PDA

Visualizza versione completa : i grandi impostori (solo crpg, please)



gaberh
19-09-2003, 11.40.13
facciamo concorrenza a gamespy...ma con più competenza!
quali sono i crpg più sopravvalutati?
rimaniamo negli ultimi 7/8 anni...diciamo da win 95 in poi: niente dos, quindi.

cominciate voi, argomentando...se no zdrenos (giustamente) vi cazzia.

:birra:

Autén
19-09-2003, 13.04.09
Vampire: the Masquerade.

Avevo aspettato con ansia l'uscita di questo gioco ispirato dll'omonimo cartaceo.
Purtroppo si rivelò lontano dal gioco di ruolo ideale che avevo sperato/immaginato e le componenti d'azione erano nettamente preponderanti rispetto all'interpretazione.

Non so neppure se nella sua variante single player, si possa definire gioco di ruolo.

Stavo pensando di inserire Ultima 8: Pagan e Ultima 9: Ascension nella classifica, ma a ripensarci non mi sembra siano stati granché sopravvalutati. :)

Skree
19-09-2003, 13.14.44
Hmm... che scrivo a fare? tanto sapete già sia il gioco che le argomentazioni... :P

MastroGP
19-09-2003, 13.17.58
Originally posted by Autén
Vampire: the Masquerade.

Avevo aspettato con ansia l'uscita di questo gioco ispirato dll'omonimo cartaceo.
Purtroppo si rivelò lontano dal gioco di ruolo ideale che avevo sperato/immaginato e le componenti d'azione erano nettamente preponderanti rispetto all'interpretazione.

Non so neppure se nella sua variante single player, si possa definire gioco di ruolo.


Dati i voti che ho visto in giro non mi sembra che sia stato tanto sopravvalutato, sono sostanzialmente d'accordo con tuo giudizio, grafica e storia sono buone ma IMHO e' troppo incentrato sui combattimenti, beh il multy poteva essere fatto meglio oltre al fatto che si direbbe pure gestito da cani (parlo di WON).

Al contrario Diablo 2 mi sembra leggermente sopravvalutato, ma tanto non e' un RPG :asd: quindi siamo d'accordo, per il resto di RPG sopravvalutati, non ' conosco ne' ho provati pochi e nessuno di recenti, tutti quelli che ho provato sono semmai sottovalutati (Torment, Fallout 2), poi sto provando BG2 ma troppo poco per valutarlo

un RPG che forse e' stato sopravvalutato e' forse IceWind Dale 1, anche qua storia lineare, interpretazione quasi nulla e combattimenti alla nausea

Walker_Boh
19-09-2003, 14.24.42
Mah alla fine son sempre quelli.. direi che lo scettro va a NWN.. e beh le ragioni le sappiamo tutti non fatemele ripetere.




Mmm.. forse ci piazzerei anche Dungeon Siege e vi spiego brevemente perchè: mi ricordo che mi era stato presentato come "gioco di ruolo" (ed era accompagnato dalla fanfara Microsoft) quindi penso possa rientrare nella categoria del 3d, visto che parliamo anche di sopravvalutazioni delle aspettative. Che poi non si sia rivelato tale..beh.. conferma la sòla... (o aperta)..

:birra:

zdrenos
19-09-2003, 14.25.56
Quali sono i crpg più sopravvalutati della storia?Innnanzitutto chiedo aiuto a Skree nei punti in cui la mia limitata conoscenza del settore si farà sentire maggiormente…

A Fallout faccio risalire in misura decisiva l’orientamento free di un crpg,e la crezione libera di un personaggio…Quindi Baldur’s Gate,che nell’opinione comune è considerato un generatore di nuovi gdr basati su queste caratteristiche viene largamente sopravvalutato in quest’ottica,e gli vengono attribuite capacità innovative che non gli sono proprie…

Cos’ha dato la saga Ultima1-7 e UW al genere:interazione con l’ambiente e dialoghi ricchi e vari con gli npc…Per trovare una trama “complessa” bisogna aspettare Torment,che comunque non ha avuto alcun genere di epigoni…Per cercare una caratterizzazione del personaggio decente bisogna rivolgersi ad altri filoni…Da questo pdv la saga è sopravvalutata,laddove la si indica spesso come l’rpg per antonomasia…In IWD ad esempio posso crearmi un personaggio liberamente,e sfruttare il background dei forgotten realms per renderne più profonda la storia,in ultima seguo un canovaccio predeterminato…Se IWD è una merda e Ultima la perfezione del genere,a me i conti non tornano del tutto…E a livello di personalizzazione dell’avatar durante il gioco(fare scelte ecc.,insomma,”creare qualcosa di diverso in ogni partita…) la situazione non migliora…Quindi rilevo un eccesso di entusiasmo per Ultima ed un eccessivo accanimento contro IWD,quando ascolto ragionamenti di questo tipo…

Saga elder’s scrolls:contributo decisivo…estremizzazione del concetto di libertà e accento alla grandezza del mondo di gioco(c’è anche Darklands,ma mi concentro solo sull’”era moderna,diciamo da Fallout in poi…)Morrowind fa un ENORME passo avanti nella simulazione di una società complessa,e dal mio pdv questo deve essere un nuovo standard qualitativo per il futuro…Il problema è che ne utenza né sviluppatori produttori sembrano accorgersene,e per le nuove uscite c’è un totale menefreghismo per questo aspetto(forse KOTOR?!)

Arcanum:prende i migliori elementi del passato:creazione libera e dettagliata degli npc,dialoghi che variano a seconda del personaggio che si interpreta,canovaccio della trama principale abbastanza scontato ma che considerato insieme al background diventa di buon livello…Quindi è sottovalutato,dandosi troppa importanza a problemi tecnici del combattimento e derivati…


Sembra banale e scontato,ma il “genere Diablo” e hack’n’slash alla IWD è largamente sopravvalutato,e influenza in misura decisiva le nuove uscite…D’nD rende vomitevolmente importante il combattimento,Diablo si basa su quello…il power gaming risale storicamente al modo in cui è stato presentato il primo set di regole del cartaceo,a cui riconosco comunque la ricchezza delle ambientazioni(forgotten realms e piani)…ma il peccato originale rimane…Un gioco che fa del suo fiore all’occhiello l’utilizzo della 3d editino quindi già lo vedo con estrema diffidenza…

Vampire:presentato come un gdr hardcore,anche dopo l’uscita…Storia carina e ottima atmosfera,e come gioco non mi dispiace,ma dal passato prende più esperienze dai picchiaduro che dai gdr…

Per adesso mi fermo

Walker_Boh
19-09-2003, 14.40.08
Originally posted by zdrenos
Quali sono i crpg più sopravvalutati della storia?Innnanzitutto chiedo aiuto a Skree nei punti in cui la mia limitata conoscenza del settore si farà sentire maggiormente…

A Fallout faccio risalire in misura decisiva l’orientamento free di un crpg,e la crezione libera di un personaggio…Quindi Baldur’s Gate,che nell’opinione comune è considerato un generatore di nuovi gdr basati su queste caratteristiche viene largamente sopravvalutato in quest’ottica,e gli vengono attribuite capacità innovative che non gli sono proprie…

Cos’ha dato la saga Ultima1-7 e UW al genere:interazione con l’ambiente e dialoghi ricchi e vari con gli npc…Per trovare una trama “complessa” bisogna aspettare Torment,che comunque non ha avuto alcun genere di epigoni…Per cercare una caratterizzazione del personaggio decente bisogna rivolgersi ad altri filoni…Da questo pdv la saga è sopravvalutata,laddove la si indica spesso come l’rpg per antonomasia…In IWD ad esempio posso crearmi un personaggio liberamente,e sfruttare il background dei forgotten realms per renderne più profonda la storia,in ultima seguo un canovaccio predeterminato…Se IWD è una merda e Ultima la perfezione del genere,a me i conti non tornano del tutto…E a livello di personalizzazione dell’avatar durante il gioco(fare scelte ecc.,insomma,”creare qualcosa di diverso in ogni partita…) la situazione non migliora…Quindi rilevo un eccesso di entusiasmo per Ultima ed un eccessivo accanimento contro IWD,quando ascolto ragionamenti di questo tipo…

Saga elder’s scrolls:contributo decisivo…estremizzazione del concetto di libertà e accento alla grandezza del mondo di gioco(c’è anche Darklands,ma mi concentro solo sull’”era moderna,diciamo da Fallout in poi…)Morrowind fa un ENORME passo avanti nella simulazione di una società complessa,e dal mio pdv questo deve essere un nuovo standard qualitativo per il futuro…Il problema è che ne utenza né sviluppatori produttori sembrano accorgersene,e per le nuove uscite c’è un totale menefreghismo per questo aspetto(forse KOTOR?!)

Arcanum:prende i migliori elementi del passato:creazione libera e dettagliata degli npc,dialoghi che variano a seconda del personaggio che si interpreta,canovaccio della trama principale abbastanza scontato ma che considerato insieme al background diventa di buon livello…Quindi è sottovalutato,dandosi troppa importanza a problemi tecnici del combattimento e derivati…


Sembra banale e scontato,ma il “genere Diablo” e hack’n’slash alla IWD è largamente sopravvalutato,e influenza in misura decisiva le nuove uscite…D’nD rende vomitevolmente importante il combattimento,Diablo si basa su quello…il power gaming risale storicamente al modo in cui è stato presentato il primo set di regole del cartaceo,a cui riconosco comunque la ricchezza delle ambientazioni(forgotten realms e piani)…ma il peccato originale rimane…Un gioco che fa del suo fiore all’occhiello l’utilizzo della 3d editino quindi già lo vedo con estrema diffidenza…

Vampire:presentato come un gdr hardcore,anche dopo l’uscita…Storia carina e ottima atmosfera,e come gioco non mi dispiace,ma dal passato prende più esperienze dai picchiaduro che dai gdr…

Per adesso mi fermo

Mmm.. però dobbiamo metterci d'accordo... il 3d parla dei crpg più sopravvalutati o si tratta di andare a fare le pulci a tutti grandi titoli del passato?
Nessuna vena polemica.. mi sembra solo che tu sia un po' OT per come ho inteso il 3d io....... :doubt2:

Insomma tu hai trattato di "nei su un gran bel viso" io di "visi belli nelle promesse e nei giudizi ma bruttini nella realtà"..... chiaro? :.:

Skree
19-09-2003, 14.44.17
Zdrenos, concordo su tutto quelche hai detto, ma c'è una riflessione da fare, con Baldur's Gate... non il primo, ma il secondo.

L'impostazione che ha non è diversa dal primo, ma gode di un interazione con gli NPC comprimari che reputo fantastica... mi riferisco a quello che si dicono Viconia e il paladino... le scaramuccie tra Jaheira e Aerie... i dialoghi che di tanto in tanto i personaggi fanno col giocatore... tutte queste cose sono assolutamente fantastiche, e vanno ad aumentare l'"immersività" (esiste come termine?)... e più di una volta, in BG2, mi sono sentito "coinvolto emotivamente"...

Credo che, se si prendesse il sistema di dialoghi di Lionheart (lo considero il migliore che abbia mai visto), l'interazione con gli NPC di Torment *E* di BG2 (sono leggermente diversi, e se si integrassero sarebbe da orgasmo), il tipo di "mondo" che offrono i giochi della serie Elder Scrolls, la "maturita'" di Fallout, e una trama scritta da ME (scusate, la botta di megalomania quotidiana...)... avremmo di fronte IL gdr, almeno con le tecnologie attuali.

zdrenos
19-09-2003, 15.56.01
Originally posted by Walker_Boh
Mmm.. però dobbiamo metterci d'accordo... il 3d parla dei crpg più sopravvalutati o si tratta di andare a fare le pulci a tutti grandi titoli del passato?
Nessuna vena polemica.. mi sembra solo che tu sia un po' OT per come ho inteso il 3d io....... :doubt2:

Insomma tu hai trattato di "nei su un gran bel viso" io di "visi belli nelle promesse e nei giudizi ma bruttini nella realtà"..... chiaro? :.:
non sono d'accordo...
Ho in testa questa vocina:"Sopravvalutato non vuol dire fa schifo"...non ricordo chi me l'ha inserita nella capoccia...:D

Scherzi a parte,se vuoi riformulo alcune cose che ho detto:esiste un'idea diffusissima per cui Ultima è la perfezione...secondo me non solo non lo è,ma ha da imparare anche da IWD...Quindi è un gioco sopravvalutato(e sopravvalutato non vuol dire fa schifo...)...


Vampire:ho letto giudizi e giudizi del tipo:"se vuoi un vero gdr non buttarti su Diablo,ma su Vampire"...sopravvalutato...


Per cui mi sembra di essere IT almeno quanto te...(nessuna polemica neanche da parte mia eh...)

p.s.Ho citato Ultima fino al 7 non a caso...se dicevo Ultima 8 e 9(così mi attenevo alla lettera alle istruzioni di Gaberh...),in molti non avrebbero inteso bene quello che volevo dire,perchè si tende a pensare a questi ultimi due come buchi nell'acqua nella saga...e quello che ho detto valeva invece per tutti gli ultima nessuno escluso...

zdrenos
19-09-2003, 16.01.55
Originally posted by Skree
Credo che se si prendesse il sistema di dialoghi di Lionheart (lo considero il migliore che abbia mai visto), l'interazione con gli NPC di Torment *E* di BG2 (sono leggermente diversi, e se si integrassero sarebbe da orgasmo), il tipo di "mondo" che offrono i giochi della serie Elder Scrolls, la "maturita'" di Fallout, e una trama scritta da ME (scusate, la botta di megalomania quotidiana...)... avremmo di fronte IL gdr, almeno con le tecnologie attuali.

Il problema è che il mercato mi sembra trasformi il mondo di Fallout in un mondo popolato da gnomi e fate mutanti(indiscrezioni sul 3),se ne freghi altamente del background di Morro ecc.


insomma,mi sembra che gli sviluppatori abbiano preso la storia dei crpg e abbiano preso ad esempio in larga parte dal peggio proposto da questo mondo,nello sviluppo dei prossimi titoli di cui si ha notizia...

Ah,l'amarezza...

gaberh
19-09-2003, 16.04.28
aahhh
adesso mi sbizzarrisco: farò due elenchi.
il primo dei giochi che non hanno rispettato le attese.
il secondo di quelli che non valgono quello che, comunemente, viene attribuito loro.

la prima.

1) Ultima 9: doveva chiudere la saga. e doveva chiuderla riannodando tutti gli episodi precedenti.
posso dire senza tema di smentita che è stato (sotto questo punto di vista) un fiasco colossale: i vecchi amici, compagni di vecchie avventure, appena sbozzati; qualche citazione alle puntate precedenti....ma banali e buttate lì...un mondo piccolo...quasi una parodia della vecchia Britannia.
aggiungiamo che era un gioco buggato alla follia e ci vollero mesi di patch per renderlo giocabile (per la cronaca tre patch piuttosto consistenti)...
*chi lo gioca oggi, con il pc medio di oggi, senza aver giocato ai precedenti episodi, sicuramente lo troverà gradevole.
ma doveva essere il CAPOLAVORO DI CHIUSURA AD UNA IMMORTALE SAGA...e così non è stato*

2) Vampire: lo si aspettava con l'ansia pari al primo Fallout.
aveva tutto per essere eccelso: un background favoloso ed originale; una grafica (per l'epoca) da urlo; un sistema di regole stracollaudato; una modalità multy geniale (e ripresa, anzi copiata, anni dopo da NWN).
cosa abbiamo in mano? no...non la fava...ma un platform carino.
un buon h&s...un action di livello...
ma dico! con quel materiale era impossibile fare di peggio.
*ricordo che senza la patch non si poteva salvare a piacimento...come nei giochi per pleistescion...devo aggiungere altro?*

3) Divine Divinity: ebbene si.
io personalmente sono rimasto deluso.
troppo action, troppi combattimenti.
eppoi mi hanno truffato: avevano messo tre "carriere" il guerriero, il mago e il rogue.
io mi sono apprestato a questa terza categoria...ma amaramente, dopo pochi capitoli (all'inizio del terzo per la precisione) era ingiocabile; perchè? è semplice la modalità furtiva funzionava ma non dava nessuna esperienza...mi sono trovato a metà gioco (con enormi orde di nemici...dico orde...) troppo debole in ogni statistica per continuare.
L'ho finito grazie ad un amico che mi ha passato un save di un suo guerriero...ma che amarezza.

la seconda lista (qui sarò più succinto)

1) NWN devo aggiungere qualcosa?
2) Deus Ex: per me NON è un gdr...è un ottimo shooter con elementi gdr
3) la saga IWD...siamo ai limiti con l'action-rpg. belli ma enormente sopravvalutati.

menzione d'onore, anzi il trono a Diablo saga....a parte che non mi piacciono proprio come concezione di gioco (ma questo è un fatto puramente personale) NON SONO CRPG.

fobillo
19-09-2003, 16.23.16
indubbiamente NWN con relativa espansione,
seguito a ruota da POOL OF RADIANCE nuovo.

fobillo

.Commodo.
19-09-2003, 18.53.28
Originally posted by zdrenos
vengono attribuite capacità innovative che non gli sono proprie…

Cos’ha dato la saga Ultima1-7 e UW al genere:interazione con l’ambiente e dialoghi ricchi e vari con gli npc…Per trovare una trama “complessa” bisogna aspettare Torment,che comunque non ha avuto alcun genere di epigoni…Per cercare una caratterizzazione del personaggio decente bisogna rivolgersi ad altri filoni…Da questo pdv la saga è sopravvalutata,laddove la si indica spesso come l’rpg per antonomasia…In IWD ad esempio posso crearmi un personaggio liberamente,e sfruttare il background dei forgotten realms per renderne più profonda la storia,in ultima seguo un canovaccio predeterminato…Se IWD è una merda e Ultima la perfezione del genere,a me i conti non tornano del tutto…E a livello di personalizzazione dell’avatar durante il gioco(fare scelte ecc.,insomma,”creare qualcosa di diverso in ogni partita…) la situazione non migliora…Quindi rilevo un eccesso di entusiasmo per Ultima ed un eccessivo accanimento contro IWD,quando ascolto ragionamenti di questo tipo…





Sono simpaticamente SCONVOLTO dal paragone blasfemo dell'eresiarca Zdrenos, noto apostata dei tempi moderni :D
Scherzi a parte, in sè il tuo discorso, amico mio, è formalmente condivisibile, nel senso che, in effetti, di certo Ultima VII non eccelle nella creazione del personaggio, anzi, purchè la carenza di caratterizzazione si limiti al nostro avatar e non ai npc del gioco...ma quanto al fatto che Ultima VII segua un canovaccio predeterminato mentre in IWD no, beh, qui, sinceramente non riesco proprio a seguirti, dato che IWD è così lineare che più lineare non si può, mentre Ultima 7 è senza dubbio più vario, con diverse divaricazioni della trama (ad un certo punto devi trovare Batlin, scoprire dove sono andati Elizabeth ed Abraham e scoprire l'identità dell'assassino del fabbro di Trinsic ed il suo covo segreto tutto assieme).
Il fatto è che penso sia molto rischioso giudicare un rpg da una singola sua componente, anzichè nel suo complesso, perchè si finisce per perdere la visione complessiva del gioco. Ad esempio, sicuramente un punto debole di Morrowind è proprio l'interazione, ma, nel complesso di tutte le qualità di questo gioco, non c'è dubbio che esso sia un signor titolo. Ecco, io penso che presi nel complesso i due giochi, il paragone sia davvero improponibile, ma proprio proprio!

Walker_Boh
19-09-2003, 19.10.08
Quello che volevo dire zdrenos, magari in italiano questa volta, e che si riallaccia un po' a quanto detto dal nostro commodopuntinato, è che se parliamo di "giochi che dovevano essere magnifici e si sono rivelati tutt'altro" come io ho inteso il 3d ti posso citare giochi come quelli da me scelti sopra o quelli di gaberh ecc. .. se però tu mi citi un Baldur's Gate..un Morrowind ecc. il paragone mi sembra improponibile.. o meglio.. siamo su due livelli completamente diversi.
Anche perchè potremmo andare a trovare difetti in TUTTI i grandi titoli... ma ciò non toglie che essi siano effettivamente dei "grandi titoli" e quindi per nulla sopravvalutati.
Ripeto: NWN è una sola ritenuto capolavoro, BG è un capolavoro (con qualche difetto) ritenuto capolavoro.

:birra:

.Commodo.
19-09-2003, 19.26.00
Beh, più sopravvalutato concorderei con NWN, perchè tanti altri titoli che mi vengono in mente ciofeche erano e ciofeche sono state giudicate e recensite.

zdrenos
19-09-2003, 19.47.16
rispondo a tutti e due contemporaneamente più o meno...

1)ULTIMA serie ha un miliardo di milardi di fan(è un numero a caso,non ditemi che siamo una nicchia ecc.),dire che è strabiliante è praticamente uno sfoggio di erudizione in certi "ambienti" di videogiocatori,ditelo e qualcuno vi giudicherà tendenzialmente competente e saggio,a prescindere dalle vostre argomentazioni...(non esclude che voi lo siate realmente eh...è solo che oltre a criteri razionali nei "gruppi" si seguono anche regole "sentimentali"-ok fine della parentesi...)...

Quindi per me NON è uno spulciare difetti,che tutti i titoli hanno,ma un constatare una situazione in cui esiste un COMPORTAMENTO GREGARIO marcato che spinge a esagerare i suoi pregi effettivi,perchè nel "gruppo" in cui si discute farlo è "politicamente corretto"...

da questo non derivo che chi lo loda è un imbecille,anzi tutt'altro,ma prima ascolto il perchè lo reputa tale...


2)BG saga:qui in effetti parlo di sopravvalutazione in un'ottica puramente "storica"...Intendo semplicemnente che in genere si attribuisce a questo primo titolo un'importanza sullo sviluppo dei titoli successivi che per quanto detto prima non possiede...Quindi non intendevo alludere in alcun modo al suo valore come crpg,ma alla sua influenza...

per cui può essere che qui mi sia lasciato un pò andare in interpretazioni libere del termine "sopravvalutare"

3)paragone blasfemo:dai commodo,è chiaro che non sono così ubriaco da sostenere che IWd sia meglio di Ultima...non vado a rivedere quello che ho scritto,ma volevo dire che la trama di ultima è tanto esogena quanto quella di IWD,ma essendoci in IWD una fase di creazione del persoaggio,posso scegliere l'"essere da interpretare",e il background dei forgotten realms mi permette di approfondirne le caratteristiche fisiche-psicologiche- mentali e la personalità del mio avatar..

e a parità di trama cambia la percezione degli eventi,se il personaggio è customizzabile(questa mi sa che dovrò rispiegarla meglio...)...e questa cosa OGGI per un crpg è essenziale...

braga81
20-09-2003, 02.36.18
Più o meno sono d'accordo con voi, ma vorrei sottolineare che la penso come gaberh sul fatto che Divine Divinity sia stato sopravalutato. DD è troppo action-oriented e i combattimenti NON hanno niente di strategico o di profondo, bisogna solo cliccare come degli scemi e i nemici attaccano in massa come diablo. triste.

Dialighi ben fatti e quest divertenti ed originale non sono sufficienti a trasformare un diablo in un buon gdr

.Commodo.
20-09-2003, 08.33.09
A me Divine Divinity è decisamente piaciuto, non foss'altro per la presenza di alcune delle migliori quest che abbia visto da molto tempo a questa parte. E' vero che è votato ai combattimenti e che essi non richiedono strategia, però: a) almeno sino all'ultima parte del gioco, essi sono ben combinati con quest ed interazione con npc b) raramente sono frustranti, nel senso che, imho, scontri anche con decine di nemici sono adrenalinici ed equilibrati.
Secondo me, invece, Divine Divinity mixa benissimo il genere Diablo con quello BG, creando un ibrido non privo di difetti ma decisamente divertente. E poi è il primo gioco di una casetta di software belga e con Riftrunner e DD2 sicuramente verranno corretti alcuni errori.

Walker_Boh
20-09-2003, 12.16.47
Originally posted by braga81
Più o meno sono d'accordo con voi, ma vorrei sottolineare che la penso come gaberh sul fatto che Divine Divinity sia stato sopravalutato. DD è troppo action-oriented e i combattimenti NON hanno niente di strategico o di profondo, bisogna solo cliccare come degli scemi e i nemici attaccano in massa come diablo. triste.

Dialighi ben fatti e quest divertenti ed originale non sono sufficienti a trasformare un diablo in un buon gdr

Mah..secondo me DD non è stato poi così tanto osannato... o almeno non me ne sono accorto...:p

Skree
20-09-2003, 12.51.33
no, no, dalle recensioni è stato stroncato e paragonato ad un brutto clone di diablo :asd:

E' qui che è stato osannato.

.Commodo.
20-09-2003, 13.09.59
Originally posted by Skree
no, no, dalle recensioni è stato stroncato e paragonato ad un brutto clone di diablo :asd:

E' qui che è stato osannato.


Non è affatto stato stroncato, anzi:
Gamespot 84% - Gamespy 86% - Rpg.dot 92%
La media su Gamerankings è 83% su 42 recensioni.
Divine Divinity è un buon gioco, molto buono, solo le recensioni più superficiali lo hanno ingiustamente paragonato a Diablo.
Se ti riferisci a me, io non lo ho osannato, ma ho combattuto perchè gli venissero riconosciuti i giusti meriti e non fosse superficialmente confuso con il gioco Blizzard.

STR1DER
20-09-2003, 14.50.31
Senza dubbio Gothic :D

Holger
20-09-2003, 15.17.54
Io dubito di avere tutte le vostre argomentazioni :D penso cmq che NWN sia veramente il re incontrastato... fortuna non l'ho preso ma anche U9 nn se la cava male... x diablo2 non credo centri niente con gli RPG no? bye;)

gaberh
20-09-2003, 15.37.09
aspetto ancora qualche post e poi comincio a fare una classifica provvisoria...
già adesso mi sembra che la prima piazza sia del re incontrastato:

NWN

Autén
20-09-2003, 16.43.08
Aggiungo

Might and Magic 7
Per quanto l'abbia apprezzato (uno dei rpg che preferisco) sotto molti punti di vista fu una delusione, e lo propongo fra i grandi impostori.

La "nuova" grafica 3d appariva vecchia già all'epoca della sua uscita.
Erano state introdotte nuove quanto inutili limitazioni nell'esplorazione e nell'uso della magia.

Vi erano meno case, e i labirinti insignificanti.

La mappa e l'interfaccia erano state migliorate (o forse mi confondo con l'otto), le animazioni per i negozi erano belle, ma nel complesso non erano altro che dettagli, e dopo M&M6 ci si aspettava un salto di qualità di gran lunga maggiore.

Gli anni hanno visto la luce di M&M peggiori del settimo, ma quest'ultimo è stato probabilmente il più deludente, di fronte alle aspettative che vi si riponevano.

Skree
20-09-2003, 16.52.44
Mah, io di M&M ho giocato solo il 6 e l'8... e devo dire di aver decisamente gradito l'8...

.Commodo.
20-09-2003, 17.22.56
Originally posted by Autén
Aggiungo

Might and Magic 7
Per quanto l'abbia apprezzato (uno dei rpg che preferisco) sotto molti punti di vista fu una delusione, e lo propongo fra i grandi impostori.

La "nuova" grafica 3d appariva vecchia già all'epoca della sua uscita.
Erano state introdotte nuove quanto inutili limitazioni nell'esplorazione e nell'uso della magia.

Vi erano meno case, e i labirinti insignificanti.

La mappa e l'interfaccia erano state migliorate (o forse mi confondo con l'otto), le animazioni per i negozi erano belle, ma nel complesso non erano altro che dettagli, e dopo M&M6 ci si aspettava un salto di qualità di gran lunga maggiore.

Gli anni hanno visto la luce di M&M peggiori del settimo, ma quest'ultimo è stato probabilmente il più deludente, di fronte alle aspettative che vi si riponevano.


Proprio non ti è piaciuto, eh?;) A me non è dispiaciuto, ma mi è parso una sorta di add-on di M'n'M 6, nel senso che hanno riproposto la stessa identica minestra, senza la minima innovazione strutturale. Vabbè, capisco che squadra vincente non si cambia, ma avrebbero potuto migliorare alcuni aspetti.

Autén
20-09-2003, 18.20.20
Originally posted by .Commodo.
A me non è dispiaciuto, ma mi è parso una sorta di add-on di M'n'M 6, nel senso che hanno riproposto la stessa identica minestra, senza la minima innovazione strutturale. Esatto, la stessa sensazione! :birra:

Proprio non ti è piaciuto, eh? Ma no, mi piacque, dopotutto era inevitabile, amavo il 6... :P

zdrenos
20-09-2003, 18.54.39
NN:mai giocato,ma a quello che sento non mi sono perso molto...
Ecco è questo il punto:siete così sicuri che sia sopravvalutato?

1)Solitamente quasi ogni discussione sul gioco segue questi binari:i detrattori parlano di SP penoso,i sostenitori parlano di sp penoso,ma che il gioco va giudicato per il multi...

In sostanza l'idea che il sp sia una schifezza mi sembra abbastanza consolidata tra i giocatori.


Quantomeno ho notato che l'idea che il sp faccia schifo si è diffusa anche tra i "ragazzini"(termine più neutro che mi è venuto in mente),nello stesso modo in cui si può diffondere l'idea "voglio il motorello e le scarpe da alpinista"...



Quindi dovrebbe essere sopravvalutato in rapporto al multi,ma in questo caso le uniche obiezioni che ho sentito sono quelle sull'editor(di Skree,meno potente di quello di Morro)e dei problemi tecnici in un altro topic,che non ho approfondito,ma che a occhio non mi sembrano tali da inficiare così tanto l'esperienza di gioco...


E soprattutto mi sembra che chi l'ha indicato come sopravvalutato in questo topic sia un giocatore esclusivamente sp,per cui tendenzialmente scarsamente attento ai problemi del gioco in rete...

2)Magari intendete sopravvalutato rispetto al giudizio delle RIVISTE cartacee e non...in questo caso in effetti ho in mente sia la recensione di questo stesso sito,che quella di gmc,che parlano entrambe di trama sp molto godibile...per il resto sinceramente non ne ho idea,per cui illuminatemi...

.Commodo.
20-09-2003, 18.58.09
Ah, beh, si, quando ho letto "sopravvalutato", lo ho inteso riferito alle recensioni delle riviste e dei siti web, non ai giudizi dei videogiocatori.

zdrenos
20-09-2003, 18.59.38
Originally posted by .Commodo.
Ah, beh, si, quando ho letto "sopravvalutato", lo ho inteso riferito alle recensioni delle riviste e dei siti web, non ai giudizi dei videogiocatori.
ecco,allora toglimi una curiosità:com'è che giudicavano più o meno il sp?Se ti ricordi...:birra:

.Commodo.
20-09-2003, 19.09.01
Originally posted by zdrenos
ecco,allora toglimi una curiosità:com'è che giudicavano più o meno il sp?Se ti ricordi...:birra:


Le riviste ed i siti web? Presto fatto!:
http://www.gamerankings.com/htmlpages2/188666.asp
Una media da urlo del 90%: vergogna!
Il problema è che, da quel che mi ricordo, quasi nessuno ha fatto un netto e doveroso distinguo tra sp e mp, anzi. Di norma, tutti hanno trovato il sp eccellente, e quei pochi che lo hanno trovato un pò fiacchino hanno alzato il voto facendo media con il mp.

zdrenos
20-09-2003, 19.11.01
grazie,adesso recupero le lacune...:D

gaberh
20-09-2003, 19.18.52
allora, per la prima posizione non c'è storia:

:king: NWN (per la classifica sopravvalutati)

:king: U9 (per la classifica promesse non mantenute)

zdrenos
20-09-2003, 19.31.49
Beh,che dire,avete proprio ragione:

Games domain:


"Gratuitous plot devices aside, the story is pretty good, especially for a single-player campaign..."

gamespy


Neverwinter Nights is an excellent single-player RPG


Eletric palyground:c’è la distinzione e si parla di gioco molto orientato al multi,e campagna sp dimostrativa

Gamespro:lasciamo perdere

PCGMAER:"Central to its pull is a storyline as persuasive as any I’ve encountered in a fantasy roleplaying game. Unlike many RPGs of its ilk, progression isn’t about getting that extra"

gamesspot

"comparable with and in many ways superior to BioWare's previous RPGs--or any other top-notch RPG to date for that matter. If Neverwinter Nights offered nothing other than this campaign, it would still be one of the best RPGs to come out in years."


Ign:buona campagna sp


Avault ricorda che è multi ma
non ha particolari appunti da muovere al sp...


Insomma,come già aveva anticipato Commodo,la staragrande maggioranza delle recensioni parla di sp come qualcosa di superiore aBaldur's Gate,o al limite come una campagna molto buona,o per nulla hack'n'slash...

Skree
20-09-2003, 19.35.25
Soldi, e leccaculaggio.

Poco ma sicuro.

O sono tutti una massa di coglioni rincitrulliti.

Non esistono altre spiegazioni plausibili.

gaberh
20-09-2003, 20.18.44
Originally posted by Skree
Soldi, e leccaculaggio.



più la prima...
la seconda è diretta conseguenza della prima.

p.s. soldi non vuol dire sempre bustarella...vuol dire entrare nelle grazie del produttore, avere notizie, demo, giochi da recensire prima degli altri, avere pubblicità...al limite vuol dire solo non averli come nemici...

mai notato che molti siti hanno dei forum dedicati a certi giochi e non ad altri?
anche rpgdot lo fa...
e mica gli danno soldi (non credo)...è una mano che lava l'altra.

Skree
20-09-2003, 20.24.50
Già...

Come ultima speranza, Edge quanto ha dato a NWN?

Ma Edge ha dato pure SEI (su DIECI) a Morrowind... mi è calata mostruosamente quando l'ha fatto.

Walker_Boh
21-09-2003, 02.07.13
E cmq non solo dalle riviste è sopravvalutato.... non consideriamo "giocatori" solo la stretta cerchia di noi del forum.. consideriamo anche quelli fuori... e vedrete che è sopravvalutato anche da molti giocatori...

:birra:

Skree
21-09-2003, 03.13.49
Originally posted by Walker_Boh
E cmq non solo dalle riviste è sopravvalutato.... non consideriamo "giocatori" solo la stretta cerchia di noi del forum.. consideriamo anche quelli fuori... e vedrete che è sopravvalutato anche da molti giocatori...

:birra:

Ahhh, amo poterlo dire sapendo di dire il vero...

Sono solo imbecilli, cerebrolesi, e idioti. Soprattutto cerebrolesi.

*sospirone*

E quant'è bella la consapevolezza di aver fatto loro anche un complimento dicendo queste cose.

Autén
21-09-2003, 03.43.57
Originally posted by gaberh
mai notato che molti siti hanno dei forum dedicati a certi giochi e non ad altri?
anche rpgdot lo fa...
e mica gli danno soldi (non credo)...è una mano che lava l'altra. Per quanto riguarda i siti web come rpgdot (e rpgplayer) penso che la ragione per cui solo alcuni giochi abbiano il loro forum (e sito) sia semplice.

I loro curatori non recepiscono un soldo da quello che fanno per passione, quindi non è neanche possibile "assumere" qualcuno per forum e sito; se nella redazione manca l'interesse per un dato titolo, semplicemente la cosa non si fa.

I soli titoli curati sono quelli che li interessano. O che interessano i giocatori, nel caso delle stanze dei forum.

---------

La recensione di RPGdot (NWN 90% giù di lì) mi sembra affetta più da superficialità che da altro. O da pessimi gusti.
All in all... a fun game. Worth the extra money for just the singleplayer experience? I would say yes - I truly enjoyed it more than Dungeon Siege or Morrowind or anything released this year. Credo che il recensore si fosse dimenticato di star scrivendo per un sito sui rpg e non un generico sito di video giochi.
Dungeon Siege, gente, ha paragonato NWN a Dungeon Siege. DS, noto gioco di ruolo per pc, wow! :clap:

Fintanto che un sito generico gli da 9, non mi scandalizzo.
Come gioco (e basta) NWN può essere considerato accettabile nel single player. Conosco appassionati di Unreal e Diablo che l'hanno giocato con discreta soddisfazione.

gaberh
21-09-2003, 11.53.51
Originally posted by Autén
Conosco appassionati di Unreal e Diablo che l'hanno giocato con discreta soddisfazione.

:roll3: