PDA

Visualizza versione completa : La società moderna...



megakhann
16-01-2003, 12.54.28
New York:
Le cose non vanno altrettanto bene per le coppie sposate. Poco meno di quarant'anni, una carriera, una famiglia, impegni sociali e bollette che incombono uccidono la libido. Così decine di mogli e mariti si ritrovano a fare l'amore poche, pochissime volte l'anno e piuttosto che un gratificante rapporto sessuale preferiscono una notte di sano riposo, per arrivare freschi in ufficio e evitare di procreare. Tra lesbismo part-time, multi-fidanzati a rotazione e astinenza, come sempre ognuno trova ciò che cerca a New York.

Siamo in balia degli eventi molto più di quello che si pensa...

Per sostenere tutto questo significa che la società odierna sta portando ad una insensibilità dei propri (e non solo) sentimenti che rasenta l'assurdo...

Guardo alle mie spalle e quel che vedo non è proprio quello che stavo cercando o che avrei voluto fare...
...coltivate la bontà, al giorno d'oggi non vi salverà dal pagare le bollette o dall'evitare il ragazzo ubriaco in macchina che vi bolla la macchina o anche peggio però quando penserete a voi stessi nel vostro interno vi sentirete molto più rilassati e pacifici, starete bene...in più se durante questi momenti di introspezione avete la fortuna di poter ascoltare qualche canzone azzeccata la sensazione di benessere e tranquillità sarà ulteriormente amplificata... :)

P.S. Smettere di fumare ti fà anche ragionare più a fondo sulle cose, mentre cerchi di motivarti cerchi qualcosa di buono da applicare su ogni cosa... :)

profanatore
16-01-2003, 13.20.45
musica: classica (mozart, vivaldi ecc), be ti rilassa e come. :D

Velena
16-01-2003, 13.52.12
Originally posted by megakhann

[I] la società odierna sta portando ad una insensibilità dei propri (e non solo) sentimenti che rasenta l'assurdo...



imho la societa non porta direttamente all'insensibilita', piuttosto siamo costantemente condizionati nelle nostre scelte dai binari prefissati e dalla pigrizia (fisica,intellettuale ed emotiva) le 'vie di fuga' poi sono sempre quelle ..non vie di fuga ma un limbo personale dove si fugge a piu' non posso dall'introspezione..ci vuole coraggio a guardarsi dentro poiche capire e accettare anche il marcio,l'ipocrita e l'egoista non e' facile
non e' facile riconoscere che siamo fatti anche di brutto e che ne siamo colpa pure noi e anche il brutto deve essere amato
diamo la colpa a chi ci circonda chiusi nei gusci, nelle corazze e nelle fortezze e chiudiamo occhi ed orecchie se
le verita' sono troppo difficili ed amare da riconoscere ed inghiottire
per guardare la propria bocca serve uno specchio, cosi come per guardare noi stessi dobbiamo aprirci algli altri

PS in quanto al fumare non ce la faro mai a smettere sigh

megakhann
16-01-2003, 14.24.52
Originally posted by Velena
PS in quanto al fumare non ce la faro mai a smettere sigh

Ma tu vuoi smettere?

In quanto al brutto in noi stessi non ho problemi ad ammetterlo, sono pigro anch'io, se posso evito la fatica e ogni tanto qualche frottola mi esce dalla bocca, però so anche che non sono così... faccio così...che è una cosa diversa.
Nessuno è cattivo di per se stesso, non esiste (a parte malattie mentali) che ti piaccia trattare male la gente o ucciderla etc etc...

I veri istinti sono molto rudi, gli animali non li hanno ancora persi e infatti sono molto fortunati, un gatto vive indipendentemente dalle scelte che fanno gli altri gatti, non hanno società hanno poche regole semplici e dettate dall'istinto a noi possono sembrare assurde...alle volte anche crudeli ma sicuramente non li porteranno mai all'autodistruzione o all'estinzione...
...secondo me abbiamo perso un po troppo contatto con i nostri sensi primordiali, tutto è estremamente complicato e stiamo dimenticando molte cose...
...chissà come mai molte frasi famose coniate su azioni semplici valgono da un'eternità come regole o risposte ai nostri problemi... :)
Comunque non bisogna mica regredire, solo che si tende sempre a non far tesoro delle innovazioni ma si tende molto più facilmente a sfruttarle a proprio vantaggio a scapito degli altri...

