PDA

Visualizza versione completa : I Castelli Animati (festival internazionale di cinema d'animazione a Genzano di Roma)



Sariachan
27-11-2003, 01.23.00
Come succede ormai da 8 anni a questa parte, gli appassionati di cinema di animazione potranno gustarsi per 5 giorni cartoni di tutti i tipi: cortrometraggi d'autore, serie televisive, video musicali animati ed altro ancora...ci manca solo qualche lungometraggio ed avremmo potuto vedere veramente di tutto! In ogni caso devo controllare ancora bene il programma dei 5 giorni del festival, quindi non è ancora detta l'ultima parola.
Ma parliamo di quello che si è visto oggi (o meglio ieri, insomma il 26!) Solo una cosa, prima di iniziare: sappiate che da quest'anno il biglietto d'ingresso è gratuito, e che il direttore artistico è Luca Raffaelli, simpaticissimo e competente come sempre, che forse qualcuno già conoscerà grazie ad uno dei suoi libri (che trattano ovviamente di animazione) o per il Romics (una delle fiere di fumetto romane, da lui organizzata).

Bene, si comincia! Mercoledì, il primo giorno del festival, ha visto l'arrivo dei primi ospiti internazionali ed italiani, tra cui dobbiamo ricordare almeno Peter Lord (fondatore dello studio che ha creato il film Galline in Fuga, tra le altre cose) e Guido Manuli, un veterano dell'animazione italiana.
Nel primo pomeriggio sono state presentate al pubblico le diverse scuole di animazione del nostro paese: L'Isituto d'Arte di Pomezia (con relative proiezioni di cortometraggi realizzati dagli studenti, molto belli), la Scuola di Cinema di Torino (probabilmente la più importante scuola di animazione italiana, a cui si può accedere solo dopo una durissima selezione... però la presentazione della scuola al festival da parte di un docente non è stata un granchè, al di là dei bei filmati trasmessi), la Scuola Internazionale di Comics (presentata ottimamente, forse di più del suo reale valore), l'Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione (che più che altro si occupa di montaggi multimediali) ed infine l'Istituto Europeo di Design (costosissima scuola privata che ha sede a Roma e a Milano, e che fornisce una buona preparazione agli studenti che frequentano il corso di illustrazione ed animazione). Un ex-allievo (Giovanni Scarfini) di quest'ultima scuola ha presentato il pilota di quella che potrebbe diventare una serie, speriamo che qualcuno lo finanzi, dato che dalla neanche tanto breve puntata si intravedono già ottime idee ed uno stile d'animazione più che buono.
Dopo di ciò, sono stati proiettati alcuni cortometraggi del Concorso Internazionale, che vengono votati sia dal pubblico in sala sia da una giuria composta da esperti del settore.
A seguire, ci siamo potuti gustare la prima parte della retrospettiva dello studio di animazione di Peter Lord (ed Aardman), specializzato nell'animazione in plastilina (avete presente il pongo?)
Quindi, è stata la volta della presentazione di un'altra scuola: la Ensad. Si tratta di un rinomato istituto francese che in realtà non insegna solo tecniche d'animazione, ma è una scuola multi-disciplinare strutturata in 4 o 5 anni di corso. I loro filmati dimostrativi sono stati veramente interessanti, e soprattutto indicativi della maggiore esperienza dei francesi nel campo dell'animazione rispetto alla maggior parte delle produzioni italiane. Inoltre, il responsabile della scuola, tra una proiezione e l'altra, ha spiegato alcuni metodi d'insegnamento del suo istituto. Chi è già stato ai Castelli Animati nel 2001 o nel 2002, ricorderà sicuramente Geraldine di Arthur De Pins, l'opera prima di uno degli studenti dell'Ensad che è diventato una specie di mito! :D Se me lo chiederete vi parlerò un po' del suo cartone, Geraldine...
Ma andiamo avanti con la giornata di mercoledì. Dopo un'altra sessione del Concorso Internazionale, sono stati trasmessi altri corti di Peter Lord ed Aardman (di cui uno molto bello) ed ancora altri film del Concorso per autori stranieri. Hanno chiuso la serata, altri cortometraggi che purtroppo non ho potuto vedere.
A più tardi per il resoconto della seconda giornata del festival!


P.S. Spesso, ad un primo impatto, i festival di animazione di questo tipo possono sembrare noiosi; provate però a venire a Genzano almeno un giorno e sono sicura che cambierete idea. Ormai sono 4 o 5 anni che seguo I Castelli Animati, se continuo ad andarci e mi viene voglia di scrivere tutto questo all'una passata di notte un motivo ci sarà! ;)

mimmo81
27-11-2003, 01.40.43
abito a due passi dai castelli...mi intriga!!!

JEDI
27-11-2003, 08.56.40
Troppo anticipo! Io avrei aspettato un altro pò...:notooth:
Visto che stò a 5 min. magari ci faccio un pensiero...:sagace:

CryAngel
27-11-2003, 09.49.29
Ma più che altro sembra una destinazione per gite scolastiche...vedremo vedremo :rolleyes:

Kaory-Makymura
27-11-2003, 14.19.27
Per Orari, prezzi ed avvenimenti :)

http://cinema.multiplayer.it/articoli.php3?id=10187

Sariachan
28-11-2003, 01.20.20
Originally posted by CryAngel
Ma più che altro sembra una destinazione per gite scolastiche...vedremo vedremo :rolleyes:

