PDA

Visualizza versione completa : uhmm..vegetariani si? onnivori no?...pelliccie!?



Squizzo
03-01-2003, 03.31.41
Ispirato dal topo sulle pelliccie...

Premesso che sono d'accordo sull'inutilità di ammazzare decine di animaletti pelosi per far contenta una che si vuole mettere in mostra...perchè tutti lanciano le crociate contro le pelliccie, e poi magari non gli passa nemmeno per la testa che il piumino che indossano è costato un massacro di una legione di oche?
:doubt: o il giubbotto in pelle che hanno avuto per regalo è stato fatto con la morte di qualche cornuto di montagna? (nel senso di montone, non che è fatto con lo scalpo del nonno di Heidi...)
E non pensa che la eventuale tossicità di profumi e i trucchi che indossa non sono certo stati testati su delle persone ma sempre su animali?

Poi vorrei sapere se chi fa questi commenti poi, a capodanno s'è mangiato lo zampone o il cotechino e i tortellini con la carne...

Il che mi porta al secondo argomento:

"LA LEGIONE DEI VEGETARIANI"

"Essi professano che il loro credo mira a preservare la natura, e a ritornare ad essere in simbiosi con essa invece di distruggerla."

(è una frase ironica, quindi evitate eventuali flammate per questa frase, se siete vegetariani)

Premesso che se uno è vegetariano perchè magari ha dei problemi a digerire la carne, o perchè semplicemente gli piace, mi sta benissimo, mi fa invece girare le balle il moralismo che certi vegetariani dimostrano nei confronti delle altre persone.
Affermare che se tutti diventassero vegetariani, il mondo sarebbe migliore e tutti sarebbero più sani perchè non manderebbero più giù quelle porcherie cha danno agli animali per farli ingrassare, è una stronzata immonda...

perchè...

1° anche nel più piccolo orto dietro casa, sfido chiunque a non avere il raccolto rovinato da insetti e altri animaletti, senza buttare qualche cosa che questi animaletti li faccia allontanare...

2° non si sa in che condizioni igieniche vengono tenute comunque anche le verdure, non solo il bestiame...

3° Provate a immaginare se il mondo sarebbe veramente migliore se tutti fossero vegetariani:
Porca miseria! i campi non ci bastano più per sfamare questo esercito di vegetariani! Dovremo abbattere qualche ettaro di foresta per fare spazio ad altri campi!Come? ancora i raccolti non sono sufficienti? Continuate ad abbattere...mica vorremo farli morire di fame!...Uh cosa? Gli animali?, Oh cazzo! Gli abbiamo raso al suolo tutti posti in cui vivere e ora stanno crepando tutti di fame! Azz...abbiamo pure raso al suolo la foresta amazzonica...e ora dove cazzo lo prendiamo l'ossigeno?

4° se madre natura ha fatto l'uomo onnivoro un cazzo di motivo ci dovrà pur essere...

5° devo continuare?

6° Nella foga di esprimere il suo amore per la natura, il vegetariano (quello fanatico, non il "normale") di turno, si rende per caso conto che ANCHE TUTTE LE PIANTE SONO ORGANISMI VIVENTI?!

O la verità è che è molti non se ne rendono conto o semplicemente lo ignorano?

Certo, è più facile far fuori un gambo di sedano che un pulcino, ma chi ha detto che la vita di un pulcino vale più di quella di un sedano? (Prima di dirmi che faccio paragoni idioti mettetevi nei panni del sedano, e poi ditemi se sareste felici di venire falciati e tagliati a pezzettini da un "amante della natura"...)

Voglio finire questo delirio notturno con questa considerazione:

Finchè un leone, in mezzo alla savana, fra un cesto di insalata e me, sceglierà me come suo pasto, io mi sentirò autorizzato a mangiarmi chili e chili di salami...alla facciazza di chi mi dice che sono nemico della natura, e che il leone è autorizzato a mangiarmi perchè è un animale selvaggio (bella motivazione...)...


Burp!.

Ray McCoy
03-01-2003, 03.43.37
Originally posted by Squizzo
che il leone è autorizzato a mangiarmi perchè è un animale selvaggio (bella motivazione...)...

Mi viene da chiedermi se l'uomo invece sia un animale "civile"... :asd: :D

Mischa
03-01-2003, 03.49.27
se volete riuppo uno dei primi (se non addirittura il primo) topic che avevo postato sul bb. se non erro una tipa aveva quasi vomitato, una non riusciva a dormire e qualcun altro piangeva. il latin mi aveva chiesto di eliminare il link, cosa di cui in effetti gli rendo merito, e che avevo fatto. e sempre se non erro ci avevate postato entrambi :D

*voleste cercarlo, se non è svanito, era la mostra fotografica sulla vivisezione e sui test*

Squizzo
03-01-2003, 03.59.57
Originally posted by -S-Piccolo-S-
Mi viene da chiedermi se l'uomo invece sia un animale "civile"... :asd: :D

a maggior ragione mi sento autorizzato a papparmi tutti i salami che mi trovo a portata di mano...

Ray McCoy
03-01-2003, 04.03.49
Originally posted by Squizzo
a maggior ragione mi sento autorizzato a papparmi tutti i salami che mi trovo a portata di mano...

Chissà se esistono i salami fatti con carne umana? Non per darmi al cannibalismo, ma personalmente ci sono parecchie persone che gradirei vedere "a fette"... :D

Mischa
03-01-2003, 04.08.36
niente da fare, prima di tutto viene la giacca.

Ray McCoy
03-01-2003, 04.08.48
Originally posted by Mischa
se volete riuppo uno dei primi (se non addirittura il primo) topic che avevo postato sul bb. se non erro una tipa aveva quasi vomitato, una non riusciva a dormire e qualcun altro piangeva. il latin mi aveva chiesto di eliminare il link, cosa di cui in effetti gli rendo merito, e che avevo fatto. e sempre se non erro ci avevate postato entrambi :D

*voleste cercarlo, se non è svanito, era la mostra fotografica sulla vivisezione e sui test*


2 minuti, e 36 secondi. Ma sono anche dovuto andare in bagno.

http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=20

Visto che rapidità? :D

Mischa
03-01-2003, 04.18.52
stikazzi, eravamo diversi, postavamo in modo incredibilmente diverso. quasi quasi mi manca quello stile. bello ritrovare gli impulsi base di alcune cose.


*ho detto: quasi*.

BlackLinX
03-01-2003, 09.08.26
hehe .. io mi ero commosso :notooth:

RoodRedBear
03-01-2003, 10.03.40
Originally posted by -S-Piccolo-S-
2 minuti, e 36 secondi. Ma sono anche dovuto andare in bagno.

http://forums.multiplayer.it/showthread.php?s=&threadid=20

Visto che rapidità? :D

Potrei ricevere per PM anche il Link che era stato messo? Sono curioso di vedere..Anche se leggendo il vecchio topo mi aspetto qualcosa di orribile..Pls.

Hob Gadling
03-01-2003, 13.39.51
Non è necessario ripostare il link, basta fare una ricerca con Google... cosa che ho fatto.
Disgusto. Orrore. Pena. Disprezzo.
Sono solo questi i sentimenti che ho provato guardando quelle foto... (mi sono fermato al pannello 2). Non voglio ancora dare un parere sulla sperimentazione animale prima di essermi documentato in modo MOLTO esauriente.
D'altro canto, provenendo da studi di medicina, mi è sempre stato insegnato che la sperimentazione su animali è cosa certo non bella ma doverosa, ecchediamine dove saremmo oggi senza gli antibiotici, ancora si morirebbe di polmonite, in fin dei conti meglio loro che noi, e non credete a quello che dicono gli animalisti e i sognatori, ragazzi, non esiste un altro modo altrettanto valido per testare un farmaco....
Anke se non ci ho mai creduto.

