PDA

Visualizza versione completa : Terra condannata?



J.Page
21-07-2003, 23.36.55
Secondo voi il pianeta è condannato? Sovrappopolazione, inquinamento, utilizzo sfrenato delle risorse...

Non sono bravo a fare questo genere di discorsi senza degenerare, quindi lascio il compito a voi :D
Cosa ne pensate?

Patcha
21-07-2003, 23.41.10
In un numero di anni che tende ad infinito secondo te la terra resterà "un pianeta vivibile"... o comunque "un pianeta"? :doubt:

destino
21-07-2003, 23.41.20
:teach:
condannata a 10 ergastoli...
si puo salvare solo se propone la grazia Castelli:asd:

J.Page
21-07-2003, 23.44.47
Originally posted by Patcha
In un numero di anni che tende ad infinito secondo te la terra resterà "un pianeta vivibile"... o comunque "un pianeta"? :doubt:

Secondo me no... anzi, ad esser pessimisti, potremmo ancora essere in vita per vederlo :D

Khazarnemesis
21-07-2003, 23.48.47
Originally posted by J.Page
Secondo voi il pianeta è condannato? Sovrappopolazione, inquinamento, utilizzo sfrenato delle risorse...

Non sono bravo a fare questo genere di discorsi senza degenerare, quindi lascio il compito a voi :D
Cosa ne pensate?

Non e' il pianeta ad essere condannato ma l'uomo! Nella storia
vi sono continui riferimenti a catastrofi: glaciazioni, siccita', epidemie, carestie...
Ritengo che sia un processo naturale, dove arrivati al limite
si ritorna improvvisamente al punto di partenza.
Forse la mia sara' una ottica assurda ma vedo nella guerra (che va comunque combattuta ed evitata) un ovvio risultato della nostra societa' che tende a "limitare" i danni.

J.Page
21-07-2003, 23.52.10
Si ma se poi ci sono le testate nucleari sono cazzi... così non ci rimette solo l'uomo

Khazarnemesis
22-07-2003, 00.07.55
Originally posted by J.Page
Si ma se poi ci sono le testate nucleari sono cazzi... così non ci rimette solo l'uomo

Ci rimette solo l'uomo invece! Per la terra le nostre misere eta' non sono nulla e nulla sono le centinaia di anni che impiega per
"rigenerare, ricostruire e purificare"! Il problema rimane solo il nostro perche' non abbiamo tutto questo tempo

J.Page
22-07-2003, 00.17.03
Si ma c'è una cosa: se fai una guerra senza armi atomiche l'ambiente e gli animali ne risentono molto meno.

Ovvio che poi l'ambiente si "riparerebbe" (o le razze si adatterebbero) ma i danni ci sarebbero eccome

Squizzo
22-07-2003, 00.51.07
Originally posted by Khazarnemesis
Non e' il pianeta ad essere condannato ma l'uomo!


Sticazzi! Quando il sole comincierà ad ingrandirsi aumenterà l'emissione di calore, e la Terra non sarà più un pianeta abitabile, e anzi piano piano sarà inghiottito prima del gran botto finale della nostra beneamata stella... :teach:

Khazarnemesis
22-07-2003, 00.55.07
Originally posted by Squizzo
Sticazzi! Quando il sole comincierà ad ingrandirsi aumenterà l'emissione di calore, e la Terra non sarà più un pianeta abitabile, e anzi piano piano sarà inghiottito prima del gran botto finale della nostra beneamata stella... :teach:

Ovvio che sara' cosi! La terra e' comunque destinata a scomparire!
Per tutto c'e' una fine ed un inizio, ovviamente la terra morira' quando noi gia' non ci saremo piu'

J.Page
22-07-2003, 01.03.49
E poi ci stiamo riferendo ad eventi a corta scadenza
Su, non fate i pignoli :D

demon_rp
22-07-2003, 08.45.11
Il mondo sta x sparire... e voi poveri umani non potrete fare niente x evitarlo!! Whahahahah. :evil::evil::evil::evil::evil:

Firmato: Fronte di Liberazione Aliena che momentaneamente ha preso possesso del cervello di questo essere umano superiore... :asd:

Antares88
22-07-2003, 09.18.35
beh io sarei tanto contento di avere qui quei simpaticoni che si stanno pulendo il culo col trattato di tokyo :grr:
gli infilerei il cavo del mio monitor dove sapete voi :D

sostengo sempre che certi signori si interessano solo a curare il deretano di cui sopra e stikassi delle generazioni future, senza sapere il danno che stanno facendo anche ai loro stessi figli e ai popoli che dicono di rappresentare.

Certe volte vedere la civiltà ke avanza mi fa schifo... esmpio : ho una casa in campagna dalla cui terrazza fino a 4 anni fa le stelle si vedevano in maniera impressionante e la via lattea era xfettamente distinguibile. Poi hanno cominciato a costruire un nuovo piccolo quartiere del paesino vicino e l'inquinamento luminoso è aumentato cosi tanto che nel giro di 4 anni la via lattea la vedi solo se c'è un blackout...ok sempre meglio della città ma di qua a 20 anni che accadrà ? nn vedrò più un ciaz secondo me... :(
inoltre x edificare quel quartiere hanno spianato una collinetta bellissima ed un pezzo del boschetto... risultato: + inquinamento di tutti i tipi, meno natura e pure + casino in termini di rumore ! E la cosa ironica è che sui tetti hanno i pannelli solari... lol...ma ke li possino :grr:

Themis
22-07-2003, 10.01.12
Rispetto a 30 anni fa sicuramente c'è più consapevolezza nelle persone, riguardo tutta la faccenda, e se pare ancora che quelli che conta pensino solo ai $$$, anche nell' economia si sta lentamente facendo avanti l'idea di uno sviluppo economico sostenibile, che non sacrifichi nè la natura nè i guadagni.
Non so se saremo più veloci noi a cambiare registro, o il nostro mondo ad arrivare al collasso. E per nostro mondo non intendo La Terra e basta, ma La Terra con noi sopra.

Thor
22-07-2003, 10.12.12
Originally posted by J.Page
Secondo voi il pianeta è condannato? Sovrappopolazione, inquinamento, utilizzo sfrenato delle risorse...

Non sono bravo a fare questo genere di discorsi senza degenerare, quindi lascio il compito a voi :D
Cosa ne pensate?


Non la vedo così tragica.

Il pianeta durerà ancora parecchi milioni di anni, probabilmente, bisogna solo vedere in che condizioni, e soprattutto, visto che ci riguarda, quale sarà la specie animale che lo dominerà.


Visto che ciclicamente si sono verificate catastrofi che hanno portato all'estinzione dei vari dominatori della terra, dai Dinosauri, ai vari mammiferi giganti, ecc., io penso che nella lotta quotidiana per la vita siano avvantaggiate quelle specie che si adattano più facilmente, e tra queste quelle di dimensioni medie più piccole.
Noi abbiamo l'intelligenza e la tecnologia ad aiutarci, ma non possiamo comunque vivere in un ambiente troppo ostile, a differenza di altri animali, soprattutto quelli microscopici.


Ecco, alla lunga il futuro sarà loro, batteri, virus, e perchè no, insetti.



E noi saremo morti e sepolti

Quaro
22-07-2003, 10.32.18
Originally posted by Thor67
Non la vedo così tragica.

Il pianeta durerà ancora parecchi milioni di anni, probabilmente, bisogna solo vedere in che condizioni, e soprattutto, visto che ci riguarda, quale sarà la specie animale che lo dominerà.


Visto che ciclicamente si sono verificate catastrofi che hanno portato all'estinzione dei vari dominatori della terra, dai Dinosauri, ai vari mammiferi giganti, ecc., io penso che nella lotta quotidiana per la vita siano avvantaggiate quelle specie che si adattano più facilmente, e tra queste quelle di dimensioni medie più piccole.
Noi abbiamo l'intelligenza e la tecnologia ad aiutarci, ma non possiamo comunque vivere in un ambiente troppo ostile, a differenza di altri animali, soprattutto quelli microscopici.


Ecco, alla lunga il futuro sarà loro, batteri, virus, e perchè no, insetti.



E noi saremo morti e sepolti

Quoto e straquoto...


Mi sa ke di questo passo ci estingueremeo molto presto e poche specie riusciranno a sopravvivere. O finiremo invasi dagli insetti come ha detto thor, o finiremo allagati x colpa dello scioglimento dei ghiacci polari, o creperemo x colpa di una guerra nucleare ecc...

c sono tante possibilità, nel frattempo una bella sguarattata alle balle non fa male... giusto x non portar sfiga...:D

Alceo
22-07-2003, 11.58.16
Originally posted by Thor67

Il pianeta durerà ancora parecchi milioni di anni, probabilmente, bisogna solo vedere in che condizioni, e soprattutto, visto che ci riguarda, quale sarà la specie animale che lo dominerà.


Visto che ciclicamente si sono verificate catastrofi che hanno portato all'estinzione dei vari dominatori della terra, dai Dinosauri, ai vari mammiferi giganti, ecc., io penso che nella lotta quotidiana per la vita siano avvantaggiate quelle specie che si adattano più facilmente, e tra queste quelle di dimensioni medie più piccole.
Noi abbiamo l'intelligenza e la tecnologia ad aiutarci, ma non possiamo comunque vivere in un ambiente troppo ostile, a differenza di altri animali, soprattutto quelli microscopici.



Sono d'accordo con la fine del tuo discorso e non con l'inizio.

Dal punto di vista biologico i "dominatori" della terra (come li chiami tu) sono stati i batteri, sono i batteri e , con ogni probabilità, saranno i batteri.

Thor
22-07-2003, 12.00.12
Originally posted by Alceo
Dal punto di vista bilogica i "dominatori" della terra (come li chiami tu) sono stati i batteri, sono i batteri e , con ogni probabilità, saranno i batteri.


Straquoto :hail:

gefri
22-07-2003, 12.01.09
Originally posted by Khazarnemesis
Non e' il pianeta ad essere condannato ma l'uomo! Nella storia
vi sono continui riferimenti a catastrofi: glaciazioni, siccita', epidemie, carestie...
Ritengo che sia un processo naturale, dove arrivati al limite
si ritorna improvvisamente al punto di partenza.
Forse la mia sara' una ottica assurda ma vedo nella guerra (che va comunque combattuta ed evitata) un ovvio risultato della nostra societa' che tende a "limitare" i danni.

quoto, e cmq selezione naturale.

the_World
22-07-2003, 12.51.55
Dal punto di vista energetico, ora che la fusione fredda è una realtà (seppur costosissima) e che la sperimentazione sull'idrogeno va avanti, non dovremmo avere particolari problemi (il vero problema sarà liberarsi delle multinazionali del petrolio, che con queste tecnologie hanno tutto da perdere e rallentano le iniziative atte a diffonderle). IMHO il vero problema in tempi relativamente brevi per l'uomo, al di là di una guerra nucleare, sarà l'abbattimento delle foreste e la carenza di ossigeno.
E comunque nel caso saremo noi a sparire, non il pianeta (come paventato dalla "teoria di Gaia")!

gefri
22-07-2003, 13.18.49
Originally posted by the_World
Dal punto di vista energetico, ora che la fusione fredda è una realtà (seppur costosissima) e che la sperimentazione sull'idrogeno va avanti, non dovremmo avere particolari problemi (il vero problema sarà liberarsi delle multinazionali del petrolio, che con queste tecnologie hanno tutto da perdere e rallentano le iniziative atte a diffonderle). IMHO il vero problema in tempi relativamente brevi per l'uomo, al di là di una guerra nucleare, sarà l'abbattimento delle foreste e la carenza di ossigeno.
E comunque nel caso saremo noi a sparire, non il pianeta (come paventato dalla "teoria di Gaia")!

un paio di appunti: dove hai sentito che sia una realtà la fusione fredda? x quanto ne so siamo in mare aperto, hai qualche link?
mentre x la carenza di ossigeno, sono le alghe che ne producono il 90%...

Luca236
22-07-2003, 13.32.49
a me ha colpito una frase ne film "matrix": L'uomo è come un virus del pianeta

kyjorkx
22-07-2003, 13.43.27
Originally posted by gefri
un paio di appunti: dove hai sentito che sia una realtà la fusione fredda? x quanto ne so siamo in mare aperto, hai qualche link?

Fusione Fredda (http://www.xmx.it/fusionefredda.htm)

Faq sulla fusione fredda (http://www.xmx.it/fusionefreddaFAQ.htm)

Fusione Fredda 1989 (http://www.jayanwalter.com/mondialternativi/m-a-02-feb-fus-fred-testo.html)

Insabbiamento... (http://lists.peacelink.it/pcknews/msg03078.html)


E poi non bisogna essere anti-capitalisti! :D

gefri
22-07-2003, 14.08.16
certi passi mi hanno lasciato un po' scettico, altri mi sono interessati molto. ora voglio sentire un'altra campana su un altro forum, cmq thx x i link!;)

ps il capitalismo secondo me nn centra molto...

Albycocco
22-07-2003, 14.12.07
Originally posted by Khazarnemesis
Non e' il pianeta ad essere condannato ma l'uomo! Saggie parole :hail:;)
Mi dispiace dirlo ma spero che la razza umana si estingua al più presto.....

kyjorkx
22-07-2003, 14.20.51
Originally posted by gefri
certi passi mi hanno lasciato un po' scettico, altri mi sono interessati molto. ora voglio sentire un'altra campana su un altro forum, cmq thx x i link!;)

ps il capitalismo secondo me nn centra molto...
Figurati :)

Come che c'entra il capitalismo! E le multinazionali petrolifere? :p

Dlmc
22-07-2003, 14.33.35
la condanna del nostro sistema non è il capitalismo in se ma l'egoismo e il desiderio di benessere personale che esso porta con se e stimolando uno sfruttamento indiscriminato delle risorse del nostro povero pianeta

the_World
22-07-2003, 16.20.39
Originally posted by gefri
un paio di appunti: dove hai sentito che sia una realtà la fusione fredda? x quanto ne so siamo in mare aperto, hai qualche link? oltre ai link di kyjorkx, è comparso un articolo sul mensile quark di questo mese in cui veniva spiegato (ovviamente in maniera moooolto semplicistica) il funzionamento di ITER, il primo reattore a fusione.

mentre x la carenza di ossigeno, sono le alghe che ne producono il 90%... Vero (anche se io sapevo l'80%, ma comunque siamo lì). In ogni caso una riduzione dell'ossigeno del 20% mi pare già eccessiva.

gefri
22-07-2003, 17.34.44
Originally posted by kyjorkx
Figurati :)

Come che c'entra il capitalismo! E le multinazionali petrolifere? :p

e allora xchè la madre russia nn la sfrutta questa fusione!:D :D :D

x the world: 20% in meno: una piccola parte con problemi respiratori muore e nell'arco del tempo la razza umana ha caratteristiche idonee ad adattarsi, tornando a prima, selezione naturale.

x alby: certo che nn vi capisco proprio voi che sperate nell'estinzione dell'umanità. E' come dire che se mi suicidassi saresti contento, xchè è un passo verso l'avvicinamento del tuo sogno.

il_simpatico_Minnelli
22-07-2003, 17.45.54
Originally posted by gefri
selezione naturale. La selezione naturale avviene per mano della natura (da cui il nome).
Se è causata da agenti esterni come l'intervento umano, allora non è più selezione naturale!
E non è un processo così rapido come pensi!
Originally posted by gefri
xchè la madre russia nn la sfrutta questa fusione! La madre Russia ha il petrolio!
Che vuoi che gliene freghi della fusione!
:niente!:

Gore_EE
22-07-2003, 17.54.28
ho iniziato a cautelarmi x il futuro, comprando terreno murativo su Marte, con un bel terraformer casalingo e campana di vetro siliconata oxygenloosing-proof. :angel2:

gefri
22-07-2003, 18.05.30
in natura la selezione avviene x cause naturali o per membri della stessa specie, e così è anche x l'uomo.
se un altro cervo è + forte di te, te nn ti riproduci e solo il + forte passa i geni.

kyjorkx
22-07-2003, 19.01.03
Originally posted by gefri
e allora xchè la madre russia nn la sfrutta questa fusione!:D :D :D
Perché adesso la Madre Russia è passata al nemico :tsk: :tsk:

Casomai perché non la sfruttò :p
E poi come ha già detto nonmiricordochi la Russia c'ha già il petrolio, e non sarà certo Putin a scombussolare il sistema economico attuale...

Alceo
22-07-2003, 21.36.29
Originally posted by il_simpatico_Minnelli
La selezione naturale avviene per mano della natura (da cui il nome).
Se è causata da agenti esterni come l'intervento umano, allora non è più selezione naturale!





Originally posted by gefri
in natura la selezione avviene x cause naturali o per membri della stessa specie, e così è anche x l'uomo.
se un altro cervo è + forte di te, te nn ti riproduci e solo il + forte passa i geni.


Ma come!?! L'uomo fa ben parte della natura. E non è l'unico essere vivente che deteriora la natura per riprodursi.
Semmai gli si può impèutare di avere l'intelligenza per capire e evitare di fare tali errori.

Per gefri. Perché dici solo che la selezione naturale interviene attraverso membri della stessa specie? Il bisogno di combattere per usufruire delle risorse non si limita ll'intenro di una specie sola.

MIKELE88
22-07-2003, 21.41.38
poke parole ma sono la verità (3 parole):
FARE MENO STRONZATE ...e ditemi ke nn ho ragione..:birra:

Dalmo
22-07-2003, 23.03.28
Originally posted by Squizzo
Sticazzi! Quando il sole comincierà ad ingrandirsi aumenterà l'emissione di calore, e la Terra non sarà più un pianeta abitabile, e anzi piano piano sarà inghiottito prima del gran botto finale della nostra beneamata stella... :teach:
vado a preparare un idrante :asd:

the_World
23-07-2003, 12.14.37
Originally posted by gefri
x the world: 20% in meno: una piccola parte con problemi respiratori muore e nell'arco del tempo la razza umana ha caratteristiche idonee ad adattarsi, tornando a prima, selezione naturale. Si, ma anche questa non è una gran bella prospettiva! Cmq mutamenti così radicali avvengono nell'arco di molte generazioni. Speriamo semplicemente che ciò non accada! :)

gefri
23-07-2003, 17.46.09
Originally posted by Alceo
Ma come!?! L'uomo fa ben parte della natura. E non è l'unico essere vivente che deteriora la natura per riprodursi.
Semmai gli si può impèutare di avere l'intelligenza per capire e evitare di fare tali errori.

Per gefri. Perché dici solo che la selezione naturale interviene attraverso membri della stessa specie? Il bisogno di combattere per usufruire delle risorse non si limita ll'intenro di una specie sola.

infatti ho detto che avviene anche tra membri della stessa specie!

gefri
23-07-2003, 17.47.12
Originally posted by the_World
Si, ma anche questa non è una gran bella prospettiva! Cmq mutamenti così radicali avvengono nell'arco di molte generazioni. Speriamo semplicemente che ciò non accada! :)

ma si dai, in fondo bisogna vivere alla giornata, è l'unica. e come dice Gino: Mi, a vag a cùl!;) :p :D :D

Khazarnemesis
23-07-2003, 18.35.20
Originally posted by Alceo
Per gefri. Perché dici solo che la selezione naturale interviene attraverso membri della stessa specie? Il bisogno di combattere per usufruire delle risorse non si limita ll'intenro di una specie sola.

Suppongo perche' l'uomo e' l'essere che si adatta con maggior difficolta', anzi per esser chiari tende a stravolgere tutto.
Quindi per selezione naturale saremo (purtroppo) tra i primi a fare ciao ciao.

Virus e batteri insegnano!

Asino
23-07-2003, 19.01.18
http://www.crocierebyregis.it/img/hawaii2003.jpg
http://www.archetipoac.it/images/finemondo_loc_small.jpg

gefri
28-07-2003, 01.34.14
ecco, tornando al discorso della fusione, che mi interessava molto, ho proposto i link in un forum dove gli utenti "pare" siano piuttosto ben informati. ecco i risultati:

http://forum.hwupgrade.it/showthread.php?s=&threadid=490250

ps scusate il link ad un altro forum, se non vi va editate e scusate...

kyjorkx
28-07-2003, 01.41.18
[Piccolo ot]

http://forum.hwupgrade.it/images/smilies/icon_megaball.gif



:tsk: :tsk: :tsk:








:asd:



casomai salvo e domani (forse) commento.
Forse.

gefri
28-07-2003, 01.52.16
[piccolo ot] sono ignorante in materia, lo ammetto, volevo solo sapere qualcosa, nn stò dando ragione a loro...

CTLweb
28-07-2003, 01.52.32
L'Uomo è una brutta bestia... prima finirà la nostra esistenza e il nostro pianeta diventerà come molti altri pianeti, senza acqua senza vita e senza niente in attesa che schippi.. l'uomo ha 1 sola speranza di sopravvivere mandare 1 uomo e 1 donna su 1 in un altra galassia dove ci sia un pianeta simile alla terra e ricominciare tutto da capo come adamo ed eva. Secondo me questa è l'unica soluzione, cercando di vivere in pace e di nn trasformare la tecnologia in uno strumento di ditruzione

Luca236
28-07-2003, 01.56.11
Originally posted by CTLweb
L'Uomo è una brutta bestia... prima finirà la nostra esistenza e il nostro pianeta diventerà come molti altri pianeti, senza acqua senza vita e senza niente in attesa che schippi.. l'uomo ha 1 sola speranza di sopravvivere mandare 1 uomo e 1 donna su 1 in un altra galassia dove ci sia un pianeta simile alla terra e ricominciare tutto da capo come adamo ed eva. Secondo me questa è l'unica soluzione, cercando di vivere in pace e di nn trasformare la tecnologia in uno strumento di ditruzione

IOIOIO vojo andare su un altra galassia e colonizzare! mandatemi con me pamela anderson e siamo a posto! in meno di 1 settimana ci sarà piu popolazione su marte che sulla terra!:D

kyjorkx
28-07-2003, 01.56.41
Originally posted by gefri
[piccolo ot] sono ignorante in materia, lo ammetto, volevo solo sapere qualcosa, nn stò dando ragione a loro...
Va che io stavo lollando per il tuo smile (quello del pesce) :D

CTLweb
28-07-2003, 02.01.08
Originally posted by Luca236
IOIOIO vojo andare su un altra galassia e colonizzare! mandatemi con me pamela anderson e siamo a posto! in meno di 1 settimana ci sarà piu popolazione su marte che sulla terra!:D

mmm nn sarebbe male ma... pamela credo che sia una di quelle persone che "deve" essere lasciata sulla terra a crepare! :devil: e a far felici gli cmq sia sfigati uomini che rimangono.. anke perke pamela nn mi sembra il soggetto + adatto x essere la madre della prossima umanità :D

ciao

Luca236
28-07-2003, 02.08.12
Originally posted by CTLweb
anke perke pamela nn mi sembra il soggetto + adatto x essere la madre della prossima umanità :D

ciao

perchè io come padre ti sembro adatto??? :foll: :foll: :bah:

CTLweb
28-07-2003, 02.14.41
Originally posted by Luca236
perchè io come padre ti sembro adatto??? :foll: :foll: :bah:

:cool: dici di no? ok

chi si candida?
:D