PDA

Visualizza versione completa : Prime impressioni su Lion



Walker_Boh
04-09-2003, 19.25.52
Dunque devo dire che il gioco mi sta facendo una buona impressione e voglio chiarire che mi sta levando dalla mente il saporaccio della demo.
Cercherò di riassumere gli aspetti positivi e negativi che ho notato finora:

+ tra gli aspetti positivi c’è indubbiamente la grande utilità delle abilità diplomatiche (skill che vi consiglio caldamente) che sembrano influire notevolmente sull’esperienza di gioco: lo sviluppo della stessa garantisce più opzioni di dialogo e molte vie d’uscita alternative (alcune veramente intelligenti e sagaci) da varie situazioni.
+ i dialoghi in generale sono molto ben fatti, curati.. all’occorrenza vi troverete a riflettere “a cosa si riferiva quando ha parlato di..” e le “parlate” sono qualcosa che personalmente ho trovato riuscitissimo, non solo x il buonissimo doppiaggio, ma anche per lo stile scelto e la commistione di inglese/spagnolo/italiano.. un ‘esempio i vari “Arrivederci mio amigo!” oppure “benvenuto alla città grande!” o altri ancora che detti così non rendono ma vi assicuro vi faranno sghignazzare
Da notare la presenza di “simbolini” indicanti l’effetto della vostra scelta nei dialoghi che da un lato possono dar fastidio e andare un po’ contro la filosofia gdr (voglio scegliere senza spare in anticipo quale sarà l’effetto) e dall’altro sono una trovata originale e ben curata.
L’unica nota è il fatto che ho trovato gli “alberi” dei dialoghi spesso un po’ troppo circolari il che porta a ripetizioni e ridondanze…
+/- grafica l’ho trovata molto buona per quanto riguarda gli sfondi, specialmente l’ambiente cittadino.. un po’ meno nella cura dei personaggi che sembrano avere un po’ la “sindrome del burattino”
+/- sezione combattimenti: ho trovato i combattimenti semplici e maneggevoli, senza dubbio nettamente migliorati rispetto alla demo… quindi “il combattere in sé” in Lionheart risulta godibile, anche la magia, che avevo odiato nella demo, qui è utilizzabile con comodità;
l’appunto va fatto alla scelta nella distrbuzione dei mostri da parte dei programmatori che hanno puntato sul numero più che sulla qualità e sul posizionamento strategico: insomma spesso ci si trova ad affrontare serie di mostri simili omogeneamente distribuiti senza alcuna cura per il piazzamento e la giustificazione della presenza in quel determinato punto ecc.
Inoltre fino ad oa non ho ancora affrontato un combattimento che possa definire “epico” o quantomeno di grande qualità, ma questo può essere dovuto al fatto di essere ancora verso l’inizio.
+ i caricamenti, sia iniziale che di schermata che di load sono veloci, il motore del gioco non mi è apparso affatto pesante
- Non ho molto apprezzato la scelta “diablesca” che fa sì che quando uccidiate un nemico ciò che porta con se rotoli sul terreno (appunto in stile Diablo) eliminando così l’opzione di frugargli addosso ed esaminare il suo inventario. Insomma scelta che, oltre che poco realistica, “toglie un po’ di gusto.
+/- L’interfaccia è a mio avviso abbastanza fluida e comoda, non eccessivamente complicata come detto da qualcuno; per quanto riguarda il problema dell’ingombranza basta ciccare F2 x ridurla ai minimi termini.
Il difetto cheho notato piuttosto è il pop-up (inutile) della stessa in caso di dialogo, che specialmente in certi ambienti come Barcellona costringe ad un continuo “apri e chiudi” nel caso la si voglia minimizzare.
-Un aspetto che stavo dimenticando e che ho trovato non molto geniale è il fatto che i personaggi non reagiscono alla tua presenza armata.. spada in mano o quel che sia fingono di non vederla (non ci sarebbe cmq l’opzione x “ritirarla)
+ il sistema di lockpicking scelto mi pare intelligente: : si hanno 3 tentativi dopo di che bisogna passare di livello x ritentare la serratura.
Non mi sento di consigliare eccessivamente lo sviluppo di questa abilità cmq, in quanto pur non avendola curata particolarmente mi trovo in grado di aprire la maggior parte delle serrature senza problemi anche al primo tentativo
- il sistema di mappatura è scarno ed inoltre non aiuta a ricordare “punti sensibili” della mappa.. quindi se trovate la casa di un pg importante…. munitevidi molliche di pane!…

Insommacome prima impressione generale Lion è un buon titolo, gli darei un 7.5.. proseguendo vedrò se oscillerà verso un 8 o un 7…

E’ piacevole incontrare personaggi celebri ed intuire i riferimenti alla loro storia ed alle loro opere, è piacevole girare x Barcellona ed interagire con gli npc supportati dal buon sistema di dialogo (mi è capitato di convincere un balordo a buttarsi a mare… ;-)). Nonostante le pecche (scordatevi cmq la demo) è da provare. Certo se poi soffrirà di un eccessivo h’slshamento più avanti il mio giudizio –ancora approssimativo cmq – ne risentirà, ma mi vieneda pensare che chi lo giudicava una cagata effettivamente schiacciasse i bei bottoncini del suo mouse a caso. Skree non aveva tutti i torti in tal senso.

p.s. le quest SONO da gdr per quel che ho visto, ma ne parlerò più avanti.


Scusate la confusione, sono impressioni “alla buona” ;)

Skree
04-09-2003, 22.21.38
:birra:

Bene... i commenti tuoi, di Commodo, e di Gaberh mi stanno dando (ri-dando, vabbè) un po' di fiducia nelle mie capacita' di giudizio :)

Una cosa: neanche in torment, e non in uno solo dei giochi infinity c'e' la reazione alla "presenza armata"... anche in Fallout la "presenza armata" viene notata solo in (poche) occasioni... e poi mi ricorda tanto "un certo gioco" questa puntualizzazione...

Ti prego, Walker, se sei mio amico, NON RICORDARMI QUEL CERTO GIOCO!!!

:)

:P

:birra:

E ottima spiegazione :)

gaberh
04-09-2003, 22.30.39
allora cominciamo dal fondo.
dal recensore.

la prosa è chiara e scorrevole +
le argomentazioni ponderate +
i consigli dello chef un pò prematuri (un pomeriggio di gioco) +/-
i periodi sono abbastanza buoni e l'impaginazione un pò "alla zdrenos/stoppino +/-


poi aggiungiamoci che è amico mio (ed in questo paese di raccomandati non guasta) +