PDA

Visualizza versione completa : L'industria dei videogames



Cicerus
06-12-2003, 14.53.05
Allora, faccio una piccola premessa.
Sto davanti al pc da 14 anni. Ho la connessione internet dai tempi del 14.4
Ho sempre giocato in single e multy. (me li sono fatti tutti)
Attualmente studio Regia cinematografica e ho (senza troppa modestia) una certa attitudine nel riconoscere prodotti cinematografici e prodotti ludici.
Dò uno sguardo all'industria dei videogames. Cosa trovo? Spazzatura.
Unreal non è mai stato un buon videogames per quanto mi riguarda, in nessuna delle sue forme, chiamatelo Tournament o Awaking. Escono giochi su giochi, c'è chi c propone un Max Payne 2 e chi un Counter Strike Condition Zero (rimandato a marzo 2004).
Non sanno + cosa fare, si cagano sotto, giochi orrendi e senza vita, con una grafica che non supera la media e una giocabilità che annoia dopo la settimana di gioco.
Che fine hanno fatto quei buoni single player (vedi Duke Nukem e Doom) che ti tenevano incollato mesi al monitor.
Che fine hanno fatto quei Multiplayer (Quake3Arena) che non sono per newbie (vedi CS), dove conta la skill e premonizione alla Neo.
Max Payne 2 utilizza tutta la tecnica narrativa cinematografica (punti di svolta nella sceneggiatura, fotografia studiata, sviluppo del personaggio...) Ma dov'è il videogioco? Mi sto vedendo un film? Non mi costa meno spendere 6.5 euro e andare a vedermi un buon thriller psicologico al cinema?
Personalmente ripongo tutte le mie speranze di Doom3, poichè checchè se ne dica, alla fine è sempre la Id a dare una stramazzata al mondo videoludico.
Per quanto mi riguarda Half Life 2 ha già perso il suo Hype e quando arriverà sulle nostre postazione, vi rimarrà al massimo qualche mese (solo i ciechi vi rimarranno davanti, coloro che non possono scordarsi del primo).
Spero in risposte forti e degne.

DeViLMaLaK
06-12-2003, 15.06.45
OGNUNO HA I SUOI GUSTI

Questa affermazione è serissima, se a te non piacciono Unreal Max Payne 2 cs e compagnia bella non puoi dire che sono spazzatura / giochi da newbies.

DaNg3R
06-12-2003, 15.08.18
Purtropo per certi aspetti hai pienamente ragione.

Il buisness sta rovinando i nostri gusti. Ci propongono giokacci inutili su altri. Sinceramente Max pyne 2 mi è piaciuto molto anche se, come dici tu, è molto FILM. Half Life 2 non è niente di quello ke si è visto fino adesso, io penso e spero ke ci farà restare incollati allo skermo più del primo. Purtroppo sembra diventare sempre più difficile un gioko nuovo ke riesca bene per le sue ottime qualità in ogni fronte e ke non sia uno scopiaticcio o un remix di vari gioki.

Altro gioko è DooM III. Sinceramente non ho niente di negativo da dire. La ID si è comportata molto bene e tale continua a essere. Ci aspetta un grande giokone e secondo il mio modesto parere questo sarà il VERO DOOM. Penso sarà il doom ke fin dall'inizio tutti volevamo. In fondo la nostra mente non fantasticava mica a 640*480 con tanti quadrati ke si muovevano! :D :azz:

Zaorunner
06-12-2003, 15.12.55
Indubbiamente la qualita' complessiva del prodotto e' calata, ma credo che il ricordo sia molto poco attendibile come indicatore di qualita'.
Voglio semplicemente dire quando io ho giocato a Duke Nukem 3D ero un ragazzino, era uno dei miei primi giochi, quindi ero affascinato da tutta questa novita'.
Nel ricordo poi rimane impresso questo alone di bellezza e meraviglia, e non il gioco in se stesso.
Come nel cibo, per esempio...mi ricordo che quella bistecca che mangiai in quel ristorante era squisita...la piu' buona che abbia mia mangiato...poi magari dopo ne ho mangiate di piu' buone, ma quella situazione e quell'episodio e' rimasto nella mia memoria come "la bistecca piu' buona che ho mangiato", perche' ha quel qualcosa in piu', che e' il ricordo stesso di una cosa buona.

Voglio solo dire che a cambiare non sono stati solo i videogames, ma anche noi stessi.

Un confronto e' improbabile, proprio per la situazione del tutto mutata in cui abbiamo vissuto quella esperienza videoludica.


Almeno io penso che sia cosi'.

Cicerus
06-12-2003, 15.19.07
sbagliato a scrivere questo reply

MaGiKLauDe
06-12-2003, 15.30.05
E se fossimo noi il problema? Se ci fossimo abituati al meglio oramai... insomma, per uno che come me ha iniziato a videogiocare con un'atari 26000, dopo aver vissuto la trama e l'atmosfera di HL, dopo esser rimasto basito x i riflessi di unreal, dopo aver visto rantolare i miei nemici in mille e più posizioni in MP2, dopo aver esplorato i limiti del gioco in compagnia con worms o PES, dopo aver fraggato sconosciuti a Q2 il VG può ancora darmi qualcosa?
Bèh, secondo me sì... e la risposta probabilmente sta nel posto in cui sicuramente non mi aspetterei di trovarla... "Guarda mamma, sono un taglialegna!" e ritrovo la gioia nel segare energumeni grigi!

samgamgee
06-12-2003, 17.54.14
quando c'era lui i treni partivano in orario: si stava meglio quando si stava peggio http://www.cip-it.com/wos/Smileys/ehlol.gif

Alumir
06-12-2003, 17.57.49
Ad essere onesto i giochi di ora mi paiano assai meglio di quelli vecchi (apparte doom, castelvania ed il primo tomb raider:hail:, street fighter 2:hail: ), basta vedere NWN, GTA 3 e Vice city, i piacchiduro SOul calibur:hail::hail: ecc. E' solamente questione di gusti! Non si spara a caso sui gusti:nono:


Byexxx!!

Giovix89
06-12-2003, 18.18.17
Originally posted by Alumir
Ad essere onesto i giochi di ora mi paiano assai meglio di quelli vecchi


Quoto :toh:

J.Page
06-12-2003, 19.00.34
E poi esiste altro all'infuori degli sparatutto :asd:

Sai, sono usciti un sacco di giochi di ruolo, di strategia, simulatori di tutti i tipi, ecc...

BESTIA_kPk
06-12-2003, 19.34.27
Come si fa a fare una premessa di anni e anni di esperienza nel settore videogames, e poi terminare solo con frasi tipo "quake3 arena rox mentre CS è per niubbi", "non ci sono più i giochi di una volta" e "bè doom3 tanto è ID e quindi bè fidiamoci" ?

Manca solo qualche frase alla "pitfall era un mucchio di pixel ma era più divertente"...

Son più daccordo col discorso di Zaorunner, eh ormai dopo ANNI di esperienza nel settore, cambiano le aspettative.
Non ti stupirà più un mortal kombat, nè il primo FPS, nè phantasmagoria.
E non intendo dire che erano magnifici, erano titoli che per un motivo o l'altro, hanno saputo appassionare molti giocatori (non tutti, chiarisco subito).

Dopo questo tempo, s'è ampliato il mercato, è aumentata l'utenza (si va dai giochi per bimbi ai giochi più complessi), l'originalità è sempre più difficile da conquistare. Emergere nella massa (specie di cloni) è sempre più duro.

Conta il DIVERTIMENTO, o un qualcosa che attragga, che invogli al finire un gioco. Se nulla può più risvegliare tale divertimento... cosa resta? o qualche novità eclatante, o emulare il passato (senza escludere la possibilità di rispolverare uno spectrum o altro eh)

Brus
06-12-2003, 19.51.28
Sono d'accordo con bestia e zao.

Una volta bastavano 3 pixel in croce per farti divertire, però quello c'era e basta. Nessuno si immaginava i giochi che ci sono ora (o meglio, non tutti).

Se adesso ti ripropongono un gioco come duke nukem, pixxelloso, con trama del cazzo (i famosi trova la chiave/apri la porta), mandi a cagare direttamente la software house. Ad esempio, mio padre dice che i giochi di ora fanno schifo, mentre ORACE (per C64..chi se lo ricorda?) era il gioco per eccellenza...(non usa il pc, ha visto solo me giocare ogni tanto)...mi sembra esagerato, no?

Insomma, trovare originalità, in un settore dove ormai c'è di tutto, non è facile...si passa dal simulatore di vita (the sims) agli fps, dalle avventure agli strategici, ecc

Inoltre gli utenti si lamentano sempre...se c'è grafica non elevata "che grafica del cazzo", se c'è grafica buona "fanculo, che pc mi serve per farlo girare?" se ci son troppe azioni da compiere "troppo incasinato" se ce ne son poche "gioco del cazzo, non si può far nulla"...e così via.

E sono soprattutto d'accordo sul fatto dell "prima impressione è quella che si ricorda come unica"...perchè è si l'unica, ma rimane in mente perchè è la prima che ha "sverginato" la memoria dedicata al settore videogiochi

:look:

Cicerus
07-12-2003, 15.21.03
Non ho mai pensato neanche lontanamente che se giocassimo ai giochi di una volta, oggi, saremmo soddisfatti. Anzi...
Sto semplicemente dicendo, trovare scuse non serve, servono buoni giochi. All'utente medio non interessa quanto sia duro il mercato ecc ecc, vuole solamente sedersi e farsi una buona partita. Magari sarà anche possibile. Ma il pathos non c'è +. Puoi farti una buona partita, uscire di casa e scordarti immediatamente a cosa hai giocato.
Quando giocavo a Monkey Island non riuscivo ad alzarmi.

Se un regista fa un film, e il film esce brutto, non può scrivere all'ingresso del cinema: "scusate ma avevo un budget troppo basso..."

Non sò se ho reso l'idea

Brus
07-12-2003, 16.20.12
Originally posted by Cicerus


Se un regista fa un film, e il film esce brutto, non può scrivere all'ingresso del cinema: "scusate ma avevo un budget troppo basso..."

Ovviamente no, ma bisogna guardare la cosa da entrambii lati...sia da quello del giocatore, sia da quello della software house. Se la SH fa un gioco brutto, son cazzi suoi, non gli entrano i soldi...non credo quindi lo facciano di proposito a far giochi scadenti...magari nell'idea, il gioco doveva risultare in un modo diverso, ma poi non è uscito ciò che ci si aspettava. Oppure è un genere innovativo ma particolare che pochi apprezzano.

.29A.
07-12-2003, 18.01.17
Originally posted by Cicerus
Per quanto mi riguarda Half Life 2 ha già perso il suo Hype e quando arriverà sulle nostre postazione, vi rimarrà al massimo qualche mese (solo i ciechi vi rimarranno davanti, coloro che non possono scordarsi del primo).
:mecry: :mecry: :mecry:
Spero che su HL2 sbagli perchè sul resto hai ragione...
E' tutto vero non ci sono + i giochi di una volta. Anzi io aggiungo che più si torna indietro e meglio erano.
Esempi? Popolus 3 è stato un gioco che mi ha annoiato, Popolus 1 ci giocai per anni (con la I, ero piccolo e stavo di meno al Pc... ma sempre anni sono.) e alla fine non ero stanco.

Pochi giorni fa' ho trovato questo gioco (http://www.droidgames.com/arkandroid/index.html) su internet, uno schema che conoscevo bene, che su Amiga mi aveva tenuto impegnato incollato davanti ad uno schermo... Persino la piattaforma è troppo grande!!!
SUXXX
E' rovinato, i bonus sono semplicemente sbagliati, i livelli sono meno equlibrati, a volte le palline si moltiplicano all'infinito, altre volte il gioco CRASHA!!!!
Ma che su Amiga il gioco crashava????

Non ci sono più i giochi di una volta, o forse noi siamo cambiati...

Squizzo
07-12-2003, 18.10.47
Con le grandi multinazionali, che da quando i videogiochi son diventati mercato di massa si sono buttate a capofitto su questo affare (spesso facendo anche sparire storiche software house per fare i loro porci comodi (pensiamo a cosa ha fatto Hasbro con Microprose qualche anno fa, giusto per fare un esempio...) difficilmente si vedranno molti giochi che facciano significativi passi in avanti, specie se consideriamo cosa è successo alla Looking Glass che ha prodotto solo capolavori...credo che al massimo d'ora in poi assisteremo a piccoli passi avanti ogni tanto per quanto riguarda l'innovazione, perchè è la strada commercialmente più fruttuosa da seguire considerando il giocatore "medio", cioè non quello che ha cominciato a giocare dai tempi "pionieristici" dei videoggiochi...
Questo almeno per quanto riguarda le software house inglobate nelle multinazionali, mentre invece probabilmente ci si dovrebbe aspettare molto meglio in questo senso da piccole case indipendenti, che hanno sicuramente molta più voglia di rischiare, anche per farsi conoscere con prodotti validi, e che quindi ogni tanto sfornano qualche vero gioiello...oppure le sorprese migliori potrebbero provenire proprio dai videogiocatori, che con i vari mod riescono ormai spesso a creare esperienze di gioco nettamente migliori dei titoli originali...

Squizzo
07-12-2003, 18.18.12
Originally posted by .29A.


Non ci sono più i giochi di una volta, o forse noi siamo cambiati...

Noi sicuramente siamo cambiati...a quei tempi eravamo piccoli e i videogiochi erano ai loro albori, quindi ci meravigliavamo spesso quando ne usciva uno nuovo...tuttavia è vero anche che i giochi sono cambiatii...una volta il 90% dei giochi era divertente, ora questa stessa percentuale è rappresentata da giochi senza infamia e senza lode o peggio scarsi...insomma si è persa un po' la passione da parte di molti sviluppatori, questa cosa è evidente, e ormai si vedono quasi sempre cloni di giochi che hanno avuto successo ma raramente qualcosa di nuovo...

Brus
07-12-2003, 19.12.55
Originally posted by .29A.

Esempi? Popolus 3 è stato un gioco che mi ha annoiato, Popolus 1 ci giocai per anni (con la I, ero piccolo e stavo di meno al Pc... ma sempre anni sono.) e alla fine non ero stanco.


Qui si ritorna al discorso del "già visto, già giocato". Populus 3...ha avuto quindi 2 versioni alle spalle...è ovvio che poi risulti noioso...lo schema è lo stesso, il tipo di gioco anche, ecc...x questo è noioso.

Prova a riprendere in mano un gioco vecchio che adori...e rigiocaci...son sicuro che l'idea del "meraviglioso e insuperabile" ti passerà presto ;)
(per dire..io un po' di tempo fa ho rigiocato a duke nukem...si, bello rivedere i giochi vecchi...ripensare alle cose pensate "maaaa che figataaa il mostro si spappola in mille pezziiiii"...ma poi mi son rotto dopo 10 min.

