PDA

Visualizza versione completa : The Time Machine



L.Mira
27-08-2003, 22.56.30
Aderendo più che volentieri alla proposta di fred (e scusandomi per non averci pensato prima), apro questo thread per discutere riguardo a questo (presunto ?) errore:


Quando il protagonista si sposta nel futuro per la prima volta parte nel 1900 circa e arriva nel 2100 circa. Qui "scende" dalla sua macchina del tempo fa un giro ed incontra una biblioteca senziente, effettua una ricerca sui viaggi nel tempo tramite questa particolare biblioteca e gli vengono mostrati dei libri, fra questi ci sono dei libri suoi (del protagonista) che ancora non ha scritto. Questo sarebbe possibile solo se, da quel momento in poi lui tornasse indietro nel passato almeno una volta, per scriverli. Invece il protagonista viaggia 900mila anni nel futuro e poi distrugge la macchina del tempo senza mai tornare indietro, quindi quei libri non potevano esistere.

Qui (http://cinema.multiplayer.it/bloopers/index.php3?pagina=commenta&id_errore=19064) potete leggere l'inizio della discussione.

A voi!


L. Mira

_PoisoN_
28-08-2003, 00.10.33
Solo per comodità riporto tutta la scena, visto che i commenti in questo periodo non vanno proprio benissimo.
Errore:
Quando il protagonista si sposta nel futuro per la prima volta parte nel 1900 circa e arriva nel 2100 circa. Qui "scende" dalla sua macchina del tempo fa un giro ed incontra una biblioteca senziente, effettua una ricerca sui viaggi nel tempo tramite questa particolare biblioteca e gli vengono mostrati dei libri, fra questi ci sono dei libri suoi (del protagonista) che ancora non ha scritto. Questo sarebbe possibile solo se, da quel momento in poi lui tornasse indietro nel passato almeno una volta, per scriverli. Invece il protagonista viaggia 900mila anni nel futuro e poi distrugge la macchina del tempo senza mai tornare indietro, quindi quei libri non potevano esistere.
1° comm:
akarabuzzu, il 30/7/03:
ciao, mi spiace confutare il tuo errore, volevo solo dirti che secondo me, non si riferiva a un particolare libro scritto da Alexander, ma a testi, documenti, qualcosa che lui aveva studiato, scritto e ideato per costruire la macchina del tempo, inoltre nella biblioteca quando l'omino del computer dice il nome di Alexander dice che visse dal 1869 fino al 1903, quindi esattamente fino al tempo in cui partì per il suo viaggio, appare dunque evidente che gli "scritti" siano antecedenti il 1903, nessun bloopers :-)
2°:
jody, il 22/8/03:
il film non l'ho rivisto (per fortuna.. una volta mi è bastata!!!) però mi ricordo che sembrava proprio un libro, difatti esce fuori insieme ad HG Weels nella sezione "fantascienza". Ad ogni modo, anche se non fosse un libro ma solo pubblicazioni dei suoi studi, secondo me continua ad essere un errore perchè per inserire una cosa del genere in un racconto in cui il paradosso temporale è l'elemento base della trama, dovrebbe comunque essere giustificata in un altra scena del film (tipo: lui consegna i documenti agli amici, oppure: qualcuno trova i suoi scritti) altrimenti se si presuppone che è successo qualcosa che non sappiamo e non ci è stato mostrato, quasi tutti i blooper possono venir giustificati cosi (ad esempio, se in un inquadratura il colletto della camicia è allacciato e nella successiva è slacciato si può presuppore che l'attore se lo sia slacciato mentre il suo interlucotore gli parlava) spero di essere stato chiaro, ciao
3°:
L. Mira, il 22/8/03:
Sì, sei stato chiaro, ma quello che dici è errato. Intanto perché -come dice Mr Selidori- se il film dovesse far vedere tutto durerebbe giorni. Inoltre, come dici tu, se il film -per come è girato- lascia aperta la possibilità che il personaggio si sia slacciato il colletto volontariamente, non c'è errore. Poi ogni volta dipende dal caso... Se tu guardi molti dei miei commenti vedrai che nella maggior parte di essi affermo proprio che il personaggio avrebbe potuto fare l'azione incriminata. In questo caso do perfettamente ragione ad akarabuzzu... Quel libro potrebbe essere una raccolta di appunti commentati a posteriori: noi non sappiamo cosa accade in quei due secoli. In teoria (se nel film non è detto il contrario) può anche essere che l'hobby giovanile del protagonista fosse quello di scrivere romanzi di fantascienza e poi, dopo la sua scomparsa, chi ha frugato nel suo ufficio li abbia trovati, li abbia letti, li abbia ritenuti degni di pubblicazione ed ecco il risultato. Tu ti chiedi: "Perché non si vede ciò nel film?" e la risposta è che forse gli sceneggiatori l'hanno ritenuta poco interessante o forse il regista ha trovato quella scena troppo noiosa e l'abbia tagliata o mille altri motivi. Comunque se nulla ci dice che il fatto non sia realmente accaduto, non possiamo considerare l'errore. L. Mira
4°:
jody, il 24/8/03 :
Si sò che il Selidori non considerava questo un blooper per le ragioni, però l'ha inserito perchè è stata fatta una votazione sul forum che mi ha dato ragione. io penso che se applichiamo questa tua frase: "se nulla ci dice che il fatto non sia realmente accaduto, non possiamo considerare l'errore" di blooper ne rimangono pochi. Ad esempio ogni morto che si muove (vedi "the ring" o "la compagnia dell'anello") dopo essere morto si può dire che in realtà non era morto e che le scene in cui si mostrava ciò sono state tagliate. L'esempio del colletto (blooper molto frequente) te l'ho già fatto. Altro esempio può essere il duello con le spade sul "l'ora di religione"... Continuo a ritenere che i particolari fondamentali sui paradossi temporali debbono essere giustificati in un film in cui si parla di viaggi nel tempo, allo stesso modo per cui su un film di guerra non si può far apparire un armata di guerrieri che spazza via il nemico senza giustificare da dove essei vengono.

5°:
L. Mira, il 24/8/03:
Come ho detto, «poi ogni volta dipende dal caso». Se il frate de "Il nome della rosa" fa con gli occhi dopo aver passato una notte a testa in giù in non mi ricordo cosa, è un blooper. Ma se l'assassina alla fine di "Scream 2" -dopo che per tutto il film si è detto: «ritornano sempre»- sussulta leggermente, non è un blooper. Se durante un dialogo in cui il personaggio XYZ gesticola e magari ha qualcosa in mano, il colletto di XYZ è prima aperto, poi chiuso, poi aperto, poi chiuso e così via..., quello è sicuramente un errore. Quello che tu dici sui film con viaggi nel tempo è giusto, ma devo dirti la verità che vedere una scena in cui si spiega da dove sono spuntati quei libri, quando possono tranquillamente essere stati scritti dall'autore prima di partire (e l'omino stesso dice che lo scienziato è vissuto fino al 1903) mi sembra un inutile spreco di tempo. Ripeto: ho visto il film una sola volta e non ricordo se ci sia qualche cosa dalla quale si può dedurre che il protagonista non ha mai scritto un libro in vita sua, ma se nessuno dice il contrario, non vedo il problema. È come la storia della DeLorean in "Ritorno al futuro 2". Doc avrebbe potuto andare nel 3000 a farsi installare i nuovi componenti. Perché non lo dice a Marty? Perché sa che a Marty non importa un fico secco. Perché Marty non lo chiede? Perché Doc è ricomparso dal nulla dicendo che suo figlio è in pericolo, figurarsi se gli chiedeva della macchina! E allora? E allora si suppone che Doc sia andato nel 3000 (fatto plausibile, visto che lui stesso ammette di aver girato un po') e basta. Così per questo film. Perché lo scienziato non lo chiede? Perché sa di averli scritti. Perché l'omino non glielo chiede? Perché forse non gliene frega un accidente (o forse anche perché l'omino non sapeva di parlare con lo scienziato... non ricordo il film). E allora? E allora niente, come per "Ritorno al futuro". L. Mira
6°:
jody, il 25/8/03:
no... su ritorno al futuro Zemeckis spiega ogni particolare, Doc spiega a Marty di essere stato nel futuro e di aver modificato la macchina, spiega benissimo perchè marty dal 1985 va nel 1955 poi torna nel 1985 poi va nel futuro nel 2015 poi torna nel 1985 che nel frattempo è cambiato ed è diventato alternativo con beef che è a capo di tutto, allora torna nel 1955, qui riceve un messaggio di doc dal 1885 un minuto dopo che questo è sparito con la Delorian a causa di un fulmine, ci va anche lui, sistema le cose e torna infine al suo tempo. In ogni momento di questo film ci sono particolari che si modificano, fotografie che cambiano, lapidi che cambiano nome, fogli che si cancellano in seguito alle azioni dei viaggiatori temporali, ed ognuno di questi è spiegato in modo assolutamente incontestabile. Io continuo a ritenere che fare un film sui viaggi nel tempo, inserire un paradosso temporale, e non spiegarlo sia un grosso errore.
7°:
L. Mira, il 25/8/03:
Scusa, non mi sono spiegato bene, errore mio. Nella pagina di "Ritorno al futuro 2" c'era la segnalazione di un errore (che immagino Mr Selidori abbia cancellato, visto il mio commento) in cui si diceva (cito da noioso): «Il dottore dice che nel futuro non ci sarà bisogno della benzina (ed infatti riempie la DeLorean di immondizia). Ma una volta giunti nel futuro, non solo c'è un distributore Texaco [...] ma la machina che è di turno ad essere servita, sembra fare rifornimento con una pistola tipo quella delle normalissime pompe a benzina[...]». Io avevo contestato l'errore diendo che: «Per quanto ne sappiamo il dottor Brown avrebbe potuto farsi installare quel sistema anche nel 3015». Nel film nessuno spiega perché la DeLorean va a immondizia quando nel 2015 si usa ancora la benzina, perché semplicemente a nessuno interessava far vedere che Doc va nel 3015 a farsi installare il "motore a immondizia". Eppure il fatto che nel 2015 Do abbia un "motore a immondizia" è un anarinismo e andrebbe giustificato. Da come consideri tu l'errore incriminato in "The Time Machine", potrei dire: «Come fa Doc a sapere dove vive Marty nel 2015?» quando è ovvio che in uno dei suoi precedenti viaggi ha cercato la casa di persona. Tu potresti -giustamente- dire: «Ma è ovvio, c'è stato in uno dei precedenti viaggi!» e io ti risponderei: «Sì, ma non lo dice e siccome non il fatto che lui sappia dove è la casa non è giustificato, è un errore». Ti rendi conto che non sta in piedi? L. Mira
8°:
jody, il 27/8/03:
no... continuo a non essere d'accordo. In quel caso Doc è andato nel futuro e poi ritornato nel presente e il fatto che la Delorean sia adattata per andare ad immondizia è giustificato. Non sarebbe giustificato se fosse andato solo nel passato.... ma lui lo dice che è stato nel futuro, quindi non c'è problema. Nel caso in questione il protagonista va nel futuro, distrugge la macchina e non torna mai più indietro. Quindi se il regista non mi fa vedere qualcuno che trova i suoi appunti e li pubblica rimangono ingiustificati. E' chiaro che si possono giustificare dicendo che il regista non ha ritenuto interessante mostrare quella scena, ma ripeto allora scomparirebbe il 50% dei bloopers con questa giustificazione.
Bye Poison!

_Fred_
28-08-2003, 11.54.50
In effetti è un argomento scottante, non saprei come sbrogliarmela con questo errore. In effetti però i libri citati potrebbero essere pubblicazioni di Alexander basate sulla teoria dei viaggi nel tempo, consegnati all'eventuale editore in una data antecedente all'inizio del film, quindi il regista non riteneva necessario far vedere la scena...
Io rimango di quest'idea, non so voi.

jody04
28-08-2003, 21.22.21
AAArgh volevte cancellare un errore da me segnalato?????
va bene sono pronto a combattere:shooter: :evil:


Dunque.. sul fatto che quei libri (manoscritti? pubblicazioni?) non sono stati "giustificati" dal regista mi sembra che siamo tutti d'accordo...allora il discorso è che a mio giudizio un film che parla di viaggi temporali non può mostrare paradossi temporali senza spiegarli!!!
Per fare un esempio... è come se ne "le due torri" Peter Jackson avesse inserito gli elfi nella battaglia del fosso di helm senza mostrare il loro arrivo... li mostra e basta... perchè non ha ritenuto importante mostrare il loro arrivo! Sarebbe assurdo.
Inoltre se prendiamo per buona la giustificazione "il regista non ha ritenuto interessante mostrare la scena in questione" allora questo deve essere sempre applicabile... e quindi scompaiono la metà dei bloopers... non mi credete? vi sembra esagerato?
allora guardate qua... primo film dell'elenco
-------
19/07/2002 ND - #294#
Voto medio: 6 su 33 voti. Vota ! 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 Segnalato da djlethal

Alla fine, Jon Voight, si taglia via 3 dita, nel gancio che collega i due vagoni. Poi si trascina sulla pedana innevata del treno. Arranca, arranca, ma il sangue che gli esce dalla mano non sporca la neve.
-------
OK...Questo errore non sarebbe toccato dalla "regola" in questione!

---------
01/09/2002 ND - #296#
Voto medio: 6 su 12 voti. Vota ! 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 Segnalato da SirSargent

Come fà il "vecchio" che indirizza il treno su un altro binario a riconoscere che la persona aggrappata a uno dei vagoni è una ragazza (visto che il treno ha una velocità sostenuta e la ragazza ha in testa un elmetto ed è ricoperta da un grosso cappotto)?
-------
allora applicando la nuova regola si può benissimo suppore che il macchinista ha notato un particolare (qualunque) che glie l'ha fatto riconoscere ma il regista non ha ritenuto importante la scena

--------------

09/04/2002 ND - #297#
Voto medio: 4 su 9 voti. Vota ! 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 Il segnalatore ha preferito rimanere anonimo


[9 Aprile 2002] A un certo punto del film, il capo-tecnico della sala controllo della ferrovia, dopo aver risposto male e mandato a quel paese il Direttore del carcere andato lì per avvisare della presenza di due evasi sul treno in corsa, si reca in bagno per un bisogno. Mentre la sta facendo in piedi di fronte al water, viene raggiunto e aggredito alle spalle dal Direttore del carcere che lo sbatte sul muro e addirittura gli infila ripetutamente la testa nel water. Nella scena immediatamente seguente, mentre il Direttore continua a maltrattarlo, si vede chiaramente che i pantaloni del capo-tecnico non sono neanche sbottonati. Di certo non ha avuto il tempo di ricomporsi dato che è stato aggredito all'improvviso proprio mentre era intento a fare i suoi bisogni.Visto da karl baio.

-----
no... questo non ne risulterebbe toccato!

----------

07/12/2002 ND - #14890#
Voto medio: 7 su 26 voti. Vota ! 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 Segnalato da Pizzico

La ragazza dice che non c'è niente da fare perchè in un gruppo di locomotive collegate tra loro,i comandi stanno nella prima. Questo non è assolutamente vero! Le ocomotive sono rispettivamente un gp-38, una F7A e due gp9 delle ferrovie americane. E collegate elettricamente tra di loro,possono essere comandate da ciascuna delle unità! quindi avrebbero potuto tranquillamente salvarsi tutti!

------------------------------------

Bè evidentemente la ragazza ha notato qualcosa, un dispositivo, un meccanismo di controllo, una qualunque cosa che il regista ha deciso di non mostrare, fatto sta che i vagoni non si possono staccare.


Ecco di quattro errori 2 sono perfettamente giustificabili con la frase "il regista ha deciso di non mostrare la scena perchè non interessante".
Non metto in dubbio che su "the time machine" la presenza di quei libri possa essere giustificata dicendo che
A) sono stati scritti prima degli eventi del film
B) sono stati ritrovati dopo che il protagonista è partito x andare nel futuro
Ok... ma dato che è un film sui viaggi nel tempo i paradossi temporali vanno giustificati, cavolo!

Non facciamo:bash: ma prendiamoci una:birra:

L.Mira
29-08-2003, 21.13.28
Inoltre se prendiamo per buona la giustificazione "il regista non ha ritenuto interessante mostrare la scena in questione" allora questo deve essere sempre applicabile... e quindi scompaiono la metà dei bloopers...

Non ho tempo per dilungarmi, ora, ma ricordatevi che ho detto che la giustificazione "il regista non ha ritenuto interessante mostrare la scena in questione" va usata con buonsenso e ogni caso va vagliato. Conto, però di dilungarmi di più uno dei prossimi giorni...


L. Mira

_PoisoN_
01-09-2003, 17.29.26
up!!

Scusate l'uppete ma ce n'era bisogno.
Questo è un argomento che scotta, e visto che eravamo in pochi l'abbiamo tenuto al caldo per "oggi". Cioè per quando ci sarebbe stata più gente per discutere.
Io personalmente non mi ci sono ancora "buttato". Prima voi. :D
Bye Poison!

jody04
01-09-2003, 20.18.24
fatevi sotto, sono pronto!!!:shooter: