PDA

Visualizza versione completa : [PETIZIONE] -Al Presidente della Camera dei Deputati



Peter Pan
13-11-2003, 20.32.43
FIRMA LA PETIZIONE!!! (http://www.tavoloiraq.org/petizione.asp)

Disarm
13-11-2003, 20.59.49
Non mi sembra un'occupazione militare quello che sta facendo il Governo Italiano...

AleX Ww
13-11-2003, 21.02.16
l'invio di soldati in paese nemico contro le disposizioni ONU, per qualsiasi motivo, e contro il volere del paese stesso è da considerarsi OCCUPAZIONE MILITARE.

CryAngel
13-11-2003, 21.16.59
queste petizioni lasciano il tempo che trovano...

Disarm
13-11-2003, 21.34.13
Originally posted by AleX Ww
l'invio di soldati in paese nemico contro le disposizioni ONU, per qualsiasi motivo, e contro il volere del paese stesso è da considerarsi OCCUPAZIONE MILITARE.

Anche per motivi umanitari? L'ONU mi sembra sempre più un organismo inutile.

Liga10
13-11-2003, 21.34.27
Originally posted by AleX Ww
l'invio di soldati in paese nemico contro le disposizioni ONU, per qualsiasi motivo, e contro il volere del paese stesso è da considerarsi OCCUPAZIONE MILITARE.

Adesso non è piu "contro"... ;)

AleX Ww
13-11-2003, 21.35.29
chi non è più contro? L'Irak? te credo, non esiste +.

alcoolwarriors
13-11-2003, 23.51.07
firmata

Albycocco
14-11-2003, 00.03.26
Perdonate la mia ignoranza, sono minorenne va bene lo stesso?

Ray McCoy
14-11-2003, 00.09.54
Originally posted by Liga10
Adesso non è piu "contro"... ;)

Beh, il governo fantoccio che gestisce ora l'Iraq ci credo che è d'accordo con gli USA. :asd:

AmeR
14-11-2003, 00.49.40
Legalize Ganja :notooth:

Liga10
14-11-2003, 01.26.06
Parlavo di ONU...

Ray McCoy
14-11-2003, 08.03.35
Originally posted by Liga10
Parlavo di ONU...

Uh? What's this ONU?! :doubt:

billygoat
14-11-2003, 13.38.47
firmato... anche se, purtroppo, non credo servirà a molto...

Peter Pan
14-11-2003, 15.03.57
Originally posted by Disarm
Non mi sembra un'occupazione militare quello che sta facendo il Governo Italiano...

I Sostenitori della violenza mascherata e dell'invasione imperialista americana nell'altro topic grazie.
Non facciamo polemiche inutili qua dentro, giacché non avete avuto l'umanità e l'intelliigenza di sostenerle in quell'altro.

Nulla di personale.

Thor
14-11-2003, 15.06.42
Originally posted by Peter Pan
I Sostenitori della violenza mascherata e dell'invasione imperialista americana nell'altro topic grazie.
Non facciamo polemiche inutili qua dentro, giacché non avete avuto l'umanità e l'intelliigenza di sostenerle in quell'altro.

Nulla di personale.



Tu hai la coda di paglia Peter, e una gran spocchia.

Peter Pan
14-11-2003, 15.21.51
Originally posted by Thor67
Tu hai la coda di paglia Peter, e una gran spocchia.

Tu non hai nulla da fare se hai preso per missione il rompermi i coglioni.

E non hai assolutamente coerenza. Dici basta con l e polemiche e poi le vieni a cercare.

E sei anche inopportuno, io ho avuto i buon senso di starmi zitto in una discussione perché non c'era modo di discutere con persone incapaci di farlo.

Non capisco perché l'avete presa come una questione personale, certo dovete essere davvero annoiati a morte eh?

palka
14-11-2003, 15.24.07
bboni...
:rolleyes:

Peter Pan
14-11-2003, 15.28.20
Originally posted by palka
bboni...



...e tanto lo so che tra un po' finisce in culo a me... :rolleyes:

Questo è solo un topic per segnalare una questione abbastanza importante. Per intelligenza ho preferito stare zitto in un topic popolato da persone incapaci di parlare.
Non vedo perché queste persone non d evono a vere lo stesso buon s enso, perché parlare di intelligenza mi sembra pretenzioso.

Disarm
14-11-2003, 15.29.38
Originally posted by Peter Pan
I Sostenitori della violenza mascherata e dell'invasione imperialista americana nell'altro topic grazie.

Non sono un "sostenitore della violenza mascherata"... :rolleyes:
E' solo che imho i militari italiani non mi sembra stiano occupando nulla e anzi sembra stiano facendo un ottimo lavoro, tutto qui. Per questo non ho firmato la petizione e ho espresso dubbi sulla stessa...

:hello:

palka
14-11-2003, 15.32.00
Originally posted by Peter Pan
...e tanto lo so che tra un po' finisce in culo a me... :rolleyes:

Questo è solo un topic per segnalare una questione abbastanza importante. Per intelligenza ho preferito stare zitto in un topic popolato da persone incapaci di parlare.
Non vedo perché queste persone non devono a vere lo stesso buon senso, perché parlare di intelligenza mi sembra pretenzioso. non finisce in culo a nessuno, spero.
mi sembra che sei stato molto chiaro, e hai ragione.
se di qua vengono fuori casini io chiudo.
a quel punto vai nell'altro topic, posta una cazzata, chiudo anche quello e siete pari.

bisogna fare come con i bambini con certa gente :)

Zeus
14-11-2003, 15.38.14
Un piccolo appunto... parli di "violenza mascherata" e "invasione imperialistica".

Poi mi trovo in un report l'espressione "opinioni stereotipate".

Se non ti conoscessi mi verrebbe da pensare che sei il fake di Pecoraro Scagno o Diliberto, o il frutto di qualche volantino di propaganda spicciola, tanto per buttare li qualcosa.

Ah per inciso. Non ho intenzione di firmare ora quella petizione. Il motivo è presto detto. Sarebbe una prima di tutto una vigliaccata contro chi ha perso la vita oltre che un enorme favore a chi effettivamente la pace la non la vuole, sarebbe poi un grave errore a livello diplomatico internazionale ora che il panorma politico si sta evolvendo (o ci si sta prospettando di farlo finalmente evolvere) verso una più corretta strada.

Peter Pan
14-11-2003, 15.38.42
Originally posted by Disarm
Non sono un "sostenitore della violenza mascherata"... :rolleyes:
E' solo che imho i militari italiani non mi sembra stiano occupando nulla e anzi sembra stiano facendo un ottimo lavoro, tutto qui. Per questo non ho firmato la petizione e ho espresso dubbi sulla stessa...



I soldati italiani sono lì per compiti di vigilanza e di polizia, cioé per mantenere l'ordine, e quindi per far rispettare la Legge.
Ma di quale Legge stiamo parlando? Perché non è mica chiaro quali sono le Leggi da far rispettare. Quindi quale Codice stanno applicando i Carabinieri? La Legge Italiana? In un territorio che non è italiano? Soprattutto considerando che in quella nazione non c'è un governo, e quindi enssun organo costituito, quindi nessuna Legge.
Giuridicamente parlando si prala di "stato di polizia", che è l'organo su cui si fonda ogni dittatura.
Ma questa è pura scienza politica.

Nell'atto pratico, Berlusconi oggi ha dichiarato di essere sempre stato contro la guerra ( :doubt: ) ma di essersi alleato agli Stati Uniti quando questi hanno invaso (perché di invasione si tratta, a prescindere dalle intenzioni che ci sono sotto o dietro le quali haanno giustificato il loro atto di guerra, se io entro con un esercito in una nazione sovrasna e indipendente per d estituirne il gorverno e sovvertire l'ordine quella si chiama invasione. In ogni caso, indipendentemenete dalle elucubrazioni che si possano fare sull'azione.)

Andando al seguito di un esercito che opera un'azione di guerra occupazionale (vedi colonialismo) si può parlare solo di invasione.

Che è dichiarato un crimine dalla Costituzione Italiana, dal Patto Atlantico e dalla Convenzione di Ginevra.
Questi eserciti hanno raggirato l'organo istituzionalmente preposto che è l'O.N.U., delegittimando la sua funzione e quindi rendendolo obsoleto.
E questo è un crimine di guerra del quale l'Italia s'è macchiato.
Ma occorrerà una revisione storica affinché qualche bradipo lo capisca...

Peter Pan
14-11-2003, 15.46.33
Originally posted by Zeus_M
Se non ti conoscessi mi verrebbe da pensare che sei il fake di Pecoraro Scagno o Diliberto, o il frutto di qualche volantino di propaganda spicciola, tanto per buttare li qualcosa.

Ringrazioando Dio non ho rapporto alcuno con la propaganda politica, quello che dico è frutto esclusivamente dei miei ragionamenti. Se poi ragiono come la massa, non ci posso far nulla, ma almeno non credo a quello che dice la televisione.


Parli di rispetto ai morti, bene.
Un antico proverbio celtico dice:
Ai vivi si deve rispetto, ai morti solo verità

Nessuno ha mai chiesto il parere a quegli uomini morti. E sarei curioso di sapere come la pensano. Ma non possiamo fermarci nella commemorazione dei morti. Abbiamo i vivi a cui pensare..

E onorare quelle morti può anche essere evitare che ce ne s iano altre inutilmente. Quindi ritirando l'Esercito Italiano da un territorio che non è di nostra competenza, in una guerra e in una politica che non è nostra.
Anche in memoria di tutti i nostri partigiani che sono morti per la libertà e la democrazia nel nostro paese... che oggi non abbiamo... come si pretende allora di andarlo a portare in altri stati?

Troppo facile andare per il mondo a far pulizia quando a casa siamo con la merda alla gola.

Nessun movimento o intenzione politica.
Solo rispetto della logica umana.
Io a casa mia tu a casa tua.
Ed ogni popolo libero di decidere delle proprie sorti.

Zeus
14-11-2003, 15.47.19
Originally posted by Peter Pan
Ma di quale Legge stiamo parlando?

Quella che prevede di addestrare gli stessi iracheni a formare una forza di polizia propria che possa gestirsi in un futuro autonomamente, senza abusare del loro potere sulla popolazione?

Disarm
14-11-2003, 15.47.47
Originally posted by Peter Pan
I soldati italiani sono lì per compiti di vigilanza e di polizia, cioé per mantenere l'ordine, e quindi per far rispettare la Legge.
Ma di quale Legge stiamo parlando? Perché non è mica chiaro quali sono le Leggi da far rispettare. Quindi quale Codice stanno applicando i Carabinieri? La Legge Italiana? In un territorio che non è italiano? Soprattutto considerando che in quella nazione non c'è un governo, e quindi enssun organo costituito, quindi nessuna Legge.

Se i carabinieri hanno impedito in qualsiasi modo anche una sola ingiustizia hanno centrato in pieno il loro scopo... non ci sono tante leggi da considerare, credo che il giusto sia quello che impedisce in ogni modo spargimenti di sangue se poi è burocrazia legale italiana o americana... che dire ben vengano!



Originally posted by Peter Pan
Ma occorrerà una revisione storica affinché qualche bradipo lo capisca...

Non è detto che la revisione storica dia ragione alla tua teoria o a quella di altri o alla mia... non pecchiamo di presunzione :rolleyes:

Thor
14-11-2003, 16.17.15
Originally posted by Peter Pan
E non hai assolutamente coerenza. Dici basta con l e polemiche e poi le vieni a cercare.

E sei anche inopportuno, io ho avuto i buon senso di starmi zitto in una discussione perché non c'era modo di discutere con persone incapaci di farlo.