Velena
16-01-2003, 15.24.18
dovrei smettere perche fa male
riferendomi al brutto non intendevo parlare di cattiveria piuttosto sottolineare un cero non so che di meschino inside

saper dosare il giusto grado di cattiveria e bonta' (cattiveria-non spietatezza- e bonta'-non pieta'-)e cmq uno dei traguardi dell'equilibrio
concordo cmq sul fatto che ci stiamo dimenticando di come si vive

Bubusettete
16-01-2003, 15.47.19
Originally posted by megakhann

Siamo in balia degli eventi molto più di quello che si pensa...

Per sostenere tutto questo significa che la società odierna sta portando ad una insensibilità dei propri (e non solo) sentimenti che rasenta l'assurdo...

Bhe in fondo l'uomo e' così di natura, anche se certamente il modus vivendi di questa nostra societa' ci sta portando all'egoismo piu' assoluto. Che scherzo del destino no? Dietro alla "massa" essere solo dei poveri singoli individui...egocentrici, persi in se stessi e solo in se stessi...
Insomma in fondo il "sesso" (seppure mi dispiaccia parlarne in modo asettico ;) ma il post lo impone) e' la cosa piu' istintiva che c'è al mondo, e se facciamo prevalere logica e raziocinio, e una dose massiccia di "penso-a-me-stesso-thinking"...bhe viene facilmente sacrificato.
Spero davvero di non essere inglobata da questo modo di intendere le cose, ne parlo in forse, perchè nessuno di noi puo' sapere come sara' il nostro futuro. E bhe chi lo sa...magari un giorno diventero' una donna fredda e calcolatrice, persa nel proprio lavoro e nella ragione piu' assoluta...Dio mio...
Se davvero perdero' il mio Io Bambino non saprei come fare...


Originally posted by megakhann

P.S. Smettere di fumare ti fà anche ragionare più a fondo sulle cose, mentre cerchi di motivarti cerchi qualcosa di buono da applicare su ogni cosa... :)
Credo che la perdita di una dipendenza dia questo spiraglio di liberta'...
Chissa', vorrei anch'io smetterla con le mie, sono legami psicologici troppo forti, ti fanno sentire le catene.
Ma a me piacciono queste catene, troppo forse, e non riesco a staccarmente. E poi ho paura che il mio animo "leggero" voli lontano. Sarei in grado di affronatre questa liberta'? Mi sa di no ;)

PS:E' logico che il mio discorso trascende lo smettere di fumare

megakhann
16-01-2003, 16.46.55
Ma sai che tu fai bene a tenerti stretti i legami sentimentali?
Chiamale catene (metaforicamente parlando) faranno anche male a volte, ma per loro natura ti danno modo di riflettere e magari di migliorare... :)

Le sigarette invece... KE KAKKIO ti danno??? :D

Se penso che il mio fisico, il corpo dove c'è il cervello che sta pensando questo e lì che soffre per l'assenza di nicotina mi viene una rabbia mista a incredulità...
...eppure io voglio smettere di fumare! Perchè invece quando vedo qualcuno che fuma mi aumenta la salivazione a vedere che si pippa quell'insulso rotolino di carta e tabacco????

P.S. E' da poco che ci provo... penso sia normale tutto sto scombussolamento :D

Torniamo alla società odierna... :)
Perchè cambiamo modo di pensare a seconda che tutti si comportino in una certa maniera? Perchè seguiamo la massa? Eppure se vado in un negozio provo ribrezzo a vedere quei giubbotti fatti tutti di pelo dentro... non lo comprerei mai...
Tra l'altro han scoperto che molti pellicciotti erano a base di gatto e di cane... :angry:

PatchaAtWork
16-01-2003, 17.39.44
Io penso che l'essere umano è la razza più stupida che esista sulla faccia della terra...


Una delle più intelligenti è il leone... mangia, beve e dorme... e soprattutto noi maschi umani dobbiam sbavare dietro le donne... invece il maschio leone si fa servire dalle leonesse che cacciano pure e, se non lo servono bene, non gliela dà neanche.
L'unico inconveniente è che da vecchio arriva il giovane a mazzularlo e gli frega l'harem... ma lui che se ne frega... tanto probabilmente non gli fischia più...


L'altra più stupida invece è il cane... il fatto è dimostrato... perché è l'animale che di più si sottomette agli umani che sono la più stupida in assoluto della terra.

Una leggenda di una qualche tribù da qualche nel mondo diceva che un giorno gli dei decisero di dividere la terra a metà... da una parte gli uomini (l'Europa?) e dall'altra gli animali (l'America? :roll3:)...

La leggenda dice che al quel punto i cani fecero un balzo immane e passarono dalla parte degli umani prima che fossero separati in modo irreversibile...

