usa vi garberebbero che ad ogni avvenimento si dovrebbe sborsare(tipo SKY) una certa cifra? io preferisco la pubblicità, e vedermi il filmello gratis ( poi va be lo pago al market)

Non so se ci sia un'agevolazione per le parabole, ma proprio perchè sono prese da circa 20 milioni di italiani e spuntano come funghi, il salto di Rete4 su satellite non dovrebbe essere così traumatico. soprattutto se in questi sei anni fosse stato preparato.
Meglio che vada su satellite e chi vuole seguirla compri la parabola, piuttosto che "obbligare" (per rientrare nella legale pluralità di informazione) ogni italiano a svorsare 150€.

Sono perfettamente consapevole che le TV commerciali si sostentano con la pubblicità. Il problema è il monopolio pubblicitario che si viene a creare e ne alza i prezzi. Proprio negli USA, per esempio, questo sarebbe impossibile.

Fanto64
20-12-2003, 18.22.37
Non so se ci sia un'agevolazione per le parabole, ma proprio perchè sono prese da circa 20 milioni di italiani e spuntano come funghi, il salto di Rete4 su satellite non dovrebbe essere così traumatico.

infatti è quello che dall'inizio ho sepre sostenuto, o di qui o di lì rete 4 ci sarà sempre e non cambierà poco o nulla.
il discorso è che sembra per la sx sia molto + importante trasferire immediatamente il canale, che non altri fatti ben piu' importanti tipo il caso della Parmalat tanto per citare l'ultimo in cui tantissimi piccoli investitori passeranno un'ottimo Natale......

per il monopolio pubblicitario che verresti fare?azzerare tutto non si puo', stabilire dei tetti ci hanno tentato, ma poi saltano fuori mille mila trucchetti per mettere sponsorizzazioni,( non solo nelle tv mediaset, ma anche nelle tv pubbliche ed io trovo questo molto + grave)....

ciao :birra:

kyjorkx
20-12-2003, 18.36.31
Originally posted by Fanto64
...fatti ben piu' importanti tipo il caso della Parmalat tanto per citare l'ultimo in cui tantissimi piccoli investitori passeranno un'ottimo Natale......

Non solo ai piccoli investitori girano le palle... ci smantellano la squadra ziochène! E ORA PERDIAMO PURE DALLA REGGINA! :mecry:


Ehm scusate... :D

Alceo
20-12-2003, 18.54.44
Originally posted by Fanto64
infatti è quello che dall'inizio ho sepre sostenuto, o di qui o di lì rete 4 ci sarà sempre e non cambierà poco o nulla.



Cambierà che una volta su satellite si libereranno le frequenze (oggi occupate abusivamente) a beneificio di altre emittenti (europa7) creando quindi maggior pluralismo televisivo e aprendo il mercato della pubblicità televisiva a nuovi concorrenti.

Francamente non mi sembra molto difficile da capire, ed è già stato detto più volte.

Fanto64
20-12-2003, 20.07.22
ma dal 2004 se R4 sarà sul digitale, tutte le reti saranno sul digitale, sta' benedettissima europa7 rimarra' analogica? o passerà sul digitale anche lei? perchè se così fosse .....sarebbe questione di pochi mesi ... o no?:birra:

ps. (ot) mi spiace anche a me per il Parma, per questioni famigliari è la mia 2àsquadra.... va be ...sperem.

Ray McCoy
23-12-2003, 19.22.08
Originally posted by Fanto64
vorresti forse dire che non sapevi di QUEL
referendum, e quindi pensi che me lo sia inventato????? non ci posso credere, ma allora posti su un argomento di cui non sai una parte così importante????

il testo io non l'ho cercato, ripeto se non davvero ti interessa trovalo tu, ma se non sapevi dell'esito, o peggio dell'esistenza di QUEL referendum...

Forse non hai capito dove sta il problema. Se TU parli di un referendum, quando ti chiedono di postare il testo, e di portare delle prove a verifica di quello che TU dici, sei TU che devi portarle, non certo io. Io mi informo bene su quello che dico agli altri, prima di dirlo, sarebbe il caso facessi anche tu.

Come poi postato da Mischa si capisce bene che il testo del Referendum non era assolutamente paragonabile a quello che tu spacciavi essere ("fu chiesto agli italiani se preferivano Mediaset e risposero di sì").

Poi, sai com'è, era il 1995, avevo 11 anni. Non votavo ancora come faceva già invece il self made man di tutti gli imprenditori, che a 5 anni aveva già 6 anni.

