PDA

Visualizza versione completa : Discussioni varie sui Testi delle Song



BESTIA_kPk
25-06-2003, 00.41.11
Ogni tanto penso a certi testi di song e a cosa significano.
Al fatto che letteralmente hanno un valore, una trama, o magari no. E che per altri magari hanno un aspetto differente dal mio.

Punti di vista :)
Il problema principale penso sia il tradurre in modo appropriato (se necessario of course). Poi fantasia rox.

Fiddler On The Green dei Demons & Wizards

Sad voices they're calling
Our precious girl she can't be gone
How bitter this morning
When daddy's darling
Went out and started her day

Wasn't there a dream last night
Like a spring never ending
Still the water runs clear
Through my mind
On the field I can see a fiddler
The fiddler on the green and the sad boy
I took him too early
Would you mind
Would you mind
Would you mind
If I take you

To be with you
To be with you
To be with you
To be with you

The sun seemed bright
The air was clear
The air was clear
A trick of light
Turned red into green
She saw the light
Her face was pale
Her body smashed
Her beauty's gone

Isn't it a shame
The reaper said
He is quite alone here
And still waiting for you
Oh I really did fail for the first time
Spoke the fiddler, poor old fiddler
The fiddler on the green
The fiddler on the green
It would be nice:

Take my hand

Just hold my hand
I'll take you there
Your pain will go away

M'è parso di capire della morte della ragazza, una bellezza che se n'è andata... Non è un peccato? disse il mietitore...

Carina l'idea del "sarebbe bello se... prendi la mia mano... prendi la mia mano e ti porterò la, il tuo dolore andrà via...". Un'illusione piacevole, null'altro che un'illusione però...

Cosa non ho capito?

PS: ben accette critiche suggerimenti altri punti di vista altre song tante altre song molte ripetizioni di inglese francese tedesco ecc e bè perchè no anche un pò di sana fottuta punteggiatura in questa frase :D

friskio
25-06-2003, 14.01.25
Scusa Bestiaccia! ma avevo i PM pieni! ora li ho vuotati!!

Dero88
25-06-2003, 14.22.14
Secondo me la ragazza è costretta a non muoversi per colpa di una malattia (?) e infine il protagonista (?) dice che se lei andrà con lui il dolore andrà via... boh, può essere che ho detto un immensa cazzata ma potrebbe anche andare, no? :D

Piuttosto Bestia, scusa se tolgo spazio alla tua canzone ma io vorrei capire che significato ha una canzone come Angel of Death degli Slayer... insomma, una canzone che parla del dolore provocato dei campi di concentramento cantanta da un gruppo filo-nazista (? a quanto pare?)... cosa ne dite voi? :doubt:

Slayer - Angel of Death

(Lyrics & Music - Hanneman)

Auschwitz, the meaning of pain
The why that I want you to die
Slow death, immense decay
Showers that cleanse you of your life
Forced in
Like cattle
You run
Stripped of
Your life's worth
Human mice, for the Angel of Death
Four hundred thousand more to die
Angel of Death
Monarch to the kingdom of the dead
Sadistic, surgeon of demise
Sadist of the noblest blood

Destroying, without mercy
To benefit the Aryan race

Surgery, with no anesthesia
Fell the knife pierce you intensely
Inferior, no use to mankind
Strapped down screaming out to die
Angel of Death
Monarch to the kingdom of the dead
Infamous butcher,
Angel of Death

Pumped with fluid, inside your brain
Pressure in your skull begins pushing through your eyes
Burning flesh, drips away
Test of heat burns your skin, your mind starts to boil
Frigid cold, cracks your limbs
How long can you last
In this frozen water burial?
Sewn together, joining heads
Just a matter of time
'Til you rip yourselves apart
Millions laid out in their
Crowded tombs
Sickening ways to achieve
The holocaust
Seas of blood, bury life
Smell your death as it burns
Deep inside of you
Abacinate, eyes that bleed
Praying for the end of
Your wide awake nightmare
Wings of pain, reach out for you
His face of death staring down,
Your blood running cold
Injecting cells, dying eyes
Feeding on the screams of
The mutants he's creating
Pathetic harmless victims
Left to die
Rancid Angel of Death
Flying free

BESTIA_kPk
25-06-2003, 15.32.58
X Friskio: okiz fatto bene a dirlo, già ri-risposto

X Dero88: avevo già fatto un topic mesi fa riguardo Angel of Death. Le conclusioni erano vaghe, nessuna certezza. Gli Slayer in quella song possono aver preso in giro il dolore dei prigionieri, così come mostrarlo alla gente a mò di monito.

PS: il topic l'ho fatto apposta per TANTE song, mica per una sola :D

WarGod
25-06-2003, 16.04.11
Oddio di nuovo Angel of Death!!! No vi prego...... :angel2:

elfebo
25-06-2003, 16.39.32
the tocsin. dei fools garden

una splendida canzone, ma che non ho mai capito...illuminatemi

*Svevy*
25-06-2003, 16.49.37
Sonata Arctica - Letter To Dana


Dana, my darling, I'm writing to you.
Cause your father passed away, it was a beautiful day
And I don't want to bother You anymore,
I used to hope you'd come back
But not anymore Dana.

My eyes might have betrayed me, but I have seen
Your picture on the cover of a filthy magazine
And I think my heart just cannot handle that
Dana, my darling, would be so bad.

Dana my darling I'm writing to you
Your mother passed away it was a really rainy day
And I didn't mean to bother you anymore
Your mother wished: Come visit your fathers grave, Dana

Your father disowned you because you have sinned
But he did forgive you in condition he was in
And I hope you won't do those things anymore
Dana My darling I'm waiting for

Dana O'Hara oh, Dana my dear,
How I wish that my Dana was here
Little Dana O'Hara decided one day
to travel away, faraway

No, you can't surprise me anymore
I have seen it all before
But it seems I cannot let you go
Anyhow, Dana, Dana, Dana, Dana

And I think that I told you, I'd wait for you forever
Now I know someone else's holding you,
so, for the first time in my life - I must lie
Lie's a sin, mess that I am in,
Love is not the thing I feel know
I promise you: I won't write again 'til the sun sets
behind your grave

Dana, oh, Dana I'm writing to you, I heard you passed
away it was a beautiful day
I'm old and I feel time will come for me, my diary's
pages are full of thee

Dana O'Hara oh, Dana my dear,
How I wish that my Dana was here
Little Dana O'Hara decided one day
to travel away, faraway

Non l'ho mai capita del tutto...parla di un ragazzo e una ragazza, la ragazza perde i genitori e poi decide di viaggiare lontano...ma perchè il padre la ripudia? e perchè poi la perdona? e quali sono le cose che il ragazzo spera che non debba più fare? e perchè la sua foto si trovava su una rivista ripugnante? perchè il ragazzo per la prima volta deve mentirle? e perchè aveva promesso di non scriverle più?
Scusate tutte le domande ma sono curiosa^^

BESTIA_kPk
25-06-2003, 17.22.08
Letter to dana? grandissima canzone malinconica :mecry:

Da quel che ho capito: lei appare su copertine osè, lui ci stà male, i genitori pure (ma in modo diverso).

Lui le scrive per farla tornare ma nessuna risposta.
Passa il tempo e il padre muore, ma la perdona (era una sorta di mancanza rispetto).
Altra lettera senza risposta.

Passa altro tempo e muore pure la madre.
Altra lettera, ultima teoricamente: Dana torna, non ti scriverò + fino alla morte. Ma è una bugia, e non funziona cmq.
E' una bugia per SPRONARLA a rispondere. Una sorta di ultimatum.

Ultimissima lettera a Dana, andata nell'aldilà, in una giornata stupenda. Ho un brivido nel dirlo :mecry:

PS: X Elfebo plz almeno metti il testo :D

elfebo
25-06-2003, 17.24.38
You saw her standing at the gateway with her hands in the clouds
But the higher she is moving the more it gets you down
And she's waiting in the afterglow with her eyes somewhere else
It's like she says: "Don't let it worry you"

Was it just a warning someday you might awake
Maybe all inside of you is not enough for what you take
Was it just a warning someday you might awake
And maybe all inside of you, maybe you'll fail

Somewhere out where you are standing still and shovel dust
in the wind someone told you'd better wait until the rain
will begin Maybe it's time for reflections and the night
to make believe it's going on

Was it just a warning someday you might awake
Maybe all inside of you is not enough for what you take
Was it just a warning someday you might awake
And maybe all inside of you, maybe you'll fail

JEDI
25-06-2003, 17.28.56
Una delle canzoni, che in assoluto, ho trovato più coinvolgenti nel testo e che mi hanno dato la sensazione di affinità di stati d'animo è senz'altro "Tangerine", dei Led Zeppelin:


Measuring a summer's day,
I only finds it slips away to grey.
The hours they bring me pain.

Tangerine, tangerine,
Living reflection from a dream.
I was her love she was my queen,
And now a thousand years between.

Thinking how it used to be,
Does she still remember times like these?
To think of us again?
And I do.

*Svevy*
25-06-2003, 17.45.55
Grazie Bestia! :kiss:

ce n'è un'altra canzone che non capisco...ma è in italiano...

STRANAMORE (Pure questo è amore)
(Vecchioni)

E' lui che torna a casa sbronzo quasi tutte le sere
e quel silenzio tra noi due che sembra non finire,
quando lo svesto, lo rivesto e poi lo metto a letto,
e quelle lettere che scrive e poi non sa spedirmi...
forse lasciarlo sulle scale è un modo di salvarmi

E tu che hai prèso in mano
il filo del mio treno di legno,
che per essere più grande avevo dato in pegno:
e ti ho baciato sul sorriso per non farti male,
e ti ho sparato sulla bocca invece di baciarti
perchè non fosse troppo lungo il tempo di lasciarti:

Forse non lo sai ma pure questo è amore.

E l'alba sul Danubio a Marco parve fosforo e miele
e una ragazza bionda forse gli voleva dire
che l'uomo è grande, l'uomo è vivo,
l'uomo non è guerra;
ma i generali gli rispondono che l'uomo è vino,
combatte bene e muore meglio
solo quando è pieno.

E il primo disse "Ah sì,
non vuoi comprare il nostro giornale?!"
e gli altri "Lo teniamo fermo tanto per parlare"
ed io pensai - ora gli dico "Sono anch'io fascista" -
ma ad ogni pugno che arrivava dritto sulla testa
là mia paura non bastava a farmi dire basta.

Forse non lo sai ma purè questo è amore

Ed il più grande
conquistò nazione dopo nazione,
e quando fu di fronte al mare si senti un coglione
perchè più in là
non si poteva conquistare niente:
e tanta strada per vedere un sole disperato,
e sempre uguale e sempre
come quando era partito.

Bello l'eroe con gli occhi azzurri dritto sopra la nave,
ha più ferite che battaglie, e lui ce l'ha la chiave,
Ha crocefissi e falci in pugno e bla bla bla fratelli,
ed Io ti ho sollevata figlia per vederlo meglio,
io che non parto e sto a guardarti
e che rimango sveglio.

Forse non lo sai ma pure questo è amore


Non capisco..chi parla, a chi, e di che parla...

elfebo
25-06-2003, 17.47.57
OT...svevy ma chi e' quello nell'avatar?
renato zero? :rolleyes:

*Svevy*
25-06-2003, 18.30.52
Originally posted by elfebo
OT...svevy ma chi e' quello nell'avatar?
renato zero? :rolleyes:

:bash: :D :roll3:

E' JAMES LABRIE!

Ray McCoy
25-06-2003, 18.37.48
Originally posted by BESTIA_kPk
Letter to dana? grandissima canzone malinconica :mecry:

Altra interpretazione.
Chi canta può essere il fratello di Dana, od un caro amico di famiglia, che chiede a Dana appunto di tornare a casa, nonostante il padre l'abbia diseredata e cacciata per via di "peccati" (probabilmente carnali). Le chiede di tornare alla morte del padre, poi alla morte della madre. La storia della copertina si può vedere anche come una specie di visione del protagonista, che sente l'assenza di Dana.

Valida l'interpretazione sul "Non ti scriverò più", anche se può essere anche un gesto di rinuncia. La menzogna può essere sul fatto che non le scriverà più, non sulla motivazione. Infatti le scrive di nuovo, ma solo dopo la morte.

elfebo
25-06-2003, 18.39.52
Originally posted by svevy90
:bash: :D :roll3:

E' JAMES LABRIE!

:notooth: sorry:angel2:

Simbul
25-06-2003, 19.37.10
Alors... Letter to Dana:
La "lei" della canzone ha fatto qualcosa che al padre non è piaciuto, è stata ripudiata e se ne è andata via lontano.
Il "lui" penso fosse qualcuno che la amava, prima che lei se ne andasse (And I think that I told you, I'd wait for you forever. Now I know someone else's holding you...).
Le ha scritto in occasione della morte del padre, dicendole di avere visto una sua foto su un giornale di basso profilo (cioè come minimo Dana è andata a fare la Playmate :D).
Le ha scritto in occasione della morte della madre, ricordandole che l'ultimo desiderio di lei era che la figlia visitasse la tomba del padre... che peraltro prima di morire l'aveva perdonata (But he did forgive you in condition he was in).
Poi lui cerca di farsene una ragione (visto che lei non ha risposto a nessuna lettera): promette a se' stesso di non scriverle mai più fino a che lei non morirà.
E quindi ecco l'ultima lettera, come a chiudere la vicenda: lei è morta, lui è con un piede nella fossa (I'm old and I feel time will come for me), e tutte le pagine del suo diario, così come tutta la sua vita, riguardano lei.

Anche io ho qualche dubbio sul punto in cui si parla di mentire... in effetti lui ha promesso di scriverle solo dopo la morte e così ha fatto... o forse sono sottintese altre lettere.


The Fiddler on the Green
Ancora un lui e una lei... solo che stavolta lui è morto.
Lei lo sogna, e sogna la morte che le chiede se vuole raggiungerlo: è tutto solo, triste, e ancora la sta aspettando. Basta soffrire per la sua morte, sarà sufficiente tendere la mano al Mietitore, e i due potranno ricongiungersi.
E in qualche modo, il giorno dopo, effettivamente anche lei muore, forse per essere ancora insieme a lui (to be with you...)

*toccio*
25-06-2003, 23.05.43
Originally posted by Simbul
The Fiddler on the Green
Ancora un lui e una lei... solo che stavolta lui è morto.
Lei lo sogna, e sogna la morte che le chiede se vuole raggiungerlo: è tutto solo, triste, e ancora la sta aspettando. Basta soffrire per la sua morte, sarà sufficiente tendere la mano al Mietitore, e i due potranno ricongiungersi.
E in qualche modo, il giorno dopo, effettivamente anche lei muore, forse per essere ancora insieme a lui (to be with you...)

anche io la intendo così... ;)

*toccio*
25-06-2003, 23.06.58
You’ll take my life but I’ll take yours too.
You’ll fire your musket but I’ll run you through.
So when you’re waiting for the next attack,
You’d better stand, there’s no turning back.

The Bugle sounds the charge begins,
But on this battlefield no_one wins.
The smell of acrid smoke and horses breath,
As I plunge on into certain death.

The horse he sweats with fear, we break to run.
The mighty roar of the Russian guns.
And as we race towards the human wall,
The screams of pain as my comrades fall.

We hurdle bodies that lay on the ground,
And the Russians fire another round.
We get so near yet so far away,
We won’t live to fight another day.

We get so close near enough to fight,
When a Russian gets me in his sights.
He pulls the trigger and I feel the blow,
A burst of rounds take my horse below.

And as I lay there gazing at the sky,
My body’s numb and my throat is dry.
And as I lay forgotten and alone,
Without a tear I draw my parting groan.


quanto mi piace!!! :hail:

*Svevy*
25-06-2003, 23.15.41
Originally posted by *toccio*
anche io la intendo così... ;)

già...così ha senso, a leggerla bene...xche il mietitore dice che è un peccato che una ragazza bella come lei voglia morire x raggiungere il suo amato...ma intanto la sua bellezza va via....e si dispera x lui, impallidisce...


I took him too early

ma questo lo dice il mietitore, che si accorge di aver portato via il ragazzo troppo presto?

Simbul
25-06-2003, 23.35.23
Originally posted by svevy90
I took him too early

ma questo lo dice il mietitore, che si accorge di aver portato via il ragazzo troppo presto?
Io credo di sì, non so però se lo faccia perchè veramente dispiaciuto oppure semplicemente perchè sta tentando di convincere la ragazza a seguirlo (dopotutto quello è il suo lavoro...)

Paradossalmente, di fiddler on the green, non ho capito proprio cosa c'entri il fiddler on the green... che rappresenta?

*toccio*
26-06-2003, 19.48.39
Originally posted by Simbul
Paradossalmente, di fiddler on the green, non ho capito proprio cosa c'entri il fiddler on the green... che rappresenta?

l'ultimo pezzo è un pò un casino quando mi sembra che ci sia un dialogo tra il reaper e il fiddler...

Isn't it a shame
The reaper said
He is quite alone here
And still waiting for you
Oh I really did fail for the first time
Spoke the fiddler, poor old fiddler

il fiddler dove è che ha fallito?? lui ha ingannato la ragazza facendole pensare che il ragazzofosse morto?
mi sa che sto sbarellando :asd:

cmq è troppo bella la copertina del cd che c'è appunto un violinista ;)

Simbul
26-06-2003, 20.10.44
Originally posted by *toccio*
cmq è troppo bella la copertina del cd che c'è appunto un violinista ;)
Uhm vista la bella faccia del violinista, la copertina (http://www.icedearth.com/dw/dwc.jpg) potrebbe suggerire che il violinista e il mietitore siano in realtà la stessa persona... certo che poi nella canzone parlano tutti in prima persona, non si capisce una fava :D

'mo analizzatemi questa
Opeth - Moonlapse Vertigo

Kept warm by the light of the lantern
Lost sight of everything tonight
My presence blackens their pattern
A pock in the healthy and calm

Their scorn behind your back
My promise would put them down
No trace of reverance left
Immemorial fire in their eyes

I would persih at the given signal
At the slightest touch from my soul
Tainted prophet in flesh
For all the plagued and lost

Dripping sin
Decision in stalemate
Dare to feel death at hand
Surprised me with its voice
Through the forest came the morn

Across the leafy pathway
Their deeds smeared in blood
For all to behold
The council of the cross
Must have sensed my coming
The pest through the air
With despise for squalor
Lashing out at the poor

I turned away my eyes
In pallor escape from the end
Fading time to leave from here
And less to fulfill my task
She would be safe and firm
Nothing of this is in vain
Taken away from stifling grace
And saved from the past

Le parti in corsivo sono cantate in growl, le altre sono pulite. Gli Opeth mescolano spesso cantato pulito e growl, ma magari in questo caso ha un significato particolare...

WarGod
26-06-2003, 20.55.23
Bello sto topic, mi piace... avrei parecchie canzoni di cui sono interessato a capirne il significato... molte degli Opeth, di cui però è difficile trarne conclusioni certe. Una a cui mi sono molto attaccato è questa:

Death Whispered A Lullaby

Out on the road there are fireflies circling
Deep in the woods, where the lost souls hide
Over the hill there are men returning
Trying to find some peace of mind

Sleep my child...

Under the fog there are shadows moving
Don't be afraid, hold my hand
Into the dark there are eyelids closing
Buried alive in the shifting sands

Sleep my child...

Speak to me now and the world will crumble
Open a door and the moon will fall
All of your life, all your memories
Go to your dreams, forget it all

Sleep my child...


Beh, da quanto ho capito si parla (come dice il titolo) di una ninnananna (e come musica siamo lì, dolce e trascinante) sussurrata dalla morte a un bambino/a o a qualche persona amata, non saprei... come un invito a lasciarsi morire senza avere paura (don't be afraid,hold my hand) ma non me ne intendo molto d'inglese... se qualcuno ne è interessato e ci capisce qualcosa di più mi aiuti plz! ;)

Simbul
26-06-2003, 21.18.52
Originally posted by WarGod
Death Whispered A Lullaby

Beh, credo che si possa riassumere proprio col titolo: La morte ha sussurrato una ninnananna.

Visto che spiegare è un po' difficile (credo che più che un senso l'obiettivo di questa canzone sia l'atmosfera) tenterò una traduzione libera.

Lungo la strada volano in circolo delle lucciole
Nel profondo della foresta, dove si nascondono le anime perdute
Sulle colline ci sono uomini che ritornano
In cerca di un po' di tranquillità.

Dormi bambino mio...

Oltre la nebbia ci sono ombre che si muovono
Non aver paura, stringi la mia mano
Nell'oscurità ci sono palpebre che si chiudono
Sepolte vive nelle sabbie mobili

Dormi bambino mio...

Parlami ora ed il mondo si sbriciolerà
Apri una porta e la luna cadrà
Tutta la tua vita, tutti i tuoi ricordi
Vai verso i tuoi sogni, dimentica ogni cosa.

Dormi bambino mio...

PS Damnation è un capolavoro...

WarGod
26-06-2003, 21.24.25
Originally posted by Simbul
Beh, credo che si possa riassumere proprio col titolo: La morte ha sussurrato una ninnananna.


PS Damnation è un capolavoro...

Si, infatti dal titolo avevo già intuito molto;) cercavo magari qualche significato in più se c'era... grazie mille per la traduzione! :birra:

D'accordissimo, capolavoro assoluto...

.MACHINE.HEAD.
26-06-2003, 21.53.18
Originally posted by svevy90
:bash: :D :roll3:

E' JAMES LABRIE!



Avrei giurato che fosse Dani Filth senza trucco...