PDA

Visualizza versione completa : Diario del 3 Marzo - MGS2: fu vera gloria?



/\/\att
03-03-2003, 15.01.45
In occasione dell'uscita di Metal Gear Solid 2: Substance, di cui trovate oggi online un'anteprima e di cui vi proporremo la recensione prima di fine settimana, ho avuto modo di vestire nuovamente i panni di Solid Snake (o, meglio, di Raiden). E oggi, a più di un anno dalla commercializzazione della versione PlayStation 2 del gioco, una domanda continua a tormentarmi. Fu vera gloria?
Dare una risposta a questo quesito è praticamente impossibile. Metal Gear Solid 2 è un gioco maledettamente controverso e discusso. Può piacere o non piacere, e per i motivi più disparati. Ed è sostanzialmente impossibile da giudicare in modo completamente oggettivo e scevro dall'influenza dei gusti personali. L'opera di Kojima, inutile negarlo, non è esente da difetti, anche gravi e piuttosto marcati, ma al tempo stesso offre spunti interessanti ed è permeata da una cura per i particolari e i dettagli a dir poco maniacale. C'è uno studio enorme dietro il gioco, e si vede.
L'argomento comunque è tutt'altro che esaurito, e non fa male tornare a parlarne e a discuterne sul nostro forum (basta seguire il link poco sotto). Io, lo dico subito, faccio parte della schiera di coloro a cui il gioco non è piaciuto. E ora sotto con la discussione...

Mauro Fanelli, responsabile editoriale area console.

Magallo
03-03-2003, 16.37.03
E' vero, MGS2 e' un gioco estremamente controverso. Difficile rimanerne indifferenti, o piace o non piace, non ci sono mezze misure. Ebbene, io faccio parte della schiera di coloro che lo hanno amato, nonostante tutto. Si nonostante tutto, perche' di difetti ce ne sono eccome. Il gioco e' corto, si sta piu' a guadare che a giocare, la trama e' troppo spesso contorta e lascia spesso spiazzati, ci sono delle incoerenze, qualcosa che non torna, pero'... Pero' e' anche vero che il gioco e' MASTODONTICO. La trama e' comunque bellissima, moltro intrigante. Raiden, checche' se ne dica, e' un personaggio molto interessante e non mi sento di stigmatizzarlo come in molti hanno fatto. Prima di tutto perche' grazie a lui si riesce a vedere Snake da un punto di vista diverso. Tempo fa, ai tempi della mitica Alternative Reality, su PS2-Gen lessi un approfondimento su MGS2 veramente ben fatto. Penso che riuscisse a riassumere ottimamente quello che io, come tutti coloro hanno amato il gioco, penso. Se fosse possibile leggerlo lo consiglierei fortemente a chi non lo avesse ancora fatto. Non saprei esprimermi meglio perche' e' difficile spiegare le sensazioni che il gioco riesce a trasmettere. GRANDE! Kojima: Genio e sregolatezza.

S.SIM
03-03-2003, 20.03.48
Non centra niente ma è per precisazione.

In home page appare scritto diario del 2 marzo 2003 quando oggi è il 3 marzo 2003 correggetelo.

Passando al diario:

MGS 2 mi è piaciuto di meno rispetto al primo per l'idea di utilizzare Raiden al posto di Snake (lo so che si voleva far immedesimare il giocatore ma non si può togliere Solid Snake in un gioco che tra l'altro si chiama Metal Gear SOLID). Apparte questa cosa che sminuisce il gioco il resto è stato tutto migliorato e abbellito; grafica, suono ecc quindi questo lo rende un bel gioco.
Un'altra cosa che non mi è piaciuta è l'ambientazione. Gran parte del gioco si svolge sulla piattaforma e questo lo rende monotono, l'ambiente è sempre lo stesso shell 1, shell 2.
Nel 1° c'era una gran diversità nel livello.
E anche i boss mancano del carisma e a volte della simpatia di quelli incontrati in MGS.
Certo tutti i punti che ho menzionato derivano da un paragone con MGS ma io penso che questo paragone debba esserci.

