PDA

Visualizza versione completa : avis



gefri
13-01-2003, 21.41.10
chi di voi è donatore di sangue?

E' vero che chi dono dopo si abitua a donare e stà male se nn dona?

Pensate che possa creare dei disturbi o il contrario? illuminatemi!;)

Zeus
13-01-2003, 21.45.13
Originally posted by gefri
chi di voi è donatore di sangue?

Ci avevo pensato a lungo e vorrei diventarlo, ma devo fare degli esami per vedere se posso essere considerato idoneo.

Per il resto non ti so dire purtroppo.

Vash_The_Stampede
13-01-2003, 21.50.49
io non potrei mai farlo, kome vedo un ago svengo!:D

Omega Soul
13-01-2003, 21.56.55
Originally posted by Vash_The_Stampede
io non potrei mai farlo, kome vedo un ago svengo!:D
QUOTO :brr:

Abigail
13-01-2003, 22.03.24
Originally posted by Vash_The_Stampede
io non potrei mai farlo, kome vedo un ago svengo!:D
Come sopra. Intorno ai dieci anni ho passato un anno ad entrare ed uscire dall'ospedale, e mi hanno fatto tante di quelle iniezioni e prelievi di sangue da farmi venure una fobia assoluta nei confronti di qualsiasi tipo di ago...

Umilmente...
:brr: :brr: :brr:

sheena
13-01-2003, 22.11.32
Originally posted by gefri
chi di voi è donatore di sangue?

E' vero che chi dono dopo si abitua a donare e stà male se nn dona?

Pensate che possa creare dei disturbi o il contrario? illuminatemi!;)

donatrice. opportunista: dovevo fare dei controlli: troppo lungo l'iter normale per le analisi al sangue (oltre che dispendioso... :P). la prima volta ho donato perche' serviva sangue alla nonna di un mio amico: colto la palla al balzo... la vecchina ha potuto fare il suo intervento. io ho potuto fare subito le analisi al sangue... do ut des.
adesso dono almeno una volta l'anno, se posso.... ;)

nn i sta male affatto. solo voci infondate. se vuoi continui a donare (le donne max due volte l'anno, gli uomini max quattro). se nn ti va, nn hai tempo, cambi idea, nn ne hai voglia, hai altro da fare /a cui pensare... semplicemente nn doni.

nn crea alcun disturbo. solo un po' di debolezza subito dopo che hanno fatto il prelievo: una buona dose di zuccheri e ti riprendi... ;)

Mischa
13-01-2003, 22.18.18
Originally posted by gefri
E' vero che chi dono dopo si abitua a donare e stà male se nn dona?

sì, poi passa all'eroina per disintossicarsi :)

K4pp4
14-01-2003, 09.44.42
Originally posted by gefri
chi di voi è donatore di sangue?


io, non da molto :)


E' vero che chi dono dopo si abitua a donare e stà male se nn dona?

Assolutamente no... fondamentalmente donare è una piccola perturbazione sull'organismo, e come tale viene affrontata solo quando si presenta... poi comunque per legge in Italia si può donare solo ogni 90 giorni (per gli uomini) o 180 (per le donne), quindi nessun pericolo di eccessi...




Pensate che possa creare dei disturbi o il contrario? illuminatemi!;)

Gli unici casi in cui può creare disturbi sono quelli di pressione bassa o carenze gravi nel sangue... ma in quel caso, dopo le visite preliminari, non ti lasciano donare comunque.
In Altri casi può anche giovare. Io personalmente ho scoperto, dopo gli esami, di avere un problema con l'eccesso di ferro e la densità del sangue; problema che si sta attenuando con le donazioni. Quindi a me personalmente donare fa pure bene, oltre che dare una mano a chi ha bisogno :)

Darkside 390
14-01-2003, 09.48.58
Il MIO sangue mi fa impressione.

Ray McCoy
14-01-2003, 10.15.28
Originally posted by gefri
chi di voi è donatore di sangue?

Io, da quando sono maggiorenne.


Originally posted by gefri
E' vero che chi dono dopo si abitua a donare e stà male se nn dona? Pensate che possa creare dei disturbi o il contrario? illuminatemi!;)

Hanno già risposto sufficientemente gli altri. No.
E cmq voglio aggiungere che devi pesare più di 50 chili, e avere una pressione cardiaca sufficiente prima di fare il prelievo, inoltre ci sono una serie di norme (ad esempio non si può donare il sangue, nei 6 mesi dopo averne ricevuto, oppure dopo aver passato determinate malattie, e cose simili).

Sono iscritto alla FIDAS ormai da un anno, e ho donato il sangue due volte, ed entrambe le volte, mi hanno fatto trovare un tavolo pieno di focaccia/merendine/succhi/bibite per prevenire il calo di zuccheri. Non so se funzioni così ovunque, ma in ogni caso, appena donato il sangue, basta entrare nel primo bar, e prendersi una striscia di focaccia e un succo d'albicocca, e si recupera tutto.

Di norma arriva dopo due settimane per posta il risultato delle analisi, completo di tutti i test. E' un po' criptico, ma basta leggere nella prima pagina la lista dei "Negativo" e si può ignorare il resto.


Unico problema può essere, appunto, paura delle iniezioni, e cose simili, ma per il resto donare il sangue non crea nessun problema.


PS: Se cominci a donare il sangue, e poi smetti per motivi non di salute, forse l'unico aspetto sotto cui puoi stare male è quello morale... ;)

Liga10
14-01-2003, 13.25.47
Donatore del sangue da cinque anni 4 volte l'anno (il massimo consentito dalla legge... :( ) ...ne ho buttati nel cesso altri 5 però...
Dovevo iniziare a 18 anni a donare e non aspettare che mi venisse la caghetta per un rapporto non protetto...
Ebbene si sono diventato donatore per necessità...e dopo che ho donato ed ho visto come mi hanno trattato, mi sarei preso a ceffoni per aver saltato 5 anni...
Si è vero che vengono le crisi di astinenza...ti posso dire che se passano piu di 7 giorni da quando devo donare (per gli uomini ogni 3 mesi per le donne ogni 6) sto male...e sai perchè???
Perchè, visto che posso donare perchè non lo faccio??E visto che lo posso fare pechè non farlo subito???
Ti dirò di piu...ho il terrore degli aghi...ma c'è la mia dottoressina preferita (65 anni una vita spesa per l'AVIS) detta "mani di fata" che mi tranquillizza...e a stento sento il pizzichino dell'ago che mi entra nella pelle...
Fidatevi ragazzi è bellissimo donare e ti fa stare bene (senza contare che per gli uomini è quanto di meglio possa esserci: infatti la donna grazie al ciclo mestruale ha un ricambio di sangue mentre l'uomo no)...
E sopratutto ce n'è un gran bisogno!
Una mezzoretta di tempo puo salvare una vita...
Non esitate...e se avete i requisiti fisici fiondatevi nel centro raccolta piu vicino.
Vi lascio due indirizzi dove potete trovare tutte le info necessarie:
AVIS Nazionale (http://www.avis.it/)
AVIS Milano (http://www.avismi.it/index-.asp)

Se avete bisogno di informazioni non esitate a conttare anche me...se posso esservi d'aiuto sarò ben felice Mail me (liga10@email.it)

E non dimenticate che alcune associazioni (nel mio caso AVIS) necessitano di personale anche al di fuori dell'ambito donazione...anche se qui entriamo nel discorso volontariato se avete voglia certo non guasta... ;)

Altreo
14-01-2003, 13.29.00
Originally posted by Liga10
Donatore del sangue da cinque anni 4 volte l'anno (il massimo consentito dalla legge... :( ) ...ne ho buttati nel cesso altri 5 però...
Dovevo iniziare a 18 anni a donare e non aspettare che mi venisse la caghetta per un rapporto non protetto...
Ebbene si sono diventato donatore per necessità...e dopo che ho donato ed ho visto come mi hanno trattato, mi sarei preso a ceffoni per aver saltato 5 anni...
Si è vero che vengono le crisi di astinenza...ti posso dire che se passano piu di 7 giorni da quando devo donare (per gli uomini ogni 3 mesi per le donne ogni 6) sto male...e sai perchè???
Perchè, visto che posso donare perchè non lo faccio??E visto che lo posso fare pechè non farlo subito???[...]Se avete bisogno di informazioni non esitate a conttare anche me...se posso esservi d'aiuto sarò ben felice Mail me (liga10@email.it)

E non dimenticate che alcune associazioni (nel mio caso AVIS) necessitano di personale anche al di fuori dell'ambito donazione...anche se qui entriamo nel discorso volontariato se avete voglia certo non guasta... ;)

volevo rispondere ma poi ho letto questo post che dice gia' molto...
quindi

gefri
14-01-2003, 16.31.56
grazie per le delucidazioni,

cmq da noi vengono a parlarne lunedi e giovedi già trivellano, ce li dicono dopo i risultati (li fanno subito pesi i prelievi a quanto ho capito)!

l'avevo sentita anch'io la storia del ricambio di sangue!

se per dire giovedì dono, per quanti giorni prima nn posso bere alcolici.

e nei test che fanno fanno anche quello dell'aids?

Liga10
14-01-2003, 16.35.14
Originally posted by gefri
grazie per le delucidazioni,

cmq da noi vengono a parlarne lunedi e giovedi già trivellano, ce li dicono dopo i risultati (li fanno subito pesi i prelievi a quanto ho capito)!

l'avevo sentita anch'io la storia del ricambio di sangue!

se per dire giovedì dono, per quanti giorni prima nn posso bere alcolici.

e nei test che fanno fanno anche quello dell'aids?

Non assumere alcool e stupefacenti (IN GENERALE) ma se proprio devi abbi l'accortezza di evitare da almeno 15 gg per i secondi 7 per i primi...

Si c'è anche il test dell'HIV insieme con le varie epatiti...

Il primo sarà solo un esame...la donazone la fai dopo che ti arrivano i risultati degli esami di , per esempio, giovedì... ;)

gefri
14-01-2003, 16.43.03
possibile, avrò capito sicuramene male io!;)

beh, stupefacenti il problema è praticamente inesistente, ma 15 giorni senza bere neanche un bicchiere di vino?
io bevo di solito solo il sabato sera, ed è raro che beva eccessivamente.

Liga10
14-01-2003, 16.56.52
Originally posted by gefri
possibile, avrò capito sicuramene male io!;)

beh, stupefacenti il problema è praticamente inesistente, ma 15 giorni senza bere neanche un bicchiere di vino?
io bevo di solito solo il sabato sera, ed è raro che beva eccessivamente.

Ti chiederanno se sei dedito all'alcool...
diciamo che prendersi una ciuca il giorno prima di donare è da idioti... ;)
ghghghgh

megakhann
14-01-2003, 17.06.13
A quanto mi hanno detto io non sono idoneo alla donazione...
...eppure ogni tanto sarei anche andato, una delle poche cose utili che si possono fare di propria scelta nella vita... :)

Strasbuli
14-01-2003, 18.21.16
Io vorrei donare, ma gli aghi sul braccio (solo sul braccio, sulle altre parti del corpo no) mi fanno impressione! :brr:

Liga10
14-01-2003, 21.25.23
Originally posted by Strasbuli
Io vorrei donare, ma gli aghi sul braccio (solo sul braccio, sulle altre parti del corpo no) mi fanno impressione! :brr:

Abbi fede e prova...non senti nulla...e poi se ti da fastidio...guarda dall'altra parte...


Su no ti farai fermare da una simile paura???
Prova...almeno potrai dirci di averci provato... ;)

Trinity^_^
14-01-2003, 23.21.02
io ho intenzione di andarlo a donare, l'unico problema è che l'ultima volta che sono andata a fare le analisi ho iniziato a vederci nero appena uscita dalla stanza del prelievo...

anche alle donne devono donare 4hg o meno??

Liga10
15-01-2003, 09.55.32
Originally posted by Trinity^_^
io ho intenzione di andarlo a donare, l'unico problema è che l'ultima volta che sono andata a fare le analisi ho iniziato a vederci nero appena uscita dalla stanza del prelievo...

anche alle donne devono donare 4hg o meno??

NOn c'è un fisso...la quantità varia con il peso...
Ti/Vi do un consiglio: la prima volta avete paura di stare male???
Andateci con qualcuno/a...magari con qualcuno/a che voglia provare...diciamo che vi date un sostegno a vcenda...
Io ci sono andato accompagnato da papà (visto che la mia ex-fidanzata aveva tanti impegni e non poteva accompagnarmi... :angry: ) e non mi è successo nulla (non potevo mica far vedere che stavo male no .... :p)
Ribadisco: tentare non nuoce...se state male si tratta di capogiri e svenimento...mica rischiate la vita...forza ragazzi siamo nel 2003 e c'è ancora gente che muore per carenza di sangue...

profanatore
15-01-2003, 10.06.25
no non sono donatore per alcuni motivi di salute.
non è assolutamente vero, devi sapere che il sangue non viene donato quando ti pare ma solo in determinati mesi e con dovuti archi di tempo di nondonazione.
poi i problemi che si manifestano sono normali e passano nel giro di poco, conta che star male poco aiuta qualcuno a vivere tanto. ;)

Liga10
20-01-2003, 14.10.58
Allora altre esperienze????

Su su non fate i timidi...
Ragazzi c'è bisogno di sangueeeeeeeeeeeee...

BESTIA_kPk
20-01-2003, 14.23.49
Che è la storia dei 50kg?

Zeus
20-01-2003, 14.38.05
Originally posted by BESTIA_kPk
Che è la storia dei 50kg?

Credo sia il peso limite sotto cui il donatore non può andare per questioni di salute.

Ray McCoy
20-01-2003, 14.47.59
Non mi ricordo mai se è 45, 50, o 55, cmq sì, è il limite minimo di peso. PEsandone 75 non mi sono mai fatto venire il dubbio, cmq...

destino
20-01-2003, 14.50.39
Vorrei donare il sangue ma ogni volta ke faccio un prelievo quasi svengo...:brr:

BESTIA_kPk
20-01-2003, 15.04.25
Originally posted by Zeus_M
Credo sia il peso limite sotto cui il donatore non può andare per questioni di salute.

Quello l'avevo capito, sottintendevo piuttosto: 50kg implica una donazione minore e quindi sarebbe troppo poco sangue dello stesso tipo (e allora si evita), oppure è una legge del piffero e basta?

Zeus
20-01-2003, 15.16.29
Originally posted by BESTIA_kPk
Quello l'avevo capito, sottintendevo piuttosto: 50kg implica una donazione minore e quindi sarebbe troppo poco sangue dello stesso tipo (e allora si evita), oppure è una legge del piffero e basta?

Non credo. Cioè tutto si riduce a "pesi più di 50kg? Ok. Pesi di meno? Non vai bene come donatore".

Che io sappia il quantitativo è sempre quello. Però sotto un certo limite di peso non si può andare perchè bisogna tenere conto della salute di chi dona :)

K4pp4
20-01-2003, 15.24.45
Originally posted by Zeus_M
Che io sappia il quantitativo è sempre quello. Però sotto un certo limite di peso non si può andare perchè bisogna tenere conto della salute di chi dona :)

Esatto.
Dico ancora una cosa: le donazioni avvengono SEMPRE e COMUNQUE nel pienissimo rispetto di chi dona.
Il personale dei vari centri trasfusionali sa perfettamente che i donatori vanno per il piacere di farlo e per coscienza civile, e di conseguenza dire che si è trattati bene non rende onore a cosa avviene realmente.
La prima volta che ho donato il medico e le infermiere si sono comportati come se fossi stato loro nipote adottivo :) :) :)
era un continuo 'va tutto bene?' 'Stai male?' 'ti serve qualcosa?'.
E, posso garantire che non c'è niente di più bello di sentire la gratitudine delle persone... Questo da solo vale più di tutto il resto :)

BESTIA_kPk
20-01-2003, 15.26.29
Originally posted by Zeus_M
...
Che io sappia il quantitativo è sempre quello. Però sotto un certo limite di peso non si può andare perchè bisogna tenere conto della salute di chi dona :)

Ah, quindi un omone di un quintale dona lo stesso quantitativo di uno come me che è mezzo quintale? rotfl
Vabè sarà per motivi medici che non conosco

Liga10
21-01-2003, 00.06.12
Originally posted by K4pp4
....
La prima volta che ho donato il medico e le infermiere si sono comportati come se fossi stato loro nipote adottivo :) :) :)
era un continuo 'va tutto bene?' 'Stai male?' 'ti serve qualcosa?'....

Lo stesso vale per me...invece ora chiaccheriamo del piu e del meno mentre la mano schiaccia la pallina di spugna e la sacca si riempe...
La cosa piu bella è stata l'ultima volta che ho donato quando affianco a me, alla prova della emoglobina, c'era un ragazzo che donava per la prima volta...terrorizzato...abbiamo fatto la trafila insieme e donato su due poltrone affiacate...avrà avuto 5 o 6 anni meno di me...beh alla fine mi ha ringraziato perchè l'ho fatto sentire a casa sua...io che fino a 4 anniu fa mi cagavo sotto (licenza poetica... ;) ) non appena vedevo un ago...
^__*

Allora chi sono i prossimi a provare l'ebbrezza della donazione e dirci che cosa si prova in diretta?????????????

Grevity
21-01-2003, 08.34.02
Originally posted by Liga10

Allora chi sono i prossimi a provare l'ebbrezza della donazione e dirci che cosa si prova in diretta?????????????


Io Capo! :asd:
Sabato mattina vado con un mio amico al S.Giovanni per gli esami del sangue preliminari (che, comunque, dovevo fare...). Era da tanto che ci si pensava, ma tra un impegno e l'altro...:rolleyes:


Ah...visto che siamo in tema "sociale", vi domando: perchè qualcuno di voi non diventa donatore di midollo osseo? Non ci vuole nulla, anche in questo caso si parte da un semplicissimo prelievo di sangue. Poi il vostro nominativo verrà inserito nel database, e potrete essere chiamati in ogni momento, qualora il vostro gruppo sanguigno sia compatibile con quello di una persona in attesa di trapianto. Vabbè...poi dovrete sottoporvi ad altre analisi, per stabilire il grado di compatibilità etc...però non è uno sforzo gravoso...
Io lancio l'appello, vediamo chi risponde...:rolleyes: ;) (o vediamo se mi torna indietro tipo boomerang! LOL! :asd: )

Liga10
21-01-2003, 13.26.21
Originally posted by Grevity
Io Capo! :asd:
...Ah...visto che siamo in tema "sociale", vi domando: perchè qualcuno di voi non diventa donatore di midollo osseo? Non ci vuole nulla, anche in questo caso si parte da un semplicissimo prelievo di sangue. Poi il vostro nominativo verrà inserito nel database, e potrete essere chiamati in ogni momento, qualora il vostro gruppo sanguigno sia compatibile con quello di una persona in attesa di trapianto. Vabbè...poi dovrete sottoporvi ad altre analisi, per stabilire il grado di compatibilità etc...però non è uno sforzo gravoso...
Io lancio l'appello, vediamo chi risponde...:rolleyes: ;) (o vediamo se mi torna indietro tipo boomerang! LOL! :asd: )

Sull'argomento non sono molto preparato...l'unica cosa che mi blocca è che MI PARE che dopo la donazione si stia in ospedale 3 o 4 giorni...la cosa mi terrorizza...

Grevity
21-01-2003, 13.34.54
Originally posted by Liga10
Sull'argomento non sono molto preparato...l'unica cosa che mi blocca è che MI PARE che dopo la donazione si stia in ospedale 3 o 4 giorni...la cosa mi terrorizza...

Ti pare bene. Beh, 4/5 giorni senza lavorare, te pare poco! :asd:
Senza scherzare, c'è un rischio minimo durante il prelievo del midollo osseo, legato all'anestesia...come in tutte le operazioni, del resto, e quindi si consiglia un breve periodo di degenza in ospedale.
Comunque. per maggiori informazione c'è il sito dell'admo (http://www.admo.it/). :)

Ray McCoy
21-01-2003, 14.25.05
Originally posted by Grevity
perchè qualcuno di voi non diventa donatore di midollo osseo?

Avevo una mezza intenzione, ma se non ricordo male bisogna essere 21enni. I 4 giorni non sono in ospedale, ma a casa. Si deve rimanere in ospedale giusto qualche ora dopo il prelievo, ma nulla più.

Cmq una donazione del midollo osseo consiste in varie iniezione nelle ossa del bacino, il che è leggermente duro... :rolleyes: :/

Passi che c'è l'anestesia totale, però ora come ora credo sia un poco presto per me.

Grevity
21-01-2003, 14.38.04
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Avevo una mezza intenzione, ma se non ricordo male bisogna essere 21enni...


No, bisogna solo aver compiuto il diciottesimo anno di età...per quello che riguarda l'anestesia, adesso è facile che venga usata l'epidurale, per cui non si sente dolore e si rimane comunque coscienti. :)

Liga10
22-01-2003, 01.03.49
Originally posted by Grevity
No, bisogna solo aver compiuto il diciottesimo anno di età...per quello che riguarda l'anestesia, adesso è facile che venga usata l'epidurale, per cui non si sente dolore e si rimane comunque coscienti. :)

Ragazzi chi mi da qualche link...scusate ma non ho tempo con il lavoro (lo capirete anche da quanti pochi post faccio ultimamente...)
Mi piacerebbe ma ribadisco...mi caco sotto all'idea...(ennesima licenza poetica)

Grevity
22-01-2003, 08.55.33
Ragazzi chi mi da qualche link...


Originally posted by Grevity
...il sito dell'admo (http://www.admo.it/).

:)

Ray McCoy
22-01-2003, 12.37.42
Originally posted by BESTIA_kPk
Ah, quindi un omone di un quintale dona lo stesso quantitativo di uno come me che è mezzo quintale? rotfl
Vabè sarà per motivi medici che non conosco

Semplicemente, una persona sotto i cinquanta chili non può donare il sangue perchè rischia poi di avere problemi di salute, quali svenimenti, e tutto ciò che può seguirne.

Che poi la gente diversamente, non cambia. Il sangue prelevato è una quantità standard, non ti prendono certo più sangue solo perchè pesi di più. La produzione di sangue va alla stessa velocità.

Liga10
22-01-2003, 20.11.57
Originally posted by Grevity
Ragazzi chi mi da qualche link...



:)

Scusa Grev è che in questo periodo non sono molto in vena

(mai frase fu piu azzeccata in un topic simile... ;) )


Originally posted by -S-Piccolo-S-
... Il sangue prelevato è una quantità standard, non ti prendono certo più sangue solo perchè pesi di più. La produzione di sangue va alla stessa velocità.

Non sono del tutto sicuro...mi pare che varii a seconda del peso (certo non per minime differenze di peso...) una sorta di calcolo a scaglioni (non certamente proporzionali...mi pare che si vada da 400 a 500 gr...)

Liga10
23-01-2003, 14.25.33
up

Forza signori e signore...fatevi sottooooooooooooooo...