Sul vegetarianesimo, non capisco una cosa del post di Squizzo: cioè, non ho capito, ti dà fastidio chi è vegetariano per motivi morali? Secondo te può esserlo solo uno a cui la carne non piace?
Mah...
Essendo stato per quattro anni con una ragazza vegetariana, e avendone frequentati parecchi, ho trovato anke io molto spesso insopportabile il fanatismo di qualcuno, ma da qui a giudicare chi decide di non cibarsi di animali ce ne passa... certo, ci sono quelli che ti danno dell'assasino se mangi una bistecca, quelli che lo fanno anche se bevi solo il latte (i vegan), o addirittura alcuni che non mangiano neanke la verdura... solo frutta che naturalmente cade dagli alberi (sono i "fruttariani"... ebbene sì, esistono anche loro), però non sono tutti così... molti fanno la loro scelta di vita e lasciano vivere gli altri.
Non si tratta di essere più o meno buoni: per come la vedo io, un vegetariano è solo una persona che, in un dato momento della sua vita, vuoi per maggior sensibilità, vuoi per esperienza personali, prende coscienza del fatto che la bistecca che sta mangiando una volta era un vitello, il salame che si trova nel piatto una volta era un maiale, e che questa trasformazione ha comportato morte e sofferenza. La differenza tra loro e me e te è che semplicemente noi questa cosa non la sappiamo. O meglio, diciamo di saperla, crediamo di saperla, ma in realtà non la sappiamo veramente, e non ci interessa di saperla. Non ne siamo pienamente coscienti. Per noi una bistecca non è un essere vivente, ma solo una cosa che si compra dal macellaio e che è tanto buona con le patatine.
E infatti io non mangio cacciagione, perchè non mi piace vedermi uccellini morti nel piatto, ma un bel panino con salsiccia me lo sdraio ogniqualvolta ne ho l'occasione.
Non dico che tutti dovremmo diventare vegetariani, ma addirittura ridicolizzare chi ha fatto una scelta che comporta sicuramente una grande sensibilità e consapevolezza, mi sembra francamente ingiusto.

fokker fw190a
03-01-2003, 13.55.37
sono totalmente d'accordo con squizzo.Non credo che stia ridicollizzando nessuno,ma ha fatto un post realista di come sarebbe il mondo se tutti fossero vegetariani.Io ho mia sorella che è vegetariana(l'essatto opposto di me:D ),però mangia ancora la pasta con il sugo di carme.Ora dico se si vuole essere vegetariani fatelo fino in fondo,altrimenti non sventolate ai quattro venti io qui io la ecc x poi contraddirvi vestendo o mangiando animali.

Ray McCoy
03-01-2003, 14.09.48
Cmq considerate che se si sperimentano queste cose sugli animali, è solo perchè ci sono organizzazioni e leggi che vietano di farlo sui bambini del terzo mondo...

Hob Gadling
03-01-2003, 14.46.22
Originally posted by fokker fw190a
sono totalmente d'accordo con squizzo.Non credo che stia ridicollizzando nessuno,ma ha fatto un post realista di come sarebbe il mondo se tutti fossero vegetariani.Io ho mia sorella che è vegetariana(l'essatto opposto di me:D ),però mangia ancora la pasta con il sugo di carme.Ora dico se si vuole essere vegetariani fatelo fino in fondo,altrimenti non sventolate ai quattro venti io qui io la ecc x poi contraddirvi vestendo o mangiando animali.
Ma io non capisco a chi vi riferite con frasi come "non sbandierate ai quattro venti ecc. ecc.". Ma chi sbandiera? Chi dice "io qui, io là"? Evidentemente di vegetariani non ne conoscete tanti (certo tua sorella non può essere definita tale, se mangia il sugo di carne... anche a me non piace il gin, ma mica dico "sono astemio"... ecco, forse con lei il tuo discorso ha un senso).
Una persona vegetariana è non solo una persona che ha fatto una scelta che sicuramente comporta disagi e rinunce (andate al ristorante e chiedete un'alternativa vegetariana, poi mi saprete dire... "Eh, je posso portà 'n pò de cicoria, signorì"), inoltre il più delle volte deve sopportare i discorsi del cazzo delle persone che, non si sa per quale motivo, si sentono in dovere di far loro cambiare idea... E, credetemi, la stragrande maggioranza delle persone che ho conosciuto ne aveva talmente piene le palle di polemiche inutili e ottuse che sicuramente ci avrebbe pensato mille volte prima di prendere il discorso in pubblico, figuriamoci a sbandierare ai quattro venti le proprie idee per attaccare qualcuno.

EDIT: A meno che già la loro presenza non ci dia fastidio, perchè con il loro comportamento ci ricordano che un'alternativa esiste, e noi non vogliamo prenderla in considerazione ma, suvvia, senza che neanche 'sti rompipalle ci vengano a far venire i sensi di colpa...

sillsun
03-01-2003, 14.47.45
pellicce=shit:evil2: vorrei vedere se facessero giubbotti cn pelle umana....

Qfwfq
03-01-2003, 15.01.54
Originally posted by sillsun
pellicce=shit:evil2: vorrei vedere se facessero giubbotti cn pelle umana....

Abbiamo un'azteca fra noi :roll3:
Giubbotti no....ma delle belle vestaglie da casa; uhm...in quel caso ne prenoterei volentieri una :rolleyes:

fokker fw190a
03-01-2003, 15.50.05
posted by Hob Gadling [/i]
[B]Ma io non capisco a chi vi riferite con frasi come "non sbandierate ai quattro venti ecc. ecc.". Ma chi sbandiera? Chi dice "io qui, io là"? Evidentemente di vegetariani non ne conoscete tanti (certo tua sorella non può essere definita tale, se mangia il sugo di carne... anche a me non piace il gin, ma mica dico "sono astemio"... ecco, forse con lei il tuo discorso ha un senso).

io conosco anche amiche di mia sorella che sono come lei,si dichiarano e poi omettono il dichiaramento.

Una persona vegetariana è non solo una persona che ha fatto una scelta che sicuramente comporta disagi e rinunce (andate al ristorante e chiedete un'alternativa vegetariana, poi mi saprete dire... "Eh, je posso portà 'n pò de cicoria, signorì"), inoltre il più delle volte deve sopportare i discorsi del cazzo delle persone che, non si sa per quale motivo, si sentono in dovere di far loro cambiare idea... E, credetemi, la stragrande maggioranza delle persone che ho conosciuto ne aveva talmente piene le palle di polemiche inutili e ottuse che sicuramente ci avrebbe pensato mille volte prima di prendere il discorso in pubblico, figuriamoci a sbandierare ai quattro venti le proprie idee per attaccare qualcuno.

non si può mica pretendere di avere tutto dalla vita.Su mille persone se va bene uno o due saranno vegetariane,è ovvio che ristoranti ecc non diano peso a queste persone,non x l'idee ma x un fatto di soldi,non avrebbero il tornaconto.

EDIT: A meno che già la loro presenza non ci dia fastidio, perchè con il loro comportamento ci ricordano che un'alternativa esiste, e noi non vogliamo prenderla in considerazione ma, suvvia, senza che neanche 'sti rompipalle ci vengano a far venire i sensi di colpa...

nessuno vuol far venire i sensi di colpa,ma come dice bene squizzo se tutti fossimo vegetariani,in pochi anni sparirebbero i polmoni naturali della terra,cioè le foreste.Io credo che si possa mangiare benissimo sia verdura che carne,insomma e da quando c'è l'uomo che le due cose si cogniano,certo può dispiacere x l'animale di turno,però dobbiamo mangiare.In fondo siamo ancora animali,dobbiamo nutrirci,così come un leone uccide una gazzella,l'uomo uccide una mucca e via dicendo.Questa ovviamente è una mia opinione,spero che venga presa x questo:)

TrustNoOne
03-01-2003, 16.40.17
Il vegetarianesimo e' una setta...
Anche io ho provato a far cambiare idea a un paio di persone (solo quelle a cui tenevo un minimo) perche'..
Basta mi fermo, potrei offendere qualcuno.
Sappiate solo che non penso di bene di questo tipo di cose ;)

Pakkos
03-01-2003, 18.01.08
Ancora pellicce?!Mia zia nn bastava....

Bodyguard
03-01-2003, 18.07.55
Sul fatto delle pelliccie avete ragione...chiunque uccida gli animali per questi futili ragioni va torturato sino alla fine dei suoi giorni...

Poi per la carne io sono favorevole...perche fa molto bene all'organismo umano e in natura si cacciava proprio per mangiare....

Hob Gadling
03-01-2003, 23.39.18
Originally posted by fokker fw190a
Questa ovviamente è una mia opinione,spero che venga presa x questo:)
Puntualizzo subito. Chiaramente prendo la tua come una opinione, e tale è la mia, egualmente condivisibile o meno. Se a volte m'infervoro non prendeteli come attacchi, non voglio offendere nessuno. ;) :birra:

Originally posted by fokker fw190a
io conosco anche amiche di mia sorella che sono come lei,si dichiarano e poi omettono il dichiaramento.
Ok, sicuramente esistono molte persone così, ma non puoi citarmeli come esempio di vegetariani, perchè non lo sono. Chi dice "Io sono vegetariano" e poi semplicemente non gradisce la fettina, parla a vanvera.

Originally posted by fokker fw190a
non si può mica pretendere di avere tutto dalla vita.Su mille persone se va bene uno o due saranno vegetariane,è ovvio che ristoranti ecc non diano peso a queste persone,non x l'idee ma x un fatto di soldi,non avrebbero il tornaconto.
Sono d'accordo, ma io non volevo attaccare i ristoratori, solo porre l'accento sul fatto che chi è vegetariano incontra nella vita di tutti i giorni spesso anche difficoltà pratiche, oltre a dover affrontare i pregiudizi della gente... e questo secondo me la rende una scelta ancor più nobile.

Originally posted by fokker fw190a
nessuno vuol far venire i sensi di colpa,ma come dice bene squizzo se tutti fossimo vegetariani,in pochi anni sparirebbero i polmoni naturali della terra,cioè le foreste.
Questa frase forse sarà provocatoria, ma non è vera... anzi molto spesso i problemi di fame nel terzo mondo derivano dal fatto che molti ettari di terreno sono utilizzati per coltivare cereali per foraggi animali, piuttosto che grano, con il quale si potrebbero invece sfamare le popolazioni. A questo proposito ricordo di aver letto quest'estate un bell'articolo sull'Espresso, tratto da un libro di Jeremy Rifkin... se riesco a ritrovare qualcosa sull'argomento ti posto il link... EDIT: Ho trovato proprio l'articolo!! Posto qui (http://www.consapevolezza.it/notizie/apr-giu-2002/fame_nel_mondo.asp) il link... per chiunque voglia approfondire l'argomento...


In ultimo, preciso ancora una volta che io NON sono vegetariano (ciò dovrebbe deporre a favore di una mia certa obiettività)... semplicemente ammiro chi fa questa scelta.


ALTRO EDIT:
Quando parlo di "pregiudizi della gente", mi riferisco a frasi come questa...

Originally posted by TrustNoOne
Il vegetarianesimo e' una setta...

Bubusettete
04-01-2003, 00.00.50
Originally posted by TrustNoOne
Il vegetarianesimo e' una setta...

Sappiate solo che non penso di bene di questo tipo di cose ;)
Ehm scusa eh...ma...che stai dicendo? :D:D
Adesso devi spiegare il tuo pensiero pero'..detta cosi' siamo noi a non pensare bene di te :p Non te la prendere eh, è ironia ;)

sheena
04-01-2003, 00.26.21
Originally posted by Mischa
se volete riuppo uno dei primi (se non addirittura il primo) topic che avevo postato sul bb. se non erro una tipa aveva quasi vomitato, una non riusciva a dormire e qualcun altro piangeva. il latin mi aveva chiesto di eliminare il link, cosa di cui in effetti gli rendo merito, e che avevo fatto. e sempre se non erro ci avevate postato entrambi :D

*voleste cercarlo, se non è svanito, era la mostra fotografica sulla vivisezione e sui test*

ecco chi l'aveva postato!!!! doveva proprio essere il primo, visto che nemmeno sapevo chi fosse quel genio che aveva messo su delle immagini che IO temevo a mostrare... grande!!!

beh! il link per i "deboli di stomaco" che poi indossano giubbini e cappellini con pelo di cane e gatti.... quello proprio nn lo capisco... che vedano cosa fanno alle povere bestiole per poter indossare l'ultimo capo alla moda!!! che schifo!!!

il mangiare carne, cioe' come dice qcn essere onnivori (e nn carnivori. punto.) da un punto di vista alimentare nn significa sacrificare degli animali con tanta ferocia e con tanto disprezzo per la loro vita. una cosa è nutrirsi di carne, altra è indossare la pelle di un animale di cui nn ci ciberemo mai, o appendere "trofei", o allevare in batteria, o immobilizzare dei poveri conigli e sottoporli a continui lavaggi per testare la durata dell'ultimo mascara in commercio resistente all'acqua.... e altre meschinita' simili.... se questo è l'uomo, preferisco essere considerata una bestia, grazie!

fokker fw190a
04-01-2003, 00.30.13
[QUOTE]Originally posted by Hob Gadling
[B]Puntualizzo subito. Chiaramente prendo la tua come una opinione, e tale è la mia, egualmente condivisibile o meno. Se a volte m'infervoro non prendeteli come attacchi, non voglio offendere nessuno. ;) :birra:

no problem.

Ok, sicuramente esistono molte persone così, ma non puoi citarmeli come esempio di vegetariani, perchè non lo sono. Chi dice "Io sono vegetariano" e poi semplicemente non gradisce la fettina, parla a vanvera.

gia,la gente a volte fa le cose e non sa nemmeno perchè le fà o il vero scopo della sua scelta.

Sono d'accordo, ma io non volevo attaccare i ristoratori, solo porre l'accento sul fatto che chi è vegetariano incontra nella vita di tutti i giorni spesso anche difficoltà pratiche, oltre a dover affrontare i pregiudizi della gente... e questo secondo me la rende una scelta ancor più nobile.

infatti,io ti venivo dietro col discorso mettendomi però nei loro panni,cmq le difficoltà in un modo o nell'altro le incontriamo tutti.

Questa frase forse sarà provocatoria, ma non è vera... anzi molto spesso i problemi di fame nel terzo mondo derivano dal fatto che molti ettari di terreno sono utilizzati per coltivare cereali per foraggi animali, piuttosto che grano, con il quale si potrebbero invece sfamare le popolazioni. A questo proposito ricordo di aver letto quest'estate un bell'articolo sull'Espresso, tratto da un libro di Jeremy Rifkin... se riesco a ritrovare qualcosa sull'argomento ti posto il link... EDIT: Ho trovato proprio l'articolo!! Posto qui (http://www.consapevolezza.it/notizie/apr-giu-2002/fame_nel_mondo.asp) il link... per chiunque voglia approfondire l'argomento...

può essere,ma come ben sai gli animali d'allevamento difficilmente li lasciano pascolare x mancanza ovvia di spazi o x qualsiasi altro motivo che io non so,e di conseguenza non mangiano i prodotti a cui sarebbero portati.Quindi da qualche parte debbono tirare x forza fuori il cibo,da qui poi si arriva alla mucca pazza ecc ecc,ma forse si svaria dal tema.

In ultimo, preciso ancora una volta che io NON sono vegetariano (ciò dovrebbe deporre a favore di una mia certa obiettività)... semplicemente ammiro chi fa questa scelta.

non so se si è capito,ma nemmeno io sono vegetariano,e sono contento della mia scelta:p :D

BESTIA_kPk
04-01-2003, 03.18.29
Mamma mia, imparate a fare i quote plz, non voglio offendere ma è veramente una cosa da imparare... senza contare che è di una banalità estrema.

Topic su questo tema ce ne son tanti in giro, e come al solito, anche stavolta, c'è chi stà a generalizzare... dicendo eresie.

Un vegetariano, o una variante simile, ha il sacrosanto diritto di scegliere che cazzo mangiare. Chi lo offende è solo un coglione.
Un onnivoro o carnivoro o una variante simile, pure.
Chi predica *bene* e razzola male, è un coglione, sia esso onnivoro o no.

Di molte info postate alcune rasentano il ridicolo... cioè famo qualche esempio:

- vado nel mio orto, prendo il primo stupido frutto od ortaggio che trovo, lo mangio, non mi da problemi. Le condizioni igieniche del mio orto non sono disastrose, e non necessita di diserbanti o simili (quindi punto 1 e 2 saltano in casa mia). E non ci piove, della roba che ho in cortile e nell'orto, ho già mangiato e di gusto anche, senza alcuna controindicazione.

- l'affermazione che troppi campi coltivati corrisponda a distruggere il pianeta è assurda, e interessante è il link postato da Hob Gadling. Senza contare che tonnellate e tonnellate di ortaggi e frutta vengono distrutte ogni anno per non provocare il ribasso dei prezzi sul mercato (alla faccia dei morti di fame del terzo mondo... e di chi predica coltivazioni OGM x incrementare la produzione... rotfl)

- il quarto punto è un pò strano. L'uomo nasce con un intestino lungo e un apparato digerente portato ad un'alimentazione di tipo vegetariana. Budella lunghe servono a digerire i vegetali, e i denti sono strutturati per tale masticazione. Gli animali che mangiano prevalentemente carne hanno budella corte x evitare la putrefazione della carne e denti per lacerarla al meglio.
L'uomo sarà anche onnivoro, come lo può essere un cane o una gallina, solo che non è portato al cibarsi di carne. Senza contare che la mangia quasi sempre cotta (non ha grande facilità a diferirla cruda)

- punto cinque no, non continuare se i motivi x cui fai questa sorta di sparata sono un pò troppo traballanti.

Il discorso sul "vale di + un animale o un vegetale" è relativo. C'è chi ama + un fiore di una vita umana, che senso ha discorrere su un argomento simile? se proprio ci tieni, l'animale ha un cervello che il vegetale non dispone. Già questo li pone su livelli differenti.

La motivazione sul leone è ridicola. L'uomo non necessita della caccia *selvaggia* come il leone. L'uomo è a un livello tale da potersi cibare senza dover uccidere brutalmente alcunchè.
Il leone invece o killa il target o non campa. La differenza mi pare notevole :)
Se vuoi mangiare salami mangiali, non scomodare il leone dai :D

Un vegetariano fanatico è altrettanto fastidioso del fanatico onnivoro... :rolleyes:

Una pelliccia la trovo giusta se ti trovi su una montagna senza mezzi alternativi e per non crepare di freddo stermini una famiglia di volpi. Morte tua vita mia mi pare si dica.
Se invece hai i soldi per comprarti un normale capo di abbigliamento, e spendi di + x avere una pelliccia che non necessariamente scalda di +.... lol, si parla di una persona tanto intelligente che si vanta di portare in giro dei pezzi di animali per di + spendendo cifre astronomiche :D
Senza contare l'esistenza di pellicce ecologiche... son persone che io mentalmente insulto e sfotto, ma oltre questo son cazzi loro.

Torturare un animale x mangiarlo o far altro è immorale. Chi lo fa è una merda. Mangiarlo e basta senza farlo soffrire è già altro par di maniche.
Ciò che è necessario è giusto, ciò che non è necessario e provoca danni è sbagliato. Tanto per far 2 frasi banali e scontate.

Ma perchè perder tempo su questi discorsi, se tanto c'è gente che fuma e si incazza quando gli dici di spegnere la sigaretta? ognuno fa quel cazzo che gli pare secondo dei limiti imposti da questa società.
Un vegetariano o un onnivoro che rompono i coglioni a parole, sono sicuramente meno dannosi di chi fuma o beve e investe qualcuno... tanto x fare 2 esempi idioti (e con questo non dico che chi fuma o chi beve va condannato e basta, c'è sempre di peggio o di meglio, ovvio).

Da notare che non prendo le difese nè dei carnivori nè degli onnivori nè dei vegetariani. L'unica difesa va al rispetto x chi lo merita :D


EDIT: Dimenticavo la solita questione dei campi da non coltivare, per il quale si ricevono incentivi statali (sempre x evitare di invadere i mercati con troppi quantitativi di prodotto e quindi ribassare i prezzi)... sempre alla faccia di chi dice che bisogna abbattere le foreste mondiali x coltivare :rolleyes: e sempre alla faccia della fame nel mondo.

fokker fw190a
04-01-2003, 12.18.27
scusate raga,ma non son buono a quotare man mano,dando un colore diverso a quello che rispondo,mi dite come si fà.;)

Hob Gadling
04-01-2003, 12.36.36
Originally posted by fokker fw190a
scusate raga,ma non son buono a quotare man mano,dando un colore diverso a quello che rispondo,mi dite come si fà.;)
Fai tanti quote come faccio io (usando copia-incolla, spacco il quote in tante parti.. l'importante è che ogni parte sia preceduta da [*QUOTE] e seguita da [/QUOTE*]... ovviamente senza gli asterischi).

Oppure alterni il testo del quote alle tue risposte, però distinguendo i colori tra il quote e la risposta... stessa storia, col copia incolla metti prima e dopo le tue frasi questo: [COLOR=red*] e [/COLOR*]

Non è poi così difficile! ;)