In conclusione se non avessi mai giocato a MGS sicuramente MGS2 sarebbe per me il miglior gioco a cui abbia giocato. Ciao.;)

Warzone
03-03-2003, 20.44.35
Ed è sostanzialmente impossibile da giudicare in modo completamente oggettivo e scevro dall'influenza dei gusti personali.

Vero, e' molto difficile. Impossibile... niente e' impossibile. Valutare MGS2, come valutare qualunque altro videogioco, richede un'esperienza nel settore che pochi, pochissimi (tra cui io) ha, anche perche' di ricercatori nel settore videogiochi non ce ne sono (oltre a me, e se ce ne sono che si diano una mossa perche' i risultati non si vedono!).
Inutile fare prolisse dissertazioni quando prima di tutto la grammatica videoludica e' qualcosa che nessuno (tranne me) si e' mai messo a studiare, e sopratutto quando sono viziate da una incompetenza di fondo - dovuta, come detto, al fatto che di critici competenti ce ne sono pochissimi, in quanto manca una scienza dello studio dei videogiochi. Scienza che c'e' nel cinema, nella musica, nella scrittura... e anche li, gente che conosce cosa sia davvero la comunicazione, in modi pragmatici e scientifici piuttosto che aleatori e segomentalistici, sono molto, molto pochi.

Dopotutto, c'e' anche da dire: chi, come me, si e' sbattuto per anni e si appresta a dedicare la vita o parte di essa ai videogiochi, e contemporanemante e' persona formata e colta, viene molto poco apprezzato. Chi, dopo quanto ho scritto sopra, mi crede autocelebrativo e immodesto? Tanti. Me ne frega qualcosa? No, perche' modestia e sincerita' vanno a braccetto, per cui fare discorsi di un certo livello mi obbliga a raccontare anche chi sono - e a dire, senza peli sulla lingua, che persone come me non ce ne sono, punto.

E sono anche persona scomoda: i calci del culo non li risparmio, visto che amo il mondo dei videogiochi e non sopporto chi abusa o maltratta queste opere d'arte. Pertanto personaggi squallidi e di ampia incompetenza come il Matteo Bittanti cambino mestiere, c'e' un limite anche alle seghe mentali che una persona puo' farsi. :asd:

Detto questo: Metal Gear Solid 2 e' un ottimo contorno, ma il gioco latita. E parecchio. La trama, al di la del solito accrocchio antiamericano con tanto di stereotipata "teoria di cospirazione", e' comunque ben costruita ma poco altro. Lo stile visivo di inquadrature, in MGS2, si riduce a due visuali: quella pratica dall'alto, per il gioco, e quella del codec per buona parte della narrazione. Pertanto, movimenti di camera inesistenti e/o nella media; il genio cinematografico e' ben altro. Si vedano Hitchcock e Kubrick, giusto per citare due geni ampiamente riconosciuti. Quindi messaggio al signor Kojima: se ha intenzione di diventare regista, si prepari a quantita' immense di legnate, perche' se MGS2 e' un esempio di "film", allora ne ha tanto, ma davvero tanto da imparare.

E nello stesso tempo, la lamentela principale (quantita' esorbitante di momenti in cui non e' necessario toccare il joypad, che al massimo diventa telecomando con un solo tasto, l'avanti veloce), dice a chiare lettere che la componente videogioco e' soffocata e - quindi - come nel caso di Final Fantasy, non si puo' parlare di un vero capolavoro a prescindere dai gusti personali (perche io su MGS2 ci ho passato le mie otto-dieci ore, sia chiaro).

