PDA

Visualizza versione completa : cosa siamo ?



Twingo
18-07-2003, 13.13.09
molto spesso (troppo a mio giudizio) si sente parlare di stili e tendenze musicali (punk, metal, hardcore, reggae...) indicandone non solo il contesto musicale ma anche quello etico e sociale.

non si parla di "ascoltare" (punk, metal, ecc.) ma di "essere" (punk, metal,ecc,).

e voi ? vi sentite aggregati in qualche modo a qualche contesto ? un certo tipo di musica ha cambiato la vostra vita, i vostri usi, i vostri costumi ?

oppure vedete tutto questo come una chiassata, una ragazzata che passerà con il tempo ?

un vostro parere...

palka
18-07-2003, 13.41.10
io ero metallaro da giovane (15/16 anni), ma poi passa.

per me è passato subito.
non il metal, quello c'è ancora, quanto la voglia di avere i capelli lunghi (che ho ancora tra l'altro, ma presto taglierò), e vestirsi in una certa maniera.
non sono mai stato un metallaro tipico (se mai ce n'è stati).
in primo luogo perché ho sempre ascoltato di tutto, e non solo heavy.

poi con l'età si matura, o si dovrebbe, e certi atteggiamenti estremisti si mitigano, secondo me.

certo non è vero per tutti, ma non saprei dire che ha ragione e chi ha torto.
probabilmente nessuno: se uno ci crede, che porti pure avanti le sue convinzioni. :)

Twingo
18-07-2003, 13.46.35
Originally posted by palka
se uno ci crede, che porti pure avanti le sue convinzioni. :)

purchè esistano.

ho come l'impressione che ormai tutto sia moda.

AmeR
18-07-2003, 13.59.31
Io ho iniziato col reggae, poi sono passato al rap. Adesso ascolto dal metal al dub senza problemi ;)

Twingo
18-07-2003, 14.03.11
Originally posted by AmeR
Io ho iniziato col reggae, poi sono passato al rap. Adesso ascolto dal metal al dub senza problemi ;)

io ascolto di tutto. ma non era questo l'argomento...

BESTIA_kPk
18-07-2003, 14.56.01
Ascolto molti generi di versi, ma non mi sono mai hum attenuto a degli .... stereotipi diciamo.

Tipo headbanging (ocomesiscrive) o borchie o vestiario ecc...

Semplicemente può piacermi la musica di un certo tipo, ma non i costumi.
O magari mi piacciono ma non fanno per me.

In altre parole, ascolto la musica, PUNTO.

Ho scritto "stereotipi" perchè mi pare siano tali i classici atteggiamenti (vestiti larghi per rapper, catene d'oro, cappellini bla bla o capelli lunghi ecc..)

NEGATIVE_CREEP
18-07-2003, 15.20.34
Originally posted by Twingo
molto spesso (troppo a mio giudizio) si sente parlare di stili e tendenze musicali (punk, metal, hardcore, reggae...) indicandone non solo il contesto musicale ma anche quello etico e sociale.

non si parla di "ascoltare" (punk, metal, ecc.) ma di "essere" (punk, metal,ecc,).

e voi ? vi sentite aggregati in qualche modo a qualche contesto ? un certo tipo di musica ha cambiato la vostra vita, i vostri usi, i vostri costumi ?

oppure vedete tutto questo come una chiassata, una ragazzata che passerà con il tempo ?

un vostro parere...

haaaaaaaaa....ecco ci voleva proprio sto topic.
Spendero' poche parole,io odio definirmi,insomma visto che ascolto il metal la gente potrebbe definirmi con il termine 'metallaro',........ma alla fine io ascolto solo musica,quella che mi piace e che mi ispira logicamente,e poi ne ascolto altra ed altra ancora......la musica e' arte,ed io adoro quest'arte.
Possono giudicarmi da come mi vesto,ma ho capito che l'importante e' nel tuo cervello,solo li,.....fuori c'e' solo finzione e ipocrisia.;)

RedCap
18-07-2003, 16.05.00
Originally posted by NEGATIVE_CREEP
Possono giudicarmi da come mi vesto,ma ho capito che l'importante e' nel tuo cervello,solo li,.....fuori c'e' solo finzione e ipocrisia.;)

concordo con te.

quando ascoltavo metal (anche ora lo faccio ma in misura minore) non mi sono mai uniformato alla figura (se cosi' si puo' dire) del metallaro tipico:un certo tipo di atteggiamento, certi tipi di vestiti, borchie ecc. La musica l'ho sempre sentitia dentro di me, e non ho mai sentito il bisogno di "esternarla".
Non sono di certo uno che giudica una persona in base alla musica che ascolta o x come si veste.
L'importante è come ci si sente dentro...

