PDA

Visualizza versione completa : Una dimostrazione di tolleranza.



Chrean
29-07-2003, 12.21.03
Da un sondaggo eurispes recentissimo emerge che:

il 49% degli italiani tollera senza problemi (a parole, aggiungo io, ndChr34n) gli omosessuali

il 32% degli italiani tollera gli omosessuali "a patto che non manifestino la loro omosessualità"

Ripeto: 32 italiani su 100 tollerano l'omosessualità solo se non manifesta!

"Fate quello che volete, ma solo a casa vostra".

La risposta di quel 32% mi lascia quantomeno interdetto, ma la mia reazione è di puro voltastomaco.

Tolleranza==NonVedereNonSentire?


P.S. Ah, gli omosessuali, questi mostri, un giorno o l'altro conquisteranno la terra. L'uomo è in pericolo: le donne, gli omosessuali, i comunisti, gli extracomunitari, gli islamici, ma dove andremo a finire? Ci soffieranno questo mondo e ci fregheranno le donne e il lavoro. E' difficile essere uomo bianco al giorno d'oggi, augh.

:vomit:

demon_rp
29-07-2003, 12.33.16
"Io non ho nessun pregiudizio verso omosessuali e persone di colore... l'importante e ke i due fenomeni non si presentino contemporaneamente..."

la frase mi è automaticamente venuta in mente così senza nessuna ragione (ovviamente xò non esprime il mio pensiero, era solo una citazione)

demio5
29-07-2003, 14.14.17
a me nn dà fastidio se uno è omosessuale........e mi dispiace che a questo mondo ci sia ancora gente chiusa di mente.
sapevate che uno omosessuale nn ci diventa per scelta? è un fatto dalla nascita praticamente risiede nei cromosomi nascitivi....

KAKUGO
29-07-2003, 15.28.44
Originally posted by demio5
a me nn dà fastidio se uno è omosessuale........e mi dispiace che a questo mondo ci sia ancora gente chiusa di mente.
sapevate che uno omosessuale nn ci diventa per scelta? è un fatto dalla nascita praticamente risiede nei cromosomi nascitivi....


E SE LO DIVENTASSE X SCELTA?
IN QUEL CASO SAREBBE DIVERSO?
DETTA COSì SEMBRA SIANO DEI POVERI MALATI DA CURARE......:rolleyes:

Mr.Pijino
29-07-2003, 18.24.49
Io non ho nulla contro gli omosessuali di per sè.

Ho tuttavia qualcosa contro gli omosessuali quando mi vengono a dire che è loro diritto poter adottare dei bambini.

feo
29-07-2003, 19.07.55
io ho sentito dire che mangiano i bambini, e che fanno i saponi con gli ebrei :brr:

cmq, ci pensavo l'altro giorno con qualcuno su massager, io non ho moralmente nulla contro i ghei, ma quando li vedo che limonano mi viene fastidio, cioè, mi viene proprio uno scompenso fisico

però non mi sembra di essere nel torto, cioè se mi capitasse mi girerei io, loro che facciano quel che gli pare...

boh O_o

MaxBondino
29-07-2003, 19.18.00
Sommando il numero di views al numero di replies e accostandole alla sostanza generale delle risposte devo convenire che nessuno ha amici gay in questo forum.

Che non è come avere una cugina trapezista e barbuta che lavora al circo Orfei o aver conosciuto qualcuno che ingoia il vetro e lo digerisce... ma gli amici, quelle persone con cui si esce, si beve la birra, si parla di cazzate filosofiche e poi di chi tromba di più e ci si sfotte perchè le maglie della Juve quest'anno son proprio belle..insomma, si...gli amici, quelli che magari si hanno sin dalle elementari e poi, dopo le medie si scopre che a me piacciono le tette e a loro i pettorali rasati.

Mah...

K' Dash
29-07-2003, 19.20.57
io sono bisessuale ^_^
quindi sono anche gay ( ma anche etero ) ^_^

per il semplice fatto di essere me stesso ho perso un'amicizia ^_^'

niente di che, era solo un'amicizia, importante. ^_^

Fox83 di AR
29-07-2003, 19.23.48
Originally posted by Nebirøs
io sono bisessuale ^_^
quindi sono anche gay ( ma anche etero ) ^_^

per il semplice fatto di essere me stesso ho perso un'amicizia ^_^'

niente di che, era solo un'amicizia, importante. ^_^


ma guarda sto topic non l'avevi notato....be...io ne ho amici gay e bisex.....tra cui appunto Nebiros....be io non ci vedo nulla di male...anzi...a volte sono migliori di noi Etero...

MaxBondino
29-07-2003, 19.28.55
Originally posted by Fox83 di AR
a volte sono migliori di noi Etero...

Capisco ciò che volevi dire, Fox ma è un errore.

Esistono i coglioni bianchi, neri, asiatici, etero, lesbiche ed omosessuali.

Essere Pirla non ha barriere classiste ne razziali.

I miei amici, di qualunque estrazione culturale, ideologia politica o abitudini sessuali, essendo miei amici, li considero belle persone ma non meglio o peggio di chissà chi.

Fox83 di AR
29-07-2003, 19.34.08
Originally posted by MaxBondino
Capisco ciò che volevi dire, Fox ma è un errore.

Esistono i coglioni bianchi, neri, asiatici, etero, lesbiche ed omosessuali.

Essere Pirla non ha barriere classiste ne razziali.

I miei amici, di qualunque estrazione culturale, ideologia politica o abitudini sessuali, essendo miei amici, li considero belle persone ma non meglio o peggio di chissà chi.

Infatti ho detto a volte...non sempre;)

è ovvio che sia daccordo con te :toh:

KAKUGO
29-07-2003, 19.57.29
Originally posted by MaxBondino
Sommando il numero di views al numero di replies e accostandole alla sostanza generale delle risposte devo convenire che nessuno ha amici gay in questo forum.



convieni male........ :)

MaxBondino
29-07-2003, 20.08.40
Originally posted by KAKUGO
convieni male........ :)

Kaku, abbi la bontà di capire da te che eri l'unico non incluso nella mia piccola ed insulsa osservazione. ;)

demio5
30-07-2003, 00.39.58
Originally posted by KAKUGO
E SE LO DIVENTASSE X SCELTA?
IN QUEL CASO SAREBBE DIVERSO?
DETTA COSì SEMBRA SIANO DEI POVERI MALATI DA CURARE......:rolleyes:

no no no ragazzi nn fraintendete le mie parole....anch'io ho conosciuto persone gay, lesbiche, bisex e la mia voleva solo essere una difesa assoluta nei loro confronti....ripeto che per me è uguale se un mio amico è etero o omo perchè l'amicizia va oltre......cmq molti gay hanno molto + sensibilità nei confronti del prossimo e questo è solo uno dei pregi che ho potuto notare in loro....

Outlander999
30-07-2003, 21.44.47
L'omosessualità....

è un discorso delicato, ma mi fa piacere parlarne.

Io personalmente mi ritengo tollerante, anche se ammetto che il vedere due uomini baciarsi, mi crea un certo "disagio interiore".
Ma è ciò che provo "a pelle", non è certo frutto di pensieri razzisti.

Secondo me l' "omosessuale" ha diritto di poter stare con chi vuole lui, e frequentare chi preferisce, anche se anch'io NON permetterei ad una coppia gay di allevare un "figlio".
E questo non per razzismo, ma per non rompere gli equilibri della creatura, che ha ASSOLUTO bisogno SIA della figura paterna, che di quella materna.

Ciao.