PDA

Visualizza versione completa : Chi è che ci mangia 'sto giro???



gentus
08-07-2003, 09.10.21
Da Republica:
lo stato italiano paga per ogni rimpatrio di un clandestino 80.000 euro (QUASICENTOSESSANTAMILIONIDIVECCHIELIRE!)

che schifo..

voglio l'appalto del rimpatrio dei clandestini... arrivo in kurdistan in canotto per 160 milioni...

ribes
08-07-2003, 09.20.36
questo dimostra come certa gente non sia bravissima a fare i conti, credo.

gentus
08-07-2003, 09.26.27
Originally posted by ribes
questo dimostra come certa gente non sia bravissima a fare i conti, credo.
io penso invece che sia bravissima...
ma brava brava...:birra:

ribes
08-07-2003, 09.32.29
Originally posted by gentus
io penso invece che sia bravissima...
ma brava brava...:birra:
oddio, sto facendo confusione!

non capisco chi non è bravo.

Io dico che il rimpatrio costa troppo allo stato italiano; peraltro io sono uno che i clandestini li accoglierebbe,altro che rimpatrio, in ricordo dei tempi non remoti in cui clandestini eravamo noi diretti verso l'argentina, gli stati uniti, il canada, e dove eravamo trattati nello stesso modo in cui noi ora trattiamo i curdi.

Ciao

gentus
08-07-2003, 09.57.56
Originally posted by ribes
oddio, sto facendo confusione!

non capisco chi non è bravo.

Io dico che il rimpatrio costa troppo allo stato italiano; peraltro io sono uno che i clandestini li accoglierebbe,altro che rimpatrio, in ricordo dei tempi non remoti in cui clandestini eravamo noi diretti verso l'argentina, gli stati uniti, il canada, e dove eravamo trattati nello stesso modo in cui noi ora trattiamo i curdi.

Ciao

ero ironico naturalmente...

il rimpatrio a dir tanto puo' costare 10-15 milioni compreso di centro d'accolglienza...

160 so' tanti!

thebes
08-07-2003, 10.05.01
Originally posted by ribes
oddio, sto facendo confusione!

non capisco chi non è bravo.

Io dico che il rimpatrio costa troppo allo stato italiano; peraltro io sono uno che i clandestini li accoglierebbe,altro che rimpatrio, in ricordo dei tempi non remoti in cui clandestini eravamo noi diretti verso l'argentina, gli stati uniti, il canada, e dove eravamo trattati nello stesso modo in cui noi ora trattiamo i curdi.

Ciao

Se qualcuno ha sbagliato, non vuole perforza dire che debbano sbagliare tutti!...
I clandestini andrebbero rimandati al mittente a calci in culo!..altro che 80.000 euro! un canotto,2 remi e un bel vaffanculo da portarsi a casa!...
Noi non eravamo clandestini! noi emigravamo, noi arrivavamo legalmente (per quanto a quei tempi volesse dire qualcosa) a destinazione e legalmente (che se ne dica)abbiamo fatto la fortuna degli stati uniti e delle americhe in generale!
I clandestini (quindi emigrati illegalmente) vengono qua, senza un passaporto, quindi senza un lavoro fisso (quindi non contribuiscono a pagare le tasse) senza una dimora fissa...
Io non sono contro agli emigrati che vengono in italia e si fanno il culo anche per quegli italiani che non se lo vogliono fare, (oramai nessuno vuole fare lavori troppo faticosi), io sono contro i clandestini che vengono a spaccare il cazzo in piazza a forlì!

gentus
08-07-2003, 10.22.34
Originally posted by thebes
Se qualcuno ha sbagliato, non vuole perforza dire che debbano sbagliare tutti!...
I clandestini andrebbero rimandati al mittente a calci in culo!..altro che 80.000 euro! un canotto,2 remi e un bel vaffanculo da portarsi a casa!...
Noi non eravamo clandestini! noi emigravamo, noi arrivavamo legalmente (per quanto a quei tempi volesse dire qualcosa) a destinazione e legalmente (che se ne dica)abbiamo fatto la fortuna degli stati uniti e delle americhe in generale!
I clandestini (quindi emigrati illegalmente) vengono qua, senza un passaporto, quindi senza un lavoro fisso (quindi non contribuiscono a pagare le tasse) senza una dimora fissa...
Io non sono contro agli emigrati che vengono in italia e si fanno il culo anche per quegli italiani che non se lo vogliono fare, (oramai nessuno vuole fare lavori troppo faticosi), io sono contro i clandestini che vengono a spaccare il cazzo in piazza a forlì!

sei sicuro che noi emigravamo legalmente?
sai ancora oggi qual'è la procedura per uno straniero per diventare cittadino americano?

...ne so qualcosa... :)

thebes
08-07-2003, 10.34.46
Originally posted by gentus
sei sicuro che noi emigravamo legalmente?
sai ancora oggi qual'è la procedura per uno straniero per diventare cittadino americano?

...ne so qualcosa... :)

Sei emigrato illegalmente per gli stati uniti!? :D

Scherzi a parte, diventare cittadino americano è un bel casino, e se ti beccano che entri clandestinamente ti fanno un discreto culo, e non spendono una lira rimandarti a casa!!...
E così dovremmo fare anche noi!...

rivendicatore
08-07-2003, 10.53.28
Originally posted by gentus
Da Republica:
lo stato italiano paga per ogni rimpatrio di un clandestino 80.000 euro (QUASICENTOSESSANTAMILIONIDIVECCHIELIRE!)

che schifo..

voglio l'appalto del rimpatrio dei clandestini... arrivo in kurdistan in canotto per 160 milioni...
Caro gentus e questo non è niente:
Un clandestino e i rom hanno l'assistenza sanitaria COMPLETAMENTE GRATUITA. Se noi andiamo a farci le analisi del sangue pagiamo fior di soldi, se invece ci và un rom o un clandestino non paga assolutamente NIENTE. In + un rom prende dallo stato 1 milione e 200 mila al mese!!!!!! E poi c'è gente che nn si pùò nemmeno comprare il pane perchè è italiana.

Schifo di stato....

Tsuneku
08-07-2003, 10.59.05
Indubbiamente c'è chi mangia......ma nessuno dovrebbe dimenticare che nella storia Italiana ci sono tanti emigrati in Germania e America (per citare le più grosse) dove spesso abbiamo portato braccia forti...ma anche mafia e quant'altro.

Questa è gente disperata che quando ha voglia di lavorare vale quanto 2 Italiani (di fatto si umiliano facendo i lavori più frustranti per portare la pagnotta a casa).

Ef.Di.Gi
08-07-2003, 12.39.12
Originally posted by thebes
Se qualcuno ha sbagliato, non vuole perforza dire che debbano sbagliare tutti!...
I clandestini andrebbero rimandati al mittente a calci in culo!..altro che 80.000 euro! un canotto,2 remi e un bel vaffanculo da portarsi a casa!...
Noi non eravamo clandestini! noi emigravamo, noi arrivavamo legalmente (per quanto a quei tempi volesse dire qualcosa) a destinazione e legalmente (che se ne dica)abbiamo fatto la fortuna degli stati uniti e delle americhe in generale!
I clandestini (quindi emigrati illegalmente) vengono qua, senza un passaporto, quindi senza un lavoro fisso (quindi non contribuiscono a pagare le tasse) senza una dimora fissa...
Io non sono contro agli emigrati che vengono in italia e si fanno il culo anche per quegli italiani che non se lo vogliono fare, (oramai nessuno vuole fare lavori troppo faticosi), io sono contro i clandestini che vengono a spaccare il cazzo in piazza a forlì!


Chi sfidando la mitraglia
nel furor della battaglia
alla vittoria ci conduce?

....

:rolleyes:

sharkone
08-07-2003, 12.41.17
Originally posted by rivendicatore
cut io l'analisi del sangue non l'ho mai pagata:look:


cmq lo stato italiano naviga su lavori marci e vetusti,80000 sono troppi,indipendentemente dal nostro pensiero riguardo i clandestini

kenshiro11
08-07-2003, 13.40.53
effettivamente 80.000 cucuzze non sono poche........

magari gli costruiscono la casa appena arrivano in patria, per farli restare.

