PDA

Visualizza versione completa : [Solaris] Ma se vi fosse data un'altra possibilità...



Zeus
26-03-2003, 21.55.06
... che cosa fareste? Che cosa potremmo fare?

"Se ci fosse data una seconda chance, la possibilità di rivivere diversamente la nostra vita, cosa ne faremmo? Siamo destinati a ripetere i medesimi sbagli o c’è uno spiraglio di luce, la possibilità di una nuova esistenza?"

È una cosa sui cui stavo pensando da quando ho visto al cinema Solaris (http://cinema.multiplayer.it/articoli.php3?id=7780).

È una delle domande più ricorrenti nell'animo umano, spesso molte persone non aspirano ad altro che a poter tornare indetro, al poter avere una seconda possibilità, ma se ci trovassimo dinnanzi veramente a questa possibilità, cosa faremmo? Siamo geneticamente inclini all'errore, oppure possiamo apprendere indirettamente da ciò che ci è accaduto? O ciò che ci capita ora è solo un evento random influenzato da ciò che ci circonda, ma in un'altra vita, di fronte allo stesso "problema" nella stessa situazione, le cose possono andare diversamente?

Topic psicologico, astenersi perditempo.

BESTIA_kPk
26-03-2003, 22.02.10
Originally posted by Zeus_M
... che cosa fareste? Che cosa potremmo fare?
....
È una delle domande più ricorrenti nell'animo umano, spesso molte persone non aspirano ad altro che a poter tornare indetro, al poter avere una seconda possibilità, ma se ci trovassimo dinnanzi veramente a questa possibilità, cosa faremmo? Siamo geneticamente inclini all'errore, oppure possiamo apprendere indirettamente da ciò che ci è accaduto? O ciò che ci capita ora è solo un evento random influenzato da ciò che ci circonda, ma in un'altra vita, di fronte allo stesso "problema" nella stessa situazione, le cose possono andare diversamente?

Topic psicologico, astenersi perditempo.

Cosa farei io? bo. Avremmo la conoscenza della vita appena passata o un reset totale?
Ci sarebbero le stesse condizioni iniziali e a venire?
Se si, farei le stesse cose. Se no, cambierebbe qualcosa, ovvio.

Sarò ripetitivo, ma tutte le volte che capita questa domanda, rispondo che non cambierei nulla di quanto ho scelto. Se ho scelto, ho scelto per molti motivi.

Geneticamente inclini all'errore? hum non ne vedo il senso. La genetica è una cosa, errare è altro. Apprendere da ciò che è accaduto si può fare, si.

Hem in un altra vita, con le stesse condizioni, sarei lo stesso, farei la stessa cosa. Cazzo quante volte ho ripetuto "stesso"... ziocanaglia.

Ray McCoy
26-03-2003, 22.51.11
Originally posted by Zeus_M
Siamo geneticamente inclini all'errore, oppure possiamo apprendere indirettamente da ciò che ci è accaduto?

Probabilmente sbaglieremmo comunque, ma sotto altri aspetti.

Khorne
26-03-2003, 23.00.07
Mantenendo coscienza, credo che tenterei di cambiare parecchie cose. Non so se con questo mi distruggerei la vita o la migliorerei: però ci proverei.

Luca236
26-03-2003, 23.21.42
boh! io mi devo ancora capire in questa vita per cui figuriamoci se penso ad una prox esistenza :D

cmq non rimpiango niente di quello che sto facendo ma sono troppo giovane per avere ripensamenti.Rifatemi la stessa domanda tra una 70ina di anni e sarò piu preciso

e poi chi decide se una cosa è giusta o sbagliata? non esiste lo sbaglio.

cito una frase di vasco: -Sally-

....forse la vita non è stata tutta persa,forse qualcosa si è salvato,forse davvero non è stato poi tutto sbagliato....forse era giusto cosi

Io ho lasciato gli studi da giovane (x esempio) e secondo me non è uno sbaglio,ma per un altra persona lo potrebbe essere.Dipende dai punti di vista e dai ripensamenti che si hanno

Fabio
26-03-2003, 23.50.01
Un consiglio per Zeus: procurati la versione originale di Solaris, quella russa, diretta da Andrej Tarkowski... si trova in DVD in Italia... :)

Risponderò alla domanda domani appena ho tempo...

palka
28-03-2003, 14.21.36
stavo cercando il topic di montecarlorulez per quel lammah che ha appena aperto un doppione, e mi sono accorto di essermi dimenticato di rispondere a questo topic molto figo!

io penso che rifarei tutto.

la vita è fatta di situazioni che si ripetono, in fondo, e si impara solo così.

è solo quando sei senza esperienza che ti trovi in difficoltà, solo quando non hai appigli per frenare la caduta, o segnali per capire dove stai andando.

e a volte lasciarsi andare è bellissimo, anche se sai che stai sbagliando.

:Palka:

palka
28-03-2003, 14.23.27
Originally posted by Bill
Un consiglio per Zeus: procurati la versione originale di Solaris, quella russa, diretta da Andrej Tarkowski... si trova in DVD in Italia... :)

Risponderò alla domanda domani appena ho tempo...

tarkowski rulez!!!
ho visto solaris e stalker ( :heart: ) al liceo molti anni fa.
ricordo che piacquero a me e pochissimi altri ragazzi...
i soliti cazzoni insensibili... http://forum.ngi.it/smiles/face4.gif

Grevity
28-03-2003, 14.36.55
Originally posted by Zeus_M

È una delle domande più ricorrenti nell'animo umano, spesso molte persone non aspirano ad altro che a poter tornare indetro, al poter avere una seconda possibilità, ma se ci trovassimo dinnanzi veramente a questa possibilità, cosa faremmo?


Ci sono state delle cose nella mia vita che non rifarei o cose che mi sono passate sotto il naso e che, in una seconda possibilità di esistenza, non mi lascierei scappare.
Ma chi dice che farei la 'cosa giusta'? Magari sbagliarei per altri versi...in altri contesti. Allora mi servirebbe una terza vita per rimendiare alle scelte sbagliate della seconda e così via...
Si accetta lo sbaglio e si accetta il rimorso e il rimpianto.

Ray McCoy
28-03-2003, 15.12.10
Originally posted by palka
e a volte lasciarsi andare è bellissimo, anche se sai che stai sbagliando.

Qua dovremmo definire il concetto di "sbaglio" e di "lasciarsi andare", però...


Dunque, poter ricominciare la mia vita... Uhm... Tutti le scelte davanti a cui sono stato, per ora, indipendentemente dalla strada scelta, non avrebbero intaccato il mondo.

Quindi, non so cosa possa definirsi meglio. Il resto del mondo non subisce sconvolgimenti dalle mie scelte, quindi direi che sono tutte positive... Oppure tutte negative...

E cosa è cambiato per me, ad avere fatto una scelta o l'altra, beh... Mi sarei evitato qualche noia, probabilmente, ma alla fine non posso dire d'aver guadagnato, né perso, poi molto...

Luca236
28-03-2003, 15.12.26
Originally posted by palka
stavo cercando il topic di montecarlorulez per quel lammah che ha appena aperto un doppione, e mi sono accorto di essermi dimenticato di rispondere a questo topic molto figo!

io penso che rifarei tutto.

la vita è fatta di situazioni che si ripetono, in fondo, e si impara solo così.

è solo quando sei senza esperienza che ti trovi in difficoltà, solo quando non hai appigli per frenare la caduta, o segnali per capire dove stai andando.

e a volte lasciarsi andare è bellissimo, anche se sai che stai sbagliando.

:Palka:

vero! è bello quello che hai detto:)

SuperGrem
28-03-2003, 15.20.49
Ok, tornaimo indietro e mettiamo mano ai nostri sbagli. Cancelliamoli, eliminiamoli definitivamente ed afferriamo al volo quelle opportunità che ci siamo lasciati sfuggire la prima volta.
Ma cosa diventeremmo? Che sarebbe di noi?

Se adesso siamo quello che siamo, se adesso abbiamo il nostro attuale carattere, i nostri pregi ed i nostri difetti, la nostra sensibilità, la nostra intelligenza o la nostra maturità (o immaturità) è perchè abbiamo accumulato un bagaglio di esperienze che ci hanno cambiati nel tempo, e fra queste ci sono anche e soprattutto i nostri errori.

Se tornassimo indietro e se correggessimo quegli errori, potremmo diventare di nuovo come siamo adesso?
E la mancanza di quegli ostacoli che impatto avrebbe su di noi?
Percorrere - e ripercorrere - la strada che ci ha condotti qui, saltando però gran parte delle buche, ci renderebbe migliori? O saremmo solo delle persone a metà? Senza affrontare le difficoltà che abbiamo attraversato, non saremmo forse dei bambocci viziati, di quelli ai quali va sempre tutto bene e che non vedono ad un palmo dal loro naso?

Ray McCoy
28-03-2003, 15.32.08
Originally posted by SuperGrem
Ma cosa diventeremmo? Che sarebbe di noi?

Beh, una cosa è cancellare tutti i nostri errori. Una cosa è modificare qualcosina perchè qualche fatto ci vada meglio.

Senza esagerare, ovvio. :p

SuperGrem
28-03-2003, 15.38.24
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Beh, una cosa è cancellare tutti i nostri errori. Una cosa è modificare qualcosina perchè qualche fatto ci vada meglio.

Senza esagerare, ovvio. :p

Beh certo... ovvio. :)
Ma tu saresti capace di trattenerti di fronte ad una possibilità del genere, riusciresti ad autoregolarti?
Io credo di no, riaddrizzerei ogni cosa andata storta e probabilmente trarrei vantaggio da ogni opportunità che mi si presentasse. Alla fine diverrei un altro sicuramente.

ricchi
28-03-2003, 15.39.12
una seconda occasione !?!?!?

probabilmente nn farei alcune scelte e ne farei altre....questo x "correggere" alcuni (presunti) errori x commetterne degli altri.....

una cosa, cmq, farei certamente: metterei al mondo dei figli prima, molto prima......

Ray McCoy
28-03-2003, 15.39.49
Originally posted by SuperGrem
Beh certo... ovvio. :)
Ma tu saresti capace di trattenerti di fronte ad una possibilità del genere, riusciresti ad autoregolarti?
Io credo di no, riaddrizzerei ogni cosa andata storta e probabilmente trarrei vantaggio da ogni opportunità che mi si presentasse. Alla fine diverrei un altro sicuramente.

Io... Uhm... Non vorrei sbilanciarmi troppo... Ma credo che prima cercherei di capire quali obiettivi è stato bene aver mancato, e quali no...

Demon80
28-03-2003, 16.37.06
Conscio di quello che finora ho fatto in questa vita cambierei molti comportamenti che fin qui ho avuto.
Ho rimpianti x molte cose x cui farei di tutto x di cambiarle, ma sappiamo bene che rimane solo un sogno dell'animo umano...:)

Mischa
28-03-2003, 16.46.31
uh-uh, il punto fondamentale lo solleva grem: senza quegli ostacoli, cosa diventeresti? può venire il pensiero "cazzo, ma se solo avessi fatto, avessi detto", certo - avresti evitato un problema: ma la tua vita, sarebbe migliorata per questo? e come persona, saresti più soddisfatto? certo, eviti un incrocio, ma a quello successivo (che non avevi preso), magari ti vai a schiantare. quindi o non cambierebbe nulla, o se anche cambiasse, si perderebbero le opportunità che da una certa situazione si erano poi sviluppate. il modo in cui si reagisce ad un'esperienza, consente di reagire in modo diverso a quelle successive, quindi in un certo senso erano "necessarie" e fondamentali a quanto avvenuto in seguito. se cambi anche solo un gesto, un respiro, un istante del tuo passato, cambi tutto il resto, magari a distanza di anni, perché non avresti il ricordo/esperienza di quel singolo gesto, respiro, istante. volente o nolente, saresti un'altra persona, e vivresti un'altra vita. e mentre magari quel gesto era di per sé piccolo, e apparentemente ininfluente, è stato quello che ti ha permesso di reagire in un certo modo, in un momento ben più importante. no, non cambierei nulla, nemmeno (e soprattutto) le cose peggiori.

fokker fw190a
28-03-2003, 18.14.46
rifarei le stesse cose,a mio avviso avere una seconda chance è da perdenti.

Albycocco
29-03-2003, 09.59.41
Probabilmente incasinerei la vita attuale, ma ci proverei lo stesso.

Strasbuli
29-03-2003, 11.52.33
Tutto dipende se sei coscente del fatto che ti sia stata data una seconda possibilità!

Fabio
29-03-2003, 12.30.29
Originally posted by Strasbuli
se sei coscente del fatto che ti sia stata data una seconda possibilità!

Tu sei COSCIENTE :D :D :D di non saper scrivere in Italiano? :D :D :asd: :asd:

Stalio
29-03-2003, 18.26.11
È una delle domande più ricorrenti nell'animo umano, spesso molte persone non aspirano ad altro che a poter tornare indetro, al poter avere una seconda possibilità

Sinceramente non mi sono mai posto il problema ,e spero di continuare così...

Dero88
30-03-2003, 17.45.10
Originally posted by Bill
Tu sei COSCIENTE :D :D :D di non saper scrivere in Italiano? :D :D :asd: :asd:

Ahhhhhhhhhhhh!!!! Che pignolo (non ho sbagliato vero? :D)

beatoangelico
31-03-2003, 00.32.19
Io non vorrei tornare indietro per fare scelte diverse.Vorrei solo poter rivivere gli ultimi 4 anni.E farei gli stessi identici passi,forse solo su uno ho un dubbio...

WarFox
31-03-2003, 01.18.44
Originally posted by SuperGrem
Beh certo... ovvio. :)
Ma tu saresti capace di trattenerti di fronte ad una possibilità del genere, riusciresti ad autoregolarti?
Io credo di no, riaddrizzerei ogni cosa andata storta e probabilmente trarrei vantaggio da ogni opportunità che mi si presentasse. Alla fine diverrei un altro sicuramente.

Intelligente ipotesi. Tutto sommato, se ci pensate bene, sarebbe veramente così.

Sup3r_Skunk
31-03-2003, 12.53.48
sinceramente non sento nessun bisogno di avere altre poissibilità ... sono fiero di ciò che ho fatto nella mia vita e pure di tutte le maree di cazzate che ho fatto visto che mi hanno insegnato moltissimo

in fondo,anche se cambiassi solo una piccola cosa che ho fatto in passato ora non sarei così e questo non mi piacerebbe per niente ;)

Darkside 390
31-03-2003, 12.57.03
Se anche avessi una seconda possibilità penso che farei tutto quello che ho fatto nello stesso modo.
Io amo quello che sono, le mie paure, la mia personalità, i miei incubi, i miei sogni, le mie certezze e le mie debolezze.
Fanno parte di me e non le cambierei neanche se potessi.