PDA

Visualizza versione completa : La nostra vita.



rivendicatore
04-06-2003, 20.18.58
Giro per la mia città. Vedo continue ingiustizie. Down, ritardati mentali, barboni. Li vedo come gente normale. Però nn tutti la pensano come me. Li discriminano continuamente. Vedo il razzismo per la pelle, per la religione. Vedo un mondo di merda. Perchè non utilizziamo la legge del contrappasso. Vorrei un ak47 e mitragliettare i discriminatori. Vorrei un mondo migliore. Purtroppo nn si pùò avere.

sharkone
04-06-2003, 20.51.26
e' l'acqua calda che ogni tanto ci calpesta la mente.

proprio oggi sorridevo al comportamento di un bambino di colore che cercava di cambiare un centinaio di "spicci" ad una cassa.la signora gli chiedeva sempre di non agginugerne altri perche' erano troppi....il ragazzo quasi come in un film con sguardo furbo mentre la cassiera inseriva alcuni centesimi nella cassa ne aggiungeva altri sul bancone.era un ragazzo come me,piu' sfortunato.......in una realtà che non e' la sua, in un mondo che non lo vuole.

che cazzo di vita......va così

aries
04-06-2003, 20.59.50
Handicappati, disabili e barboni sono "diversi" da noi.
Negare questo è da ipocriti.
Hanno però la stessa dignità e sono degni dello stesso rispetto [anzi, spesso anche di piu... :)].


Sarebbe come dire che un negro negro senza cattiveria che lo squallido di colore] è uguale a un bianco... no, hanno colori, cultura e tradizione diverse, ma questo non implica che uno sia superiore all'altro nè che, in caso di "superiorità" [capitemi, di qualsiasi tipo... tecnologica, culturale..], il piu forte sia autorizzato a utilizzare le debolezze dell'altro per il proprio bene ed il male altrui.

sharkone
04-06-2003, 21.07.26
Originally posted by Aries-Ken-Shion
Handicappati, disabili e barboni sono "diversi" da noi.
Negare questo è da ipocriti.
Hanno però la stessa dignità e sono degni dello stesso rispetto [anzi, spesso anche di piu... :)].


Sarebbe come dire che un negro negro senza cattiveria che lo squallido di colore] è uguale a un bianco... no, hanno colori, cultura e tradizione diverse, ma questo non implica che uno sia superiore all'altro nè che, in caso di "superiorità" [capitemi, di qualsiasi tipo... tecnologica, culturale..], il piu forte sia autorizzato a utilizzare le debolezze dell'altro per il proprio bene ed il male altrui. il di colore dipende da come si dice, così come il negro...del resto lo dice uno il quale usa quest'ultimo termine spesso,senza alcun significato negativo......ci mancherebbe sapendo la mia ideologia.

per il resto e' sempre un gioco di termini.un colore, una cultura non e' diversità.la dignità, la vita, e tutto quello che ne consegue invece e' qualcosa che deve essere uguale.

Daniel_san
04-06-2003, 22.42.16
E' anche un problema culturale legato ad una certa deontologia, prima poco praticata.

Se un architetto, od un progettista, realizzano un lavoro utilizzando l'uomo (inteso come idividuo abile) come parametro di riferimento ecco che improvvisamente si creano delle barriere.
Perchè si è costruito qualcosa fatta per essere usufruita da un uomo abile e non da un disabile, e così la scalinata che da brivido di ritmo alla facciata del palazzo diventa una barriera invalicabile.
Fortunatamente queste mancanze adesso non si commettono più, e tutti i nuovi progettisti creano situazioni a misura anche dei disabili, purtroppo però ad esempio la massiccia produzione edilizia che è presente su tutto il territorio è ancora di vecchio stampo, per cui anche se adesso si è raggiunto un traguardo importante per l'iter proggettuale, le infrastrutture più diffuse appartengono ancora alla vecchia maniera... :(

Misanthrope
04-06-2003, 22.49.12
La discriminazione che più detesto è quella che riguarda il mondo Arabo e la questione palestinese...Non la sopporto,mi fa tremendamente girare i coglioni che si permette di sparare giudizi s'una cultura che non conosce e che a mio avviso dev'essere bellissima.

E odio chi mi dice che i Kamikaze sono dei pazzi perchè si lasciano morire,senza darmi alcuna motivazione a riguardo.

E non so perchè,mi rende incredibilmente triste pensare che spesso la memoria di un popolo viene lasciata da parte in favore di un altra,a sua volta "insegnata" in modo selettivo.

Bah...meglio che mi fermi qui:giornata di merda.

Dark_blade
05-06-2003, 00.07.04
Originally posted by rivendicatore
Vorrei un ak47 e mitragliettare i discriminatori.

quante volte ho fatto il tuo stesso pensiero...

un giorno tornando a casa col pulman,è salito una persona strana,l miei amici subito hanno iniziato a dire che era un drogato,che era meglio stargli lontano e roba del genere,io nn ci avevo neanche pensato quando l'avevo visto,ma le loro parole mi sono rimaste x tanto tempo.................come può essere che la pensino quasi tutti così?!!!!:tsk:

cmq in questo forum si dovrebbe parlare di console quindi forse siamo OT,anche se è meglio rimanerli questi topic,forse qualcuno ci riflette

Seraphim
05-06-2003, 10.04.27
Capisco il risentimento, ma questo


Originally posted by rivendicatore
Perchè non utilizziamo la legge del contrappasso. Vorrei un ak47 e mitragliettare i discriminatori.

è il modo giusto per aiutare la discriminazione, purtroppo.

"Fight fire with fire" è un adagio che non ha mai portato vantaggi.

sharkone
05-06-2003, 11.51.33
Originally posted by Dark_blade
quante volte ho fatto il tuo stesso pensiero...

un giorno tornando a casa col pulman,è salito una persona strana,l miei amici subito hanno iniziato a dire che era un drogato,che era meglio stargli lontano e roba del genere,io nn ci avevo neanche pensato quando l'avevo visto,ma le loro parole mi sono rimaste x tanto tempo.................come può essere che la pensino quasi tutti così?!!!!:tsk:

cmq in questo forum si dovrebbe parlare di console quindi forse siamo OT,anche se è meglio rimanerli questi topic,forse qualcuno ci riflette no problem,questa sezione del forum e' a multiuso

pioss
05-06-2003, 15.13.12
Originally posted by sharkone
no problem,questa sezione del forum e' a multiuso

direi usa & getta

Dark_blade
05-06-2003, 15.23.17
Originally posted by sharkone
no problem,questa sezione del forum e' a multiuso

in effetti nn cìè un topic riguardante un qualcosa di console...

rivendicatore
05-06-2003, 18.56.39
Originally posted by Aries-Ken-Shion
Handicappati, disabili e barboni sono "diversi" da noi.
Ma sul piano morale? Scusa, che sono diversi non lo metto in dubbio. Ma quel diverso come dici tu mi mette in dubbio. Tu la stai mettendo un altro piano. Stai focalizzando l'argomento con una certa mentalità che mi sembrà un pò egoista a dirla tutta. Allora ti faccio una domanda: se un down e come dici tu un "diverso" ti discriminerebbe per i tuoi usi, costumi, e vario tu cosa faresti? Allora si entra nel piano piscomorale, quello in cui tu non sapresti immedesimarti nel ruolo del discriminato. Perche a dire il vero noi abbiamo il brutto privilegio del discriminare. Ma quando sei tu la vittima LE COSE CAMBIANO. RIFLETTI...

rivendicatore
05-06-2003, 19.02.36
Originally posted by Seraphim
Capisco il risentimento, ma questo
è il modo giusto per aiutare la discriminazione, purtroppo.
"Fight fire with fire" è un adagio che non ha mai portato vantaggi.
Ha si? Allora come ho detto nel post prima, prova a sentirti tu nei panni del discriminato. Cosa faresti se i tuoi problemi, usi, costumi ed altro venissero discriminati. Prova ad essere vittima delle discriminazioni. La legge del contrappasso insegna. Ricordati che quando sei trattato come tratti le cose cambiano.

aries
05-06-2003, 19.03.40
Originally posted by rivendicatore
LE COSE CAMBIANO. RIFLETTI...


anche tu, un pochino

pioss
05-06-2003, 22.00.34
Originally posted by Dark_blade
in effetti nn cìè un topic riguardante un qualcosa di console...

:D

Aridaje. :birra:

Daniel_san
05-06-2003, 22.41.24
Originally posted by Dark_blade
in effetti nn cìè un topic riguardante un qualcosa di console...

L'importante è avere una console a casa... :toh:

[Antonio]
05-06-2003, 23.18.57
Originally posted by Aries-Ken-Shion
Handicappati, disabili e barboni sono "diversi" da noi.
Negare questo è da ipocriti.
Hanno però la stessa dignità e sono degni dello stesso rispetto [anzi, spesso anche di piu... :)].


Sarebbe come dire che un negro negro senza cattiveria che lo squallido di colore] è uguale a un bianco... no, hanno colori, cultura e tradizione diverse, ma questo non implica che uno sia superiore all'altro nè che, in caso di "superiorità" [capitemi, di qualsiasi tipo... tecnologica, culturale..], il piu forte sia autorizzato a utilizzare le debolezze dell'altro per il proprio bene ed il male altrui.

concordo.... anche se cmq non tutti quelli "di colore" o "drogati" sono indifesi... onestamente fino a quando ho vissuto a cz ero molto molto tollerante, ora vivo a milano ragazzi e vi posso assicurare che non sempre mi sento tranquillo quando vedo certa gente in giro :(

darkimage
06-06-2003, 02.11.13
povero "SVAZZNEGHER" in italiano significa negronero

sharkone
06-06-2003, 19.33.10
Originally posted by [Antonio]
concordo.... anche se cmq non tutti quelli "di colore" o "drogati" sono indifesi... onestamente fino a quando ho vissuto a cz ero molto molto tollerante, ora vivo a milano ragazzi e vi posso assicurare che non sempre mi sento tranquillo quando vedo certa gente in giro :( capisco il tuo punto di vista...sono realtà totalmente differenti....potrei anche pero' avere paura di "italiani".per fortuna non e' il mio caso ma se fossi una ragazza o chi vuoi mettere non vorrei trovarmi in una strada buia con tre uomini....che siano neri o bianchi

Seraphim
06-06-2003, 19.47.04
Originally posted by rivendicatore
Ha si? Allora come ho detto nel post prima, prova a sentirti tu nei panni del discriminato. Cosa faresti se i tuoi problemi, usi, costumi ed altro venissero discriminati. Prova ad essere vittima delle discriminazioni. La legge del contrappasso insegna. Ricordati che quando sei trattato come tratti le cose cambiano.

Chissà che cazzo ne sai delle discriminazioni che ho subito io, mi chiedo.

TheMax
06-06-2003, 19.59.40
Non mi vengono le parole per fare un discorso decente, ma cmq la discriminazione la sento sulla mia pelle, me ne frego perchè mi fabbo pensa i razzisti(con quel cervellino) ma mi fanno venire gli istinti omicidi quando vengono offesi gli altri.

sharkone
06-06-2003, 19.59.50
Originally posted by Seraphim
Chissà che cazzo ne sai delle discriminazioni che ho subito io, mi chiedo. in effetti serafino(mi devo abituarmi a chimarti così-_-' :D )potrebbe essere un nazifascista mutilato senza diritto di manifestare per espriemere le proprie idee.






mi scuso se parlavi molto seriamente, ti davo ragione con un po' di ironia.

Seraphim
06-06-2003, 20.02.36
Originally posted by sharkone
in effetti serafino(mi devo abituarmi a chimarti così-_-' :D )potrebbe essere un nazifascista mutilato senza diritto di manifestare per espriemere le proprie idee.






mi scuso se parlavi molto seriamente, ti davo ragione con un po' di ironia.

Tranquillo, sono molto tollerante, razza di terrone. :notooth:







:birra:

Seriamente: no problem, shark, ormai ci si conosce un po'... ;)

rivendicatore
06-06-2003, 20.29.16
Originally posted by Seraphim
Chissà che cazzo ne sai delle discriminazioni che ho subito io, mi chiedo.
Forse perchè ho un caro amico affetto da nanismo? Forse perchè ogni giorno lo vedo che lo offendano, gli fanno spregi ignobili. Dei miei amici/nemici mi dicono di stare lontano da lui se no la mia immagine perderà. Ora questi individui hanno ancora il culo con la forma del mio 46 ed una bella macchia bianca di saliva che gli copre la loro faccia. Basta? Basta vedere il limite di sopportazione psicologica di un bambino che viene demigrato per una malformazione genetica?

Seraphim
06-06-2003, 21.21.07
Originally posted by rivendicatore
Forse perchè ho un caro amico affetto da nanismo? Forse perchè ogni giorno lo vedo che lo offendano, gli fanno spregi ignobili. Dei miei amici/nemici mi dicono di stare lontano da lui se no la mia immagine perderà. Ora questi individui hanno ancora il culo con la forma del mio 46 ed una bella macchia bianca di saliva che gli copre la loro faccia. Basta? Basta vedere il limite di sopportazione psicologica di un bambino che viene demigrato per una malformazione genetica?

Ok, mi spiace. Ma solo perchè non porto in piazza le mie rogne devo sentirmi dare dell'insensibile o sentirmi accusare da te?

rivendicatore
07-06-2003, 13.03.41
Originally posted by Seraphim
Ok, mi spiace. Ma solo perchè non porto in piazza le mie rogne devo sentirmi dare dell'insensibile o sentirmi accusare da te? Le tue rogne sono le tua. Le mia sono le mia. Se io le voglio portare in piazza e tu no a me nn me frega. Posso solo capire da quanto ha detto shark che di discriminazioni ne hai avute tante. Insensibile no, accusato nemmeno.