PDA

Visualizza versione completa : Siamo sicuri che sia tutta colpa delle console?



Gorham
29-10-2003, 12.18.28
Premetto che non scrivo questo messaggio per fare della stupida polemica ma solo per farvi fare, spero, 4 risate e farvi riflettere sul fatto che, forse, non è esclusivamente colpa di certe scalotette infernali se non esistono più certi giochi di una volta..... ;)


clicca qui (http://forum.gamesradar.it/showthread.php?threadid=55061)

Ciao

Walker_Boh
29-10-2003, 12.45.16
Il fatto è che la console morde.

Voi non ve ne volete rendere conto.

gaberh
29-10-2003, 13.00.02
Originally posted by Gorham
Premetto che non scrivo questo messaggio per fare della stupida polemica ma solo per farvi fare, spero, 4 risate e farvi riflettere sul fatto che, forse, non è esclusivamente colpa di certe scalotette infernali se non esistono più certi giochi di una volta..... ;)


clicca qui (http://forum.gamesradar.it/showthread.php?threadid=55061)

Ciao

io di questo sono certissimo!
la momentanea decadenza del crpg è dovuta a mille fattori...le consolle sono una componente risibile...

anzi, essendo un mercato fiorente, può essere addirittura utile a tutto il sistema

:birra:

braga81
30-10-2003, 10.50.50
Originally posted by gaberh
io di questo sono certissimo!
la momentanea decadenza del crpg è dovuta a mille fattori...le consolle sono una componente risibile...

anzi, essendo un mercato fiorente, può essere addirittura utile a tutto il sistema

:birra:

lo zio ha ragione (ogni tanto).

E' un insieme di cause in cui la consolle-mania e il consolle-bussines giocano un ruolo rilevante ma non sono gli unici attori della "tragedia" dei CRPG contemporanei

Ammazza come sono aulico oggi:D

pinkfloydforever
30-10-2003, 12.01.17
No secondo me non c'entra un cazzo, questa gente è sempre esistita solo che oggi ci sono i forum e li possiamo leggere, ieri se ne stavano rintanati a giocare alle "simulazioni di affettatrice industriale" ma esistevano, eccome se esistevano.
Ma dico ve lo ricordate il parco giochi del C64 o dell'Amiga solo per fare 2 esempi? Che cos'erano solo capolavori? Naaaaaa c'erano una quantità industriale di merdate, di conversioni da giochi da bar e questa gente non è altro che l'evoluzione di quelli che prima andavano a sputtanarsi la paghetta al bar e poi tornavano a casa ed accendevano l'amiga per conitinuare i giochetti arcade (son stato anch'io così ;) ).
Se non ci sono più giochi come una volta è perchè spesso certi giochi non hanno venduto come dovevano ed oggi le software house sono TUTTE in mano a publisher che vogliono risultati, non stan lì a vedere se il gioco è ganzo, di nicchia o cos'altro, guardano il potenziale di vendita. Molto interessanti sono i 2 articoli di questo mese su Sega Japan e Sega Europe pubblicati da Videogiochi, anche loro fanno capire di aver dovuto cambiare strategia per sopravvivere. E si parla di SEGA non di pincopallino.
Una volta c'erano molte più software house indipendenti che non erano strette al cappio dai grandi publisher ed avevano più coraggio e voglia di investire in produzioni alternative.
Ma ricordiamoci che la gente che parla di Severance o Enclave come GDR è sempre esistita.

Walker_Boh
30-10-2003, 13.33.14
Comprate comprate le console... quando poi vi trovate il segno dei denti sulle dita non venite a piangere dal vecchio Walker....

Joxer
30-10-2003, 14.48.11
Il problema principale è che le nuove generazioni di videogiocatori apprezzano solo gli fps o gli rts meno ragionati ed essendo questi compratori la fetta maggiore di mercato si devono adattare di conseguenza.
Le console hanno le loro colpe in quanto hanno tolto almeno la metà delle vendite di giochi per pc e quest'ultimi per sopravvivere si devono adeguare a esigenze di mass-market.