PDA

Visualizza versione completa : La sua musica mi sembra superata ...



Drakos_Myst
22-10-2003, 19.42.30
Ho preso il titolo di questo topic da una frase citata.
Volevo capire una cosa che mi chiedo da sempre.

perchè se una canzone/gruppo/artista/genere musicale/etc... è vecchio la sua musica si ritiene superata e non si ascolta più considerandola solo cianfrusaglia?

non sono mai riuscito a capire questa cosa poichè non riesco neanche minimamente a immedesimarmi in questa corrente di pensiero.
Spero in risposte serie

Raziel7
22-10-2003, 19.47.53
Beh non è detto. Vedi i queen. Li ascoltiamo ancora, la loro musica è epica, non tramonterà mai. Probabilmente perchè il mercato vero e proprio della musica lo fanno i giovani, ed i giovani vanno di solito appresso alla musica commerciale, e quindi i gruppi vecchi non li ascoltano, anche per il semplice fatto che sono vecchi. Non è il mio caso.

TheDarkAlcatraz
22-10-2003, 19.50.58
La citazione è mia.
Ci tengo a precisare che sono uno dei grandi sostenitori della musica vintage, ragion per cui credo fermamente nel concetto di "musica senza tempo"
Io mi riferivo al concetto di musica superata più che altro perchè Elvis, prima ancora di essere musicista ( le cui qualità sono cmq opinabili ), era un personaggio particolare, eclettico, quasi pazzo.
E la sua musica ricalcava in pieno, a mio avviso, i suoi atteggiamenti e il suo modo di vedere la vita, e tutto ciò per me è superato, vecchio o noioso, o entrambi. A livello squisitamente tecnico, lo ripeto, la tecnica e lo stile di Elvis sono opinabili, ovvero possono piacere oppure no. Ora mi pare inutile stare qui a discutere una vita sul: "A me piace" a "A me non piace".
La sua musica per me, si può considerare "datata" perchè effettivamente non trasmette trasporto all' ascoltatore, è una musica che gli altri hanno saputo ripetere in maniera altrettanto egregia ( vedi nascita del pop, a fine anni 70 - inizio 80 ), cancellando di fatto la figura Del Re, tranne che nelle menti degli appassionati di questo artista.
Universalmente però, a mio avviso, il semplice concetto di "musica datata" non esiste, poichè ho già spiegato come per me la ( buona ) musica non abbia mai età e non passi mai di moda.

TheDarkAlcatraz
22-10-2003, 19.53.52
Originally posted by Raziel7
Beh non è detto. Vedi i queen. Li ascoltiamo ancora, la loro musica è epica, non tramonterà mai. Probabilmente perchè il mercato vero e proprio della musica lo fanno i giovani, ed i giovani vanno di solito appresso alla musica commerciale, e quindi i gruppi vecchi non li ascoltano, anche per il semplice fatto che sono vecchi. Non è il mio caso.


Ecco esatto, un esempio di "musica mai piu prodotta" e quindi senza tempo, è quella dei Queen, universalmente apprezzata e che dunque è riuscita a permeare anche a distanza di decine di anni, senza aver minimamente risentito degli acciacchi dell' età e senza che nessun critico, o nessun esperto, si sia mai permesso ( e come avrebbe potuto ) di definirla vecchia, o superata.

Rikki
22-10-2003, 20.02.01
la musica non è mai superata, vedi la musica classica!;)

The El-Dox
22-10-2003, 20.03.35
Originally posted by Drakos_Myst

perchè se una canzone/gruppo/artista/genere musicale/etc... è vecchio la sua musica si ritiene superata e non si ascolta più considerandola solo cianfrusaglia?


nn mi trovo d'akkordo.
al kontrario apprezzo askoltare roba vekkja, serve a komprendere meglio la musika.
in pratika lo ritengo molto utile, tanto ke spesso è meglio ke askoltarsi ciò ke si sente oggi.
cioè è basilare, kome guardarsi dei film definiti klassici.

djnat
22-10-2003, 21.26.26
Originally posted by Drakos_Myst
non sono mai riuscito a capire questa cosa poichè non riesco neanche minimamente a immedesimarmi in questa corrente di pensiero. Nemmeno io, anche perchè è una corrente di pensiero che non esiste. :)

Credo che un po' tutti, a parte coloro che di musica non capiscono assolutamente niente, sappiano apprezzare anche la musica del passato oltre a quella del presente, e ciò che essa ha dato e ancora può dare, nonostante sia passato tanto tempo.

La musica è come la poesia, l'arte: è senza tempo. ;)

.WarGod.
22-10-2003, 21.30.30
Originally posted by djnat

La musica è come la poesia, l'arte: è senza tempo. ;)

Infatti :) e poi basta seguire i gusti... cosa importa l'anno in cui è stata scritta una canzone...? basta che riesca a trasmettermi qualcosa!:birra:

Drakos_Myst
22-10-2003, 23.05.46
Dark Alcatraz ... la citazione era tua , lo sò , ma non mi riferivo a te. mi riferivo alle persone (ne vedo troppe) che la pensano in quella maniera.

djNat mi sono permesso di manipolare la tua frase secondo il mio pensiero. che te ne pare ?

L'arte : è senza tempo

edit:avevo scritto la frase uguale senza rendermi conto

Drakos_Myst
23-10-2003, 15.49.46
Dark Alcatraz ...
dimmi se ho capito come la pensi.
Siccome ci sono gruppi che negli anni seguenti a Elvis hanno saputo riproporre quello stile musicale Elvis si può considerare "vecchio" ?
scusami se ho capito male... ma se ci ho azzeccato mi piacerebbe cominciare una discussione partendo da questi presupposti

Disarm
23-10-2003, 16.18.01
Secondo me è una cosa esclusivamente soggettiva... posso benissimo dire che un gruppo o un genere sono superati ma per altri non lo sono e via dicendo. Non è una cosa che puoi dire "è così e basta".

DaRk3L
23-10-2003, 17.54.56
Secondo me dipende solo dall'apertura mentale con cui ci si dispone all'ascolto... ovviamente uno per ascoltare il jazz anni '30 all'inizio farà fatica, perchè cmq nn rispecchia la nostra realtà contemporanea, ma è una musica nata in un altro ambito storico... però più ci si allena ad ascoltare la musica, e più si riesce ad apprezzare anche la musica passata, se di buona qualità.
Probabilmente 4 anni fa se mi avessero fatto ascoltare un pezzo di Elvis mi avrebbe fatto cagare, perchè nn avevoa ncora l'apertura mentale e la consocienza musicale per recepire molte cose.
Ancora oggi, anche se ormai sono aperto a tutti i generi di musica leggera, faccio fatica ad ascoltare la musica classica... magari fra qualche anno riusciro ha godere anch ascoltando un pezzo classico.

DaRk3L
23-10-2003, 17.59.31
Originally posted by djnat

La musica è come la poesia, l'arte: è senza tempo. ;)

Si ma come dice il mio prof se nn si è allenati all'"ascolto" dell'opera e nn si ha un apertura mentale nn si può capire molta arte.
Sopratutto nelle arti visive, dove per paradosso succede l'opposto che nella musica.

Drakos_Myst
23-10-2003, 21.01.13
Originally posted by DaRk3L
Secondo me dipende solo dall'apertura mentale con cui ci si dispone all'ascolto... ovviamente uno per ascoltare il jazz anni '30 all'inizio farà fatica, perchè cmq nn rispecchia la nostra realtà contemporanea, ma è una musica nata in un altro ambito storico... però più ci si allena ad ascoltare la musica, e più si riesce ad apprezzare anche la musica passata, se di buona qualità.
Probabilmente 4 anni fa se mi avessero fatto ascoltare un pezzo di Elvis mi avrebbe fatto cagare, perchè nn avevoa ncora l'apertura mentale e la consocienza musicale per recepire molte cose.
Ancora oggi, anche se ormai sono aperto a tutti i generi di musica leggera, faccio fatica ad ascoltare la musica classica... magari fra qualche anno riusciro ha godere anch ascoltando un pezzo classico.

Si ma come dice il mio prof se nn si è allenati all'"ascolto" dell'opera e nn si ha un apertura mentale nn si può capire molta arte.

Come posso non quotarti ? ;)

TheDarkAlcatraz
23-10-2003, 21.22.48
Originally posted by Drakos_Myst
Dark Alcatraz ...
dimmi se ho capito come la pensi.
Siccome ci sono gruppi che negli anni seguenti a Elvis hanno saputo riproporre quello stile musicale Elvis si può considerare "vecchio" ?
scusami se ho capito male... ma se ci ho azzeccato mi piacerebbe cominciare una discussione partendo da questi presupposti

Esatto, intendevo proprio questo. Elvis praticamente ha introdotto un genere, e di questo gliene va dato atto, ma sicuramente la sua musica non possiede caratteri distintivi rispetto a quella dei suoi successori, ragion per cui, alla lunga, tende con lo stancarmi. Per questo la definisco, in un certo senso, "superata". Perchè prima musica di quel tipo la faceva solo Elvis e pochi altri, ora invece è pane quotitiano per tutti.

DaRk3L
23-10-2003, 23.10.35
Veramente il rock'n'roll alla Elvis ormai nn lo fa più nessuno.

Drakos_Myst
24-10-2003, 13.01.55
Originally posted by TheDarkAlcatraz
Esatto, intendevo proprio questo. Elvis praticamente ha introdotto un genere, e di questo gliene va dato atto, ma sicuramente la sua musica non possiede caratteri distintivi rispetto a quella dei suoi successori, ragion per cui, alla lunga, tende con lo stancarmi. Per questo la definisco, in un certo senso, "superata". Perchè prima musica di quel tipo la faceva solo Elvis e pochi altri, ora invece è pane quotitiano per tutti.
:) capito
Anche Hendrix ha inventato suoni che ora molti sanno fare come o meglio di lui .
Ma .... la musica di Hendrix si consideraa superata ? la risposta è no e il perchè è facile da capire. Quello che faceva è l'ESSENZA di quello che è venuto successivamente.

Per farti capire come la penso (prendo come esempio i computer) ... Viene considerato di più chi ha inventato i chip o chi è riuscito a farli arrivare a 4000 Mhz ?

NewBusterSword
26-10-2003, 18.51.57
Originally posted by Drakos_Myst
Ho preso il titolo di questo topic da una frase citata.
Volevo capire una cosa che mi chiedo da sempre.

perchè se una canzone/gruppo/artista/genere musicale/etc... è vecchio la sua musica si ritiene superata e non si ascolta più considerandola solo cianfrusaglia?

non sono mai riuscito a capire questa cosa poichè non riesco neanche minimamente a immedesimarmi in questa corrente di pensiero.
Spero in risposte serie
una sola parola: Beatles


Originally posted by DaRk3L
Veramente il rock'n'roll alla Elvis ormai nn lo fa più nessuno.
due sole parole: Bobby Solo e Little Tony :D

DaRk3L
27-10-2003, 19.28.14
Originally posted by NewBusterSword
due sole parole: Bobby Solo e Little Tony :D

Quella è diarrea non rock'n'roll :azz:

J.Page
27-10-2003, 21.50.59
Mah, sinceramente non c'è nessuna musica negli ultmini anni che mi abbia appassionato... preferisco ascoltare musica vecchia