PDA

Visualizza versione completa : Anarchy in the Italian Kingdom



Mischa
10-11-2003, 21.46.58
com'è che in italia ogni volta che c'è un "evento" pubblico di quelli rilevanti (stile: una nuova legge, un nuovo governo, una nuova opera pubblica che in genere viene contestata da chi quell'opera subirebbe, e poi anni dopo viene contestata da tutto lo stato incolpando governo dell'epoca, un periodo di alleanze difficoltose - e quale non lo è, etc.), spuntano gli "attentati anarchici"? com'è che puntualmente, a distanza poi di anni, tali "attentati anarchici" divengono "opera di ignoti", la pista anarchica svanisce come ombra al sole, e i "responsabili" all'epoca messi in prima pagina vengon ritenuti innocenti da cassazione e simili? com'è che casualmente, le condanne relative a tali "pericolosi terroristi" sembran metter il cuore in pace al paese, e i media a questo danno ampio spazio, e spingono sulla questione sino a che la nuova legge, la nuova opera pubblica, la nuova alleanza non passano, magari in sordina? com'è che tali "pericolosi terroristi" e si presume quindi gli altrettanto "pericolosi movimenti" da loro rappresentati spariscono ogni volta, e dopo la legge alleanza opera pubblica non compaiono più?

esiste, il "terrorismo anarchico"? perché che a me risulti, l'ultimo attentato documentato come realmente opera di un anarchico, in territorio italiano, risale al 1900 - ad opera di Gaetano Bresci. e anche lì, non mi sembra si possa parlar di "terrorismo anarchico", ma di un singolo che di sua sponte, e non già in rappresentanza di un movimento, abbia agito. tutti gli altri, bene o male, chissà come poi di anarchici non erano (dimostrato spesso) o a loro non erano riconducibili (altrettanto dimostrato, nel senso che potevan esser opera di qualsiasi altra falange, sempre che si voglia veder l'anarchia come tale). bon, passato più di un secolo, ma in italia ancora titolare "anarchico" sui giornali dà evidentemente quel brivido di "mamma li turchi!" che tanto fa comodo. ma i turchi, dove sono?

well, io ricordo sole e baleno, condannati come famigerati e pericolosissimi esponenti dei lupi grigi. morti suicidi. i lupi grigi, a distanza di anni, mai han fatto la loro ricomparsa. i lupi son divenuti fantasmi, in compenso sole e baleno son stati giudicati innocenti - per quanto morti, ops, scusate, ci abbiam messo solo qualche anno, nel frattempo non vi foste ammazzati stavate in cella, sai com'è, ma scusa, ora siete ok. nel mentre oh, il tav è passato, eh. e penso che tra poco ci saranno olimpiadi invernali e tante opere pubbliche. e inizio a chiedermi a quando il prossimo "attentato anarchico" contro questa o quella risoluzione, che puntualmente passerà. inizio a chiedermi se invece che giocar a spalar merda su dx da sx e viceversa il gioco spesso non sia spalar merda sugli anarchici quando serve casino, quando serve un nemico, a un governo - o meglio, a un parlamento, per far passar altro. perché il pubblico vuole panem et circenses, naturale, e chi meglio degli anarchici per questo? per dx come per sx. perché altrimenti davvero, davvero non capisco come sia possibile che ogni volta che una caserma di caramba del cazzo riceve un pacchettino bomba, chissà come debbano esser gli anarchici... per poi non esserlo più tempo dopo, ma scritto piccolo eh, mi raccomando, una volta esaurita funzione di "al lupo! al lupo!"... lancio una ipotesi fantaretorica: e se invece che patti segreti tra bossi e berlusconi e fini, tra dalema e berlinguer e il kgb, ne esistessero di molto più semplici, banali, comici e consolidati tra "dx" e "sx" (ovvero: tra politici, di qualsiasi razza credo colore e scudo)? del genere: "ok, io ti darò del pezzo di merda e mangia-bambini, tu mi darai del ladro e fascio, e insieme ci spartiremo i voti, e quando avremo bisogno di distoglier l'attenzione ci saranno sempre gli anarchici? brutti antipolitici, nemici tuoi quanto miei!" a partir dalla definizione della repubblica dei farlocchi?

invito a un gioco, dunque: caccia all'attentato anarchico (caa 4 friendz). fateci caso, d'ora in poi. quando spunterà, ancor più se pubblicizzata per qualche giorno, pista anarchica per un attentato (altra coincidenza: nessuna vittima o qualche ferito al massimo, ma puntualmente sarà "strage evitata per un pelo") chissà perché in quel periodo si starà parlando di qualche opera pubblica o decisione fastidiosa, di quelle rognose - che puntualmente passerà senza discussioni.

e invito a un altro gioco, caa evolution (exp. pack): sfido a trovar prove di attentati anarchici, indiscutibilmente anarchici, intendo, ad opera di "terroristi anarchici" italiani, a partire appunto da quel 1900 in cui Gaetano Bresci decise di far fuori Umberto I, cosa che ebbe poi parecchi risvolti alla "caso kennedy". nel senso che se è credibile la teoria del proiettile magico per un caso kennedy, ad opera di un lee harvey oswald comodamente comunista e comodamente ammazzato da uno che morirà poco dopo, un suicidio per impiccagione con un tovagliolo per Bresci non dovrebbe stupire, tantopiù se riguarda l'autore comodamente anarchico di altro delitto scomodo. eh, questi anarchici oltre che terroristi hanno anche altissima tendenza al suicidio, sin dal principio. sarà genetica?

Liga10
10-11-2003, 21.51.41
Che in Italia ci sia il brutto vizio di "giocare" al "capro espiatorio" non è una novità...
Se poi questo ti permette di sviare le cose...meglio ancora...
E cmq sia tutte le cose che fan notizia prima o poi spariscono (SARS e Mucca Pazza...chi ne ha piu sentito parlare???)...
Io non credo in un complotto...piuttosto nel brutto vizio degli italiani di ragionare con i media invece che con la propria testa...

Lady.Dark.
10-11-2003, 22.02.28
è una cosa comoda incolpare gli anarchici, tanto poi "vengono suicidati", ed il "s'è lù" (scusate il mio milanese maldestro) detto da un tassista diventa una condanna a morte...

magari non c'è un complotto, ma solitamente la "pista anarchica" è la più facile, perchè di anarchico al governo non c'è nessuno... quindi non si toccano "i parenti della zita"... e tutti stanno felici.
l'uomo nero (o l'uomo in nero) è uno spettro utile x far paura... per tenersi comunque puliti e dire "che cattivi questi altri"... peccato che ai primi raduni di no-global i manifestanti accompagnati dai preti mettevano slogan come "dio benedica i ragazzi in nero"... ma sono davvero così cattivi? ed allora perchè dio li benedica? avevano bevuto questi preti? ma forse... basta mettere nel mucchio qualche uomo in nero, ma di un nero un po' diverso, un po' da "italiani!" e qualche insurrezionalista preso a caso e d'altri tempi...

..senza dilungarsi troppo e scusate se sono andata un po' al di là dell'argomento...

tributo a de Andrè, mi ascolto IL BOMBAROLO

BESTIA_kPk
10-11-2003, 22.38.09
Bè che aggiungere? poco.

In altre nazioni come tira l'aria? i modi per aggirare, insabbaire, nascondere, non divulgare, non sono simili?

Alceo
10-11-2003, 23.49.11
Nei paesi dove esiste un giornalismo un poì più serio questi giochi sono più pericolosi perché rischiano di essere smascherati.

In Francia tra corsi e baschi gli attentati si sprecano. Nessun bisogno di scomodare gli anarchici.


Comunque nel caso in cui la polizia non sappia (o debba) imputare un'azione né alla destra né alla sinistra, dare la colpa agli anarchici è il modo migliore per non sembrare incompetenti e nel contempo non far arrabbiare nessuno.

Eppoi dire "pista anarchica" suona così drammaticamente bene al nostro orecchio.

Ray McCoy
11-11-2003, 00.49.38
Eppure adesso ci sono pure gli immigrati e gli islamici!!! Spero cominceranno a differenziare un po'...

Grevity
11-11-2003, 09.16.48
Originally posted by Ray McCoy
Eppure adesso ci sono pure gli immigrati e gli islamici!!! Spero cominceranno a differenziare un po'...

cioè, vuoi dire fra immigrati e immigrati anarchici e islamici ed islamici anarchici???
:asd:

Thor
11-11-2003, 11.26.14
Hai già detto tutto e il contrario di tutto mischa.
E c'è poco da aggiungere, se non che ogni paese ha il suo capro espiatorio pronto all'evenienza.
Noi abbiamo gli anarchici e altri movimenti terroristici, gli Usa hanno Saddam e Bin Laden (prima avevano i comunisti mangiabambini), i russi ora hanno i ceceni, gli inglesi hanno la casa reale :asd: :asd: ,ecc. ecc.



Tutti pronti all'evenienza per distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica da quello che non si vuol far sapere alla massa.




Tutto ciò indipendentemente dall'idea politica, sia essa di dx o di sx.

kakikoio
11-11-2003, 12.42.39
Ciccio, purtroppo è così....Non è che ora ti darò sempre ragione...Le questioni politiche vengono molto spesso risolte con deviazioni più o meno legali. Distrai il popolo e fai i porci comodi...
Ribadisco il concetto UCCIDIAMOLI TUTTI COME CANI!!! (e se siete animalisti scassiamoli come sassi (e se siate geologi andate a cagar :asd: ))
E cmq è sempre colpa nostra che siamo pecoroni idioti, con il sedere pieno di vasellina e non...Quindi niente lamentele, visto che essere sodomizzati in questo paese E' diventato il nostro sport preferitoooooooooooo!!!!!

fppiccolo
11-11-2003, 16.18.25
com'era quel film?
iv potere?
v potere?
ma sì quello dove il giornalismo era un potere superiore al governo...
e poi si diceva una volta che il governo doveva servire il cittadino...
oggi (un bel pò direi) mi sembra il contrario!

Alceo
11-11-2003, 16.41.34
Originally posted by fppiccolo
com'era quel film?
iv potere?
v potere?
ma sì quello dove il giornalismo era un potere superiore al governo...
e poi si diceva una volta che il governo doveva servire il cittadino...
oggi (un bel pò direi) mi sembra il contrario!


"Quarto potere" ("Citizen Kane") di Orson Welles.

fppiccolo
11-11-2003, 16.50.43
Originally posted by Alceo
"Quarto potere" ("Citizen Kane") di Orson Welles.

tnx :D