PDA

Visualizza versione completa : Non lamentatevi del vostro lavoro



Brus
22-05-2003, 16.31.07
Quando hai uno di quei giorni in cui il tuo lavoro ti pesa,
prova questo metodo:
Tornando a casa la sera entra in farmacia e compera un termometro
rettale fatto da Johnson and Johnson, sii sicuro di prendere
questa marca.
Quando sei a casa, chiudi la porta, spogliati, stacca il telefono
così non sei disturbato durante la terapia.
Mettiti in abiti comodi e sdraiati sul letto, apri la scatola del
termometro, posalo sul comodino con cura perchè non si rompa,
prendi il foglietto che lo accompagna e leggilo, noterai che
riporta la seguente dichiarazione:

"OGNI TERMOMETRO RETTALE PRODOTTO DA JOHNSON AND JOHNSON
E' TESTATO SINGOLARMENTE DAL PERSONALE PREPOSTO AL CONTROLLO
QUALITA'"
Adesso chiudi gli occhi e per 5 volte ripeti ad alta voce:
"Sono cosi felice di non lavorare per il controllo qualità della
Johnson and Johnson"
e ricorda c'e sempre qualcuno che ha un lavoro più schifoso
del tuo.

sbazzone
22-05-2003, 16.34.35
Originally posted by Brus
Quando hai uno di quei giorni in cui il tuo lavoro ti pesa,
prova questo metodo:
Tornando a casa la sera entra in farmacia e compera un termometro
rettale fatto da Johnson and Johnson, sii sicuro di prendere
questa marca.
Quando sei a casa, chiudi la porta, spogliati, stacca il telefono
così non sei disturbato durante la terapia.
Mettiti in abiti comodi e sdraiati sul letto, apri la scatola del
termometro, posalo sul comodino con cura perchè non si rompa,
prendi il foglietto che lo accompagna e leggilo, noterai che
riporta la seguente dichiarazione:

"OGNI TERMOMETRO RETTALE PRODOTTO DA JOHNSON AND JOHNSON
E' TESTATO SINGOLARMENTE DAL PERSONALE PREPOSTO AL CONTROLLO
QUALITA'"
Adesso chiudi gli occhi e per 5 volte ripeti ad alta voce:
"Sono cosi felice di non lavorare per il controllo qualità della
Johnson and Johnson"
e ricorda c'e sempre qualcuno che ha un lavoro più schifoso
del tuo.

lol, ma te hai seguito la terapia? ti piace il tuo lavoro? :asd:

Mach 1
22-05-2003, 16.38.16
Originally posted by Brus
Quando hai uno di quei giorni in cui il tuo lavoro ti pesa,
prova questo metodo:
Tornando a casa la sera entra in farmacia e compera un termometro
rettale fatto da Johnson and Johnson, sii sicuro di prendere
questa marca.
Quando sei a casa, chiudi la porta, spogliati, stacca il telefono
così non sei disturbato durante la terapia.
Mettiti in abiti comodi e sdraiati sul letto, apri la scatola del
termometro, posalo sul comodino con cura perchè non si rompa,
prendi il foglietto che lo accompagna e leggilo, noterai che
riporta la seguente dichiarazione:

"OGNI TERMOMETRO RETTALE PRODOTTO DA JOHNSON AND JOHNSON
E' TESTATO SINGOLARMENTE DAL PERSONALE PREPOSTO AL CONTROLLO
QUALITA'"
Adesso chiudi gli occhi e per 5 volte ripeti ad alta voce:
"Sono cosi felice di non lavorare per il controllo qualità della
Johnson and Johnson"
e ricorda c'e sempre qualcuno che ha un lavoro più schifoso
del tuo.
:roll3: :roll3: :roll3:

BESTIA_kPk
22-05-2003, 16.47.47
LOL
Quasi quasi però quoto tutto pure io :notooth:

krolizard
22-05-2003, 16.50.00
Originally posted by Brus
Quando ...tuo.

:roll3:

Brus
22-05-2003, 16.54.13
Originally posted by MaZzOnEw
lol, ma te hai seguito la terapia? ti piace il tuo lavoro? :asd:

LO ADORO
:D

angelheart
22-05-2003, 17.00.56
:tsk:
mmmm perchè non l'hai postata due giorni fa, prima che lasciassi il lavoro?

