PDA

Visualizza versione completa : Topic Ufficiale: Blackout.



rivendicatore
28-09-2003, 09.26.27
3.30 AM: La linea di interconnessione principale e la linea di riserva a garanzia della principale provenienti dalla francia hanno cessato senza preavviso la fortutura elettrica. Piano poiano la corrente torna a macchia d'olio. Qui da me è tronata 10 min fà, in trentino all 5am, padova 6am, valle d'aosta 8am ed adesso qui a livorno 9am

Bravaccio
28-09-2003, 10.33.48
black out rulezz:birra:

Peter Rei
28-09-2003, 10.36.47
Dormivo alla stragrande.
L'unica a rompere i maroni è stata mia moglie che pensava fossero i ladri:asd: :asd: :asd:

Vic°
28-09-2003, 10.44.41
sono tornato alle 5 di mattina col buio più completo, ora che il blackout è finito..il thread *ufficiale* ha un po' poco senso di esistere

Peter Rei
28-09-2003, 10.55.13
A parte gli scherzi, d'evssere stato un bel casino.

boygio
28-09-2003, 11.41.12
Originally posted by TheVicious
sono tornato alle 5 di mattina col buio più completo, ora che il blackout è finito..il thread *ufficiale* ha un po' poco senso di esistere

mah, in certe regioni italiane si dice la luce non arrivi prima di stasera.....cmq anche io ieri sera son rientrato alle 4.30 nel buio più totale, fra allarmi incessanti e cani che abbaiavano!

SUPPA
28-09-2003, 11.43.32
Originally posted by Peter Rei
A parte gli scherzi, d'evssere stato un bel casino.

pensa ai 110 treni bloccati nella notte e alle 30mila persone che erano sopra :(

la cosa che piu' mi ha fatto impressione è stata quando, essendo a casa di un amico alle 3:30 e vissuto il blackout in diretta (subito abbiam pensato fosse colpa della ps2 e avvenuto solo in casa), è arrivato prima un nostro amico tutto impanicato xkè gli si è [testuale] "spenta la città davanti agli occhi" mentre tornava a casa... e il colpo finale è stato quando la ragazza del primo chiama dicendo
"Cazzo sono al buio, tutta Roma è al buio"
"Anche qui!:eek2:"
con conseguente chiamata a catania da parte mia ad una amica per sapere la situazione là...

appurato il blackout nazionale.. bhè... fino alle 6 a parlare di complotti e di chissà cosa (aaaahhh l'alcool)


Com'è triste dipendere cosi' tanto dagli altri paesi :(

DAEMIA
28-09-2003, 12.11.37
che paura :niente!:
io mi sono svegliata alle 4:45,e non ho + dormito perchè ero preoccupata per tutti gli yougurt che avevo in frigo :azz:

KAKUGO
28-09-2003, 12.22.31
serpenti al freddo,pompa e schiumatoio dell'acquario non in funzione(ovviamente)............sono un po smaronato...........

sharkone
28-09-2003, 12.44.42
Originally posted by SUPPA
pensa ai 110 treni bloccati nella notte e alle 30mila persone che erano sopra :(
mio padre e' restato bloccato ad un paese in culo al mondo vicino napoli :/


referendum del cacchio,una bella centrale nucleare ma anche soltanto centrali elettriche sarebbero gradite invece di prendere luce altrove

rivendicatore
28-09-2003, 13.21.34
Originally posted by sharkone
mio padre e' restato bloccato ad un paese in culo al mondo vicino napoli :/


referendum del cacchio,una bella centrale nucleare ma anche soltanto centrali elettriche sarebbero gradite invece di prendere luce altrove
Quoto. Ecco cosa intendo per "paese di pulcinella". Dobbiamo sempre dipendere dagli altri, perchè noi abbiamo scelto di essere sulle spalle degli altri con vari referedum. Appena avrò 18 anni nn voterò mai...

sharkone
28-09-2003, 13.25.43
Originally posted by rivendicatore
Appena avrò 18 anni nn voterò mai... scusa non votando che cosa risolvi?tutto l'esatto contrario di quello che stai dicendo

rivendicatore
28-09-2003, 13.29.17
Originally posted by sharkone
scusa non votando che cosa risolvi?tutto l'esatto contrario di quello che stai dicendo
il voto è una goccia in un oceano. se tu voti si alla centrale, gli altri dicono no e forse 3 o 4 hanno il tuo parere. Quindi io nn voto. Mai.

Jinhio
28-09-2003, 13.29.19
Originally posted by sharkone


referendum del cacchio,una bella centrale nucleare ma anche soltanto centrali elettriche sarebbero gradite invece di prendere luce altrove

bingo

fare il referenum contro l'energia nuclerare dopo cernobil era come proporre di costruire un grattacielo a new york il 12 settembre 2001

condizionati dalla notizia la gente ha votato contro e mo ci becchiamo le conseguenza

zenza contare che quelle in francia sono al confine e quindi è come averle in casa



a parte questo io sono andato a nanna alla 3 e svegliato alla 11 quindi non mi sono accorto di nulla

Serge
28-09-2003, 13.30.40
Io posso solo prenderla in "ridere" per così dire, raccontandovi cosa mi è successo :

MODENA COME SILENT HILL

Stavo tornando da una festa verso le 3.30 ed ero in macchina con Mr.Pijino. Mi da uno strappo fino all'inizio della via lungo la quale abito, poi va verso casa lasciandomi solo. Inizio ad attraversare la via nel buio più totale. Solo una piccola luce in lontananza, quella dei fari di una macchina, mi fa rendere conto a che altezza della via sia e soprattutto, il fascio di luce attraversava un leggerissimo tratto di nebbiolina (aaaahhhh, la val padana! :D ).

Sembrava di essere a Silent Hill!!! Avanzando, mi ricordo di avere il mio prode cellulare con me, il Samsung T100. Lo apro e me lo metto nel taschino della giacca rivolto davanti a me : sembravo James con la Torcia!!! :D

Arrivo a casa, faccio per aprire il cancello del grande atrio, ma essendo automatico, non c'è verso di aprirlo nè di sbloccarlo. Ho allora la lampante (tsè, lampante.... era l'unica soluzione!) idea di entrare per la porta che da sulle cantine. Entrando, mi attende un lungo corridoio buio. Sapevo come era fatto quel corridoio visto che ormai lo vedo da anni e non è mai cambiato, ma al buio mi pareva di non averlo mai visto prima, di no esserci mai stato.

Entro a casa, tutto torna alla normalità (non la luce, la sensazione di essere a Silent Hill) : il ronfare di mio padre :D , i soliti mobili, ecc. ecc.

In camera mia mi sono spogliato e ho cercato di riporre il vestito come meglio ho potuto, e poi sono andato a letto.

Mi sono solo un po' incazzato perchè non ho potuto leggere il mio solito fumetto prima di andare a letto, ma non è morto mica nessuno.;)






Ora, vorrei che voi pensaste comunque alle persone che erano negli ospedali. Speriamo che fossero tutti dotati di generatori ausiliari.:(

Jinhio
28-09-2003, 13.31.50
Originally posted by rivendicatore
il voto è una goccia in un oceano. se tu voti si alla centrale, gli altri dicono no e forse 3 o 4 hanno il tuo parere. Quindi io nn voto. Mai. che ragionamento del cazzo

se non ci prova, non lo saprai mai. se tutti la pensassero come te deciderebbero in due

il bello , poi, e che chi non va a votare poi ha il coraggio di lamentarsi

sharkone
28-09-2003, 13.35.53
Originally posted by Jinhio
bingo

fare il referenum contro l'energia nuclerare dopo cernobil era come proporre di costruire un grattacielo a new york il 12 settembre 2001

condizionati dalla notizia la gente ha votato contro e mo ci becchiamo le conseguenza

zenza contare che quelle in francia sono al confine e quindi è come averle in casa
mi legge nel pensiero questo ragazzo nulla da aggiungere,neanche alla risposta al rivendicatore;)

Mr.Pijino
28-09-2003, 14.03.44
Io stavo tornando alle 4 e mezza da Bologna verso Modena, che avevamo avuto una festa privata a Palazzo de'Rossi, e non immaginate che spettacolo... Appena uscito dall'autostrada ho visto San Donnino, San Damaso e infine addirittura M_O_D_E_N_A completamente al buio. Piazza Grande al buio... le strade totalemnte oscurate. Sembrava di viaggiare nel nulla. Tutti gli incroci avevano i semafori spenti... :eek2:
In macchina con me c'era anche Serge (ti sei divertito, vero? ;) )... :cool:

Un brindisi per chi ha votato no alle centrali nucleari, perchè erano pericolose, senza tenere conto che ce ne sono almeno due al confine dello stesso modello di Cernobyl, però Francia e Svizzera ne godono i vamtaggi noi no... Inutile dire che se esplodessero tutto ciò non andrebbe solo a scapito loro... :rolleyes:
Lo so, è un discorso vekkio e banale ma mi sembra davvero stupido e inconcepibile rinunciare a questa grade forma di guadagno per un motivo che di fatto non sussiste visto che il rischio lo si corre comunque.

Serge
28-09-2003, 14.07.48
Originally posted by Mr.Pijino
Io stavo tornando alle 4 e mezza da Bologna verso Modena, che avevamo avuto una festa privata a Palazzo de'Rossi, e non immaginate che spettacolo... Appena uscito dall'autostrada ho visto San Donnino, San Damaso e infine addirittura M_O_D_E_N_A completamente al buio. Piazza Grande al buio... le strade totalemnte oscurate. Sembrava di viaggiare nel nulla. Tutti gli incroci avevano i semafori spenti... :eek2:
In macchina con me c'era anche Serge (ti sei divertito, vero? ;) )... :cool:

Un brindisi per chi ha votato no alle centrali nucleari, perchè erano pericolose, senza tenere conto che ce ne sono almeno due al confine dello stesso modello di Cernobyl, però Francia e Svizzera ne godono i vamtaggi noi no... Inutile dire che se esplodessero tutto ciò non andrebbe solo a scapito loro... :rolleyes:
Lo so, è un discorso vekkio e banale ma mi sembra davvero stupido e inconcepibile rinunciare a questa grade forma di guadagno per un motivo che di fatto non sussiste visto che il rischio lo si corre comunque.

Ah Pijo, vai alla prima pagina di questo thread e leggi le mie impressioni (ho raccontato il tratto di strada dalla tua macchina a casa mia;) ).

DaRk3L
28-09-2003, 14.14.39
Io ero in macchina quando è successo, si sono spenti tutti i lampioni troppo lol, senza semafori ci ho messo 3 quarti d'ora ad arrivcare a casa.

Faccio un'annotazine: quanto cazzo di inquinamento luminoso produciamo!!!!

Raga ieri notte c'era un cielo stellato come neanche in montagna, e il buio era un buio vero!
La normale notte in città a confronto è quasi giorno!

p.s: sono daccordo con il discorso delle centrali nucleari, il referendum è stato proprio una bella cazzata.

TsubyJap
28-09-2003, 15.03.46
Mah..il nucleare è sempre una fonte di pericolo..non vedo perchè aumentare questo pericolo costruendo altre centrali nucleari anche sul suolo italiano. Un'alternativa al energia atomica potrebbe essere la ristrutturazione delle tante centrali elettriche che l'italia possiede, cheda un lato comporterebbe un costo di lavoro abbastanza elevato, ma contemporanemente farebbe sì che la sudditanza che ci lega alla francia finisca.

Mr.Pijino
28-09-2003, 15.09.56
Originally posted by TsubyJap
Mah..il nucleare è sempre una fonte di pericolo..non vedo perchè aumentare questo pericolo costruendo altre centrali nucleari anche sul suolo italiano. Un'alternativa al energia atomica potrebbe essere la ristrutturazione delle tante centrali elettriche che l'italia possiede, cheda un lato comporterebbe un costo di lavoro abbastanza elevato, ma contemporanemente farebbe sì che la sudditanza che ci lega alla francia finisca.
Sai quante centrali servirebbero per generare la stessa energia che si può fare con un solo reattore?

Senza contare che con una spesa irrisoria si otterrebbe una quantità energetica mostruosa. Che vi piaccia o no sarà la forma energetica del futuro, quindi prima ci abitueremo meglio è. ;)

DaRk3L
28-09-2003, 15.10.54
1. Il rifiuto al nucleare ha fatto fallire tantissime aziende italiane che in quegli anni avevano investito in quelle tecnologie, indebolendo l'economia del paese.
2. Il rischio c'è comuqnue, perchè a pochi chilometri da l confine italiano di centrali nucleari ce ne sono operative, inoltre ci sono una decina di centrali nucleari in ITALIA, che ovviamente non producono energia ma che hanno ancora il nocciolo attivo...
In pratica abbiamo le centrali ma non le usiamo.
3. Ora ci tocca comprare l'energia elettrica dall'estero perchè non ne produciamo abbastanza (anche se ho i miei dubbi... forse è solo una sepculazioen dell'Enel per far pagare di più l'elettricità).
Con il nucleare potevamo essere NOI a vendere l'elettricità.

Insomma un danno all'economia nazionale probabilmente voluta da qualcuno all'estero...

rivendicatore
28-09-2003, 15.19.15
Originally posted by Jinhio
che ragionamento del cazzo

se non ci prova, non lo saprai mai. se tutti la pensassero come te deciderebbero in due

il bello , poi, e che chi non va a votare poi ha il coraggio di lamentarsi
Vuoi un ragionamento? Eccoti servito: chi voti per il governo, se vince o ci va un altro, nn farà mai quello che promette e ci mangierà sempre sopra. I referendum, il voto sono solo piccole discrepanze per farci sentire qualcuno. Altro che democrazia, l'inghilterra è democratica, mica qui in italia, che al parlamernto litigano e poi ogni 2 settimane sono tutti a mangiare a casa del berlusca :rolleyes:

rivendicatore
28-09-2003, 15.20.38
Originally posted by Mr.Pijino
Sai quante centrali servirebbero per generare la stessa energia che si può fare con un solo reattore?

Senza contare che con una spesa irrisoria si otterrebbe una quantità energetica mostruosa. Che vi piaccia o no sarà la forma energetica del futuro, quindi prima ci abitueremo meglio è. ;)
quoto

funker
28-09-2003, 15.29.04
Avete avuto un blackout nazionale, porco Diesel.

DaRk3L
28-09-2003, 15.36.00
Originally posted by rivendicatore
Altro che democrazia, l'inghilterra è democratica

Si come no, bell'esempio hai usato :rolleyes:

Come al solito in questi casi ricito bukowski: "l'unica differenza fra dittatura e democrazia è che nella prima si perde tempo a votare."

E questo in ongi paese, mica solo in italia...

Sid
28-09-2003, 15.51.40
Qui da noi la corrente è arrivata alle 15.00 in punto, dopo essere quindi mancata per più di dodici ore. Senza acqua nè luce nè energia abbiamo sperimentato cosa sia il terzo mondo, e vi posso assicurare che mi sono reso conto di tante cose.
La prima è che l'energia elettrica è la cosa che fa di un paese un paese sviluppato. Un terrorista qualsiasi potrebbe trovare un modo di far cessare la fornitura di energia elettrica e congelare una nazione intera come niente. Niente comunicazioni (grazie a dio ci stava radio-uno, sennò cazzi), niente trasporti, ospedali in panne... insomma terzo mondo a dir poco. E basta solo eliminare l'elettricità...
Il referendum è stata una buffonata, specie essendo stato fatto dopo Chernobyl. Mi auguro che la situazione cambi, perchè siamo schiavi di un bene primario e di cui purtroppo nella società di oggi non è più possibile fare a meno neanche per brevi periodi :(

DaRk3L
28-09-2003, 16.02.11
Rive sul resto del discorso ti do in parte ragione, ma l'inghilterra non è certo meglio di noi,anzi... per non parlare dell'america poi sennò scadiamo nel demenziale.

Morfeo81
28-09-2003, 16.49.56
Originally posted by DaRk3L
Insomma un danno all'economia nazionale probabilmente voluta da qualcuno all'estero...

Falso.
Furono i verdi che si opposero.
Cercano di difendere la natura ma mi sà che quando questo occorre realmente (esempio rapido : le foreste in continua distruzione) non propongono MAI qualcosa di efficace.

O le centrali si costruiscono in UN ALTRO CONTINENTE (o addirittura non si costruiscono proprio), oppure le utilizziamo anche qui, pochi cazzi.

Perchè io non ho nessuna voglia, un domani, di morire per radiazioni nucleari senza averne neanche goduto il potenziale.

Cazzo.

DaRk3L
28-09-2003, 17.25.09
Originally posted by Morfeo81
Falso.
Furono i verdi che si opposero.


Falso mica tanto.
Secondo te chi li finanziava i verdi?

Il Puma
28-09-2003, 18.23.45
Eravamo pronti a iniziare una feroce sessione di Starcraft in LAN, tutti pronti a partire e io ho fermato tutti perchè dovevo mettere a posto l'alimentatore delle casse; come ho toccato il cavo la corrente è saltata e ovviamente tutti i presenti mi hanno infamato dandomi la colpa dell'accaduto... :.:

darkimage
28-09-2003, 19.47.56
Originally posted by Il Puma
Eravamo pronti a iniziare una feroce sessione di Starcraft in LAN, tutti pronti a partire e io ho fermato tutti perchè dovevo mettere a posto l'alimentatore delle casse; come ho toccato il cavo la corrente è saltata e ovviamente tutti i presenti mi hanno infamato dandomi la colpa dell'accaduto... :.:

POCO DA DIRE ... LOL :D

... per quello che riguarda me e i miei altri 4 amici beh... ROMA ORE 3:15 davanti a una discoteca rock molto famosa a roma che si chiama BLACKOUT ( NON STO SCHERZANDO ) inizia a piovere forte e entriamo in un portone... eravamo 10 persone, a ridere scherzare quando vediamo che la luce nelle scale si spegne, tutto spento, fuori, tutti dalla discoteca che escono e vanno verso le propie macchine, chi verso la metro che tanto nn era funzionante, beh un pò di caos ... NOI rimaniamo nel portone continuando a cazzeggiare, infondo era solo andata via la luce alla via.
verso le quattro eravamo rimasti solo noi 5,erano tutti andati via... prendiamo la Y10 (in 5 in una y10) e andiamo un pò in giro URLANDO come pazzi, terrorizzando un pò la gente ferma alle fermate degli autobus, frasi come "LO SAPEVO... LA FINE DEL MONDO!"... insomma se stavate a roma e avete visto 5 pazzi in una Y10 sapete con chi prendervela ora, arriviamo al centro in mezzo a pioggia e nebbia degna di un film horror tenebroso della miglior specie... scendiamo dalla macchina e andiamo verso quella che il giorno a roma è la via più passeggiata, via del corso, atmosfera post-atomica e discorsi alla KENSHIRO... urla, gente che dormiva per terra, bidoni della mondezza dapertutto... bel kaos insomma! noi sotto la pioggia senza paura urlando "SCUSA HAI VISTO UN TRUZZO?" --- "NO SONO TUTTI MORTI" ... delirio
torniamo alla macchina zuppi di tutta quella pioggia ... alle 6 partiamo per accompagnare uno per uno ( abitiamo tutti distanti ) ... io sono arrivato all 6.50 ma ancora nn albeggiava... il portone APERTO ... le scale buie completamente buie 3 piani senza neanche una accendino ... aprire la porta al tatto...
FINALMENTE A CASA...

e oggi lo rifarei! :D

DaRk3L
28-09-2003, 21.29.32
A me sarebbe piaciuta vedere una scena alla simpson, che appena se ne va la corrente i passanti tranquilli impazziscono e si danno alla violena e allo sciacallaggio in mezzo secondo :D

Serge
28-09-2003, 23.39.30
Originally posted by DaRk3L
A me sarebbe piaciuta vedere una scena alla simpson, che appena se ne va la corrente i passanti tranquilli impazziscono e si danno alla violena e allo sciacallaggio in mezzo secondo :D



:azz: Perchè non ci ho pensato!!!!

A quest'ora potevo essere ricco!!! :azz: