PDA

Visualizza versione completa : 5 4 3 2 1 ...



NigelS
30-12-2002, 02.36.14
Che figata!!
Ti distrai un attimo perso nelle tue cose e inciampi sull'ultimo foglio del calendario che vola via e ti chiedi "ma come c...."
Il problema è che c'è troppo poco tempo e lo si usa male(guarda me adesso..), diciamo quindi si alle giornate di 72 ore e no all'invecchiamento precoce!!

Bella raga e 2003 auguri x tutti e tutte..

Omega Soul
30-12-2002, 02.38.51
Auguri! :birra::D
Ps:A me quest'anno è volato! :)

Vash_The_Stampede
30-12-2002, 04.36.19
Originally posted by Omega Soul
Auguri! :birra::D
Ps:A me quest'anno è volato! :)
quoto.
si in sostanza anke a me è volato...a parte negli ultimi 3 mesi...inferno...ki mi konosce sa a ke mi riferisko...

EvilMatteo
30-12-2002, 04.39.05
Ma per me non è tanto volato comunque AUGURI A TUTTI e spero che sia un anno migliore del suo precedente.


quoto.
si in sostanza anke a me è volato...a parte negli ultimi 3 mesi...inferno...ki mi konosce sa a ke mi riferisko...


si so a cosa ti riferisci :D

Cepox
30-12-2002, 05.06.45
Si, ma non gli date nemmeno il tempo di finire a questo anno....siamo al 30....almeno aspettate il 31 a far gli auguri.... :D

fokker fw190a
30-12-2002, 13.03.50
Originally posted by Cepox
Si, ma non gli date nemmeno il tempo di finire a questo anno....siamo al 30....almeno aspettate il 31 a far gli auguri.... :D
ma dicembre non finisce con 30?:roll3: :roll3: :ghost:

sillsun
30-12-2002, 13.36.42
auguri!!!qst'anno è proprio volato...uff sn cambiate un sacco di cose!!:( mah...:confused: W IL 2003!!!!(SI SPERA...);)

Omega Soul
30-12-2002, 14.24.48
Originally posted by Vash_The_Stampede
quoto.
si in sostanza anke a me è volato...a parte negli ultimi 3 mesi...inferno...ki mi konosce sa a ke mi riferisko...
:asd: :asd: :birra::D
Ps:Beviamoci sù che è meglio!

Zaorunner_2
30-12-2002, 14.33.32
Venditore. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi?
Passeggere. Almanacchi per l'anno nuovo?
Venditore. Si signore.
Passeggere. Credete che sarà felice quest'anno nuovo?
Venditore. Oh illustrissimo si, certo.
Passeggere. Come quest'anno passato?
Venditore. Più più assai.
Passeggere. Come quello di là?
Venditore. Più più, illustrissimo.
Passeggere. Ma come qual altro? Non vi piacerebb'egli che l'anno nuovo fosse come qualcuno di questi anni ultimi?
Venditore. Signor no, non mi piacerebbe.
Passeggere. Quanti anni nuovi sono passati da che voi vendete almanacchi?
Venditore. Saranno vent'anni, illustrissimo.
Passeggere. A quale di cotesti vent'anni vorreste che somigliasse l'anno venturo?
Venditore. Io? non saprei.
Passeggere. Non vi ricordate di nessun anno in particolare, che vi paresse felice?
Venditore. No in verità, illustrissimo.
Passeggere. E pure la vita è una cosa bella. Non è vero?
Venditore. Cotesto si sa.
Passeggere. Non tornereste voi a vivere cotesti vent'anni, e anche tutto il tempo passato, cominciando da che nasceste?
Venditore. Eh, caro signore, piacesse a Dio che si potesse.
Passeggere. Ma se aveste a rifare la vita che avete fatta né più né meno, con tutti i piaceri e i dispiaceri che avete passati?
Venditore. Cotesto non vorrei.
Passeggere. Oh che altra vita vorreste rifare? la vita ch'ho fatta io, o quella del principe, o di chi altro? O non credete che io, e che il principe, e che chiunque altro, risponderebbe come voi per l'appunto; e che avendo a rifare la stessa vita che avesse fatta, nessuno vorrebbe tornare indietro?
Venditore. Lo credo cotesto.
Passeggere. Né anche voi tornereste indietro con questo patto, non potendo in altro modo?
Venditore. Signor no davvero, non tornerei.
Passeggere. Oh che vita vorreste voi dunque?
Venditore. Vorrei una vita così, come Dio me la mandasse, senz'altri patti.
Passeggere. Una vita a caso, e non saperne altro avanti, come non si sa dell'anno nuovo?
Venditore. Appunto.
Passeggere. Così vorrei ancor io se avessi a rivivere, e così tutti. Ma questo è segno che il caso, fino a tutto quest'anno, ha trattato tutti male. E si vede chiaro che ciascuno è d'opinione che sia stato più o di più peso il male che gli e toccato, che il bene; se a patto di riavere la vita di prima, con tutto il suo bene e il suo male, nessuno vorrebbe rinascere. Quella vita ch'è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll'anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero?
Venditore. Speriamo.
Passeggere. Dunque mostratemi l'almanacco più bello che avete.
Venditore. Ecco, illustrissimo. Cotesto vale trenta soldi.
Passeggere. Ecco trenta soldi.
Venditore. Grazie, illustrissimo: a rivederla. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi.

[Giacomo Leopardi]

Avoral
30-12-2002, 14.35.07
Originally posted by Omega Soul
:asd: :asd: :birra::D
Ps:Beviamoci sù che è meglio!

quale miglior augurio ... :birra: :birra: :birra: :birra: ... :D ...

Ef.Di.Gi
30-12-2002, 22.00.14
Originally posted by NigelS

si alle giornate di 72 ore

Quando diventerò re del mondo(cioè mai), stai sicuro che le metterò...:D

Knudson
30-12-2002, 22.43.03
Originally posted by Zaorunner_2
Venditore. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi. Bisognano, signore, almanacchi?
Passeggere. Almanacchi per l'anno nuovo?
Venditore. Si signore.
Passeggere. Credete che sarà felice quest'anno nuovo?
Venditore. Oh illustrissimo si, certo.
Passeggere. Come quest'anno passato?
Venditore. Più più assai.
Passeggere. Come quello di là?
Venditore. Più più, illustrissimo.
Passeggere. Ma come qual altro? Non vi piacerebb'egli che l'anno nuovo fosse come qualcuno di questi anni ultimi?
Venditore. Signor no, non mi piacerebbe.
Passeggere. Quanti anni nuovi sono passati da che voi vendete almanacchi?
Venditore. Saranno vent'anni, illustrissimo.
Passeggere. A quale di cotesti vent'anni vorreste che somigliasse l'anno venturo?
Venditore. Io? non saprei.
Passeggere. Non vi ricordate di nessun anno in particolare, che vi paresse felice?
Venditore. No in verità, illustrissimo.
Passeggere. E pure la vita è una cosa bella. Non è vero?
Venditore. Cotesto si sa.
Passeggere. Non tornereste voi a vivere cotesti vent'anni, e anche tutto il tempo passato, cominciando da che nasceste?
Venditore. Eh, caro signore, piacesse a Dio che si potesse.
Passeggere. Ma se aveste a rifare la vita che avete fatta né più né meno, con tutti i piaceri e i dispiaceri che avete passati?
Venditore. Cotesto non vorrei.
Passeggere. Oh che altra vita vorreste rifare? la vita ch'ho fatta io, o quella del principe, o di chi altro? O non credete che io, e che il principe, e che chiunque altro, risponderebbe come voi per l'appunto; e che avendo a rifare la stessa vita che avesse fatta, nessuno vorrebbe tornare indietro?
Venditore. Lo credo cotesto.
Passeggere. Né anche voi tornereste indietro con questo patto, non potendo in altro modo?
Venditore. Signor no davvero, non tornerei.
Passeggere. Oh che vita vorreste voi dunque?
Venditore. Vorrei una vita così, come Dio me la mandasse, senz'altri patti.
Passeggere. Una vita a caso, e non saperne altro avanti, come non si sa dell'anno nuovo?
Venditore. Appunto.
Passeggere. Così vorrei ancor io se avessi a rivivere, e così tutti. Ma questo è segno che il caso, fino a tutto quest'anno, ha trattato tutti male. E si vede chiaro che ciascuno è d'opinione che sia stato più o di più peso il male che gli e toccato, che il bene; se a patto di riavere la vita di prima, con tutto il suo bene e il suo male, nessuno vorrebbe rinascere. Quella vita ch'è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll'anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. Non è vero?
Venditore. Speriamo.
Passeggere. Dunque mostratemi l'almanacco più bello che avete.
Venditore. Ecco, illustrissimo. Cotesto vale trenta soldi.
Passeggere. Ecco trenta soldi.
Venditore. Grazie, illustrissimo: a rivederla. Almanacchi, almanacchi nuovi; lunari nuovi.

[Giacomo Leopardi]


ma pure durante le feste mi tocca sorbirmelo?

Zaorunner_2
30-12-2002, 23.23.24
Originally posted by Knudson
ma pure durante le feste mi tocca sorbirmelo?

Lo odio qunto te, ma in questo caso ci voleva.