Ecco, questa frase descrive esattamente quello che NON è il festival.
Certo, nella giornata di oggi ci siamo comportati tutti come bambini curiosi, non appena Peter Lord ha tirato fuori da una scatola vari modellini utilizzati per il film Galline in Fuga... ;) La giornata di oggi è stata indimenticabile soprattutto grazie a questo gentilissimo e disponibilissimo animatore, che ha risposto alle domande di tutti descrivendo alcuni trucchi del mestiere e retroscena sulla lavorazione del film! Ad esempio, ci ha spiegato come all'interno di ogni personaggio del film ci sia una struttura in plastica ed acciaio articolata, ricoperta da un materiali simile a silicone (ma sembrava più che altro lattice) e plastilina per il viso e le braccia, le zone più espressive del corpo che quindi devono essere anche le più malleabili.
Non vi dico l'emozione di trovarsi davanti al creatore del mitico Galline in Fuga, che dopo una quarantina di minuti di dialogo con il pubblico ha permesso a tutti di avvicinarsi alle sue creazioni ed a prenderle in mano!!!! :D Peccato solo che non avevo portato con me la macchina fotografica...

Ma parliamo degli altri avvenimenti del secondo giorno del festival. La mattina ho avuto da fare e non sono potuta andarci, ma sono stata presente quasi tutto il pomeriggio e la sera. Nel pomeriggio, oltre alle solite sessioni del Concorso Internazionale, sono stati trasmessi cortometraggi sempre di Peter Lord, alcuni episodi (divertentissimi) di un paio di serie TV austriache, un cartone del 1916 (!!!!) come fuori programma e corti coreani (molto belli). Inoltre, i cartoni di un autore che si chiama Don Hertzfeldt hanno fatto ridere di gusto tutta la sala! :roll3:

La serata, invece, è iniziata con i premi alle migliori pubblicazioni in DVD e in videocassetta italiane (hanno vinto, non mi ricordo in quali categorie, Harry Potter e La Pietra Filosofale ed una serie giapponese); come nel pomeriggio, sono stati trasmessi un paio di cartoni realizzati in Flash nell'ambito del Concorso Web (dovreste essere ancora in tempo per votarli, nel sito dei Castelli Animati).
Inoltre, sono stati proiettati altri film del Concorso Internazionale, "A Grand Day Out" di Nick Park (primo film in cui appaiono i personaggi di Wallace e Gromit) e due cortometraggi italiani (uno di Guido Manuli e uno di Bruno Bozzetto).

E con questo vi saluto, domani farò il resoconto della terza giornata del festival! :)

Sariachan
29-11-2003, 01.36.31
Non sapete che vi perdete... :p
In ogni caso ecco il resoconto della giornata di venerdì (anzi del pomeriggio, dato che ho saltato mattina e sera).

Prima di tutto, devo dirvi che ho visitato le mostre allestite quest'anno, intitolate "Lucidi Folli" e "Come si Cucina un Cartoon", dedicate rispettivamente ad Ursula Ferrara (un'animatrice italiana relativamente giovane) e al nuovo film della Lanterna Magica (dopo i bei "Freccia Azzurra", "La Gabbianella e il Gatto" ed "Aida degli Alberi", per citare i loro lavori più importanti). Questo film, "Totò Sapore", è stato anche al centro di diversi incontri con il suo regista Maurizio Forestieri, che ha spiegato brevemente la trama del film. "Totò Sapore" è una favola che racconta la nascita della pizza napoletana, e a qualcuno di voi potrebbe interessare sapere che le musiche del film sono di Eoardo ed Eugenio Bennato. ;)

Altri appuntamenti del pomeriggio sono stati naturalmente il Concorso Internazionale a cui si è aggiunto, da oggi, anche il Concorso Italia (a differenza dell'altra, in questa competizione il pubblico non può votare). Non sono mancate neppure serie TV per i più piccoli, come l'italiana "Milo", nè cortometraggi trasmessi come fuori programma, che sono sempre delle sorprese gradite (tra questi, è stato proiettato anche un corto realizzato dal corso Digital Animator dell'Accademia dell'Arte Multimediale di Siena).

Anche i cartoni in Flash hanno avuto il loro giusto spazio, con la presentazione di alcuni dei lavori più significativi trovati in rete. Ma il piatto forte della giornata sono stati i film di Guido Manuli e della Aardman Production fondata da Peter Lord e David Sproxton (è stato annunciata la lavorazione ad un lungometraggio di "Wallace and Gromit", non vedo l'ora che esca!!!)

Con questo è più o meno tutto, o meglio tutto quello a cui ho assistito di persona. Ci sarebbe molto altro da dire, ma ci sono dei limiti al tempo durante il quale una persona riesce a stare seduta dentro un cinema... :toh: :D

JEDI
29-11-2003, 10.37.09
Sarei venuto volentieri, ma sono a casa con la sciatalgia. :(

Kaory-Makymura
29-11-2003, 17.38.51
Originally posted by JEDI
Sarei venuto volentieri, ma sono a casa con la sciatalgia. :(

O.O'' orpo.. la vecchiaia avanza!!! Povero Jedi :kiss:

JEDI
29-11-2003, 18.26.24
Originally posted by Kaory-Makymura
O.O'' orpo.. la vecchiaia avanza!!! Povero Jedi :kiss:

Che fai giri il coltello nella piaga? :D

Sariachan
02-12-2003, 14.43.47
Kaory-Makymura, ti ho mandato un messaggio privato!!! Ti ricordi dell'articolo che dovevo scrivere? Be', è pronto da un pezzo, ma dove devo spedirlo?!?!?

:toh:

Kaory-Makymura
02-12-2003, 15.10.50
Nno ti è arrivato il pvt? Strano... muy strano..

cmq kaory@movieplayer.it e magari addami in icq ;) uin 40225837