PDA

Visualizza versione completa : Strategie



gyros
07-04-2003, 11.12.17
Prima della versione 4 non ero mai entrato nel mondo di sim city, quindi chiedevo se qualcuno era così gentile da dirmi qualche strategia vincente!?!?!?!?

Strade: io costruisco le città come gli antichi romani, cioè squadrate con tutte le strade parallele e perpendicolari a 90° che racchiudono dei quartieri 7x7, si creano troppi incroci?

Soldi: li finisco subito, quando conviene costruire scuole, vigili, polizia e dottori? Quando mi mancano i soldi mi offrono di installare delle strutture militari dietro compenso, conviene accettare e, in futuro, si possono togliere?

Tasse: qualcuno ha trovato un giusto equilibrio fra le varie categorie e ceti sociali?

Eletricità: è meglio costruire le eoliche, ma c'è ne vogliono molte e vicino ai centri abitati o una bella grossa vicino le industrie?

Ho letto gli altri forum, ma non ho trovato queste informazioni, quindi le pongo ai volenterosi che hanno tempo e voglia di scrivere 4 righe.

Grazie Gyros

cacciatore
07-04-2003, 15.46.09
1) cerca di creare meno incroci possibili, se proprio sono necessari, usa le strade principali (quelle nere) altrimenti si formano ingorghi di traffico mostruosi

2) Inserisci le forze dell'ordine e le scuole, solo quando i consiglieri o i cittadini te lo chiedono, inoltre, dopo aver costruito uno di questi edifici, cliccaci sopra col tasto "interroga" per abbassare il budget in base alle esigenze. Se ad esempio una clinica medica ha 40 pazienti, è inutile tenere il budget alto per avere una capacità massima di 500 pazienti, abbassa il budget in modo da portare la capacità massima poco sopra il 40, naturalmente, quando la città crescerà, i pazienti aumenteranno, e se supereranno la soglia della capacità massima da te impostata, il personale andrà in sciopero, in questo caso, alza il budget. la stessa cosa vale anche per le altre costruzioni simili.

3) all'inizio è sempre meglio lasciare le tasse così come sono, io in più alzo le tasse degli industrali a bassa densità al massimo, ma solo per evitare le odiosissime industrie inquinanti.

4) a mio parere, le centrali eoliche sono le migliori visto che hanno inquinamento zero, purtroppo però, anche la produzione è modesta, di conseguenza dovrai metterne di più, quindi, all'inizio non so fino a quando sia conveniente questa soluzione. Cmq, le eoliche non danno fastidio da nessuna parte, vanno bene sia nei centri abitati che nelle zone industriali. All'inizio potresti costruire solo una centrale a carbone in un terreno vicino, quindi, comprare l'enerigia da quel terreno, sicuramente questa risulta la soluzione più pulita ed economica.