PDA

Visualizza versione completa : Reclamo a Selidori



onigate
11-12-2002, 12.17.28
Sono sinceramente entusiasta dell'idea del sito, ma devo muovere una critica al pur sempre bravo e ottimo Selidori.
Non so se capita a tutti o solo a me, ma quando invio un errore, questo viene effettivamente inserito solo dopo 15-20 giorni, se mi va bene.
In un paio di casi poi (vedi Titanic e Tempesta Perfetta), l'errore non è stato manco preso in considerazione :( senza un motivo.

attendo in tenda :)


onigate@freemail.it

sebabatty
11-12-2002, 13.32.35
In effetti proporrei al Selidori di , non appena reputi errato un blooper che riceve, comunicarlo immediatamente al "cacciatore" e proporgli di discutere sul forum l'eventuale inesatezza.

Si eviterebbero cosi' attese, ri-invii di blooper, mail etc...nonche' impressioni sbagliate sulla tempestivita' di aggiornamento del sito!

Che ne dici Seli??

Ciao
Sebabatty

selidori
11-12-2002, 13.34.58
Sono sinceramente entusiasta dell'idea del sito, ma devo muovere una critica al pur sempre bravo e ottimo Selidori.

Questo e' solo per pascermene un po'... :)



Non so se capita a tutti o solo a me, ma quando invio un errore, questo viene effettivamente inserito solo dopo 15-20 giorni, se mi va bene.

Allora, purtroppo di devo rispondere male: capita solo a te. La risposta probabilmente ti fara' arrabbiare ancora di +...
Ecco che allora per calmarti la correggo in E' CAPITATO SOLO A TE.
Perche' e' questo il punto.
Dunque normalmente io evado gli errori addirittura entro 24 ore, cioe' entro il giorno dopo.
Il concetto e' pero' che io il sito lo mantengo e da solo nei ritagli di tempo: vivo la mia vita e questo non e' il mio lavoro quindi mi connetto e collego anche solo per 2 o 3 errori da validare o cancellare, quindi puo' darsi che li evada subito oppure dopo qualche ora.

Questo e' pero' la norma... capita che alcuni errori abbiano effettivamente una latenza maggiore per uno dei seguenti motivi:

- sono via per qualche giorno da computer su internet (lavoro o ferie) ed in tal caso gli errori rimangono li (finche' non li valido li posso vedere solo io)
- aspetto una risposta da un esperto su un quesito
- me ne dimentico
- sbaglio e penso di averlo validato ma non lo e'. quindi per me e' gia' A POSTO ma in realta' sul sito no. ongi 10 giorni cerco queste eccezioni e le rimetto a posto
- me li perdo o se li perde il sistema
- mi vengono inviati cosi' tanti errori che si ritarda il tutto (tipicamente quando spedisce sammo...)

Comunque, ripeto, questi sono casi RARI e parlare di 15-20 giorni mi sembra proprio tanto persino per questi casi se si verificassero tutti.

A dimostrazione di cio' invito gli altri utenti del forum a dirmi se effettivmenti riscontrano nella norma questi tempi (20 giorni) o i miei dichiarati (24 ore) del quale, fra l'altro, ogni tanto mi vando (sul sito o su questo forum).





In un paio di casi poi (vedi Titanic e Tempesta Perfetta), l'errore non è stato manco preso in considerazione :( senza un motivo.


Questo si, puo' capitare; ma non e' il NON CONSIDERAZIONE e' semplicemente il fatto che non sussiste. Ovvero non reputo l'errore tale e non lo pubblico. Ovviamente ricevendo almeno 70 errori al giorno e scartanmdone la meta', sarebbe oneroso scrivere ogni volta 35 mail con saluti e ringraziamenti quindi invito il segnalatore (se e' interessato) a sequire il sito e se non vede pubblicato l'errore di scrivermi IN QUESTO FORUM la sua delusione (come hai fatto tu, ma di regola base, non per disperazione).
Questo (lo ammetto e' da codardi) mi permette di smaltire automaticamente gli insoddisfatti e trovare magari qualcuno che risponda per me.

Poi comunque (e' capitato e capitera') puo' darsi che una discussione pubblica convinca me a pubblicare la cosa o l'autore ad 'arrendersi'.

Nel caso specifico, posta qua gli errori e ti dico perche' li ho esclusi.


Soddisfatta ? :angel2:

selidori
11-12-2002, 13.37.38
In effetti proporrei al Selidori di , non appena reputi errato un blooper che riceve, comunicarlo immediatamente al "cacciatore" e proporgli di discutere sul forum l'eventuale inesatezza.

Si eviterebbero cosi' attese, ri-invii di blooper, mail etc...nonche' impressioni sbagliate sulla tempestivita' di aggiornamento del sito!

Che ne dici Seli??



E' mia intenzione inserire una funzione tipo TRACCIA ESITO ERRORE; se l'utente vuole puo' essere avvisato via mail se l'errore viene pubblicato o cancellato. Nel secondo caso ci aggiungerei una frase (standard o personalizzata) del perche' del rifiuto.
E' mia intenzione implementare questa cosa ma mancanza di tempo ed instabilita' (ora risolta) del servizio di posta non mi ha ancora permesso di farlo.

Sarebbe una buona idea ?

Sammo
11-12-2002, 14.03.57
Originally posted by selidori


Questo e' pero' la norma... capita che alcuni errori abbiano effettivamente una latenza maggiore per uno dei seguenti motivi:

[cut]
- mi vengono inviati cosi' tanti errori che si ritarda il tutto (tipicamente quando spedisce sammo...)

Beh, scusa se esisto, eh? :angry2:

Intralciosamente vostro,
Sammo

PS: riguardo all'argomento principale del topic (che relego chissa' perche' in un poscritto :???: ) ovvero la "lentezza" nella pubblicazione, per esperienza persino le mie valanghe (moleste) di errori vengono pubblicate generalmente al massimo in 2-3 giorni contro il limite dei 10 circa indicato nella paginetta che viene dopo aver mandato gli errori...magari un 30% subito e il resto piu' avanti (ma sempre a stretto giro), probabilmente causa esaurimento fisico e/o psicologico del SElidori che, arrivato al 548° errore esposto con chilometrica prosopopea, si prende una meritata pausa o passa ad altri utenti meno, come dire, impegnativi... :D
Quindi, per essere il sito e l'archivio -guardando i progressivi degli errori, un archivio da quasi cento entries quotidiane o giu' di li'! -gestiti da una sola persona, si stanno facendo abbastanza i miracoli :D

singoallo
11-12-2002, 14.08.35
selidori,
non sarebbe utile farti dare una mano dagli utenti più
volenterosi(non escludo nessuno) e più documentati per
verificare la veridicità dei bloopers? Magari per ogni verifica
assodata potresti premiare con l'attribuzione di 30 post ( per
la scalata alla DIVINITA'):angel2: è un'idea idiota?
oppure:yumm:

Sammo
11-12-2002, 14.32.56
Originally posted by singoallo
selidori,
non sarebbe utile farti dare una mano dagli utenti più
volenterosi(non escludo nessuno) e più documentati per
verificare la veridicità dei bloopers?

Beh, ma questo viene gia' fatto...a posteriori, ma gia' fatto: con i commenti! Ricordi Casablanca? Le spalline? :)



Magari per ogni verifica
assodata potresti premiare con l'attribuzione di 30 post ( per
la scalata alla DIVINITA'):angel2: è un'idea idiota?
oppure:yumm:

Credo non dipenda da lui... http://images.bravenet.com/brpics/smilie/13_grin.gif Se veramente venissero - cosa impossibile e che nemmeno auspico: detesto le raccolte punti, specie se in palio non c'e' nemmeno un servizio di piatti di porcellana o una mountain bike col cambio shimano - accreditati dei post per ogni verifica, il SElidori se ne dovrebbe comunque attribuire abbastanza da istituire un nuovo rango.... Qualcuno sa cosa c'e' oltre "Divinita' " ? http://images.bravenet.com/brpics/smilie/24_shocked.gif
"Principessa guerriera ", forse? (chi non ha visto Xena non puo' capire ... ;) )

Bollinosamente vostro,
Sammo

angelheart
11-12-2002, 15.48.37
non potrebbe cmq farlo ;) i post valgono anche negli altri forum di multiplayer. Se si sparge la voce che qui ti regalano la possibilità di diventare divinità sai il bordello? All'arrembaggiooooo!!!!! :D :roll:

selidori
11-12-2002, 16.09.32
Infatti non posso tecnicamente farlo e non sarebbe comunque giusto.