Ritornando poi a quello che diceva Twingo posso benissimo xro' affermare che la musica in qualche modo mi ha cambiato, molte volte mi ha aiutato e fatto crescere, in tutti i sensi, anche culturalmente...ma non mi sento aggregato a nessun contesto,la musica che ascolto puo' aiutarti a capire + o - che persona sono e che gusti ho, ma non puoi giudicarmi in base a quello che ascolto (e questo accade il piu' delle volte, e viene fatto da tutti, metallari compresi)..
Ci tengo a precisare che non ho niente contro quelli che si vestono o si atteggiano in un determinato modo, a volte non li condivido in pieno, ma se loro inseguono un loro ideale ed hanno delle convinzioni fanno benissimo a farlo!!:cool: :birra:

billygoat
18-07-2003, 18.10.01
io posto il testo di "non voglio essere niente" degli skruigners. riassume bene quello che penso sull'argomento...

Marchi tatuati nella mente della gente
io non voglio appartenere a niente
chi si vuole far riconoscere ci riesce
ma sta dentro al suo gruppo e non sa vivere se ne esce

io non voglio essere niente
non mi interessa

le etichette io non le posso sopportare
ti portano a non ragionare
io non voglio essere mai definito
da chi pensa di avermi capito
uniti da niente
è questa la gente che non ha ideali
ma si vuol fare valere
con la violenza del branco
preso da solo un lupo non riesce a pensare
io posso riuscire da solo a capire che cosa c'è
senza nascondermi dietro ad un muro che non sa star su
io non voglio essere niente non mi voglio limitare
ho solo le mie idee che non si possono classificare

e non mi piace rispondere si
se dicono che sono punk
io sono me stesso e non voglio essere niente di più di così.


per chi volesse ascoltare la canzone QUI (http://www.vitaminic.it/cgi-php/get_file.php3?modo=1&bid=445886&cob=0) trova l'mp3.

NEGATIVE_CREEP
19-07-2003, 15.15.41
Originally posted by billygoat
io posto il testo di "non voglio essere niente" degli skruigners. riassume bene quello che penso sull'argomento...

Marchi tatuati nella mente della gente
io non voglio appartenere a niente
chi si vuole far riconoscere ci riesce
ma sta dentro al suo gruppo e non sa vivere se ne esce

io non voglio essere niente
non mi interessa

le etichette io non le posso sopportare
ti portano a non ragionare
io non voglio essere mai definito
da chi pensa di avermi capito
uniti da niente
è questa la gente che non ha ideali
ma si vuol fare valere
con la violenza del branco
preso da solo un lupo non riesce a pensare
io posso riuscire da solo a capire che cosa c'è
senza nascondermi dietro ad un muro che non sa star su
io non voglio essere niente non mi voglio limitare
ho solo le mie idee che non si possono classificare

e non mi piace rispondere si
se dicono che sono punk
io sono me stesso e non voglio essere niente di più di così.


per chi volesse ascoltare la canzone QUI (http://www.vitaminic.it/cgi-php/get_file.php3?modo=1&bid=445886&cob=0) trova l'mp3.


dirlo e' un conto,farlo e' completamente diverso!,e' quasi impossibile essere veramente e in ogni occasione se stessi........altrimenti saremmo perfetti.;) .

RedCap
19-07-2003, 23.57.55
Originally posted by NEGATIVE_CREEP
e' quasi impossibile essere veramente e in ogni occasione se stessi........altrimenti saremmo perfetti.;) .

bè, non penso che ognuno di noi sia perfetto...:rolleyes:

Drakos_Myst
20-07-2003, 13.26.40
io sono passato prima al punk e poi all'hardcore ma in nessuna di queste 2 occasioni mi sono tentato di "immeregere" nella massa.
queste cose non mi sono mai piaciute soprattutto perchè il 90% di queste persone non capisce la musica poichè non riesce vedere all'infuori dal suo gruppo....

quoto la canzone di billy goat.

the_World
20-07-2003, 14.52.27
A me piace l'elettronica e il rock intimista, ma non ho idea di come si vestano/comportino gli estimatori di tale musica, nè francamente mi interessa più di tanto. Non vado nemmeno in discoteca :niente!:

NEGATIVE_CREEP
20-07-2003, 16.50.15
Originally posted by RedCap
bè, non penso che ognuno di noi sia perfetto...:rolleyes:

appunto....nessuno e' perfetto

angelheart
21-07-2003, 18.00.39
andavo in un liceo comunista e si ascoltava un certo tipo di musica e ci si vestiva con un certo abbigliamento, tutto era collegato, quello che sentivi, quello che mettevi, quello che leggevi, guai a discostarti un po' dalle cose chiave perchè significava che non eri autentico, che eri un "bastardino" praticamente, c'erano alcune "fazioni" tollerate quindi si passava da guccini de gregori de andrè mcr 99 posse, ai dire straits pink floyd jimi hendrics fino ai nirvana (!!) o all'hip hop (???). quindi abbigliamento hip hop oppure hippy, nel vero senso della parola: i pantaloni a zampa che avevamo erano original by 70's (e scusate se me ne vanto!!)perchè ancora era difficile trovarli, non c'era st'invasione. le fasce e le sciarpe lunghissime, le gonne lunghe da zingara (ce n'ho una collezione allucinante) le tute adidas usatissime e luridissime, oppure i giacchettini della nonna, le cose sdrucite, quello che chiamavano grunge. i capelli che più impicciati non si poteva (i più fortunati erano rasta, gli altri li incasinavano come potevano). facevamo abbastanza schifo a guardarci (qualcuno puzzava pure). le classiche zecche romane.

angelheart
21-07-2003, 18.02.14
Originally posted by the_World
A me piace l'elettronica e il rock intimista, ma non ho idea di come si vestano/comportino gli estimatori di tale musica, nè francamente mi interessa più di tanto. Non vado nemmeno in discoteca :niente!:

comincia a truccarti alla andy ;)

RedCap
21-07-2003, 18.09.55
Originally posted by angelheart
andavo in un liceo comunista e si ascoltava un certo tipo di musica e ci si vestiva con un certo abbigliamento, tutto era collegato...[CUT]

e col senno di poi come giudichi quel periodo???...

angelheart
21-07-2003, 18.33.13
terribilmente ipocrita!
per carità è uno dei periodi più belli della mia vita, ma per diversi motivi sono incazzata a morte con quella gente e quel loro modo di pensare e vedere le cose.

Strasbuli
23-07-2003, 01.22.50
Io sono metallaro. Mi piace portare magliette dei gruppi che ascolto, ma non sono un'esagerato. Non mi vedrete mai pieno di borchie e catene! :asd:

Metal è bello! o yeeeeeeee.... :cool: :D

EDIT: ADORO fare headbanging, ma non perchè farlo è metallaro, ma perche è il ritmo delle canzoni a farmelo fare! :D

Gore_EE
23-07-2003, 15.09.08
Originally posted by palka
io ero metallaro da giovane (15/16 anni), ma poi passa.

per me è passato subito.
non il metal, quello c'è ancora, quanto la voglia di avere i capelli lunghi (che ho ancora tra l'altro, ma presto taglierò), e vestirsi in una certa maniera.
non sono mai stato un metallaro tipico (se mai ce n'è stati).
in primo luogo perché ho sempre ascoltato di tutto, e non solo heavy.

poi con l'età si matura, o si dovrebbe, e certi atteggiamenti estremisti si mitigano, secondo me.

certo non è vero per tutti, ma non saprei dire che ha ragione e chi ha torto.
probabilmente nessuno: se uno ci crede, che porti pure avanti le sue convinzioni. :)

Ho sempre ascoltato di tutto, negli ultimi 15 anni prediligendo il metal estremo, ma non mi sono mai "iconografizzato" più di tanto... capelli media lunghezza e magliette metal al massimo (+ che altro x le foto dei demotape hehe), ma niente ciarpame vario nella vita di tutti i giorni.

Palka's small icons rulez, mi son messo a giocare con la firma e guarda cosa vien fuori...

http://www.meshuggah.net/p/cover-dei-d2.jpg

Gore_EE
23-07-2003, 15.11.52
Spazio per una breve lollatina...

allora chi ascolta Renato Zero o Malgioglio si veste da Gheiettaro ? :D

..MoL3..
23-07-2003, 15.32.00
Io ascoltavo hip hop ed ero un b-boy di quelli ottusi.

Poi ho cominciato ad ascoltare bob marley e i suoi capolavori per poi ascoltare rock e metal.

Fine della fiera?
Il mondo è bello perché è vario.
Io non sono un b-boy
ne un metallaro.
Ne qualsiasi altra cosa.
Io ascolto quel che mi piace sia per i contenuti espressi sia per ritmo.
La musica è questo.


PS
Non esiste una musica bella e una non bella
Esiste musica che piace e che non piace.

Per questo non vengo a criticare i truzzetti per la musica ma per gli atteggiamenti che hanno

..MoL3..
23-07-2003, 15.37.58
Il tipo punk87 diceva che per essere punk bisogna essere estremisti di sinistra.

Sono arrivato a 1 conclusione


LA MUSICA DI GUCCINI E' PUNK.


*veniva preso a randellate e mentre soffriva la gente lo derideva*

Nightal
23-07-2003, 19.26.45
io sono un metallaro abbastanza atipico (chi mi vede in faccia per i vari pregiudizi direbbe che io "non puoi essere metallaro non hai la faccia!")...però la voglia di farmi crescere i capelli c'è e infatti lo sto facendo...non per dimostrare qualcosa piuttosto per uno sfizio che mi voglio prendere :D

NEGATIVE_CREEP
24-07-2003, 14.20.44
[QUOTE]Originally posted by ..MoL3..
[B]Il tipo punk87 diceva che per essere punk bisogna essere estremisti di sinistra.


:tsk: e' una cretinata.....vabbe' che i punk so sempre di sinistra ma e' vero che esistono anche quelli di estrema destra
:rolleyes: