PDA

Visualizza versione completa : La vostra democrazia



Eyegore
04-04-2003, 09.31.42
Usa, chi manifesta va in galera
Pacifisti come terroristi in Oregon
Chi protesta contro la guerra in Iraq potrebbe essere presto accusato di terrorismo e beccarsi fino a 25 anni di carcere. Succede in Oregon, dove è allo studio una disegno di legge che inasprisce le pene per coloro che bloccano le strade per protesta. Il meccanismo consentirebbe alla polizia di equiparare i manifestanti a terroristi con le peggiori intenzioni. Una legge che per molti è soltanto il tentativo di impedire il dissenso alla guerra.
Insorgono le associazioni per i diritti civili, secondo le quali la legge dell'Oregon è soltanto l'ultimo di una serie di atti, più o meno gravi, con cui i governanti cercano di imporre una visione a senso unico dei drammatici avvenimenti di questi giorni. Dall'11 settembre in avanti, l'America è attraversata da molte paure che in alcuni casi si trasformano in umilianti limitazioni delle libertà politiche e civili.

Secondo il disegno di legge, è definito terrorista colui che "organizza o partecipa in atti che intendono distruggere i trasporti, le scuole, il governo e gli affari della gente comune". E dopo le dure manifestazioni pacifiste con gli scontri con la polizia in diverse città, stando alle opinioni di molti conservatori, è necessario un impianto di legge che scoraggi la violenza dei manifestanti.

Le numerose associazioni per i diritti civili sostengono che con la nuova legge si intende imbavagliare l'opposizione alla guerra in Iraq e impedire ai cittadini di manifestare liberamente il proprio pensiero.


Aggiungete la pena di morte, i massacri certi in Sudamerica, e poi ditemi la differenza tra gli Usa e l'Iraq!!!!!

Eyegore
04-04-2003, 12.32.29
Suore pacifiste a processo
Denver, rischiano 30 anni di galera
Tre suore hanno trascorso gli ultimi cinque mesi in carcere, in attesa di essere giudicate, per aver fatto un'incursione in una installazione che ospita i missili Minuteman III, vicino Greeley (Colorado), provocando alcuni danneggiamenti. Sarà il processo a stabilire se saranno condannate o meno a 30 anni di prigione. Le tre pacifiste hanno tagliato dei cavi e con il loro sangue hanno inciso il segno della croce sul tetto dell'edificio.
"Il nostro presidente ci aveva chiesto di distruggere le armi di distruzione di massa", si sono giustificate le sorelle davanti al giudice.

Le tre, appartenenti all'ordine delle Dominicane, sono state accusate di sabotaggio e danneggiamento di proprietà pubblica e ora corrono il pericolo non solo di finire in carcere, ma anche di vedersi addebitare una multa individuale di 250.000 dollari. Il giudice ha deciso inoltre di negargli la libertà dietro cauzione.

"Avevo il dovere, la responsabilità e il privilegio di cercare di fermare un crimine, non solo per la legge di Dio, ma anche per la legge Usa e il diritto internazionale", ha affermato una di loro da dietro le sbarre.

kenshiro11
04-04-2003, 13.43.32
Originally posted by Aigor_
Usa, chi manifesta va in galera
Pacifisti come terroristi in Oregon
Chi protesta contro la guerra in Iraq potrebbe essere presto accusato di terrorismo e beccarsi fino a 25 anni di carcere. Succede in Oregon, dove è allo studio una disegno di legge che inasprisce le pene per coloro che bloccano le strade per protesta. Il meccanismo consentirebbe alla polizia di equiparare i manifestanti a terroristi con le peggiori intenzioni. Una legge che per molti è soltanto il tentativo di impedire il dissenso alla guerra.
Insorgono le associazioni per i diritti civili, secondo le quali la legge dell'Oregon è soltanto l'ultimo di una serie di atti, più o meno gravi, con cui i governanti cercano di imporre una visione a senso unico dei drammatici avvenimenti di questi giorni. Dall'11 settembre in avanti, l'America è attraversata da molte paure che in alcuni casi si trasformano in umilianti limitazioni delle libertà politiche e civili.

Secondo il disegno di legge, è definito terrorista colui che "organizza o partecipa in atti che intendono distruggere i trasporti, le scuole, il governo e gli affari della gente comune". E dopo le dure manifestazioni pacifiste con gli scontri con la polizia in diverse città, stando alle opinioni di molti conservatori, è necessario un impianto di legge che scoraggi la violenza dei manifestanti.

Le numerose associazioni per i diritti civili sostengono che con la nuova legge si intende imbavagliare l'opposizione alla guerra in Iraq e impedire ai cittadini di manifestare liberamente il proprio pensiero.


Aggiungete la pena di morte, i massacri certi in Sudamerica, e poi ditemi la differenza tra gli Usa e l'Iraq!!!!!

aigor dico solo:CHE SCHIFO!!!

mi fanno schifo st americani......ma proprio schifo!!!

spero vivamente che saddam riescha a continuare sta guerra per un bel po,poi li voglio vedere sti mongoloidi quanti milliardi e milliardi che dovranno pagare per finanziare sta guerra.

che schifo!!!

kenshiro

kenshiro11
04-04-2003, 14.00.40
tanto per rimanere in tema,questi sono quelli che supportono il caro "cespuglio"impazzito!!!!!
mi ha fatto male vedere un mel gibson schierarsi cnotro i pacifisti........senza parole!ah se non erro anche brad pitt e per la guerra!



Danny Aiello
Tom Beringer
Tom Clancy
Tony Danza
Doris Day
Bo Derek
Shannon Doherty
Clint Eastwood
Sarah Michelle Gellar[/bh]
Joe Gibbs
[b]Mel Gibson

George Hamilton
Dennis Hopper
Dale Jarrett
Dwayne "The Rock" Johnson
Meat Loaf
Heather Locklear
David Lynch
Chuck Norris
Mike Oldfield
Gary Oldman
joe Pesci
jason Priestly
Roseanne
Kurt Russell
Pete Sampras
Arnold Schwarzenegger
Jon Secada
Tom Selleck
Ron Silver
Paul Sorvino
bruce Willis
Tiger Woods
ZZ Top

Ray McCoy
04-04-2003, 14.30.06
http://www.gwbush.com/store/images/saddam/rcstarts.gif

sharkone
04-04-2003, 14.33.18
che bello vedere l'assalto messicano all'ambasciata usa

Eyegore
04-04-2003, 14.47.41
La cosa piu preoccupante, è il nuovo movimento che sta prendendo piede e consenso negli States i nuovi conservatori, ne parlava uno scrittore Usa, che ritengono opportuno allargare la guerra in tutto il medio oriente e korea!!!!
Pensate che per ora neanche Bush, pare allinearsi a questa corrente all'interno del congresso......no comment!

gentus
04-04-2003, 16.18.53
c'è un libro di sergio romano molto interessante che sto leggendo... ve lo consiglio....
si intitola, se i neuroni mi assistono, il pericolo americano e parla della nuova frontiera imperialista statunitense...

da leggere..