PDA

Visualizza versione completa : scarsi controlli?



destino
27-07-2003, 13.00.43
cioe 4 persone attraversano i binari con le sbarre abbassate e mi tocca sorbirmi i genitori e gli amici e tutti i tg ke mi dicono ke ci vogliono + controlli...:doubt:

ma + controlli di ke?
i controlli ci vogliono nei cervelli dei figli a mio avviso...

Ef.Di.Gi
27-07-2003, 13.09.27
Si indubbiamente;

però cosa vuoi, che il genitore non dicesse nulla....è logico che cerchi di trovare qualche altra giustificazione...

Dalmo
27-07-2003, 13.18.49
Quoto entrambi

samgamgee
27-07-2003, 13.20.26
io non capisco solo perchè cazzo uno deve passare se le sbarre sono abbassate...cazzo poi non guardi neanche???? Un treno non è una formica, si sente e si vede pure...a maggior ragione se sei incosciente e attraversi le rotaie con le sbarre abbassate...mah

Dalmo
27-07-2003, 13.23.55
Infatti, non so come i genitori possano dare la colpa a dei scarsi controlli, i loro figli non dovevano attraversare e basta :rolleyes: ...

destino
27-07-2003, 13.42.27
" il governo dovrebbe fare maggiori controlli" questa è stata la loro risposta unanime:bah:

Dalmo
27-07-2003, 13.44.06
I genitori dovevano far crescere la prudenza nei figli.....

Alceo
27-07-2003, 14.52.58
Posso fare l'avvocato del diavolo? :rolleyes:

Non so nulla del luogo e delle modalità dell'incidente, ma delle polemiche simili mi ricordano un passaggio a livello che passava poco fuori un paesino in provincia di Siena.

Per i ragazzi e spesso anche i bamibini del posto era un obbligo doverlo oltreppassarlo più volte al giorno. E visto i tempi che intercorrevano tra la discesa delle barre e il treno (a volte due minuti a volte mezz'ora quando due treni passavano a breve distanza tra l'uno e l'altro) era la normalità fregarsene del passaggio a livello.

I soldi per fare una passerella o un passaggio sotterraneo nessuno voleva metterli.. Almeno fino a quando non è successo l'incidente.

Se fossi un genitore del posto, al di là dell'educazione che posso dare ai miei figli, mi sentirei molto più sicuro oggi sapendo che la distrazione del momento non mi possa portare via un figlio.

Hob Gadling
27-07-2003, 14.56.48
Originally posted by Alceo
Posso fare l'avvocato del diavolo? :rolleyes:
....
http://unreal.multiplayer.it/cepoxdesign/CFC/faccine/main/approved.gif











Eh, 'sti genitori d'oggi... eh, 'sti giovani d'oggi.. eh, ai miei tempi..

Knudson
27-07-2003, 17.48.29
da quanto ne so i cavalcavia c'erano, solo che hanno oltrepassato le sbarre

magari ho detto una cazzata, boh, ho solo sentito dire qualcosa in giro

Ef.Di.Gi
27-07-2003, 18.38.26
Infatti, a 20 m di distanza c'era un sovrappasso....

Sparpa
27-07-2003, 19.02.06
Originally posted by Ef.Di.Gi
Infatti, a 20 m di distanza c'era un sovrappasso.... però sono passati nel passaggio a livello....

beh che dire, ci hanno rimesso le penne 4 giovani in 2 luoghi diversi lo stesso giorno. Anche solo la coincidenza è inquietante quanto incredibile.

vorrei fare però il "mezzo avvocato del diavolo", visto che l'altra metà non può non ammettere che la leggerezza c'è stata, e mi domando come cazzo si faccia a non accorgersi del treno che sopraggiunge....boh...

Tutti voialtri siete quasi unanimi nel condannare l'imprudenza dei 4 giovani, e mi trovo d'accordo. nulla da eccepire.
Tuttavia quanti di voi non hanno mai osato nulla anche rischiando la pelle? Certo, magari questo caso qua è dovuto più al triste fato di una leggerezza evitabile, ma la sostanza non cambia.
Si parte da una festa ubriachi fradici, si guida l'auto, magari si viene fermati dalla polizia e la patente...puff!!
Ovviamente sono bastardi maledetti figli di buona donna i poliziotti.....

i genitori di quei ragazzi sono comprensibili nel dolore di aver perso i figli(2 erano sorelle), ma mi verrebbe voglia di prenderli a schiaffi qando puntano il dito contro chi effettivamente non ha nessuna colpa. la rete ferroviaria nazionale è in via di "isolamento", perchè già la maggior parte dei passaggi è stata modificata con cavalcavia e e sottopassi.
Non dico una bestialità affermando che per sua natura un passaggio ferroviario è MOLTO meno pericoloso di un comune incrocio stradale. Quando passa il treno si aspetta per la miseria!!! ci sono le sbarre!!

:rolleyes:

Knudson
27-07-2003, 19.08.07
Originally posted by Sparpa

Ovviamente sono bastardi maledetti figli di buona donna i poliziotti.....


basta dire "guido io oggi, quindi non bevo", non e' difficile -.-, si evitano grane e non si rischia la pelle andando in giro ubriachi....

destino
27-07-2003, 19.16.42
Originally posted by Sparpa
Non dico una bestialità affermando che per sua natura un passaggio ferroviario è MOLTO meno pericoloso di un comune incrocio stradale. Quando passa il treno si aspetta per la miseria!!! ci sono le sbarre!!

:rolleyes:

eh no fa molto figo fare cose proibite, i giovani d'oggi sono cosi, se nn fai cose stupide nn sei uno fico e quindi il branco ti emargina...:azz:

Dalmo
27-07-2003, 19.20.35
Originally posted by Sparpa
però sono passati nel passaggio a livello....
beh che dire, ci hanno rimesso le penne 4 giovani in 2 luoghi diversi lo stesso giorno. Anche solo la coincidenza è inquietante quanto incredibile.
vorrei fare però il "mezzo avvocato del diavolo", visto che l'altra metà non può non ammettere che la leggerezza c'è stata, e mi domando come cazzo si faccia a non accorgersi del treno che sopraggiunge....boh...
Tutti voialtri siete quasi unanimi nel condannare l'imprudenza dei 4 giovani, e mi trovo d'accordo. nulla da eccepire.
i genitori di quei ragazzi sono comprensibili nel dolore di aver perso i figli(2 erano sorelle), ma mi verrebbe voglia di prenderli a schiaffi qando puntano il dito contro chi effettivamente non ha nessuna colpa. la rete ferroviaria nazionale è in via di "isolamento", perchè già la maggior parte dei passaggi è stata modificata con cavalcavia e e sottopassi.
Non dico una bestialità affermando che per sua natura un passaggio ferroviario è MOLTO meno pericoloso di un comune incrocio stradale. Quando passa il treno si aspetta per la miseria!!! ci sono le sbarre!!
:rolleyes:


Quoto pienamente

AmeR
27-07-2003, 20.33.31
Originally posted by Knudson
basta dire "guido io oggi, quindi non bevo", non e' difficile -.-, si evitano grane e non si rischia la pelle andando in giro ubriachi....

Eh, magari fossero corretti anche gli sbirri. Una sera due Agenti Del Fascismo vestiti da carramba mi hanno spogliato praticamente sotto casa... hai le cartine, eh? Ah, ma bravo, e non abbiamo niente per riempirle, eh? No? Aaahh ma allora se ti controlliamo bene non c' è nessun problema vero? Aaahh se a Genova vedo uno coi capelli come i tuoi lo manganello di scuro, cerca di non farti vedere da quelle parti ( era il periodo del G8 )...
Stronzi.

.NeMe.
27-07-2003, 20.39.46
Originally posted by Dalmo
I genitori dovevano far crescere la prudenza nei figli.....

Spero di nn diventare un padre cosi in questo caso.

marlaw
27-07-2003, 23.28.58
posso capire i genitori......

ma sono i loro figli i coglioni da controllare non il passaggio a livello

BESTIA_kPk
28-07-2003, 00.06.33
Quando andavo alle superiori prendevo quotidianamente il treno. E attraversavo quotidianamente il passaggio a livello.

Quando la sbarra era giù, il 90% delle volte passavo cmq (come tanti altri), anche di corsa (per la serie, lo zaino che fa la barba alle sbarre...). Ho visto passarci sotto pure bici, ciao e addirittura degli scooter.

Come già detto, aspettare alcuni minuti non è da tutti (e NON dico sia giusto attraversare il passaggio a livello quando le sbarre sono giù).

Per il fatto che non abbiano visto il secondo treno, è ovvio imho.
Ne vedi arrivare uno, poi passi, ma intanto il frastuono non ti permette di udire l'altro che arriva e che non ti aspettavi. Arriva veloce, e la vita finisce. RIP.

Inutile lamentarsi con le fs in questo caso, dato che le sbarre funzionavano a quanto ho capito.

Peter Pan
28-07-2003, 06.21.28
Originally posted by destino
i controlli ci vogliono nei cervelli dei figli a mio avviso...


Purtroppo la tua opinione è fuorviata da una informazione poco corretta. Non so quanti di voi hanno potuto seguire le notizie dal Tg Nazionale e quanti abbiano potuto confrontarle con quelle del Tg Puglia Regionale che è molto meno censorio nei confronti di questa notizia.

I figli imparano quello che i genitori insegnano. E qui in Puglia in quei tratti dove ti ritrovi anche tre passaggi a livello in soli 800 metri ti impòorta poco della sicurezza.
Non so se al Nazionaale hanno mostrato le immagini viste non solo al Regionale, ma anche nella vita reale di tutti i giorni davanti a un passaggio a livello.

Qui si usa attraversarli mentre sono ancora abbassati, e lo fanno in molti, incoscenti, anche con la bicicletta, uno dopo l'altro. E dopo un fattaccio del genere si parla solo degli amici della vittima, magari non si dice che si attraversva in gruppi di persone perché lì si diventa tutti responsabili se non di omicidio, accusa mossa verso non so chi e perché, almeno di violazione di norme di sicurezza.

Il problema delle ultime morti è dovuto al fatto che i ragazzi hanno attraversato dopo il passaggio di un convoglio, e non si sono accorti che subito dopo ne sopraggiungeva un altro. Ma non possiamo dirlo, perché può anche essere che se ne siano accorti e abbiano voluto tentare ugualmente. Non possiamo saperlo.

fatto sta che non è solo in quei ragazzi ma in tutti occorrerebbe un po' più di coscenza e soprattutto di rispetto verso gli altri.

Lo stesso discorso infatti vale per quelli che sorpassano in curva o fanno altre manovre azzardate ad esempio.

Ma quando un coglione muore perché è s tato incoscente scusatemi, non mi viene nemmeno di parlare di tragedia. Né tantomeno mi viene da dispiacermi... Perché dovrei avere rispetto della morte di qualcuno che non ha avuto rispetto della propria vita?

Sparpa
28-07-2003, 12.46.19
Originally posted by Peter Pan
Ma quando un coglione muore perché è s tato incoscente scusatemi, non mi viene nemmeno di parlare di tragedia. Né tantomeno mi viene da dispiacermi... Perché dovrei avere rispetto della morte di qualcuno che non ha avuto rispetto della propria vita? concetto un pò "estremo" ma che tutto sommato rispecchia quello che penso anche io.
Fatalità, destino, tutto quello che volete, ma cazzarola se avessero aspettato non sarebbe successo nulla.

sul TG nazionale hanno riportato la notizia in modo abbastanza "normale" imho, ma quello che non posso tollerare, alla luce delle tue parole, è la profonda IPOCRISIA delle persone.
Tu dici che tutti lo fanno, e tutta quella gente stava li col fegato avvelenato perchè è colpa del Governo.
Bastonateli per favore.

onigate
28-07-2003, 12.49.42
Originally posted by destino
" il governo dovrebbe fare maggiori controlli" questa è stata la loro risposta unanime:bah:
esatto... al posto degli inutili passaggi a livello, mettiamoci dei muri di fuoco e cemento armato alti 6 metri con doppio giro di filo spinato elettrificato e poi vediamo :tsk: