PDA

Visualizza versione completa : Delle nostre malattie mentali



Hob Gadling
05-11-2003, 20.30.23
Mi scusi Angelheart per la parafrasi del titolo...
Il fatto è che stasera sono venuto all'Internet Point con l'intenzione di aprire un topic sulle nevrosi, pensando al titolo "Siamo tutti dissociati" (frase ormai abusata tra alcuni di noi, di cui peraltro rivendico la paternità.. :D). Poi ho visto il topic di Angel e ho deciso la modifica.

Argomento nevrosi, dunque. Certo, non che tutti possano fare autodiagnosi precisa, ma sicuramente in molti ormai conoscono piuttosto bene le proprie manie, paure, fobie, se hanno un minimo di consapevolezza di sè.
Se poi abbiano anche la voglia di raccontarle in pubblico, è un altro conto. :notooth:
Io cmq provo, e vi interrogo. Comportamenti strani, fobie, rituali, ansie, ipocondrie, quali sono le vostre?

Io sono un ansioso, affetto da disturbo ossessivo-compulsivo, con depressione latente, e in preda a numerose parafilie.
:asd:
Poi magari vi spiegherò anche nel dettaglio... :D

supersimmina.
05-11-2003, 20.53.13
be dunque...mi piace il freddo

è gia, non è ke mi piace la temperatura mite, mi piace proprio il freddo, sentire il vento....:doubt: :p

poi mi piace la pioggia, mi piace guardare il cielo nuvoloso ecc ecc.....eppure non sono nè pessimista nè depressa...

poi beh...dunque.....sono una maniaca del tempo

faccio (o per lo meno cerco di fare) tutto in tempo record, così ho + tempo per rilassarmi e divertirmi, ODIO dormire di giorno, quando mi sveglio non so cosa è successo, ho perso del tempo prezioso per studiare o per del sano relax (ke non sia dormire), o per guardare la tv, o per stare al pc, o per uscire, ,o per stare al telefono.

ma in fondo queste non sono vere e proprie stranezze...sono abbastanaz normali :D

apparte il fatto ke mi piace il freddo :doubt:

:p

azanoth
05-11-2003, 21.20.11
Originally posted by supersimmina.
cut



LOL & ASD
In questo modo si attenta alle coronarie del povero Reverendo
:asd: :roll3: :asd:

Alceo
05-11-2003, 21.33.50
Ma sono io che ultimamente ho lo spirito d'attenzione di un muflone in letargo o supersimmina scrive in modo quasi normale?

Scusa Hob se non posto altro ma proprio non soffro di alcun disturbo psichico.
Se escludiamo l'incubo ricorrente in cui gico a bridge con due cavalli e un cammello e perdo in una sola partita tutta la mia collezzione di batuffoli di lana colorati. Alquanto strano se pensi che io non so giocare a bridge. :doubt:

Hob Gadling
05-11-2003, 21.38.46
Originally posted by Alceo
[OT]
Ma sono io che ultimamente ho lo spirito d'attenzione di un muflone in letargo o supersimmina scrive in modo quasi normale?

Originally posted by supersimmina.
faccio (o per lo meno cerco di fare) tutto in tempo record, così ho + tempo per rilassarmi e divertirmi,

Alceo
05-11-2003, 21.45.20
Già, è anche i non scritti per intero invece di nn!!!

Superissimina, ma che ti succede?
Se hai qualche problema parliamone. ;)

*Svevy*
05-11-2003, 21.50.11
vediamo...ho la fobia di dimenticarmi qualcosa, se dimentico qualcosa prima di uscire poi temo che mi vada storta la giornata...e finisce che va storta sul serio
Ho timore di non essere mai abbastanza "a posto", mi sento sempre inadeguata
ho problemi a parlare con un estraneo, mi impappino e non dico nemmeno un decimo di quello che volevo dire
mi tormento i capelli se qualcosa non va
ho terrore di essere violentata, un terrore assurdo, spesso ho davvero paura di essere seguita, o se un numero che non ho nella rubrica mi fa squilli mi preoccupo a morte...
tendo a rifugiarmi in un mondo di fantasia e a isolarmi dalla realtà
faccio sempre incubi, mi preoccupo x un nonnulla e ogni volta che vedo qualcosa che possa lontanamente sembrarmi triste, mi faccio mille seghe mentali...

credo sia tutto..:D

Pentolina
05-11-2003, 21.58.47
Originally posted by Hob Gadling
molti ormai conoscono piuttosto bene le proprie manie, paure, fobie, comportamenti strani, fobie, rituali, ansie, ipocondrie
Paure.
Sono terrorizzata dalla nebbia, dal ghiaccio sulle strade, dalla sirena dell'ambulanza che sento passare ad ogni sacrosanta ora. Sono terrorizzata quando mia mamma organizza un'incursione in camera mia il sabato mattina.
Ero terrorizzata quando giocavo a Silent Hill.
Manie.
Ho il brutto vizio di rimandare sempre al giorno dopo tutto ciò che non mi va. E poi al giorno dopo. E poi ancora. E ancora.
Troppo spesso o sempre tendo a buttare tutto sul ridere.
Mi innervosisce leggere "ke" oppure "nn" oppure "sn".
Fobie.
Vedi la voce paure.
Comportamenti strani.
Parlo da sola. Amo all'inverosimile la solitudine e spesso cerco rifugio in essa quando mi trovo a confronto con coetanei a me inadatti.
Rituali.
Bevo sangue di opossum per sconfiggere l'ubiquità spazio temporale a causa della quale continuamente mi trovo in paesaggi sperduti e ancestrali.
Ansie.
I ritardi (tipo: so che devo prendere l'aereo e mancano 6 giorni, io mi sento in ritardo) (stranamente a lavoro arrivo sempre 15 minuti dopo e non mi sento in ansia nemmeno per idea)
Ipocondrie:
Vedi la voce Ansie.

Originally posted by Alceo
Ma sono io che ultimamente ho lo spirito d'attenzione di un muflone in letargo o supersimmina scrive in modo quasi normale?
Ki? Suxsimmina? Guarda ke lei ha sempre scritto in maniera normale, 6 tu ke nn leggi bene.

Bel topic.

Nota Bene: nonostante la mia ansia, io sono sempre e comunque in ritardo perchè son troppo pigra.
Pigrizia batte Ansia 10 a 1.

*Svevy*
05-11-2003, 22.02.24
anche io ho la fobia dei ritardi...se devo andare con qualcuno in un posto, inizio a stressare che è tardi almeno un'ora prima....

Alceo
05-11-2003, 22.11.39
Originally posted by svevy90
anche io ho la fobia dei ritardi...se devo andare con qualcuno in un posto, inizio a stressare che è tardi almeno un'ora prima....

Questo è niente piccola, io un'ora prima sono già in quel posto (e non scherzo, infatti ho sempre un libro con me).

Bibbibox
05-11-2003, 22.11.45
paure e fobie e ansie... bell'argomento

anzitutto ho la fobia per lo sporco , provo ribrezzo quando qualcuno entra in camera mia e con le scarpe cammini sul MIO tappeto , chiunque si sieda sul mio letto e sulle mie lenzuola con i vestiti , il mio cuscino poi è sacro , nessuno deve toccarlo a parte il sottoscritto , poi ho la fobia per le mani , nel senso che non mi piace dare la mano a qualcuno e stare mano nella mano con un altra persona , è proprio una cosa epidermica non lo sopporto!

ho paura del buio , o almeno della mia casa quando tutte le luci sono spente e sopratutto quando magari i miei sono via per un viaggio e mio fratello non c'e' pretendo che ci sia qualcuno in casa a dormire con me . ho paura che qualcuno entri in casa mia e per questo ogni volta che entro in casa mi barrico e chiudo tutte le porte fino a camera mia .ho paura del giudizio degli altri , non mi piace la competizione

essendo mia madre ansiosa fino all'ennesima potenza un po' lo sono anche io , tendo a preoccuparmi per ogni tipo di dolore fisico , ma ho piu' paura per gli altri che per me , sopratutto per i miei genitori

fppiccolo
05-11-2003, 22.13.26
ma che c'è di strano nell'amare il freddo?
anche a me piace...la stagione invernale...il tempo lugubre...i miti nordici...ehm...
fobie?
ma forse pretendo il perfezionismo dagli altri nelle cose in cui IO mi ritengo perfetto (vedi il ballo).
odio l'ipocrisia e chi tradisce la fiducia datagli.
sono molto preciso...ho la capacità di arrivare con largo anticipo sugli appuntamenti...anche di ore (vero pentolina?)
amo l'ordine e la simmetria delle cose (!!!)
sulla mia scrivania, ad esempio, c'è un ordinato disordine...
altro?
bhè...riesco ad andare al bagno a..."comando" ecco
e a volte anche io mi estraneo dalla società se in quel momento non trovo un punto fermo...
quando parlo in modo concitato comincio a camminare
paure?
dopo aver visto il signore del male da solo e in una notte buia e tempestose ormai non mi fa + paura nulla...ho vinto anche quella del buio!
sono molto lento all'ira...
mmmm al momento non ricordo altro
a voi la parola
uff...:D

Ph@t3
05-11-2003, 22.25.31
Sono parecchio ansioso... ma anche troppo pigro...
Per esempio: so che per sabato devo studiare 140 pagine di storia e mi preoccupo, ma non faccio niente fino a venerdì pomeriggio :asd:... poi la mattina mi sveglio con un'ansia assurda pensando "ma io mica la so bene storia.... e se prendo 4? azz"
Alcune volte questo mi ha costretto a stare a casa da scuola :D
Manie:
devo avere almeno 2 ore al giorno (almeno la sera) per stare al pc (lo so, sono drogato :asd:).
Ogni mattina mi sveglio pensando "oggi non ho assolutamente voglia di andare a scuola....", ma proprio sempre, anche se è la giornata più tranquilla dell'anno. E magari a scuola mi diverto pure :look:

Amo la solitudine... adoro chiudermi nella mia stanza da solo e stare al pc o a sentire musica. Forse perchè è l'unico posto in cui mi sento veramente libero dai giudizi degli altri.

Come ultima cosa direi che la mia vendetta è sempre moooolto lenta :devil:

supersimmina.
05-11-2003, 22.26.24
Originally posted by Alceo
Già, è anche i non scritti per intero invece di nn!!!

Superissimina, ma che ti succede?
Se hai qualche problema parliamone. ;)


:roll3: :roll3: :roll3:

è stato solo un caso! :D io scrivo come mi viene :p

cmq anke io non faccio sedere nessuno sulle lenzuola del mio letto con i vestiti, tanto meno io.....solo con il pigiama

e poi inevitabilmente quando al telefono c'è una conversazione interessante o ke mi prende, inizio a camminare avanti e indietro, oppure in tondo, oppure vedo i disegni dei tappeti e centro il piede nelle varie forme....

P.S. perkè vi preoccupate tanto dei ritardi? a me non me ne frega niente, ma cmq arrivo in tempo :asd:

Khorne
05-11-2003, 22.39.48
Non ho paura del buio. Ho paura di ciò che la mia mente partorisce al buio. È ben diverso. Riesco a terrorizzarmi da solo in maniera incredibile e convincentissima.

Sono convinto di apparire a tutti (fuori dai forum) come un buffone. Qualcosa di cui ridere. Un giullare.

Se sento qualcuno ridere, ho l'impressione che stia ridendo di me.

Mi sento automaticamente sempre dalla parte del torto.

E, soprattutto, non riesco a smettere di rompere i coglioni sul forum alla gente che vorrebbe leggere qualcosa di allegro.

Bibbibox
05-11-2003, 22.41.35
Originally posted by Khorne


Sono convinto di apparire a tutti (fuori dai forum) come un buffone. Qualcosa di cui ridere. Un giullare.

Se sento qualcuno ridere, ho l'impressione che stia ridendo di me.
.
per quanto mi riguarda penso di apparire come un idiota sia al forum che agli amici reali :D

e per la seconda cosa anche io ho la tua stessa impressione quando vedo qualcuno ridere

Ph@t3
05-11-2003, 22.48.42
Originally posted by Bibbibox
e per la seconda cosa anche io ho la tua stessa impressione quando vedo qualcuno ridere

Stessa cosa :(

Qfwfq
05-11-2003, 22.57.54
Oggi fanno due mesi che non metto il naso fuori della porta di casa, nemmeno per uscire in giardino. Unica eccezione circa due settimane fa quando sono stati fuori il sabato. Detesto la luce del sole, tanto è vero che in casa mia le serrande sono sempre abbassate per 3/4; sufficiente per schermare tutta la luce tranne lo stretto indispensabile per evitare di accendere i lampadari. Ultimamente preferisco di gran lunga rintanarmi nella mia seconda camera, ove tengo sempre la serranda abbassata e la porta chiusa; unica fonte di luce, una piccola lampada a stelo da tavolo.

Le folle mi mettono a disagio; credo per via della mia abitudine a trascorrere la gran parte del giorno ( approssimativamente 16 ore ) in assoluta solitudine e le ore rimanenti coltivando rapporti sociali scarsi o rigidamente formali. Per abitudine sono estremamente riservato per quel che riguarda la mia vita privata.

Odio essere fotografato. Le uniche foto successive agli otto anni che mi ritraggono sono quelle poche che mi sono state scattate nei Meeting del blahblah cui ho partecipato.

Generalmente non mi piace avere contatti con individui che non conosco; ragion per cui non rispondo al telefono se non mi è noto il numero e non ritiro mai direttamente la posta. Limito anche i contatti con i familiari, eccezion fatta per mio padre e mia madre. Detesto mangiare in pubblico, ragion per cui preferisco consumare i miei pasti velocemente se in presenza di terzi oppure privatamente.

Mi attengo al rispetto di un'igiene maniacale, sia nella cura della mia persona che in quell degli ambienti. Assolutamente vietato entrare nelle mia camera da letto con le scarpe, assolutamente vietato l'accesso ad ogni tipo di felino o canide.

Risulto essere notevolmente ipocondriaco ed affetto da una serie di disturbi di origine nervosa ( gastrite, ecc... ).

Di rado mi avventuro al pianterreno della casa; spazi e stanze troppi ampi ed arieggiati, mentre preferisco le stanze relativamente più anguste del primo piano.

Ho una certa avversione per i cani. Non che mi impauriscano; semplicemente non amo il comportamento tipico del cane in sostanza troppo appiccicoso. Ho una certa fobia per i ragni, con i quali, tuttavia, mi sto recentemente riconciliando a causa del mio interesse nei loro confronti. Mantengo sempre un paio di ragnatele con tre ragni in attività sul soffitto della mia camera al fine di evitarmi la seccatura di eventuali mosche, moschini e zanzare.

Ho una notevole mania per l'ordine e le simmetrie. Quadri perfettamente allineati alle pareti, libri sempre in ordine sulle loro scaffalature, sistemati secondo ben precisi criteri ( autore, casa editrice, dimensioni del formato editoriale... ). Stessa cosa dicasi per i tappeti che devono risultare allineati ai vari tavoli, poltrone o file di mattonelle. Riesco a convivere col disordine solamente in casi di depressione.

Detesto in linea di massima viaggiare. Assoluto terrore dell'aereo e notevole timore per gli autoveicoli, anche se ben mascherato. Prediligo il treno, avendo, cura, ove e quando possibile, di scegliere una carrozza situata a 3/4 del convoglio a partire dal locomotore.

alcoolwarriors
05-11-2003, 22.59.57
Egocentrico, con deliri di onnipotenza.

Bibbibox
05-11-2003, 23.34.28
Originally posted by alcoolwarriors
Egocentrico, con deliri di onnipotenza.


anche io sono egocentrico di brutto ...

zio_lucas
06-11-2003, 08.11.47
Originally posted by Hob Gadling
Io cmq provo, e vi interrogo. Comportamenti strani, fobie, rituali, ansie, ipocondrie, quali sono le vostre?

Io sono un ansioso, affetto da disturbo ossessivo-compulsivo, con depressione latente, e in preda a numerose parafilie.
:asd:
Poi magari vi spiegherò anche nel dettaglio... :D

Ne ho così tante...Poi vi farò la lista :D

Grevity
06-11-2003, 08.23.04
thread molto interessante hob!
ma hai notato che generalmete i tuoi topic finiscono quasi subito in seconda pagina?


...o, se sei fortunato, a piè pagina... :asd:



per tornare IT, sono ansiosa. ma credo che questa sia semplicemente una manifestazione della più grave patologia nevrotica che mi affligge.
faccio determinati programmi (soprattutto a breve termine, che so..quello che dovrò fare durante la giornata), e se non riesco a seguirli al meglio vengo colta da isteria, ansia- appunto- e angoscia. oltre ad incazzarmi con me stessa o con altri come una biscia.
in questi caso perdo tutto il mio savoir-faire... :asd:

palka
06-11-2003, 09.29.06
l'unica mania che ho è per le mie cose. detesto che qualcuno ci ficchi il naso, che me le tocchi, non presto mai cd a nessuno perché odio le ditate, sulle copertine, sul disco stesso.
sto cmq cercando di guarire: ho prestato il dvd di snatch a pawel (pur conscio del fatto che la sua superficie è interamente diteggiabile), e anche quello di amelie a mia cugina (nota rovinatrice di cd). sono un po' in pena per questi due items, ma in qualche maniera dovrò pur guarire, prima o poi!?

altre cose mi par di no... mi vedo sempre grasso, ma lo sono, quindi non direi che sia una paranoia. inoltre sono troppo pigro per fare attività fisica, quindi amen.

JEDI
06-11-2003, 09.37.00
NON HO NESSUNA NEVROSI, IO, NESSUNA!!!! NESSUN DISTURBO. CAPITOOOOOOOO???!!!


QUELLE CHE PRENDO SONO...SONO SOLO...PASTICCHE... per il mal di schiena. Per il mal di schiena sì....





CHIAROOOOOO???!!!



Ecco, guardate, ne prendo una.... AHHHHHh. Il mal di schiena è passato.....AHHHHHHHHHh, stò meglio.......























NON HO NESSUNA NEVROSI, IO, NESSUNA!!!! NESSUN DISTURBO. CAPITOOOOOOOO???!!!

Siete tutti dei maniaci depressivi VOI....

JEDI
06-11-2003, 10.27.56
psssssssss, va bene, lo confesso, tutti i miei problemi nascono da qui (http://utenti.lycos.it/pirrip/Superhero/brain.jpg)

azanoth
06-11-2003, 10.34.30
soffro di ansia depressiva da 10 anni (ma secondo le mie anamnesi,da tutta la vita :D ) e di conseguenza,vivo a farmaci.

alcoolwarriors
06-11-2003, 10.41.01
Originally posted by JEDI
psssssssss, va bene, lo confesso, tutti i miei problemi nascono da qui (http://utenti.lycos.it/pirrip/Superhero/brain.jpg)

:roll3: :roll3: :roll3:
splendido! :D

palka
06-11-2003, 10.42.25
Originally posted by JEDI
psssssssss, va bene, lo confesso, tutti i miei problemi nascono da qui (http://utenti.lycos.it/pirrip/Superhero/brain.jpg) che grandezza! :hail:
bello anche il nuovo custom text :asd:

mVm
06-11-2003, 11.06.11
Sono possessivo. Non sopporto l'idea di prestare una qualsiasi delle MIE cose a altri. Sicuramente le tratterebbero male. Le poche volte che sono stato costretto a farlo ho ricontrollato l'oggetto minuziosamente, dopo la restituzione, alla ricerca di segni, graffi, danneggiamenti. Il non trovarli esternamente non mi rassicura sulla possibilità che il danno sia all'interno.

Themis
06-11-2003, 14.23.48
Quando vado a mangiare fuori devo ad ogni costo trovare un posto in angolo, o almeno con le spalle alla parete.

*Svevy*
06-11-2003, 14.36.46
anche io ho sempre la sensazione che la gente mi guardi e rida di me...qualche tempo fa detestavo andare in luoghi affollati che non conoscevo, tipo la palestra o la piscina comunale, perchè mi sentivo gli occhi di tutti addosso..

Disarm
06-11-2003, 14.38.24
Tempo fa ero depresso causa svariati motivi poi finalmente ho trovato la serenità...







...o meglio Serenadine, si insomma delle pastigliette verdi... :D

A parte gli scherzi sono claustrofobico, mi viene l'angoscia a stare in ambienti piccoli con poca aria :look: non a livelli di crisi isterica però mi da parecchio fastidio :rolleyes:

Elrond.
06-11-2003, 15.42.01
Nutro una certa avversione per la compagnia dei miei simili, soprattutto se si tratta di persone con le quali i casi della vita hanno determinato una certa comunanza ( ad esempio ex-compagni di scuola e conoscenti vari ), e che per quest'unica ragione, senza che sussista altra benchè minima somiglianza, si arrogano il diritto di trattarmi da loro pari. Per il resto sono estremamente affabile, cortese e disponibile, per nulla presuntuoso purchè non mi si provochi, ma detesto talune "illazioni" sulla mia persona.

Se sento alcune persone che paralno con incompetenza di determinati argomenti, posso arrivare ad essere arrogante e saccente.

Non tollero chi vorrebbe ottenere il mio tacito consenso sulla propria maleducazione, immoralità, insensatezza, et similes.

Non tollero di essere interrotto mentre svolgo attività che impegnano la testa; nell'eventualità posso diventare brusco e scortese.

Fin da piccolo nutro una certa avversione nei confronti del sonno; dormo quanto basta, ma una sorta di condizionamento mentale mi porta ad avere molta difficoltà a prender sonno. Detesto dormire di pomeriggio, e non lo faccio mai. Tuttavia talvolta dormo troppo la mattina.

Detesto il rumore degli orologi: la sveglia acquistata qualche anno fa è finita, dopo poche settimane, in un cassetto, infilata in un panno per attutire ulteriormente il tic-tac. In particolari condizioni di insonnia, può causarmi fastidio anche il tic-tac dell'orologio da polso appoggiato sul comodino.

Odio qualsiasi forma di rumore che mi arreca disturbo mentre studio, leggo, o faccio altro nella mia stanza, a cominciare dal rumore delle auto ( per il quale nutro una particolar fobia ma che, tuttavia, nella posizione in cui si trova la mia casa, occorre solo di rado ) e per finire con gli allegri schiamazzi dei maleducatissimi bambini miei vicini di casa.
Odio il rumore dei clacson, anche quando sono per strada, tanto che personalmente non lo uso mai.

Sono abbastanza geloso dei miei interessi; avendo trovato raramente persone con le quali ne sia proficua la condivisione, preferisco non parlarne; tranne nel caso in cui qualcuno sia disposto ad ascoltarmi unicamente senza intervenire.

Oltre ad amare la pulizia, nutro una speciale simpatia per l'acqua: mi lavo spesso la faccia, per non parlare delle mani ( anche alzandomi da tavola durante un pasto ), ed amo passare molto tempo ( anche mezz'ora o più ) sotto una doccia calda.

Detesto le cose lasciate a metà, in ogni senso; sono preso dalla mania di terminare anche la più piccola inezia o la cosa più fastidiosa, una volta intrapresa.

Anche il più piccolo difetto accessorio riscontrato in un prodotto appena acquistato ( o ingenerato dall'uso ), mi deprime.

Non sopporto l'illuminazione che si trova all'interno di alcuni negozi, quell'illuminazione del tutto innaturale ed abbagliante che non lascia alcun angolo in ombra.

Non sopporto la televisione, non la guardo quasi mai, e mi infastidisce sentirne la voce quando qualcuno la guarda.

Nutro una certa avversione ( unita ad una quasi fobia ) per il mare. Pur abitando in un paese di mare, quest'anno ho fatto tre bagni ( se si eccettua l'unico bagno dello scorso anno, non "toccavo" acqua salata da 5 anni ).

Sono estremamente regolare nell'assunzione dei pasti; mangio sempre i soliti alimenti ( elaborati in diverse ricette, ovvio, ma semplici e leggere ), e non sopporto di dover modificare tale abitudine neppure per un solo pasto; ragion per cui declino cordialmente gli inviti degli amici et similes; in casi estremi arrivo ad "imporre" un determinato menu.

Non sopporto il ronzio delle zanzare, mi determina fastidio unito ad un senso di impotenza. Sono gli unici insetti che uccido; gli altri insetti, a meno che non abbia aracnidi da nutrire, preferisco catturarli ed espellerli dalla finestra.

Non mi piace viaggiare. Per l'aereo nutro una vaga simpatia determinata dal piacere che si prova volando, tuttavia un timore reverenziale mi suggerisce di evitarlo; odio i viaggi in nave con i quali ho avuto una lunga e nauseante esperienza. In linea di massima non gradisco spostarmi. Il treno, sulle lunghe percorrenze, risulta per lo più noioso. Ma, soprattutto, non riesco a trovarmi completamente a mio agio in nessun luogo, tranne che a casa mia.

Sopporto egregiamente il caldo ed il freddo, e detesto i condizionatori d'aria ( al punto da barricarmi con porte e finestre chiuse, per non essere raggiunto nè dall'aria condizionata, nè dal rumore insopportabile degli impianti esterni: il risultato climatico è micidiale, pari ad una sauna ).

Non sopporto chi cerca di far passare i propri vizi per un naturale bisogno, pur di non armarsi di un minimo di forza di sopportazione ( ad esempio riguardo all'uso dei condizionatori d'aria ).

Non riesco a dormire senza niente addosso; anche d'estate ho bisogno del lenzuolo e, preferibilmente, di un copriletto leggero.

Non sopporto di dover portare gli occhiali; non per un fattore estetico, anzi, da questo punto di vista li gradisco anche, ma per il senso di dipendenza che determinano; inoltre non tollero assolutamente una lente sporca, tanto da pulirle ripetutamente più volte al giorno ( una volta, mentre le pulivo, mi si è anche rotta in mano una montatura ).


Sì, queste dovrebbero essere alcune delle mie manie.

angelheart
06-11-2003, 16.29.39
Originally posted by JEDI
cut

:LOL:
:roll3:

Qfwfq
06-11-2003, 16.44.31
Alla piccola lista precedentemente compilata che riassume alcune delle mie molte fobie ed idiosincrasie ho dimenticato di aggiungere:

-) Fobia per i rubinetti gocciolanti; se non sono nella possibilità di chiuderli il ticchettare delle gocce sul fondo del lavandino rischia di farmi entrare in crisi isterica.
-) Totale mancanza di sopportazione per rumori forti e/o martellanti; idem per la musica ad altro volume. Mi snerva.

-) Totale ripugnanza per il contatto fisico, che trovo assolutamente intollerabile; riesco a malapena ad accettare di stringere la mano a qualcuno, ma mi risultano assolutamente insopportabili gesti anche semplici, ovvero che mi si abbracci, ad esempio, o mi metta la mano su di una spalla; il tutto anche se da parte di familiari e parenti.

-) Ho assoluta necessità di tempo prima di giungere ad una decisione. Se mi si pone fretta entro letteralmente in crisi. Effettuo una scelta solo dopo lunghissime ponderazioni ed anche dopo averla compiuta la sottopongo a controverifica nel timore di aver optato per una soluzione inadeguata od irrazionale.

Pentolina
06-11-2003, 17.07.37
Originally posted by JEDI
psssssssss, va bene, lo confesso, tutti i miei problemi nascono da qui (http://utenti.lycos.it/pirrip/Superhero/brain.jpg)
-Jedi, siediti, vuoi? No no, più su. Dimmi Jedi, quel cervello che mi hai portato, era di Hans Delbruck?
-Non si arrabbierà?
-No, io NON - MI - ARRABBIERO'.
-Ehr.. no.

JEDI
06-11-2003, 17.19.19
Originally posted by Pentolina

Jedi, siediti, vuoi?


M'è venuta voglia di rivederlo...:asd:

Qfwfq
06-11-2003, 17.48.01
Originally posted by JEDI
M'è venuta voglia di rivederlo...:asd:


- AB, qualcosa.
* AB, qualcosa ? AB, chi ?
- AB norme...
* AB norme ?
- Son quasi sicuro che era quello il nome...
* Vorresti dire che io ho messo un cervello abnorme in un energumeno lungo due metri e venti e largo come un armadio a due ante ? CANAGLIAAA ! E' QUESTO-CHE-VORRESTI-DIRMI ?
- Presto, dategli...

palka
06-11-2003, 17.50.49
Originally posted by mVm
Non sopporto l'idea di prestare una qualsiasi delle MIE cose a altri. Sicuramente le tratterebbero male. Le poche volte che sono stato costretto a farlo ho ricontrollato l'oggetto minuziosamente, dopo la restituzione, alla ricerca di segni, graffi, danneggiamenti. Il non trovarli esternamente non mi rassicura sulla possibilità che il danno sia all'interno. fratello!
http://digilander.libero.it/the_writer/E/e18.gif

Pentolina
06-11-2003, 20.13.40
Ci ho pensato un altro po'.

Sono insofferente verso le persone che berciano a voce alta.
Odio viscerale verso la televisione.
Odio viscerale verso i ticchettii degli orologi, come Elrond.
Nervosismo acuto ed insonnia se nella stanza c'è qualcosa che lampeggia (es. i : luminosi dell'orologio digitale).
Terrore nei riguardi dei ragni.
Insofferenza verso chi si dimostra insistente.
Insofferenza verso chi ha la voce da gallina e dice scempiaggini con la suddetta voce.
Insofferenza verso la superficialità.
Insofferenza verso le manifestazioni modaiole.
Insofferenza per i luoghi affollati.
Insofferenza verso il contatto fisico di chi non conosco almeno un po'.
Tra le manie annovero come Elrond il fatto di una maniacale pulizia delle mani.
Consumo le unghie con i denti.
Fastidio nell'udire persone che parlano troppo velocemente.
Ecco. :) mi sembra che possa bastare.

destino
06-11-2003, 20.32.44
Ho la continua sensazione di essere seguito e questo mi porta spessissimo a guardarmi alle spalle o a guardare nei vetri delle makkine...

Non è paura, è solo una sensazione ke mi da fastidio...

Inoltre ogni volta ke ci sono persone ke nn conosco e le vedo ridere ho la fottuta sensazione ke ridano di me...

Infine ultimamente appena esco dall'uni nn so perke kiudo forte entrambe le mani perke vorrei tenere una spada e far scorrere un po di sangue e staccare qualke testa


http://perso.wanadoo.fr/atil/forum/ambulance.gif

viv
06-11-2003, 21.51.30
Ho paura dei ragni
Ho paura delle cimici
Ho paura degli scarafaggi

Ho il terrore di essere abbandonata da chi amo, cosa che mi porta ad essere estremamente gelosa e possessiva e che, quindi, mi fa inevitabilmente perdere chi amo...

Sono sempre convinta di aver sbagliato qualcosa e, se vedo qualcuno arrabbiato, mi addosso subito la colpa del suo malumore.

Desiderio irrefrenabile di prendere Qfwfq e stropicciarlo di coccole... Qui, però, interviene il mio spirito di auto conservazione nell'impedirmi di fare cavolate. Però, adesso che ne ho scoperto la mania dell'ordine e delle cose allineate, vorrei fargli presente che, a casa mia, si sono aggiunti una serie di tappetti, ovviamente posizionati in modo assolutamente asimettrico rispetto a qualsiasi altra cosa presente nelle varie stanze...

Voglia incredibile di scombinare, nei minimi dettagli, la vita di Grevity... Cosa che, per altro, mi risulta piuttosto facile, anche a 600 km di distanza.

Credo sia tutto.

Elrond.
06-11-2003, 22.22.48
Originally posted by viv
Ho paura dei ragni
Suggerisco una terapia d'urto. :teach: Sono a sua disposizione per iniziarla. Lei mi paga il viaggio, passo a Milano un fine settimana e le espongo le abitudini, alimentari e non, di una serie di aracnidi, con esempi dal vivo. Dopo di che le libero in casa una ventina di ragnetti di un paio di mesi d'età: avrà tutto il tempo di abituarsi all'idea, per ritrovarsi infine, nei prossimi due anni, bestiole nere, panciute e pelose tra i 10 ed i 40 millimetri.



Originally posted by viv
Desiderio irrefrenabile di prendere Qfwfq e stropicciarlo di coccole...
http://perso.wanadoo.fr/atil/forum/ambulance.gif

:roll3:

viv
06-11-2003, 22.47.15
Originally posted by Elrond.
Suggerisco una terapia d'urto. :teach: Sono a sua disposizione per iniziarla. Lei mi paga il viaggio, passo a Milano un fine settimana e le espongo le abitudini, alimentari e non, di una serie di aracnidi, con esempi dal vivo. Dopo di che le libero in casa una ventina di ragnetti di un paio di mesi d'età: avrà tutto il tempo di abituarsi all'idea, per ritrovarsi infine, nei prossimi due anni, bestiole nere, panciute e pelose tra i 10 ed i 40 millimetri.



http://perso.wanadoo.fr/atil/forum/ambulance.gif


Guarda un pò cosa è venuto fuori quotando il tuo messaggio... Ah, i casi della vita!

;)

Elrond.
06-11-2003, 22.55.29
Originally posted by viv
Guarda un pò cosa è venuto fuori quotando il tuo messaggio... Ah, i casi della vita!

;)

Ooops... :.:

Te ne pentirai, verrà il giorno in cui dovrai affrontare un'orda di ragni famelici, ed allora rimpiangerai di non aver seguito il mio corso. http://prometheus.ngi.it/smile/asd2.gif

mVm
07-11-2003, 14.59.38
Vivvvvvvv!!!





















Hai un ragno peloso sulla testa!



















Anche tu Pentolinaaaa!!! Ma più grosso!!!!!











ghgh

X3N0M
07-11-2003, 15.04.20
io ho paura di arrivare in quinta a 22 anni :look:

non voglio cambiare scuola e non riesco a studiare, e vado da cani :look:


ho paura :mecry:

X3N0M
07-11-2003, 15.13.20
Originally posted by Qfwfq
-) Totale mancanza di sopportazione per rumori forti e/o martellanti; idem per la musica ad altro volume. Mi snerva.

-) Totale ripugnanza per il contatto fisico, che trovo assolutamente intollerabile; riesco a malapena ad accettare di stringere la mano a qualcuno, ma mi risultano assolutamente insopportabili gesti anche semplici, ovvero che mi si abbracci, ad esempio, o mi metta la mano su di una spalla; il tutto anche se da parte di familiari e parenti.

-) Ho assoluta necessità di tempo prima di giungere ad una decisione. Se mi si pone fretta entro letteralmente in crisi. Effettuo una scelta solo dopo lunghissime ponderazioni ed anche dopo averla compiuta la sottopongo a controverifica nel timore di aver optato per una soluzione inadeguata od irrazionale.

mai stato in discoteca eh?

non ti piace il contatto fisico? :look:

Pentolina
07-11-2003, 15.14.15
Originally posted by mVm
Anche tu Pentolinaaaa!!! Ma più grosso!!!!!
ROTFL
Istintivamente ho portato una mano alla testa e ho constatato di avere solo capelli.
Che poi sembrino ragni è un altro conto.

Oh, sai cosa ho sentito una volta... un tipo si era svegliato la mattina e una volta davanti allo specchio si era accorto di avere qualcosa tra i capelli, ha toccato e ha appurato essere un nido di ragnetti.
Se è un fatto vero, io vado a dormire con una cuffia tipo casa nella prateria LOL

mVm
07-11-2003, 16.02.13
Originally posted by Pentolina
Oh, sai cosa ho sentito una volta... un tipo si era svegliato la mattina e una volta davanti allo specchio si era accorto di avere qualcosa tra i capelli, ha toccato e ha appurato essere un nido di ragnetti.
Se è un fatto vero, io vado a dormire con una cuffia tipo casa nella prateria LOL

Oh, non mi stupisce. Non ho la competenza di Elrond, ma ho visto ragni rifare la ragnatela in poche ore. Quindi in una notte figurati che possono fare... :)
E temo che la cuffia serva a poco :) :)
E mentre portavi la mano alla testa il ragno si è spostato sulla spalla :) :) :)
E è pure più grosso di quanto sembrasse... :ihih:

Qfwfq
07-11-2003, 16.08.10
Originally posted by X3N0M
mai stato in discoteca eh?

non ti piace il contatto fisico? :look:

Risposta negativa ad ambedue le domande; ambedue, peraltro, già ampiamente chiarite in miei precedenti post. Si tratta di una puntualizzazione effettiva o di una ripetizione enfatica ?

Pentolina
07-11-2003, 16.11.06
Massì dai... cosa mai mi farà un ragno.
Magari vuole solo depositare qualche ovetto, o forse... forse passeggia ansioso sul mio corpo, in cerca di un punto panoramico da dove poter godere appieno dello spettacolo offerto dal tramonto di stasera (povero illuso).
Grazie a mVm da oggi non temo più i ragni.
Ho imparato ad apprezzarli come romantici esteti.

Ora che il ragno ha abdicato dal trono delle mie fobie, ha preso lo scettro l'usurpatore: la lumaca.

mVm
07-11-2003, 16.21.15
Originally posted by Pentolina
... in cerca di un punto panoramico da dove poter godere appieno dello ...

... : la lumaca.

E' che se quella decide di passeggiare ansiosa sul tuo corpo, magari stà cercando un punto meno panoramico, ma più simile agli ambienti che solitamente frequenta. Caldi e umidi... :roll3: :roll3: cought! cougth! :roll3: scusa! :roll3:

Hob Gadling
07-11-2003, 16.24.06
Originally posted by Pentolina
Ora che il ragno ha abdicato dal trono delle mie fobie, ha preso lo scettro l'usurpatore: la lumaca. http://www.argoweb.it/gianno/lumaca.gif
:asd:

Come può far paura siffatta, innocua bestiola? :.:


Per quel che mi riguarda, argomento Fobie:
- Ho il terrore degli scarafaggi, se mi si avvicinano zampettando divento come quelle donnicciole isteriche delle barzellette, salto sulle sedie e urlo. Se qualche amico prova ad avvicinarmene uno per scherzo, divento molto violento.
- Ho la fobia di tutto ciò che è permanente, mi fa paura non poter far nulla per cambiare le cose, la sensazione di impotenza. Ad esempio ho il terrore di rimanere invalido o menomato nel fisico.
- Sono ossessionato dalla paura del fallimento, sia morale che economico. In particolare la rovina economica è una cosa che mi turba molto, ho avuto molti timori nella mia scelta lavorativa proprio per questo. In effetti non credo di essere molto tagliato per la libera professione, più volte ho creduto di essere più portato per un più tranquillo lavoro da dipendente. Peccato che ora anche i lavori da dipendente non garantiscano più tranquillità e stabilità. :azz:

Per la parte sulle ansie, manie e compulsioni tornerò. :D

Pentolina
07-11-2003, 16.28.30
Originally posted by Hob Gadling
http://www.argoweb.it/gianno/lumaca.gif
Eh... tu sei una chiocciola, non ho paura di te!

@ mVm: mi sembra di cogliere un forzato dirottamento, nelle tue parole :angel2: LOL

X3N0M
07-11-2003, 21.48.12
Originally posted by Qfwfq
Risposta negativa ad ambedue le domande; ambedue, peraltro, già ampiamente chiarite in miei precedenti post. Si tratta di una puntualizzazione effettiva o di una ripetizione enfatica ?

semplicemente non avevo letto i tuoi primi posts. Non lo sapevo! :D

Ray McCoy
07-11-2003, 22.59.09
Originally posted by Qfwfq
Prediligo il treno, avendo, cura, ove e quando possibile, di scegliere una carrozza situata a 3/4 del convoglio a partire dal locomotore.

Curioso, io invece mi piazzo sempre nella prima carrozza. :D


Nessuna nevrosi. O meglio, poche.
A parte un leggero caso di sdoppiamento della personalità, ma sta solo peggiorando inesorabilmente. Ma hanno detto che alla dodicesima personalità multipla mi fanno uno sconto.

destino
07-11-2003, 23.05.36
Originally posted by Ray McCoy
Ma hanno detto che alla dodicesima personalità multipla mi fanno uno sconto.

La dodicesima personalita multipla è regalo del governo.
In quella personalita sarai un fido seguace del Senatur :D

Zaorunner
07-11-2003, 23.05.49
Non ricordo mai le cose importanti (le cazzate invece le ricordo tutte).

Non ho piu' voglia di fumare.

Smonto pezzi a caso del pc quando ha problemi (e li risolvo).

fppiccolo
08-11-2003, 12.27.32
ho allevato lumache e mi facevano anche le uova!
ma quì si parla di ragnetti...
pensate se il ragno fosse shelob :brr: :brr:

follettomalefico
08-11-2003, 17.34.57
1. Io dubito. di tutto. senza alcuna eccezione. A volte persino della forza di gravità.

2. Penso. Troppo. A volte riesco anche a pensare e agire. O agire senza pensare... ma pensando nel frattempo ad altro. O in parallelo. Gh.

3. Ordine. Tutto ha un "ordine". Nel senso che anche in assenza di ordine, anche il caos è un tipo di ordine.

4. Sono un ripristinatore. Se entro in un luogo non mio e mi viene lasciata libertà di usarlo (i.e. vado a casa di qualcuno) tendo sempre (automaticamente) a memorizzare la posizione di tutto ciò che uso e riporlo esattamente (o quasi) come era stato lasciato. Per la serie: io, là, non sono passato.

5. Non posso non fare nulla. Anche in azioni normali, non riesco a rimanere senza "fare altro". Impegnare la mente in qualcosa di differente. Per fare un esempio, facendo colazione non mi basta, che so, mettere lo zucchero nella tazza. No, devo anche vederlo cadere granello a granello. Oppure d'un colpo. E vedere come si comporta il liquido. Idem quando mescolo. Insomma... se l'azione di per sé la so fare, devo trovare un modo per variarla.
Non riesco quindi neppure a fare una cosa sola alla volta... :p

6. Devo avere sempre un pensiero di backup. Una via di uscita autonoma e personale (e non pensiate sia necessariamente una banale fobia dell'avere tutto programmato, poihcè è differente: io non programmo nulla, fino all'estremo). Una soluzione che risolva la peggiore delle situazioni (che ovviamente ho provveduto a pensare nei 25 nanosecondi precedenti).
Penso che sia difficile da comprendere in ambito generico, quindi faccio un esempio, banale, ma calzante: non compro mai nulla se non so di potermelo permettere almeno 2 o 3 volte tanto (che poi, per sicurezza, son sempre 7 o 8 minimo) :p

7. Dialogo. Non riesco a evitare nessun dialogo. Anzi, lo cerco. Se mi manca, lo creo.

8. Devo sempre sapere l'esatta posizione di tutto ciò che è mio.




...altro non ricordo, ma vi è di certo :D




PS: lasciate in pace suxsimmina una volta tanto che scrive giusto!!! :grr: :foll:

..Omega.Rav..
08-11-2003, 18.38.06
Originally posted by follettomalefico
1. Io dubito. di tutto. senza alcuna eccezione. A volte persino della forza di gravità.

anche io dubito della gravità ogni volta che vedo le partite di NBA :asd:

samgamgee
08-11-2003, 18.38.35
Originally posted by follettomalefico
6. Devo avere sempre un pensiero di backup.

fai scienze dell'informazione o qualcosa legato all'informatica? Lo sai che questa è una deformazione professionale? :asd: ;)

Squizzo
08-11-2003, 19.15.36
Originally posted by Alceo

Ma sono io che ultimamente ho lo spirito d'attenzione di un muflone in letargo o supersimmina scrive in modo quasi normale?



avrà la tastiera difettosa... :asd:

Zaorunner
08-11-2003, 19.16.39
Originally posted by Squizzo
avrà la tastiera difettosa... :asd:

:roll3: :roll3: :roll3:

destino
08-11-2003, 19.26.00
Originally posted by follettomalefico

PS: lasciate in pace suxsimmina una volta tanto che scrive giusto!!! :grr: :foll:

quoto

Ora ke ha smesso di scrivere in quel modo dimostrando ke si sta adattando al forum nn la prendete in giro o ricomincia...:toh:

lasere
12-11-2003, 15.46.10
Hob non ci hai ancora detto le nevrosi!! :D

scusate se lo riesumo, ma mi incuriosiva troppo :D

le mie follie sarebbero troppe. ne dico solo qualcuna:
ansia, attacchi di panico, terrore di rimanere sola con qualcuno, di chiunque si tratti...e tante altre cose che è meglio non raccontare.

compulsioni, mah...ora più nulla. qualche hanno fa tornavo di contiuno indietro a controllare di aver chiuso le porte, anche se ero sicura di averlo fatto.

Fobie: detesto i ragni, mi fanno venire la tremarella. Ma ho il terrore di quasi tutti gli insetti. detesto mettere i piedi nudi nella doccia, o nella vasca, specialmente se c'è acqua fredda :look: (a meno che non sia stata pulita con tanto candeggina 5 minuti prima)
spesso mi fanno schifo gli oggetti freddi.
ho strane ed esagerate reazioni ogni qualvolta smarrisco un oggetto di mia proprietà, detesto non avere sotto controllo le cose che mi appartengono, ed è da dissociati, visto che sono disordinatissima e distrattissima, e perdo tutto di continuo.

bejita
12-11-2003, 15.56.34
Originally posted by lasere

Fobie: detesto i ragni, mi fanno venire la tremarella. Ma ho il terrore di quasi tutti gli insetti. detesto mettere i piedi nudi nella doccia, o nella vasca, specialmente se c'è acqua fredda :look:

asd credevo fossero fisse solo mie :D

sheena
12-11-2003, 16.28.05
disturbi di personalità (http://www.psicoterapia-palermo.it/disturbi_psichici/distpers.htm#Antisociale) secondo i criteri "diagnostici" di classificazione del DSM-IV. c'è da sbizzarrirsi... e le etichette hanno un che' di "tragicomico"... a leggere poi i "disturbi" che caratterizzano ciascuno di questi disturbi, beh! c'è poco da fare: siam tutti "malati".... in un modo o nell'altro... LOL

P.S.: per quanto mi riguarda, il mio "comportamento (a)sociale" e' talmente deviato da rientrare in ciascuna di quelle "tabelle", per un motivo o per un altro..... e' sconsigliata ogni forma di avvicinamento all'aliena(ta) che e' in me... :.:

lasere
12-11-2003, 20.41.19
Originally posted by bejita
asd credevo fossero fisse solo mie :D

non dirmi che anche tu fai la doccia con le ciabattine di gomma :look:

bejita
12-11-2003, 22.14.07
Originally posted by lasere
non dirmi che anche tu fai la doccia con le ciabattine di gomma :look:

no, con l'affare antiscivolo o come cavolo si chiama :D

lasere
12-11-2003, 22.44.54
Originally posted by bejita
no, con l'affare antiscivolo o come cavolo si chiama :D

naaaa...a me fa orrore anche quello. solo le mie ciabattine sopporto :D

bejita
12-11-2003, 23.13.33
ah qualcuno di voi al gabinetto grida "stronzo gamma!", "pisciata spaziale" o cose del genere tipo i piloti dei robottoni japponesi?

Pentolina
13-11-2003, 00.20.46
Originally posted by bejita
ah qualcuno di voi al gabinetto grida "stronzo gamma!", "pisciata spaziale" o cose del genere tipo i piloti dei robottoni japponesi?
Io. A volte mi è capitato di dire di aver fatto qualcosa di fotonico.

Zaorunner
13-11-2003, 01.46.38
Originally posted by bejita
ah qualcuno di voi al gabinetto grida "stronzo gamma!", "pisciata spaziale" o cose del genere tipo i piloti dei robottoni japponesi?

Circa, incito l'urina a seguire il tunnel di luce :D

azanoth
13-11-2003, 08.31.55
Originally posted by Zaorunner
Circa, incito l'urina a seguire il tunnel di luce :D

quando devo fare pipì,digito sulla parete di fronte,immaginando che ci sia un pannello di controllo (tipo quelli di Space 1999 però) e intavolando una sorta di procedura per muovere gli elevatori delle navette....

Ray McCoy
13-11-2003, 12.28.42
Originally posted by bejita
ah qualcuno di voi al gabinetto grida "stronzo gamma!", "pisciata spaziale" o cose del genere tipo i piloti dei robottoni japponesi?

No, però in compenso è quello che mi dicono i pezzi che cago.

AmeR
13-11-2003, 14.50.43
Io è da almeno due anni che leggo tutte le insegne al contrario, e associando una lettera ai numeri cerco parole di senso compiuto nelle targhe delle macchine. Se camminando incrocio una qualsiasi riga orizzontale per terra ( parallela cioè al mio senso di marcia ) devo superarla solo appoggiando il piede per intero dopo la linea, e quella successiva idem utilizzando però l' altro piede, rigorosamente. Il disordine, il rumore e gli estranei mi disturbano tantissimo, la luce troppo forte mi rende teso e idem fa la folla. C'è una netta distanza tra quello che vorrei fare e quello che realmente faccio. Poche cose mi fanno sentire tranquillo. Ho continuamente la paranoia di non essere accettato, di essere considerato un coglione e scartato dagli altri. Non parlo mai dei fatti miei con nessuno perchè non potrebbero capire il casino che ho in testa.

bejita
13-11-2003, 15.01.08
Originally posted by AmeR
Io è da almeno due anni che leggo tutte le insegne al contrario, e associando una lettera ai numeri cerco parole di senso compiuto nelle targhe delle macchine.

ah capitò anche a me dopo aver letto una targa di firenze che iniziava con G4 :asd:

AmeR
13-11-2003, 15.10.44
Originally posted by bejita
ah capitò anche a me dopo aver letto una targa di firenze che iniziava con G4 :asd:
Beh almeno non sono solo :notooth:
Potremmo ciedere di farci aprire un forum apposta :D

palka
13-11-2003, 15.21.03
ma questo topic non dovrebbe stare in seconda pagina?

:asd:

Grevity
13-11-2003, 15.28.59
Originally posted by palka
ma questo topic non dovrebbe stare in seconda pagina?

:asd:

l'eccezione che conferma la regola! :teach:






:asd:

Ray McCoy
13-11-2003, 15.56.17
Originally posted by AmeR
Io è da almeno due anni che leggo tutte le insegne al contrario, e associando una lettera ai numeri cerco parole di senso compiuto nelle targhe delle macchine. Se camminando incrocio una qualsiasi riga orizzontale per terra ( parallela cioè al mio senso di marcia ) devo superarla solo appoggiando il piede per intero dopo la linea, e quella successiva idem utilizzando però l' altro piede, rigorosamente. Il disordine, il rumore e gli estranei mi disturbano tantissimo, la luce troppo forte mi rende teso e idem fa la folla. C'è una netta distanza tra quello che vorrei fare e quello che realmente faccio. Poche cose mi fanno sentire tranquillo. Ho continuamente la paranoia di non essere accettato, di essere considerato un coglione e scartato dagli altri. Non parlo mai dei fatti miei con nessuno perchè non potrebbero capire il casino che ho in testa.

http://www.filmup.com/posters/loc/500/qualcosaecambiato.jpg

:asd:

BESTIA_kPk
13-11-2003, 18.10.26
Ma stò topic da dove spunta? :look: non ne avrò persi altri di simile caratura? :mecry:

Dico solo una cosa per ora: non svegliatemi mentre dormo profondamente. Tendo ad essere LEGGERMENTE irascibile, incazzato, il turpiloquio diretto è il minimo che sprigiono :red:

Solo una persona può svegliarmi superando al 100% questa skill. Le altre devono tirare un dado da 100 e fare oltre 90, per evitare l'attacco.

Poi leggo la metà del topic che mi manca, mooolto interessante :book:

AmeR
14-11-2003, 00.48.32
L' ho visto quel film caro ray, e mi sono sentito meno solo :)