Non capisco perché l'avete presa come una questione personale, certo dovete essere davvero annoiati a morte eh?


Quello che tu dall'alto della tua intelligenza non hai capito o non hai voluto capire è che ieri, a poche ore dalla scomparsa di quelle persone, non era il caso di lanciarsi in polemiche sterili contro tutto il mondo. E' sempre facile parlare a posteriori, col senno di poi.

Se poi in una discussione tu cerchi di imporre sempre e comunque il tuo punto di vista e non ti interessa minimamente quello che gli altri hanno da dire, mi sembra palese e naturale esprimere il mio dissenso, checchè tu ne possa pensare.

Non l'ho presa come una questione personale, di te francamente me ne frega meno di 0, è solo che certe volte non sopporto la tua arroganza.




Ne approfitto per riportare il mio primo commento nel thread incriminato, che riporta in toto il mio pensiero sull'argomento.

A proposito, non penso che una qualsiasi petizione possa fare alcunchè


Originally posted by Thor67
Era solo questione di tempo, ormai.
Le ostilità in Iraq sono ancora aperte, alla faccia del discorso di George Walker Bush, che disse che la guerra era finita, e sono ben lungi dall'essere concluse.

Purtroppo stavolta è toccato a noi italiani pagare il prezzo di questa stupida guerra, assieme ai "soliti" civili.


Mi unisco comunque al cordoglio per la perdita di 14 giovani vite e per il vuoto che lasceranno nelle loro famiglie.

Tutto a causa di una guerra che, volendo, si sarebbe potuta evitare.




Addio

follettomalefico
14-11-2003, 16.21.10
Originally posted by Thor67
Non l'ho presa come una questione personale, di te francamente me ne frega meno di 0, è solo che certe volte non sopporto la tua arroganza.

L'arroganza, ricorda, non può essere gestita con un'arroganza pari.

La comunicazione è sempre possibile, Peter ammetto che su certe tematiche sia un "osso duro"... ma indubbiamente, non mi pare che uscite come quelle precedenti servano a dialogare liberamente.

Tanto più che, mi pare, di fondo non abbiate opinioni così differenti.



Vale per tutti.



Commento volutamente generico, non ho tempo fisico di controllare tutti i topic e le motivazioni pregresse, sto valutando solo da quanto in questo topic.

Peter Pan
14-11-2003, 17.03.48
Originally posted by Zeus_M
Quella che prevede di addestrare gli stessi iracheni a formare una forza di polizia propria che possa gestirsi in un futuro autonomamente

Tutto questo mentre gli Stati Uniti operano azioni di rastrellamento entrando di forza nelle abitazioni civili puntando i fucili contro donne e bambini. E le immagini stesse che loro mandano in onda non sono una invenzione mia.

Questo modus operandi è lo stesso che applicano da decenni ormai nei paesi del Sud America.

E nessuno può fare un body-count dei Desaparecidos che sicuramente ci saranno anche in Iraq, ma nessuno può dirlo. Non c'è libertà di informazione, tutto passa prima nelle mani del Pentagono.

Non dimentichiamoci che è lo stesso esercito che prende i dissidenti nei paesi del Sud America, e con questo intendo uomini donne e bambini, li drogano e li buttano in volo dai cargo aerei nel Pacifico!

Posso ammettere che sono un po' prevenuto nei conforonti dell'Esercito degli Stati Uniti, ma nessun potrà mai dire che mi sto inventando queste cose. E nessuno può negare che siano guerrafondai sangunari, biechi e prepotenti.
E se l'Italia si accoda a loro si macchia dello stesso crimine umano.

A prescindere da tutte le giustificazioni che loro possono troovare, la verità sono i morti che non dovevano esserci.


Originally posted by Disarm
Se i Non è detto che la revisione storica dia ragione alla tua teoria o a quella di altri o alla mia... non pecchiamo di presunzione

Giustissimo. E legittimo. Non bisogna mai dimenticare quale sarà il regime che custodirà la memoria storica.
Come il medioevo cristiano e il secondo dopo-guerra italiano di stampo comunista-democristiano hanno insegnato.

La verità storica non è mai quella che troviamo sui libri.

Zeus
14-11-2003, 17.29.51
Peter... io sto/stavo parlando di Italia, Iraq, Carabinieri, Missione Antica Babilonia. Cosa centra il Sud America?

Lo ammetti anche tu. Sei prevenuto, ergo non sei attendibile al 100%.

Sai cosa non ci doveva essere in quel particolare contesto? Lui, il baffone. Per chi ce l'ha messo, per chi ce l'ha mantenuto in questi decenni, per chi ci ha fatto affari d'oro. Anche in tempo di "presunta pace" andando a braccetto con un dittatore. E non si parla solo del grande satana americano.

Disarm
14-11-2003, 17.35.33
Originally posted by Zeus_M
Sai cosa non ci doveva essere in quel particolare contesto? Lui, il baffone. Per chi ce l'ha messo, per chi ce l'ha mantenuto in questi decenni, per chi ci ha fatto affari d'oro. Anche in tempo di "presunta pace" andando a braccetto con un dittatore. E non si parla solo del grande satana americano.

I francesi prima di tutti.

Peter Pan
14-11-2003, 18.15.12
Originally posted by Zeus_M
Peter... io sto/stavo parlando di Italia, Iraq, Carabinieri, Missione Antica Babilonia. Cosa centra il Sud America?


Mi riferivo al fatto che l'Esercito degli Stati Uniti fa di queste nefandezze la sua politica. Non parlo dell'evento, ma ne faccio esempio.
Abbiamo visto, lo ripeto, gli americani entrare nelle case e puntare i fucili contro civili, donne e bambini, con la susa di cercare i teroristi. Rastrellamento, persecuzione, questo vedo io.

E la verità non ce la dicono, ci riempiono di cazzate e di frasi fatte per tenerci buouni, ed il peggio è che ci sono persone che ci credono davvero, che non hanno metro di giudizio.

Io so benissimo che posso anche sbagliarmi, ma cazzo sono fiero di sbagliare se allo sbaglio m'ha portato il mio pensiero e il mio libero arbitrio.
Ciò che non sopporto son ole persone ottuse che non fanno un passo nel mondo della logica e del ragionamento perché si fanno bastare quello che gli servono, le idee preconfezionate rubate da qualche rivista di masturbazione mentale.

Ma andiamo, io no mi sono mai sottratto da nessun dialogo, e Teo ne sa qualcosa. Ma mi rifiuto di parlare con gente che no fa altro che ripetere a macchinetta le cose che sesnnte alla televisione.
Io so di no sapere, ma cazzo combatto contro la mia ignoranza. E so benissimo che posso sbagliare.
Ma che questa mia sete di sapere non venga chiamata presunzione, perché lì mi girano i coglioni. Soprattutto se me lo dice gente priva di midollo spinale e relativa terminazione cerebrale.

Cosa c'entra? Ripero, sappiamo tutti il modus operandi degli Stati Unit, chi mi dice che no nlo applichino anche lì? E noi siamo lì a dar man forte, no, possiamo dire che le nostre intenzioni sono altre, sono pacifiche.
Fatto sta che noi non dovremmo essere lì.

Penso sempre alla Prima Direttiva della Flotta Stellare, e mi chiedo perché gli scrittori di fantascienza debbano essere più intelligenti dei nostri politici.


Originally posted by Zeus_M
Lo ammetti anche tu. Sei prevenuto, ergo non sei attendibile al 100%.

Non ho la pretesa di essere attendibile, ma io parlo su dati di fatto.
Non parlo mai per mia semplice opinione, ma dico sempre date e nomi e fatti.
Che mi vengono contestati, vengo tacciato di ideologie politiche che non conosco nemmeno.
Io non sarò attendibile, ma non uso solo l'anticamera del cervello.


Originally posted by Zeus_M
Sai cosa non ci doveva essere in quel particolare contesto? Lui, il baffone. Per chi ce l'ha messo, per chi ce l'ha mantenuto in questi decenni, per chi ci ha fatto affari d'oro.

Ma stiamo ignorando che il baffone è stato messo lì dagli Stati Uniti. Ed è stato mantenuto. In questi decenni con l'embrago gli Stati Uniti hanno tenuto il banco del mercato nero.
Se non le sapete queste cose non dite che me le sto inventando.

Anche alla RAI stessa l'hanno detto, due anni fa. E nessuno ci fa caso?
Ma come fate ancora a credere a Babbo Natale? Come fate a non capire che il mondo è una merda, e chi vi dice tranquilli va tutto bene in realtà hanno in mano il detonaatore della bomba sotto al vostro culo?

E mi devo ritrovare anche i bifolchi che mi zittiscono... che tristezza vedere l'umana intelligenza sprecata solo per mangiare e bere.

Io posso anche sbagliare, ma cazo sono fiero di non lasciarmi andare all'apatia cerebrale.

Zeus
14-11-2003, 18.27.30
Originally posted by Peter Pan
Ma stiamo ignorando che il baffone è stato messo lì dagli Stati Uniti. Ed è stato mantenuto. In questi decenni con l'embrago gli Stati Uniti hanno tenuto il banco del mercato nero.
Se non le sapete queste cose non dite che me le sto inventando.

Anche alla RAI stessa l'hanno detto, due anni fa. E nessuno ci fa caso?
Ma come fate ancora a credere a Babbo Natale? Come fate a non capire che il mondo è una merda, e chi vi dice tranquilli va tutto bene in realtà hanno in mano il detonaatore della bomba sotto al vostro culo?

E mi devo ritrovare anche i bifolchi che mi zittiscono... che tristezza vedere l'umana intelligenza sprecata solo per mangiare e bere.

Io posso anche sbagliare, ma cazo sono fiero di non lasciarmi andare all'apatia cerebrale.

L'apatia cerebrale è di chi non è capace di guardare in la dei 4 concetti in croce di propaganda antiamericana coprendo tutti gli altri responsabili. E ce ne sono. Quelli sono bifolchi senza elasticità mentale. Perchè c'è chi non si piega all'apatia mediatica ma si lascia andare a quella puramente antiamericana. E son fieri di continuare a pendere dalle labbra di certi politucoli e altri concetti. C'è chi pende dalle labbra delle tv dittatoriali del nano pelato e c'è chi pende dalle labbra di concetti utopici triti e ritriti, per lo più magari anche veri, ma che distolgono dal fatto che tutta la torta che è malata, non solo la fetta americana.

Ma nessuno lo caspisce. Americani imperialisti. Forse, sicuramente è vero. Ma allargate la visione d'insieme.

Scoprirete cose non troppo carine. Ma tant'è si fa troppa fatica.

Peter Pan
14-11-2003, 19.03.46
Con questo ragionamento no se ne esce più.

Semplicemente perché non sta in piedi già dal principio.
Certo, detta così mi sembra bello e sensato.

Ma se X vuol dire morte e distruzione, e ci si contrappone a quell'X, come fai a dire che si è propaganda Anti-X?

Io faccio propaganda antiamericana?
Mi deludi Daniele, davvero. Perché avete così tanto bisogno di mettervi in un recinto ideologico per sentirvi sicuri. Ma da cosa?
Che forse a ben vedere no c'è possibilità di essere sicurio di nulla?

Io non faccio propaganda antiamericana. Io faccio propaganda contro la morte inutile, contro la prepotenza dei potenti, contro la stupidità di quelle persone che si beano dell'essere vasectomizzati dalle idee, di essere stati lobotomizzaati da un quiz televisivo.
Perché se Jerry Scotti sorride in Tv allora va tutto bene.

Io parlo contro la guerra e contro la distruzione, e tu mi dici che sono antiameircano?
Ebbene sì, lo sono, se l'America è per la guerra e lòa distruzione.
E sono antiitaliano, se il Governo Italiano legittima l'aggressione degli Stati Uniti.

Ma cosa abbiamo da guadagnarci? Come fate a credere al Governo Italiano?
Stiamo pensando tanto a fare pulizia a casa degli altri, quando in casa abbiamo la merda.

va bene. Io sono antiamericano. E allora? QUesto scredita quello che sto dicendo?
Vuol dire essere bugiardo? Vuol dire che le cose che ho detto sono false?

Vuoi dire che mi sono inventato l'eliminazione dei Desaparecidos? Mi sono inventato dei bambini svegliati nel cuore della notte con un fucile alla testa? Mi sono inventato che soldati italiani, che sono preposti alla difesa del territorio nazionale italiano, siano morti in una terra che non è laa nostra, che non è territorio nazionale italiano, solo perché il nostro governo sostiene una politica dei prepotenti, guerrafondai e faccinorosi?

Sì, sono antiamericano. Questo non toglie che io stia dicendo cazzate.

Ho detto: se volete firmate questo documento.
E voi mi dite che sono un terrorista?
Ma lol!!!


Giacché ci sono... posto un altro link, magari a qualcuno può interessare, magari no... tanto nel Giorno del Giudizio ognuno per sé...

Qui (http://www.emergency.it) qualcuno ha detto: ogni volta che un essere umano muore per volontà, per decisione e ad opera di un altro essere umano ci assale lo sgomento che si prova di fronte all'assurdo.

Se questo è essere antiamericani, va bene. Siamo antiamericani. Adesso per favore, potet andare oltre le classificazioni dei iei coglioni e leggere oltre?

Peter Pan
14-11-2003, 19.06.59
Quello che mi demoralizza non è il faatto di vedere ragazzi della mia età lobotomizati... convinti che la libertà di parola possa autorizzare e giustificare ogni cazzata che esce dalla loro bocca...

Quanto il fatto che i raagazzi della mia età saranno le teste di cazzo che mi comanderanno in un futuro prossimo.

Zeus
14-11-2003, 19.14.28
Lobotomizzati, teste di cazzo, bifolchi, ecc... ecc..? Lo sai esagerando o la confusione di idee e concetti ti sta annebbiando ogni concetto ponderato?

Stai rasentando l'ossessione anticoloniale, antiimperialista. Ma d'altronde lo confessi pure tu di non poter essere obbiettivo al 100%

E te lo dice uno che non pende dalle labbra di nessuno se non dal proprio cervello. Che non si lascia imbambolare dai comunicati del "regime" e nemmeno così stupido da credere che i soli responsabili di tutto sto casino siano solo gli americani o da chissà chi.

destino
14-11-2003, 19.20.55
Originally posted by Peter Pan
FIRMA LA PETIZIONE!!! (http://www.tavoloiraq.org/petizione.asp)

tu l'hai firmata col sangue dei nostri soldati Peter ?:doubt:

gefri
14-11-2003, 19.23.38
ieri il mio capo ha detto nuclearizziamo tutto il mo e rubiamoci il petrolio!:red:

destino
14-11-2003, 19.27.30
Originally posted by Zeus_M
Un piccolo appunto... parli di "violenza mascherata" e "invasione imperialistica".

Poi mi trovo in un report l'espressione "opinioni stereotipate".

Se non ti conoscessi mi verrebbe da pensare che sei il fake di Pecoraro Scagno o Diliberto, o il frutto di qualche volantino di propaganda spicciola, tanto per buttare li qualcosa.

Ah per inciso. Non ho intenzione di firmare ora quella petizione. Il motivo è presto detto. Sarebbe una prima di tutto una vigliaccata contro chi ha perso la vita oltre che un enorme favore a chi effettivamente la pace la non la vuole, sarebbe poi un grave errore a livello diplomatico internazionale ora che il panorma politico si sta evolvendo (o ci si sta prospettando di farlo finalmente evolvere) verso una più corretta strada.

Quoto Zeus.
E poi considerare lo stato italiano una forza occupante del territorio iraqeno credo nn lo pensi nessuna persona di buon senso se ha una minima idea di quello ke stanno facendo gli italiani a Nassirya...

Tu Peter una parvenza di quello ke stanno facendo la hai?
E cmq proporre di firmare una petizione ora dopo questa tragedia è una gran bella vigliaccata alla pari delle parole di Diliberto

AleX Ww
14-11-2003, 21.01.30
Originally posted by gefri
ieri il mio capo ha detto nuclearizziamo tutto il mo e rubiamoci il petrolio!:red:

il tuo capo è un idiota.

Ma a parte questo, cerco di fare un discorso serio, sperando che lo leggiate per intero, e capiate quello che voglio dire, enza additarmi conme antiamericano, criptocomunista o cose del genere.


Nel mondo in cui viviamo va tutto bene? Ovviamente no.
Potrebbe andare meglio? Ceramente sì.
Quali sono allora i problemi? sono tanti, dall'ambiente alla fame nel mondo, dalle guerre alle malattie, eccetera. Ma concentriamoci ora su uno solo di questi: i rapporti internazionali e, in particolare, il rapporto fra l'occidente (Russia compresa) e il resto del pianeta. Dalla II Guerra Mondiale quante guerre ha combattuto l'occidente, prima durante la guerra fredda, e dopo con l'egemonia americana? Troppe. E se andiamo a vedere, in ognuna di queste guerre c'era almeno uno di questi elementi:
- Petrolio (es. Iraq, Afghanistan)
- Basi strategiche (es. Cuba, Kuwait)
- Scontro USA-URSS (es. Vietnam, Corea)
- Conquista/Opposizione all'indipendenza (es. Cecenia, Euskadi, Iugoslavia)
Bene, oggi il 2° e 3° punto sono difficilmente unico motivo di guerra. Il 4° rimane, ma vede ormai coinvolti pochi paesi. Il 1° è invece di fondamentale importanza. Più del 95% delle attività produttive occidentali sono legate al Petrolio, dal riscaldamento, alle automobili, all'industria pesante. Il bello è che potremmo farne a meno:

1)nel 1992 (se non erro) Rubbia propose un nuovo modello di Centrale Nucleare, che invece di utilizzare U238-235 doveva utilizzare Torio. Questo nuovo tipo di centrale, diretto discendente delle AutoBreeder (autofertilizzanti, come il SuperFenix - o come si scrive) ha costante bisogno di energia elettrica (pochissima rispetto a quella prodotta) per mantenersi attivo: infatti la reazione di fissione nucleare si mantiene solo grazie ad un getto di neutroni accelerati; e l'acceleratore ha ovviamente bisogno di energia elettrica per funzionare. Non appena si interrompe il getto di neutroni si interrompe la reazione. E qui sta l'immensa novità: in caso di guasto la reazione si interromperebbe immediatamente, riducendo così a zero il rischio di esplosione. Inoltre le scorie si smaltiscono in tempi 10 volte inferiori a quelli che richiedono le centrali attuali, e non possono essere utilizzati per la costruzione di armi nucleari.

2) già dal 1974 la FIAT ha in cantiere macchine a Idrogeno, a Metano, Elettriche e Ibride.

Ma allora perchè non si è fatto ancora nulla? Beh, forse dovremmo andare a chiederlo alle "7 sorelle" oppure alle lobby del petrolio, che dalla Francia all'America impongono i propri bisogni sulla politica, interna ed estera, di ogni paese. Se ci liberassimo del petrolio prima di tutto faremmo un grande favore all'ecosistema del nostro pianeta, e poi saremmo finalmente liberi da qualsiasi legame con l'OPEC.
E qui sta l'immenso errore dell'Occidente e degli USA in primo luogo: legati come siamo a stupide leggi di mercato, a sporchi giochi politico-economici, a un sistema vetero-capitalistico che sta mostrando da tempo le sue immense falle, siamo ciechi davanti all'innovazione, al cambiamento. La vera Rivoluzione sarebbe oggi riuscire, anche solo per una volta, a mettere l'interesse del genere umano e del pianeta davanti agli interessi economici di qualche paese o multinazionale. Se per una volta riuscissimo a far vincere la morale sull'interesse allora si aprirebbe forse una nuova fase del genere umano.
E se ora mi chiedete se sono antiamericano vi rispondo di sì: sono assolutamente contro i governi americani, come quelli di molti paesi occidentali, che sono lobbizzati, che non sanno cosa sia la morale, che non perseguono l'obiettivo del bene comune ma solo quello dei loro portafogli. E allora è naturale che la condotta dei governi porti a guerre, sfruttamento, carestia, inquinamento, disastri climatici. Pochi delinquenti seduti su qualche poltrona stanno il nostro pianeta e la nostra stessa vita.


E per ora mi fermo qui^^

SuperGrem
14-11-2003, 21.29.27
Originally posted by Peter Pan
... convinti che la libertà di parola possa autorizzare e giustificare ogni cazzata che esce dalla loro bocca...

Aehm... questo vale per tutti, Peter... anche per te. ;)
Vediamo di non trasformare questa discussione in un terreno da guerra, rispetta le idee degli altri non partire a testa bassa radendo al suolo tutto ciò che non condividi.

Peter Pan
14-11-2003, 22.06.41
Originally posted by destino
tu l'hai firmata col sangue dei nostri soldati Peter ?:doubt:

No. Con la tastiera riempiendo l'apposito form.


Originally posted by destino
considerare lo stato italiano una forza occupante del territorio iraqeno credo nn lo pensi nessuna persona di buon senso

firmato: George Bush, Tony Blair, Silvio Berlusconi.

Evidentemente le Nazioni Unite tutte e le restanti popolazioni del Pianeta Terra non hanno un briciolo di buon senso... viva il buon senso allora... viva il buon senso delle S.S. e dei Nazisti dell'Olocausto, viva il buon senso del Colonialismo, viva il buon senso di chi crede di parlare a nome di tutto il mondo solo perchè è al Governo.
Peccato che in Italia, Inghilterra, e Stati Uniti stessi ci sono continuamente manifestazioni per dichiarare che l'Iraq è occupata... ma sono manifestazioni di persone senza buon senso.


Originally posted by destino
Tu Peter una parvenza di quello ke stanno facendo la hai?

Sì. E lo ripeto.
Gli Stati Uniti hanno deciso che il regime iracheno doveva cadere, andando contro le decisioni dell'O.N.U.. e approfittando della debolezza di volontà delle Nazioni Unite ha mosso guerra conntro l'Iraq.
L'Inghilterra e l'Italia si sono accodate.
Adesso la situazione è sfuggita di mano, e nonostante il Congresso stia ammettendo di aver perso il controllo ancora non si riesce a trovare una soluzione.
Intanto i Carabinieri itailani sono stati mandati per istruire le forze di polizia, dopo che gli Stati Uniti avevano sciolto i corpi di polizia per poi penntirsene, come da ultime affermazioni.
Senza considerare che c'è una grossa fetta di popolazione che vede questa ocvcupazione come una intromissione illecita e illegittima, a ragion per cui risponde con azioni di guerra, una guerra che non è mai finita.
Mi sono dimenticato qualcosa?


Originally posted by destino
Tu Peter una parvenza di quello ke stanno facendo la hai?
E cmq proporre di firmare una petizione ora dopo questa tragedia è una gran bella vigliaccata alla pari delle parole di Diliberto

Non conosco Diliberto. Puoi spiegarmi in base a quale logica umana è una vigliaccata? E poi, salvaguardare vite umane è una vigliaccata e morire per una causa che non ci riguarda è un onore?

Peter Pan
14-11-2003, 22.09.18
Originally posted by SuperGrem
Aehm... questo vale per tutti, Peter... anche per te. ;)
Vediamo di non trasformare questa discussione in un terreno da guerra,

Mi spiegate perché gli altri sono liberi di dire su di me e su ciò che scrivo tutto ciò che vogliono ed io invece devo stare attento a quello che dico?

In fondo cos'è che ho fatto?
Ho aperto un topic nel quale segnalo una iniziativa umanitaria.
E mi ritrovo a dover discutere con una massa di fascisti guerrafondai. E mentre gli altri possono dire ciò che vogliono io non sono libero di difendermi senza che un moderatore mi rintuzzi continuamente.

Che succede?



Originally posted by SuperGrem
non partire a testa bassa radendo al suolo tutto ciò che non condividi.

Che male c'è? Ho usato torpiloquio o offeso direttamennte qualcuno come invece sta facendo da un po' di tempo la stessa elite di persone con me?

Mi dispiace di averlo aperto io questo post, se l'avesse fatto qualcun'altro, magari un moderatore, non sarebe stato attaccato così.
Ho notato che qualcuno prima di leggere una cosa vede innanzitutto il nick di chi l'ha scritto, e poi si predispone di conseguenza. Congratulazioni.

SuperGrem
14-11-2003, 22.27.25
Originally posted by Peter Pan

Che male c'è? Ho usato torpiloquio o offeso direttamennte qualcuno


Originally posted by Peter Pan
lobotomizati...

le teste di cazzo

Certo non ci sei andato leggero, cmq non ti stavo colpevolizzando, ma facevo leva sulla tua maturità per evitare risse verbali. ;)
Offendere una categoria di persone anche se generica vuol dire offendere quelli del forum che la pensano in quel modo. Peter, nessuno ce l'ha con te, ma tu certe volte pari un bambino che si impunta e fa i capricci.
E non te la pigliare sempre! :p

Ray McCoy
14-11-2003, 22.55.01
Originally posted by destino
tu l'hai firmata col sangue dei nostri soldati Peter ?:doubt:

E questo (http://www.forza-italia.it/cover/piano_governo/contratto.jpg) no?

destino
14-11-2003, 22.57.18
Originally posted by Peter Pan
.

Non dimentichiamoci che è lo stesso esercito che prende i dissidenti nei paesi del Sud America, e con questo intendo uomini donne e bambini, li drogano e li buttano in volo dai cargo aerei nel Pacifico!



hai prove di quello ke dici testimonianze foto video oppure credi pure ke i russi mangiano i bambini?

:azz:

Peter Pan
14-11-2003, 23.12.41
Originally posted by destino
hai prove di quello ke dici testimonianze foto video oppure credi pure ke i russi mangiano i bambini?

Mi lascia allibito non tanto la tua ignoranza, perché "nessuno nasce imparato", quanto il tuo perseverare nella tua ignoranza solamente per l'orgoglio tristissimo di dovermi dare addosso.

Dubito seriamente che tu voglia sapere certe verità, quindi non vedo perché devo dirtele io.

Se però davvero ci tieni a saperlo, io ti do un paio di dati e poi sarai tu ad andartele a cercare le informazioni.

Scuola delle Americhe e questo già dovrebbe bastare
Iberico Saint-Jean
Pinochet
Golpe del Cile 1976
Triplice A (Allenaza Anticomunista Argentina)
Lopez Rega

Se non ti bastasse c'è chiaramente la descrizione del Genocidio nel libro di Horacio Verbitsky -Il Volo (Feltrinelli Editore)
E per le foto credo siano sufficienti i due film di Marco Bechis, Garage Olimpo[7i] e [i]Hijos, senza contare l'apporto di Matin Scorsese -Bringing Out The Dead

Spero di non scuotere troppo la tua innocennza.



Complimenti per la tua sagace battuta.
Io posso anche credere ai Comunisti che mangiano i bambini.
Così come credo ai documenti degli archivi dell'F.B.I. che sono stati resi pubblici dall'F.B.I. stessi.

Adesso credo di averti posto ad un conflitto di interessi.
Difendere gli Stati Uniti o credere agli Stati Uniti?

gefri
14-11-2003, 23.27.21
Originally posted by AleX Ww
il tuo capo è un idiota..................................


:roll3:



Non dimentichiamoci che è lo stesso esercito che prende i dissidenti nei paesi del Sud America, e con questo intendo uomini donne e bambini, li drogano e li buttano in volo dai cargo aerei nel Pacifico!

beh dai sono gentili a drogarli, così soffrono di meno!

destino
14-11-2003, 23.32.19
Originally posted by Peter Pan
Mi lascia allibito non tanto la tua ignoranza, perché "nessuno nasce imparato", quanto il tuo perseverare nella tua ignoranza solamente per l'orgoglio tristissimo di dovermi dare addosso.


nn ti voglio proprio dare addosso solo ke la pensiamo leggermente in maniera diversa.



Dubito seriamente che tu voglia sapere certe verità, quindi non vedo perché devo dirtele io.


La verita storica come hai detto tu è costruita dal regime vincitore, quindi a quale verità ti riferisci?
O ti proponi a portatore di verita?



Se però davvero ci tieni a saperlo, io ti do un paio di dati e poi sarai tu ad andartele a cercare le informazioni.

Scuola delle Americhe e questo già dovrebbe bastare
Iberico Saint-Jean
Pinochet
Golpe del Cile 1976
Triplice A (Allenaza Anticomunista Argentina)
Lopez Rega

E se non ti bastasse c'è chiaramente la descrizione del Genocidio nel libro di Horacio Verbitsky -Il Volo (Feltrinelli Editore)


A differenza di quello ke credi nn parlo per quello ke sento in giro e conosco la storia degli Usa "spero" un po meglio di te e questo include anke le varie operazioni sporke della Cia vedi ad esempio l'attuale finanziamento della guerriglia colombiana allo scopo di mantenere lo status quo in quella regione...
Invece di leggere Horacio Verbitsky ke sinceramente nn conosco perke nn provi a leggere tu qualkuno dei libri scritti da kissinger?
Scopriresti cose interessanti...



Complimenti per la tua sagace battuta.
Io posso anche credere ai Comunisti che mangiano i bambini.
Così come credo ai documenti degli archivi dell'F.B.I. che sono stati resi pubblici dall'F.B.I. stessi.


Allora potresti pure credere ai dossier del kgb per renderti conto ke gli Usa nn sono gli grande satana cosi come almeno tu sembri dipingerlo...



Adesso credo di averti posto ad un conflitto di interessi.
Difendere gli Stati Uniti o credere agli Stati Uniti?

Ma ki difende gli Stati Uniti, ti sembra ke nn lo so ke fanno tutto per il loro interesse?
Solo voglio farti notare ke TUTTI fanno quello ke fanno per il loro interesse, ti piaccia o no il mondo è pieno di cannibali e per ritornare IT il terrorismo in iraq e arabia saudita serve solo a destabilizzare l'intera area nel tentativo di impadronirsi del petrolio da parte dei terroristi e sinceramente preferisco ke quell'area sia in mano Usa ke in mano integralista...

Tanto noi europei siamo bravi solo a parlare e ad aspettare, quando si tratta di agire ci tiriamo sempre indietro...

Peter Pan
14-11-2003, 23.37.02
Originally posted by gefri
beh dai sono gentili a drogarli, così soffrono di meno!

Mi fa piacere che sull'Olocausto degli Ebrei dobbiamo versare tutti una lacrimuccia, che si parli tanto di dolore umano, e sull'Olocausto delle popolazioni dell'America Latina si possa riderre e scherzare.

In fondo due milioni di Desaparecidos non contano assolutamente nulla, ma sì, bravo Gefri, scherziamoci sopra.

Peter Pan
14-11-2003, 23.38.41
vabbé destino, parlare con te è energia sprecata. hai dimostrato di non voler saapere. Fottiti.

gefri
14-11-2003, 23.40.03
e cmq effettivamente i comunisti mangiavano i bambini.
Ma nn xchè erano rossi, proprio xchè avevano fame.
Che ci vuoi fare, un serial killer antropofago russo (parlo di circa80 M, 60m anni fa) del resto affermava di essere diventato così quando ha visto il suo fratello di 7 anni venire sbranato vivo dalla folla :(.

gefri
14-11-2003, 23.41.00
Originally posted by Peter Pan
vabbé destino, parlare con te è energia sprecata. hai dimostrato di non voler saapere. Fottiti.

olè! :D

gefri
14-11-2003, 23.42.33
Originally posted by Peter Pan
Mi fa piacere che sull'Olocausto degli Ebrei dobbiamo versare tutti una lacrimuccia, che si parli tanto di dolore umano, e sull'Olocausto delle popolazioni dell'America Latina si possa riderre e scherzare.

In fondo due milioni di Desaparecidos non contano assolutamente nulla, ma sì, bravo Gefri, scherziamoci sopra.

:doubt: :doubt: :doubt:

edit, smile error

destino
14-11-2003, 23.50.04
Originally posted by Peter Pan
vabbé destino, parlare con te è energia sprecata. hai dimostrato di non voler sapere. Fottiti.

ok la prox volta verro da te per SAPERE.
;)

Un saluto ai compagni fammelo ok?:D

follettomalefico
15-11-2003, 00.03.44
Originally posted by Peter Pan
1. Mi spiegate perché gli altri sono liberi di dire su di me e su ciò che scrivo tutto ciò che vogliono ed io invece devo stare attento a quello che dico?

2. In fondo cos'è che ho fatto?
Ho aperto un topic nel quale segnalo una iniziativa umanitaria.
E mi ritrovo a dover discutere con una massa di fascisti guerrafondai.

3. E mentre gli altri possono dire ciò che vogliono io non sono libero di difendermi senza che un moderatore mi rintuzzi continuamente.

Che succede?

4. Che male c'è? Ho usato torpiloquio o offeso direttamennte qualcuno come invece sta facendo da un po' di tempo la stessa elite di persone con me?

5. Mi dispiace di averlo aperto io questo post, se l'avesse fatto qualcun'altro, magari un moderatore, non sarebe stato attaccato così.

6. Ho notato che qualcuno prima di leggere una cosa vede innanzitutto il nick di chi l'ha scritto, e poi si predispone di conseguenza. Congratulazioni.

1. Tutti, e sottolineo tutti devon stare attenti a ciò che dicono. Se proprio comunque io, folletto, devo ammettere di essere di parte per qualcuno, penso che lo sarei per te.

2. Hai insultato, deliberatamente. Istigato? Si, può darsi. Ma non giustifica.

3. Io rintuzzo chiunque faccia qualcosa. Data la mia poca presenza negli ultimi tempo, rintuzzo chiunque io noti in seguito ad un report.

4. E' esattamente quel che hai fatto. Comunque, ti invito di segnalarmi eventuali futuri insulti diretti nei tuoi confronti. ;)

5. Dipende. Dipende dal moderatore. E, indipendentemente dal resto, dipende da cosa -o meglio, come- uno risponde poi.

6. Meschino, difatti.




Parentesi, non ho intenzione di leggermi tutto (mi bastan le ultime pagine per il lock) per sapere di chi è esattamente la colpa. Mi è capitato sott'occhio Peter e il suo turpiloquio, ma naturalmente non escludo comportamenti analoghi da parte di chiunque altro l'abbia fatto.
Idem, l'istigazione finale di destino, per quanto "umoristica" possa essere considerata.


#lock#