Io non sono AMMINISTRATORE del forum (come invece lo sono del sito), ma solamente MODERATORE.

E' un po' come la liberta' che abbiamo tutti quando creiamo un account di posta dal provider: prima del @ possiamo metterci di tutto e cosa vogliamo, dopo nulla.

Il forum non e' una mia creatura (come programmazione) ed ho semplici diritti di moderatore (che fra l'altro non uso mai per la grossa civilta' degli utenti), mentre sul sito sono :angel2: ONNIPOTENTE :angel2: .

singoallo
11-12-2002, 17.08.52
e vva bbene......... ho proposto una "GARGANTUELICA"
cazzata! ma non infierite!!!:bash:
Quache altra soluzione per venire incontro a selidori?
Sono tutt' orecchi:bigear:

angelheart
11-12-2002, 17.27.57
beh, quando possiamo noi lo aiutiamo a sfoltire le pagine da ripetizioni di errori, errori-cazzata ecc soprattutto le pagine che per vari motivi non ha potuto riguardare dopo la messa on line del nuovo sito. (molto più accurato del precedente).

singoallo
11-12-2002, 18.03.11
scusa Sammo, ma di quali spalline parli? Io mi ricordo
di colletti che sparinavo e riapparivano(cosa del tutto
inesistene). Mi ragguagli?:confused:

onigate
11-12-2002, 18.17.56
:sleep: Ok ok... già sono pentito di aver innescato questa polemica !! Scusa Selidori e passiamo alla cose costruttive.

Gli errori nei film di cui ti accennavo all'inizio e di cui vorrei parlarvi, sono piuttosto simili e possono essere riscontrati in tanti altri film. In Titanic (1997), l'intera storia viene raccontata da un unico personaggio, la centenaria Rose Dawson come sappiamo. Ebbene, come fa lei a raccontare di cose, episodi e quant'altro è avvenuto in sua assenza sulla nave ?
Peggio ancora succede ne "La Tempesta Perfetta" che narra la storia di un equipaggio di un peschereccio che, durante una battuta di pesca d'altura, rimane vittima di un naufragio. Ebbene, se TUTTI rimangono vittima del naufragio, come si capisce dal film, e nessuno è tornato a riva per testimoniare, come facciamo noi a sapere tutti quei particolari dell'avventura ? E la locandina recita persino che si tratta di una storia vera !!! Bah !! :confused:


Ecco, ora a voi la parola, passo e chiudo :asd:

angelheart
11-12-2002, 18.23.08
Originally posted by onigate

Peggio ancora succede ne "La Tempesta Perfetta" che narra la storia di un equipaggio di un peschereccio che, durante una battuta di pesca d'altura, rimane vittima di un naufragio. Ebbene, se TUTTI rimangono vittima del naufragio, come si capisce dal film, e nessuno è tornato a riva per testimoniare, come facciamo noi a sapere tutti quei particolari dell'avventura ? E la locandina recita persino che si tratta di una storia vera !!! Bah !! :confused:




va beh che c'entra, allora un sacco di film non si potrebbero fare: molti film storici per esempio, nessuno di noi era lì all'epoca per sapere come sono andate le cose, e a volte non disponiamo di reperti o testimonianze. semplicemente il film si basa su una storia vera, e poi bisogna immaginare come siano andate le cose (un po' come fa la polizia per ricostruire la dinamica di un delitto) altrimenti il film non esisterebbe!

onigate
11-12-2002, 18.47.48
Originally posted by angelheart
va beh che c'entra, allora un sacco di film non si potrebbero fare: molti film storici per esempio, nessuno di noi era lì all'epoca per sapere come sono andate le cose, e a volte non disponiamo di reperti o testimonianze. semplicemente il film si basa su una storia vera, e poi bisogna immaginare come siano andate le cose (un po' come fa la polizia per ricostruire la dinamica di un delitto) altrimenti il film non esisterebbe!

vabbè su Titanic ti dò ragione, ma nell'altro film potevano pure sforzarsi e ideare un modo diverso di raccontare la storia. Che ne so, potevano salvarne uno che raccontava poi tutta la storia nei minimi particolari. Se la storia è vera, sono proprio curioso di sapere come hanno fatto i parenti a sapere quello che è successo sulla barca !! :)

Sammo
11-12-2002, 19.58.11
Originally posted by onigate
vabbè su Titanic ti dò ragione, ma nell'altro film potevano pure sforzarsi e ideare un modo diverso di raccontare la storia. Che ne so, potevano salvarne uno che raccontava poi tutta la storia nei minimi particolari. Se la storia è vera, sono proprio curioso di sapere come hanno fatto i parenti a sapere quello che è successo sulla barca !! :)

Io invece seguendo il tuo ragionamento ti do' ragione in parte sull' ALTRO esempio.
La Tempesta Perfetta e', dal punto di vista dello svolgimento dell'azione, tutta una invenzione cinematografica pura di cui MI PARE non venga indicata la modalita' "conoscitiva" e di "tradizione" (cioe' come facciamo a sapere come dici tu i particolari di cio' che e' avvenuto...chi ce li dice?). Non c'e' dunque nessun contrasto ALL'INTERNO DEL FILM STESSO dovuto a meccanismi di...come chiamarla? metanarrazione? Racconto all'interno di un racconto, insomma? Si presenta come pura narrazione cinematografica dall'inizio alla fine. E' il cinema e' quello strumento espressivo che ti permette di rappresentare la Guerra di Troia come lo sbarco in Normandia sentendo le battute che si scambia il personaggio di secondo piano con la comparsa...Quanti "dettagli" bellamente inventati, ben al di la' della piu' precisa e rigorosa delle fonti?
In Titanic invece, proprio perche' la finzione ci dice che si tratta di un racconto che passa per bocca della centenaria Rose (quella vecchia porcellona...:old: ), allora la tua diventa un'osservazione anche abbastanza acuta. Come fa in un "racconto di un testimone" a essere presente anche cio' che lui (lei ;) ) non PUO' raccontare perche' NON lo conosce ?

Si', comunque sia, e' un po' deboluccio anche questo, arrivando alle conclusioni che ha gia' esposto con piu' efficacia di me angelheart. :angel2:

Storicamente vostro,
Sammo

angelheart
11-12-2002, 21.07.20
in effetti io mi riferivo alla tempesta perfetta, non a titanic ;)

selidori
11-12-2002, 22.44.59
Sammo ed angelheart hanno gia' dato le mie risposte che sintetizzo:

- Tempesta perfetta: essendo una storia vera me lo sono chiesto pure io, se nessuno si e' salvato, come si puo' sapere cio' che e' avventuo. Ma se lo consideriamo FILM, senza metanarrazione, allora l'errore non c'e'.
- Titanic. SI parte da una storia (purtroppo) vera e via di fantasia. Il racconto di rose (ricordiamoci che e' vecchia e rinco... ehm... romanticamente legata ai ricordi) potrebbe essere anche 'aiutato' da sue teorie su cose che non ha visto ma immaginato. Ma deboluccio per essere un errore.

Ed infine ecco la frase che strona tutti e due:
i BLOOPERS NON SONO DIFFERENZE CON LA REALTA' (quello si chiama CINEMA), cioe' non e' un errore una cosa che dal vero non e' cosi', lo e' solo se e' impossibile che avvenga (come i classici bicchieri che si riempiono da soli).

Melix
11-12-2002, 23.26.25
Originally posted by angelheart
beh, quando possiamo NOI lo aiutiamo a sfoltire le pagine da ripetizioni di errori, errori-cazzata ecc soprattutto le pagine che per vari motivi non ha potuto riguardare dopo la messa on line del nuovo sito. (molto più accurato del precedente).

Anch'io sono in quel NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:D

onigate
12-12-2002, 10.26.03
Ma allora, che mi dici dell'altra segnalazione che ti ho mandato, sul film "John Q" in cui la donatrice del cuore, nonostante all'inizio del film rimanga vittima di quello schianto pauroso con un TIR a rimorchio, rimane intatta e ancora truccata quando la tirano fuori dall'auto accartocciata con la fiamma ossidrica ?!?!

Se anche questo non è un vero blooper, allora mi pento e mi dolgo e mi impongo di rivedere tutta la mia teoria sui blooper !!:(

Cmq, SELIDORI hai avuto proprio un'ottima idea :D

Ciao
ONIGATE