Io a quel punto dico che le scimmie, contente della separazione, scoppiarono a ridere quando videro l'immane caxata fatta dai cani... e per questo le scimmie sono anche loro tra gli esseri più intelligente della terra.


Voi direte, e allora anche il gatto è stupido? No! Anzi! È il più intelligente dopo i leoni! Lui ha capito subitissimo quanto fosse stupida la razza umana... e quindi l'ha sottomessa! Voi dite di no? Fate un po' meglio mente locale! :cool:

TrustNoOne
16-01-2003, 18.22.30
Originally posted by PatchaAtWork


Voi direte, e allora anche il gatto è stupido? No! Anzi! È il più intelligente dopo i leoni! Lui ha capito subitissimo quanto fosse stupida la razza umana... e quindi l'ha sottomessa! Voi dite di no? Fate un po' meglio mente locale! :cool:
Infatti...
La mia gatta mangia beve e dorme, e quando vuole le coccole si permette pure di romperti le ball nei modi piu' impensabili se non le dai retta....

:sleep:

Bubusettete
16-01-2003, 18.32.36
Originally posted by megakhann
Ma sai che tu fai bene a tenerti stretti i legami sentimentali?
Chiamale catene (metaforicamente parlando) faranno anche male a volte, ma per loro natura ti danno modo di riflettere e magari di migliorare...
Le sigarette invece... KE KAKKIO ti danno??? :D

GRRRR avevo scritto un msg che mi ha cancellato nel tornare indietro..devo rifare tutto da capo GRRRRR

Parlavo di catene non solo nei legami sentimentali. In generale con le nostre abitudini. Dal tipo di musica, alle persone che ci circondano. Ci danno continuita'. Ecco una grossa dipendenza. Bel tema questo ;)
Il fumare da' lo stesso effetto: un cerchio che non si chiude fino in fondo: "tranquilla, ora fumi, lo hai gia' fatto e lo farai ancora." Diciamo il ricacciare indietro, bersi, la paura della morte? :doubt: E poi vuoi mettere il soddisfacimento orale? :p E cmq cosa bisogna fare... non sempre si puo' tornare bambini schioccando le dita :D:D


Originally posted by megakhann

Perchè cambiamo modo di pensare a seconda che tutti si comportino in una certa maniera? Perchè seguiamo la massa?

Eppure se vado in un negozio provo ribrezzo a vedere quei giubbotti fatti tutti di pelo dentro...
Jung la spiegava con gli archetipi, e forse aveva ragione. Certe cose sono come un imprinting nella nostra mente, e rimarranno nella mente dell'uomo attraverso le generazioni, per questo l'uomo e' massa.
Anche nel fare del male e' cosi' in fondo, pensa alla "Banalita' del male" di H.Harendt...si segue un ordine, non per il dolo, quanto per l'essere "banale" il nostro animo...generalizzando logico...

PS: Io amo tutto cio' che è pelopelo vestiti, intimo, peluches, accessori, collane :heart:

BESTIA_kPk
16-01-2003, 19.06.49
Stò jung lo leggo dappertutto, se non c'è froid c'è jung...
Leone rulez, troppo furbo.

L'uomo è effettivamente l'essere + stupido, + violento, + docile, + variegato che esista. Purtroppo è anche intelligente, molto a volte, requisito che se abbinato ai primi, lo rende pericoloso.

Per ottenere di più, a volte l'uomo si sbatte i più, altre volte si arrampica sugli altri. Su questo fondamento ci sono molti comportamenti odierni che portano a una sorta di autodistruzione + o - lenta, che tutt'oggi si vede facilmente ovunque... guardi in tele e ci son cadaveri ovunque, guardi per strada e vedi l'inquinamento di ogni genere (dall'acustico al visivo), guardi in casa e vedi quante cose tossiche ci sono, o anche solo un foglio di carta bianchissima, innocente, ottenuto con l'utilizzo di diossine varie o quel che l'è.
Poi ti giri, vedi la persona che ami, o una cosa lollosa, o altro e non ci pensi + hehe

Bubusettete
16-01-2003, 19.10.59
Originally posted by BESTIA_kPk
Stò jung lo leggo dappertutto, se non c'è froid c'è jung...

Bhe insomma non è siano proprio i due primi ignorantelli del cavolo che postano sul BlahBlah eh?? :D:D Qualcosa lo avranno pur fatto. Magari adesso hanno fatto storia..Insomam sono teorie sorpassate...pero' sono teorie ;)

BESTIA_kPk
16-01-2003, 19.16.02
Originally posted by Bubusettete
Bhe insomma non è siano proprio i due primi ignorantelli del cavolo che postano sul BlahBlah eh?? :D:D Qualcosa lo avranno pur fatto. Magari adesso hanno fatto storia..Insomam sono teorie sorpassate...pero' sono teorie ;)

Hum non dico siano ignorantelli, dico che vengono citati troppo spesso, è un abuso di copyrigth :p

Si qualcosa avranno pur fatto, sicuro, però vengono sempre citati, troppo.
Il discorso è troppo lungo e ot, e prenderebbe un pò di spunti dalla psicologia di cui non ho studiato nulla e che non studierò per un motivo banale: il *perchè* studiare l'essere umano, essere di una varietà infinita.

Bubusettete
16-01-2003, 19.24.11
Originally posted by BESTIA_kPk
Hum non dico siano ignorantelli, dico che vengono citati troppo spesso, è un abuso di copyrigth :p

Io ti spiegavo il perchè vengano citati cosi' spesso: proprio perchè molto "svegli e intelligenti", hanno fatto teorie "molto ampie e di sistema". Percio' riconducibili a molti ambiti di vita. E eèr questo molti loro concetti tornanos epsso nelle discussioni.

Non è un eccesso di copyright, anzi credo sia un modo per esemplificare certi argomenti ;) (Se certe cose sono cosi', e loro le hanno spiegate per primi che ci si puo' fare? Nulla, solo ricordare la loro opera)

BESTIA_kPk
16-01-2003, 19.34.18
Originally posted by Bubusettete
...Non è un eccesso di copyright, anzi credo sia un modo per esemplificare certi argomenti ;) (Se certe cose sono cosi', e loro le hanno spiegate per primi che ci si puo' fare? Nulla, solo ricordare la loro opera)

Sul copyright scherzavo :D
Trovo giustissimo semplificare certi argomenti o riflessioni lunghe sfruttando il lavoro già fatto da altri, è una delle cose migliori che sappia fare l'uomo intelligente.

Il problema che forse non ho espresso bene, è se quelle teorie sono errate ;)

Gloria a chi fa qualcosa di buono, dannazione a chi nuoce...

PS: non stò a fare citazioni su citazioni per dire cosa non mi piace delle loro teorie, non ne sarei in grado, quel che ho sentito o meglio, letto da altri utenti o in altri siti, m'è quasi sempre suonato male, tutto qui e fine OT (con la rima, quanto son poeta :roll2 )

Squizzo
17-01-2003, 00.59.40
credo che se passerò su qualche altro topic pieno di pensieri arzigogolati sul come va la società moderna, dopo aver sentito le stesse cose in tv e radio, credo mi sparerò un colpo in testa...
sarò io che da quasi campagnolo son abituato alle cose semplici, ma proprio non capisco perchè vi facciate tutti ste seghe mentali... :rolleyes:

BESTIA_kPk
17-01-2003, 01.04.28
Originally posted by Squizzo
credo che se passerò su qualche altro topic pieno di pensieri arzigogolati sul come va la società moderna, dopo aver sentito le stesse cose in tv e radio, credo mi sparerò un colpo in testa...
sarò io che da quasi campagnolo son abituato alle cose semplici, ma proprio non capisco perchè vi facciate tutti ste seghe mentali... :rolleyes:

Anche se abiatavo in cascina, e tuttora vivo in un paesino di merda di campagna, non mi permetto di dire stè cazzate.

Plz, accendi il cervello in certi topic. In alcuni lo usi, fallo anche qui.
Di che ti lamenti poi non lo capisco, vai negli altri topic + frivoli, ce ne sono, basta fare click di là :rolleyes:

Squizzo
17-01-2003, 01.49.39
Originally posted by BESTIA_kPk
Anche se abiatavo in cascina, e tuttora vivo in un paesino di merda di campagna, non mi permetto di dire stè cazzate.

Plz, accendi il cervello in certi topic. In alcuni lo usi, fallo anche qui.
Di che ti lamenti poi non lo capisco, vai negli altri topic + frivoli, ce ne sono, basta fare click di là :rolleyes:

Appunto perchè lo uso non vado a spremerlo per cose che non hanno senso...la società fa schifo? e chi se ne frega! devi seguire quello che fanno gli altri? No. Se gli americani preferiscono il lavoro all'amore cazzi loro, a me non me ne può fregare di meno, ci sono almeno altri 5.800.000.000 di persone oltre a loro... Il mondo va in malora? non è colpa mia, io nel mio piccolo cerco di vivere la mia vita in un certo modo, se altri provano gusto a essere egoisti cazzi loro, prima o poi i conti tornano...
Freud? Jung? Chiunquealtro? Non mi fanno ne caldo ne freddo...personalmente trovo interessante 1/3 di quel che hanno detto...nulla più.

Voi potete discutere per 30 pagine, ma alla fine cosa vi è cambiato nella vita? Niente, sol 4-5 ore perse che potevate magari passare con la vostra/o fidanzata/o in modo molto migliore...

BESTIA_kPk
17-01-2003, 09.18.23
Squizzo, quando la smetti di dire cazzate in questo topic? continua a giocare col pc è meglio :rolleyes:

E' volutamente provocatoria la frase, ma per farti capire... chissà se ci riesci. Mò ti ignoro, tanto nn vuoi ammettere che ti stai sfoganto puerilmente e nel topic non appropriato.
Se ti senti nel posto sbagliato, spostati, che problemi ti cerchi? bha.
Ciao e pensa solo alle cose + frivole, nessuno te lo impedisce :hello:

K4pp4
17-01-2003, 10.02.50
Originally posted by Bubusettete

Jung la spiegava con gli archetipi, e forse aveva ragione. Certe cose sono come un imprinting nella nostra mente, e rimarranno nella mente dell'uomo attraverso le generazioni, per questo l'uomo e' massa.
Anche nel fare del male e' cosi' in fondo, pensa alla "Banalita' del male" di H.Harendt...si segue un ordine, non per il dolo, quanto per l'essere "banale" il nostro animo...generalizzando logico...


Quoto in pieno. Secondo me il problema è proprio questo. CIascuno di noi è peggiore di quanto vorrebbe essere.
Mi torna in mente Gulliver, nella terra degli Eloi... alla fine la natura umana viene fuori, è inevitabile.
Potremo avere i vestiti firmati e i cellulari, ma in fondo siamo sempre animali. E la corteccia primaria è sempre li sotto che urla e sbraita, anche se facciamo di tutto per non sentirla.
E come una pentola a pressione, monta...
Forse dovremmo imparare a rilasciare gradualmente una parte dei nostri istinti...



PS: Io amo tutto cio' che è pelopelo vestiti, intimo, peluches, accessori, collane :heart:

Ma come.... :confused: non ti... va beh :D :D :D

Bubusettete
17-01-2003, 15.10.42
Originally posted by K4pp4

Ma come.... :confused: non ti... va beh :D :D :D
:D:D Ma non in quel senso...buzzurrooo :bash:


Originally posted by Squizzo
Niente, sol 4-5 ore perse
Ehm..non per deluderti, ma c'è chi riesce a fare pensieri "arzigongolati" anche in moooolto meno tempo... :D:D

K4pp4
17-01-2003, 15.21.36
Originally posted by Bubusettete
Ma non in quel senso...buzzurrooo :bash:

Err... ma no... io pensavo al fatto che l'intimo in pelliccia può dare fastidio... leggi 'ma non ti fa il solletico' :D :D



Ehm..non per deluderti, ma c'è chi riesce a fare pensieri "arzigongolati" anche in moooolto meno tempo... :D:D


:roll3::D:roll3::D
[MedioMan mode on]
Badilata di m...aaaaAAAaaAAAAaa
[MedioMan mode off]

Squizzo
17-01-2003, 23.12.18
Originally posted by Bubusettete

Ehm..non per deluderti, ma c'è chi riesce a fare pensieri "arzigongolati" anche in moooolto meno tempo... :D:D

infatti le 4-5 ore erano riferite a un'ipotetica serie di miriadi di pagine di topic... :rolleyes:


PS x Bestia: io non mi sto affatto sfogando...è solo che mi fa ridere sentire ripetere sempre le stesse cose dette in altri 500 topic uguali e che non portano a nulla...

cmq contenti voi... :rolleyes:

BESTIA_kPk
18-01-2003, 01.34.03
Originally posted by Squizzo
infatti le 4-5 ore erano riferite a un'ipotetica serie di miriadi di pagine di topic... :rolleyes:

PS x Bestia: io non mi sto affatto sfogando...è solo che mi fa ridere sentire ripetere sempre le stesse cose dette in altri 500 topic uguali e che non portano a nulla...

cmq contenti voi... :rolleyes:

Mha, quel che ho letto e quel che ho scritto mi han privato di pochi minuti, a mio parer, ben spesi.

Io non ho mica letto altri 500 topic uguali :confused: passami i link plz, sono interessato e non sto scherzando.

Se non hai manco 1 link perchè non esistono altri topic dillo che stavi scherzando, non si capisce se lo scrivi così.