PDA

Visualizza versione completa : K19: errore o no?



LennyNero
04-12-2002, 11.26.05
Il K19 è in grave avaria, il reattore è in sicurezza (per ora) ma naviga a circa cinque nodi, emerso, ed in prossimità di una base NATO. Siamo in piena guerra fredda. Ma, quelli della base NATO, anzichè avviare le procedure di emergenza per l'avvistamento di un natante nemico, si limitano a piroettarci sopra con un elicottero da osservazione, a fare foto (assai sensato almento questo), ma non intimano alcun messaggio al sottomarino russo.
Il K19 non ha dichiarato emergenza, non ha lanciato lo S.O.S. né espone segnali si alcun tipo che facciano pensare ad un'avaria.
Nella realtà si sarebbe trovato cone almeno mezza flotta NATO alle costole pronta a fare fuoco.
MAH!!

che ne pensate?

enzct
04-12-2002, 15.27.04
Originally posted by LennyNero
Nella realtà si sarebbe trovato con almeno mezza flotta NATO alle costole pronta a fare fuoco. MAH!!
che ne pensate?

Da premettere che sono ignorantissima su quest'argomento... ma possibile che solo "oggi" si userebbe questo tipo di stretegia ma all'epoca in cui è ambientato il film quella era la normale procedura?:doubt:

angelheart
04-12-2002, 15.31.55
mi sa che all'epoca (guerra fredda) sarebbero stati anche moooolto più accorti di adesso con un "nemico". In ogni caso non saprei dire se è errore o meno, l'ho visto con lenny il film, ma mica mi ricordo se il sottomarino russo fosse proprio in acque territoriali americane. boh. :bah: :doubt:

enzct
04-12-2002, 15.48.19
Originally posted by angelheart
mica mi ricordo se il sottomarino russo fosse proprio in acque territoriali americane. boh. :bah: :doubt:

io ripeto di essere ignorantissima... ma non c'è differenza fra acque territoriali americane (quindi nei "dintorni USA") e "vicinanza ad una base nato"?... mi spiego meglio... a sigonella (Catania) c'è una base NATO ma "le acque" sono italiane... immagino, di conseguenza che le "acque" americane siano quelle che "bagnano" gli USA... quindi, il K19 era in acque americane o il k19 era vicino ad una base nato in una nazione diversa dagli USA?

(ehm... lo so che non si capisce niente... scusa...)

Sammo
04-12-2002, 15.48.39
Originally posted by enzct
Da premettere che sono ignorantissima su quest'argomento... ma possibile che solo "oggi" si userebbe questo tipo di stretegia ma all'epoca in cui è ambientato il film quella era la normale procedura?:doubt:

" - Comandante, natante nemico in avvicinamento!"
" - Cos'e', un peschereccio? Una nave profughi? "
" - Uhm...no, da come e' comparso improvvisamente sui radar sembra di piu' un sottomarino nucleare russo"
" - Ah, beh, allora non c'e' pericolo. Le risorse ittiche della nazione sono salve e l'immigrazione clandestina e' sotto controllo!
Lasciatelo avvicinare (a portata di tiro, ndSammo)...vediamo un po' cosa vuole.
E mi raccomando...fate finta di niente! Non contattateli via radio! Magari vogliono solo farci un sorpresa..."
" - Roger, comandante!"
" - Anzi', anzi, e' sicuramente cosi'! Inviate un elicottero a ricevere la grossa cassa di caviale del Volga che certamente sono venuti a portarci! E cercate di dimostrarvi sorpresi, mi raccomando... "

Uhmmm...cosa c'e' che non va in questa ricostruzione? :sagace:

Scherzi a parte, non ho visto il film e non so una cippa di sommergibili, ma da quanto tempo era emerso? Forse il fatto che si stesse avvicinando in emersione e quindi non "di nascosto" puo' essere importante, come una dichiarazione di non ostilita' o qcs del genere...Boh? :???: Il fatto che il sommergibile non segnali nulla in maniera esplicita e' piuttosto stupido, certamente...ma la stupidita' mi dicono non sia un blooper (anche se in casi clamorosi credo dovrebbe diventarlo :p).

Freddamente vostro,
Sammo

Nykyo
04-12-2002, 16.11.10
Originally posted by enzct
io ripeto di essere ignorantissima... ma non c'è differenza fra acque territoriali americane (quindi nei "dintorni USA") e "vicinanza ad una base nato"?... mi spiego meglio... a sigonella (Catania) c'è una base NATO ma "le acque" sono italiane... immagino, di conseguenza che le "acque" americane siano quelle che "bagnano" gli USA... quindi, il K19 era in acque americane o il k19 era vicino ad una base nato in una nazione diversa dagli USA?

(ehm... lo so che non si capisce niente... scusa...)

Infatti il diritto internazionale mi insegna che acque territoriali e prossimità ad una base NATO non sono la stessa cosa,le cose stanno come dici tu,magari ci sarebbe però da ridire sul fatto che nelle zone militari vigono comunque regole particolari (che però non conosco nello specifico).
Comunque il film è tratto da una storia vera e supervisionata dalla National Geographic che notoriamente è molto seria,quindi magari le cose sono andate così anche nella realtà.

angelheart
04-12-2002, 16.35.35
Originally posted by Nykyo
Infatti il diritto internazionale mi insegna che acque territoriali e prossimità ad una base NATO non sono la stessa cosa,

Infatti mi sono sbagliata, volevo dire che non ricordavo se il k19 fosse vicino a una base nato o meno, cmq il senso alla fine non cambia, cioè se gli americani dovessero o meno comportarsi come diceva lenny (in tutti e due i casi le cose non cambiavano molto)


Originally posted by Nykyo
Comunque il film è tratto da una storia vera e supervisionata dalla National Geographic che notoriamente è molto seria,quindi magari le cose sono andate così anche nella realtà.

Giusto, quindi che discutiamo a fa' de sta cosa? :cool: :D :notooth:

enzct
04-12-2002, 17.23.08
Originally posted by angelheart
Giusto, quindi che discutiamo a fa' de sta cosa? :cool: :D :notooth:

Giusto per essere sempre:offtopic:
ci sei andata di tua spontanea volontà o ti "hanno costretto" a vedere questo film?... immagino già la risposta... cosa si fà per amore...:love:

Nykyo
04-12-2002, 18.30.10
Penasate un pò che io invece volevo proprio vederlo sto dilm invece.......sigh non mi ci ha portata nessuno...nemmeno il mio ragazzo per amore...riguardo ai film non abbiamo gli stessi gusti.

angelheart
04-12-2002, 18.42.19
Ehm, veramente volevo proprio vederlo!! E mi è pure piaciuto!! Lenny e io in fatto di cinema abbiamo i gusti molto simili. Nessuno riesce mai a costringermi ad andare al cinema se c'è qualcosa che proprio non mi interessa. :D

angelheart
04-12-2002, 19.02.30
Originally posted by enzct
Giusto per essere sempre:offtopic:
ci sei andata di tua spontanea volontà o ti "hanno costretto" a vedere questo film?... immagino già la risposta... cosa si fà per amore...:love:
Io non costringo mai nessuno a vedere un film con me...:angel2: anzi, preferisco vederlo da solo un film che andarci con qualcuno che sta a fare domande o che si sposta di continuo sulla poltroncina.
Di contro vengo spesso seviziato e portato di peso a vedere ciofeche incredibili. Non dimenticherà mai quella volta che mi costrinsero, a vedere "il pesce fracico"...cioè...ehmm....il pesce innamorato...ma sempre fracico era!! :D :D :D

LennyNero
04-12-2002, 19.20.54
Originally posted by angelheart
Io non costringo mai nessuno a vedere un film con me...:angel2: anzi, preferisco vederlo da solo un film che andarci con qualcuno che sta a fare domande o che si sposta di continuo sulla poltroncina.
Di contro vengo spesso seviziato e portato di peso a vedere ciofeche incredibili. Non dimenticherà mai quella volta che mi costrinsero, a vedere "il pesce fracico"...cioè...ehmm....il pesce innamorato...ma sempre fracico era!! :D :D :D
Adesso picchio la angel che usa sempre il mio Pc e attiva i cookies.

Tornando a K19. Non mi pare di aver detto si trattasse di acque territoriale americane, ma potrei essermi sbagliato (mica sono infallibile).
Il discorso è questo. Certamente è tratto da una storia vera, certamente c'è stata la supervisione della National Geographic, certamente la regista che apprezzo da PAURA è una maniaca della perfezione, certamente non è questo dettaglio che inficia la veridicità o la bellezza del film. E' semplicemente qualcosa che stride.
Qualcuno ricorderà il bellissimo Caccia a Ottobre Rosso, tratto dal romanzo di Clancy che sarà pure di buona immaginazione ma non scrive cazzate. Ebbene, siamo negli anni 80, quindi in pieno disgelo tra URSS e USA, ma il mitico Ramius teme che arrendendosi agli USA, badate arrendendosi, possa incappare in guai seri. "Il problema-cito testualmente-sono gli americani. Se troviamo quelli giusti andrà tutto bene, ma se troviamo dei fanatici..." e ancora, Jeffrey Pelt all'ambasciatore USA "La prudenza ci spinge a schierare le nostre unità per osservare le vostre e il suo governo farebbe bene a considerare che la vicinanza tra la nostra flotta e la vostra e tra i nostri aerei e i vostri, per le ragioni che può immaginare, è estremamente pericolosa. Molte guerre sono comincoate così, caro ambasciatore".
Trasportando tutto negli anni in cui è ambientato K19 pensate a quali sarebbero state le reazioni iniziali avvistando un sommergibile nucleare russo e non UN sommetibile nucleare qualsiasi ma il K19 che costituiva il più avanzato sommergibile al momento concepito dall'URSS, mandato per mare apposta apposta per mostrare i muscoli e con la speranza che i servizi segreti occidentali passassero la notizia fin sotto al naso del presidente usa per mettergli paura, ebbene questo bel ritrovato della tecnologia URSS viene sicuramente avvistato dai radar, viene sicuramente avvistato dalla reti sonar, sta a qualche chilonetro da una base nato e ad ancora meno da un incrociatore (mi pare) americano e gli americani o chi per loro non fanno nulla, non intimano nemmeno un "che cazzo state facendo porca troia vicino alla nostra bella basettina"?????
Ma a pare una cavolata ma, se le cose sono andate veramente così, mi inchino di fronte alla atupidità umana (o alla preveggenza).

sorry per la lunghezza del post.

angelheart
04-12-2002, 19.43.46
Originally posted by angelheart
Io non costringo mai nessuno a vedere un film con me...:angel2: anzi, preferisco vederlo da solo un film che andarci con qualcuno che sta a fare domande o che si sposta di continuo sulla poltroncina.
Di contro vengo spesso seviziato e portato di peso a vedere ciofeche incredibili. Non dimenticherà mai quella volta che mi costrinsero, a vedere "il pesce fracico"...cioè...ehmm....il pesce innamorato...ma sempre fracico era!! :D :D :D Scusate, questo post non era mio, ma di lenny, usiamo lo stesso pc e si era dimenticato di fare il log out. sorry!

Melix
04-12-2002, 22.37.40
Anch'io e il mio ragazzo abbiamo gusti molto simili.....a parte qualche volta che lui fa i fioretti e mi porta a vedere dei polpettoni sentimentali(chick flicks),e io ricambio accompagnandolo a vedere film di PAUUUUURA.Certezza condivisa da entrambi:NON ANDREMO A VEDERE MAI UN FILM DI BOLDI/DE SICA.......NEPPURE GRATIS!!!!!!!!solo a vedere i provini di natale sul nilo...che tristezza...

angelheart
04-12-2002, 23.56.16
Originally posted by Melix
NON ANDREMO A VEDERE MAI UN FILM DI BOLDI/DE SICA.......NEPPURE GRATIS!!!!!!!!solo a vedere i provini di natale sul nilo...che tristezza...

commento? :vomit: (era una vita che volevo usare sto smile)

Sammo
05-12-2002, 00.08.25
Originally posted by Melix
Anch'io e il mio ragazzo abbiamo gusti molto simili.....a parte qualche volta che lui fa i fioretti e mi porta a vedere dei polpettoni sentimentali(chick flicks),e io ricambio accompagnandolo a vedere film di PAUUUUURA.Certezza condivisa da entrambi:NON ANDREMO A VEDERE MAI UN FILM DI BOLDI/DE SICA.......NEPPURE GRATIS!!!!!!!!solo a vedere i provini di natale sul nilo...che tristezza...


Ah, neppure io...
Ma non tanto perche' il divertimento finale (al netto delle isteriche risate che ti assalgono se ti fermi a riflettere sulla pochezza delle battute e la trivialita' insensata delle situazioni cui stai assistendo) e' pressapoco lo stesso della proverbiale chiusura repentina degli attributi in un cassetto....

...piuttosto perche' detesto i cinema pieni!!

Tristezza....:bah:

Cipollinamente vostro,
Sammo