PDA

Visualizza versione completa : Kazaa, eccoci...



fbalzz
22-01-2003, 17.49.24
mercoledì 22 gennaio 2003

I guai sono arrivati anche per Kazaa
autore: Elsa Dapit -

Dopo la chiusura di Napster i guai sono arrivati anche per Kazaa che fino ad oggi era riuscita a salvarsi da un processo in America in quanto la sede è in Australia e i proprietari dichiaravano di non aver nessun contatto con l‚America.
Ma pochi giorni fa un giudice ha respinto questa richiesta e ha deciso che Kazaa potrà essere processato e giudicato anche negli Stati Uniti, in quanto il software è stato scaricato da milioni di americani e la maggior parte dei diritti d‚autore riguardano case discografiche americane, soprattutto californiane dove a quanto pare si terrà il processo.

Per approfondimenti:
http://www.ilnuovo.it


:( :( :(

SSI_Wolf
22-01-2003, 19.21.32
Ne rimarrà uno solo..... :D

Sup3r_Skunk
22-01-2003, 20.34.23
Originally posted by SSI_Wolf
Ne rimarrà uno solo..... :D

:rol4:

Ray McCoy
22-01-2003, 20.55.29
Per ognuno che viene chiuso, un altro prende il suo posto. E' un peccato, sì, ma in fin dei conti non succede nulla. L'unica è abituarsi ad un nuovo programma.

DeepPurple
22-01-2003, 21.13.48
guai a ki prova a toccarmi winmx :grr:

f355
22-01-2003, 21.31.35
Originally posted by DeepPurple
guai a ki prova a toccarmi winmx :grr:
Faremo le barricate ;)

KRIEG
22-01-2003, 21.36.34
Originally posted by fbalzz
mercoledì 22 gennaio 2003

I guai sono arrivati anche per Kazaa
autore: Elsa Dapit -

Dopo la chiusura di Napster i guai sono arrivati anche per Kazaa che fino ad oggi era riuscita a salvarsi da un processo in America in quanto la sede è in Australia e i proprietari dichiaravano di non aver nessun contatto con l‚America.
Ma pochi giorni fa un giudice ha respinto questa richiesta e ha deciso che Kazaa potrà essere processato e giudicato anche negli Stati Uniti, in quanto il software è stato scaricato da milioni di americani e la maggior parte dei diritti d‚autore riguardano case discografiche americane, soprattutto californiane dove a quanto pare si terrà il processo.

Per approfondimenti:
http://www.ilnuovo.it


:( :( :(

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO....
:( :(

fbalzz
22-01-2003, 23.47.08
Originally posted by DeepPurple
guai a ki prova a toccarmi winmx :grr:

Forse c'e' qualcosa che nn so su WinMX...
Mi mette sempre in coda a decine di persone... illuminatemi:rolleyes:
Quando avverra' quest'ennesima disgrazia dovro' pur avere le spalle coperte:D

Altreo
23-01-2003, 00.47.13
la notizia in effetti me l'ha riportata un collega qualche giorno fa..quello che non sapevo è che tempo fa la Microsoft ha fatto un accordo con Kazaa uin merito alla diffuzione dei video in formato
.wma (lo standard di MS appunto).

in effetti la cosa mi fa sorgere 2 domande:
ma siamo sicuri che anche kazaa fara' la fine dei suoi predecessori???
ma siamo anche sicuri che la pirateria faccia cosi male alla softhouse di Redmond???

nageki
23-01-2003, 01.07.24
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Per ognuno che viene chiuso, un altro prende il suo posto. E' un peccato, sì, ma in fin dei conti non succede nulla. L'unica è abituarsi ad un nuovo programma.

appunto :asd: :asd:

BESTIA_kPk
23-01-2003, 12.50.09
Originally posted by Altreo
la ...ma siamo anche sicuri che la pirateria faccia cosi male alla softhouse di Redmond???

Dipende, in parte fa bene perchè la pirateria di un software, toglie mercato ad altre software house, e cmq fa conoscere a molti utenti un certo prodotto. In parte bè, non entrano i soldi relativi a quel programma piratato.

Cmq morto kazza se ne fa un altro :birra:

Endo
23-01-2003, 12.55.31
In ogni caso finchè le case discografiche continueranno a speculare in questo modo sui cd, si continuerà a sviluppare questo genere di software e ad usufruirne...lo sapete che fino a 3 anni fa (ora non so di preciso) un'artista prendeva 3000 lire x ogni cd venduto? Il resto si divideva tra casa discografica,distribuzione e siae....:grr:

Altreo
23-01-2003, 17.04.23
Originally posted by BESTIA_kPk
Dipende, in parte fa bene perchè la pirateria di un software, toglie mercato ad altre software house, e cmq fa conoscere a molti utenti un certo prodotto.

e qui che volevo arrivare io :-))

AlEiNl0vE
23-01-2003, 18.29.40
Peccato, ma è inutile piangere: ne nascerà un altro :)

samgamgee
23-01-2003, 19.51.00
Originally posted by Endo
In ogni caso finchè le case discografiche continueranno a speculare in questo modo sui cd, si continuerà a sviluppare questo genere di software e ad usufruirne...

è un discorso che faccio sempre anche io, ma non so se poi ne sono tanto convinto...in fondo, è vero che se un cd costerà meno comprarlo che scaricarlo (ed è un rapporto difficile da calcolare, soprattutto per chi adsl flat e cose del genere) affolleremmo i negozi, ma un cd costerà mai meno comprarlo che scaricarlo?

p.s.::cmq certi prezzi sono scandalosi...23 euro per cd nuovi è un furto.

SSI_Wolf
23-01-2003, 20.11.49
Io i cd che meritano li compro indipendentemente da quanto costano, gli altri li scarico senza farmi troppi problemi ;)

nageki
24-01-2003, 00.07.17
Cmq è divertente vedere quanti soldi buttano per i vari processi riguardanti i programmi di files sharing, possibile che non si rendano conto che la battaglia è persa sin dall'inizio ? io ammetto tranquillamente che mi scoccia non potere avere i cd originali, mi piace avere la copertina, il libretto e via dicendo ..... se abbassassero i prezzi sarei la prima a tornare a comperare cd ma finchè le cose non cambiano io continuo a scaricarmi vagonate di mp3 alla facciaccia di chi sguazza stile de paperoni nel suo deposito di dollari :D :D

The El-Dox
24-01-2003, 13.41.19
vabbò seguite punto informatiko più spesso e leggerete anke kueste kikke http://punto-informatico.it/p.asp?i=42849