PDA

Visualizza versione completa : Nuova definizione di bloopers ?



selidori
05-03-2003, 16.15.38
Puntualmente trovo commenti o gente che mi scrive dicendo che non è errore situazioni nella quale si vede palesemente che il cattivo ucciso è in realtà sostituito da un manichino o che il morto respira o muove gli occhi.

http://cinema.multiplayer.it/bloopers/index.php3?pagina=commenta&id_errore=18039

Premesso che secondo me ciò deve essere INDISCUTIBILMENTE visibile, mi sembra proprio sia un errore.

Di contro tendo a non pubblicare quelli in cui si fanno delle diffenze di situazioni con la realtà.

Secondo me un film è una dimensione sua e se si decide che l'eroe cada dal 7° piano e non si faccia nulla, bisogna accettarlo e non segnalarlo come errore.

Tuttavia non è perdonabile che una situazione errante che poteva essere evitata da una migliore recitazione (il morto che almeno rimane fermo) o da trucchi + accurati ci ricordino che quella è una finzione cinematografica.

A tale scopo hanno inventato i trucchi cinematografici.

Per farla breve:
BLOOPERS non è per forza una differenza dalla realtà tuttavia non bisogna trovare una scusante (nella realtà) ad una scena che mostra che il protagonista non è stato realmente ucciso (l'attore) e per questo non considerare un errore (di recitazione) il fatto che lui respiri o muova le palpebre.


Che ne pensate ?

Nykyo
05-03-2003, 16.36.30
Che hai ragione,un morto che respira o si muove a meno che non sia uno zombie,un vampiro o Frankenstein è un blooper altro che.

cromabianca
05-03-2003, 17.19.41
Infatti, sono d'accordo: era proprio quello che intendevo anche ieri sera segnalando un errore in Matrix (segnatamente, il num. 6482)

(Posted by Selidori:

"Secondo me un film è una dimensione sua e se si decide che l'eroe cada dal 7° piano e non si faccia nulla, bisogna accettarlo e non segnalarlo come errore". )

morettina
05-03-2003, 18.25.13
Certo che se si vede lontano un miglio non si può far altro che considerarlo un blooper :p Però è anche vero che a volte mi è capitato di controllare qualcuno di questi bloopers e non mi è parso poi così evidente (in Apocalypse now, ad esempio, l'attore che fa la parte di Chef mi sembra bravo quando gli mozzano la testolina; si vede un po' di più in Ultimo tango a Parigi con la moglie di Brando). :D Quindi credo che bisogna valutare volta per volta.

angelheart
05-03-2003, 20.23.10
Originally posted by selidori
Secondo me un film è una dimensione sua e se si decide che l'eroe cada dal 7° piano e non si faccia nulla, bisogna accettarlo e non segnalarlo come errore.
[...]
Che ne pensate?


che è un gran casino.
Non è così semplice come sembra. Ok, se il morto si muove non ci sono cavoli, è blooper, ma se, come dici tu, un tizio cade dal settimo piano, aspetta un attimo. Dipenda da tante cose, dal tipo di film, dal tipo di personaggio (una cosa è se è un super eroe, una cosa se è un tranquillissimo impiegato del catasto ;) )
A sto punto tutte le segnalazioni su persone cui hanno sparato alle gambe, che camminano, saltano ballano ecc (vedi segnalazioni in Young Guns, o The Watcher) andrebbero a farsi benedire. Bisogna valutare caso per caso.

Melix
06-03-2003, 07.58.26
io sono per tenere tutti e due...non picchiatemi!

zelig
06-03-2003, 11.49.24
Se uno cade dal primo piano della torre Eiffel e non si fa granche' e' gia successo nella realta'.ma che si rialzi con il vestitino lindo e stirato e senza un graffio,questo e' un bloopers,a meno che non faccia parte di una scena comica o di un cartoon.
Se un morto si muove penso sia un bloopers.

il lavoro delle segretarie/i di produzione e' propio quello di evitare incongruenze del genere.
Martin scorsese diceva"il cinema mente 24 volte al secondo"
dico io"ma non deve farsi scoprire".

a proposito,ieri sera ho visto un film in cui un avvocato dice a un'altro avvocato "io mangio la foglia e mi insospettisco"
ma chi mangia la foglia non e' l'ignara vittima?
vorrei un parere tank:confused: :confused::

Nykyo
06-03-2003, 12.01.39
Originally posted by zelig
Se uno cade dal primo piano della torre Eiffel e non si fa granche' e' gia successo nella realta'.ma che si rialzi con il vestitino lindo e stirato e senza un graffio,questo e' un bloopers,a meno che non faccia parte di una scena comica o di un cartoon.
Se un morto si muove penso sia un bloopers.

il lavoro delle segretarie/i di produzione e' propio quello di evitare incongruenze del genere.
Martin scorsese diceva"il cinema mente 24 volte al secondo"
dico io"ma non deve farsi scoprire".

a proposito,ieri sera ho visto un film in cui un avvocato dice a un'altro avvocato "io mangio la foglia e mi insospettisco"
ma chi mangia la foglia non e' l'ignara vittima?
vorrei un parere tank:confused: :confused::

Approvo in pieno il tuo discorso sui lanci da vari piani e sul morto che si muove.Invece "Mangiare la foglia" è giusto in quel contesto perchè vuole proprio dire insospettirsi e capire che sotto sotto qualcosa non quadra.

cromabianca
06-03-2003, 13.25.13
Io, invece, credo che una linea di mezzo può essere costituita dal post di Angel; che, cioè, bisogna esaminare caso per caso.
C'è una scena, per esempio, in un film che non è affatto comico (il penultimo della serie "James Bond") dove il nostro eroe si immerge con tutto lo scooter d'acqua... la cosa bella è che mentre è in immersione (con tanto di bocca chiusa per non ingoiare acqua) che fa? Si aggiusta la cravatta!
Per me, questo non è un blooper (anche se è assurda una cosa del genere!) in quanto, innanzitutto la cosa è voluta, e, poi, aggiunge un tocco di ironia a tutta la sequenza... voi che ne pensate?