PDA

Visualizza versione completa : B-sides, questi introvabili capolavori...



Abigail
21-02-2003, 23.31.28
Posto questo topic dopo aver passato qualche giorno a cercare rarità e b-sides che mi mancano di uno dei miei gruppi preferiti, i Pearl Jam, che sono davvero tante e si dividono fra b-sides di singoli, pezzi scartati dalle sessioni di registrazione degli album, pezzi suonati per varie colonne sonore, album tributo e simili, singoli distribuiti soltanto ai membri del fan club e semplici esibizioni a sorpresa in questo o quel concerto, che, con una certa fatica, sto... Ehm... "prendendo in prestito" da Internet... Da qui nasce l'idea del topic...

Ci sono artisti, e i Pearl Jam sono solo uno dei tanti esempi... Insomma, quasi tutti i più grandi artisti hanno il brutto vizio di scrivere (e talvolta incidere) MOLTI più pezzi di quelli che poi vengono inseriti nei loro album ufficiali. Il mio caro Springsteen è maestro in quest'arte, i suoi inediti si contano a centinaia, e "Tracks", il cofanetto uscito cinque anni fa che ne conteneva solo diciotto, aveva fatto morire dal ridere alcuni fans irriducibili di mia conoscenza che non solo possedevano quelle canzoni già da un pezzo, ma annoveravano nella propria collezione ben più di quel misero bottino...

In sostanza, capita talvolta che alcuni di questi pezzi siano veramente belli... Anche più belli di quelli contenuti negli album dei quali, chissà perché, non fanno parte... Penso a Yellow Ledbetter dei Pearl Jam, una canzone magnifica con cui Vedder & Co. concludono buona parte dei loro concerti, pur trattandosi solo di un b-side di Daughter, a The Great Beyond dei R.E.M., altro bellissimo pezzo che però non è reperibile sulla discografia "canonica" (bisogna comprarsi tutta la colonna sonora di Man on the moon), a Talk Tonight degli Oasis, forse la canzone più bella dei Gallagher (quando ancora facevano musica decente), che però è solo un b-side di Some might say, a Marjorie dei Counting Crows, e a tante, tante altre...

...La cosa veramente fastidiosa di tutto ciò è che spesso queste canzoni sono del tutto irreperibili, se non per vie "illegali", leggi mp3 e simili... Perché per rimediarle in maniera "pulita" bisognerebbe comprare il singolo in cui sono contenute (quando questo è possibile, visto che in alcuni casi si tratta di edizioni che non vengono nemmeno messe in vendita per canali "convenzionali"), e allora vattelapesca, si tratta magari di un disco uscito dieci anni fa, e quale negozio lo tiene più... Il che ha dell'assurdo, perché equivale a dire che parte della musica di molti artisti (in alcuni casi si parla di una produzione pari se non superiore a quella ufficiale) va di fatto perduta, perché rimane confinata nelle collezioni di pochi appassionati che hanno avuto la fortuna di comprare il disco giusto al momento giusto... E se non ci fosse internet, non ci sarebbe rimedio...

Boh, era una riflessione, probabilmente incompleta... Voi che ne pensate?

Umilmente...
:D :D :D

BESTIA_kPk
21-02-2003, 23.46.11
Se una canzone o altro di tangibile, non viene venduto o è fuori produzione da anni, non ci sono su i copyright mi pare.

L'esempio che mi fa pensare è quello dell'emulazione. Difatti non è illegale scaricare le Rom di molti games, essendo scadute royalties ecc... altro esempio è un game per dreamcast che non è mai stato commercializzato (mi pare Half Life Blueshift se non erro) e i programmatori l'hanno messo loro nelle reti p2p, per omaggiare i giocatori (contenti :D), tanto non c'era chi lo avrebbe venduto.

Senza contare che se producono e non vendono, tali perle perse vanno cmq salvaguardate.

Senza contare che p2p RULEZ!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Senza contare che internet è bella anche per questo :D

Mentre per le canzoni di un certo gruppo io non arriverei al punto di cercarle tutte un pò maniacalmente, al max le + belle. Ma è fatto molto soggettivo e non voglio offendere nessuno (magari poi io mi metto a cercare tutti i tappi di una bevanda :asd: )

Fai bene. Manda a fanculo le operazioni commerciali + spudorate e prendi solo quello che ti interessa. Non è bello a dirsi, ma non è neppure bello fare gli stronzi nel marketing :)

Kondur dei CGG
22-02-2003, 07.11.28
Vero, B-side rulez.
Mi rikordo, x fare 1 esempio del caxxo, quando mi regalarono il best og degli u2.
DOpo 2 giorni, il cd con le song famose giaceva impolverato in 1 mensola, mentre quello dei b-sides girava nel mio lettore cd.
Ora sto cercando i conceerti live e i bootleg dei blind guardian...p2p rulez :D

angelheart
22-02-2003, 08.03.05
Originally posted by Kondur dei CGG
Vero, B-side rulez.
Mi rikordo, x fare 1 esempio del caxxo, quando mi regalarono il best og degli u2.
DOpo 2 giorni, il cd con le song famose giaceva impolverato in 1 mensola, mentre quello dei b-sides girava nel mio lettore cd.
Ora sto cercando i conceerti live e i bootleg dei blind guardian...p2p rulez :D

oltre al fatto che il the best degli u2 conteneva tutte canzoni che già erano uscite con i bootlegs "traks" (si può parlare di bootlegs non autorizzati?)

Disarm
22-02-2003, 12.10.19
A volte escono dei cd esclusivamente "discografici" cioè fatti a discrezione della casa di produzione con un sacco di bsides e inediti... :cool: basta tenerli d'occhio :D