JEDI
22-05-2003, 17.02.57
Il controllo di qualità non c'è solo sui termometri ma anche su altri prodotti ad inserimento rettale... perfino quelli della Johnson&Johnson non dovrebbero lamentarsi...:D


AH! Io sono CONTENTISSIMO del mio lavoro...:D

Brus
22-05-2003, 17.03.31
Originally posted by angelheart
:tsk:
mmmm perchè non l'hai postata due giorni fa, prima che lasciassi il lavoro?

Bè, puoi sempre farti assumere alla jonhson e jonhson ... :notooth: ... io nn ho detto niente :ghost:

PatchaAtWork
22-05-2003, 17.10.02
Mi chiedo se anche i vibratori avranno passato un test rettale... forse c'è qualcuno qui sul forum che potrebbe essere interessato... http://www.gtritalia.com/forum/images/smiles/eusa_think.gif

:roll3: :roll3: :roll3:

Berek
22-05-2003, 17.49.21
Beh, per passare dall'altro lato della barricata (quello del lavoro migliore del mio, cosa avevate capito? :p ) io qualche anno fa conobbi una tipa che lavorava al controllo qualità della Hatu... non so se qualcuno si ricorda cosa producevano :D

Naturalmente è una battuta, non vorrei che qualcuno pensasse che alla Hatu facessero controlli di qualità di dubbia morale :asd:

...però la tipa l'ho conosciuta sul serio e mi ha spiegato anche come funziona il controllo :)

BESTIA_kPk
22-05-2003, 17.51.17
Originally posted by Berek
...
...però la tipa l'ho conosciuta sul serio e mi ha spiegato anche come funziona il controllo :)

Gonfiaggio-sgonfiaggio? vari stress test di allungamento?

PS: le ore straordinarie venivano retribuite col prodotto? :D

JEDI
22-05-2003, 18.05.28
Originally posted by Berek
...io qualche anno fa conobbi una tipa che lavorava al controllo qualità della Hatu...



Magari QUEL controllo qualità poteva anche risultare più piacevole...:D

palka
22-05-2003, 18.14.00
http://unreal.multiplayer.it/palka/vecchia01.jpg

RoodRedBear
22-05-2003, 18.36.41
:asd: :asd: :asd:

Patcha
22-05-2003, 19.35.32
Originally posted by Berek
...però la tipa l'ho conosciuta sul serio e mi ha spiegato anche come funziona il controllo :)

E bravo lo sporcaccione! :asd:

Questa sì che è una bella scusa... altro che collezione di farfalle... :asd:

..Omega.Rav..
22-05-2003, 20.34.19
Originally posted by PatchaAtWork
Mi chiedo se anche i vibratori avranno passato un test rettale... forse c'è qualcuno qui sul forum che potrebbe essere interessato... http://www.gtritalia.com/forum/images/smiles/eusa_think.gif

:roll3: :roll3: :roll3:

a me interessa. Dove mando il curriculum?
Ho sempre sogranto di presentare un curriculum e poterci scrivere tra "amministratore di rete" e "grafico web" un bel "addetto al controllo qualità di articoli per sexy-shop"

Berek
22-05-2003, 21.00.55
Originally posted by BESTIA_kPk
Gonfiaggio-sgonfiaggio? vari stress test di allungamento?


Non solo, la più grande tecnofigata era il test "elettrico". Il preservativo veniva srotolato su un fallo metallico e ricoperto da una copertura nuovamente di metallo. Poi al fallo veniva applicata della corrente elettrica. Se il preservativo presentava anche il più piccolo foro, seppur minuscolo e invisibile all'occhio, la corrente veniva trasmessa alla copertura esterna, la quale avvertiva il macchinario che il preservativo era da scartare :teach:



PS: le ore straordinarie venivano retribuite col prodotto? :D

Se lavorassi in un posto del genere, con tutti gli straordinari che faccio mi farei pagare molto volentieri in "prodotto"... servono sempre e poi con quello che costano certe volte :asd:


Originally posted by JEDI
Magari QUEL controllo qualità poteva anche risultare più piacevole...:D

Vuoi presentarti tu in qualità di fallo da test? Guarda che poi ti devi prendere le scariche elettriche però :roll3:


Originally posted by Patcha
Questa sì che è una bella scusa... altro che collezione di farfalle... :asd:

Veramente la tipa non rientrava nei miei obiettivi, era la solita amica di amici ;)