PDA

Visualizza versione completa : [Indispensabile] K7! 150



The El-Dox
05-09-2003, 20.41.00
Avanti.
Ki nn konosce l'etiketta K7?
In okkasione del 150mo disko pubblikato me la sono sparata oggi in versione limitata kon DvD, in un package raffinatissimo e tutto in panno, mai visto niente di simile.
Per kuelli ke se ne intendono, K7 è sinonimo di indubbia kualità, nn starò a perdere tempo a dekantare gli artisti ke appaiono in kuesta selektion, vi basti solo sapere ke OGNI amante dell'elettronika in tutte le sue forme, dal klash all'acid jazz, alla nu-bossa, lounge, trip hop eccetera farebbe bene a prokurarsene una kopia.
Kuesto è il vero orekkjo nel panorama elettroniko mondiale, tutto il meglio passa di kui. (anke nella global underground, ma è più "kommerciale", la Warp oramai nn esiste più... ekko forse la ninja tune...).

Nn mi date kuasi mai retta amici, kuesta volta ve lo konsiglio kaldamente, il disko è una BOMBA ATOMIKA.
Una perla di saggezza nel panorama mondiale, basta solo dare un'okkjo alla tracklist.
Una rakkolta celebrativa e degna del suo nome.
A tal proposito ho trovato una recensione esplikativa e fatta bene dato ke nn ho molto tempo adesso.

http://www.musicboom.it/recensioni/20030826013246.jpg


Centocinquantesima pubblicazione !K7, e a Berlino hanno pensato fosse ora di celebrare: ecco quindi un doppio CD (con DVD bonus in edizione limitata) che illustra la momunentale opera di divulgazione elettronica dell'etichetta di Horst Weidenmueller. Il nome K7 rimarrà presumibilmente nella storia musicale grazie a DJ Kicks, ma questa raccolta dimostra un'attenzione alla qualità ed un eclettismo che testimoniano grande integrità e capacità di scelta anche nei prodotti standard: forte di una grande spinta innovatrice (Matthew Herbert, Funkstorung), mai legata ad una scena precisa eppure ispiratrice di tendenze come il downtempo viennese, coraggiosa al punto di lanciare artisti atipici come Ursula Rucker e Truby Trio, la K7 ha sbagliato pochi colpi e quei pochi non sono certo tra i 28 pezzi di questa luminosa raccolta, che come è ovvio si limita all'irrinunciabile. Gli appassionati troveranno comunque pane per i propri denti, tra il revival 80 di Playgroup, la magnifica voce di Nicolette tesa su drappi jazzati, qualche Kruder & Dorfmeister d'annata (più diaspore assortite), i Terranova remixati, la folle Princess Superstar ("Do it like a robot" dà diversi punti a tutte le Peaches del mondo) e altro ben di Dio, in un viaggio lungo otto anni attraverso il meglio di ciò che la club music ha saputo offrire dopo la rivoluzione techno.
Ugualmente notevole il DVD (in doppia versione PAL e NTSC: i produttori di videogames possono prendere nota?) che tra le graziose vocalist di Matthew Herbert e la docile techno degli ultimi Swayzak nasconde una piccola meraviglia come "Grammy Winners", video dei Funkstorung realizzato nientemeno che da Designers Republic.

di Salvatore "Howty" Patti


CD 1
01. Ursula Rucker: Supa Sista (Modaji Downlow Mix)
02. Nicolette: No Government
03. Nick Holder: Sometimes I'm Blue
04. Kruder & Dorfmeister: DJ Kicks (the track) aka. Black Baby
05. A Guy Called Gerald: Humanity (Ashley Beedle's Love And Compassion)
06. Recloose: Can't take it
07. Vikter Duplaix: Sensuality / extended version
08. Spacek: Motion Control
09. Herbert: Suddenly
10. Smith & Mighty: Same (Ashley Beedle's Afroart Vocal Mix)
11. Tosca: Gute Laune
12. Earl Zinger: Song Two
13. Rae&Christian: Wake Up Everybody (Rae&Christian Remix)
14. Shantel: Inside

CD 2
01. Herbert: The Audience vs. Jamie Lidell and the Mysterious Szizlas (Music No Last)
02. Funkstorung/Jay Jay Johanson: I want Some Fun
03. Playgroup: Behind the Wheel
04. Tiga: Hot in Herre
05. Swayzak: Make Up Your Mind
06. Ghost Cauldron: Vortex (Disco Up Mix)
07. Princess Superstar: Do It Like A Robot (Hell Rocks The Equalizer Mix)
08. Swayzak: I Dance Alone (Silicon Scally Mix)
09. Funkstörung: Grammy Winners (Instrumental)
10. Terranova: Sublime
11. Ghost Cauldron: Whole World
12. Mike Ladd: Jet Pack
13. Peace Orchestra: Double Drums (DJ DSL MIX)
14. Terranova: No Peace

samgamgee
06-09-2003, 14.25.24
credo che gli darò un ascolto, se ne parli così bene :)

*toccio*
06-09-2003, 15.55.11
per uno che di elettronica non ha mai ascoltato niente ma volesse provare a farci l'orecchio andrebbe bene? :D

The El-Dox
07-09-2003, 14.12.37
Originally posted by *toccio*
per uno che di elettronica non ha mai ascoltato niente ma volesse provare a farci l'orecchio andrebbe bene? :D

per kominciare andrebbe bene. però è bene definire ke a parte kualke pezzo, resta nel komplesso una selektion molto jazz-downtempo, un pò lontana dal mio koncetto personale di "elettronika" pura.

samgamgee
07-09-2003, 15.25.04
Originally posted by The El-DoX
per kominciare andrebbe bene. però è bene definire ke a parte kualke pezzo, resta nel komplesso una selektion molto jazz-downtempo, un pò lontana dal mio koncetto personale di "elettronika" pura.

beh, comunque dipende anche da cosa intende toccio con elettronica...io lo vedo molto come un concetto più generico che altro...e ho cominciato con l'elektrojazz