:D

kenshiro

rivendicatore
08-07-2003, 14.31.26
Originally posted by Ef.Di.Gi
Chi sfidando la mitraglia
nel furor della battaglia
alla vittoria ci conduce?

....

:rolleyes:

La mia canzoncina..... :niente!:

ilvendicatore
08-07-2003, 21.44.12
Originally posted by rivendicatore
Caro gentus e questo non è niente:
Un clandestino e i rom hanno l'assistenza sanitaria COMPLETAMENTE GRATUITA. Se noi andiamo a farci le analisi del sangue pagiamo fior di soldi, se invece ci và un rom o un clandestino non paga assolutamente NIENTE. In + un rom prende dallo stato 1 milione e 200 mila al mese!!!!!! E poi c'è gente che nn si pùò nemmeno comprare il pane perchè è italiana.

Schifo di stato....

Rivendicatore e tutta la compagnia...
Ragionate un attimo.
I clandestini non vengono da il loro paese natale per rompere i maroni a voi (come dice thebes), ma per guadagnare da vivere, dato che nel loro paese c'e molta poverta' e miseria.
Poi la gente che non si puo' comprare il pane anche se ha la cittadinanza italiana non e' certo colpa dei rom e dei clandestini...

sharkone
09-07-2003, 00.54.22
Originally posted by ilvendicatore
Rivendicatore e tutta la compagnia...
Ragionate un attimo.
I clandestini non vengono da il loro paese natale per rompere i maroni a voi (come dice thebes), ma per guadagnare da vivere, dato che nel loro paese c'e molta poverta' e miseria.
Poi la gente che non si puo' comprare il pane anche se ha la cittadinanza italiana non e' certo colpa dei rom e dei clandestini... forse thebes criticava un'altra fazione dei clandestini,non chi lavora,ma chi "rompe"

thebes
09-07-2003, 09.00.03
Originally posted by sharkone
forse thebes criticava un'altra fazione dei clandestini,non chi lavora,ma chi "rompe"

Grazie della puntualizzazione, in ogni caso (vendicatore) quando si parla di clandestini, si parla di persone che emigrano in maniera illegale, senza permessi, senza documenti di alcun genere!...persone che non risultano essere in italia, ma ci sono!...Persone che oltre a fare aumentare il lavoro nero, la maggior parte delle volte contribuiscono all'aumento della criminalità!!
Io ti parlo di loro, non di chi in maniera del tutto pulita ragginge il nostro paese e si rimbocca le maniche perchè alla sera ha intenzione di far cagare il culo! Questa è gente che rispetto, questa è gente che merita che lo stato italiano gli dia una mano a ricostruirsi una vita!...

rivendicatore
09-07-2003, 14.08.26
Originally posted by ilvendicatore
Rivendicatore e tutta la compagnia...
Ragionate un attimo.
I clandestini non vengono da il loro paese natale per rompere i maroni a voi (come dice thebes), ma per guadagnare da vivere, dato che nel loro paese c'e molta poverta' e miseria.
Poi la gente che non si puo' comprare il pane anche se ha la cittadinanza italiana non e' certo colpa dei rom e dei clandestini...
Caro francesco, mi hai frainteso:
io dico che se lo stato italiano aiuta persone che emigrano illegalmente, aumentano molte volte la criminalità e vengano pure SOVVENZIONATI dallo stato con i centri accoglienza, i sussidi perchè nn aiuta pure persone che nn hanno nessun reddito immobiliare e che nn raggiungono un reddito dei 20 milioni annui?
Perchè lo stato fà morire di fame molte persone che o per scelta di vita o per cause di forza maggiore nn può mangiare e sovvenziona gente che è dato di fatto che RUBA e favorisce lo sviluppo della CRIMINALITA. Io sono contro questa gente e nn con chi nn rompe i coglioni a nessuno, lavora ed hanno un comportamento presso chè educato. Ricordati caro francesco che la criminalità, lo spaccio di droga, anche la prostituzione (che nn è un problema da sottovalutare, si è EVOLUTO e SVILUPPATO per mano di immgrati clandestini.

Poi ognuno la pensa come gli pare. Io sono della stesa idea degli americani: se un clandestino entra nel paese e viene accertato via dal paese immediatamente e senza le spese di rimpatrio a carico dello stato.

ilvendicatore
09-07-2003, 22.32.52
Originally posted by rivendicatore
Caro francesco, mi hai frainteso:
io dico che se lo stato italiano aiuta persone che emigrano illegalmente, aumentano molte volte la criminalità e vengano pure SOVVENZIONATI dallo stato con i centri accoglienza, i sussidi perchè nn aiuta pure persone che nn hanno nessun reddito immobiliare e che nn raggiungono un reddito dei 20 milioni annui?
Perchè lo stato fà morire di fame molte persone che o per scelta di vita o per cause di forza maggiore nn può mangiare e sovvenziona gente che è dato di fatto che RUBA e favorisce lo sviluppo della CRIMINALITA. Io sono contro questa gente e nn con chi nn rompe i coglioni a nessuno, lavora ed hanno un comportamento presso chè educato. Ricordati caro francesco che la criminalità, lo spaccio di droga, anche la prostituzione (che nn è un problema da sottovalutare, si è EVOLUTO e SVILUPPATO per mano di immgrati clandestini.

Poi ognuno la pensa come gli pare. Io sono della stesa idea degli americani: se un clandestino entra nel paese e viene accertato via dal paese immediatamente e senza le spese di rimpatrio a carico dello stato.

Guarda che io non dico che lo stato deve aitare i magnacci, li spacciatori e il mercato nero... :brr:

rivendicatore
10-07-2003, 10.24.45
Originally posted by ilvendicatore
Guarda che io non dico che lo stato deve aitare i magnacci, li spacciatori e il mercato nero... :brr:
Ecco: quelle persone che hai elencato sono circa il 60% degli immgrati.

thebes
10-07-2003, 11.53.54
Originally posted by ilvendicatore
Guarda che io non dico che lo stato deve aitare i magnacci, li spacciatori e il mercato nero... :brr:

Il problema di fondo è propio questo, gli immigrati clandestini sono sprovvisti di documenti e quindi completamente incontrollabili!...
Di conseguenza aumenta il lavoro nero, non possono essere assunti regolarmente, aumenta la criminalità, prova te a vivere senza che lo stato sappia che tu vivi li, puoi comportarti nel modo che preferisci perchè se non ti beccano sul posto non ti scopriranno mai....

Ecco perchè io non condanno lo stato che accoglie gli immigrati, io condanno lo stato che non punisce in maniera adeguati i clandestini, gli immigrati illegalmente!...

P.s. Se poi il governo italiano decidesse di non accettare neanche gli immigrati, a me non dispiacerebbe di certo!...

sharkone
10-07-2003, 11.59.29
il baco dei cladestini e' solo l'ennesimo buco dello stato italiano e di tutti i corpi che ne fanno parte

thebes
10-07-2003, 12.11.52
Originally posted by sharkone
il baco dei cladestini e' solo l'ennesimo buco dello stato italiano e di tutti i corpi che ne fanno parte

Stato del cazzo!

rivendicatore
10-07-2003, 13.38.46
Originally posted by thebes
Stato del cazzo!
Puoi dirlo forte. E proprio il pese di pulcinella.
Abbiamo i servizi segreti (si, il corpo speciale delle tdc [teste di cazzo]), Abbiamo un presidente operaio (io nn l'ho mai visto in una sua fabbrica ala catena di montaggio a fare le pompe di benizina per le lancia y), Siamo conosciuti nel modo (per i nosti debiti, tra poco ci indbiteremo anche in uganda). Chi sta meglio di noi? Tutti. Perfino cuba, che l'asa di livorno ha fatto in varie città acqua, fognature e gas con i soldi dello stato italiano. Che schifo.