Squizzo
07-12-2003, 19.18.11
mah..io mi son giocato day Of The Tentacle solo un paio d'anni fa ma mi son divertito da morire e la grafica oltre a farmi scattare i ricordi m'ha fatto lollare di brutto... :D

fenderplay
07-12-2003, 19.20.42
Originally posted by Squizzo
mah..io mi son giocato day Of The Tentacle solo un paio d'anni fa ma mi son divertito da morire e la grafica oltre a farmi scattare i ricordi m'ha fatto lollare di brutto... :D

idem...ho abbandonato da un po' i videogiochi (anche se vorrei prendermi il nuovo broken sword...qualcuna mi sa dire com'è?), ma ogni tanto riprendo ancora (con immensa gioia) i vari indiana jones and the fate of atlantis, day of the tentacle, sam & max, monkey island ecc ecc :D

Zaorunner
07-12-2003, 19.32.52
Originally posted by fenderplay
idem...ho abbandonato da un po' i videogiochi (anche se vorrei prendermi il nuovo broken sword...qualcuna mi sa dire com'è?), ma ogni tanto riprendo ancora (con immensa gioia) i vari indiana jones and the fate of atlantis, day of the tentacle, sam & max, monkey island ecc ecc :D

Mi aspettavo l'intervento di un avventuriero grafico come te :D

Io a Sam & Max mi faccio ancora dele grandi risate, un gioco esagerato :birra:

fenderplay
07-12-2003, 20.16.20
Originally posted by Zaorunner
Mi aspettavo l'intervento di un avventuriero grafico come te :D

Io a Sam & Max mi faccio ancora dele grandi risate, un gioco esagerato :birra:

eh, sì, sono un avventuriero nostalgico :D

Cicerus
07-12-2003, 21.22.43
qualche tempo fa ho rigiocato a GTA (il primo) e mi sono divertito un casino e sempre qualche tempo fa ho ripreso in mano i primi due monkey island e li ho finiti in pochi giorni divertendomi e ridendo come i primi tempi...
O io sono monotono, o un grande gioco lo potrai sempre giocare e non annoiartici mai...

(Tuttora UO ha una grande schiera di appassionati)

Mischa
07-12-2003, 21.53.40
i primi giochi che ho giocato in vita mia, erano quelli atari (console e bar). anzi, il primo gioco che ho giocato in vita mia era asteroids, solo bar. poi quando son uscite le prime console, atari, poi vic 20, poi c64, spectrum, sega, etc. quindi missile-command, space invaders, pong, gyruss, vanguard... primo videogioco "vero" direi doom (castle wolfenstein non lo conto come "primo vero", rientra in girone precedente). non sono d'accordo nel dire "quake piuttosto che unreal o ut" (son nato come quaker, ma quando è uscito unreal, quake è diventato passato). ma lì son preferenze. son invece totalmente d'accordo sul dire che "non ci sono i giochi di una volta", in contrasto con chi dice "è che siamo abituati meglio". è vero, verissimo, che oggi io non accetterei livello grafico di giochi del passato: ma allo stesso tempo, a livello trama o sviluppo più gioco più mi incazzo, perché i giochi di oggi fanno schifo in confronto a quelli di alcuni anni fa. e questo non è dire "mi mancano i vecchi tempi" soggettivo, nel senso "ah, quando c'era lui": è che esiste, e notevole, un calo di qualità sotto il punto di vista creativo. sotto il punto di vista tecnico, prestazioni e simili, i miglioramenti sono palesi. e alcune cose ormai date per scontate, e divenute irrinunciabili. ma non basta grafica e interfaccia a fare un gioco buono. oggi grafica e interfaccia son sempre migliori, ma quel che è la storia e l'interazione, non esistono: siamo fermi da anni. creazione, zero. tecnica, mille. e mentre posso apprezzar la tecnica, posso anche incazzarmi per il lack of background. il cinema esiste da più di cent'anni: se uno guarda film per dieci anni, noterà alcuni particolari più di altri, alcune carenze, e via dicendo: ma dubito che una persona con cervello dica "hanno smesso di far film validi nel '42". esistono film validi, oggi, come nel 42: però oggi un film su 300 è valido, mentre nel 42 anche se tecnicamente erano tutti inferiori, ne esistevano alcuni che si guardano ancor oggi. stesso discorso per vg. è questo che li rende per me una forma d'arte e comunicazione. se tu leggi oggi il ritratto di dorian gray di wilde, sai che stai leggendo un masterpiece, e alcune cose che dice son valide ancora adesso. tra duecento anni sulle enciclopedie di storia della letteratura il dorian gray ci sarà ancora, harry potter spero di no. però harry potter oggi lo conosce molta più gente di quanta conosca dorian. cos'è, dorian vale meno, in termini artistici, di harry? chi ricorda dorian è un cretino sentimentale, nostalgico, che pensa che "i vecchi tempi sian meglio di oggi" perché harry vende più di dorian? se tu giochi oggi a doom, graficamente lo trovi una merda - ma la trama è ancora valida, i passaggi di livello idem. se tra dieci mesi (non anni) giochi all'ultimo gioco appena uscito, fa schifo. la rigiocabilità è saltata. i vg son diventati riviste settimanali, invece che libri o semestrali stylish. il consumo rulla, perché il soldo rulla, e perché tanto di quindicenni con qualche soldo in tasca che non hanno mai visto un videogioco vero è pieno il mondo. gente che oggi "scopre" un max-payne, ma non ha mai sentito parlar di vanguard o asteroids o space invaders. è lo stesso concetto applicato in settori come la tv: se oggi guardi un programma come "l'araba fenice" o "su la testa" (quando trovi gli spezzoni), ridi ancora e dice cose che son ancora valide. non sei quindi rincoglionito, perché ride anche gente che non li aveva mai visti in precedenza. se rimandi il drive-in, è per nostalgici, perché era legato al periodo. il drive-in, come non è la rai, eran legati a quel periodo. anche chi all'epoca rideva, se è cresciuto, oggi a guardarli al più pensa "come cazzo facevo a rider per quelle cose?" poi pensa al periodo, e capisce perché rideva, così come perché oggi non ride più. uno nato dopo, anche avesse la stessa età del target cui era destinato quel programma, lo vede in modo diverso, e non gli fa né caldo né freddo. ma se rimandi blade runner, anche un quattordicenne attuale capisce che è qualcosa di diverso da matrix. non lo vede come "vecchio", a meno che non sia un coglione spaventoso. quindi non credo nel dire "ai vecchi tempi", e non credo che "ci siamo abituati bene", visto che prodotti di qualità sappiamo ancora distinguerli: è che ci son meno prodotti di qualità, e questo è un fatto, per come vedo le cose. che poi la massa si accontenti - più di un tempo - di prodotti risibili, altra cosa. al limite, significa solo che molta più gente è abituata a ritenere qualità cose che qualità non sono, mentre esiste ancora un elevato numero di persone che riconosce qualità da merda commerciale - solo che, commercialmente, influisce poco rispetto ai nuovi consumatori. se abitui uno a spot pubblicitari da quando nasce, per lui "qualità" sarà una cosa. e si parla di qualità psicologica, qualità indotta. se uno era abituato ad altro, quella sarà qualità, e sarà anche superiore: ma gliela darà uno su mille, se vuol campare in sistema contemporaneo.

Bellerofonte_
07-12-2003, 22.45.11
solo una parola : STALKER
Chi frequenta sa ;)

WarFox
07-12-2003, 23.55.06
Originally posted by Cicerus
TUTTO :D

Sottoscrivo in pieno. Non ci sono più i giochi di una volta.

Max 2 è un grandissimo gioco, però l'ho finito in un giorno. E dire che non sono uno che si mangia i giochi...

L'ultimo capolavoro è stato Half-Life. Tutto il resto è prima del 1998.

Black Dog
08-12-2003, 00.09.39
Originally posted by BESTIA_kPk
Come si fa a fare una premessa di anni e anni di esperienza nel settore videogames, e poi terminare solo con frasi tipo "quake3 arena rox mentre CS è per niubbi", "non ci sono più i giochi di una volta" e "bè doom3 tanto è ID e quindi bè fidiamoci"? quoto, anke xke proprio nn capisco come si fa a dire ke CS è x niubbi... penso ke tanta gente usi i cheats xke nn sa giocare altrimenti contro gente forte. c'è scritto ovunque ke i niubbi fan fatica a cs.

quoto poi tutti quelli ke han parlato delle aspettative...

e ad es a me duke è piaciuto a metà, m'aveva rotto le balle...come fai a dire ke era mitico se era tutto uguale?
anke doom2... m'è piaciuto di l'1. e preferivo sopra ancora Wolf.

e poi ke cavolo stai a dire di HL2? se hai giocato all'aplha ke gira in rete sei un fesso come tutti quelli ke l'hanno fatto,rovinandosi un gioco...da una parte no, ma dall'altra ho fiducia in Valve ke cmq ci stupirà, tutto ciò ke dicono in giro anke i miei amici ke l'han provato di persona(HL2) è diverso da quel ke si vede nel filmato dell'E3... e all'E3 solo un pazzo scappato dal manicomio può dire ke quella roba era finta,magari in CG... allora,come fa una cosa figatona a diventare merda il giorno dopo?

secondo me il discorso che fai(parlo sempre rivolto al topic starter) non ha del tutto senso. E' vero ke titoli attesissimi come U2 sono stati un flop, ma il bello di Max Payne è proprio recitare una parte nel film ke si dipana di fronte a te...se nn hai capito questo mi scapperebbe la domanda "come hai fatto a lavorare 14 anni nei VG?". Certo,concordo benissimo ke dovrebbe essere + rigiocabile,ad es con strade diverse da percorrere....

vai magari a provare Call Of Duty intanto che parliamo,magari ti ritorna il piacere di giocare :)

Black Dog
08-12-2003, 00.18.02
Originally posted by Squizzo
una volta il 90% dei giochi era divertente, ora questa stessa percentuale è rappresentata da giochi senza infamia e senza lode o peggio scarsi...insomma si è persa un po' la passione da parte di molti sviluppatori, questa cosa è evidente, e ormai si vedono quasi sempre cloni di giochi che hanno avuto successo ma raramente qualcosa di nuovo... nn esageriamo!!
nn è cambiato molto... Super mario e i suoi sequel....
Prehistorik cos'ha di diverso da Metal Slug alla fin fine? fai le stesse identiche cose,salti qui e li ammazzi qui e li,cambia la grafica, il suono...ma dai!

ci sono un sacco di buoni giochi in giro, che danno molte ore di divertimento, a me MOH e la sua espansione mi sn piaciuti molto(li ho rigiocati 1 mese e mezzo fa tra l'altro) o C&C Generals...in fondo dove differisce dagli altri RTS? eppure è il primo rts ke riesco a finire e ke mi piace sul serio. sarà la calibrazione delle unità,nn so. però è figo.

è indiscutibile ke ci son prodotti troppo commerciali...vedi Resident Evil...il primo m'è piaciuto un sacco, gli altri erano troppo uguali,kissa se l'ultimo cambiera qlc.

AH!! e magari spiegatemi dove sa la trama in giochi come Doom ke tanti di voi innalzano sul piedistallo d'oro... ma dove avete gli okki? giochi fps con la trama quasi nn esistono, anzi, sono solo gli ultimi ke spiccano per codesta, altrimenti HL (e parla un amante sfegatato di HL) molto probabilmente nn sarebbe stato il gioco fps + giocato di sempre...

TrustNoOne
08-12-2003, 01.29.22
Originally posted by Cicerus

Unreal non è mai stato un buon videogames per quanto mi riguarda, in nessuna delle sue forme, chiamatelo Tournament o Awaking.
.
Questo secondo te.
Invece la realta' dei fatti e' che dici cazzate, tanto per non essere cattivo :notooth:

Tu ci hai mai giocato seriamente ad ut (o soprattutto ut2k3)?
D'accordo che q3 e' un gran gioco, ma bello mio tu NON hai le competenze necessarie per giudicare un gioco come ut in multi, e non le avrai mai, dato che c'e' gente che ci gioca da 4 anni e lo conosce molto meglio di te.

Max Payne 2 sembra un film ok.. e allora? A me piace seguire la storia... Per questo come prodotto deve far skifo? I motori grafici che tanto critichi non mi sembrano cosi' scarsi poi... Sara' che forse non e' cosi' facile farli complessi come dici?


Originally posted by Cicerus

Unreal non è mai stato un buon videogames
Maron reggetemi :grr:

Brus
08-12-2003, 01.49.26
Qui stiamo finendo troppo sui gusti personali.

Se un gioco non ti piace, anche se ci giochi seriamente, non ti piacerà mai. Per dire...se sei un amante di giochi fps frenetici tipo ut, dod difficilmente ti piacerà, dato che gli scontri a fuoco sono molto meno frenetici.

Giochi validi ce ne sono, non rivoluzionari (tecnica a parte), ma belli.Ripeto: anni fa era più semplice fare videogiochi, in quanto c'era campo libero...non c'era l'intasamento di tipologie di giochi che c'è ora. Mettetevi nei panni di una SH e pensate di dover sviluppare un gioco nuovo...ovviamente non il simulatore di rammenda calzini...un prodotto che deve essere accettato dalla maggior parte degli utenti, in quanto i programmatori devono mangiare.

TrustNoOne
08-12-2003, 02.22.42
Originally posted by Brus
Qui stiamo finendo troppo sui gusti personali.

Se un gioco non ti piace, anche se ci giochi seriamente, non ti piacerà mai. Per dire...se sei un amante di giochi fps frenetici tipo ut, dod difficilmente ti piacerà, dato che gli scontri a fuoco sono molto meno frenetici.

Giochi validi ce ne sono, non rivoluzionari (tecnica a parte), ma belli.Ripeto: anni fa era più semplice fare videogiochi, in quanto c'era campo libero...non c'era l'intasamento di tipologie di giochi che c'è ora. Mettetevi nei panni di una SH e pensate di dover sviluppare un gioco nuovo...ovviamente non il simulatore di rammenda calzini...un prodotto che deve essere accettato dalla maggior parte degli utenti, in quanto i programmatori devono mangiare.
appunto, dod non mi piace ma mica dico che e' un videogameS ( :asd: ) che fa skifo :asd:

Sup3r_Skunk
08-12-2003, 11.12.09
Originally posted by Cicerus
........Dò uno sguardo all'industria dei videogames. Cosa trovo? Spazzatura......

quoto tutto ciò che hai scritto.

sono prfettamente d'acordo con il tuo punto di vista :birra:

QuAkE III RuLEz ForEvEr!!!!

Cicerus
08-12-2003, 11.32.55
Non ho le compentenze ehehehe. Ok se lo dici tu...

Per quanto riguarda HL2 non ho assolutamente scaricato l'alpha in rete, anzi sono totalmente contrario a queste cose... Diciamo che è una specie di premonizione, anzi spero tantissimo che sia un bel gioco... Ma secondo me qualcosa puzza

Black Dog
08-12-2003, 14.40.11
Originally posted by TrustNoOne
appunto, dod non mi piace ma mica dico che e' un videogameS ( :asd: ) che fa skifo :asd: xke ti mangerei vivo :D
è il + bel mod mai uscito x HL, al rogo CS :angel2:

cmq è vero ke siam finiti troppo nel personale; cmq si dovrebbe giudicare la tecnica in un gioco.
Q3 è divertente, ma a me rompe le scatole e dico ke UT1 è molto meglio, xke Q3 è tutto gothic senza variazioni con in fondo poke armi e praticam è solo deathmatch; UT1 invece era fornito di molte modalità di gioco e armi tutte con un fuoco secondario ke le rendeva tutte diverse.

UT2 nn mi ha mai attirato e l'ho solo provato...mah, le armi nn mi piacevano e le mappe erano fatte sec me x imitare Q3,alla epic devono aver pensato ke Q3 piaceva di + solo x quello...boh.