Tutto da buttare? Come detto, c'e' il contorno, i famosi dettagli. E qui c'e' qualcosa di molto interessante, che si rivede fin dai primi Metal Gear: il dichiarare apertamente che tutto questo e' un videogioco. Solo un esempio fra i molti: verso la fine, quando pare che il gioco "impazzisca" e mostra la schermata di "game over", mentre il gioco in realta' continua. E' in netta contrapposizione con l'immedesimazione totale nel mondo che si vede in Half-Life (con l'uso di un protagonista relativamente "vuoto" che il giocatore puo' "riempire", anche grazie alla soggettiva e il totale controllo che si ha sul protagonista nel 99% del gioco - eccovi spiegato perche' e' cosi' bello!).
La mia ipotesi, pero', e' che il metodo Kojima sia un metodo a lungo andare meno efficace ed efficiente di quello di Half-Life - pur se nessuno dei due e' stato eguagliato e/o radicalmente migliorato.

Ecco tutto. Spero abbiate preso appunti, perche' disanime di altissimo livello come questa non ne vedrete altre. ;)

Magallo
04-03-2003, 11.03.58
Originally posted by Warzone
Chi, dopo quanto ho scritto sopra, mi crede autocelebrativo e immodesto? Tanti. Me ne frega qualcosa? No...

Beh, io si di sicuro :D

Sono daccordo sul fatto che Half Life funziona meglio, per il fatto
di essere in soggettiva e di avere il controllo per il 99% del gioco, e' vero'. Ma Kojima e' voluto andare oltre, ha voluto spezzare i canoni e andare controcorrente per tentare di dare una svolta, un cambianmento, forse anche troppo radicale. Ci e' riuscito? Beh, forse si', forse no, in parte almeno. Ma e' anche questo il bello del gioco. Quel gusto un po' amaro che ti lascia alla fine perche' insomma, proprio cosi' non te l'aspettavi. Personalmente ho amato alla follia il gioco fino ad un buon 90%, praticamente fino a quando raiden si ritrova nudo e intrappolato dentro l'arneal gear. Fino a quel punto e' stupendo. Poi dopo, iniziano le rilevazioni sconcertanti, il gioco inizia ad impazzire, non ci si capisce piu' niente, il giocatore rimane completamente spiazzato. Beh, in quei momenti ti senti di odiare il gioco e chi l'ha creato, ma poi dopo qualche tempo riesci a capire che era proprio quello l'intento di chi il gioco l'ha ideato e caxxo, ci e' riuscito! Ci sei rimasto di m****a o no?! L'impatto e' devastante e unico, nessun altro mai ha osato tanto. Ed e' proprio in questo che il gioco da il meglio/peggio di se'.

Un ultima cosa? Non sono daccordo sul tuo giudizio in negativo sul 'genio cinematografico'. Assolutamente no! Dal mio punto di vista, i filmati di intermezzo sono qualcosa di eccezionale, sia per la regia, i movimenti di camera etc... E'ì chiero che durante il gioco la telecamera se ne sta buona ad uso del giocatore, ma nei filmati e' generosamente spettacolare. Il motore e' incredibile, veramente eccezionale e l'atmosfera che si respira dentro a Big Shell e' da urlo. E' chiaro sono considerazioni personali, e come tali vanno accetate per quello che sono, personalmente il piu' bel gioco della mia vita, l'unico che mi teneva incollato fino alle 3 di notte tutte le sere. Fra 4 giorni e' anche il suo compleanno, auguri MGS2 ci hai regalato tante emozioni!

Batmagoo
04-03-2003, 14.02.18
Warzone, alcune cose del tuo intervento non le condivido

ad esempio

in quanto manca una scienza dello studio dei videogiochi. Scienza che c'e' nel cinema, nella musica, nella scrittura...
non parlerei di scienza... che implica ben più di quanto ad oggi critici di cinema, musica e letteratura/poesia hanno prodotto (le librerie sono piene di dimenticati lavori sugli approcci scientifici alla produzione cinematografica, musicale e letteraria/poetica)

... ma sposo completamente la tua analisi di MGS2

Kojima non è un genio...
....e non è andato oltre...
si è semplicemente spostato di lato cercando di utilizzare il videogioco per creare qualcosa d'altro
che però è inferiore ad un film 'vero' e non ha certe caratteristiche 'minime' di un vgames... come l'immedesimazione con il personaggio che offre Half-Life (un capolavoro) ... (parlo ovviamente dei giochi d'azione in prima e terza persona)

l'uso di un protagonista relativamente "vuoto" che il giocatore puo' "riempire", anche grazie alla soggettiva e il totale controllo che si ha sul protagonista nel 99% del gioco
perfetta sintesi del perchè gioco su pc agli sparatutto in soggettiva (alla ricerca di un nuovo capolavoro come Half-Life) e del perchè MGS2 su ps2 non sono ancora riusciuto a finirlo (l'ho addirittura comprato pochi giorni dopo la sua uscita nel mkt italiano... ho giocato anche al primo su psx... decisamente superiore)

credo MGS2 sia stato utile più all'ufficio marketing della Sony che a noi videogiocatori... (piccola provocazione finale)

Raziel7
11-03-2003, 21.33.54
Originally posted by /\/\att
In occasione dell'uscita di Metal Gear Solid 2: Substance, di cui trovate oggi online un'anteprima e di cui vi proporremo la recensione prima di fine settimana,



è uscito?????????????????????????????????????????

follettomalefico
12-03-2003, 03.02.41
Originally posted by Warzone
...viene molto poco apprezzato. Chi, dopo quanto ho scritto sopra, mi crede autocelebrativo e immodesto? Tanti. Me ne frega qualcosa? No, perche' modestia e sincerita' vanno a braccetto, per cui fare discorsi di un certo livello mi obbliga a raccontare anche chi sono - e a dire, senza peli sulla lingua, che persone come me non ce ne sono, punto.



Quattro brevi punti, in risposta alle cose insensate dentro un discorso anche interessante:

- Vieni poco apprezzato? Se noti, ti ho già suggerito io il perchè di questo...

- Modestia e Sincerità vanno a braccetto quanto un pesce necessita di una bicicletta.

- Dire senza peli sulla lingua le cose, non implica autoergersi a signore supremo di qualcosa.

- Se scendessi da quella torre che ti sei costruito, vedresti, che persone come -e forse meglio di- te esistono.



PS: Niente pubblicità a questo giro? :ihih:

Magallo
12-03-2003, 11.52.40
Sapevo che inevitabilmente lòa cosa sarebbe scaduta in una polemica, ma come dare torto a follettomagico? Comunque vedo che il discorso non e' che sia poi cosi' caldo, nel senso che mi aspettavo interi eserciti schierati chi a favore e chi contro al gioco e invece vedo solo pochi, sparuti e poco frequenti commenti. Comunque le aspettative sono state rispettate, anche se con pochi presenti, la polemica c'e', e qeusto conferma una sola cosi', o il gioco si odia o si ama. Non ci sono mezze misure, io, se non si e' ancora capito, faccio parte dei secondi. Pero' devo dire che l'effetto Metal Gear e' gia' stato 'assorbito' e ormai non e' piu' cosi' sentito e seguito dalla gente, e la mancanza di persone che postano in questo thread ne e' la chiara tesimonianza. Peccato, non ci sono piu' le antiche e gloriose guerre fra fazioni che si affezionavano ad un gioco fino a giurarne amore eterno, probabilmente questo e' l'effetto dovuto all'ingresso dei videogame nel 'grande mercato'...

Un saluto da un nostalgico videogiocatore d'annata.

follettomalefico
12-03-2003, 12.55.36
Magallo, tieni anche conto del target di questo forum: cioè, "Diario del Capitano" è frequentato poco... quindi sebbene il discorso che fai è suppongo corretto, dovresti tenere anche conto di questo -poi naturalmente, se ti rifai ad altri luoghi di discussione, allora il mio commento decade- :)


PS: la mia non è polemica... ;)