Per di più, tu dici:


MI sembra, ripeto MI SEMBRA che volessero fare chiudere le reti mediaset dandogli un tetto massimo alla pubblicita', o qualcosa di simile di sicuro chi propose tael referendum lo prese in quel posto.

Allora se "TI SEMBRA" qualcosa, fai che informarti subito, oppure dire nel primo post in cui ne parli che TI SEMBRA e non che SEI SICURO di quello che dici.

Fanto64
23-12-2003, 20.40.25
Originally posted by Ray McCoy
Forse non hai capito dove sta il problema. Se TU parli di un referendum, quando ti chiedono di postare il testo, e di portare delle prove a verifica di quello che TU dici, sei TU che devi portarle, non certo io. Io mi informo bene su quello che dico agli altri, prima di dirlo, sarebbe il caso facessi anche tu.

Come poi postato da Mischa si capisce bene che il testo del Referendum non era assolutamente paragonabile a quello che tu spacciavi essere ("fu chiesto agli italiani se preferivano Mediaset e risposero di sì").

Poi, sai com'è, era il 1995, avevo 11 anni. Non votavo ancora come faceva già invece il self made man di tutti gli imprenditori, che a 5 anni aveva già 6 anni.

Per di più, tu dici:



Allora se "TI SEMBRA" qualcosa, fai che informarti subito, oppure dire nel primo post in cui ne parli che TI SEMBRA e non che SEI SICURO di quello che dici.


ti chido e tu DEVI portare.... ma chi C@xxo sei?????


........ ma va va....

se ti dico che di cercarti una cosa non ne ho voglia, se la vuoi te la cerchi.


io avevo solo detto che c'era stato una volta un referendum che chiedeva agli Italiani Ecc,Ecc..... se poi all'epoca del referendum avevi la muchia, cosa che penso tu abbia ancora a me che me frega??? frega tanto quanto del destino di R4,( anche se è appena arrivata la proroga), cioe' nulla.

se ti fossi informato bene come dici allora il testo del referendum non l'hai proprio capito, oppure chi te lo ha spiegato aveva fumato, (cosa che spero da gennaio non sia + possibile fare ).


comunque credi a qyello che vuoi , a me frega tanta come prima.


ciao e buon Natale su RETE4


PS.
Allora se "TI SEMBRA" qualcosa, fai che informarti subito, oppure dire nel primo post in cui ne parli che TI SEMBRA e non che SEI SICURO di quello che dici.


per precisazione,
del referendum ero sicuro, strasicuro,
la storia della pubblicita' era un'altra ANGHERIA fatta non solo alle reti fininvest ma a tutte le reti private che campano su quello, ma eri troppo piccolo per saperlo...........


a riciao e buon Natale su RETE4

Zaorunner
23-12-2003, 22.14.14
Originally posted by Fanto64
Io scrivo solo cazzate, sei te lo stupido che mi risponde!


Ricevuto forte e chiaro :niente!:

TrustNoOne
23-12-2003, 22.18.38
:sleep:

Pessimismo e rassegnazione...

ma baffanculo va

Ray McCoy
24-12-2003, 01.51.50
Originally posted by Fanto64
ti chido e tu DEVI portare.... ma chi C@xxo sei?????

Uhm... aspetta che ti rispondo... Sono forse una persona che pretende una discussione con degli interlocutori che sanno parlare? Sì. E scusa se mi rispondo da solo.

Di norma una persona che discute di qualcosa ne porta le prove, specialmente quando le altre persone glielo chiedono gentilmente (anche se alla terza volta perdono la pazienza).

Fanto64
24-12-2003, 09.24.43
Originally posted by Ray McCoy
Uhm... aspetta che ti rispondo... Sono forse una persona che pretende una discussione con degli interlocutori che sanno parlare? Sì. E scusa se mi rispondo da solo.

Di norma una persona che discute di qualcosa ne porta le prove, specialmente quando le altre persone glielo chiedono gentilmente (anche se alla terza volta perdono la pazienza).

ma anche se chiedi una cosa gentilmente per 3 volte, dopo che per 3 volte l'altro ti ha risposto che
non gha tempo di crcarla, non ha voglia di farlo,

cadi nell'insistenza e nella maleducazione.


comunque scusa per il mio precedente post, forse un pochino duro
ciao

Alceo
24-12-2003, 11.05.51
Originally posted by Fanto64
ma anche se chiedi una cosa gentilmente per 3 volte, dopo che per 3 volte l'altro ti ha risposto che
non gha tempo di crcarla, non ha voglia di farlo,

cadi nell'insistenza e nella maleducazione.

Fanto, il punto della questione non è la sua insistenza nella richiedere maggiori informazioni o l'educazione degli utenti.

Normalmente, in una discussione, è la persona che cita che riporta le fonti da lui usate.
E' del tutto logico, in quanto si suppone che tale persona conosca meglio ciò di cui parla e che abbia maggior vantaggi nel farlo.

Ray McCoy
24-12-2003, 12.30.40
Originally posted by Fanto64
ma anche se chiedi una cosa gentilmente per 3 volte, dopo che per 3 volte l'altro ti ha risposto che
non gha tempo di crcarla, non ha voglia di farlo,

cadi nell'insistenza e nella maleducazione.

No, tu non mi hai neppure risposto le prime due volte, e la terza sei sbottato dicendo che non hai tempo da buttare.

Mi par quindi che la maleducazione non sia mia.


Ah, Alceo ha trovato le parole che cercavo, cmq.

Fanto64
24-12-2003, 13.27.45
Originally posted by Ray McCoy
No, tu non mi hai neppure risposto le prime due volte, e la terza sei sbottato dicendo che non hai tempo da buttare.

Mi par quindi che la maleducazione non sia mia.


Ah, Alceo ha trovato le parole che cercavo, cmq.


perchè ... non l'avevi ancora viste???:doubt:
sarà una settimana che le ha postate....:D

Ray McCoy
24-12-2003, 13.28.47
Chiudiam la discussione, che tanto è Natale e non ho voglia di discutere :D

Fanto64
24-12-2003, 13.30.14
Originally posted by Ray McCoy
Chiudiam la discussione, che tanto è Natale e non ho voglia di discutere :D


o per me va bene
ciao ciao :birra:

Ray McCoy
24-12-2003, 13.48.41
Originally posted by Alceo
Fanto, il punto della questione non è la sua insistenza nella richiedere maggiori informazioni o l'educazione degli utenti.

Normalmente, in una discussione, è la persona che cita che riporta le fonti da lui usate.
E' del tutto logico, in quanto si suppone che tale persona conosca meglio ciò di cui parla e che abbia maggior vantaggi nel farlo.

Postate il 24 dicembre. :asd:

Fanto64
24-12-2003, 15.49.12
Originally posted by Alceo
Fanto, il punto della questione non è la sua insistenza nella richiedere maggiori informazioni o l'educazione degli utenti.

Normalmente, in una discussione, è la persona che cita che riporta le fonti da lui usate.
E' del tutto logico, in quanto si suppone che tale persona conosca meglio ciò di cui parla e che abbia maggior vantaggi nel farlo.

invece per me il punto è stato proprio l'insistenza, e il modo da presa per il culo con cui chiedeva le cose per es.

"E cmq sto ancora aspettando il testo di questo Fanto(64 )matico referendum."......

comunque che ci fu' un referendum adesso è stato accertato, che vinsero i NO pure, che le reti mediaset poterono grazie a quel referendum votato dalla maggioranza degli aventi il diritto continuare ad avere 3 reti anche, proporrei a tutti ma ad uno in particolare ai prossimi referendum o vatazioni in genere dove non ci siano simboli su cui mettere la crocetta, di farsi spiegare bene il testo ....... onde evitere di vedere buttato un voto...... a proposito per l'art. 18 che avrà votato?

per quanto riguarda poi la tua frase "è chi cita chi porta le fonti...."
che fonti avrei dovuto portere?
io avevo subito premesso il MI SEMBRA, nel mio primo post, poi quando ne ho avuto la conferma, ho postato di essere sicuro che ci fu questo referendum, non ho mai pero' citato ne per intero ne parte del testo perch'è non lo conoscevo, quindi mi si chiedeva di postare una cosa che io non conoscevo( il testo) ma l'esistenza e l'esito lo conoscevo e quello ho postato


ciao ciao

Ray McCoy
24-12-2003, 22.36.59
Vabbè, Fanto, se tu dici una cosa, e spetta a noi informarci se quello che dici è fedele alla realtà o meno ("mi sembra che qualche anno fa fu fatto un referendum sulla questione, vinto naturalmente dalla rete mediaset" - eh sì, 'vinto' dalle rete mediaset... :asd: ), tanto vale allora che non posti più e lasci che siamo noi a discutere fingendoci prima di destra poi di sinistra. :asd: