PDA

Visualizza versione completa : Negri e Cinema...



DaRk3L
12-10-2003, 18.33.21
Bene, senza aprire una colossale polemica vorrei una vostra personalissima e indiscutibile visione di una cosa, senza incorrere nel razzismo. (mi premetto a me di non esserlo)
Il Cinema, vissuto e creato dall' uomo bianco; l'uomo bianco e non il negro.
I migliori registi, attori, sceneggiatori di tutti i tempi sono tutti BIANCHI, i grandi del cinema uomini, i geni...bianchi per l'80% sono tutti di pelle chiara. Anche l'amore e la passione per il cinema e innegabilmente BIANCO, certo e sicuramente ci sono negri che amano il cinema, ma sempre meno rispetto al bianco...
Anche nella scelta del film, è l'uomo bianco che è portato al colossal e al cult-movie, il negro si accontenta di "storielle" (senza offesa alcuna) ma è un dato di fatto.
Il 90% selle sit-com con le famiglie negre arricchite, tutte viste da negri.
I grandi Studios, cinecità, tutti gestiti da uomini bianchi, a prescindere dal business e da ruoli marginali e "nascosti" è sempre l' attore uomo bianco quello più acclamato.
....e anche qui nel nostro forum, il 70-80% dell'utenza è di uomini bianchi.
Siamo più bravi? siamo più colti? più interessati al "profondo" che non al superficiale nel cinema?
Una vostra libera opinione con tutto il rispetto per i negri che leggeranno.

:)

_PoisoN_
12-10-2003, 18.52.18
Rispondo io per primo e cerchiamo di teneri i toni... pacati.

Primo appunto. "negri".
Io personalmente, (ma io non tutti), non considero questa parola offensiva perchè ormai dovremmo tutti nelle nostre teste esserci tolti quell'idea del caxxo che Negri è per offendere. In quest'epoca intendo.
Ma c'è gente che non la pensa così. E a giusta ragione forse. Perchè quella parola è stata usata per + di un secolo per discriminare e offendere.
Perciò Darkel se qualcuno si sente offeso sei pregato di cambiare ogni tua singola parola. ok?
Insomma capisco che chiamerli afroamericani sia una cosa "lunga" ma molto meglio neri.

Secondo appunto. 80%
Detto sinceramente credo che tu abbia fatti i conti un tanto al kilo. insomma per me non è vero. Credo piuttosto che tu abbia aperto questa discussione più per "discutere" che per ragionare seriamente sull'argomento.
Insomma credo che se tu voglia parlarne seriamente devi portare o trovare dei dati che indicano quello che dici. Perchè di attori famosi neri ce ne sono. e non pochi. Uguale al contrario ci sono anche parecchi attori bianchi che si accontentano di filmettini o di sit-com.

Perciò se vuoi continuare porta qualche dato su cui costruire la "critica" e la discussione.

Bye Poison!

CryAngel
12-10-2003, 18.55.46
Originally posted by DaRk3L
l'uomo bianco e non il negro.

Azz darkel l'abbiamo iniziato male questo post:look:

Daisymz
12-10-2003, 19.01.47
:look: Sensazione di déjà vu.

Poison, quello di DaRk3l è semplicemente la riproposizione del post originario di Bardak in apertura al 3D uomini e cinema, con l'accortezza di sostinuire al binomio (ed alle parole) uomini-donne quello bianchi-neri. Attraverso questo escamotage credo che volesse metter in luce che i neri, così come le donne, sono stati per lungo tempo discriminati e non hanno avuto accesso ad alcuni spazi di espressione, come la produzione artistica.
In sostanza vuole, secondo me, sottolineare quanto la scarsa presenza di donne e persone di colore nel cinema o in qualsiasi altra forma d'arte sia da ricercare in motivi differenti che non una presunta inferiorità.

Comunque è in effetti un 3D provocatorio e non so quanto possa diventare costruttivo.

_PoisoN_
12-10-2003, 19.03.47
Originally posted by Daisymz
:look: Sensazione di déjà vu.
[CUT]
Comunque è in effetti un 3D provocatorio e non so quanto possa diventare costruttivo. Daisy c'era anch'io fino a qui. ;) :D
Avrei preferito una risposta di Dark prima di chiudergli la porta in faccia inzomma. magari una spiegazione.

Bye Poison!

DaRk3L
12-10-2003, 19.05.30
Originally posted by Daisymz
:look: Sensazione di déjà vu.

Poison, quello di DaRk3l è semplicemente la riproposizione del post originario di Bardak in apertura al 3D uomini e cinema, con l'accortezza di sostinuire al binomio (ed alle parole) uomini-donne quello bianchi-neri. Attraverso questo escamotage credo che volesse metter in luce che i neri, così come le donne, sono stati per lungo tempo discriminati e non hanno avuto accesso ad alcuni spazi di espressione, come la produzione artistica.
In sostanza vuole, secondo me, sottolineare quanto la scarsa presenza di donne e persone di colore nel cinema o in qualsiasi altra forma d'arte sia da ricercare in motivi differenti che non una presunta inferiorità.

Comunque è in effetti un 3D provocatorio e non so quanto possa diventare costruttivo.

Tutto giusto ;)
In effetti è un topic provocatorio, se Posion vuole chiuderlo nn ci sono problemi :D

_PoisoN_
12-10-2003, 19.14.53
Originally posted by DaRk3L
Tutto giusto ;)
In effetti è un topic provocatorio, se Posion vuole chiuderlo nn ci sono problemi :D Ok ok. come se fosse già fatto! ;)
Ahhh se mi scrivi il nick corretto te ne sarei grato grazie DRakel :asd:

Bye Poison!

*click* ( autorizzato da Darkel! :roll3: )